Categoria

News Della Settimana

1 Carburante
Stufe a legna per il riscaldamento di una casa di campagna
2 Pompe
Costruiamo per secoli! Vere proporzioni di argilla e sabbia per la posa di forni
3 Caldaie
Come fare un forno a muffola con le tue mani
4 Caminetti
Come realizzare un pavimento riscaldato ad acqua - tecnologia di posa e installazione
Principale / Radiatori

Riscaldamento domestico alternativo fai da te


Sotto il riscaldamento alternativo dovrebbero essere compresi i sistemi che utilizzano per il loro lavoro risorse naturali libere. Tra le versioni più popolari di tali sistemi sono gli impianti che operano con l'uso di energia solare ed eolica. Alle stesse condizioni, a parità di altre condizioni, occorrerà spendere meno denaro per la costruzione di un tale sistema di riscaldamento piuttosto che per la costruzione di servizi di riscaldamento più usuali, e in termini di costi operativi, il riscaldamento alternativo è nei leader indiscussi.

Riscaldamento domestico alternativo fai da te

Contenuto istruzioni dettagliate:

Usa l'energia eolica

Tornando alla metà del secolo scorso, le persone hanno imparato a usare l'energia eolica per generare elettricità. I sistemi presi in considerazione sono le turbine eoliche, una tipica turbina eolica costituita da più pale e collegata direttamente al generatore o tramite un riduttore.

Esistono rotori, modelli ad alta velocità e bassa velocità di turbine eoliche.

  1. I mulini a vento a bassa velocità sono dotati di un gran numero di pale, quasi senza rumore durante il funzionamento, ma sono relativamente inefficaci.
  2. Il design di un generatore eolico ad alta velocità di solito include 3-4 pale. Questa installazione è progettata per velocità del vento di 10-15 m / s. I mulini a vento ad alta velocità sono piuttosto rumorosi, ma hanno un'alta efficienza, per la quale sono più comuni al mondo.
  3. Il mulino a vento rotativo sembra una specie di barile. Le lame sono montate verticalmente. Il vantaggio di un tale generatore di vento è l'assenza della necessità di orientamento nella direzione del vento: i modelli di rotore hanno il rumore più basso e allo stesso tempo l'efficienza più modesta. Riscaldare una casa privata con un generatore eolico a rotore è estremamente problematico.

Riscaldamento solare

Riscaldamento solare

Oggi il sole è considerato la fonte più promettente di energia alternativa. In media, per l'anno, la stella più vicina al nostro pianeta dà 30-35 mila più calore di tutta la popolazione della Terra.

Gli scienziati mondiali stanno lavorando costantemente per migliorare l'efficienza di varie centrali solari e convertitori fotoelettrici.

A casa, è possibile assemblare le installazioni sopra menzionate e usarle per riscaldare l'acqua, ad es. la costruzione del riscaldamento dell'acqua su energia alternativa è abbastanza reale. Tuttavia, le prestazioni delle installazioni autoprodotte raramente raggiungono addirittura il 50% delle prestazioni di unità produttive a pieno titolo, pertanto è preferibile acquistare pannelli solari già pronti e tutti gli elementi associati e assemblarli e installarli con le proprie mani.

Collettore solare sul tetto

Sorprendentemente, le unità industriali consentono di ottenere acqua calda anche in caso di gelo. È necessario solo brillare il sole.

Esistono sistemi solari di riscaldamento indiretti e diretti.

  1. Come esempio di oggetti che lavorano con l'uso del riscaldamento diretto, possono portare serre e caldaie per l'acqua installate sulla strada. Anche la veranda vetrata è una sorta di centrale solare a riscaldamento diretto. Tuttavia, la situazione è oscurata dal fatto che il calore viene sprecato irrazionalmente.
  2. Il riscaldamento indiretto offre all'utente la possibilità di installare un'unità per ricevere energia solare dove sarà più conveniente, ad esempio, sul tetto. Le funzioni del liquido di raffreddamento in tali sistemi vengono solitamente eseguite da liquidi speciali non congelanti. Il calore viene trasferito dai dispositivi di conservazione dell'acqua, l'acqua calda viene raccolta per le necessità quotidiane dell'utente, un liquido freddo prende il suo posto e il ciclo si ripete.

Inoltre, le centrali solari sono classificate come piatte e tubolari.

  1. Il primo tipo ha la forma di una scatola con un elemento riscaldante a spirale, solitamente in rame. Su tre lati, tale spirale è isolata termicamente, mentre sul lato soleggiato è coperta di vetro. Installazione piana senza problemi andando a mano. Questa è un'opzione economica e facile da usare, ma l'efficienza delle installazioni piane lascia molto a desiderare. Le funzioni del liquido di raffreddamento nel sistema in questione sono solitamente eseguite dall'antigelo e l'acqua può anche essere utilizzata.
  2. I blocchi tubolari sono assemblati da più tubi alti fino a 400 cm, i tubi sono disposti l'uno parallelo all'altro. Il sistema può consistere in qualsiasi numero richiesto di tubi. La funzione del liquido di raffreddamento in un tale sistema viene eseguita da un liquido speciale con un basso punto di ebollizione, grazie al quale è possibile aumentare significativamente l'efficienza dell'unità. Rispetto ai sistemi solari piani, quelli tubolari sono circa il 30-40% più efficienti.
    È possibile aumentare la produttività dell'impianto in questione includendo una pompa speciale, scambiatori di calore e tubi isolati termicamente nel sistema. Il pannello è installato sotto un'inclinazione, di regola, a 30 gradi.

Le installazioni tubolari sono eccellenti per il riscaldamento dell'acqua e possono prendere parte attiva al riscaldamento di una casa.

Installazione per riscaldamento domestico solare

Il cuore del sistema di riscaldamento solare di casa sarà un collezionista elementare, che può essere assemblato a mano con mezzi improvvisati.

  1. Più spesso, gli artigiani utilizzano per questo scopo bobine, simili a quelle che si possono trovare sulle pareti posteriori dei frigoriferi. Pertanto, in primo luogo è necessario preparare esattamente la bobina.
  2. Anche nel processo hai bisogno di un certo numero di doghe di legno. Li userete per assemblare la cornice.

Il primo passo Rimuovere la bobina dal frigorifero e sciacquarla accuratamente con acqua pulita. È importante rimuovere tutti i vecchi freon dalla bobina.

Rimuovere la bobina dal frigorifero

Il secondo passo Montare la cornice di doghe in legno. Le dimensioni del telaio devono essere selezionate singolarmente in base alle dimensioni della bobina. È necessario che la bobina senza sforzo supplementare si inserisca tra le doghe.

Il terzo passo. Applicare il markup. Attaccare la bobina al telaio del rack e segnare dove andranno i tubi.

Quarto passo Installare la guida del telaio inferiore. Tra il telaio finito e il tappeto è necessario posare un foglio di alluminio.

Un foglio di pellicola deve essere posto tra il telaio finito e il tappeto.

Quinto passo Aumentare la rigidità del sistema. Per fare questo, riempire le doghe sulla parete posteriore della struttura.

Il sesto passo. Nastro adesivo condotto tra la lamina precedentemente posata e la base dell'installazione. Tale sigillatura non consentirà all'aria esterna fredda di entrare all'interno del sistema.

Settimo passo. Installare i tubi del rivestimento. I semplici tubi dell'acqua in plastica sono ottimi per il collegamento dell'acqua.

Installare i tubi del rivestimento

Come fare uno scaldacqua solare da un frigorifero

L'ottavo passo. Sigillare la bobina e le giunzioni di tubi di plastica usando lo stesso nastro.

Collettore solare fatto in casa

Il nono passo. Finalmente fissa la bobina al corpo. Per il fissaggio, è possibile utilizzare i morsetti del vecchio frigorifero. Inoltre, il prodotto deve essere fissato con viti.

Decimo passo. Coprire il sistema con del vetro e fissarlo con nastro lungo tutto il perimetro.

Questo lavoro sul montaggio del collettore solare può essere considerato completato. Resta solo da fissare il supporto in modo che i raggi del sole cadano sul piano del collettore ad angolo retto. Inoltre, nella parte inferiore del telaio è necessario fissare diverse viti. Non permetteranno al vetro di spostarsi quando riscaldato.

Il raccoglitore fatto in casa è collegato al serbatoio dell'acqua. La capacità è collegata alla rete idrica e / o alle tubazioni di riscaldamento. Per migliorare l'efficienza del sistema è dotata di una pompa.

Assemblaggio e connessione del generatore eolico

La seconda fonte più popolare di energia alternativa è il vento. Le turbine eoliche autoportate possono fornire alla casa il calore con costi minimi.

Il primo stadio. Seleziona il tipo di costruzione appropriato e la sua potenza. I principianti sono incoraggiati a optare per le turbine eoliche verticali più popolari. Potente scelta individuale. Aumentando la potenza del generatore eolico si ottiene aumentando la dimensione della girante e aggiungendo ulteriori pale.

Tuttavia, ricorda che quanto più potente è il dispositivo, tanto più difficile sarà il bilanciamento.La migliore opzione per l'autoproduzione è una turbina eolica con una girante con un diametro di circa 2 me 4-6 pale.

Il secondo stadio. Creare una base per un generatore eolico. Abbastanza base elementare a tre punti. Determinare la profondità e l'area della struttura singolarmente, tenendo conto delle caratteristiche del suolo e del clima nel sito di costruzione.

Installare l'albero non prima del completo congelamento della base, ad es. in circa 1,5-2 settimane. Invece delle fondamenta, puoi usare le smagliature. Questa è un'installazione ancora più semplice dell'albero. Scava una piccola trincea profonda circa 50-60 cm, installa un albero della turbina eolica e fissa la struttura in modo sicuro con normali smagliature.

Il terzo stadio. Fai le lame. A casa, un barile di metallo è perfetto per questo. È necessario dividere il serbatoio in parti uguali in una quantità pari al numero di pale selezionate Prima di applicare i segni, è importante che le pale abbiano esattamente le stesse dimensioni. Tagliare le pale di un generatore eolico futuro. Questo ti aiuterà a macinare. In assenza della smerigliatrice, si può fare con le forbici per tagliare il metallo.

Quarta tappa Fissare il pezzo sul generatore con i bulloni e quindi piegare le lame. Molti parametri di lavoro del generatore eolico dipendono da quanto le pale saranno piegate. Alcune raccomandazioni specifiche al riguardo non possono essere fornite. Determina l'angolo appropriato che puoi solo empiricamente.

Quinta tappa Collegare il cavo di alimentazione al generatore e collegare gli elementi del sistema in un circuito. Fissare il generatore all'albero del mulino a vento, quindi collegare i fili all'albero e accendere il generatore e la batteria nel circuito. Dai il carico con i fili. Su questo generatore di vento è pronto. È possibile collegarlo al sistema di riscaldamento dell'acqua attraverso tutti gli stessi serbatoi di stoccaggio.

Se lo si desidera, è possibile assemblare e installare diverse turbine eoliche se un dispositivo non è sufficiente a fornire completamente calore alla casa.

Quindi, l'uso di energie alternative è una direzione molto promettente, sicuramente degna di attenzione. Ora puoi sentirti parte del mondo moderno e risparmiare significativamente sul riscaldamento assemblando un semplice impianto a energia solare o solare. Segui le istruzioni e funzionerà.

Collegamento dei termosifoni - gli schemi di base, i metodi e le opzioni di connessione non standard fai da te (130 foto)

L'impianto di riscaldamento è uno degli elementi più importanti della pulizia. Il riscaldamento della casa dipende dal sistema di riscaldamento selezionato e dal modo in cui è stato collegato. Sfortunatamente, non tutti sanno come collegare al meglio un radiatore con le proprie mani.

Ma prima, vale la pena capire le varietà di sistemi di riscaldamento. Ciò è necessario, poiché la connessione potrebbe avere le proprie caratteristiche in base al sistema selezionato.

Varietà di sistemi di riscaldamento

A seconda del principio di collegamento, esistono sistemi di riscaldamento monotubo e bifilare.

Il sistema a tubo singolo è il più comune, poiché è installato nella maggior parte dei condomini. È un tubo ad anello, a cui gli elementi riscaldanti sono collegati in serie.

È così chiamato perché viene utilizzato un solo tubo per fornire acqua ai radiatori e restituirli alla caldaia. Questo metodo di connessione ha un numero di caratteristiche e svantaggi positivi.

I vantaggi di un tale sistema:

  • redditività, in termini di materiali necessari;
  • piccoli costi di tempo durante l'installazione;

I suoi svantaggi sono:

  • Non c'è possibilità di connessione superiore;
  • A causa del collegamento in serie, la potenza termica del primo elemento riscaldante è molto più alta di quella di quest'ultimo nel sistema;
  • La potenza termica non può superare la velocità calcolata durante l'installazione;

Il sistema a due tubi - differisce dal precedente in quanto i tubi indipendenti sono responsabili della fornitura e del ritorno dell'acqua. Inoltre, quando si utilizza questo modello, i radiatori sono collegati in parallelo.

Vantaggi di questo metodo di connessione:

  • la capacità di regolare il flusso del liquido di raffreddamento installando una valvola davanti al radiatore;
  • riscaldamento uniforme di tutti gli elementi;

Gli svantaggi sono il maggiore consumo di materiali e un processo di installazione più laborioso.

Consigli generali per il collegamento del radiatore

Al momento ci sono una varietà di schemi e modi per collegare i radiatori. Ma ci sono diverse funzionalità generalmente accettate che è consigliabile prendere in considerazione, indipendentemente dal metodo di installazione.

Il luogo principale per installare i radiatori è l'area sotto le finestre. Questo è fatto per tenere fuori l'aria fredda dal vetro in casa, e impedisce anche la formazione di condensa.

Allo stesso tempo, la lunghezza del dispositivo non deve superare il 70% della larghezza della finestra, altrimenti le finestre si appannano periodicamente. Inoltre, per una circolazione ottimale del calore, il radiatore dovrebbe essere da 8 a 12 cm dal pavimento e da 3 a cm dal muro.

Non è consigliabile cucire i radiatori in una scatola o chiuderli con uno schermo decorativo, poiché in questo caso il trasferimento di calore degli elementi è significativamente ridotto.

Prima di installare, specificare il sistema di alimentazione del calore, in quanto a seconda di esso, potrebbero essere necessari diversi tipi di radiatori.

Collegamento di un radiatore a casa

Prima dell'installazione diretta vale la pena assicurarsi di disporre di tutti gli elementi necessari per l'installazione. Se è stato scelto il metodo di connessione a un tubo, si consiglia di acquistare un bypass, che consentirà di rimuovere il radiatore installato senza dover spegnere l'intero sistema.

Inoltre, in base alle dimensioni e al metodo di connessione, vengono selezionati gli elementi di collegamento, se non sono inclusi nel kit sul radiatore. Questo include anche valvole di chiusura e sgony, che sono anche selezionati in termini di dimensioni.

È altamente desiderabile installare una gru Mayevsky nel progetto, che consentirà periodicamente di scaricare l'aria accumulata dal sistema.

Su Internet, ci sono un gran numero di foto che dimostrano la connessione dei radiatori per scegliere la configurazione ottimale dei componenti.

Vale la pena notare che quando si installa qualsiasi tipo di radiatore ad eccezione della ghisa, non è necessario rimuovere la confezione prima del completamento del lavoro di installazione.

Istruzioni per il corretto collegamento del radiatore

Una delle operazioni fondamentali è la disposizione e l'installazione delle parentesi. Si consiglia di farlo secondo le istruzioni sopra riportate o secondo le istruzioni del produttore del radiatore.

È importante evitare un'eccessiva deviazione, poiché ciò può portare a conseguenze indesiderabili sotto forma di ristagno. Dopo l'installazione, il dispositivo deve poggiare saldamente su tutti i dispositivi di fissaggio.

Quindi, svitare tutti i tappi dal radiatore. Se si utilizza il metodo a un tubo, innanzitutto viene collegato un bypass al radiatore, che è dotato di una valvola in anticipo. Altrimenti, una valvola di controllo è collegata al dispositivo con l'aiuto di un costipatore.

Utilizzando sgony, l'elemento riscaldante è collegato al sistema di riscaldamento. Per garantire la sigillatura, se necessario, si consiglia di utilizzare un rimorchio o un sigillante simile.

L'installazione del radiatore nel sistema è completa, ma per il suo lavoro completo è necessaria una maggiore pressione del dispositivo. Per eseguire questa procedura, si consiglia di contattare un idraulico, in quanto è necessario disporre di attrezzature professionali.

Fonti alternative di riscaldamento di una casa di campagna: una panoramica dei sistemi eco

Una delle principali voci di spesa del bilancio familiare è il pagamento del riscaldamento municipale o l'acquisto di combustibile per il riscaldamento di una casa. Ogni proprietario ragionevole probabilmente pensa a modi reali ed efficaci per ridurre questi costi. Ma possono essere letteralmente ridotti al minimo utilizzando fonti di energia alternative. Cosa sono e come vengono utilizzati? D'accordo, vale la pena scoprirlo.

Tutto su come organizzare il riscaldamento alternativo di una casa privata, imparerai dall'articolo presentato da noi. Con il nostro aiuto, puoi facilmente determinare l'opzione più adatta a te. Una descrizione dettagliata dei principi dei regimi di "energia verde" fornirà l'opportunità di decidere quale metodo tecnologico è il migliore per generare calore.

L'autore dell'articolo descrive dettagliatamente i tipi di fonti di energia libere, fornisce metodi per generare calore per l'uso nella vita di tutti i giorni. Per aiutare i padroni di casa indipendenti e gli zelanti proprietari delle proprietà del paese hanno allegato foto-raccolte, diagrammi e istruzioni video molto utili.

Rinuncia a donatori di energia familiari

Dalle tradizionali fonti di calore per molti anni utilizzate per il riscaldamento, puoi rifiutare. Sorprendentemente, ma abbastanza reale. Molti ardenti oppositori affermano che è impossibile sostituire le risorse naturali con analoghi ecocompatibili.

L'alternativa è l'energia del sole, l'energia eolica, il calore, nascosto nelle viscere della terra, i rifiuti industriali e l'attività umana. Tali opzioni sono rilevanti nel mondo moderno, dato l'inquinamento generale dell'ambiente.

Un altro vantaggio significativo è il risparmio tangibile quando si utilizzano fonti ambientali di energia spontanea rinnovabile. A prima vista sembra che questo sia irragionevolmente costoso ed è improbabile che possa dare i suoi frutti.

Dopo aver esaminato le caratteristiche di ciascun metodo in modo più dettagliato, è possibile vedere che l'eco-progetto si ripaga in 4-7 anni e quindi rimangono solo i costi di gestione del mantenimento dei meccanismi utilizzati nelle condizioni di lavoro.

La possibilità di una sostituzione completa del combustibile abituale con uno alternativo è dimostrata non da un esempio reale. I proprietari di case in diversi paesi del mondo ricorrono a opzioni di riscaldamento ecologico. Con noi - solo alcuni sono decisi a cambiare radicalmente il solito carburante, che aumenta di prezzo ogni anno.

Il problema principale con l'uso di eco-carburante - un investimento significativo nella fase iniziale. Dopo tutto, devi prima calcolare in dettaglio la quantità di energia richiesta per una casa o una casa particolare. Quindi scopri quale tipo di risorsa ecologica è più vantaggioso in una determinata località. Quindi devi fare un piano per la posizione dell'apparecchiatura che genera energia, acquistare tutto ciò che ti serve e installare.

Se tutte queste domande vengono affrontate dagli specialisti competenti, il costo finale dell'eco-riscaldamento sarà molto alto. Per risparmiare denaro, puoi provare a fare da solo. Per fare ciò, è necessario immergersi nel tema delle fonti energetiche alternative per rifiutare di attirare l'aiuto esterno. In questo caso, il costo del progetto sarà parecchie volte più economico.

È la seconda opzione scelta da molti proprietari di case private. La loro pratica dimostra che diventare indipendente dall'energia è abbastanza reale. È possibile sostituire completamente o parzialmente il carburante tradizionale, tutto dipende dalle dimensioni della proprietà abitativa, dalle opportunità finanziarie nella fase iniziale, dall'opzione di riscaldamento selezionata.

Lo scopo della "energia verde" dimostrerà la raccolta fotografica:

Un forte vento riscalda la casa

Con successo, come fonte alternativa per il riscaldamento di una casa di campagna, è possibile utilizzare l'energia eolica. Questa risorsa non può essere esaurita. Tende a rinnovarsi. Per usare la forza del vento, avrai bisogno di un dispositivo speciale chiamato mulino a vento.

Principio dell'energia eolica

Sarà necessario un generatore eolico per convertire l'energia eolica in una fonte alternativa di riscaldamento. Sono verticali e orizzontali, a seconda dell'asse di rotazione. Ci sono molti produttori che offrono i loro modelli ai clienti.

Il costo dipende dal materiale, dalle dimensioni dell'installazione stessa e dalla potenza. Puoi anche costruire un generatore eolico da solo utilizzando i materiali disponibili.

Qualsiasi turbina eolica è costituita dai seguenti componenti:

  • lame;
  • mast;
  • banderuola per prendere direzione del vento;
  • generatore;
  • controllore;
  • batterie ricaricabili;
  • inverter.

Il principio di funzionamento di un impianto eolico si basa sulla forza del vento che fa ruotare le pale di una turbina eolica. Le pale montate sull'albero sono alte sopra il terreno. Più alto è, più alta è la performance. Quindi, per la fornitura di una casa è sufficiente altezza di 25 m.

Le pale rotanti guidano il rotore del generatore. Inizia a produrre una corrente alternata trifase che richiede ulteriori cambiamenti. Questa corrente scorre verso il controller, dove viene convertita in una costante. È usato per caricare le batterie.

Dopo aver attraversato la batteria, la corrente viene equalizzata e alimentata all'inverter, dove viene convertita in una corrente alternata monofase con una frequenza di 50 Hz e una tensione di 220 Volt. Ora può essere utilizzato per esigenze domestiche, nel sistema di riscaldamento elettrico.

Caratteristiche della posizione delle turbine eoliche

Le turbine eoliche sono in grado di funzionare in determinate condizioni. In primo luogo, il generatore eolico è una struttura piuttosto ingombrante, che richiede un'area impressionante per il dispositivo. Un piccolo dispositivo non è in grado di soddisfare il fabbisogno energetico.

La sua altezza dovrebbe essere almeno 10 m più alta rispetto alle case circostanti, alberi e altri edifici, e le linee elettriche e altri oggetti dovrebbero essere situati a 100 m dal mulino a vento. Questo requisito non è sempre possibile - non tutti i proprietari di case private hanno terreni di dimensioni sufficienti.

In secondo luogo, è positivo quando il terreno in questione ha un buon potenziale del vento: una collina o una zona di steppa. Per avviare il generatore sarà necessaria una velocità del vento di 2 m / s. Molti modelli di sistemi eolici progettati per l'uso da parte delle famiglie private sono in grado di soddisfare pienamente il fabbisogno di energia elettrica.

Pertanto, una turbina eolica da 1,5 kW può generare, al mese, a seconda della stagione, 100-200 kWh. Se l'altezza dell'albero viene aumentata, le prestazioni saranno più di 2 volte. Ma ciò richiederà costi di installazione e materiali di consumo aggiuntivi. La vita utile degli impianti eolici è in media di 20 anni.

Il film sulla creazione di un generatore eolico con le tue mani ti aiuterà a comprendere facilmente i principi del dispositivo:

L'energia della terra può riscaldare una casa gratuitamente

Uno dei sistemi di riscaldamento alternativi è geotermico. Si basa sull'uso dell'energia della Terra. Questo calore della terra, acqua freatica, aria ambiente, convertita da pompe di calore (TN). È importante che la temperatura ambiente utilizzata dall'impianto sia superiore a zero.

Dispositivo e principio di funzionamento della pompa di calore

Per il funzionamento del sistema geotermico serve energia elettrica utilizzata per trasferire il calore ricevuto. La pompa di calore, che consuma 1 kW, produce da 2 a 6 kW di calore.

Il principio di base del funzionamento di una pompa di calore consiste nel raccogliere calore, trasformarlo e trasferirlo ulteriormente nel circuito di riscaldamento. Questo è realizzato grazie al dispositivo del dispositivo stesso.

TH consiste di 3 circuiti chiusi coinvolti nel processo di ottenimento di calore per il riscaldamento di una casa privata:

  • esterno - progettato per assorbire calore dalle fonti. L'antigelo o la salamoia circolano lungo il contorno;
  • interno - pieno di refrigerante, spesso freon;
  • circuito di riscaldamento pieno di liquido di raffreddamento.

Il freon che riempie il circuito interno viene riscaldato dal calore che proviene dal circuito esterno. Avendo un basso punto di ebollizione, si trasforma in un gas nel primo scambiatore di calore - evaporatore. Quindi entra nel compressore, dove viene compresso, come risultato, viene rilasciato molto calore e la temperatura del gas stesso aumenta di molte volte, fino a 65 gradi.

Successivamente, il gas freon entra nel successivo scambiatore di calore, chiamato condensatore, dove mantiene il suo calore. Freon, dopo essersi separato dalla maggior parte del calore, cade sotto pressione sulla valvola di scarico. Qui la pressione scende bruscamente, il refrigerante si raffredda e, dopo aver assunto uno stato liquido, entra di nuovo nell'evaporatore.

Il calore lasciato dal freon nel condensatore riscalda il fluido che circola nell'impianto di riscaldamento domestico. Se in questo sistema viene fornito il dispositivo di pavimenti termoisolanti, è possibile ottenere il riscaldamento più efficace al minimo delle spese.

Realizzare la versione più semplice di una pompa di calore è facile con le tue mani. Ciò richiederà praticamente oggetti di scarto, attrezzature economiche acquistate e, naturalmente, pazienza. Ecco un diagramma del sistema termico con l'assunzione di calore di energia nel pozzo, sepolto nella dolomia.

L'evaporatore del sistema considerato nell'esempio è collegato al pozzo che assorbe energia.

Le caratteristiche specifiche del dispositivo a pompa di calore per il sistema di riscaldamento a pavimento sono presentate nella galleria fotografica:

La fattibilità dell'utilizzo di TN

Pompe di calore - TH, prendendo il calore dall'ambiente, sono diverse. Tutto dipende dal tipo di ambiente utilizzato come fonte di calore e dal tipo di refrigerante utilizzato. Di conseguenza, questi tipi di TN sono distinti:

I primi due tipi di pompe sono utilizzati negli impianti di riscaldamento ad aria e nei secondi due tipi: nei sistemi con un vettore di calore liquido.

Il più redditizio da un punto di vista economico sarà l'uso del tipo di "acqua-acqua". Si consiglia di utilizzare questa opzione se c'è un serbatoio libero da ghiaccio accanto alla casa in cui sono posate le tubazioni per l'estrazione del calore.

La pompa di calore produce 30 watt di calore da 1 m della conduttura. A seconda delle dimensioni della proprietà privata della casa e del fabbisogno energetico, sarà necessario installare un numero appropriato di tubi.

Le pompe che usano l'aria non sostituiranno il riscaldamento tradizionale in regioni con un clima rigido. Per quanto riguarda il calore prelevato da terra, questo è un progetto molto costoso. Utilizzare il dispositivo orizzontale del campo geotermico, verticale e perforazione del cluster.

Con la variante orizzontale, è necessario costruire un campo geotermico ad una profondità maggiore del livello di congelamento. È circa 1,5-2 m L'area di un tale campo è impressionante: da 200 m 2.

L'implementazione del progetto verticale e del cluster richiederà la perforazione a una profondità considerevole utilizzando le piattaforme di perforazione. Questo è un servizio molto costoso. L'attrezzatura di questo tipo di pompe di calore è consigliabile per i proprietari di case che non pensano al costo del lavoro. Il riscaldamento utilizzando il calore dalle viscere della terra può sostituire completamente il propellente solido o il gas.

Il riscaldamento geotermico è più vantaggioso da utilizzare in tandem con l'acqua del "pavimento caldo" del dispositivo. Ti permette di ottenere il risultato ottimale. Tra gli svantaggi significativi c'è l'ampia lunghezza del gasdotto per la raccolta di calore, i costosi lavori di sterro per installare il sistema, la necessità di un'ampia area per l'organizzazione del campo geotermico.

Un breve video sull'uso della pompa di calore:

Riscaldamento di una casa di campagna al sole

L'energia solare emessa dal luminare durante tutto l'anno, può persino trasformarsi in una forma alternativa per il riscaldamento di una casa di campagna. È importante imparare come raccoglierli e usarli correttamente nel sistema di riscaldamento.

Per raccogliere e convertire l'energia solare, le celle solari sono utilizzate su convertitori e collezionisti di fotoelettrici, che sono un sistema di tubi riempiti di refrigerante.

La principale differenza tra questi convertitori è che le batterie producono una corrente che può essere utilizzata per riscaldare elettricamente una casa di campagna. I collettori sono utilizzati nel sistema di riscaldamento ad acqua e aria. L'opzione più efficace - attrezzature nei locali di un sistema di pavimenti riscaldati.

L'opinione che il sole non è in grado di far fronte al riscaldamento della casa è vera solo nel caso di un'installazione scorretta e di calcoli errati della quantità di energia e calore necessari. L'impianto solare ottimamente selezionato è pienamente in grado di fornire un riscaldamento autonomo. Un'altra domanda è che questo richiede investimenti per l'acquisto di attrezzature, la sua installazione e l'integrazione nel sistema di riscaldamento esistente.

Caldaie per riscaldamento domestico: scegli la tua opzione

Con l'inizio del freddo, la questione di come e cosa riscaldare una casa diventa sempre più rilevante. Specialisti e utenti del nostro forum ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore!

Sul mercato moderno ci sono molte opzioni per il riscaldamento di una casa privata - dalle caldaie a combustibile solido per il riscaldamento domestico e termina con le pompe di calore. La maggior parte dei proprietari di immobili ritiene che sia vantaggioso riscaldare la casa con una caldaia a gas, ma gli utenti di FORUMHOUSE sanno che in determinate condizioni questa non è la soluzione ottimale.

A causa del costante aumento dei prezzi dell'energia e dell'elevato costo della connessione, molti sviluppatori sono preoccupati per i seguenti problemi.

  • Esiste un'alternativa al gas del tronco;
  • Quali caratteristiche possono essere in diversi sistemi di riscaldamento;
  • Come calcolare il prezzo di un particolare tipo di carburante;
  • È redditizio usare sistemi di riscaldamento a combustibile solido;
  • Come riscaldare una casa con l'elettricità e non andare in rovina;
  • Una pompa di calore domestica può sostituire i sistemi di riscaldamento tradizionali?

E gli esperti e gli utenti del nostro forum ti aiuteranno a trovare le risposte a queste domande!

I criteri principali per la scelta di un sistema di riscaldamento

L'esperienza di costruzione suggerisce che il riscaldamento autonomo di una casa privata viene selezionato tenendo conto di molti fattori: il grado di disponibilità di un particolare tipo di combustibile, i costi mensili di riscaldamento stimati, le condizioni climatiche di vita e la perdita di calore dell'edificio.

Riscaldare una casa in un clima temperato è un compito, e requisiti molto diversi sono posti sul sistema di riscaldamento in regioni con un clima ancora più freddo rispetto a Mosca e per mesi di stagione di riscaldamento.

L'efficienza dell'impianto di riscaldamento a casa dipende non solo dalle prestazioni termiche del combustibile e dall'efficienza della caldaia, ma anche dalle caratteristiche progettuali della casa e dal grado di perdita di calore.

Un involucro mal isolato nega il lavoro del sistema di riscaldamento più efficiente!

Pertanto, la scelta del sistema di riscaldamento e delle apparecchiature della caldaia deve iniziare nella fase di progettazione della vostra futura casa. Tutti gli sviluppatori esperti concorderanno con la dichiarazione che non ci sono sciocchezze qui e qualsiasi errore o omissione può portare a costose rilavorazioni.

Innanzitutto consideri il riscaldamento a gas.

La scelta del sistema di riscaldamento, in primo luogo, dipende da quali comunicazioni sono connesse alla casa. Se il gas principale è già collegato, allora la scelta del carburante di solito finisce, da allora al momento, il riscaldamento della casa a causa del gas principale è riconosciuto come la soluzione migliore.

Inoltre, è necessario tenere conto della comodità di utilizzare il sistema di riscaldamento in diverse modalità di residenza: ogni giorno, in modalità weekend, visite una tantum. Solo dopo aver valutato tutti i pro e i contro, puoi scegliere l'opzione migliore.

In assenza del gas principale, è possibile riscaldare la casa su un gas liquefatto, il cosiddetto serbatoio del gas - un contenitore sigillato, sepolto nella zona e che necessita di rifornimento periodico.

I vantaggi del gas liquefatto, nonché del gas del tronco, sono lo scarico pulito, la capacità di installare camini compatti e piccole caldaie per il riscaldamento del veleno.

Con tutti i vantaggi, questo sistema di riscaldamento autonomo della casa presenta diversi svantaggi.

Lo svantaggio principale di un serbatoio di gas comprende: installazione costosa, inconvenienti di rifornimento, ottenimento di permessi, la necessità di manutenzione periodica da parte di personale altamente qualificato. Inoltre, il serbatoio del gas occupa molto spazio sul sito.

La scelta del carburante, e quindi l'attrezzatura della caldaia dipende dal grado della sua disponibilità in una particolare regione. Se c'è gas naturale in casa, allora la scelta è ovvia a suo favore, in caso contrario, è necessario valutare il costo e la disponibilità di altri tipi di carburante nell'area per il riscaldamento, in base a questo, e installare l'apparecchiatura.

Cosa sostituire il gas

I vantaggi del gas sono ben noti, ma tutti sono livellati da un prezzo estremamente alto a causa della sua chiusura. Consideri alternative

Carburante liquido

Riscaldamento diesel: richiede l'installazione di apparecchiature costose e difficili da utilizzare.

È necessario trovare un posto dove installare un serbatoio per il carburante. Il gasolio ha un odore particolare e non del tutto gradevole. Inoltre, a causa del costante aumento dei prezzi degli idrocarburi, il riscaldamento con gasolio è uno dei modi più costosi per riscaldare una casa. Tra i principali vantaggi per questo tipo di riscaldamento domestico, è possibile evidenziare l'automazione della caldaia e la diffusa prevalenza del gasolio.

elettricità

Le caldaie elettriche sono facili da usare, ecologiche, sicure e silenziose.

Tuttavia, a bassi costi iniziali per l'acquisto di attrezzature, è molto costoso riscaldare con l'elettricità e, durante le interruzioni di corrente, è possibile rimanere senza riscaldamento e senza acqua calda. Inoltre, la caldaia elettrica per il riscaldamento della casa dovrà mettere un cablaggio separato, e se la sua capacità supera 9 kW - una rete trifase di 380 V.

Oltre alle caldaie elettriche, ci sono riscaldatori come convettori elettrici e emettitori a infrarossi.

I vantaggi del riscaldamento con convettori elettrici e emettitori a infrarossi sono costi iniziali minimi e la semplicità dell'apparecchiatura. Non è necessario occuparsi della sistemazione del locale caldaia o eseguire i tubi di riscaldamento. Sembrerebbe - ha preso il dispositivo fuori dalla scatola, inserito e utilizzato. Ma, come dimostra la pratica, non tutto è così semplice.

Una casa ben isolata può essere riscaldata con successo con un convettore elettrico solo se ci sono sufficienti capacità elettriche.

  • alta efficienza delle apparecchiature;
  • facilità di installazione;
  • aspetto presentabile;
  • sicurezza d'uso;
  • possibilità di programmare modalità di risparmio energetico.

Gli svantaggi includono:

  • costi aggiuntivi per cablaggi di alta qualità;
  • maggiori esigenze sulla qualità degli elementi di alimentazione.

A differenza della caldaia elettrica, l'installazione di un termoventilatore o qualsiasi modello di emettitore IR non richiede la posa di tubi e la presenza di calore, di conseguenza si riducono i costi energetici inefficienti per il riscaldamento dell'acqua (conduttore termico), la caldaia e le tubazioni e le perdite di calore.

Ecco i criteri principali per la scelta di un sistema di riscaldamento simile.

Oleg Dunaev:

- Scegliamo questo: la potenza di un termoventilatore è fino a 1,5 kW (più - le forche si fondono e i contatti del relè si bruciano).

Programmatore - con la propria fonte di alimentazione (le impostazioni vengono salvate quando si spegne l'alimentazione). 10 mq L'area necessaria è di circa 1 kW di potenza.

Elettricità - 380 V, 3 fasi, potenza consentita - minimo 15 kW. Sezione Pubblicazione - 3x2.5 mq. Mm. Posiamo linee di convertitori selezionate e colleghiamo non più di tre convettori per linea.

È meglio appendere il convettore elettrico a parete sotto una finestra a circa 15 cm dal pavimento.

Il riscaldamento con l'elettricità è uno dei modi più costosi per riscaldare una casa. Sembrerebbe che il riscaldamento a basso costo dell'elettricità sia un mito. Tuttavia, l'utente del nostro forum, Aleksandr Fedortsov (soprannome sul forum Skeptic), con il suo esempio, nega questa affermazione.

Io stesso ho costruito una struttura ben isolata sulla fondazione di UWB. In primo luogo, il progetto per il riscaldamento di una casa di 186 mq. è stato presupposto caldaia a combustibile solido. Un po 'pensieroso, ho deciso che non volevo diventare un vigile del fuoco, ma era meglio usare la tariffa notturna e riscaldare l'acqua in un affidabile accumulatore di calore autoportante con un volume di 1,7 metri cubi.

L'acqua riscaldata durante la notte con resistenze elettriche fino a 50 ° C consente di riscaldare con successo la casa nei mesi invernali con un sistema a pavimento riscaldato ad acqua. E puoi monitorare la temperatura usando un regolatore fatto in casa.

TA a pavimento nella caldaia metto su un foglio di polistirene di 35 ° densità e 10 cm di spessore L'accumulatore di calore è ben isolato - 20 cm di lana di roccia sul coperchio del serbatoio, sulle pareti - 15 cm Posso dire che i costi di riscaldamento di dicembre ammontano a 1,5 mila. rubli. A gennaio, non ha superato i 2 mila rubli.

Combustibile solido

Legna da ardere, carbone, bricchette di combustibile.

Una caldaia a combustibile solido (carbone, legna da ardere) richiede un'attenzione costante, trasformando praticamente il suo proprietario in un pompiere. Tali strutture possono essere utilizzate in luoghi dove non sono collegati né gas né elettricità. Sono i più economici e diversi a buon mercato. Quando si usano caldaie a combustibile solido è particolarmente importante osservare le misure di sicurezza antincendio.

Il grado di autonomia delle caldaie a combustibile solido può essere aumentato utilizzando un accumulatore di calore nel sistema del serbatoio di accumulo. Grazie a TA, il calore si accumula e il numero di segnalibri nella caldaia diminuisce.

In media, il tempo di funzionamento di una caldaia a combustibile solido su una scheda è di almeno 3 ore, al massimo 12 o più ore. Il termostato controlla il flusso d'aria verso la camera di combustione e una protezione speciale contro il surriscaldamento della valvola e dello scambiatore di calore fornisce una protezione contro il surriscaldamento.

Quando si utilizzano combustibili solidi, non è necessario comunicare con le società di fornitura di gas e ottenere i permessi per l'installazione della caldaia. Tutto è governato dagli SNiP, che devono essere seguiti durante la progettazione e l'installazione di apparecchiature di riscaldamento. Dovresti anche seguire le raccomandazioni dei produttori sulla sicurezza antincendio.

Come sistema di riscaldamento di riserva in caso di interruzione di corrente, è opportuno installare una caldaia multi-combustibile o combinare più apparecchi di riscaldamento.

Una caldaia aggiuntiva viene spesso utilizzata per aumentare il grado di automazione di una caldaia a combustibile solido, una caldaia elettrica o un camino con un circuito idraulico è collegato al circuito.

Riscaldamento autonomo in una casa privata attraverso la caldaia combinata - un'opzione costosa. Questi tipi di caldaie riuniscono contemporaneamente tre tipi di caldaie: combustibile solido, elettrico con bruciatore a gas o diesel e sono le caldaie domestiche più costose. In caso di interruzione di corrente, è meglio collegare un gruppo di continuità, che consentirà all'apparecchiatura di continuare a funzionare fino a 48 ore durante un'interruzione di corrente.

È possibile e persino necessario combinare diversi dispositivi per il riscaldamento dell'ambiente, specialmente in quelle regioni in cui sono possibili interruzioni di carburante.

Pratici sono i sistemi in cui le caldaie a combustibile solido sono combinate con i caminetti a legna, ovvero il sistema include una fonte di calore aggiuntiva (camino) che supporta o accelera il riscaldamento del sistema.

Il vantaggio dell'utilizzo di caldaie multi-carburante è la possibilità di combinare due tipi di carburante nella stessa attrezzatura. In una caldaia con due fornaci in uno, è possibile bruciare combustibile solido (legna, carbone, mattonelle) e nell'altro è possibile installare un bruciatore (diesel o pellet). Così, il padrone di casa, a seconda della situazione, può scegliere il tipo di riscaldamento che è conveniente per lui.

Le caldaie a pellet sono anche molto popolari oggi.

Anatoly Gurin:

- Gli indubbi vantaggi del riscaldamento a pellet comprendono: autonomia, economicità rispetto a elettricità e gasolio con propano. Tra gli svantaggi si può notare che è necessario trovare un posto per la conservazione dei pellet.

E i pellet di scarsa qualità a causa di una combustione incompleta riducono l'efficienza della caldaia.

La caldaia stessa richiede un'attenzione settimanale, perché è necessario pulire il bruciatore e versare il pellet.

Il funzionamento continuo della caldaia può essere notevolmente aumentato installando un ulteriore bunker per pellet.

Negli ultimi anni, i sistemi di riscaldamento domestico alternativi costruiti sulla base di una pompa di calore, ecc., Sono diventati sempre più popolari (vedi diagramma).

Anatoly Gurin:

-Il principio del lavoro è semplice: una pompa di calore trasporta l'aria calda dalla strada alla casa. È più facile immaginare una pompa di calore come un frigorifero: il congelatore è nel terreno e il radiatore è in casa.

L'esperienza nell'uso di un tale sistema di riscaldamento dimostra che spendendo solo 1 kW di elettricità, otteniamo 5 kW di calore.

Nonostante il fatto che un tale sistema di riscaldamento sia noto da più di dodici anni, molti sono fermati dagli alti costi iniziali necessari per la sua installazione.

Il sistema di riscaldamento è un investimento a lungo termine nella vostra casa e i costi iniziali più bassi sono ulteriormente livellati dalle tariffe elevate per il combustibile e le sale caldaia.

I vantaggi dell'utilizzo di una pompa di calore:

  • basso, 5 volte meno di quando si riscalda una casa con l'elettricità, il costo del riscaldamento;
  • quando l'aria viene fatta circolare dalla strada verso la casa non ci sono scarichi;
  • il sistema non richiede manutenzione;
  • autonomia di funzionamento: la pompa di calore richiede solo elettricità, e quando l'elettricità è scollegata, la pompa di calore può essere facilmente alimentata dal generatore di gas.

Maggiori informazioni sul riscaldamento alternativo possono essere trovate in una collezione speciale.

Come capire il più redditizio per riscaldare la casa

Il prezzo del riscaldamento è il costo del carburante. Il combustibile universale, ugualmente adatto per ogni regione o casa, non esiste. Pertanto, è necessario effettuare un calcolo in base alla situazione specifica.

Quando si sceglie un carburante non può essere guidato solo dal profitto a breve termine, è necessario concentrarsi sul lungo termine.

Non c'è il gas e non ci sarà, ma ci sono le imprese di lavorazione del legno intorno, rispettivamente, i produttori di pellet appariranno (o già esistono). In questo caso, una soluzione efficace sarebbe quella di mettere la caldaia a combustibile solido, che può essere successivamente prodotta a pellet (installando un bruciatore a pellet nella porta inferiore).

Potrebbe anche esserci una situazione in cui il gas dovrebbe essere speso in 1-2 anni. A questo punto, puoi mettere la caldaia sul combustibile solido e quindi installare un bruciatore a gas al suo interno.

È necessario scegliere il carburante più economico nella regione. Sarà molto vantaggioso per loro riscaldare la casa. Per un calcolo obiettivo, è meglio creare una tabella riassuntiva in cui visualizzare i tipi di fonti di calore disponibili, i loro costi durante la costruzione, i costi operativi e la durata.

A lungo termine, è importante considerare un fattore come la comodità di utilizzare una fonte di calore. L'esperienza dimostra che non importa quanto sia economico il carburante, il suo basso prezzo può eliminare il minimo grado di autonomia della caldaia e un maggiore grado di attenzione al lavoro di questa apparecchiatura.

È necessario condurre una breve analisi dei metodi di riscaldamento più probabili per uno o un altro tipo di combustibile.

Conoscendo la potenza della caldaia, è possibile calcolare il costo dei costi di riscaldamento al mese. Calcolo approssimativo - 1 kW è necessario per il riscaldamento di 10 mq. (a condizione che la distanza dal pavimento al soffitto sia fino a - 3 m), inoltre, è necessario prendere una riserva del 15-20%, necessaria per la preparazione di acqua calda.

In media, le apparecchiature della caldaia funzionano per circa 10 ore al giorno. La stagione di riscaldamento nella Russia centrale dura 7-8 mesi all'anno, il resto del tempo, la caldaia lavora per preparare l'acqua calda e mantenere una temperatura minima di + 8 ° C in casa.

totale:

Elettricità: per ottenere energia termica di 1 kW / ora, si consuma circa 1 kW / ora di elettricità.

Combustibile solido: per ottenere 1 kW / ora di energia termica, si consumano circa 0,4 kg / ora di legna.

Gasolio: per ottenere 1 kW / ora di energia termica, si consuma circa 0,1 litri di gasolio.

Gas: per ottenere energia termica di 1 kW / ora, vengono consumati circa 0,1 kg di gas liquefatto.

A lungo termine, dobbiamo tenere conto dell'aumento dei prezzi del carburante, in base alle tendenze degli ultimi anni e del periodo di ammortamento degli investimenti iniziali.

Pertanto, la scelta di un sistema di riscaldamento consiste in un intero complesso di misure e soluzioni ingegneristiche che richiedono un approccio equilibrato e un'attenta analisi di ogni specifica situazione.

Solo allora la tua casa di campagna diventerà una casa veramente confortevole e moderna.

A FORUMHOUSE, puoi trovare tutte le informazioni sui requisiti per i locali caldaie, capire se il riscaldamento con l'elettricità può essere economico e partecipare alla discussione sull'uso delle pompe di calore.

Guarda i video sul cablaggio insolito dell'impianto di riscaldamento e su come organizzare autonomamente un riscaldamento efficiente ed economico con l'elettricità sulla base di un accumulatore di calore.

Riscaldamento in casa privata: teoria, opzioni e soluzioni, selezione del sistema, calcolo, installazione

Il riscaldamento individuale di una casa privata non solo ti consente di fornirti il ​​comfort desiderato. È importante per la società nel suo insieme e per la salvaguardia dell'ambiente. Inoltre, quando il riscaldamento "point-like" elimina le perdite di calore nelle autostrade (fino al 30% o più della capacità di cogenerazione) e riduce la necessità di costruzioni industriali su larga scala, il rilascio di gas serra si disperde nello spazio e nel tempo ed è molto più facile "digerire" la circolazione naturale delle sostanze.

Nota: durante il consueto temporale primaverile nella regione di Mosca, l'energia viene rilasciata in circa 6-20 Mt di trotilo equivalente. E solo 100 kilotoni, che vengono rilasciati istantaneamente e in un punto, produrranno una distruzione catastrofica sulla stessa area.

Due circostanze impediscono la piena identificazione dei vantaggi dei singoli sistemi di riscaldamento (SO): innovazioni tecniche che offrono un risparmio di carburante radicale sono molto costose e pagano per 20-40 anni, e le prestazioni professionali di CO, oltre ai prezzi elevati, sono limitate da stereotipi di design tipico (gioco involontario). trasferendoli meccanicamente in case private, progettate l'una per l'altra, riscaldando 1 cu. Il loro volume risulta spesso più costoso rispetto all'appartamento di un grattacielo a pannelli e il consumo di carburante non si adatta agli standard ambientali. Pertanto, per molti proprietari di case e sviluppatori privati, la questione di come creare una SO con le proprie mani o almeno sviluppare con competenza il proprio schema è di vitale interesse.

Questo articolo è un tentativo di evidenziare questi problemi dal punto di vista, in primo luogo, di ridurre al minimo i costi di costruzione di un costo di CO e di riscaldamento in futuro. Economia globale, l'ecologia è, ovviamente, molto importante. Ma devi andare da loro dal benessere dei singoli cittadini e non sacrificare a un certo Leviatano.

Di particolare interesse come oggetto di riscaldamento è una casa a due piani. Nella costruzione di massa, non è redditizia, in cui la redditività dipende direttamente dal numero di piani. Fino a poco tempo fa si evitavano anche i proprietari privati ​​di piani di un secondo e mezzo, che sembravano difficili e costosi. Ma con l'aumento dei prezzi per terreni edificabili e le tasse su terreni e immobili, i piani sopra il primo diventano più rilevanti per i piccoli proprietari di case.

Tuttavia, è per una casa a due piani che è possibile implementare schemi di riscaldamento non convenzionali, che sono molto economici sia in termini di costi iniziali che operativi. Forse, un costruttore o tecnico del calore con un pensiero "tipico" guarderà da un colpo d'occhio a un tale progetto, ma funziona! Caldo!

Il nostro obiettivo finale è quello di sviluppare un riscaldamento autonomo con possibilità di collegamento di emergenza di fonti energetiche alternative, i cui costi operativi non supereranno quelli di un appartamento in un grattacielo di uguale area. Graffiato, mio ​​caro? Bene, il testo con infografica di fronte a te, leggi, giudica te stesso.

Posizioni iniziali

Dai un'occhiata alla foto No, questo non è il nostro risultato finale. Questo è uno schema di riscaldamento di una casa a 2 piani con un'area totale di 120-150 metri quadrati. m, sviluppato da norma europea DIN. Solo schema WITH, senza legare le caldaie. Il che è anche più umanamente, ma come nella vita reale appare solo un nodo di un collezionista, puoi osservare il sentiero. Fig. a destra. Quanti soldi saranno spesi per i termometri-tubi-manometri-solo per gli elementi di fissaggio? Non parliamo di cose tristi, parliamo meglio delle dinamiche dei tassi dei mutui. Umore nero, mi dispiace.

Schema di riscaldamento tipico per un edificio di 2 piani

Non lo faremo. Che orribile... anche. Per semplificare ed indebolire la CO, usiamo il fatto che il concetto di qualità della vita è spesso portato al punto di assurdità e si trasforma nel suo opposto. Per quanto riguarda questo caso, in primo luogo, rinunciamo al controllo dell'elettronica e alla manutenzione automatica delle temperature impostate separatamente nelle stanze con un'accuratezza di più o meno 0,5 gradi. L'uomo non è un'orchidea, l'oncidium di Kramer, non una viverra-kusimanza e non un pony decorativo. Non si è formato in condizioni di serra, e le fluttuazioni di temperatura di 2-3 gradi entro il raggio di comfort non potranno che giovargli.

Secondo, gli standard europei odiano i respiratori. Anche il legno da costruzione è impregnato e in alcuni paesi è vietata la costruzione di abitazioni. Perché - è incomprensibile e in nessun posto intelligibilmente giustificato. Forse per lo stesso motivo per cui un Euroindividuale standard, sotto pena di morte dolorosa, non mangerà funghi selvatici e bacche, ma con un lento rilasci passa volentieri il whisky al bourbon in gola, in cui ci sono più souk che in Samogon di patate Sumy e da cui abituato ai vini della Crimea e al cognac armeno, lo rovescia immediatamente.

Nodo da collezione tipico CON

Più specificamente, DIN ha una barriera contro il vapore sordo per le pareti, motivo per cui è necessario impostare una velocità di circolazione dell'aria industriale in 2 scambi completi all'ora. Di conseguenza, le perdite di calore per ventilazione rappresentano il 60% del totale. Si procederà dallo standard residenziale domestico - 1 cambio / ora e il 40% delle perdite di ventilazione termica. E in caso di emergenza (riscaldamento forzato in caso di brina anomala, interruzioni con vettori energetici), ricordiamo anche il minimo medico: una persona ha bisogno di 7 metri cubi per respirare in media. m di aria all'ora.

Vale a dire, rifiutiamo dal principio segretamente esistente "dacci una scatola, e in qualche modo ci spingiamo dentro le batterie" e proviamo a sviluppare un progetto CO completo in collaborazione con un edificio riscaldato. Come compito prioritario, ci prefiggeremo una riduzione a tutto tondo delle perdite di calore irreparabili, quindi le misure per riscaldare la casa saranno molto più efficienti e meno costose.

Infine, supponiamo che non siamo una donna dalla pelle bianca, e il lavoro su di noi non sarà un peso. Un tipico SB implica la consegna del chiavi in ​​mano al cliente, dopo di che i costruttori, avendo ricevuto il dovuto dal proprietario, si recano su un altro oggetto. È un peccato per noi passare 3-5 giorni a installare il sistema finito per l'edificio una volta per tutte. Il riscaldamento individuale, che richiede un lavoro di regolazione, è più semplice, più economico, più affidabile e crea un comfort maggiore rispetto a quello tipico, modificato per un layout arbitrario; perché in questo caso sarà possibile per noi restringere le riserve per i coefficienti stimati.

Circa due caldaie

Nello schema sopra, 2 caldaie collegate in serie sono collegate in cascata. E lo stesso, cioè non per carburante primario e di emergenza. Perché?

Il fatto è che le caldaie per il riscaldamento mantengono l'efficienza del passaporto fino al 10-12% della potenza nominale, quindi diminuiscono drasticamente. Ma per il riscaldamento forzato in caso di forte gelo, la potenza della caldaia deve essere presa 2-3 volte superiore a quella calcolata dagli indicatori climatici medi. Quindi il limite della sua regolazione scende a 3-5 volte, e per un comfort completo, è necessaria una regolazione ogni 10-20 volte durante la stagione di riscaldamento, a seconda del clima locale. Quindi dobbiamo mettere 2 caldaie di capacità nominale (stimata): incluse in cascata, daranno solo i limiti di potenza necessari a scapito del margine di spinta.

Nota: qui proveremo a risparmiare - la caldaia principale prenderà la potenza calcolata con il postbruciatore, e per un lungo fuori stagione o freddo anomalo collegheremo uno semplice ed economico su un vettore energetico supplementare o alternativo. È necessario accenderlo / spegnerlo manualmente, ma lo tollereremo per poterlo salvare.

Quello che devi ricordare!

Esiste un concetto scientifico così fondamentale: l'entropia. In parole povere, significa il desiderio universale di disordine. Tutto nel mondo vuole perdersi, essere disseminato, polveroso, diffondere, sgretolare, diffondere. Per mantenere l'ordine devi spendere un po 'di energia. Cosa significa questo in relazione a CO, guardiamo un esempio. A proposito, l'entropia è nata dalla termodinamica.

Ad esempio, ha colpito il gelo o ha richiesto una maggiore ventilazione. La caldaia "cedette al calore", e quindi, quando è passata la necessità di un postbruciatore, l'abominio è inferiore al valore nominale finché la CO non si raffredda. Poiché le perdite di calore sono sempre dirette verso l'esterno, ci vorrà più tempo per forzare un riscaldamento che per ridurlo durante il raffreddamento. Questo fenomeno è chiamato isteresi termica ed è dovuto all'inerzia termica della caldaia e del CO. Dove e come va l'energia di un combustibile inutilmente bruciato è una domanda interessante per un fisico, ma richiede una lunga discussione, quindi basta prendere nota: l'inerzia termica del CO deve essere raggiunta il meno possibile. In particolare, non utilizzare caldaie inutilmente potenti.

Se, ad esempio, per l'ampiezza dell'anima russa acquistare una caldaia elettrica è 5-7 volte superiore a quella calcolata, quindi per ridurre l'efficienza al limite inferiore di potenza, la perdita di calore per isteresi aumenterà significativamente, la caldaia è grande, il volume della camicia è paragonabile al volume di tubi e radiatori. E poi devi leggere sui forum: "Diluiscono il gas con qualcosa! Secondo il calcolo del calore, il consumo di 170 metri cubi al mese, e Buderus ne mangia 380! "Certo, mangia. E dove dovrebbe andare se, invece di onestamente meritato i seri test di efficienza, l'85% di lui è costretto a lavorare a malapena quaranta. L'acqua nella maglietta non diminuisce da questo.

Come crogiolarsi?

Bene, è ora di lavorare. E la prima cosa capiremo che tipi di riscaldamento sono e cosa scegliere. Cioè, scegliamo il refrigerante, tutto il resto lo segue.

L'aria

La circolazione naturale di aria calda nella stanza crea un forno di riscaldamento. Ritorneremo brevemente alla fine, ma finora notiamo come un dato di fatto: la capacità termica dell'aria è molto piccola, e per un riscaldamento a pieno regime è necessario un riscaldatore d'aria di una vasta area o un flusso convettivo sufficientemente intenso.

Il primo caso - pavimenti caldi. L'aria riscaldata in una stanza con un pavimento caldo non viene a contatto con le pareti e le finestre e la sua temperatura è bassa. L'inerzia termica è molto piccola, perché dipende direttamente dalla capacità termica del liquido di raffreddamento. Pertanto, le perdite di calore sono inferiori rispetto a quando riscaldate da radiatori, 1,4-1,7 volte. Una cosa è negativa: è difficile spingere il liquido di raffreddamento primario attraverso un lungo tubo sottile sigillato nel pavimento, quindi è necessaria una pompa di circolazione separata per un pavimento caldo. Se l'elettricità scompare, si fermerà e il pavimento smetterà di riscaldarsi.

A causa dell'elevata efficienza in combinazione con la dipendenza energetica, i pavimenti caldi sono desiderabili per l'uso in ambienti che non richiedono una temperatura uniforme, ma stanno perdendo calore in modo intensivo: nei corridoi, nei corridoi e nei corridoi. In camera da letto o asilo nido è indesiderabile - maggiore comfort a costi inferiori non ripaga il rischio di una serata improvvisa.

Il secondo caso è completamente aria CO dal riscaldatore della stufa nel seminterrato attraverso il sistema di canali. Negli edifici non superiori a 2 piani, il raffreddamento ad aria per convezione può essere molto economico, quindi la sua efficienza diminuisce rapidamente. Era ampiamente usato nell'antichità, ma già nel Medioevo a causa della crescita del numero di piani degli edifici cadde fuori uso. Allo stato attuale, il metodo di calcolo della SB con aria condizionata è assente, quindi la sua costruzione è la parte di coloro a cui piacciono gli esperimenti tecnici su se stessi.

Il riscaldamento con vapore surriscaldato sotto pressione è quasi completamente privo di inerzia termica e, a parità di condizioni, riduce la capacità della caldaia (e il consumo di carburante) del 20-30%. Tuttavia, l'uso di vapore CO è consentito solo in locali industriali con continua supervisione qualificata e cura del sistema: la probabilità di un incidente Il vapore surriscaldato essenziale è estremamente, persino mortale, traumatico e i radiatori a vapore scaldano fino a 120-140 gradi. L'assemblaggio del vapore CO è complicato e richiede tempo, da allora l'unico materiale possibile per i componenti del sistema è l'acciaio.

Acqua e antigelo

Oggi, l'opzione migliore per una casa residenziale privata è il riscaldamento dell'acqua: la capacità termica dell'acqua è superiore a quella della maggior parte degli altri liquidi, il che rende possibile rendere la CO più compatta, ma la sua viscosità è ridotta. Ciò consente di ottenere una piccola inerzia termica a causa del ricambio accelerato del liquido di raffreddamento nel sistema; che ne dici di questo più lontano. La plastica può essere utilizzata per costruire acqua CO, che facilita il lavoro e riduce le perdite di calore aggiuntive.

Per quanto riguarda le soluzioni di glicole etilenico in acqua - antigelo - allora le loro prestazioni termiche sono altrettanto buone. Ma gli anti-glicole sono costosi, tossici, quindi è necessaria una chiusura accurata e duratura del sistema. Inoltre, la scelta del tipo di caldaia è limitata e il suo cablaggio è costoso, dal momento che È escluso l'uso di scarichi di emergenza di refrigerante surriscaldato nel sistema fognario.

L'antigelo su CO è auspicabile per l'uso in edifici temporaneamente abitati, ad esempio, affittati in inverno. Ma poi dovranno fornire un sistema di alimentazione indipendente - il collegamento di caldaie per l'antigelo, di regola, è elettromeccanico ed è controllato dall'elettronica. Lo stesso CO sarà più costoso: i suoi accessori devono essere progettati per un intervallo di temperatura inferiore, e il design esclude la precipitazione della condensa di acqua dall'aria esterna.

Cosa affogare?

Il secondo problema principale è il carburante per la caldaia. L'opzione più economica è il riscaldamento a gas con gas naturale. In termini di intensità energetica e prezzo, non ha ancora eguali. 1 kJ da un propano-butano in bottiglia liquefatto costa circa tre volte tanto, inoltre, 30 kg di gas in un pallone standard da 50 l per un giorno è sufficiente solo a sud di Rostov-on-Don. L'elettricità come principale vettore energetico non è ancora un'opzione: il suo rilascio di energia, tenendo conto dell'efficienza del sistema, 0,95 kW di calore per 1 kW dalla rete, e costa 1 kW / h 3 rubli.

Nota: in alcuni casi, l'uso di apparecchi di riscaldamento fissi può ancora essere giustificato, vedi sotto.

Ma che poi riscaldare, se la casa senza gas? Risolveremo questo problema nel modo seguente: determineremo l'approvvigionamento energetico totale richiesto di carburante in generale per la stagione, in base ad esso e l'intensità energetica (potere calorifico) del carburante, il volume del suo acquisto, e poi decideremo a prezzi locali quale tipo di combustibile la caldaia ha bisogno. La stessa tecnica vale per una caldaia ausiliaria di emergenza.

Nota: il potere calorifico del legno dipende fortemente dalla sua umidità. Quando un albero si bagna da una stanza asciutta (15% di umidità) a una in una catasta di legna aperta (60% di umidità), il potere calorifico diminuisce di 2,5 volte.

Potere calorifico del carburante

Il potere calorifico di diversi tipi di carburante, vedi la tabella a destra. Il combustibile a legna dovrebbe essere asciutto. Più precisamente, il tipo locale di carburante può essere determinato dal proprio fornitore e / o dagli ingegneri del calore comunali. Per portare la potenza della caldaia ad esso, è necessario ricordare che 1 W = 1J / s. Cioè, per prima cosa determiniamo quanti kW la caldaia dovrebbe sviluppare in media durante la stagione di riscaldamento:

dove η è l'efficienza del passaporto della caldaia;

p è la sua potenza calcolata (vedi più avanti sul calcolo della CO);

ξ è il fattore di utilizzo della potenza stagionale della caldaia.

Per Mosca, ξ = 0,5, ad Arkhangelsk aumenta proporzionalmente a 0,79, e anche a Krasnodar scende proporzionalmente a 0,35.

Ora moltiplichiamo P (in kilowatt) per 3,6 (quindi molti chilosecondi all'ora) e per 24, il numero di ore al giorno, otteniamo il consumo energetico medio giornaliero di CO:

e (kJ) = 86,4 t (1000 s) * P (kW) (2),

e moltiplicando per la durata della stagione di riscaldamento in giorni, otteniamo l'intera richiesta di energia stagionale per il riscaldamento E. Dividendola per il potere calorifico del combustibile Q, otteniamo il peso di acquisto del combustibile in chilogrammi:

M (kg) = E (kJ) / Q (kJ / kg) (3),

Bene, quanti chilogrammi per tonnellata, lo sanno tutti. Resta da confrontare i prezzi e decidere cosa sarà più economico.

Nota: a volte nei libri di riferimento danno un valore calorico del carburante in kilocalorie (kcal) per kg. La traduzione in joule è semplice: 1 J = 0,2388 cal, e 1 cal = 4,3 J.

Il consumo di gas è calcolato allo stesso modo, solo i metri cubi saranno sostituiti con metri cubi ovunque. Per ottenere il consumo medio mensile di gas (questo può essere necessario quando si predispone il budget familiare), il consumo totale viene semplicemente diviso per il numero di mesi nella stagione di riscaldamento.

Nota: nelle directory Internet, calcolatori di perdita di calore, dichiarazioni commerciali, ecc., È possibile trovare il potere calorifico in kW / kg o kW / metro cubo. Non credere a questi dati: watt e i suoi derivati ​​sono unità di potenza, rilascio di energia per unità di tempo. Se non viene indicato immediatamente per quanto tempo è stato bruciato il carburante, quali dati si sono rivelati, questo è un certificato cartaceo. Per calcolare la quantità di carburante e il costo di esso è necessario conoscere il rilascio di energia totale, indipendentemente dal momento del suo utilizzo, perché Paghiamo per l'energia, non per il potere. Come determinare se non è noto per quanto tempo sono stati assegnati questi kilowatt? Se 1 kg di carburante è completamente bruciato per 1 s, dopo aver sviluppato una potenza di 1 kW, l'energia in questo chilogrammo è di 1 kJ. E se bruciava per 1 ora con la stessa potenza, venivano rilasciati 3.600 kJ o 3.6 MJ. Per impostazione predefinita, si presume che significhi (kW * h) / kg, quindi viene emessa anche un'unità di energia, con la stessa dimensione di quella di joule. Ma i mercanti, rimuovendo segretamente * h (tipo come), entrano senza scrupoli nella colonna qualsiasi assurdità non negoziabile, e non possono verificare.

Riscaldamento in casa

Calcoleremo il riscaldamento per la tua casa nel seguente ordine:

  • Disegna una bozza di progetto della casa, in base ai fondi disponibili e al terreno edificabile.
  • Condurremo la suddivisione in zone della casa in base al livello di comfort necessario dei locali.
  • Trova separatamente la perdita di calore per ogni stanza.
  • Se necessario, se il JI viene sviluppato per un nuovo edificio, perfezioneremo il disegno del contorno.
  • Mettiamo i riscaldatori nelle stanze: batterie dei radiatori e, possibilmente, riscaldatori fissi aggiuntivi.
  • Inoltre per ogni stanza definiamo la capacità termica totale dei radiatori, e in base ad essa - il numero richiesto di sezioni.
  • Cerchiamo di selezionare il sistema di costruzione CO e lo schema di cablaggio del vettore di calore, e, in base ad esso, ulteriori fattori di correzione per il calcolo della potenza della caldaia. Qui decideremo cosa faremo noi stessi e perché dovremo assumere maestri.
  • Calcolare, utilizzando il principale (obbligatorio) e fattori aggiuntivi, la potenza della caldaia richiesta.

Dopodiché, sarà necessario calcolare il filmato e la nomenclatura dei tubi, il numero e la nomenclatura dei connettori, valvole, dispositivi di automazione, la natura e la quantità di lavoro, gli strumenti ei materiali necessari, ecc. Secondo i dati di calcolo, viene fatta una stima per costruire CO, ma questo è l'argomento di una conversazione seria separata. Qui ci limitiamo al calcolo della caldaia, da allora Il metodo per calcolare il consumo di carburante è già indicato sopra.

Zone di comfort

  1. La zona di massimo comfort è la gamma di temperature di 22-24 gradi, non più di 2 pareti esterne. Questi includono camere per bambini, un bagno (specialmente il bagno), camere per genitori anziani, una palestra, sauna, piscina, ecc.
  2. La zona notte - tranne che per le camere da letto, queste sono stanze per tutti gli usi in cui si concentra tutta la vita personale dei loro abitanti: stanze per gli ospiti, stanze per i servitori, locali affittati. Intervallo di temperatura - 21-25 gradi.
  3. Soggiorno - soggiorno, sala da pranzo, cucina, studio per il lavoro mentale, boudoir casalinga, ecc. Intervallo di temperatura - a un tasso sanitario, 18-27 gradi.
  4. Zona economica: qui la gente lavora attivamente vestita per la stagione. Molto probabilmente, ci sono fonti di riscaldamento aggiuntivo. Questi includono la cucina, l'officina di casa, il giardino d'inverno, ecc. Il limite di temperatura superiore non è standardizzato, quello inferiore in assenza di persone può scendere a 15-16 gradi.
  5. Una zona di utilizzo temporaneo o una zona di passaggio - un ingresso, una gabbia, un garage, ecc. perché quando la gente appare di passaggio e in tuta sportiva, il limite di temperatura inferiore è impostato su 12 gradi. Per il riscaldamento, si consiglia di utilizzare un emettitore a infrarossi riscaldato a pavimento oa soffitto (IR), per ulteriori informazioni consultare la sezione sul riscaldamento elettrico. Radiatori di riscaldamento - emergenza, temporaneamente attivati ​​per proteggere la caldaia dal surriscaldamento.
  6. Zona ausiliaria - nei locali di questa zona, le fonti di calore non sono stabilite, l'intervallo di temperatura non è affatto normalizzato, se solo ci fosse sopra lo zero. Il riscaldamento viene effettuato mediante trasferimento di calore dai locali adiacenti. Qui è anche possibile installare i radiatori di emergenza CON.

disposizione

Se il CO è progettato per una casa già costruita, allora non si può fare nulla: dovrai localizzare ciò che hai e le perdite di calore verranno fuori. Ma ancora meno dei metodi standard di calcolo. Se la CO si inserisce nella casa nella fase di progettazione preliminare, devono essere seguite le seguenti regole:

  • Una stanza confortevole non dovrebbe avere più di 2 pareti esterne, ad es. non più di 1 angolo esterno. La perdita di calore attraverso gli angoli è massima.
  • Per una caldaia, anche se a parete, è meglio individuare una stanza separata, questo aumenterà la sua efficienza stagionale media. I requisiti minimi per le normative antincendio - il volume di 8 cu. m, altezza del soffitto di 2,4 m, deve avere una finestra di apertura del 10% della superficie del locale caldaia, è necessario un flusso d'aria libero attraverso il passaggio sotto la porta di 40 mm, o attraverso la griglia con un filtro dell'aria in esso (preferibilmente) o attraverso valvole di aspirazione dalla strada. Nel locale caldaia è necessario un camino separato, che non è collegato alla ventilazione generale e ad altri canali di fumo (ad esempio, al camino del caminetto). Finitura - da materiali non combustibili, partizioni con stanze adiacenti - non meno di mattoni (27 cm).
  • Le stanze della 1a zona dovrebbero preferibilmente essere adiacenti al locale della caldaia (forno) al fine di utilizzare al meglio il calore residuo della caldaia. Ma la porta della stanza della caldaia deve essere fatta sia dalla strada o dalle stanze delle zone non residenziali - un corridoio economico, corridoio, ad eccezione del garage.
  • Il bagno è preferibilmente situato troppo vicino al locale caldaia, o più vicino al centro dell'edificio.
  • I locali delle zone economiche, comunicanti e ausiliarie dovrebbero essere collocati agli angoli, sulle pareti sopravvento, nord o nord-est.
  • Inoltre, è preferibile utilizzare i locali della zona economica come buffer termici tra 1-3 e 5-6 zone.

Esempi di standard (secondo lo standard, ma con le norme applicate con saggezza) e decisioni di pianificazione non standard sono mostrati in fig. Designazioni: G - soggiorno, C - camera da letto principale, D - camera dei bambini, CU - camera per i genitori dei proprietari (per la nonna), K - cucina, Kab - ufficio del maestro, T - bagno, Ex - bagno, Gr - spogliatoio, P - corridoio, T - forno (locale caldaia), H - armadio, X - sala, F - lanterna sopra la sala in policarbonato su un tetto piano, Gard - garage.

Pianificazione della casa per ridurre al minimo le perdite di calore

Entrambe le case hanno una superficie totale di meno di 150 metri quadrati. m, e per la costruzione è sufficiente per 4 ettari, e c'è ancora spazio per un prato e un giardino nel cortile sul retro. Tuttavia, non tutti i cittadini disponibili possono permettersi un soggiorno di 30-35 piazze e una camera da letto di 15-20 quadrati.

La casa a sinistra è per una famiglia con un modo di vita consolidato e un pensiero tradizionale. L'asilo è stato portato in un angolo, e la stanza della nonna è stata licenziata perché il primogenito è nato robusto, ed è un bene per la vecchia donna scaldare le sue ossa. Se la nonna, secondo le sue stesse parole, guarisce nel mondo fino a quando non è necessario il secondo asilo nido, il proprietario accetta di dare il suo ufficio.

La casa sulla destra è per una giovane famiglia indipendente. Grazie ad una sala piuttosto grande di forma irregolare, sono riuscito a spingere lo stesso (nelle parole del progettista) le porte delle stanze e spingere il bagno nel centro dell'edificio. Il tetto del garage incorporato (non è nel seminterrato e il soffitto è più basso) è più di 1,5 m sotto il tetto della casa. Quando i genitori pagano il mutuo e hanno bisogno di un secondo asilo nido, si suppone che costruisca un piano e mezzo da una grande stanza oltre il garage e lo dia alla figlia maggiore.

Calcolo della perdita di calore

La perdita di calore delle stanze 1-4 verrà calcolata come di consueto, senza tenere conto dello scambio di calore interno nell'edificio. 5 e 6 conteremo su tutti e 4 i muri, o anche su tutti i 5-6 muri, se stiamo parlando di un layout non standard. Per il calcolo abbiamo bisogno, oltre a conoscere il design del muro e lo spessore dei suoi strati in metri, i seguenti valori:

  1. Resistenza al calore di materiali Rt o perdite di calore specifiche di materiali qп.
  2. La temperatura media di gennaio (o il mese più freddo nella tua zona) può essere trovata presso il servizio meteorologico locale o sul sito web Roshydromet o sul sito Web del comune locale.
  3. La temperatura media durante l'inverno, informazioni - lo stesso posto.
  4. Il coefficiente di uso stagionale della potenza della caldaia, che è già stato applicato sopra.

Nota: le perdite di calore specifiche sono talvolta espresse in kcal / m * h, quindi devono essere convertite in W / m ^ 2, usando i rapporti tra joule e calorie e tra joule e watt.

In un progetto tipico, il calcolo delle perdite di calore si basa sui loro valori specifici e sulla temperatura della settimana più fredda dell'anno. I risultati sono abbastanza accurati per i grandi edifici a più piani (le tabelle di perdite di calore specifiche, in generale, sono sviluppate separatamente per edifici di design simile). Una piccola casa privata per il calore ha sicuramente bisogno di essere calcolata dalla resistenza termica dei materiali. In base alle specifiche perdite di calore di un operatore privato, è possibile calcolare con sufficiente accuratezza il flusso di calore attraverso la soffitta fredda e la porta d'ingresso.

Alcuni dati per il calcolo sono mostrati in Fig. Ma, in generale, Rt e qp devono essere presi dalle specifiche per il materiale. Nello stesso mattone e plastica espansa, differiscono in modo significativo non solo dal produttore al produttore, ma anche da un lotto all'altro. Se il fornitore non mostra il passaporto del materiale o non ci sono Rt o qp in esso, è meglio acquistare altrove. Questo è il caso in cui l'avaro paga non due volte, ma tutta la sua vita.

In realtà il calcolo è semplice: moltiplichiamo il valore di tabella Rt per un dato materiale per lo spessore dello strato in metri, prendiamo il reciproco del risultato, non è altro che la conduttività termica di questo strato e lo moltiplichiamo per l'area della superficie calcolata e per la differenza di temperatura (gradiente di temperatura) il suo lato; se ci sono diversi strati di materiali diversi sulla via del calore (ad esempio, isolamento in mattoni), allora viene aggiunto Rt di ogni strato. Di conseguenza, otteniamo il flusso di perdita di calore dalla stanza in watt QP. Se il calcolo si basa su perdite di calore specifiche qp, moltiplichiamo il loro valore di tabella per la differenza di temperatura e l'area di superficie, ma è già più difficile calcolare il multistrato per qp, devono essere ridotti a Rt per questo.

Il calcolo viene eseguito separatamente per pareti, pavimento, soffitto, finestre e porte. Per il gradiente di temperatura massima ΔT, prendiamo la temperatura ambiente minima consentita e per il suo minimo:

  • Per pareti e finestre - la temperatura media di gennaio divisa per l'uso stagionale della potenza della caldaia ξ.
  • Per il soffitto: la temperatura media giornaliera della settimana più fredda dell'inverno, calcolata in base alla perdita di calore specifica.
  • Per il pavimento - la temperatura media della zona.

Dal punto di vista del design tipico, questo metodo è un'eresia perfetta. Ma terremo conto della circostanza che non funziona nei grattacieli, vale a dire: il tiraggio di una caldaia in una piccola casa privata fornisce la ventilazione con un grande eccesso di ricambio d'aria. Quindi, come i proprietari stessi nella loro casa, lasciamo entrare l'aria nel locale caldaia in due modi: attraverso lo spazio sotto la porta dalla cucina o dalla griglia con filtro sopra il pavimento nella toilette / bagno, e dalla strada attraverso le valvole nella parete esterna.

Nel mezzo del freddo le valvole del locale caldaia sono chiuse. All'improvviso si innescherà un gelo anomalo, li apriamo, limitiamo il flusso d'aria alla caldaia dalla casa o lo blocchiamo completamente. "Respirare" ad un minimo di 7 metri cubi / ora a persona è assicurato alla vecchia maniera: con prese d'aria o, più moderne, con valvole di ventilazione nelle stanze. Non esiste una qualità di vita europea, ma non è più difficile e non è più difficile chiudere / aprire le valvole che friggere le uova. Che mangia anche l'Europa. E con questa costruzione di CO, il costo del riscaldamento di una casa privata è inferiore al canone mensile per il riscaldamento in un appartamento di città - una realtà. Infine, se il proprietario ha la testa e le mani in posizione, allora chi si ferma per fornire alle valvole il controllo automatico della temperatura? Quindi tutto andrà bene con la qualità della vita.

Metti la batteria

Che tipo di?

Ci sono 4 tipi di radiatori in vendita:

  1. Acciaio a parete sottile - il più economico.
  2. Alluminio.
  3. Acciaio bimetallico alluminio - il più costoso.
  4. Ghisa, ma non la vecchia "armonica" e profilata.

I primi sono più adatti per le regioni con un inverno mite e una breve stagione di riscaldamento. Con il fuoco intenso, possono corrodersi, e con esso nel sistema, un colpo d'ariete, che l'acciaio sottile non può sopportare.

Le batterie in alluminio emettono bene calore e forniscono bassa inerzia termica del sistema; La conducibilità termica dell'alluminio è molto alta e la capacità termica è bassa. Ma fragile, in regioni con bruschi cambiamenti di tempo può fluire dal colpo d'ariete. Inoltre, non è molto ben accoppiato con tubazioni metalliche, il coefficiente di espansione termica (TCR) dell'alluminio è grande. È preferibile utilizzarli nelle regioni a nord della striscia di terra nera, dove l'inverno è costantemente freddo, quindi gli svantaggi dell'alluminio non influiscono.

Nei radiatori bimetallici, le sezioni in alluminio sono infilate su un'anima sottile e resistente in acciaio speciale. Non c'è carenza tecnica in bimetallo, le batterie bimetalliche possono essere utilizzate ovunque senza restrizioni, ma sono molto costose.

La ghisa è eterna, il colpo d'ariete ignora del tutto, a prezzi bassi è il secondo dopo l'acciaio. comunque pesante, per l'installazione dei radiatori è necessario l'assistente. E, soprattutto, ha una grande capacità termica per il metallo. L'inerzia termica del CO e la perdita termica in esso all'isteresi saranno grandi.

Nota: i trucchi sopra e sotto descritti per risparmiare calore nel sistema con "ghisa" non sono validi. Dovrebbe essere considerato come tipico.

Calcolo dei radiatori

Il calcolo delle batterie nelle stanze è semplice: dividiamo il valore di perdita di calore rilevato in precedenza dalla potenza termica di una sezione, moltiplicando per un fattore di sicurezza di 1,2 e arrotondando al numero intero più vicino, otteniamo il numero di sezioni per stanza. Ma nota: non dice "sulla capacità del passaporto della sezione".

Il fatto è che la potenza nominale è data per una temperatura di 90 gradi e un ritorno di 70 gradi. Nei grattacieli è l'optimum. Ma il nostro CO non è così grande e possiamo ridurre il rapporto tra la temperatura di mandata e il ritorno a 80/60 gradi. Meno non può, se la linea di ritorno si raffredda sotto i 50 gradi, o il bypass della caldaia (vedi sotto) funzionerà e il denaro per il calore volerà nel tubo, o, peggio ancora, la condensa acida può cadere dalla caldaia, che può rapidamente e completamente disabilitarlo. Cosa otterremo con questo? Minore dispersione di calore dalle batterie direttamente nelle pareti. Significativamente più piccolo, perché il trasferimento di calore del corpo riscaldato è proporzionale al 4 ° della sua temperatura.

Quindi, abbiamo bisogno del corretto calcolo delle batterie per ricalcolare la loro potenza a un intervallo di temperatura più piccolo. Il rapporto di temperatura del passaporto è 90/70 = 1.2857, e il nostro è 80/60 = 1.3333. Il fattore di correzione per le batterie sarà (1.2857 / 1.3333) ^ 4 = 0.865. Su di esso e moltiplicare la capacità di targa della sezione per il calcolo.

Dove mettere?

Il posizionamento delle batterie è anche una questione delicata e richiede ingegno. Dai un'occhiata alle pose. E fig., Lì - tipico, in nicchie sotto finestre. Correttamente, a proposito, la cortina di calore davanti alla finestra riduce notevolmente le perdite attraverso di essa. Valori calcolati: camera da letto - 4 sezioni, soggiorno - 8, bambini - 6.

Varianti di posizionamento dei radiatori

Ora saliremo su 1 livello di nitidezza, pose. B. Ci sono 8 sezioni rimaste nel soggiorno, da 2 a 4. E la sospensione termica non ha sofferto: è creata da flussi impilabili da 2 batterie. Ma le loro aree posteriori non riscaldano il muro esterno, ma una partizione, quindi ci sono 4 sezioni nel vivaio. 2 - salvato, e non solo per l'acquisto, ma anche per la potenza della caldaia, vedi sotto.

Le batterie sulle pareti laterali sono antiestetiche? E invece del solito davanzale della finestra, metteremo le figure, come si dice, creative, mostrate in una linea tratteggiata verde. Su di esso puoi allevare piante, organizzare un'area di lavoro, ecc. In pos. B è un'opzione interessante per, per esempio, il Sudafrica e il Pre-Caucaso. Non ci sono batterie nel soggiorno (3 zone di comfort) e gli emettitori a infrarossi sono appesi alle pareti sotto forma di immagini (più avanti), accordate a 18 gradi. 8 ulteriori sezioni sono state salvate e il consumo di elettricità per il riscaldamento a infrarossi è la metà del risparmio di gas.

Nota: qui influisce anche il fatto che una persona emette in media 60 watt di calore. Le batterie non si sentono e i sensori delle immagini a infrarossi completamente.

Radiatore schermante

Informazioni sulla protezione della batteria

Nella maggior parte dei casi, la batteria deve ancora essere inserita nei davanzali delle finestre. Quindi la perdita da loro direttamente nel muro può essere ridotta di parecchie volte, usando la schermatura termica ad aria, vedere la figura a destra. La visiera d'aria e l'iniettore di aria calda sono piegati in stagno o acciaio zincato sottile, e un pezzo di isolante in fibra isolante su entrambi i lati andrà al riflettore IR.

Scegli un sistema

Qui è necessario sapere che l'inerzia termica del CO è inferiore, l'acqua più veloce circola in esso. E la velocità della sua circolazione, a sua volta, dipende dalla pressione nel sistema. Per quanto la forza dei tubi e delle batterie consenta (considerando la possibilità di un colpo d'ariete), la pressione dovrebbe essere aumentata.

Aperto o chiuso?

Aperto, o atmosferico, CO (a sinistra nella figura sotto) fino a poco tempo fa venivano costruiti ovunque, sono semplici e richiedono un minimo di materiali. Ora, è vietato costruire nuovi SS open source nella maggior parte dei paesi per i seguenti motivi principali, oltre ai quali ce ne sono molti altri:

  1. Per creare una pressione di 1 MPa (eccesso di atmosfera), che è di circa 1 bar, il serbatoio di espansione deve essere sollevato di 10,5 m.
  2. È necessario un grande espansore, che aumenta l'inerzia del CO e il rischio di uno shock idraulico.
  3. Con qualsiasi isolamento dell'espansore la sua perdita di calore è inaccettabilmente elevata.
  4. Open CO richiede manutenzione e disaerazione regolari.

Gli SS chiusi sono più complessi e costosi da costruire, ma soddisfano i requisiti moderni e possono funzionare senza sorveglianza per un tempo illimitato. Lo schema generale di un SB chiuso è mostrato a destra nella figura:

SB aperto e chiuso

La sua parte a destra delle sezioni, designata AA, è abbastanza accessibile per la produzione indipendente. Il fatto che a sinistra - in effetti, già legando la caldaia. Questo è un argomento a parte, per prima cosa. In secondo luogo, quante linee di caldaie sono in vendita, così tanto per loro e per le cinghie, descritte in dettaglio nelle specifiche dell'azienda. Pertanto, indichiamo solo, per orientamento, lo scopo delle sue parti:

  • T1 - caldaia di bypass (bypass, derivazione). Se la temperatura di ritorno scende a 50 gradi, la valvola termica 10 viene attivata dal sensore 12 e ignora parte dell'acqua dall'ingresso nel flusso di ritorno. Con la valvola 5, il bypass viene bloccato se il riscaldamento viene commutato sulla caldaia elettrica di emergenza VIN (vedere sotto e sotto) 14.
  • T2 - bypass della pompa di circolazione (semplicemente - pompe) 6. Funziona dal termometro di alimentazione 3 (lo stesso termometro è auspicabile sul flusso di ritorno) in caso di surriscaldamento dell'alimentazione in caso di malfunzionamento della pompa o perdita di energia elettrica. Allo stesso tempo, la CO passa in una modalità termosifonica non volatile di riscaldamento e antieconomica.
  • 2 - indicatore di sistema.
  • 4 - recipiente di accumulo (termosifone), necessario per prevenire il colpo d'ariete. Più spesso combinato con una caldaia ACS, perché Il CO non è collegato direttamente con esso, ma con uno scambiatore di calore a serpentina. Se è prevista l'operazione di un CO da una fonte di energia alternativa (AI) 13, allora una seconda bobina viene inserita nello smorzatore, se l'AI è un collettore solare (SC) o un riscaldatore a bassa tensione, se l'AI è una batteria solare (SB).
  • 7 - radiatori di riscaldamento.
  • 15 - valvola di scarico dell'aria, installata nel punto più alto del sistema.
  • 8 - distribuzione e raccolta di collettori, necessari per prevenire il colpo d'ariete dovuto alla caduta di pressione dell'acqua lungo l'altezza del pavimento. Il numero di tubi di distribuzione / raccolta - per il numero di piani. Si trovano approssimativamente nel mezzo dell'altezza dell'edificio. Nella casa a un piano non è necessario.
  • 9 - vaso di espansione a membrana con scarico di emergenza e tecnologico dell'acqua nel sistema fognario. Serve a compensare l'espansione termica del liquido di raffreddamento.
  • 11 - approvvigionamento idrico dal sistema di approvvigionamento idrico. Nel caso più semplice: la valvola galleggiante e la coppa del filtro. Se l'acqua è cattiva, mettere altri dispositivi per la sua preparazione. Il sistema di preparazione dell'acqua per l'approvvigionamento di acqua calda non è convenzionalmente mostrato, dal momento che a CO non si applica.
  • 14 - riscaldatore a induzione vortex di riserva di emergenza VIN. Funziona da rete domestica o da AI-SB attraverso un inverter DC / AC 220V 50/60 Hz.

Come distribuire il calore?

Gli schemi di distribuzione del liquido di raffreddamento per i dispositivi di riscaldamento sono, in primo luogo, senza uscita e negoziabili. Nel primo, il flusso d'acqua viene chiuso solo tramite batterie, riscaldamento a pavimento, scaldasalviette, ecc. In secondo luogo, vi è un parziale flusso diretto di acqua dalla fornitura al ritorno. I circuiti di circuito hanno l'inerzia termica più bassa, i tubi minimi e consentono il funzionamento della caldaia senza bypass, perché una linea di ritorno di raffreddamento eccessivo attira da sé l'alimentazione a caldo dalle batterie, ma funziona bene solo con rami di alimentazione / ritorno molto lunghi (travi), pertanto vengono utilizzati principalmente in grandi spazi industriali: officine, magazzini.

A proposito di Leningrado

In questo caso, Leningrado non è una specie di gioco di carte preferito, ma il cosiddetto. Schema di distribuzione del calore di Leningrado, vedi fig.

Schema CON "Lenigradka"

Leningradka è estremamente semplice, richiede un numero limitato di tubi e i rami di cablaggio nelle case private sono spesso paragonabili in lunghezza a quelli industriali. Di conseguenza, Lenigradka è stato recentemente discusso attivamente in runet. Maggiori informazioni a riguardo possono guardare il video qui sotto.

Video: sistema di riscaldamento Leningradka

Continueremo a considerare solo schemi senza uscita, la cui efficacia è stata dimostrata nella pratica. Essi, oltre che negoziabili, possono essere eseguiti:

  • Un tubo: le batterie sono collegate in serie, il tubo solido va solo per il ritorno.
  • Due tubi: le batterie sono collegate in parallelo tra i tubi di mandata e di ritorno.
  • Combinato: le sezioni consecutive (omits) sono incluse come batterie separate in un circuito a due tubi.

Un tubo

Un sistema a tubo singolo (vedi fig.) Richiede la minor quantità di materiali da costruire.

Tuttavia, c'è poco diffusione a causa dei seguenti svantaggi:

  • La pompa P e il bypass della caldaia T sono richiesti anche in aperto.
  • La batteria ammortizzatore A ha bisogno di una grande capacità, da 150 l, che aumenta l'inerzia termica del CO.
  • La regolazione della batteria è interdipendente: se ne sono presenti più di 3 sulla trave e tutti sono diversi, quindi con l'impostazione CO è possibile trascorrere metà della stagione. E hai bisogno di costose valvole di bypass a tre vie.
  • Le batterie stesse sono scaldate in modo non uniforme, per questo sono soggette ad auto-aerazione (la solubilità dei gas nell'acqua aumenta con la diminuzione della temperatura), quindi è necessario un drenaggio separato per ciascun radiatore.
  • La pompa ha bisogno del doppio della normale potenza, da 40-50 W per ogni 10 kW di potenza della caldaia.

Due tubi

Lo schema a due tubi (vedere la figura) richiede più tubi, ma meno raccordi, quindi esce da materiali leggermente più costosi di quelli monotubo, ma è necessario solo più lavoro.

Capacità di smorzamento - da 50 litri. Alcuni tipi di caldaie a gas, quando si opera in uno schema a due tubi con una lunghezza del fascio fino a 12-15 m, consentono il funzionamento senza bypass. La regolazione dei radiatori è praticamente indipendente, ne è necessaria solo una. Lo schema più comune.

combi

Lo schema combinato, vedi la fig., Per "heatmaker" -typics è quasi completamente sconosciuto, da allora non è adatto per case a un piano e, se ha un'altezza superiore a 2, raccoglie gli svantaggi di quelli a uno ea due tubi.

Ma solo in un edificio di 2 piani, anche se qui è necessario un circolatore con bypass, si scopre che ha i vantaggi di entrambi:

  • Ammortizzatore - da 50 litri, come un 2 tubi.
  • Se l'autostrada di distribuzione superiore M è costituita da un tubo con un diametro di 60 mm e tenuta sotto il soffitto (può essere nascosta sotto una cornice o un controsoffitto in cartongesso), non è necessario un ammortizzatore.
  • Se, quando si pianifica un edificio, i dispositivi di riscaldamento di circa la stessa potenza vengono ridotti ad un abbassamento, allora l'intero abbassamento può essere regolato con una semplice valvola a sfera, poiché la perdita di calore del secondo piano attraverso il soffitto è maggiore di quella del primo piano attraverso il pavimento.

C'è solo una mancanza di un sistema "combi-two-floor": non esiste un metodo di calcolo regolamentare. Per far sì che si sviluppi, hai bisogno di tanta esperienza e professionalità.

disposizione

I layout delle tubazioni per gli strumenti sono 2: contorno (a sinistra nella figura) e raggio radiale, nello stesso punto a destra. Non hanno evidenti vantaggi l'uno sull'altro. Le radiazioni richiedono pochi filmati di tubi più piccoli se il locale caldaia si trova nel centro della casa, ma questo è come apparirà, a seconda del layout. In generale, se lo disegni nella tua coscienza o per te stesso, e non per guadagnare più denaro, allora devi stare sul contorno: all'improvviso, con i tubi, dovrai rompere il pavimento contro il muro, e non nel mezzo della stanza.

Layout della pipeline di CO

A proposito di tubi

I tubi migliori per CO sono propilene. Durabilità testata da 30 anni di esperienza, non richiedono ulteriore isolamento durante la muratura e strobah. Non sono solo indifferenti agli impatti idraulici, ma li estinguono anche da allora La plastica è poco elastica e molto viscosa, e la resistenza alla trazione del propilene è migliore di quella degli altri acciai. Secondo TKR, si accoppiano perfettamente con qualsiasi metallo, ad es. Le batterie di alluminio sui tubi di propilene possono essere utilizzate ovunque. Non troppo costoso e l'assemblaggio è semplice: devi solo sapere come maneggiare un saldatore per propilene, che puoi imparare da solo in mezz'ora. La resistenza al flusso d'acqua è molto piccola, che, con la stessa pressione in CO, circolerà più velocemente e l'inerzia termica è minore.

Anche l'acciaio non è così male: eterno ed economico. Ma lavorare con esso è difficile: hai bisogno di saldature, una potente curvatubi, ecc. Il rame è eterno, è possibile lavorarci sopra con il ginocchio: un tagliatubi, una curvatubi, un mandrino per svasare le estremità e uno shabrovka (alesatore) necessitano di piccoli attrezzi manuali. È collegato tramite saldatura, che è anche facile. Tuttavia, il rame è molto costoso, richiede l'isolamento dei tubi anche quando si collegano pareti e pavimenti, e il colpo d'ariete lo rende peggiore dell'alluminio. In generale, per i ricchi e ambiziosi: ho il rame, non qualcosa lì! Perché non l'oro o l'argento? Sono più forti e più costosi.

Uno scherzo degli anni '90: ci sono due nuovi russi: "Oh, fratello, hai un nuovo legame! - Sì, sono solo 300 dollari! - Ehi, beh, sei incasinato! C'è una boutique dietro l'angolo, ce ne sono esattamente la stessa 500 per ciascuno. "

Il metallo-plastica è generalmente escluso. Sostiene che può essere montato con una chiave inglese regolabile - una bugia o ignoranza. Hai bisogno di uno strumento speciale, lo stesso del rame. Quindi, la temperatura massima consentita del rivestimento in PVC è di 80 gradi. E, cosa più importante, i raccordi (che collegano gli accessori speciali) scorrono, anche se scoppi, e finora nessun produttore li ha trattati. In CO questo è irto non tanto con perdite quanto con la messa in onda a tutta velocità, che già minaccia un vero disastro.

A proposito di piste

Ogni CO una volta e devi lavorare su un termosifone, senza una pompa. Per evitare il surriscaldamento della caldaia, ed è stato abbastanza caldo nelle stanze, l'installazione della fornitura con ritorno deve essere effettuata con pendenze di 5 mm / m, vedi fig. a destra. "Professionisti" - i venditori ambulanti spesso trascurano questo, sperando in una testa a gradiente termico nei tubi, ma per loro stessi, ovviamente, è meglio provare e farlo in modo affidabile.

Pese inclinate in CO

Calcolo della caldaia

Ora puoi prendere la caldaia. Con l'approccio descritto alla progettazione di CO con problemi di insufficienza / ridondanza della sua capacità termica rispetto a quella dei radiatori (e queste sono domande sottili e complesse), non ci viene chiesto. Il riscaldamento forzato, se necessario, verrà fornito con un'alimentazione di temperatura di alimentazione (l'abbiamo abbassato), e il lavoro più o meno normale su un termosifone sarà assicurato da una pendenza della batteria e del tubo. Quindi la potenza della caldaia viene calcolata facilmente:

  • Sommiamo la potenza di tutti i riscaldatori alimentati con l'acqua della caldaia.
  • Moltiplicare per 1,4, abbiamo preso in considerazione il 40% delle perdite di calore per la ventilazione.
  • Il risultato è diviso per il fattore di utilizzo della capacità stagionale.
  • Il secondo risultato è diviso per l'efficienza della caldaia selezionata in precedenza.
  • Scegliamo dalla linea di caldaie scelta la potenza più vicina più vicina.
  • Se la sua efficienza è inferiore a quella precedentemente impostata, ripetiamo il calcolo; potrebbe essere necessario prendere la caldaia più potente o un altro produttore.

Ad esempio, per le case sopra descritte, con isolamento adeguato, la perdita di calore totale è di circa 8 kW senza ventilazione. La potenza di tutti i radiatori e gli altri riscaldatori è di 9,5 kW. Quindi: (9,5 * 1,4) / (0,5 * 0,85) = 31,3 kW. Scegli una caldaia per 30 kW e ad essa - VIN per 3 kW. Secondo il calcolo standard, la produzione di 40 kW è emersa sotto forma di caldaie da 2 x 20 kW, che costano il doppio rispetto a una da 30 kW con VIN.

Video: un esempio di riscaldamento di una casa privata di 300 mq

Attenzione: i redattori non sono responsabili per il contenuto e la qualità del video!

Riscaldamento elettrico

Qui non stiamo parlando di caldaie elettriche, l'elettricità è costosa e può essere installata solo se non c'è carburante. Sarà una questione di ulteriori dispositivi di riscaldamento e riscaldamento dell'acqua. Il riscaldamento elettrico con il loro aiuto nella stagione di mezone può essere più economico del combustibile solido o liquido.

VIN, che è menzionato sopra, in base al suo dispositivo - un trasformatore elettrico con un avvolgimento secondario cortocircuitato, è anche un circuito magnetico. Nel prodotto - un pezzo di tubo d'acciaio, su cui è applicato l'avvolgimento primario di un grosso bus di rame, vedere la fig. Le correnti parassite (correnti di Foucault dalla fisica scolastica) sono indotte nel secondario, parzialmente in acqua e riscaldate. I vini sono eterni e si distinguono per la loro rara "quercia": non hanno nemmeno paura del fulmine e dell'incubo di tutti gli elettricisti - zero brucia alla sottostazione.

Vortex Induction Heater Device (VIN)

Ma il loro principale vantaggio è l'inerzia termica zero. L'area di contatto del secondario con l'acqua è migliaia di volte più grande di quella degli elementi riscaldanti e il suo volume nel tubo è centinaia di volte inferiore rispetto al serbatoio della caldaia. A causa di ciò, se in bassa stagione, quando la caldaia del carburante respira ancora a bassa efficienza, per ripagarla e accendere il VIN, i costi di riscaldamento saranno inferiori al costo del carbone e sono paragonabili al gas.

Ciò è dovuto al fatto che il VIN è indifferente alla temperatura di ritorno. Non c'è nessuna fiamma nel focolare, non ci sono gas di scarico, i vapori acidi semplicemente non hanno dove prendere. È possibile ridurre la temperatura di alimentazione di almeno 40 gradi, eliminando quasi completamente la perdita di calore indotta (come ricordiamo, essi sono proporzionali a 4 gradi della temperatura delle batterie). La caldaia a combustibile, in questo caso, invano brucerà carburante per la distillazione dell'acqua lungo la circonvallazione.

Immagini a infrarossi

A proposito di riscaldatori a infrarossi anche detto. Sono di 2 tipi: film (a sinistra nella figura) e LED (IR), al centro e a destra. I primi sono relativamente economici, sono gli stessi caminetti elettrici, solo quelli a bassa temperatura. Basso-economico, adatto per il riscaldamento locale temporaneo, per esempio, nel paese. Nei bagni e in altre stanze con alta umidità sono pericolosi.

Riscaldatori a infrarossi - dipinti

Le immagini IR sono un'altra cosa. Sono essenzialmente cornici digitali, ad es. L'immagine può essere cambiata, registrata nella sua memoria. Ma nelle immagini a infrarossi, ogni pixel contiene, oltre agli emettitori di colore (R, G e B), anche gli infrarossi. L'efficienza dei LED IR è alta, ma soprattutto: la direttività della radiazione è alta; indietro e ai lati non si scaldano quasi. La temperatura desiderata nella stanza è impostata dal telecomando. Pertanto, le immagini a infrarossi possono essere utilizzate per il riscaldamento economico di stanze di 4-6 zone o anche di 2-3 in aree calde. Una cosa è male: questi dispositivi sono costosi e molto.

Nota: gli emettitori IR sono disponibili anche senza foto e garage e locali tecnici per il riscaldamento a soffitto. Sono più economici, ma non di molto.

Energia alternativa

Nella Federazione Russa e in generale sopra la subtropica in latitudine geografica, il riscaldamento solare alternativo come principale nel prevedibile futuro non è molto promettente: l'insolazione in inverno in una giornata limpida non supera i 300 W / mq. Tenendo conto dell'efficienza dei convertitori di energia, è necessaria l'area di pannelli in decine e centinaia di metri quadrati. m, che nelle case private non è realistico. Ad esempio, il più economico della casa non volatile proposta, per 26 piazze residenziali (stanza comune e piccola camera da letto + piccolo angolo cottura e un bagno combinato, come nella macchina ferroviaria), costa più di $ 500.000.

Le centrali eoliche (APU) sono anche più costose di una buona casa e richiedono una grande area per l'installazione, e il terreno sta diventando più costoso. Inoltre, i venti in Russia non sono per lo più forti. Un certo interesse sono i collettori solari, perché puoi farli da soli Ma l'acqua calda fatta in casa dà solo in estate. I modelli di marca che riscaldano l'acqua in inverno a 70 gradi sono letteralmente pieni di meraviglie di alta tecnologia e sono molto costosi.

Dispositivo collettori solari e batterie

Il dispositivo di un collettore solare è mostrato in fig. nel centro Il corpo del pannello di materiale a tenuta di gas è accuratamente sigillato e non meno attentamente da tutti i lati, tranne il frontale, isolato. All'interno, è annerito da una speciale bobina di vernice, che assorbe bene la radiazione termica e viene chiusa con una unità di vetro a 2-5 strati sul sigillante. Anche il vetro è speciale, riflettente il calore. Quindi il pannello viene riempito con argon o anidride carbonica sotto pressione, più è e meglio è. Famosi modelli di marca con una pressione interna superiore a 10 bar. In questo progetto, si verifica un forte effetto serra; I collezionisti KPL raggiungono il 78%

Le celle solari sono uno strato di silicio di elevata purezza su un substrato conduttivo, su cui vengono depositate tracce di raccolta di corrente nel vuoto, a destra in Fig. L'elettricità è generata da un effetto fotografico in un semiconduttore: il silicio. Le batterie più economiche provengono dal silicio policristallino, ma la loro efficienza è solo del pochi percento, sono adatte per alimentare il radioricevitore durante un'escursione e ricaricare le batterie.

Come AI per il riscaldamento, si usano batterie al silicio monocristallino (monosilicio), la loro efficienza è fino al 30% o più. Stanno diventando sempre più economici, e quando sono installati sul tetto (a sinistra nella foto) possono sviluppare energia nella regione di Mosca fino a 3-5 kW in inverno in un giorno nuvoloso, che è sufficiente per alimentare il VIN attraverso l'inverter. In generale, un business promettente, è necessario tenere traccia. Inoltre, per connettere il VIN per rifare il CO non è necessario.

Finalmente riguardo le stufe

Il riscaldamento del forno, naturalmente, crea un microclima sano in casa, perché stufa in mattoni respira e mantiene l'umidità ottimale in caso di fluttuazioni di temperatura. I forni metallici possono anche essere fatti per respirare, modificandoli con stuoie in steatite o semplicemente con cartone minerale. E la costruzione del forno non costerà più di una buona acqua CO.

Tuttavia, il futuro delle stufe con caminetti è esclusivo e decorativo. Secondo lo stato attuale dell'ecologia, l'efficienza, l'efficienza complessiva di CO è necessaria dal 70%, che è raro per le fornaci. E col passare del tempo, i requisiti ambientali saranno solo rafforzati. In generale, si consiglia di progettare una casa con riscaldamento a stufa solo in caso di frequenti interruzioni di corrente o di mancanza di esso. In questa condizione, la stufa sarà più economica della moderna CO, che richiede energia elettrica per il normale funzionamento.

Top