Categoria

News Della Settimana

1 Radiatori
Posa del riscaldamento a pavimento
2 Pompe
Qual è la prova di pressione dell'impianto di riscaldamento e come viene eseguita
3 Caminetti
Contatori di calore per batteria - ne hai bisogno?
4 Pompe
Come installare una pompa di circolazione
Principale / Radiatori

Caratteristiche che pongono un pavimento caldo sotto la piastrella fai da te: sistemi elettrici e ad acqua


Molte persone preferiscono tagliare il pavimento in bagno e servizi igienici con piastrelle di ceramica. Ma le mattonelle sono un materiale piuttosto freddo, e non è molto piacevole camminarci sopra a piedi nudi, specialmente dopo una doccia calda. Per risolvere questo problema, puoi posare un pavimento caldo sotto la piastrella con le tue mani.

Installazione di riscaldamento elettrico a pavimento

Esistono diversi tipi di tali sistemi, ma la maggior parte di essi viene installata secondo lo stesso schema.

disegno

Questa è la fase più importante della posa di pavimenti caldi. Se la progettazione e i calcoli vengono eseguiti correttamente, è possibile evitare spese eccessive finanziarie e surriscaldamento del cavo. È importante ricordare che è impossibile posare un cavo sotto oggetti pesanti come i mobili, dovrebbe piegarsi intorno a loro. Inoltre, la successiva installazione della tazza del gabinetto implica fori nel pavimento, quindi il cavo non deve passare dove può essere scavato accidentalmente. Inoltre, la distanza tra le spire del cavo deve essere di 10 cm e tra il cavo e le pareti di 15-20 cm.

Gli elementi riscaldanti non devono essere installati a una distanza inferiore a 80 mm l'uno dall'altro e dall'ostacolo più vicino.

Nella fase di progetto è necessario determinare la posizione del regolatore di calore. Per maggiore praticità, è posizionato ad un'altezza di 1 metro sopra il pavimento, quindi non sarà necessario creare una strobo troppo lunga nel muro per la posa del cavo di collegamento.

Preparazione della base

Il primo passo è rimuovere eventuali detriti e polvere dalla superficie trattata. Per fare ciò, è prima necessario rimuovere il vecchio rivestimento con un punzone e ispezionare visivamente le fondamenta per verificare la presenza di crepe e altri difetti. Se vengono trovati, è necessario sigillarli con malta cementizia e ritagliare i frammenti sporgenti con una smerigliatrice. Il passo finale sarà l'applicazione di un primer in due strati.

Quando si prepara la base di cemento, è sufficiente stuccare e tagliare i difetti, ma se le irregolarità sono significative, viene versato un nuovo massetto

La posa del riscaldamento a pavimento viene effettuata solo su una superficie perfettamente piana, quindi è necessario eseguire prima un massetto. Tuttavia, ulteriori lavori possono essere proseguiti solo dopo che il calcestruzzo è completamente asciutto (circa un mese). Se non c'è tempo per questo, vale la pena fermare la scelta sul pavimento.

Il riscaldamento a pavimento elettrico non è pratico da posare sulla base in legno, poiché ciò potrebbe causare gravi perdite di calore.

A questo punto, il muro è anche tirato a secco, può essere usato un cacciatore di muri o un perforatore con un ugello speciale. Strob dovrebbe andare dal pavimento alla posizione del termostato. Dopo il completamento dell'operazione, la stanza deve essere pulita con cura, poiché la scheggiatura porta alla formazione di grandi quantità di polvere.

Se il cacciatore di muri non è a portata di mano, lo scivolo può essere fatto con l'aiuto di una smerigliatrice con disco diamantato, scalpello e martello

Suggerimento: Se l'installazione del sistema avviene in una stanza appena rinnovata, è meglio non intagliare il muro, ma acquistare una scatola di plastica speciale per l'installazione esterna.

Isolamento termico

Questa fase può essere eseguita prima della creazione del progetto. I produttori moderni producono materiali con elevate proprietà di isolamento termico, resta solo da scegliere lo spessore.

  1. Si consiglia di stendere uno spesso strato di isolamento termico sopra il seminterrato o il terreno. Inoltre, sono necessarie misure severe di isolamento per balconi, logge e altri locali non riscaldati, in questo caso la schiuma di plastica o il polistirolo espanso saranno l'ideale. È meglio posare il materiale prima di livellare la superficie, lo spessore dello strato dovrebbe essere compreso tra 2 e 10 cm.
  2. Un sottile strato di isolamento è posato su una base accuratamente preparata. Solitamente, per questo è usato penofol con rivestimento in alluminio, è necessario posarlo con il lato riflettente verso l'esterno per dirigere il calore verso l'alto.
Per una base fredda l'isolamento della piastra più adatto, e sotto il pavimento caldo sui pavimenti si adatta al foglio di penofol

Il materiale di isolamento termico è fissato ad una certa distanza dalle pareti: più spesso lo strato, maggiore deve essere la distanza. Posiziona l'isolamento delle giunzioni e le pareti devono essere incollati con nastro isolante.

Installazione di termostato e sensore di temperatura

Il regolatore deve essere montato in un luogo appositamente predisposto vicino alle scanalature del cavo, il cavo di collegamento deve prima essere chiuso nel corrugato. L'ondulazione è posizionata in un tubo speciale, che viene fissato nel muro. Il sensore deve essere montato ad una distanza di 40 cm dal bordo del muro tra i due giri del cavo scaldante, questo è l'unico modo per garantire che vengano ottenuti i dati di temperatura corretti.

Il sensore termico non può essere montato vicino al cavo, deve essere chiaramente al centro tra le fonti di calore

Il cavo di collegamento deve essere posato senza piegature e pieghe, specialmente nella zona degli zoccoli. Il bordo, che poggia contro il muro, deve essere trattato con un sigillante per evitare che la soluzione entri dentro. Il sensore di temperatura è anche pre-confezionato in una corrugazione al fine di proteggere il dispositivo sensibile dall'umidità e da altri effetti.

Posa di cavi elettrici o tappetini

Il primo passo è controllare la resistenza degli elementi riscaldanti e confrontarli con le letture del produttore. Successivamente, correggere sulla base di un nastro speciale fornito con il sistema. Ci sono elementi di fissaggio su di esso, grazie ai quali le bobine si trovano alla distanza richiesta l'una dall'altra. Un'altra opzione è quella di utilizzare una rete metallica: in primo luogo, è fissata al pavimento con viti, quindi i cavi sono legati con fascette. La posa deve essere eseguita da un serpente e assicurarsi che il cavo non si trovi nei luoghi di installazione di mobili e sanitari.

Non l'ultimo ruolo nella disposizione del pavimento è giocato dalla scelta del tipo di elemento di riscaldamento elettrico

Nel caso dell'utilizzo di tappetini riscaldanti il ​​lavoro è molto più semplice. È sufficiente posare i tappetini sul pavimento, dopo averne verificato la resistenza, e collegare il sistema all'alimentazione. I requisiti per la posizione del tappetino sono gli stessi del caso dei cavi. Per bypassare mobili e reti idrauliche può essere tagliato. Dopo l'installazione, è necessario installare i dispositivi di messa a terra e di disconnessione automatica.

Il tipo di installazione di elementi riscaldanti è selezionato in base alla base

È importante! Molte persone vogliono utilizzare un sistema di pavimento caldo nella vasca da bagno, qui le opinioni degli esperti divergono: qualcuno dice che con una corretta installazione e disposizione di protezione del filo, è possibile riscaldare il bagno. Ma ancora, si tratta di elettricità, quindi è meglio non usare elettrodomestici nelle zone umide.

analisi

Posa di piastrelle sul pavimento caldo è impossibile senza prima controllare le prestazioni di questo sistema. È necessario collegare tutto completamente e quindi misurare la resistenza negli elementi riscaldanti mediante un tester o un multimetro. I dati ottenuti possono differire dalle informazioni del produttore fino al 10%.

In nessun caso è impossibile versare l'accoppiatore senza controllare e verificare l'inclusione del sistema di riscaldamento

Disposizione del banco

Lo spessore dello strato di soluzione deve essere calcolato tenendo conto dello spessore degli elementi riscaldanti utilizzati. Nella maggior parte dei casi è necessario uno strato di 5 cm per la pavimentazione del cavo e 3 cm per il pavimento opaco, in genere si usa una malta di cemento e sabbia per riempire il massetto, ma si asciuga a lungo. È anche possibile realizzare il massetto con adesivo per piastrelle, questo è particolarmente utile quando si usano i tappetini. Quindi la colla viene applicata con uno strato di 2 cm e la piastrella viene immediatamente posizionata sopra.

Alla disposizione di un pavimento isolato dal calore sotto un accoppiatore il suo spessore fluttua dentro 30 - 50 mm

Posa delle mattonelle

La piastrella viene posata sul pavimento caldo come su qualsiasi altro pavimento preparato. L'unica differenza è che è necessario utilizzare una colla speciale che può essere riscaldata. Tali materiali sono contrassegnati con la scritta "Warm floor" o sulla confezione indicata temperatura consentita.

Per la posa di piastrelle sul pavimento caldo con speciali mescole resistenti al calore

Quindi, fai quanto segue:

  1. Preparare la soluzione come indicato sulla confezione.
  2. Prendi una spatola, raccogli la colla e trasferiscila in superficie. Si consiglia di livellare con una spatola a figure che riempie meglio i vuoti. Ciò è particolarmente vero quando la soluzione viene applicata a un tappetino riscaldante. Le sacche d'aria causano il surriscaldamento del sistema.
  3. Posare la piastrella a una distanza di 2-3 cm dal muro e premerla nel mortaio.
  4. Attacca speciali croci di plastica agli angoli e fissa la tessera successiva. Quindi è necessario trattare l'intero piano.
  5. Dopo un giorno, riempire i giunti con una malta speciale e quindi installare i battiscopa.
Algoritmo per la posa di piastrelle per pavimenti

Si consiglia di accendere il sistema in una settimana in modo che la colla abbia il tempo di asciugarsi. Per un risultato positivo, è necessario avere una certa esperienza nel lavoro con le apparecchiature elettriche. Altrimenti, è meglio contattare un elettricista o un amico.

Installazione di sistemi idrici

Stiamo parlando di installare una tubazione attraverso la quale scorre l'acqua calda, riscaldando la pavimentazione. Il liquido viene fornito dalla caldaia attraverso il collettore, è responsabile della distribuzione uniforme dell'acqua in tutte le tubazioni situate in stanze diverse.

Nella maggior parte dei casi, i sistemi servono a riscaldare non solo le piastrelle, ma anche molte altre superfici, quindi il montaggio del sistema per un bagno non è pratico, è meglio collegare immediatamente tutte le stanze.

La disposizione dell'acqua e dei sistemi elettrici differisce solo nei dettagli minori.

Installazione tecnologica di sistemi di riscaldamento dell'acqua

Prima di tutto, è necessario riflettere su alcune sfumature ed effettuare alcuni calcoli:

  • La superficie totale. A seconda di questo indicatore, è necessario acquistare una certa quantità di isolamento, pipeline, malta e rete di rinforzo.
  • Numero totale di tessere. Hai bisogno di scoprire il consumo di materiale per metro quadrato, moltiplicarlo per l'area e aggiungere il 10%.
  • La temperatura richiesta Il tipo e la capacità del collettore e della pompa, il numero di circuiti e la lunghezza totale della linea di riscaldamento dipendono da questo parametro.

Prima di tutto, uno strato impermeabilizzante dovrebbe essere posato sulla base: potrebbe trattarsi di un film plastico o di un rotolo speciale. Deve essere posato dopo la preparazione approssimativa. Poi c'è l'installazione dello strato isolante, si consiglia di usare penoplex o penofol. I materiali vengono semplicemente posati sul pavimento e fissati alle pareti con un nastro di smorzamento. Dopodiché, devi mettere un altro strato impermeabilizzante. Se è stato utilizzato penofol, non è necessario un ulteriore isolamento dall'acqua, perché il foglio non passa acqua.

Sotto il riscaldamento a pavimento dell'acqua è desiderabile montare tipi di piastre isolanti

Il prossimo passo è l'installazione della maglia di rinforzo, è meglio usare materiale con una cella grande. La griglia viene installata sulle viti, dopo di che gli elementi della pipeline saranno collegati ad essa. Successivamente, è necessario collegare i tubi tra loro e fissarli con morsetti sulla rete di rinforzo. Minore è la distanza tra gli elementi, più caldo sarà il rivestimento. Alla fine del tubo deve essere collegato alle valvole di alimentazione e aspirazione del collettore.

Alla fine del lavoro, incollare la parte inferiore delle pareti con un nastro di smorzamento, riempire il pavimento di cemento e fare una pausa fino a quando non è completamente asciutto. Dopo di ciò, puoi posare la tessera, come descritto nella sezione precedente.

Per un pavimento riscaldato ad acqua, vengono utilizzati sia il massetto cementizio tradizionale su beacon che i pavimenti autolivellanti.

Oltre ai componenti principali del sistema idrico "pavimento caldo", i produttori a volte includono un termostato nella confezione. Consiste di un sensore di temperatura, servi e un termostato, che sono montati sul collettore. Con esso, è possibile controllare il trasferimento di calore e spegnere completamente l'attrezzatura nella stagione calda.

L'installazione di sistemi di riscaldamento a pavimento è un processo abbastanza lungo che richiede conoscenza ed esperienza. Inoltre, è importante tenere a mente le precauzioni di sicurezza, pertanto si consiglia agli artigiani delle case principianti di seguire rigorosamente le istruzioni e di lavorare con un partner.

Tecnologia che posa il pavimento di acqua sotto le piastrelle

In che modo i pavimenti ad acqua calda si adattano sotto una piastrella con le tue mani

È possibile posare un pavimento d'acqua sotto la tegola

Posa di piastrelle su un pavimento di acqua calda è una delle migliori soluzioni. Il pavimento in ceramica può essere collocato in qualsiasi stanza, indipendentemente dal suo scopo: bagno, cucina, corridoio, camera da letto, ecc. Le piastrelle di ceramica sono ben riscaldate e hanno elevate caratteristiche di conducibilità termica. Ci sono diverse limitazioni associate al funzionamento del rivestimento del pavimento.

La piastrella per un pavimento coibentato con acqua non dovrebbe essere eccessivamente spessa. È meglio non usare porcellana e marmo.

Quando si decide quale pavimento di acqua calda è meglio sotto le piastrelle, si dovrebbe prendere in considerazione il tipo di pavimento utilizzato. Quindi, se è necessario posare il granito ceramico, è necessario prelevare tubi di diametro maggiore per aumentare l'intensità del riscaldamento superficiale.

Lo spessore della "torta" di un gruppo pavimento riscaldato ad acqua raggiunge 10-12 cm L'impianto di riscaldamento può essere installato solo in ambienti in cui la distanza dal pavimento al soffitto non è critica.

Come posare il pavimento dell'acqua sotto la piastrella del pavimento

Come già notato, la tecnologia di posa del riscaldamento a pavimento sotto la piastrella è piuttosto semplice. Per installare autonomamente il circuito dell'acqua, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni:

  • La base viene preparata - è possibile posare un pavimento riscaldato ad acqua sotto la piastrella del pavimento solo su una superficie piana e asciutta. Eventuali cedimenti e inclinazioni possono causare problemi durante il funzionamento. Se necessario, fare una cravatta ruvida, impermeabilizzazione pre-posata.
  • Isolamento termico: la preparazione di un pavimento riscaldato ad acqua sotto la piastrella deve necessariamente includere la creazione di uno strato di schermatura per evitare perdite di calore. Il materiale isolante offre inoltre un buon isolamento acustico. È meglio usare l'isolamento speciale del rotolo.
  • Lo strato di rinforzo - sopra l'isolamento è posto il rinforzo, che funge da base per il fissaggio del tubo per i pavimenti ad acqua. Per garantire la resistenza del massetto, la rete di rinforzo viene posizionata ad una distanza di 2-4 cm dall'isolante.
  • Posa del circuito idraulico: prima occorre calcolare il fondo dell'acqua. La lunghezza massima del profilo del tubo non deve superare 70 m. Un contorno d'acqua di tali dimensioni può fornire un riscaldamento della superficie, a seconda del passo di installazione, da 4 a 7 m². Per riscaldare una grande area di riscaldamento, sarà necessario dividere la stanza in diverse zone e installare un collettore di acqua.
  • Riempire un pavimento pulito - l'altezza della torta aumenterà di altri 5-7 cm. È necessario versare il contorno dell'acqua posato con l'aiuto di una soluzione concreta con l'aggiunta di plastificanti o utilizzando miscele già pronte. È necessario levigare il pavimento secondo i beacon, tenendo conto del fatto che in futuro la posa delle piastrelle dovrebbe essere eseguita sulla base più uniforme.
  • Posa di pavimenti - selezionare l'adesivo resistente al calore per piastrelle. Il produttore deve indicare separatamente che la composizione adesiva è adatta per rivestire pavimenti caldi. Lo spessore dello strato non è superiore a 0,5-0,8 cm La piastrella deve essere posizionata sul pavimento con riscaldamento ad acqua esclusivamente sotto il pettine.
  • Sovrascrivere le cuciture, avviare l'impianto di riscaldamento. L'inclusione di un pavimento riscaldato ad acqua non deve essere eseguita prima di 2-3 giorni dopo l'installazione della piastrella. La stuccatura viene eseguita un giorno dopo la posa.

La tecnologia di installazione richiede la stretta osservanza delle istruzioni per la posa dell'isolamento, del riscaldamento a pavimento, dell'uso di adesivi adeguati. Il produttore ha stabilito standard che influenzano direttamente i tempi e la sicurezza del funzionamento.

Che tipo di torta dovrebbe essere

Il dispositivo del pavimento sotto la piastrellatura è costituito dai seguenti strati:

  1. Impermeabilizzazione.
  2. Pavimento grezzo
  3. Isolamento termico - può essere sostituito con piastrelle in polistirene o tappetini con scanalature per la posa dei tubi.
  4. Lo strato di rinforzo.
  5. Circuito dell'acqua: la profondità dei tubi di un pavimento di acqua calda è di circa 2-3 cm.
  6. Massetto di finitura - quando si utilizza un sistema di polistirolo, coperto con un pannello in fibra di gesso in due strati.
  7. Pavimentazione.

Anche nelle fasi preliminari del lavoro, è necessario elaborare un diagramma di installazione, eseguire un calcolo della tubazione e degli altri componenti necessari, dividere la stanza in zone, determinare il metodo di posa del circuito dell'acqua.

Cosa e come versare la base

Uno dei principali reclami associati all'uso del rivestimento ceramico per il riscaldamento a pavimento, è la distruzione della piastrella, dopo diversi anni di funzionamento. Qual è la ragione di questo? Mancato rispetto delle norme associate alla colata di calcestruzzo.

Affinché i pavimenti durino a lungo, è necessario seguire alcune raccomandazioni:

  • Per la produzione del disegno e dello strato di finitura è severamente vietato l'uso di malte cementizie ordinarie. Alcuni mesi dopo il versamento, il pavimento comincia a rompersi e, sotto l'influenza della temperatura, la distruzione diventa sempre più grave. Nel tempo, le deformazioni si riflettono nell'aspetto della piastrella. Per evitare ciò, aggiungere alla soluzione speciali plastificanti destinati al riscaldamento a pavimento.
  • La piastrella di diffusione è necessaria esclusivamente per colla speciale resistente al calore. L'installazione dovrebbe iniziare non prima di 25 giorni dopo la fusione del massetto e 7 giorni soggetti all'uso di composti di livellamento speciali. La sequenza di posa consentirà di garantire il funzionamento a lungo termine del sistema senza la comparsa di difetti che influiscono sulle prestazioni.

Anche con l'aggiunta di plastificanti, esiste la possibilità che il massetto possa "rompersi" anche durante il periodo di asciugatura. Per evitare questo, è necessario coprire il pavimento dopo aver versato una spessa tela cerata e innaffiare la base di essiccazione con acqua per 7 giorni.

Come posare il pavimento d'acqua sotto le piastrelle

La tecnologia di posa di un pavimento di acqua calda sotto la piastrella comporta non solo un aumento del livello di comfort del pavimento riscaldante, ma anche un significativo vantaggio economico. La piastrella di ceramica ha una resistenza termica piuttosto bassa, che porta al riscaldamento rapido del pavimento. Il prodotto è in grado di trattenere il calore ricevuto da un pavimento riscaldato ad acqua e non si degrada se riscaldato e quando si verificano cadute di temperatura.

Caratteristiche distintive

  • Le piastrelle di ceramica sono perfettamente combinate con un pavimento ad acqua calda nei bagni, nella cucina e nel corridoio. Il rivestimento contribuisce alla distribuzione uniforme del calore.
  • Lo svantaggio è espresso nella complessità dell'installazione del sistema, tuttavia è compensato dalla semplicità di funzionamento.
  • Il riscaldamento a pavimento dell'acqua è caratterizzato da un'elevata complessità dei lavori di installazione. Per il riscaldamento di piccole aree, un pavimento a pellicola per piastrelle a infrarossi sarà più adatto: la sua installazione è facile da fare con le proprie mani e lo spessore di tale pavimento sarà molto più basso dell'acqua.
  • Durante il funzionamento, un pavimento di acqua calda sotto la piastrella consuma una quantità relativamente piccola di energia elettrica rispetto a una barra o cavo, anche se viene utilizzata una caldaia elettrica per il riscaldamento.
  • Il pavimento dell'acqua posato sotto la piastrella, rispetto ai pavimenti elettrici, si scalda più volte più velocemente.
  • L'efficienza del fondo dell'acqua è superiore a quella degli infrarossi o dello stelo a causa della costante circolazione del liquido refrigerante attorno al contorno. L'efficienza è migliorata dalla capacità della tessera di rilasciare lentamente il corpo.
  • Lo spessore della piastrella dell'acqua del massetto con una piastrella - 6,5 cm, insieme a questi sistemi elettrici e di nucleo praticamente non ha bisogno di alzare il livello e, di conseguenza, avere uno spessore minore.
  • Il riscaldamento dell'acqua per il pavimento, rivestito con piastrelle di ceramica in contrasto con l'infrarosso, può essere utilizzato come principale fonte di riscaldamento.

Quando si sceglie una piastrella per un pavimento caldo, si dovrebbe prestare attenzione ai suoi indicatori di resistenza all'usura, resistenza all'acqua e durata. La superficie viene scelta come ruvida: ciò contribuisce a un trasferimento del calore più efficiente del prodotto. È possibile utilizzare piastrelle in vinile, lo spessore del rivestimento protettivo è 0,2-0,3 mm. Inoltre, le piastrelle in vinile costano meno delle controparti ceramiche.

Scegliendo la colla per piastrelle è meglio prestare attenzione ai prodotti delle aziende leader. Può essere la colla Eunice, appositamente progettata per il riscaldamento a pavimento, Ceresit CM 11 o Knauf, che è eccellente per il fissaggio anche di prodotti di grandi dimensioni.

Installazione di un pavimento per acqua calda fai da te

In primo luogo, è necessario decidere dove installare il cabinet del collettore. Questo dispositivo combina i tubi di riscaldamento del pavimento dell'acqua e le valvole di intercettazione, con cui viene regolato il sistema.

L'installazione di un sistema di riscaldamento a pavimento per piastrelle inizia con la preparazione della base. Tutti i vecchi rivestimenti per pavimenti sono smontati fino alla base in cemento. Sulla superficie pulita viene posata la membrana impermeabilizzante. L'installazione dello strato impermeabilizzante viene eseguita con nastro adesivo in alluminio autoadesivo. L'isolamento termico è posto sopra lo strato impermeabilizzante.

Suggerimento: Come rivestimento termoisolante, si consiglia l'uso di speciali tappetini in polistirene espanso. Inoltre facilitano l'installazione, perché hanno proiezioni speciali per una facile installazione dei tubi.

Dopo aver completato la posa dello strato isolante, sarà necessario posare la rete di rinforzo. Questa maglia aumenterà la rigidità del massetto, che verrà successivamente posato piastrelle di ceramica.

Posa dei tubi

I tubi attraverso i quali circola il liquido refrigerante devono essere fissati direttamente alla rete di rinforzo. La fissazione dei tubi alla rete di rinforzo può essere eseguita utilizzando clip, fili, morsetti, morsetti in plastica o nastro di fissaggio. I tubi possono essere posati:

In caso di posa tra i tubi e il muro dovrebbe essere una distanza di 15-20 cm. Il passo dovrebbe essere pari a 10-30 cm.

La lunghezza del tubo collegato deve essere compresa tra 50-60 metri. Con altri parametri, alcune aree del pavimento sotto la piastrella saranno troppo calde e alcune non abbastanza riscaldate.

Quando si posizionano i tubi in uno qualsiasi dei modi selezionati, è importante pre-allocare la loro posizione sul pavimento della stanza. Ciò contribuirà ad evitare di riscaldare le aree "non necessarie" sotto mobili ingombranti o impianti idraulici. Il progetto tiene conto del carico di peso sul pavimento caldo, della posizione dei collettori di distribuzione, dei circuiti di riscaldamento e dei sensori di temperatura.

Dopo aver completato l'installazione dei tubi con le proprie mani, è necessario collegarli all'armadio del collettore. Il dispositivo di questa unità consente di collegare i tubi di riscaldamento a pavimento fornendo sia l'uscita che l'ingresso del refrigerante. Quindi, collegare i tubi al collettore.

Una volta completata l'installazione dei tubi nell'armadio, viene eseguito un test del sistema. Se non ci sono perdite, è necessario accendere la caldaia e riscaldare il pavimento per 30 minuti. Successivamente, la caldaia viene spenta, il pavimento deve raffreddarsi e quindi iniziare la fase successiva dell'installazione.

Installazione di beacon per massetto

Un dispositivo massetto per il riscaldamento a pavimento inizia con il posizionamento dei beacon. Questo è necessario per assicurare che il massetto sia distribuito uniformemente su tutta la superficie della stanza. Per un collegamento affidabile della soluzione con la base del pavimento, vengono realizzati 4-5 fori nello strato di isolamento termico.

Il diametro di ciascuno di essi dovrebbe essere di 2-2,5 cm. Grazie a questi fori, il massetto in calcestruzzo non si muoverà. Lo spessore del massetto in calcestruzzo è calcolato in modo che sia inferiore di 4-6 mm rispetto all'altezza di soglia della porta d'ingresso della stanza. Per questo, viene rilevato il punto più alto di supporto, dopo il quale il punto zero della superficie viene determinato utilizzando un livello o smagliature.

Sotto il punto zero si intende il livello che controlla l'orizzontale del riscaldamento del piano superiore. Il segno di zero viene creato sul muro usando un livello, concentrandosi sul punto più alto della superficie riempita. Da esso, e misurato lo spessore dello strato di massetto in calcestruzzo, che dovrebbe essere di almeno 3 cm.

I fari si trovano in parallelo - questo ti permetterà di posizionare comodamente una regola su di loro e di stendere la soluzione sul pavimento. I fari estremi si trovano a 20 cm dalle pareti della stanza. Allo stesso tempo, tra loro si estendeva la lenza o corda, che servirà come guida per l'installazione di elementi intermedi. Tutti gli altri fari sono posizionati tra gli estremi, la distanza tra loro è più comoda per selezionare 5-10 cm più breve della lunghezza della regola. I lavori vengono eseguiti nel seguente ordine:

  1. 1 Al livello del punto zero del riempimento, i segni vengono fatti sulle pareti opposte della stanza.
  2. 2 Al livello specificato, i tasselli sono martellati, tra i quali viene tirata la lenza.
  3. 3 I profili metallici sono usati come beacon, la cui altezza è regolata da piccoli pezzi di malta.
  4. 4 I fari sono posizionati e posizionati con l'orientamento sulla lenza allungata.
  5. 5 Successivamente, i fari sono avvitati a terra con viti autofilettanti per migliorare la fissazione.
  6. 6 Un nastro di smorzamento è posto lungo il perimetro del pavimento nella stanza. La sua larghezza dovrebbe essere pari a 5-10 mm. Il nastro sarà in grado di proteggere le partizioni interessate dalla dilatazione termica del massetto dalla formazione di fessure.

Come riempire un pavimento di acqua calda con le tue mani

Dopo che i beacon sono stati posizionati, puoi iniziare a riempire il pavimento.

Lo spessore del massetto sopra i tubi di riscaldamento non deve essere inferiore a 3 cm Lo spessore consigliato è 5-6 cm - questo contribuisce alla distribuzione più uniforme del calore sulla piastrella di ceramica. Si consiglia di aggiungere un plastificante alla soluzione, aumenterà l'elasticità del massetto in calcestruzzo e contribuirà alla rimozione di piccole bolle d'aria da esso. La marca di cemento non deve essere inferiore a M300 o B-22,5. In quelle aree dove i tubi di riscaldamento sono forniti al collettore, sono installati degli angoli che svolgono una funzione protettiva.

Se il ripieno è fatto da una sola persona, non è consigliabile impastare molta della soluzione - può congelare prima che si esaurisca.

Parte della soluzione deve essere posizionata tra i fari, su cui è costruita la regola in alluminio. La regola si allunga lentamente, allineando così lo strato del massetto. Lo stesso principio viene utilizzato per il lavoro in ciascun settore marcato diviso per fari. Durante la colata del massetto, è necessario prestare attenzione per garantire che non si formino vuoti nello spessore della soluzione, che può ridurre la resistenza del pavimento. Per fare questo, sulla superficie del massetto, è necessario passare attraverso uno speciale rullo ad aghi.

Quando il massetto si asciuga, le irregolarità superficiali esistenti possono essere livellate utilizzando carta vetrata grossa. Per prevenire la rapida evaporazione dell'umidità, il calcestruzzo deve essere spruzzato più volte al giorno con acqua. Dopo 2-3 giorni dal versamento, i fari vengono rimossi, i vuoti vengono riempiti con un primer e massaggiati con malta cementizia.

Nastro di smorzamento in eccesso rifilato attorno al perimetro della stanza. Un rivestimento di plastica dovrebbe essere posato sopra il massetto per 2 settimane. Dopo la completa asciugatura del massetto, vengono posate piastrelle di ceramica.

Come si adatta la piastrella

Prima di posare le piastrelle per un pavimento di acqua calda, si consiglia di eseguire un priming della superficie con le proprie mani. A causa della composizione del terreno, l'installazione della piastrella sarà notevolmente più semplice - la colla sarà in migliore contatto con il pavimento, migliorando la qualità dell'installazione.

Dopodiché, la piastrella si apre sulla superficie del massetto del pavimento - i pezzi in più vengono tagliati, saranno posizionati contro le pareti. L'installazione di prodotti per piastrelle inizia dall'angolo più lontano dall'ingresso ed è fissata con uno speciale adesivo per piastrelle.

Quando si posa una tessera rettangolare, si consiglia di utilizzare il gesso o il pennarello per tracciare una marcatura sul pavimento per un posizionamento uniforme. La marcatura viene eseguita nel processo di posizionamento preliminare di piastrelle. Successivamente, l'adesivo viene applicato sulla superficie del pavimento con una spatola morbida dentata. Tegola con forza pressata sulla superficie. Al fine di fornire una migliore adesione alla superficie del massetto in calcestruzzo lungo i bordi della piastrella, è necessario battere leggermente con un martello gommato.

Uno strato di colla deve avere lo stesso spessore su tutta la superficie del pavimento - lo spessore desiderato è fornito dai denti sulla spatola. Su 1 quadrato. In media consuma circa 6-8 kg di colla. Quando si installano le piastrelle con le proprie mani, è necessario applicare delle croci speciali sulle giunzioni degli elementi, grazie alle quali verranno formate anche le cuciture.

Quando si posa di volta in volta con l'aiuto del livello viene controllata la planarità del pavimento e la quantità in eccesso di colla viene rimossa dalla superficie prima di asciugarla. Dopo aver completato l'installazione di piastrelle di ceramica solide, è necessario procedere al posizionamento delle lastre precedentemente tagliate. Le cuciture tra le piastrelle possono essere sigillate con un sigillante, dopo l'indurimento di cui l'intera superficie viene pulita con una spugna bagnata. Ora il dispositivo di un pavimento di acqua calda è completato ed è completamente pronto per l'avvio e il funzionamento.

È possibile avviare un riscaldamento a pavimento regolare dopo la posa dei tubi non prima di 28 giorni dalla formazione del massetto. Dopo questo periodo, il calcestruzzo rafforzerà pienamente e otterrà la forza necessaria.

(Ancora nessun voto)

Come fare i pavimenti caldi dell'acqua sotto le piastrelle con le proprie mani

I pavimenti riscaldati ad acqua sono più economici di quelli elettrici. Ma l'acquisto di attrezzature e l'installazione del sistema di riscaldamento richiedono notevoli spese. È possibile ridurre i costi se si mettono i pavimenti di acqua calda sotto la piastrella con le proprie mani.

Se la conduttura dell'acqua è già lì, l'installazione è ridotta all'installazione del collettore e alla posa del pavimento stesso. Se il sistema viene creato da zero, la complessità dipenderà dal tipo di elemento riscaldante.

Ad esempio, non è possibile collegare la caldaia a gas alla linea del gas, questo è vietato. L'installazione richiederà il permesso. E per installare una caldaia elettrica, i permessi non sono necessari, è facile farlo da soli.

Dispositivo a pavimento

Il design di una piastrella per acqua calda per pavimenti comprende diversi strati:

  • Substrato impermeabilizzante Il materiale dipende dal tipo di installazione: se la posa avviene a terra sotto il massetto, è sufficiente materiale di copertura o polietilene. Se senza massetto, è consigliabile acquistare una membrana impermeabilizzante;
  • Isolamento. Schiuma di polistirene spessa o tappetini fatti da esso. Una scelta meno riuscita è la lana di basalto. Questo è un materiale igroscopico. In caso di perdita, si bagnerà e perde le sue proprietà isolanti;
  • Strato di pellicola riflettente. Invece, è possibile utilizzare piastre metalliche con canali per la posa di tubi;
  • tubi;
  • Sotto la tessera hai bisogno di una base solida. Se il pavimento è montato senza massetto, la base potrebbe essere un foglio di compensato resistente all'umidità, OSB, cartongesso. Va tenuto presente che sia il legno che il cartongesso sono buoni isolanti termici.

Lo spessore del pavimento di acqua calda sotto la piastrella dipende dal metodo di installazione e consiste di diverse figure: lo spessore dell'isolamento, i tubi stessi, il massetto o il compensato del sottofondo.

Il massetto richiede almeno tre centimetri. Lo spessore dell'isolamento dipende dal luogo di installazione (a terra, sul pavimento). L'altezza delle stuoie PPP di circa 8 centimetri. I canali per i tubi nel tappetino hanno già, lo spessore del tubo in questo caso può essere ignorato.

Dispositivo di sistema

1. Caldaia L'opzione più economica è elettrica (altri modelli sono più costosi), l'opzione più economica è il gas (il gas è il vettore energetico più economico).

Se acquisti una caldaia a gas, è preferibile scegliere un modello con un focolare chiuso: i prodotti della combustione non entrano in casa. E l'efficienza termica di questi modelli è più elevata: nel caso di caldaie con forno aperto, una parte significativa del calore si spegne con i prodotti della combustione verso la strada attraverso il camino.

Se una stufa a legna esiste già in casa, è possibile utilizzarla al posto della caldaia. Uno scambiatore di calore è posto sopra il focolare e le condutture sono collegate ad esso.

2. Collezionista. È anche necessario nel caso in cui i pavimenti riscaldati sono gli unici apparecchi di riscaldamento della casa, non ci sono batterie. L'area massima che riscalda un contorno del pavimento - 40 metri (un centinaio di metri di tubo). Nella casa della dimensione media dei contorni di più di uno. Sono collegati al raccoglitore e regolati separatamente.

Vedi anche: Installazione di un collettore per un pavimento di acqua calda con le tue mani

Il raccoglitore consiste di due matrici (per tubi di alimentazione e per ritorno). Su di esso sono installati dispositivi di controllo (manometro, termostato), valvole pneumatiche, valvole di regolazione. L'intera struttura è collocata in un armadio multiforme o in una nicchia ricavata nel muro. Sono forniti due tubi per ogni circuito.

3. Pompa. Nei pavimenti caldi, la circolazione naturale non è fattibile: lo spessore dei tubi è piccolo, la lunghezza è grande, non c'è pregiudizio per il drenaggio dovuto alla gravità. La pompa è installata tra la caldaia e il collettore di ritorno, dotata di un filtro per la depurazione dell'acqua.

4. Stesso pavimento caldo. Viene eseguito più spesso da tubi di metallo-plastica e polipropilene con una sezione trasversale di 1,6-2 centimetri. Il tubo è disposto attorno al perimetro della stanza in una spirale, a partire dalla svolta esterna. Nel mezzo della stanza, tornano indietro e un tubo di ritorno è posto parallelo al tubo di alimentazione.

Opzioni di montaggio

L'installazione a terra, su una base di cemento, al di sopra del piano terra, in case di mattoni o cemento viene eseguita con un dispositivo massetto. Di seguito viene descritta questa tecnologia di installazione di un pavimento isolato termicamente ad acqua sotto una piastrella.

In altri casi, il pareggio non può essere messo. Ad esempio, la base è in legno ritardi. O è una stanza al secondo o terzo piano di una casa di legno? Quindi l'installazione di un pavimento di acqua calda sotto una tegola viene effettuata con un metodo piatto.

Per la posa dei tappetini in PPS o truciolato con scanalature fresate per tubi. Il tubo si trova appena sotto la superficie del pavimento, il peso della piastrella non cade su di esso, ma sulla superficie delle stuoie (piastre).

Attenzione: durante la posa del rivestimento è necessario assicurarsi che lo strato adesivo sia uniforme. Altrimenti, le macchie possono eventualmente comparire sulla piastrella a causa della temperatura. Nel peggiore dei casi, si aprirà.

Selezione di piastrelle

Le piastrelle di ceramica sotto un pavimento di acqua calda devono avere determinate caratteristiche.

Resistenza all'usura e proprietà antiscivolo. Questi requisiti si applicano a qualsiasi piastrella del pavimento. I modelli adatti alla pavimentazione sono generalmente contrassegnati con un simbolo del piede (per aree ad alto traffico, il piede ombreggiato è la più alta classe di resistenza all'usura).

Le proprietà antiscivolo sono importanti soprattutto per le zone umide e per le strade. Determinato visivamente: questa piastrella è ruvida o con rilievo, con tacche. Per le stanze asciutte, una piastrella opaca regolare è sufficiente.

Resistenza all'umidità e durata. Entrambe queste proprietà dipendono dalla porosità della piastrella. I modelli da pavimento hanno una bassa porosità, anche l'assorbimento d'acqua. E la resistenza meccanica e l'impermeabilità sono elevate.

Buone prestazioni in porcellana per esterni: a seconda del modello, è posato sulla strada (porta grandi gelate), e nelle stanze calde - saune, bagni. Il prezzo è in media più basso di quello delle piastrelle e di altri tipi di piastrelle.

Negli ultimi anni, molti analoghi sintetici sono apparsi su piastrelle di ceramica: PVC, vinile, piastrelle di vinile al quarzo. Hanno i loro vantaggi, ma dovrebbero essere usati con attenzione per l'installazione di un pavimento riscaldato ad acqua sotto la piastrella, tenendo conto delle condizioni di temperatura. La piastrella di ceramica ha un'alta resistenza al calore, alcuni tipi sono adatti anche per i forni di rivestimento.

Vedi anche: dispositivo di raccolta per un pavimento di acqua calda

Importante: al momento dell'acquisto di colla, prendere la composizione per il riscaldamento a pavimento, il solito adesivo per piastrelle non funzionerà. Lo stesso vale per la malta.

Installazione (con massetto)

    1. Preparare la base: pulire, portare a uno stato liscio con malta cementizia o miscela livellante.
    2. Installare un armadio di raccolta a una piccola altezza o fare una nicchia per un collezionista.
    3. Installa il raccoglitore. Collegare i dispositivi di controllo, i rubinetti, i tubi di ritorno e di alimentazione dalla caldaia.
    4. Stendere materiale impermeabilizzante sulla base. Materiale in piombo sulle pareti. Striscie vicine si sovrappongono e si fissano con nastro di montaggio.
    5. Installare un nastro di smorzamento attorno al perimetro della stanza. Il bordo del nastro deve essere posizionato a due centimetri sopra il livello della fascetta. L'ammortizzatore è progettato per compensare l'espansione della temperatura del calcestruzzo durante il riscaldamento.
    6. Posare i tappetini in PPP o l'isolamento delle piastre. Se la posa di un pavimento di acqua tiepida sotto la tegola viene eseguita sulla sovrapposizione dell'interfondale e sotto la stanza riscaldata, lo spessore dello strato consentito è di 4 cm. Per la posa a terra o sopra la cantina, lo strato deve essere più spesso.
    7. Strato termoriflettente: film o piastre di pellicola. Il film viene arrotolato su tutta l'area dell'isolamento e fissato con nastro metallizzato. Le piastre sono posizionate nei canali dei tappetini PPS sotto i tubi.
    8. Se l'installazione viene effettuata su stuoie, il tubo viene posato in canali finiti nei pannelli PPS sopra le piastre riflettenti il ​​calore. È necessario correggere o meno - indicato nelle istruzioni per le stuoie.
    9. Se un riscaldatore e un foglio fungono da substrato per i tubi, una rete di rinforzo viene posizionata sopra lo strato di pellicola. Il tubo viene svolto sulla parte superiore della griglia con incrementi da 15 a 30 centimetri e fissato alle barre della cella con morsetti di plastica.
    10. Le estremità dei tubi sono collegate all'alimentazione e al ritorno del collettore.

Vuoi sapere come un pavimento riscaldato ad acqua in una casa di legno?

  1. Effettuare test di pressione: far scorrere acqua nel circuito, controllare la tenuta del pavimento per verificare la tenuta e l'intero sistema per la manutenzione. Test durante il giorno: l'acqua deve essere fornita al circuito sotto pressione di esercizio. Se la pressione durante il test non è cambiata, il sistema è riparabile.
  2. Riempire il massetto con uno spessore di 3-7 cm La marca di calcestruzzo per la miscela di lavoro non è inferiore all'M-300.
  3. Attendere l'impostazione completa del massetto (circa un mese).
  4. Posare il rivestimento finale. Per uno stile bello e liscio, usa le croci per piastrelle.

Il riscaldamento del pavimento dell'acqua sotto la piastrella è pronto.

Video su come realizzare un massetto per un pavimento riscaldato ad acqua sotto la piastrella.

Come posare un pavimento caldo sotto la tegola

Foto dal sito: GidPoPlitke.ru

Tile è considerato un pavimento di tipo freddo e non è sorprendente. Molte persone rifiutano la ceramica sul pavimento a causa di questa circostanza, temendo che sarà possibile congelare i loro piedi su di esso in un inverno freddo, anche con calze calde. Pertanto, nonostante tutti i vantaggi della piastrella rispetto ad altri rivestimenti, non tutti sono decisi sulla sua installazione. È vero, le persone più avanzate e moderne hanno da tempo trovato una soluzione a un problema così complesso e sta posando un pavimento elettrico caldo sotto la piastrella, che cambia radicalmente la situazione radicalmente.

Posa del riscaldamento a pavimento sotto la piastrella: scegliere le opzioni

Foto dal sito: Gid-str.ru

Contrariamente all'opinione popolare, la tecnologia di posare un pavimento elettrico sotto la piastrella, anche una persona completamente inesperta può fare, anche se, ovviamente, sarà difficile lavorare sodo, in quanto si tratta di un processo davvero faticoso e dispendioso in termini di tempo. Per cominciare, non fa male familiarizzare con la teoria, al fine di semplificare il più possibile la pratica, perché senza capire come funziona il sistema, si possono fare errori fastidiosi, e le battute con l'elettricità sono cattive. Ci sono due opzioni per l'installazione di un riscaldamento a pavimento elettrico, è un termostato e un conduttore normale venduto dal contatore, ed è in loro che dovresti prima capire.

Il vantaggio principale di un termostato su un conduttore convenzionale è che gli elementi riscaldanti sono già fissati su una griglia speciale e laminati in rotoli. Sarà solo necessario misurare l'area della stanza e acquistare materiale che si adatti perfettamente ai tuoi parametri.

Capendo come posare un pavimento caldo sotto la tegola, è utile capire che usare semplicemente un cavo per creare il riscaldamento sarà molto più economico, e anche la variazione della direzione del luogo, nonché l'intensità del riscaldamento, è possibile nella fase di progettazione del layout e del layout del cavo. Tuttavia, il massetto per questo dovrà essere più spesso che nel caso del thermomat, e fare scherzi con i cavi è un esercizio triste, lungo e ingrato. La rete in fibra di vetro, attaccata al cavo scaldante del thermomat, offre molti vantaggi, semplifica il lavoro e tiene insieme la struttura, rendendola molto più resistente.

Materiale di apprendimento: tecnologia che pone un pavimento caldo sotto la piastrella

Foto dal sito: 1PoTeply.ru

Poiché la posa di piastrelle su un pavimento caldo con un cavo, oltre a un tappetino speciale con elementi riscaldanti fissati su di esso, non è molto diversa, quindi è necessario iniziare con regole generali e raccomandazioni, preparazione di superfici e materiali. Solo dopo che tutto è pronto, gli strumenti e i materiali acquistati e consegnati, è possibile iniziare il lavoro principale. Per cominciare, non farà male prendersi cura della corretta e accurata preparazione del rivestimento del pavimento, che è di grande importanza per ulteriori passaggi.

Lavoro preparatorio

Se la casa o l'appartamento avevano una copertura vecchia, e succede sempre quando non si tratta di nuovi edifici, dovrà essere completamente smantellato, anche se la condizione è più o meno tollerabile. Alcuni riescono a posare le piastrelle anche su un pavimento in legno, ma non possiamo parlare di isolamento utilizzando elementi elettrici, poiché ciò aumenterebbe significativamente il rischio di incendio della stanza.

Foto dal sito: polguru.ru

Rimuovere il vecchio pavimento, rimuovere detriti e sporcizia, e se il rivestimento è uniforme e liscio e l'orizzonte "rimbalza" bene, la preparazione finisce qui. Se il pavimento non è uniforme, sarà necessario livellarlo, riempiendo il massetto in calcestruzzo. Inoltre deve fare se il rivestimento è poroso o inaffidabile. Lo spessore ottimale del pre-massetto varia da tre a sette centimetri, non più necessario.

Stesura di un disegno schematico di isolamento

Solo dopo che il pavimento si è completamente stabilizzato e il massetto realizzato si è asciugato, possiamo procedere ad ulteriori azioni. Come versare correttamente il massetto di cemento sul pavimento in un appartamento si può trovare più in dettaglio nell'articolo sul nostro sito web. Ma mentre la miscela cemento-sabbia si congela, ha senso assumere altre cose, ad esempio, per tracciare il futuro isolamento, in base al quale lavorerai in futuro. Non fa male applicare alcuni consigli dei professionisti per rendere tutto perfetto.

Foto dal sito: 1poplitke.ru

  • La corretta installazione di un pavimento caldo sotto la piastrella, come illustrato dal video in basso, deve necessariamente allontanarsi da tutte le pareti di dieci centimetri o più, ma non di meno.
  • Se hai già ordinato mobili pesanti senza un coltello, così come altri oggetti interni simili, o hai solo intenzione di farlo, allora dove sono installati, il cablaggio non è necessario e nemmeno è auspicabile. Il trasferimento di calore sarà ancora molto difficile e gli elementi riscaldanti si riscalderanno, il che probabilmente porterà al loro rapido fallimento.
  • Nessuno può costringerti a stendere un pavimento caldo sotto la tegola con le tue mani su tutto l'aereo, per maggiori risparmi, puoi semplicemente realizzare le aree riscaldate, lasciando spazio per i mobili, un lavandino in cucina o in bagno, e così via, senza cavi.

Il ritaglio della mesh è consentito e, quando si tratta di cavi convenzionali, non dovrebbero esserci problemi. Tuttavia, non dovrebbe essere consentito sovrapporre gli elementi di riscaldamento, altrimenti potrebbe causare il surriscaldamento del sistema, che causerà la rottura anticipata. Quindi devi smontare l'intera struttura e cambiarla, e questo non è solo lungo e doloroso, ma anche costoso.

Calcolo del materiale e degli strumenti necessari

Come mostrato nel video, la posa del riscaldamento elettrico del pavimento sotto la piastrella non è affatto semplice, e quindi il calcolo della potenza richiesta deve essere fatto con molta attenzione. L'efficienza dipenderà direttamente da una varietà di indicatori, ad esempio la qualità dell'isolamento della stanza stessa, nonché i sistemi di riscaldamento installati, l'umidità, il numero di giorni freddi all'anno e così via.

  • Un metro quadrato di spazio richiede un riscaldatore con una capacità di 140-180 watt. Sarà abbastanza per il riscaldamento di alta qualità della stanza.
  • Per le stanze in cui sono previsti altri tipi di riscaldamento, è possibile ridurre la potenza per metro, ad esempio fino a 80 watt.
  • Vale la pena considerare che, in media, la potenza di un metro di cavo può variare da 16 a 21 watt.
  • Misura semplicemente l'area totale della stanza, contando immediatamente dieci centimetri su ciascun lato e calcola di conseguenza.

Foto dal sito: stroitelnyj-portal.ru

Per i lavori di installazione, è necessario scegliere un cavo o un termostato adatto e inoltre è necessario ricordare di acquistare un nastro di montaggio speciale che consenta di fissarlo saldamente sulla superficie del massetto in calcestruzzo. Per mettere un pavimento caldo sotto la piastrella, non è più probabile che sia necessario altro, ma le azioni successive sono un'altra questione che dovrebbe essere discussa in modo più dettagliato, ma un po 'più tardi. Dovrai comprare un isolante termico, che non ti permetterà di riscaldare il soffitto dei tuoi vicini o il piano interrato della tua casa, ma invia il calore dove ti serve.

Controllare le prestazioni del cablaggio

Il cavo di riscaldamento, e ancor più il termostato, come è chiaro da quanto sopra, è una cosa piuttosto potente. Pertanto, per collegarlo alla rete generale degli appartamenti, è necessario verificare attentamente le prestazioni del cablaggio. In caso contrario, non è possibile calcolare e, di conseguenza, ottenere un incendio e la reale necessità di nuove riparazioni nei locali.

Non fa male consultarsi con i professionisti, se la propria conoscenza ed esperienza non è sufficiente per calcolare la sezione trasversale del cavo oltre la corrente, altrimenti il ​​cablaggio potrebbe non resistere. Quindi, parallelamente all'installazione e all'installazione di un pavimento riscaldato, sarà possibile sostituire il cablaggio con uno più potente e in grado di sopportare il carico senza danneggiarsi. Non fa male controllare la potenza di prese, interruttori nell'appartamento, così come gli interruttori automatici installati per la sicurezza sul quadro elettrico.

Come iniziare: come posare correttamente un pavimento caldo sotto la piastrella

Foto dal sito: polprofy.ru

Dopo aver eseguito tutti i passaggi preliminari, è possibile procedere direttamente alla posa dei tappetini sotto la piastrella. È molto importante seguire correttamente l'ordine di tutte le azioni, senza perdere una singola fase, in modo che il pavimento caldo risultasse veramente di alta qualità, con i massimi valori di isolamento, con un consumo energetico minimo. Vediamo insieme come fare tutto bene e in quale ordine si dovrebbe lavorare.

Il corretto isolamento termico del pavimento è importante.

L'efficacia di un pavimento riscaldato nella maggior parte dipende da come correttamente e con competenza svolto il lavoro preparatorio, vale a dire l'isolamento termico della superficie su cui verrà posato il cavo o il tappeto. Il miglior materiale sul mercato oggi, molti professionisti chiamano "Penofol". È fatto di fibra di vetro, ha uno strato adesivo e una superficie di alluminio. Dovrebbe essere acquistato per area con un margine del 15-20%, e per avvolgere anche il nastro adesivo per incollare i giunti.

Foto dal sito: remont-v-vannoy.com

  • Arrotolare i rotoli di materiale isolante in modo che misuri dai tre ai dieci centimetri alle pareti. Ciò aumenterà significativamente l'isolamento termico dell'intera stanza.
  • Tutte le giunture tra i fogli di materiale devono essere incollate in modo uniforme e preciso con nastro adesivo in modo che non rimanga spazio.
  • Se c'è il desiderio di sollevare leggermente il pavimento per ridurre l'altezza della stanza, ha senso acquistare altro materiale per l'isolamento, più spesso.
  • Lungo i bordi, il rivestimento contro le pareti non fa male a essere fissato, con l'aiuto di uno speciale nastro di smorzamento, che compensa l'espansione del materiale quando viene riscaldato.

Dopo che è stato fatto tutto, è necessario posare una griglia metallica sulla superficie dell'isolamento, che semplifica il compito di collegare un cavo o un tappetino riscaldante ad esso, e allo stesso tempo rafforza anche la costruzione.

Termostato prima

Affinché il pavimento caldo sia comodo da usare, oltre a non dover correre per accenderlo e spegnerlo completamente, è necessario installare un termostato speciale, che risulta essere sia meccanico che, in realtà, solo un resistore manuale ed elettronico. Il secondo avrà un costo maggiore, ma offrirà molte nuove e convenienti funzionalità e gli ultimi modelli dispongono di moduli Wi-Fi integrati e possono essere controllati direttamente dallo smartphone. Montare il termostato è il migliore nel muro, insieme con un blocco di prese e interruttori, e il sensore di temperatura è installato direttamente nel pavimento.

Foto dal sito: polprofy.ru

  • Strobo verticale prefabbricato nel muro, a partire dal termostato, nel punto in cui il sensore verrà installato nel pavimento sotto la piastrella.
  • Il sensore e i fili da esso sono collocati in un tubo corrugato di protezione in plastica e incorporato nella scanalatura.
  • Si noti che è necessario installare il sensore in modo che non vi siano intersezioni tra gli elementi riscaldanti, ma solo approssimativamente tra di essi.

Per proteggere il cavo del sensore dalla soluzione del massetto, che verrà versato dall'alto, i professionisti consigliano di cucire il sigillo con il flash. Ciò renderà facile estrarlo quando necessario, ad esempio, se fallisce.

Posiamo un pavimento caldo sotto la tegola: video e commenti

Resta solo da fissare gli elementi di riscaldamento sulla superficie, e questo dovrebbe essere fatto nel caso di un cavo convenzionale, e nel caso di stuoie.

Foto dal sito: vseopolax.ru

  • Un nastro di montaggio può essere utilizzato per incollare la struttura direttamente al massetto in calcestruzzo o all'isolamento termico.
  • Se metti una rete metallica, sarà molto più facile lavorare, dato che puoi semplicemente fissare i cavi scaldanti con dei morsetti di plastica.
  • Assicurarsi che la distanza tra le spire del cavo sia la stessa ovunque, altrimenti il ​​pavimento non si scalda uniformemente.
  • Stendere tutti i cavi o le stuoie, secondo lo schema precedentemente disegnato, quindi connettersi semplicemente al termostato e al sensore.

È opportuno misurare la resistenza dell'intero sistema prima dell'installazione, quindi, dopo il completamento, misurare nuovamente gli indicatori. Devono coincidere, e se no, allora qualcosa viene fatto male e dovrai capire cosa c'è che non va.

Riempire il massetto e posare la piastrella su un pavimento elettrico caldo

Foto dal sito: polprofy.ru

Dopo che tutti i lavori preparatori sono stati completati e la lastra termica o le bobine di cavo sono distribuite correttamente, rimarrà per riempire il massetto e procedere direttamente alla posa della piastrella. La soluzione non deve essere molto spessa, contenere quattro parti di sabbia, una parte di cemento, cinque parti di macerie, meno di una parte di acqua, e inoltre circa l'un percento di qualsiasi plastificante, che può servire come calce o anche normale detersivo per bucato..

In nessun caso non aggiungere argilla espansa o perlite alla soluzione, invece delle macerie, poiché possono interferire con il trasferimento di calore, il che inevitabilmente causerà il surriscaldamento del cavo.

  • Lo spessore del massetto dovrebbe essere di circa tre, o al massimo di cinque centimetri, non c'è bisogno di fare, perché il pavimento peggiorerà, e se lo strato è più sottile, potrebbe essere inaffidabile e fragile.
  • Solo dopo che il massetto è completamente asciutto, è possibile procedere a ulteriori lavori. Per fare questo, ci vogliono almeno quattro settimane intere.
  • Dovrebbe essere chiaro che accendere i pavimenti riscaldati dopo la posa delle piastrelle non deve essere anteriore a un mese più tardi, ma un anno e mezzo, altrimenti si può rovinare tutto e non lasciare asciugare bene la malta e le piastrelle e accettarne le qualità e le proprietà.
  • Non è necessario versare uno strato di cravatta, quindi è possibile incollare la piastrella direttamente sulla superficie del thermomat, ma nel caso del cavo non è possibile fare a meno di versare.

Dopo che il massetto si asciuga da solo, senza ulteriore riscaldamento, che può solo danneggiare, è necessario posare la piastrella sul pavimento e attendere fino a quando non si può accendere il pavimento caldo e testarlo. A proposito di cosa è meglio scegliere la composizione adesiva per il riscaldamento a pavimento dovrebbe sicuramente leggere l'articolo sul nostro sito web. Anche sul sito ci sono informazioni molto utili su come posare correttamente le piastrelle sul pavimento, il che non fa male a scoprire se non hai ancora avuto questa esperienza.

Top