Categoria

News Della Settimana

1 Radiatori
Stufa a lunga combustione per dare - facciamo la scelta giusta
2 Caldaie
Quale caldaia è migliore per una casa privata 100kv.m
3 Radiatori
Quale valvola angolare per un radiatore è meglio scegliere - tipi, caratteristiche, sostituzione e regole di installazione
4 Carburante
calcolatrice calcolatrice:
numero di sezioni del radiatore per il riscaldamento dell'ambiente
Principale / Caminetti

Varietà di sistemi di riscaldamento domestico


Sfortunatamente, molto spesso il lavoro dei servizi pubblici lascia molto a desiderare, ei proprietari delle case estive e delle case private hanno un momento difficile, perché prima dell'inizio del freddo devono prendersi cura di creare condizioni confortevoli nella loro casa. Il mercato degli apparecchi di riscaldamento offre una vasta scelta: dal riscaldamento dell'acqua al riscaldamento dell'inverter, oltre a molti sistemi completamente nuovi e moderni.

Riscaldamento dell'acqua

Il più diffuso al momento ha ricevuto il riscaldamento dell'acqua. A sua volta, può essere dipendente e indipendente.

La sua disposizione è divisa in diversi tipi:

  • sistema a tubo singolo (o bifilare);
  • sistema a due tubi (è uno dei componenti della categoria di multi-circuito che comprende anche sistemi di riscaldamento a tre e quattro tubi);
  • cablaggio del collettore.

Il principio del sistema bifillare

L'acqua, che funge da vettore energetico, si riscalda nel sistema e va in direzioni diverse, passando attraverso i tubi. Il livello di temperatura dell'acqua qui può essere completamente diverso. Il sistema di riscaldamento della colonna montante appartiene alla categoria dei sistemi monotubo che utilizzano l'accoppiamento idraulico e alla categoria dei sistemi a due tubi in termini di dispositivi di trasferimento del calore utilizzati.

Sistema bifilare per riscaldamento a tubo unico

Le bretelle verticali presenti nel sistema di riscaldamento indicano l'uso di uno schema elettrico dipendente. Assomigliano a un sistema a un tubo e, a parte questo, niente più li unisce. Qui, l'uso di elementi con riscaldamento autonomo fornisce il riscaldamento del sistema di raffreddamento. Sono divisi in una coppia di bobine. Gli utenti di un tale sistema raccomandano di collegarli alle parti ascendenti e discendenti dei tubi.

Convettori e tubi, così come radiatori di vari materiali, appartengono alla categoria dei riscaldatori di tubi. Il loro uso caratterizza un sistema di riscaldamento a due fornaci.

Va notato che quando si sceglie un sistema orizzontale, la regolazione dei suoi singoli elementi non è possibile. Qui è disponibile solo il controllo dell'attrezzatura a catena. Per fare ciò, è necessario installare i convettori con la presenza di una valvola dallo strato d'aria.

L'industria principale nell'applicazione di uno schema di riscaldamento bifilare con installazione orizzontale di rami frontali è l'agricoltura.

Sistema interno

Tali sistemi di riscaldamento sono suddivisi in diverse categorie:

Il primo può essere con il riempimento del riscaldamento superiore e inferiore. L'essenza dell'azione del sistema di riscaldamento, che ha il riempimento superiore, è la seguente: il vettore di energia viene inviato verso l'alto ai radiatori lungo il montante di alimentazione. Dopo che l'acqua dà loro calore, scende alla caldaia. Questo processo viene eseguito a causa del fatto che la densità dell'acqua riscaldata è inferiore alla densità del raffreddato.

Schema di riscaldamento con cablaggio inferiore

Distinguere anche lo schema di riscaldamento di passaggio e vicolo cieco.

Il principio del secondo è che il movimento dell'acqua calda e fredda si verifica in direzioni opposte.

Il numero di anelli di circolazione distingue il sistema di riscaldamento a punto morto da quello di passaggio. Un ruolo enorme qui viene svolto dalla lontananza della caldaia. L'uso di un sistema senza uscita non consente di stabilire la stessa resistenza. Per questo motivo, l'installazione deve essere eseguita vicino alla caldaia. La soluzione migliore in questa situazione sarebbe costituita da due piccoli sistemi, piuttosto che uno lungo, poiché l'ampia lunghezza del tronco rende il sistema non redditizio.

Una delle varietà di sistemi di riscaldamento a due tubi è il sistema Tichelman. Molti lo chiamano un sistema di riscaldamento con ritorno. E alcuni lo chiamano a tre tubi, ma questo non è giusto. Tale sistema è caratterizzato da un riscaldamento uniforme del radiatore e l'efficienza in questo caso è molto elevata. Un corretto bilanciamento garantisce il funzionamento del sistema produttivo.

Tuttavia, insieme a tutti i suoi vantaggi, il sistema Tichelman presenta diversi svantaggi. Innanzitutto, l'installazione di una tale installazione richiede l'uso di un numero maggiore di tubi rispetto a quando si installa un dead-end, ad esempio. In secondo luogo, non consente di riscaldare una stanza con una vasta area.

Passaggio del sistema di riscaldamento o del circuito di Tychelman

Inoltre, prestare attenzione alle dimensioni degli anelli di circolazione nel dispositivo di riscaldamento dell'acqua o dell'inverter. La cosa più importante è che il loro diametro coincida. Il funzionamento del sistema a tre tubi comporta l'operazione congiunta di batterie. E questo è importante per coloro che hanno bisogno di impostare una determinata temperatura per ogni stanza individualmente. L'utilizzo di un sistema di raccolta sarà una soluzione più razionale per tali utenti.

Il sistema di riscaldamento in cui vi è una circolazione costante di acqua attraverso tubi chiusi, viene chiamato un anello o chiuso. È caratterizzato da una posizione chiara e specifica di tutti i suoi elementi. L'acqua qui serve come principale fonte di energia.

Il riscaldamento a cascata è abbastanza popolare. Lo schema del suo funzionamento è molto semplice. Con l'aiuto di regolatori, una coppia di caldaie è collegata, questo è fatto al fine di aumentare l'efficacia del sistema. Allo stesso tempo, viene utilizzata la massima potenza del dispositivo.

Il sistema di riscaldamento a cascata presenta i seguenti vantaggi:

  • la capacità di riscaldare edifici e stanze di grandi dimensioni;
  • la capacità di fornire parzialmente un appartamento con acqua calda;
  • basso consumo di carburante con grandi volumi di riscaldamento;
  • installazione semplice del dispositivo;
  • le dimensioni ridotte della caldaia, consentendone l'utilizzo sia in ambienti con una vasta area che in piccoli ambienti.

Sistema di riscaldamento ad inverter

Il riscaldamento ad inverter, come l'acqua, è diventato molto popolare. Inoltre, è utilizzato da entrambe le grandi produzioni e persone comuni. È considerato uno dei più convenienti, perché, a differenza del gas, l'elettricità è disponibile in quasi ogni angolo del nostro paese.

Inoltre, il suo utilizzo e l'installazione non obbligano il ricevimento dei documenti necessari per l'installazione di caldaie ad inverter.

Il prezzo interessante è anche un argomento pesante quando si sceglie un sistema di riscaldamento. E qui il riscaldamento a invertitore sarà fuori dalla concorrenza, dal momento che il suo costo è molto inferiore al costo dei dispositivi-concorrenti.

Un altro vantaggio è che le dimensioni di tale installazione sono piuttosto ridotte, il che aiuta a risparmiare molto spazio.

Inverter caldaia per il riscaldamento

Considerare i principi di base del riscaldamento dell'inverter.

La caldaia utilizzata in un sistema del genere si differenzia dalle altre in quanto non contiene alcun elemento riscaldante. Questo lo rende più facile da usare. Il carburante qui non ha bisogno di una selezione difficile. E la pompa integrata aiuta ad aumentare la velocità di riscaldamento del vettore energetico.

Si dovrebbe prestare attenzione agli svantaggi che questo sistema non è privo di:

  • il costo di un invertor copper è molto più alto rispetto a TEN;
  • la caldaia inverter ha dimensioni molto grandi, quindi questa opzione non è adatta per i proprietari di piccoli locali;
  • il controllo della temperatura è possibile solo con l'installazione aggiuntiva del sistema di regolazione automatica.

L'uso di caldaie a elettrodi

Abbiamo esaminato molti diversi sistemi di riscaldamento: dall'acqua al riscaldamento dell'inverter. Passiamo ora a una completamente diversa, che si basa sull'uso di una caldaia a elettrodi.

Il processo di riscaldamento viene effettuato utilizzando la ionizzazione dell'acqua. Si verifica la formazione di ioni, che vengono caricati sia positivamente che negativamente. Quando le particelle sono vicine alle piastre degli elettrodi, l'acqua viene riscaldata, mentre appare l'energia libera.

L'elemento riscaldante non è soggetto alla formazione di incrostazioni, poiché a causa della corrente, cambiando costantemente direzione, le particelle non cadono sull'elemento riscaldante.

Caldaia ad elettrodo nel sistema di riscaldamento

I principali vantaggi di un tale sistema:

  • elevata potenza termica del dispositivo;
  • alto tasso di riscaldamento dell'ambiente in presenza di bassi costi energetici;
  • nessuna necessità di regolazione manuale della temperatura;
  • un modo molto redditizio di riscaldamento da un punto di vista finanziario;
  • la possibilità di sostituire il riscaldatore;
  • installazione economica ed economica;
  • alto livello di efficienza.

Sistema anodo-capillare

È completamente nuovo e innovativo. Il principio di base del funzionamento di tale sistema è la polarizzazione delle molecole d'acqua, che avviene sotto l'influenza della corrente alternata. Il vantaggio principale qui è che il livello di perdita di calore è estremamente ridotto. Ciò si ottiene aumentando l'area di esposizione all'acqua con un elemento riscaldante.

In rari casi, qui puoi vedere un processo simile al processo di elettrolisi. Tuttavia, questa è piuttosto un'eccezione, a causa del fatto che la composizione del carburante esclude la presenza di eventuali impurità. Le leghe da cui sono fatti gli elettrodi sono caratterizzate da un basso livello di proprietà elettrolitiche. L'uso di elettrodi anodici migliora l'efficienza di tale dispositivo.

Caldaia per il riscaldamento degli elettrodi

Sistema di riscaldamento a termosifone

Il calore che emana dal sole, qui è la principale fonte di energia. Nel processo di convezione, il calore viene fornito ai tubi.

Sotto l'influenza della luce solare, il combustibile viene riscaldato e entra nello scambiatore di calore.

Schema del sistema di riscaldamento a termosifone

Questo metodo di riscaldamento, ovviamente, non può diventare il principale: durante il freddo invernale non sarà chiaramente sufficiente, ma come backup nel periodo primaverile e autunnale non farà sicuramente del male.

Nano riscaldamento in casa

L'uso di pavimenti in film caldo sta diventando più comune, nonostante la sua novità. Tale materiale è uno strato polimerico di spessore millimetrico. Il suo compito è emettere raggi infrarossi quando la corrente fluisce nel materiale.

Il dispositivo è un pavimento caldo del film

Questo metodo di riscaldamento viene utilizzato per riscaldare il pavimento e le pareti. Dagli oggetti riscaldati arriva il calore, riscaldando l'aria nella stanza. Il materiale è adatto a tutte le superfici e può risparmiare circa il 30% di energia.

Il riscaldamento nano, come sistema a termosifone, non può essere attribuito al principale, piuttosto al supplementare, tuttavia, può essere utilizzato in inverno.

Questo articolo discute un gran numero di diverse tecniche di riscaldamento: dall'acqua all'inverter. Inoltre, i moderni metodi innovativi non sono stati ignorati. Sulla base delle loro capacità finanziarie, delle dimensioni della stanza, della temperatura desiderata e della destinazione, ogni consumatore sarà in grado di decidere sulla scelta dei sistemi di riscaldamento principali e aggiuntivi per ogni stagione.

Sistema di riscaldamento gravitazionale di una casa privata: scegli lo schema

Esistono diversi schemi di riscaldamento per gravità e un gran numero di parametri dipenderà dalla scelta giusta, che va dalla progettazione dei locali al costo dei materiali. La maggior parte degli schemi presentati sono piuttosto complessi, quindi questo articolo discuterà i più semplici, la cui installazione non richiede la presenza di conoscenze e abilità specifiche da parte di una casa.

  • sistemi con circolazione forzata del liquido di raffreddamento;
  • sistemi di flusso gravitazionale in cui la circolazione avviene naturalmente.

Entrambe le categorie possono funzionare in sistemi a uno o due tubi. Questo articolo si concentra sui sistemi in cui il riscaldamento viene effettuato per gravità.

Schema schematico del sistema di riscaldamento a gravità

Selezione del circuito di riscaldamento a gravità

Certo, è quasi impossibile evitare completamente le varie articolazioni, ma se il riser è verticale, allora un tale sistema sarà molto più efficiente. Sfumatura: per creare una svolta nel riser è meglio prendere gli angoli minimi.

Riscaldamento autonomo - l'unica via d'uscita se non ci sono elettricità e gas

Sistema di riscaldamento a gravità - l'unica via d'uscita, se non ci sono elettricità e gas. Questo tipo di riscaldamento ai nostri giorni non si verifica quasi mai, ma ci sono casi in cui cade "in campo".

Dalla scelta dello schema di riscaldamento in futuro dipenderà molto, quindi questo caso deve essere preso responsabilmente.

Il tipo di riscaldamento scelto può dipendere da:

  • design della camera;
  • distribuzione uniforme del calore;
  • facilità d'uso;
  • ambito di lavoro;
  • prezzo per materiali.

Su Internet, se lo desideri, puoi trovare molti disegni fotografici e persino video su diversi sistemi di riscaldamento. Ma in tali schemi è difficile da capire, e inoltre, dovrà adattarsi a se stesso.

Ti ricordiamo che ci sono due schemi di base del sistema di riscaldamento:

  • con circolazione forzata (utilizzando una pompa);
  • riscaldamento a gravità.

Questi due tipi di sistemi di riscaldamento sono utilizzati con successo in entrambi i sistemi a due tubi e monotubo. Parliamo in dettaglio di quest'ultimo.

Analisi dettagliata del riscaldamento per gravità

Nel processo di analisi, proponiamo di prendere in considerazione uno schema a un tubo, che in seguito potrà aiutarti a costruire il tuo sistema di riscaldamento.

Siamo d'accordo che considereremo l'acqua come un refrigerante nello schema. Per l'uso durante tutto l'anno negli impianti di riscaldamento si consiglia di utilizzare composti che non congelino a temperature inferiori allo zero (antigelo, ecc.)

Applicando l'antigelo, si elimina la possibilità di scongelare il sistema.

Consiglio. Al termine dell'installazione del sistema di riscaldamento, riempirlo con antigelo. Questo passaggio ti aiuterà a trovare elementi di connessioni non stretti.

I sistemi di autoriscaldamento con il loro nome parlano del loro principio di funzionamento. In tale sistema, l'acqua calda si muove senza l'uso di una pompa. Ciò accade a causa della diversa temperatura del liquido di raffreddamento all'ingresso e all'uscita dalla caldaia.

Come accennato in precedenza, tale sistema è obsoleto e raramente trovato in funzione.

Ciò è dovuto a notevoli carenze:

  • alto costo;
  • bassa efficienza;
  • non economico.

Ma se lo guardi dall'altra parte, allora questo è un sistema, con l'aiuto del quale puoi riscaldare una casa di campagna o una piccola casa privata senza elettricità. Non ci sono praticamente case simili, ma tutto può succedere.

Selezione della caldaia, tubi e considerazione dello schema

Per quanto riguarda la scelta della caldaia per il riscaldamento a gas, abbiamo una selezione limitata. Se pensi logicamente, allora se non c'è elettricità, molto probabilmente non c'è il gas. Quindi, l'opzione di installare una caldaia a gas elettrica non è possibile.

Resta per noi prendere una caldaia a combustibile solido che funziona a carbone, legno e tutto ciò che brucia.

Schema classico del sistema di gravità a un tubo

Si consideri un sistema di riscaldamento monotubo.

  • Per l'analisi dello schema, non useremo complessi calcoli matematici, poiché i piccoli sistemi di riscaldamento richiedono un approccio ponderato e corretto. Cercheremo di spiegare tutto in una forma accessibile.
  • Da un corso di fisica in fisica, sappiamo che l'acqua calda o l'aria si alza e l'acqua fredda sale. Questo è il principio del sistema autosufficiente.
  • Riscaldato in una caldaia, l'acqua sale il montante. Poi entra nel radiatore del riscaldamento e dà una parte del suo calore. Dopo aver distribuito il calore, l'acqua diventa più fredda rispetto al montante e scende verso il basso, entrando nel radiatore successivo. Questo succede finché non torna nel piatto.
  • Per il corretto funzionamento del sistema, è necessario selezionare correttamente il diametro del tubo e, durante l'installazione, osservare le pendenze necessarie in modo che non vi sia alcuna pendenza del contatore. Con un grande desiderio di fare tutto, puoi farlo da solo.
  • All'uscita dalla caldaia, non è permesso che il riser abbia curve e curve. Sarà fantastico se è verticale fino in cima.
  • Nel caso in cui sia necessario effettuare una virata, è preferibile prendere l'angolo minimo. I tubi devono avere almeno un pollice di diametro e preferibilmente uno e mezzo. Maggiore è il diametro dei tubi, migliore sarà la circolazione.
  • L'ingresso del refrigerante dal riser dovrebbe avvenire sopra il radiatore più alto e la caldaia stessa dovrebbe essere posizionata al di sotto di tutti i dispositivi di riscaldamento.
  • I tubi dovrebbero avere una leggera pendenza verso la caldaia, una pendenza di un centimetro per metro di tubo sarà sufficiente. L'adempimento di questa condizione assicurerà la circolazione.
  • Vale la pena notare che lo schema con circolazione naturale ha un volume d'acqua maggiore rispetto a quello forzato. Questo è spiegato dalla differenza di diametro.
  • Per quanto riguarda i tubi, i tubi in polietilene e polipropilene non ci vanno bene, poiché possono sciogliersi. Questo può accadere a causa di acqua bollente nei tubi.

L'ebollizione avviene a causa della mancanza di una pompa e di un carico elevato sulla caldaia di riscaldamento a gas per una casa privata.

Pertanto, la scelta migliore nel nostro caso sarebbe tubi di ferro.

Di conseguenza, si ottengono immediatamente delle carenze:

  • piccola efficienza;
  • installazione del sistema costosa e complicata;
  • la dimensione del tubo non è estetica;
  • il prezzo dei tubi è alto.

Non un aspetto estetico delle pipe

È inoltre necessario considerare che all'ingresso del primo radiatore l'acqua avrà la temperatura più alta. Pertanto, per prima cosa è necessario installare meno sezioni di radiatori rispetto alla fine. Un grande volume di sezioni del radiatore compensa la bassa temperatura dell'acqua (refrigerante).

Il serbatoio di espansione è un elemento importante del sistema di riscaldamento. Si tenga presente che una volta riscaldato, l'acqua, come qualsiasi altro materiale, tende ad espandersi. Per non deformare il sistema, installare un vaso di espansione. Le istruzioni ti aiuteranno a scegliere il volume giusto.

Il serbatoio di espansione è installato nel punto più alto del sistema di riscaldamento.

Riassumiamo

Il sistema di riscaldamento a gas di una casa privata, considerato in questo articolo, ha tutti gli svantaggi e i vantaggi che sono inerenti ai sistemi auto fluenti.

Un grosso svantaggio: la mancanza di regolazione su ciascun riscaldatore. Inoltre, questo schema non consente l'arresto di un radiatore senza interrompere il funzionamento del sistema.

L'incapacità di regolare i sistemi di gravità

Analizziamo tutte le informazioni ricevute e generiamo i principali svantaggi e vantaggi.

Svantaggi di un sistema di riscaldamento a gravità a tubo singolo:

  • grande volume di refrigerante;
  • l'incapacità di regolare la temperatura;
  • bassa efficienza;
  • aspetto non estetico;
  • installazione complessa;
  • prezzo elevato
  • alta inerzia;
  • non è richiesta l'elettricità

Sistema di riscaldamento a termosifone

Dall'acqua al riscaldamento inverter: anodo-capillare, termosifone, sistemi interni, nano riscaldamento

Sfortunatamente, molto spesso il lavoro dei servizi pubblici lascia molto a desiderare, ei proprietari delle case estive e delle case private hanno un momento difficile, perché prima dell'inizio del freddo devono prendersi cura di creare condizioni confortevoli nella loro casa. Il mercato degli apparecchi di riscaldamento offre una vasta scelta: dal riscaldamento dell'acqua al riscaldamento dell'inverter, oltre a molti sistemi completamente nuovi e moderni.

Riscaldamento dell'acqua

Il più diffuso al momento ha ricevuto il riscaldamento dell'acqua. A sua volta, può essere dipendente e indipendente.

La sua disposizione è divisa in diversi tipi:

Il principio del sistema bifillare

L'acqua, che funge da vettore energetico, si riscalda nel sistema e va in direzioni diverse, passando attraverso i tubi. Il livello di temperatura dell'acqua qui può essere completamente diverso. Il sistema di riscaldamento della colonna montante appartiene alla categoria dei sistemi monotubo che utilizzano l'accoppiamento idraulico e alla categoria dei sistemi a due tubi in termini di dispositivi di trasferimento del calore utilizzati.

Sistema bifilare per riscaldamento a tubo unico

Le bretelle verticali presenti nel sistema di riscaldamento indicano l'uso di uno schema elettrico dipendente. Assomigliano a un sistema a un tubo e, a parte questo, niente più li unisce. Qui, l'uso di elementi con riscaldamento autonomo fornisce il riscaldamento del sistema di raffreddamento. Sono divisi in una coppia di bobine. Gli utenti di un tale sistema raccomandano di collegarli alle parti ascendenti e discendenti dei tubi.

Convettori e tubi, così come radiatori di vari materiali, appartengono alla categoria dei riscaldatori di tubi. Il loro uso caratterizza un sistema di riscaldamento a due fornaci.

Va notato che quando si sceglie un sistema orizzontale, la regolazione dei suoi singoli elementi non è possibile. Qui è disponibile solo il controllo dell'attrezzatura a catena. Per fare ciò, è necessario installare i convettori con la presenza di una valvola dallo strato d'aria.

L'industria principale nell'applicazione di uno schema di riscaldamento bifilare con installazione orizzontale di rami frontali è l'agricoltura.

Sistema interno

Tali sistemi di riscaldamento sono suddivisi in diverse categorie:

Il primo può essere con il riempimento del riscaldamento superiore e inferiore. L'essenza dell'azione del sistema di riscaldamento, che ha il riempimento superiore, è la seguente: il vettore di energia viene inviato verso l'alto ai radiatori lungo il montante di alimentazione. Dopo che l'acqua dà loro calore, scende alla caldaia. Questo processo viene eseguito a causa del fatto che la densità dell'acqua riscaldata è inferiore alla densità del raffreddato.

Schema di riscaldamento con cablaggio inferiore

Distinguere anche lo schema di riscaldamento di passaggio e vicolo cieco.

Il principio del secondo è che il movimento dell'acqua calda e fredda si verifica in direzioni opposte.

Il numero di anelli di circolazione distingue il sistema di riscaldamento a punto morto da quello di passaggio. Un ruolo enorme qui viene svolto dalla lontananza della caldaia. L'uso di un sistema senza uscita non consente di stabilire la stessa resistenza. Per questo motivo, l'installazione deve essere eseguita vicino alla caldaia. La soluzione migliore in questa situazione sarebbe costituita da due piccoli sistemi, piuttosto che uno lungo, poiché l'ampia lunghezza del tronco rende il sistema non redditizio.

Una delle varietà di sistemi di riscaldamento a due tubi è il sistema Tichelman. Molti lo chiamano un sistema di riscaldamento con ritorno. E alcuni lo chiamano a tre tubi, ma questo non è giusto. Tale sistema è caratterizzato da un riscaldamento uniforme del radiatore e l'efficienza in questo caso è molto elevata. Un corretto bilanciamento garantisce il funzionamento del sistema produttivo.

Tuttavia, insieme a tutti i suoi vantaggi, il sistema Tichelman presenta diversi svantaggi. Innanzitutto, l'installazione di una tale installazione richiede l'uso di un numero maggiore di tubi rispetto a quando si installa un dead-end, ad esempio. In secondo luogo, non consente di riscaldare una stanza con una vasta area.

Passaggio del sistema di riscaldamento o del circuito di Tychelman

Inoltre, prestare attenzione alle dimensioni degli anelli di circolazione nel dispositivo di riscaldamento dell'acqua o dell'inverter. La cosa più importante è che il loro diametro coincida. Il funzionamento del sistema a tre tubi comporta l'operazione congiunta di batterie. E questo è importante per coloro che hanno bisogno di impostare una determinata temperatura per ogni stanza individualmente. L'utilizzo di un sistema di raccolta sarà una soluzione più razionale per tali utenti.

Il sistema di riscaldamento in cui vi è una circolazione costante di acqua attraverso tubi chiusi, viene chiamato un anello o chiuso. È caratterizzato da una posizione chiara e specifica di tutti i suoi elementi. L'acqua qui serve come principale fonte di energia.

Il riscaldamento a cascata è abbastanza popolare. Lo schema del suo funzionamento è molto semplice. Con l'aiuto di regolatori, una coppia di caldaie è collegata, questo è fatto al fine di aumentare l'efficacia del sistema. Allo stesso tempo, viene utilizzata la massima potenza del dispositivo.

Il sistema di riscaldamento a cascata presenta i seguenti vantaggi:

  • la capacità di riscaldare edifici e stanze di grandi dimensioni;
  • la capacità di fornire parzialmente un appartamento con acqua calda;
  • basso consumo di carburante con grandi volumi di riscaldamento;
  • installazione semplice del dispositivo;
  • le dimensioni ridotte della caldaia, consentendone l'utilizzo sia in ambienti con una vasta area che in piccoli ambienti.

Sistema di riscaldamento ad inverter

Il riscaldamento ad inverter, come l'acqua, è diventato molto popolare. Inoltre, è utilizzato da entrambe le grandi produzioni e persone comuni. È considerato uno dei più convenienti, perché, a differenza del gas, l'elettricità è disponibile in quasi ogni angolo del nostro paese.

Inoltre, il suo utilizzo e l'installazione non obbligano il ricevimento dei documenti necessari per l'installazione di caldaie ad inverter.

Il prezzo interessante è anche un argomento pesante quando si sceglie un sistema di riscaldamento. E qui il riscaldamento a invertitore sarà fuori dalla concorrenza, dal momento che il suo costo è molto inferiore al costo dei dispositivi-concorrenti.

Un altro vantaggio è che le dimensioni di tale installazione sono piuttosto ridotte, il che aiuta a risparmiare molto spazio.

Inverter caldaia per il riscaldamento

Considerare i principi di base del riscaldamento dell'inverter.

La caldaia utilizzata in un sistema del genere si differenzia dalle altre in quanto non contiene alcun elemento riscaldante. Questo lo rende più facile da usare. Il carburante qui non ha bisogno di una selezione difficile. E la pompa integrata aiuta ad aumentare la velocità di riscaldamento del vettore energetico.

Si dovrebbe prestare attenzione agli svantaggi che questo sistema non è privo di:

  • il costo di un invertor copper è molto più alto rispetto a TEN;
  • la caldaia inverter ha dimensioni molto grandi, quindi questa opzione non è adatta per i proprietari di piccoli locali;
  • il controllo della temperatura è possibile solo con l'installazione aggiuntiva del sistema di regolazione automatica.

L'uso di caldaie a elettrodi

Abbiamo esaminato molti diversi sistemi di riscaldamento: dall'acqua al riscaldamento dell'inverter. Passiamo ora a una completamente diversa, che si basa sull'uso di una caldaia a elettrodi.

Il processo di riscaldamento viene effettuato utilizzando la ionizzazione dell'acqua. Si verifica la formazione di ioni, che vengono caricati sia positivamente che negativamente. Quando le particelle sono vicine alle piastre degli elettrodi, l'acqua viene riscaldata, mentre appare l'energia libera.

L'elemento riscaldante non è soggetto alla formazione di incrostazioni, poiché a causa della corrente, cambiando costantemente direzione, le particelle non cadono sull'elemento riscaldante.

Caldaia ad elettrodo nel sistema di riscaldamento

I principali vantaggi di un tale sistema:

  • elevata potenza termica del dispositivo;
  • alto tasso di riscaldamento dell'ambiente in presenza di bassi costi energetici;
  • nessuna necessità di regolazione manuale della temperatura;
  • un modo molto redditizio di riscaldamento da un punto di vista finanziario;
  • la possibilità di sostituire il riscaldatore;
  • installazione economica ed economica;
  • alto livello di efficienza.

Sistema anodo-capillare

È completamente nuovo e innovativo. Il principio di base del funzionamento di tale sistema è la polarizzazione delle molecole d'acqua, che avviene sotto l'influenza della corrente alternata. Il vantaggio principale qui è che il livello di perdita di calore è estremamente ridotto. Ciò si ottiene aumentando l'area di esposizione all'acqua con un elemento riscaldante.

In rari casi, qui puoi vedere un processo simile al processo di elettrolisi. Tuttavia, questa è piuttosto un'eccezione, a causa del fatto che la composizione del carburante esclude la presenza di eventuali impurità. Le leghe da cui sono fatti gli elettrodi sono caratterizzate da un basso livello di proprietà elettrolitiche. L'uso di elettrodi anodici migliora l'efficienza di tale dispositivo.

Caldaia per il riscaldamento degli elettrodi

Sistema di riscaldamento a termosifone

Il calore che emana dal sole, qui è la principale fonte di energia. Nel processo di convezione, il calore viene fornito ai tubi.

Sotto l'influenza della luce solare, il combustibile viene riscaldato e entra nello scambiatore di calore.

Schema del sistema di riscaldamento a termosifone

Questo metodo di riscaldamento, ovviamente, non può diventare il principale: durante il freddo invernale non sarà chiaramente sufficiente, ma come backup nel periodo primaverile e autunnale non farà sicuramente del male.

Nano riscaldamento in casa

L'uso di pavimenti in film caldo sta diventando più comune, nonostante la sua novità. Tale materiale è uno strato polimerico di spessore millimetrico. Il suo compito è emettere raggi infrarossi quando la corrente fluisce nel materiale.

Il dispositivo è un pavimento caldo del film

Questo metodo di riscaldamento viene utilizzato per riscaldare il pavimento e le pareti. Dagli oggetti riscaldati arriva il calore, riscaldando l'aria nella stanza. Il materiale è adatto a tutte le superfici e può risparmiare circa il 30% di energia.

Il riscaldamento nano, come sistema a termosifone, non può essere attribuito al principale, piuttosto al supplementare, tuttavia, può essere utilizzato in inverno.

Questo articolo discute un gran numero di diverse tecniche di riscaldamento: dall'acqua all'inverter. Inoltre, i moderni metodi innovativi non sono stati ignorati. Sulla base delle loro capacità finanziarie, delle dimensioni della stanza, della temperatura desiderata e della destinazione, ogni consumatore sarà in grado di decidere sulla scelta dei sistemi di riscaldamento principali e aggiuntivi per ogni stagione.

Non hai ricevuto una risposta alla tua domanda? Chiedi al nostro esperto: Chiedi

Sistemi di riscaldamento: una panoramica degli schemi più diffusi e delle funzionalità del loro funzionamento

Sembrerebbe, cosa può essere difficile nella costruzione di una rete climatica? Secondo la maggioranza, si tratta di un punto di riscaldamento del sistema di riscaldamento o di una singola caldaia che riscalda il fluido termovettore. Quindi l'acqua o l'antigelo attraverso i tubi entra nei radiatori, dove avviene lo scambio secondario di energia termica con l'aria nella stanza.

Ma dietro la semplicità esterna ci sono soluzioni ingegneristiche molto complesse, il cui manuale di istruzioni e manutenzione richiede più di una dozzina di pagine.

Il calore in casa dipende dalla corretta installazione e manutenzione periodica dell'impianto di riscaldamento.

Metodi di riscaldamento del liquido di raffreddamento

Punti centrali di calore

Con l'aiuto di locali caldaia centralizzati viene riscaldato il trasportatore di calore, che viene poi fornito ai residenti degli appartamenti cittadini. Anche questo tipo di riscaldamento a volte è organizzato negli insediamenti cottage.

I sistemi climatici con alimentazione idrica centralizzata hanno le seguenti caratteristiche:

  • le apparecchiature di riscaldamento si trovano in un edificio appositamente attrezzato e riscaldano l'acqua destinata a un gran numero di consumatori;
  • per la fornitura di liquidi ai destinatari, vengono utilizzate linee di riscaldamento, che di solito sono disposte in canali sotterranei;
  • Anche la regolazione di tutti i parametri del refrigerante (temperatura, pressione, composizione fisica e chimica, velocità dell'acqua) è centralizzata, l'utente finale non può influenzarli.

Nella foto - un moderno locale caldaia, riscaldamento di appartamenti urbani

Installazioni indipendenti

In tali sistemi, il riscaldamento dell'acqua, che viene poi inviato ai radiatori, viene effettuato individualmente per ciascun appartamento o casa. A tal fine, è installata la propria caldaia di riscaldamento. Puoi sceglierlo tu stesso, in base alla potenza e al tipo di carburante utilizzato.

Esistono le seguenti varietà:

  1. Gas. L'opzione più comune. Viene utilizzato gas naturale, che viene alimentato tramite tubi del bagagliaio o immagazzinato in bombole di gas o un supporto per gas. Il sistema di riscaldamento con caldaia a gas è uno dei più economici, ma solo gli specialisti certificati possono installare e mantenere tali apparecchiature.

Caldaia a gas per riscaldamento autonomo

  1. Combustibile solido Opzione eccellente ed economica per le case alle quali non viene portato il principale sistema di approvvigionamento idrico. Il combustibile utilizzato è il legno, la lignite, la torba e così via. Esistono persino unità funzionanti a biomassa. Con il loro aiuto, puoi organizzare il riscaldamento più ecologico.
  2. Carburante liquido I sistemi di riscaldamento, che includono una caldaia a combustibile liquido, funzionano completamente in modo autonomo e non richiedono un intervento umano periodico per caricare il carburante. L'unico inconveniente è l'alto prezzo del gasolio e la necessità di un'attrezzatura di stoccaggio capiente per il gasolio.

La caldaia ad olio combustibile non richiede l'iniezione periodica di carburante nella camera di combustione

  1. Elettrico. Può essere utilizzato anche per riscaldare il liquido di raffreddamento. Hanno eccellenti proprietà del consumatore e caratteristiche tecniche. Ma il carburante - elettricità - è troppo costoso, perché il sistema di riscaldamento non sarà economico.

Principalmente le unità elettriche sono utilizzate come attrezzature aggiuntive o di riserva.

Fai attenzione! Per case più grandi o edifici commerciali, è possibile installare un circuito di riscaldamento bifilare, che include non una ma due caldaie che servono i diversi contorni della rete climatica.

Inoltre, l'ingegneria dei sistemi climatici che utilizzano fonti energetiche alternative è attualmente in corso. Il più promettente sistema di riscaldamento a termosifone che utilizza la luce solare.

Tuttavia, lo sviluppo delle apparecchiature è a un livello tale che è impossibile utilizzare questi dispositivi come base. L'energia termica generata non è sufficiente a fornire calore alla casa.

L'elemento principale del sistema di thermosyphon

Modi di posa dei tubi

Dopo aver gestito la caldaia, è possibile procedere alla scelta della disposizione dei tubi. Qui dovrebbero sorgere difficoltà.

Esistono tre principali varietà:

  1. Tubo singolo In questo caso, lungo il perimetro della stanza, viene posato un tubo nel quale sono inserite le batterie. Lo schema di installazione di quest'ultimo può essere sequenziale (flusso di refrigerante attraverso ciascun elemento riscaldante, non ha altro modo) e parallelo (l'acqua scorre attraverso il tubo ed entra nelle batterie tramite canali di drenaggio che vanno all'ingresso e all'uscita del radiatore).

Modi di inserimento dei radiatori nel sistema di riscaldamento monotubo

  1. Due tubi. Qui vengono posizionati due canali: uno per la fornitura di acqua calda, l'altro per il ritorno del refrigerante all'impianto di riscaldamento. Un sistema più flessibile che consente di regolare con precisione la temperatura nelle stanze e consente di riparare o sostituire i radiatori senza interrompere il funzionamento dell'intero sistema di riscaldamento.

Schema di posa dei tubi associato a due tubi

Lo schema a due tubi ha due varietà:

  • sistema di riscaldamento senza uscita - in questo caso, una coppia di linee arriva all'ultima stanza, dove è collegata da un ponticello;
  • sistema di riscaldamento associato - alimentazione con refrigerante bypassare tutte le stanze e tornare alla caldaia.

Il secondo tipo è preferibile: meno materiali saranno necessari per la sua produzione.

Layout del tubo cieco a doppio tubo

  1. Collettore. Il refrigerante viene fornito al collettore, che lo distribuisce separatamente per ciascuna batteria. Il sistema più flessibile, ma l'installazione richiede troppi soldi.

Schema di cablaggio del collettore

Problemi con il riscaldamento e le loro soluzioni

Guasti generali e manutenzione ordinaria

Come il tuo preferito Daewoo Nexia o Toyota Prado, la rete di riscaldamento richiede una manutenzione periodica.

Oltre ai lavori tecnici previsti, l'impianto di riscaldamento può non funzionare per alcuni motivi imprevisti:

  • il serbatoio di espansione o la cosiddetta capacità tampone è depressurizzato o arrugginito;
  • shock idraulico, che si verifica nel sistema di riscaldamento, distruggerà i radiatori;
  • si forma una grande perdita, che può causare l'aerazione o lo svuotamento completo delle condutture di riscaldamento;
  • a causa di un impatto fisico esterno, il tubo o il radiatore saranno danneggiati e così via.

Fai attenzione! Se si verifica la rottura della caldaia (in particolare gas), in nessun caso è necessario ripararlo da soli. Anche se i regolatori o il termometro semplicemente fallivano, il sigillante si seccava o cominciavano a lasciar passare le guarnizioni in gel sugli ugelli, è necessario cercare l'aiuto di professionisti. Il manuale di istruzioni dell'apparecchiatura di riscaldamento vieta direttamente l'interferenza non autorizzata con il funzionamento del dispositivo.

L'auto manutenzione delle apparecchiature a gas è vietata

Al fine di evitare problemi durante il funzionamento del sistema, è auspicabile che la progettazione o la ricostruzione, nonché la messa in servizio, vengano eseguite da una squadra speciale di idraulici. Alla fine del lavoro, elaboreranno un atto di accettazione e un atto di ispezione del sistema, che dovrai firmare, fornirti un disegno e un passaporto della rete climatica e inoltre dare una garanzia sul lavoro svolto.

In caso di incidente, se si allagano i vicini, e un esame dimostra che il guasto si è verificato a causa di errori di installazione, il contraente dell'impresa compenserà il danno. Il motivo per presentare una causa al tribunale sarà i documenti sopra menzionati.

È inoltre auspicabile che l'installazione indipendente sia eseguita sotto il controllo di uno specialista esperto, già impegnato nel riscaldamento. Inoltre, non è necessario risparmiare denaro per l'acquisto di materiali, prendere solo tubi di alta qualità.

Ad esempio, parti collaudate vendute con il marchio Rehau. Anche se il loro prezzo è piuttosto alto, è una scelta eccellente che non ti farà deludere.

Tubi di marchio Rehau

La manutenzione ordinaria degli impianti di riscaldamento può essere eseguita in modo indipendente. I problemi e le soluzioni più comuni sono riportati nella tabella seguente.

Riscaldamento autonomo in casa - come fare

Un vantaggio molto significativo del sistema di riscaldamento dell'acqua a gravità è la sua indipendenza dalla disponibilità di energia elettrica. Il riscaldamento autonomo può essere creato in un cottage remoto sulla base di una caldaia a combustibile solido non volatile. Il sistema è silenzioso e affidabile, sarà indubbiamente richiesto in futuro.

Una grande esperienza è stata acquisita nella creazione di sistemi di riscaldamento a gravità, perché in precedenza tutto il riscaldamento dell'acqua è stato creato sul principio del flusso libero. Il sistema può essere creato secondo lo "schema folk tipico" e con le proprie mani.

Gli svantaggi sono le limitazioni sulla potenza, l'area riscaldata, la possibilità di collegare circuiti aggiuntivi, con un aumento del prezzo per la creazione.

Il riscaldamento autonomo è più costoso, circa 2 volte rispetto ai sistemi a circolazione forzata, poiché richiede un diametro del tubo di grandi dimensioni e un posizionamento speciale della caldaia. La difficoltà nel creare e il fatto che i tubi di grande diametro devono avere una pendenza comune, il che significa che la loro posizione è fissa e quindi spesso non si adattano al design della stanza, ingombrano l'interno.

Come viene calcolato il sistema gravitazionale

È possibile ordinare calcoli termici e idraulici da specialisti e organizzazioni autorizzate, ma questo sarà costoso. È possibile eseguire questi calcoli approssimativamente utilizzando programmi noti o manualmente.

Ma di solito usano raccomandazioni ben note e, di norma, questo è abbastanza per creare un sistema lavorabile con la gravità del fluido.

La velocità del fluido attraverso il sistema in ogni caso non è eccezionale. Maggiore è il diametro interno della tubazione e dei radiatori, oltre alla caldaia, più fluidi fluiscono attraverso di essi, maggiore è la quantità di energia che può essere trasferita.

È importante rispondere alla domanda: ci sarà abbastanza energia per trasferire il refrigerante per riscaldare un edificio specifico? Questa è l'essenza dei calcoli. Ma se non ci sono calcoli, allora è necessario ricorrere all'esperienza di creare tale riscaldamento e isolamento degli edifici.

Perdita di energia e movimento fluido


In primo luogo, è necessario decidere il grado di isolamento dell'edificio - se soddisfa i requisiti dei documenti normativi. In caso contrario, potrebbe non esserci energia sufficiente, non solo del sistema di flusso gravitazionale..... È più costoso riscaldare un edificio freddo, è necessario riscaldare e non aumentare la potenza di riscaldamento.

Dopo che l'edificio è isolato, è possibile passare all'esperienza di creare tali sistemi, come è noto che la solita area marginale del riscaldamento per gravità è di 150 metri quadrati. su ogni piano dell'edificio, è opportuno distribuire i radiatori a 2 bracci su ciascun piano e la lunghezza del tubo di alimentazione di ciascuna spalla non deve superare i 20 metri.

Un prerequisito per la creazione di un sistema è l'eccesso del refrigerante caldo (di solito la linea mediana dei radiatori è presa) sul freddo (linea mediana dello scambiatore di calore della caldaia).

Con una lunghezza maggiore delle tubazioni, sarebbe auspicabile un calcolo, o dovrebbe essere tollerato che è possibile che il rendimento del sistema (velocità del refrigerante) non sia sufficiente durante i picchi di gelo che l'edificio sarebbe caldo.

Consideriamo il motivo per cui dipenderà la performance del sistema autosufficiente.

Caratteristiche del sistema di riscaldamento a circolazione naturale

La pressione nel sistema gravitazionale dipenderà direttamente dall'altezza della colonna d'acqua con la differenza nella densità dell'acqua (differenza di temperatura) e sulla differenza nella densità dell'acqua stessa. La formula della pressione è mostrata sotto.

Maggiore è la differenza tra le temperature di alimentazione e di ritorno e più alta è la colonna d'acqua con questa differenza, più velocemente l'acqua circolerà, più calore sarà trasferito, più affidabile sarà il sistema e un'area più ampia può essere riscaldata.

Il fatto è che l'acqua si raffredda in modo più significativo nei radiatori, prima di loro è considerata calda. Dopo i radiatori, l'acqua fredda si sposta lungo il tubo di ritorno verso lo scambiatore di calore della caldaia, dove viene riscaldata. Di conseguenza, più basso è lo scambiatore di calore rispetto ai radiatori, maggiore sarà la pressione nel sistema.

Inoltre, l'acqua si raffredda nel tubo stesso che fuoriesce dalla caldaia, il che significa che quanto più alta è la pipeline calda, e quanto più a lungo e più calore esso dà, tanto maggiore sarà la pressione.

Tuttavia, questa dissipazione di calore avrà una bassa efficienza per il riscaldamento della casa se la tubazione calda si trova sotto il soffitto. È meglio se si trova lungo il pavimento del Massandra riscaldato ed è un dispositivo di riscaldamento per questo.

Non è giusto fare solo un alto pilastro di acqua calda, portando il serbatoio di espansione sopra il tetto. Ciò che è necessario è la maggiore differenza in altezza alla quale si verificherebbe una caduta di temperatura, e questo è più facile da ottenere abbassando la caldaia.

Un errore tipico nella creazione di un sistema a gravità per 2 piani: collegamento dei radiatori su entrambi i piani agli stessi riser. Di conseguenza, sarà ancora freddo al 1 ° piano, quando è già molto caldo al 2 ° piano. È corretto che l'attico fornisca un braccio di riscaldamento indipendente separato con una propria valvola di controllo.

Caratteristica del sistema:
- Il liquido nel sistema gravitazionale di solito si raffredda in modo significativo, a causa della bassa velocità del suo movimento. La differenza nelle temperature di alimentazione e di ritorno è spesso tra 25 e 30 gradi. Temperatura, ad esempio, - 75grad. uscire dalla caldaia e 45 gradi. flusso inverso Pertanto, è inaccettabile creare uno schema con una singola pipeline con una connessione in serie di radiatori. Sono adatti solo i layout a doppio tubo idonei e senza uscita.

Come si muove il liquido di raffreddamento (acqua)

Da quanto sopra, seguono anche le caratteristiche del design del sistema di riscaldamento a gravità.

La caldaia si trova nel pozzo, nel seminterrato, in ogni caso, è auspicabile che il suo scambiatore di calore fosse al di sotto della linea centrale dei radiatori.

Tutte le tubazioni sono realizzate con una pendenza comune nella direzione del flusso del fluido:

  • l'acqua della caldaia sale lungo il montante verticale fino al punto più alto;
  • dal montante verticale dovrebbe sempre scendere all'entrata della caldaia;
  • la differenza di altezza tra il punto iniziale e finale del tubo è almeno dell'uno per cento, ma la lunghezza della pendenza può variare a piacere;
  • È sempre meglio fornire la massima pendenza.

Cosa applicare la pipa

Il diametro dei tubi deve essere di almeno 32 mm per l'alimentazione e il ritorno su un'ala della tubazione, mentre i radiatori possono anche essere collegati a tubi con un diametro interno di 20 mm. E per il riser e l'alimentazione per l'ala - almeno 50 mm. Ma nessuno vieta di aumentare questi diametri, il che renderà il sistema più potente.

Fino ad ora, i tubi convenzionali in acciaio sono considerati ottimali. Con grandi diametri, diventano plastica competitiva. Inoltre, il tubo di acciaio di grande diametro è esso stesso un dispositivo di riscaldamento, a causa della significativa conduttività del calore da parte del metallo.

Caldaia, radiatori, conduttura

Viene utilizzata una caldaia speciale (sia a gas che a combustibile solido) con la sua piccola resistenza idraulica, progettata per il sistema a gravità.

Vengono utilizzati radiatori con bassa resistenza idraulica, con un diametro grande di fori interni, solitamente ghisa o alluminio.

Nel punto più alto della tubazione, viene installata una valvola per spurgare l'aria (sistema pressurizzato con un serbatoio di espansione chiuso (accumulatore)). Un gruppo di sicurezza, un manometro e una valvola di emergenza sono integrati nel sistema all'uscita della caldaia. O nel punto più alto c'è un vaso di espansione aperto.

La valvola di scarico si trova nella zona della caldaia nel punto più basso della tubazione, viene scaricata nel sistema fognario o nel serbatoio.

La caldaia viene selezionata come al solito - a seconda della dispersione di calore dell'edificio e dei radiatori - sulla perdita di calore di ogni stanza in cui sono installati.

Allo stesso tempo, la regola viene usata più spesso - i radiatori sono un po 'più potenti della caldaia (questo tiene conto che la temperatura del liquido è solitamente più reale, cioè il radar è acquistato ancora più potente del 20 - 35%), dopo di che la potenza totale del radiatore viene distribuita alle stanze.

Schemi di riscaldamento a gravità su un'ala

Tipico sistema di riscaldamento dell'acqua con flusso di fluido gravitazionale. C'è solo un'ala. Le tubazioni calde sono più alte e le colonne montanti si abbassano su ciascun radiatore o su una coppia di radiatori. Lo schema mostra il serbatoio di espansione al posto dell'idroaccumulatore.

In pratica, spesso tali schemi sono implementati in modo che il serbatoio di espansione, il condotto superiore si trovi nella soffitta e il tubo di ritorno spesso cada sotto il pavimento nel seminterrato. Allo stesso tempo, le condutture non ingombrano lo spazio vitale e non rovinano l'interno. Ma poi tutti i gasdotti nella zona fredda dovrebbero essere ben isolati - uno strato di almeno 15 cm di lana minerale. La schiuma non si adatta, perché è mangiata dai roditori e non dovrebbe essere riscaldata a 70 gradi.

Installazione del tubo in soffitta

Una sotto-variante di questo schema - la linea di ritorno è sollevata, dal momento che non è sempre possibile posarlo sul fondo - le porte interferiscono, non c'è cantina, ecc.

In una piccola casa

Posizionamento opzionale dei radiatori proprio accanto alla caldaia. Ciò è possibile solo in zone climatiche con temperatura positiva costante e se i finestrini sono sufficientemente isolati (finestre con doppi vetri) e non è necessario creare tende termiche posizionando i radiatori sotto le finestre. Lo schema viene applicato quando non c'è la possibilità di abbassare il livello della caldaia - le tubazioni sono ridotte il più possibile.

Pipeline per due ali

Il seguente esempio è più richiesto nella vita. Più spesso, le tubazioni si trovano anche durante il flusso di fluido gravitazionale in una piccola casa privata o casa di campagna a livello di radiatori con un'esposizione generale di polarizzazione.

La pipeline è divisa in due ali, che è desiderabile fare la stessa lunghezza. Tutti i radiatori sono collegati tramite valvole per una rapida regolazione del flusso dell'acqua.

Per due piani

Un altro esempio della "vita" delle tubazioni di cablaggio con flusso di fluido autosufficiente. Questa volta, il pavimento di alta qualità e l'attico sono riscaldati.

Poiché l'ala attica è sottile, viene accesa da una tubazione di diametro inferiore - 25 mm. Qui, le colonne montanti sono utilizzate per ogni coppia di radiatori nelle stanze del piano terra, e la tubazione calda viene posata lungo il solaio del solaio ed è un elemento riscaldante per esso.

Lo schema richiede la creazione di una pressione sufficiente, quindi lo scambiatore di calore della caldaia si trova almeno a mezzo metro sotto la linea centrale dei radiatori del primo piano.

Principi e conclusioni

È possibile sviluppare qualsiasi numero di schemi per il riscaldamento a gravità, a seconda della specifica disposizione della casa, ma i seguenti principi sono sempre rispettati: la più grande colonna d'acqua con cadute di temperatura, diametri massimi del tubo e caldaie speciali e radiatori, le tubazioni "ritorno-radiatore-ritorno" dell'anello sono realizzate il più corte possibile Per questo, la pipeline è divisa in più bracci, che sono collegati alla caldaia in parallelo.

È anche importante: - se il riscaldamento per gravità in casa è stato creato in modo indipendente, oi proprietari hanno preso parte attiva alla sua creazione, allora tutte le carenze identificate nel processo di funzionamento possono essere risolte con le proprie mani o il sistema può essere raffinato senza grandi spese, pur rivelando i suoi difetti.

Sistema di riscaldamento a gravità per una casa privata: uno schema semplice ed economico con circolazione naturale

Il sistema di riscaldamento centralizzato sta gradualmente diventando obsoleto, dal momento che, come si può vedere, non è in grado di far fronte ai compiti ad esso assegnati per il riscaldamento dell'ambiente. Pertanto, è sempre più possibile soddisfare l'uso del riscaldamento autonomo.

Il problema più urgente è per le case private, a causa dell'assenza di qualsiasi fonte di calore. Esistono diversi schemi di riscaldamento, che offrono a tutti l'opportunità di scegliere i propri gusti e in base alle preferenze finanziarie.

specie

Considerare le opzioni per i sistemi di riscaldamento per edifici privati ​​e condominiali:

• utilizzando la circolazione forzata del refrigerante;

• circolazione naturale che utilizza la gravità del refrigerante.

I sistemi con circolazione naturale sono diffusi, principalmente per i loro punti di forza:

• funzionamento del sistema a circolazione naturale, indipendentemente dal fatto che nella rete ci sia o meno tensione;

• sistema ad alta inerzia, in cui i fattori esterni non influenzano la distribuzione del calore.

Il principio di funzionamento dell'attrezzatura

Il sistema prevede di spingere l'acqua calda verso l'alto. L'uso di questo schema di riscaldamento domestico consente l'installazione della caldaia sotto i radiatori di riscaldamento.

Dalla cima dell'acqua in un tubo con un piccolo angolo si muove. Qui è necessario prestare attenzione ai tubi che partono dal ramo principale, collegati alle batterie di riscaldamento, poiché devono essere più sottili.

Questo principio è più rilevante per i sistemi con il tipo di distribuzione superiore, da cui il sistema di flusso gravitazionale spinge l'acqua verso i radiatori.

Nel caso in cui venga utilizzato lo schema che implica la distribuzione di fondo, il riscaldamento di una casa privata a due piani per gravità è possibile solo se esiste un circuito di accelerazione. Ciò significa che è necessario creare un dislivello collegando il tubo alla caldaia, passando al serbatoio di espansione. Successivamente, il tubo viene abbassato al livello delle finestre e da lì il cablaggio delle batterie.

Il più grande vantaggio che possiede il sistema di riscaldamento gravitazionale è che il flusso dell'acqua scorre senza la partecipazione di altri sistemi. Ciò significa che nel caso di utilizzo di una caldaia a legna, l'acqua calda scorrerà nel sistema per gravità senza utilizzare una pompa o qualsiasi altra apparecchiatura che richieda l'inclusione di elettricità.

Tuttavia, con l'aiuto di tali schemi è possibile riscaldare solo le case di una piccola area, poiché c'è una limitazione della lunghezza del contorno del tubo di non più di 30 metri. Un tale sistema è anche chiamato Leningrado.
Varietà di sistemi di riscaldamento a gravità

Si usano uno o due tubi, e questo non influisce sul principio di funzionamento, poiché l'acqua sale più in alto possibile, dove viene presa in considerazione la pendenza, e quindi entra in tutti gli elementi del sistema. La versione a due tubi del sistema di tipo chiuso è caratterizzata dal fatto che l'acqua passa al ramo successivo attraverso l'ingresso della caldaia.

La differenza nel sistema monotubo è che qui l'acqua arriva dall'ultimo radiatore. Un principio simile si applica ai sistemi di riscaldamento autonomi.

Radiatori di riscaldamento usati

L'indicatore più significativo qui è la resistenza minima al flusso d'acqua. E il getto di calore dipende dalla larghezza del lume del radiatore, indipendentemente dal fatto che si utilizzino tubi di polipropilene o altri materiali. Tuttavia, i radiatori in ghisa a questo riguardo saranno semplicemente perfetti, specialmente quando si utilizza un sistema a tubo singolo. Hanno la minor resistenza idraulica.

I radiatori in alluminio e bimetallici si sono dimostrati ben utilizzati, ma bisogna prestare attenzione al loro diametro interno, che non dovrebbe essere inferiore a 3/4 ". Questo sarà sufficiente per riscaldare una casa a un piano senza usare una pompa di circolazione. Le batterie tubolari d'acciaio sono permesse.

Varietà di schemi di collegamento del radiatore

È caratteristico che per un buon riscaldamento non è sufficiente che le caldaie riscaldino bene l'acqua. È molto importante che il refrigerante nel radiatore sia collegato correttamente.

In pratica, viene utilizzata una connessione seriale non regolata a un tubo. È vero, questo problema può essere evitato se si utilizzerà un sistema a due tubi. Questo sistema inoltre non utilizza un regolatore, tuttavia, se il radiatore è in volo, il sistema funzionerà perché l'acqua passerà attraverso il ponticello (bypass). Vero per un sistema come un pavimento caldo, questa opzione non è adatta.

L'installazione di due valvole a sfera per il ponte consente, tagliando il flusso, di rimuovere o scollegare i radiatori e non è necessario arrestare il sistema. Quindi il calcolo corretto dei radiatori di riscaldamento consentirà di dotare una stanza di un accumulatore di calore.

Selezione del tubo

Quando si scelgono tubi per il riscaldamento, non solo il diametro, ma anche il materiale di cui sono fatti, e, per essere più precisi, la levigatezza delle loro pareti, è di grande importanza, poiché questo influisce fondamentalmente sul sistema.

Inoltre, la scelta del materiale è fortemente influenzata dalla caldaia, poiché nel caso di combustibili solidi si dovrebbe dare la preferenza a acciaio, tubi zincati o prodotti in acciaio inossidabile, a causa dell'alta temperatura del fluido di lavoro.

Tuttavia, i tubi di metallo-plastica e rinforzati presumono l'uso di raccordi, che restringe in modo significativo il lume, i tubi in polipropilene rinforzato sarebbero l'ideale, ad una temperatura di lavoro di 70 ° C, e il picco - 95 ° C.

I prodotti realizzati in plastica PPS speciale hanno una temperatura operativa di 95 ° C e una temperatura di picco fino a 110 ° C, il che consente di utilizzarlo in un sistema aperto.

Caratteristiche dei sistemi per gravità

Poiché i flussi turbolenti si formano, non è possibile eseguire calcoli accurati dei sistemi, pertanto, quando li si progetta, vengono presi dei valori medi, per questo:

• massimizzare il punto di accelerazione;

• utilizzare tubi di alimentazione larghi;

Inoltre, dall'inizio della prima discrepanza a ciascuna successiva, un tubo di diametro minore è collegato da un gradino uguale ad esso, che implica flussi inerziali.

Ci sono anche altre caratteristiche dell'installazione di sistemi gravitazionali. Quindi, i tubi dovrebbero essere posizionati ad un angolo di 1-5%, che influenza la lunghezza della tubazione. Se il sistema presenta una differenza sufficiente in altezza e temperatura, è possibile utilizzare anche il cablaggio orizzontale. È importante assicurarsi che non vi siano aree con un angolo negativo, poiché non possono essere raggiunte dal movimento del liquido di raffreddamento, a causa della formazione di aria in esse.

Pertanto, il principio di funzionamento può essere basato su un tipo aperto o essere un tipo di membrana (chiuso). Se si effettua l'installazione di orientamento orizzontale, si consiglia di installare i rubinetti Mayevsky su ciascun radiatore, poiché con il loro aiuto è più facile eliminare gli ingorghi nel sistema.

Guarda il video in cui lo specialista parla delle condizioni per la possibilità di utilizzare un sistema di riscaldamento gravitazionale, senza pompa, gravitazionale:

Top