Categoria

News Della Settimana

1 Pompe
Stufe moderne per riscaldamento e cottura con un fornello a gas: massima efficienza e comfort
2 Pompe
Come fare una caldaia a legna a fuoco lungo
3 Carburante
Stufe per il bagno "Calore": caratteristiche e recensioni
4 Radiatori
Quanto costa un metro di casa per il riscaldamento in un condominio
Principale / Carburante

Come funziona l'ascensore nel piano di teleriscaldamento


I mozzi degli ascensori sono stati utilizzati nei punti di riscaldamento dei condomini sin dalla metà del secolo scorso, alcuni esemplari continuano a funzionare con successo fino ad oggi. I residenti non hanno fretta di cambiare elementi obsoleti per nuove valvole, dotati di automazione moderna, e questa riluttanza è pienamente giustificata. Per chiarire l'essenza del problema, suggeriamo di capire che cos'è l'ascensore, la sua struttura e le funzioni principali nel sistema di riscaldamento.

Appuntamento e funzioni del sito

L'acqua nelle reti di teleriscaldamento raggiunge una temperatura di 150 ° C e si muove lungo autostrade esterne sotto una pressione di 6-10 bar. Perché sono supportati parametri di portatori di calore così elevati:

  1. Alle caldaie ad alta temperatura o ad altre apparecchiature per l'energia termica funzionava con la massima efficienza.
  2. Per la consegna di acqua riscaldata a zone remote dalla caldaia o dal cogeneratore, le pompe di rete devono creare una pressione decente. Quindi, a ingressi termici di edifici vicini, la pressione raggiunge 10 Bar (test di pressione - 12 Bar).
  3. Il trasporto di refrigerante surriscaldato è economicamente vantaggioso. Una tonnellata di acqua, portata a 150 gradi, contiene molta più energia termica rispetto a un volume simile a 90 ° C.

Aiuto. Il liquido di raffreddamento nei tubi non si trasforma in vapore, perché è sotto pressione che mantiene l'acqua in uno stato liquido di aggregazione.

Dettaglio semplice - maglietta apparentemente ordinaria con flange

Secondo gli attuali documenti normativi, la temperatura del liquido di raffreddamento fornito al sistema di riscaldamento dell'acqua di un edificio residenziale o amministrativo non deve superare i 95 ° C. Sì, e la pressione di 8-10 atmosfere è troppo alta per il sistema di riscaldamento interno. Ciò significa che i parametri specifici dell'acqua devono essere regolati verso il basso.

L'elevatore è un dispositivo non volatile che riduce la pressione e la temperatura del liquido di raffreddamento in ingresso mescolando l'acqua refrigerata proveniente dall'impianto di riscaldamento. L'elemento mostrato sopra nella foto fa parte dello schema del nodo termico, installato tra i tubi di alimentazione e di ritorno.

La terza funzione dell'ascensore è garantire la circolazione dell'acqua nel circuito di casa (di solito un sistema a un tubo). Questo è il motivo per cui questo elemento è interessante: con semplicità esterna combina 3 dispositivi: un regolatore di pressione, un'unità di miscelazione e una pompa di circolazione a getto d'acqua.

Elemento elevatore con ugello sostituibile

Il principio dell'ascensore

Esternamente, il design ricorda una grande tee realizzata con tubi metallici con flange di collegamento alle estremità. Come fa l'ascensore all'interno:

  • l'ugello sinistro (vedi disegno) è un ugello rastremato del diametro calcolato;
  • una camera di miscelazione cilindrica è situata dietro l'ugello;
  • il tubo inferiore serve per collegare la linea di ritorno alla camera di miscelazione;
  • Il tubo di diramazione destro è un diffusore espandibile che dirige il fluido termovettore verso la rete di riscaldamento di un grattacielo.
Nel disegno, l'ugello della corrente espulsa viene convenzionalmente mostrato sopra, sebbene di solito si trovi sotto

Nota. Nella versione classica, l'ascensore non richiede la connessione alla rete elettrica della casa. Una versione aggiornata del prodotto con un ugello regolabile e un azionamento elettrico è collegata a una fonte di alimentazione esterna.

L'unità dell'elevatore in acciaio è collegata dall'ugello sinistro alla linea di alimentazione della rete di alimentazione centralizzata, quella inferiore, alla tubazione di ritorno. Su entrambi i lati dell'elemento, sono installate valvole di intercettazione, oltre a un filtro a schermo - un serbatoio di decantazione (altrimenti - una coppa) all'alimentazione. Lo schema tradizionale di una stazione di fornitura di calore con un ascensore comprende anche manometri, termometri (su entrambe le linee) e un dispositivo di misurazione dell'energia.

Ora considera come funziona il ponticello dell'ascensore:

  1. L'acqua surriscaldata dalla rete di alimentazione del calore passa attraverso l'ugello sinistro all'ugello.
  2. Al momento di passare attraverso una sezione ristretta dell'ugello sotto alta pressione, il flusso del flusso viene accelerato secondo la legge di Bernoulli. L'effetto di una pompa a getto d'acqua, che fa circolare il liquido di raffreddamento nel sistema, inizia ad agire.
  3. Nella zona della camera di miscelazione, la pressione dell'acqua diminuisce di norma.
  4. Un getto che si muove ad alta velocità nel diffusore crea un vuoto nella camera di miscelazione. C'è un effetto di espulsione: il flusso di fluido con una pressione più alta attira attraverso il ponticello il refrigerante che ritorna dalla rete di riscaldamento.
  5. Nella camera dell'elevatore di riscaldamento, l'acqua raffreddata viene miscelata con surriscaldata, all'uscita dal diffusore si ottiene il refrigerante della temperatura desiderata (fino a 95 ° C).

Chiarimento. Vale la pena notare che l'unità di sollevamento utilizza anche il principio dell'iniezione - miscelando due getti con trasferimento simultaneo di energia. La pressione del flusso risultante diventa inferiore a quella iniziale, ma più risucchiata dal flusso di ritorno. Più chiaramente il processo è mostrato nel video:

La condizione principale per il normale funzionamento dell'ascensore è una caduta di pressione sufficiente tra l'alimentazione principale e la linea di ritorno. Questa differenza dovrebbe essere sufficiente per superare la resistenza idraulica del riscaldamento della casa e l'iniettore stesso. Nota: il ponticello verticale taglia nel tubo di ritorno con un angolo di 45 ° per una migliore separazione dei flussi.

Alla fornitura dal sistema di riscaldamento, la pressione è la più alta, all'uscita dal diffusore - la media, nella linea di ritorno - il più basso. La stessa cosa accade nell'ascensore con la temperatura dell'acqua.

Caratteristiche tecniche dei prodotti standard

La linea di ascensori fatti in fabbrica è composta da 7 dimensioni, a ciascuna è assegnato un numero. La selezione tiene conto di 2 parametri principali: il diametro del collo (camera di miscelazione) e l'ugello funzionante. Quest'ultimo è un cono rimovibile, che cambia se necessario.

Le dimensioni dei componenti del prodotto, vedere la tabella seguente.

L'ugello viene sostituito in due casi:

  1. Quando l'area di flusso della parte aumenta a causa della normale usura. Il motivo della produzione è l'attrito delle particelle abrasive contenute nel refrigerante.
  2. Se è necessario modificare il rapporto di miscelazione, aumentare o diminuire la temperatura dell'acqua fornita al sistema di riscaldamento della casa.

I numeri degli elevatori standard e delle dimensioni principali sono mostrati nella tabella (confrontare con i simboli nel disegno).

Nota: i dati tecnici non indicano l'area di flusso dell'ugello, poiché questo diametro viene calcolato separatamente. Per selezionare il numero di tee dell'ascensore finito per uno specifico sistema di riscaldamento, è anche necessario calcolare la dimensione richiesta della camera di iniezione.

Calcolo e selezione dell'ascensore per numero

Chiariremo immediatamente la procedura: prima viene calcolato il diametro della camera di miscelazione e viene selezionato un numero adeguato di elevatori, quindi viene determinata la dimensione dell'ugello di lavoro. Il diametro della camera di iniezione (in centimetri) è calcolato dalla formula:

L'indicatore Gpr che partecipa alla formula è la reale portata del refrigerante nel sistema di un condominio, tenendo conto della sua resistenza idraulica. Il valore è calcolato come segue:

  • Q - la quantità di calore consumata per il riscaldamento dell'edificio, kcal / h;
  • Tcm è la temperatura della miscela all'uscita dal tee dell'ascensore;
  • T2o - temperatura dell'acqua nella linea di ritorno;
  • h è la resistenza dell'intero cablaggio del riscaldamento insieme ai radiatori, espressa in metri della colonna d'acqua.

Aiuto. Per inserire strane kilocalorie nella formula, moltiplica i watt familiari di un fattore di 0,86. I misuratori di colonne d'acqua vengono convertiti in unità più comuni: 10,2 m di acqua. Art. = 1 bar.

Un esempio della selezione del numero dell'ascensore. Abbiamo scoperto che il consumo reale di Gpr sarà di 10 tonnellate di acqua mista in 1 ora. Quindi il diametro della camera di miscelazione è 0,874 √10 = 2,76 cm. È logico prendere il miscelatore n. 4 con una camera di 30 mm.

Ora scopriamo il diametro della parte stretta dell'ugello (in millimetri) con la seguente formula:

  • Dr è la dimensione precedentemente definita della camera di iniezione, cm;
  • u è il rapporto di miscelazione;
  • Gpr - il nostro consumo del refrigerante finito nel flusso nel sistema.

Sebbene esteriormente la formula sembra macchinosa, in realtà i calcoli non sono molto complicati. Solo un parametro rimane sconosciuto - il coefficiente di iniezione calcolato come segue:

Tutte le indicazioni di questa formula sono state decifrate, ad eccezione del parametro T1 - la temperatura dell'acqua calda all'ingresso dell'ascensore. Se assumiamo che il suo valore sia 150 gradi e che le temperature di flusso e di ritorno siano rispettivamente 90 e 70 ° C, la dimensione Dc richiesta sarà di 8,5 mm (con una portata di 10 t / h di acqua).

Quando è nota l'entità della pressione della testa Hp all'ingresso dell'ascensore dal lato del pannello di controllo, è possibile utilizzare la formula alternativa per determinare il diametro:

Nota. Il risultato del calcolo secondo l'ultima formula è espresso in centimetri.

In conclusione sugli svantaggi dei miscelatori per ascensori

Abbiamo scoperto gli aspetti positivi dell'uso degli elevatori per cereali nei punti di riscaldamento domestici: non volatilità, semplicità, affidabilità operativa e durata. Ora sulle carenze:

  1. Per il normale funzionamento del sistema, è necessario garantire una significativa differenza di pressione dell'acqua tra il ritorno e il flusso.
  2. Richiede una selezione individuale del nodo per una specifica rete di riscaldamento, in base al calcolo.
  3. Per modificare i parametri del refrigerante emergente, è necessario ricalcolare il diametro dell'apertura dell'ugello per le nuove condizioni e sostituire l'ugello.
  4. Non viene fornito un controllo della temperatura uniforme nell'ascensore.
  5. Un nodo non può essere utilizzato come pompa di circolazione per un circuito locale (ad esempio, in una casa privata).

Chiarimento. Esistono modelli avanzati di ascensori con area di flusso regolabile. All'interno della precamera c'è un cono spostato da un ingranaggio, l'azionamento è manuale o elettrico. È vero, il vantaggio principale del nodo è perso: indipendenza dall'elettricità.

I sistemi monotubo della casa funzionano insieme agli ascensori, è piuttosto difficile iniziare a lavorare. È necessario prima spremere l'aria dal riser di ritorno, quindi uscire dall'alimentazione, aprendo gradualmente la valvola principale. Il master idraulico ti dirà di più sulle unità di iniezione e sul metodo di lancio nel video:

Il principio di funzionamento del sito dell'ascensore

Il principio di funzionamento dell'ascensore termico e dell'ascensore a getto d'acqua. Nel precedente articolo, abbiamo chiarito lo scopo principale del gruppo dell'ascensore termico e le caratteristiche di funzionamento, getto d'acqua o come vengono anche chiamati elevatori a iniezione. In breve, lo scopo principale dell'ascensore è abbassare la temperatura dell'acqua e allo stesso tempo aumentare il volume di acqua pompata nel sistema di riscaldamento interno di una casa residenziale.

Ora vediamo come funziona l'ascensore a getto d'acqua e, di conseguenza, aumenta il pompaggio del liquido di raffreddamento attraverso le batterie nell'appartamento.

Il liquido di raffreddamento entra in casa con una temperatura corrispondente al programma di temperatura della caldaia. Il grafico della temperatura è il rapporto tra la temperatura esterna e la temperatura che il locale caldaia o il CHP devono sottomettere alla rete di riscaldamento, e di conseguenza con piccole perdite al vostro punto di calore (l'acqua, passando attraverso i tubi su lunghe distanze, si raffredda un po '). Più freddo è sulla strada, maggiore è la temperatura della caldaia.

Ad esempio, con un grafico della temperatura di 130/70:

  • a +8 gradi all'esterno ci dovrebbero essere 42 gradi nel tubo di alimentazione del riscaldamento;
  • a 0 gradi 76 gradi;
  • a -22 gradi 115 gradi;

Se qualcuno è interessato a dati più dettagliati, qui puoi scaricare i grafici delle temperature per vari sistemi di riscaldamento.

Ma torniamo al principio e allo schema della nostra unità di ascensore termico.

Dopo aver passato le valvole di ingresso, gli scarichi di fango o il filtro magnetico a rete, l'acqua entra direttamente nel dispositivo dell'ascensore di miscelazione - l'ascensore, che consiste in una cassa di acciaio, all'interno della quale c'è una camera di miscelazione e un dispositivo di restringimento (ugello).

L'acqua surriscaldata esce dall'ugello nella camera di miscelazione ad alta velocità. Di conseguenza, nella camera dietro il flusso viene creato un vuoto, a causa del quale avviene l'aspirazione o l'iniezione di acqua dalla tubazione di ritorno. Modificando il diametro del foro nell'ugello, è possibile entro certi limiti regolare il flusso dell'acqua e, di conseguenza, la temperatura dell'acqua all'uscita dell'ascensore.

L'elevatore del nodo termico funziona contemporaneamente come pompa di circolazione e come miscelatore. Allo stesso tempo, non consuma energia elettrica, ma utilizza la caduta di pressione davanti all'ascensore o, come si dice abitualmente, la pressione disponibile nella rete di calore.

Per un funzionamento efficiente dell'ascensore, è necessario che la pressione disponibile nel sistema di riscaldamento sia correlata alla resistenza del sistema di riscaldamento non inferiore a 7 a 1.
Se la resistenza del sistema di riscaldamento di un edificio standard di cinque piani è pari a 1 metro o 0,1 kgf / cm2, quindi per il normale funzionamento del gruppo elevatore, una testa di pressione monouso nell'impianto di riscaldamento fino a IHP è di almeno 7 mo 0,7 kgf / cm2.

Ad esempio, se nella tubazione di alimentazione 5 kgf / cm2, nel retro non più di 4,3 kgf / cm2.

Si noti che all'uscita dell'ascensore la pressione nella tubazione di alimentazione non è molto più alta della pressione nella tubazione di ritorno e questo è normale, è piuttosto difficile notare 0,1 kgf / cm2 sui calibri, la qualità dei calibri moderni è purtroppo molto bassa, ma questo è già un argomento per un articolo separato. Ma se hai una differenza di pressione dopo un ascensore superiore a 0,3 kgf / cm2, dovresti essere avvisato, o il tuo sistema di riscaldamento è fortemente intasato di sporcizia, o durante la revisione hai sottovalutato molto i diametri dei tubi di distribuzione.

Quanto sopra non si applica ai circuiti con regolatori di temperatura tipo Danfoss su batterie e riser, solo gli schemi di miscelazione con valvole di controllo e pompe di miscelazione funzionano con essi.
A proposito, l'uso di questi regolatori è anche molto controverso nella maggior parte dei casi, dal momento che la maggior parte delle caldaie domestiche usa esattamente il controllo di qualità in base al programma di temperatura. In generale, l'introduzione in massa dei regolatori automatici dell'azienda "Danfoss" è diventata possibile solo grazie ad una buona società di marketing. Dopo tutto, il "surriscaldamento" del nostro fenomeno è molto raro, di solito tutti riceviamo meno calore.

Elevatore con ugello regolabile.

Ora dobbiamo renderci conto di quanto sia facile controllare la temperatura all'uscita dell'ascensore e se sia possibile risparmiare calore con l'aiuto di un ascensore.

È possibile risparmiare calore con l'aiuto di un ascensore a getto d'acqua, ad esempio abbassando la temperatura nelle stanze di notte o durante il giorno, quando la maggior parte di noi è al lavoro. Anche se questo problema è anche controverso, abbiamo abbassato la temperatura, l'edificio si è raffreddato, quindi, al fine di riscaldarlo nuovamente, il consumo di calore rispetto alla norma deve essere aumentato.
Vincere solo in uno, a una temperatura fresca di 18-19 gradi, dorme meglio, il nostro corpo si sente più a suo agio.

Ai fini del risparmio di calore, viene utilizzato uno speciale elevatore a getto d'acqua con un ugello regolabile. Strutturalmente, la sua esecuzione e la profondità principale della regolazione della qualità potrebbero essere diverse. Di solito, il rapporto di miscelazione di un elevatore a getto d'acqua con un ugello regolabile varia nell'intervallo da 2 a 5. Come dimostrato dalla prassi, tali limiti di regolazione sono sufficienti per tutte le occasioni. "Danfoss" offre schemi con valvole di controllo con un campo di regolazione fino a 1 a 1000. Per ciò che è completamente incomprensibile per noi nel sistema di riscaldamento. Ma il rapporto di prezzo a favore di un elevatore a getto d'acqua con un ugello regolabile rispetto ai regolatori Danfoss è di circa 1 a 3. Vero, i dipendenti Danfoss ricevono la loro produzione affidabile, ma non tutti, alcuni tipi di valvole a tre vie economiche funzionano male nella nostra acqua. Raccomandazione: è necessario salvare con saggezza!

In linea di principio, tutti gli ascensori normativi sono uguali. Il loro dispositivo è chiaramente visibile nella figura. Cliccando sulla figura, è possibile vedere un'immagine animata del lavoro del meccanismo regolatore VARS dell'ascensore a getto d'acqua.

Infine, un breve commento: l'uso di elevatori a getto d'acqua con ugello regolabile è particolarmente efficace negli edifici pubblici e industriali dove può risparmiare fino al 20-25% dei costi di riscaldamento abbassando la temperatura nei locali riscaldati di notte e, soprattutto, nei fine settimana.

Unità di riscaldamento dell'elevatore

Il sistema di riscaldamento è uno dei più importanti sistemi di supporto vitale a casa. Ogni casa utilizza un certo sistema di riscaldamento, ma non tutti gli utenti sanno cos'è un nodo di riscaldamento per ascensori e come funziona, il suo scopo e le possibilità che vengono fornite con il suo uso.

Ascensore di riscaldamento elettrico

Principio di funzionamento

L'esempio migliore che l'ascensore per il riscaldamento mostrerà il principio di funzionamento sarà un edificio a più piani. È nel seminterrato di un edificio a più piani tra tutti gli elementi è possibile trovare l'ascensore.

Prima di tutto, consideriamo quale, in questo caso, l'unità di riscaldamento dell'ascensore ha un disegno. Ci sono due condotte: la fornitura (è attraverso di lui che l'acqua calda arriva alla casa) e il ritorno (l'acqua raffreddata ritorna nella stanza della caldaia).

Lo schema del nodo di riscaldamento dell'ascensore

Dalla camera di calore, l'acqua entra nel seminterrato della casa, all'ingresso ci devono essere valvole di arresto. Questi sono di solito fermi, ma a volte in quei sistemi che sono più pensierosi, le valvole a sfera sono in acciaio.

Come mostrano gli standard, ci sono diverse condizioni termiche nei locali caldaie:

  • 150/70 gradi;
  • 130/70 gradi;
  • 95 (90) / 70 gradi.

Quando l'acqua viene riscaldata a una temperatura non superiore a 95 gradi, il calore verrà distribuito attraverso il sistema di riscaldamento utilizzando un collettore. Ma a una temperatura superiore al normale, sopra i 95 gradi, tutto diventa molto più complicato. L'acqua di questa temperatura non può essere servita, quindi deve essere ridotta. Questa è esattamente la funzione del riscaldamento dell'ascensore. Si noti inoltre che l'acqua di raffreddamento in questo modo è il modo più semplice ed economico.

Scopo e caratteristiche

L'ascensore riscaldante raffredda l'acqua surriscaldata alla temperatura di progetto, dopo di che l'acqua preparata entra negli apparecchi di riscaldamento, che si trovano negli alloggi. Il raffreddamento dell'acqua avviene nel momento in cui l'acqua calda dalla tubazione di alimentazione viene miscelata con quella raffreddata dall'acqua di ritorno nell'ascensore.

Schema schematico del gruppo dell'ascensore

Lo schema dell'elevatore di riscaldamento mostra chiaramente che questo nodo aiuta ad aumentare l'efficienza dell'intero sistema di riscaldamento dell'edificio. A esso vengono assegnate due funzioni contemporaneamente: il miscelatore e la pompa di circolazione. È un tale nodo è economico, non richiede elettricità. Ma l'ascensore ha diversi inconvenienti:

  • La caduta di pressione tra le tubazioni di alimentazione diretta e inversa dovrebbe essere di 0,8-2 bar.
  • Non è possibile regolare la temperatura di uscita.
  • Ci deve essere un calcolo esatto per ogni componente dell'ascensore.

Gli ascensori sono ampiamente applicabili nell'industria comunale di fornitura di calore, poiché sono stabili durante il funzionamento quando cambiano le condizioni termiche e idrauliche nelle reti di calore. Non c'è bisogno di monitorare costantemente l'ascensore di riscaldamento, tutta la regolazione è di scegliere il giusto diametro dell'ugello.

Unità di ascensore nel locale caldaia di un condominio

L'ascensore di riscaldamento è costituito da tre elementi: un elevatore a getto, un ugello e una camera a vuoto. C'è anche una cosa come legare l'ascensore. Qui devono essere utilizzate le valvole di arresto necessarie, i termometri di controllo e i manometri.

Ad oggi, è possibile trovare i nodi dell'elevatore dell'impianto di riscaldamento, che possono regolare elettricamente il diametro dell'ugello. Pertanto, sarà possibile regolare automaticamente la temperatura del portatore di calore.

La scelta dell'elevatore di questo tipo di riscaldamento è dovuta al fatto che qui il rapporto di miscelazione varia da 2 a 5, rispetto agli ascensori convenzionali senza regolazione dell'ugello, questo indicatore rimane invariato. Quindi, nel processo di utilizzo di ascensori con un ugello regolabile, è possibile ridurre leggermente il costo del riscaldamento.

Il design di questo tipo di ascensori è composto da un attuatore di regolazione che garantisce la stabilità del sistema di riscaldamento a basse portate dell'acqua di rete. Nell'ugello a cono del sistema di sollevamento sono posizionati un ago di regolazione della valvola a farfalla e un dispositivo di guida che ruotano il getto d'acqua e fungono da involucro dell'ago della valvola a farfalla.

Questo meccanismo ha un rullo dentato rotante a mano o manualmente. È progettato per spostare l'ago della valvola a farfalla nella direzione longitudinale dell'ugello, cambia la sua effettiva sezione trasversale, dopo di che viene regolato il flusso dell'acqua. Quindi, è possibile aumentare il consumo di acqua di rete dall'indicatore calcolato del 10-20% o ridurlo quasi alla completa chiusura dell'ugello. La riduzione della sezione dell'ugello può comportare un aumento della portata dell'acqua di alimentazione e il rapporto di miscelazione. Quindi la temperatura dell'acqua diminuisce.

Il meccanismo attuatore dell'elevatore di riscaldamento

Malfunzionamenti degli ascensori per il riscaldamento

Lo schema dei malfunzionamenti dell'unità di riscaldamento dell'ascensore può essere dovuto al guasto dell'ascensore stesso (intasamento, aumento del diametro dell'ugello), intasamento dei collettori di fango, rottura dei raccordi, violazioni delle impostazioni del regolatore.

Piccola unità di riscaldamento per ascensori

Un guasto di un elemento come un dispositivo di riscaldamento può essere visto dal modo in cui le gocce di temperatura compaiono prima e dopo l'ascensore. Se la differenza è grande, allora l'ascensore è difettoso, se la differenza è insignificante, allora può essere ostruito o il diametro dell'ugello è aumentato. In ogni caso, la diagnosi di danno e la sua eliminazione dovrebbero essere fatte solo da uno specialista!

Se l'ugello dell'ascensore è intasato, viene rimosso e pulito. Se il diametro calcolato dell'ugello aumenta a causa di corrosione o autoperforazione, il circuito dell'unità di riscaldamento dell'ascensore e l'impianto di riscaldamento nel suo insieme diventeranno sbilanciati.

I dispositivi installati ai piani inferiori si surriscaldano e ai piani superiori non ricevono abbastanza calore. Tale malfunzionamento, che viene sottoposto all'operazione, viene eliminato sostituendolo con un nuovo ugello con un diametro calcolato.

Servizio di un nodo ascensore di riscaldamento

L'intasamento della coppa in un dispositivo come un ascensore nell'impianto di riscaldamento può essere determinato dal modo in cui la caduta di pressione controllata dai manometri aumenta prima e dopo la coppa. Questo intasamento viene rimosso scaricando lo sporco attraverso i rubinetti del pozzetto, che si trovano nella parte inferiore. Se questo blocco non viene rimosso, il pozzetto viene smontato e pulito dall'interno.

Cos'è un ascensore per il riscaldamento

Con il teleriscaldamento, l'acqua calda passa attraverso la sottostazione prima che entri nei radiatori del riscaldamento dei condomini. Lì è portato alla temperatura richiesta con l'aiuto di attrezzature speciali. A tale scopo, nella stragrande maggioranza dei punti di calore della casa costruiti durante l'URSS, è stato installato un elemento come un ascensore per il riscaldamento. Questo articolo ha lo scopo di dire di cosa si tratta e quali attività esegue.

Scopo dell'ascensore nel sistema di riscaldamento

Il liquido refrigerante in uscita dal locale caldaia o dal CHP ha una temperatura elevata - da 105 a 150 ° C. Naturalmente, è inaccettabile fornire acqua con una temperatura tale al sistema di riscaldamento.

Documenti normativi, questa temperatura è limitata a 95 ° C ed è per questo che:

  • per motivi di sicurezza: le ustioni possono derivare dal toccare le batterie;
  • Non tutti i radiatori possono funzionare a temperature elevate, per non parlare dei tubi di plastica.

Ridurre la temperatura dell'acqua di rete al livello normalizzato consente il funzionamento dell'elevatore di riscaldamento. Potresti chiedere: perché non inviare immediatamente acqua alle case con i parametri richiesti? La risposta sta nel piano di fattibilità economica, la fornitura di refrigerante surriscaldato consente di trasferire con lo stesso volume d'acqua una quantità di calore molto maggiore. Se la temperatura viene ridotta, è necessario aumentare la portata del refrigerante, quindi i diametri delle condutture delle reti di riscaldamento aumenteranno in modo significativo.

Quindi, il lavoro dell'ascensore installato nella stazione di alimentazione del calore consiste nel ridurre la temperatura dell'acqua mescolando il refrigerante raffreddato dalla linea di ritorno al tubo di alimentazione. Va notato che questo elemento è considerato obsoleto, sebbene sia ancora ampiamente utilizzato. Ora al dispositivo di punti termici si utilizzano nodi di miscelazione con valvole a tre vie o scambiatori di calore a piastre.

Come funziona l'ascensore?

In termini semplici, l'ascensore nell'impianto di riscaldamento è una pompa d'acqua che non richiede energia dall'esterno. A causa di questo, e anche di una costruzione semplice e a basso costo, l'elemento ha trovato il suo posto in quasi tutti i punti di calore che sono stati costruiti durante l'era sovietica. Ma per il suo funzionamento affidabile, sono necessarie alcune condizioni, come verrà discusso di seguito.

Per capire il dispositivo dell'ascensore del sistema di riscaldamento, si dovrebbe studiare il diagramma presentato nella figura sopra. L'unità è in qualche modo simile a un tee comune ed è installata sul tubo di alimentazione, il suo ramo laterale si unisce alla linea di ritorno. Solo attraverso un semplice tee l'acqua proveniente dalla rete passa immediatamente alla conduttura di ritorno e direttamente al sistema di riscaldamento senza una diminuzione della temperatura, il che è inaccettabile.

Un elevatore standard è costituito da un tubo di alimentazione (precamera) con un ugello incorporato del diametro calcolato e una camera di miscelazione, in cui viene alimentato il refrigerante raffreddato dalla linea di ritorno. All'uscita del nodo l'ugello si espande formando un diffusore. L'unità funziona come segue:

  • il refrigerante dalla rete ad alta temperatura viene inviato all'ugello;
  • quando passa attraverso un foro di diametro ridotto, la velocità del flusso aumenta, a causa della quale una zona del vuoto appare dietro l'ugello;
  • la bassa pressione provoca l'aspirazione dell'acqua dalla tubazione di ritorno;
  • i flussi vengono miscelati nella camera ed entrano nell'impianto di riscaldamento attraverso il diffusore.

Come funziona il processo descritto, mostra chiaramente lo schema del sito dell'elevatore, in cui tutti i flussi sono contrassegnati con colori diversi:

Una condizione indispensabile per il funzionamento stabile dell'unità è che la caduta di pressione tra le tubazioni di alimentazione e di ritorno della rete di riscaldamento è superiore alla resistenza idraulica dell'impianto di riscaldamento.

Insieme con gli evidenti vantaggi di questa unità di miscelazione ha un inconveniente significativo. Il fatto è che il principio di funzionamento dell'elevatore di calore non consente di regolare la temperatura della miscela in uscita. Dopo tutto, cosa è necessario per questo? Se necessario, cambiare la quantità di refrigerante surriscaldato dalla rete e aspirare l'acqua dalla linea di ritorno. Ad esempio, per ridurre la temperatura, è necessario ridurre la portata all'alimentazione e aumentare il flusso di refrigerante attraverso il ponticello. Questo può essere ottenuto solo riducendo il diametro dell'ugello, il che è impossibile.

Il problema della regolazione della qualità aiuta a risolvere gli ascensori con azionamento elettrico. In essi, mediante una trasmissione meccanica ruotata da un motore elettrico, il diametro dell'ugello aumenta o diminuisce. Ciò è dovuto al fatto che l'ago dell'acceleratore a forma di cono entra nell'ugello dall'interno per una certa distanza. Di seguito è riportato uno schema dell'elevatore di riscaldamento con la possibilità di controllare la temperatura della miscela:

1 - ugello; 2 - ago della valvola a farfalla; 3 - alloggiamento dell'attuatore con guide; 4 - albero con trasmissione ad ingranaggi.

Nota. L'albero motore può essere dotato sia di una maniglia per il controllo manuale che di un motore elettrico che può essere acceso a distanza.

L'ascensore riscaldante, relativamente recente, consente la modernizzazione delle unità di riscaldamento senza una sostituzione importante delle apparecchiature. Considerando quante altre unità del genere operano nella CSI, tali unità stanno diventando sempre più importanti.

Calcolo dell'ascensore di riscaldamento

Va notato che il calcolo della pompa a getto d'acqua, che è un ascensore, è considerato piuttosto ingombrante, proveremo a inviarlo in una forma accessibile. Quindi, per la scelta dell'unità, per noi sono importanti due caratteristiche importanti degli ascensori: la dimensione interna della camera di miscelazione e il diametro dell'ugello. La dimensione della fotocamera è determinata dalla formula:

  • dr è il diametro richiesto, cm;
  • Gpr - la quantità ridotta di acqua miscelata, t / h.

A sua volta, il consumo ridotto è calcolato come segue:

  • τcm è la temperatura della miscela che va per il riscaldamento, ° С;
  • τ20 è la temperatura del liquido di raffreddamento raffreddato nel flusso di ritorno, ° C;
  • h2 - la resistenza del sistema di riscaldamento, acqua m. v.;
  • Q - consumo di calore richiesto, kcal / h.

Per scegliere il gruppo dell'elevatore dell'impianto di riscaldamento in base alla dimensione dell'ugello, è necessario calcolarlo utilizzando la formula:

  • dr è il diametro della camera di miscelazione, cm;
  • Gpr - consumo ridotto di acqua mista, t / h;
  • u è il coefficiente adimensionale di iniezione (miscelazione).

I primi 2 parametri sono già noti, resta solo da trovare il valore del rapporto di mixaggio:

  • τ1 è la temperatura del liquido di raffreddamento surriscaldato all'ingresso dell'ascensore;
  • τcm, τ20 - lo stesso delle precedenti formule.

Nota. Per calcolare l'ugello, è necessario prendere il coefficiente u, uguale a 1,15u '.

Sulla base dei risultati ottenuti, l'unità viene selezionata in base a due caratteristiche principali. Le dimensioni standard degli ascensori sono indicate da numeri da 1 a 7, è necessario prendere quello più vicino ai parametri di progetto.

conclusione

Poiché la ricostruzione di tutte le stazioni di riscaldamento non avverrà presto, gli ascensori vi serviranno per un lungo periodo come mixer. Pertanto, la conoscenza del loro dispositivo e il principio di azione saranno utili per una cerchia di persone.

Nodo di riscaldamento ascensore - che cos'è? Schema e principio di funzionamento

Nessuno sosterrà che l'impianto di riscaldamento è uno dei più importanti sistemi di supporto vitale per qualsiasi abitazione, sia una casa privata che un appartamento. Se parliamo di appartamenti, il riscaldamento centralizzato spesso prevale su di essi, mentre nelle case private i sistemi di riscaldamento autonomi sono più comuni. In ogni caso, la progettazione dell'impianto di riscaldamento richiede molta attenzione. Ad esempio, in questo articolo parleremo di un elemento così importante come un nodo di riscaldamento per ascensori, il cui scopo è tutt'altro che noto a tutti. Scopriamolo.

Cos'è un nodo di riscaldamento per ascensori e a cosa serve?

Per capire visivamente il dispositivo e lo scopo dell'ascensore, puoi andare nel solito seminterrato di un edificio a più piani. Lì, tra gli altri elementi del nodo termico, puoi trovare la parte giusta.

Si consideri il diagramma schematico della fornitura di refrigerante nel sistema di riscaldamento di una casa residenziale. L'acqua calda viene convogliata verso la casa. Vale la pena notare che ci sono solo due condotte, di cui:

  • 1- mangime (porta acqua calda in casa);
  • 2 - il ritorno (effettua la rimozione del trasportatore di calore che ha dato il calore, torna in un locale caldaia);

L'acqua riscaldata a una certa temperatura dalla camera di calore entra nel seminterrato dell'edificio, dove sono installate valvole di arresto all'ingresso dell'unità termica sulle tubazioni. In precedenza, le valvole venivano installate ovunque come valvole di arresto, ora vengono gradualmente sostituite da valvole a sfera in acciaio. L'ulteriore percorso del refrigerante dipende dalla sua temperatura.

Nel nostro paese, le caldaie funzionano in tre condizioni termiche principali:

Se l'acqua nel tubo di alimentazione viene riscaldata a non più di 95 ° C, viene semplicemente distribuita attraverso il sistema di riscaldamento utilizzando un collettore dotato di dispositivi di regolazione (rubinetti di bilanciamento). Nel caso in cui la temperatura del liquido di raffreddamento sia superiore a 95 ° C, in conformità con le normative vigenti, tale acqua non può essere immessa nel sistema di riscaldamento. Hai bisogno di rinfrescarlo. È qui che l'unità dell'ascensore entra in funzione. Va notato che l'unità di riscaldamento dell'ascensore è il modo più economico e semplice per raffreddare il liquido di raffreddamento.

Il principio di funzionamento del nodo di riscaldamento dell'ascensore e lo schema

Utilizzando un elevatore, la temperatura dell'acqua surriscaldata si abbassa a quella calcolata, dopo di che il refrigerante preparato viene inviato ai dispositivi di riscaldamento. Il principio di funzionamento del gruppo elevatore si basa sulla miscelazione del refrigerante surriscaldato dal tubo di alimentazione con l'acqua raffreddata proveniente dal tubo di ritorno.

Lo schema sotto del gruppo dell'elevatore mostra chiaramente che l'ascensore svolge due funzioni contemporaneamente, il che consente di aumentare l'efficienza complessiva del sistema di riscaldamento:

  • Funziona come una pompa di circolazione;
  • Esegue la funzione di miscelazione;
Layout del nodo ascensore

Il vantaggio dell'ascensore è nel suo dispositivo semplice e, nonostante questo, in alta efficienza. Il suo costo è basso. Non richiede una connessione elettrica per funzionare.

Vale la pena ricordare le carenze di questo elemento:

  • Non c'è possibilità di controllare la temperatura dell'acqua in uscita;
  • La pressione differenziale tra tubo di alimentazione e tubo di ritorno non deve superare il campo di 0,8-2 bar;
  • Solo il calcolo accurato di ogni dettaglio dell'ascensore garantisce il suo funzionamento efficiente;

Oggi gli ascensori sono ancora ampiamente utilizzati nelle unità di riscaldamento degli edifici residenziali, poiché la loro efficacia non dipende dai cambiamenti nelle modalità termiche e idrauliche nelle reti termiche. Inoltre, il gruppo elevatore non richiede una supervisione costante e per regolarlo è sufficiente selezionare correttamente il diametro dell'ugello. Vale la pena ricordare che l'intera selezione di elementi del sito ascensore deve essere considerata attendibile solo per gli specialisti che dispongono delle autorizzazioni appropriate.

Cos'è il gruppo dell'ascensore

  • Jet Elevator;
  • ugello;
  • Macchina fotografica di risoluzione;

Inoltre, il gruppo elevatore comprende le cosiddette "tubazioni dell'ascensore", costituite da manometri, termometri e valvole di intercettazione. Recentemente sono comparsi degli ascensori dotati di una trasmissione elettrica per la regolazione del diametro dell'ugello. Questo ascensore consente di regolare automaticamente la temperatura del liquido di raffreddamento che entra nel sistema di riscaldamento. Tuttavia, mentre tali modelli non sono diffusi a causa del basso grado di affidabilità.

conclusione

Le tecnologie applicate nel settore pubblico sono in continua evoluzione. Le unità termiche con regolazione automatica della temperatura di mandata e refrigerante di ritorno vengono a sostituire gli ascensori. Sono più economici, compatti, ma il loro costo rispetto all'ascensore è piuttosto alto. Inoltre, per il loro lavoro richiede la connessione di energia elettrica.

Il principio di funzionamento e lo schema del nodo di riscaldamento dell'ascensore - caratteristiche di funzionamento

È possibile fornire una temperatura ottimale in inverno negli appartamenti di edifici a più piani solo fornendo un radiatore caldo ai radiatori. L'acqua viene riscaldata fino alle prestazioni utilizzando un'unità di riscaldamento speciale: un ascensore installato nel seminterrato di una casa o in un locale caldaia. Che tipo di dispositivo è e come funziona sarà discusso più avanti nell'articolo.

Come funziona il montaggio dell'ascensore

Prima di affrontare il dispositivo dell'ascensore, notiamo che questo meccanismo è progettato per collegare gli utenti finali del calore con le reti di calore. In base alla progettazione, il gruppo dell'elevatore termico è una sorta di pompa che entra nell'impianto di riscaldamento insieme a elementi di arresto e contatori di pressione.

L'unità di riscaldamento dell'elevatore svolge diverse funzioni. Innanzitutto ridistribuisce la pressione all'interno del sistema di riscaldamento in modo che gli utenti finali possano essere forniti con radiatori con una data temperatura. Quando si passa attraverso le condutture dal locale caldaia agli appartamenti, la quantità di liquido refrigerante nel circuito quasi raddoppia. Questo è possibile solo se c'è una scorta d'acqua in una nave sigillata separata.

Di norma, il liquido di raffreddamento viene fornito dalla casa caldaie, la cui temperatura raggiunge 105-150. Tali tassi elevati sono inaccettabili per scopi domestici in termini di sicurezza. La temperatura massima dell'acqua nel circuito in conformità con i documenti normativi non può superare 95.

È interessante notare che SanPin è attualmente impostato la temperatura standard del refrigerante entro 60 в. Tuttavia, al fine di risparmiare risorse, stanno attivamente discutendo una proposta per ridurre questo standard a 50. Secondo l'opinione degli esperti, la differenza non sarà evidente per il consumatore e al fine di disinfettare il liquido di raffreddamento, dovrà riscaldarsi fino a 70 ogni giorno. Tuttavia, queste modifiche a SanPin non sono ancora state adottate, poiché non esiste un'opinione inequivocabile sulla razionalità e l'efficacia di tale decisione.

Lo schema del nodo di riscaldamento dell'elevatore consente di portare la temperatura del liquido di raffreddamento nel sistema agli indicatori standard.

Questo nodo evita le seguenti conseguenze:

  • batterie troppo calde possono causare ustioni alla pelle se maneggiate incautamente;
  • non tutti i tubi di riscaldamento sono progettati per l'esposizione prolungata a temperature elevate sotto pressione - tali condizioni estreme possono portare al loro guasto prematuro;
  • se il cablaggio è realizzato in tubi di metallo-plastica o polipropilene, non è progettato per la circolazione di refrigerante caldo.

Vantaggi di un ascensore

Alcuni utenti affermano che il circuito degli ascensori è irrazionale e sarebbe molto più facile per i consumatori fornire refrigerante a bassa temperatura ai consumatori. In effetti, questo approccio prevede un aumento del diametro delle condotte principali per la fornitura di più acqua fredda, il che comporta costi aggiuntivi.

Risulta che lo schema qualitativo dell'unità di riscaldamento consente di miscelare con il volume di erogazione dell'acqua una frazione di acqua dal tubo di ritorno, che è già raffreddato. Nonostante il fatto che alcune fonti di gruppi di ascensori di sistemi di riscaldamento siano collegate a vecchie unità idrauliche, in realtà sono efficienti nel loro funzionamento. Ci sono anche nuove unità che sono venute a sostituire gli schemi di montaggio dell'ascensore.

Questi includono i seguenti tipi di attrezzature:

  • scambiatore di calore a piastre;
  • miscelatore dotato di una valvola a tre vie.

Come funziona l'ascensore

Studiando lo schema dell'ascensore del sistema di riscaldamento, cioè di cosa si tratta e come funziona, è impossibile non notare la somiglianza della struttura finita con le pompe dell'acqua. Allo stesso tempo, il lavoro non richiede di ottenere energia da altri sistemi e l'affidabilità può essere osservata in situazioni specifiche.

La parte principale del dispositivo dall'esterno è simile a un tee idraulico montato sul tubo di ritorno. Attraverso un semplice tee, il refrigerante cadrebbe silenziosamente nella tubazione di ritorno, bypassando i radiatori. Un tale schema di una stazione di calore sarebbe inopportuno.

Nel solito schema dell'ascensore del sistema di riscaldamento ci sono tali dettagli:

  • Una camera preliminare e un tubo di erogazione con un ugello di una certa sezione installato alla fine. Attraverso di esso viene alimentato il refrigerante dal ramo di ritorno.
  • Un diffusore è integrato alla presa. È progettato per trasferire acqua ai consumatori.

Al momento, è possibile trovare nodi in cui la sezione dell'ugello è regolata dal motore elettrico. A causa di ciò, è possibile regolare automaticamente la temperatura accettabile del refrigerante.

La scelta dello schema dell'unità di riscaldamento elettrica viene effettuata sulla base del fatto che è possibile modificare il fattore di miscelazione del refrigerante entro 2-5 unità. Questo non può essere raggiunto negli ascensori, in cui la sezione dell'ugello non può essere modificata. Risulta che i sistemi con un ugello regolabile consentono di ridurre significativamente i fondi per il riscaldamento, il che è molto importante nelle case con contatori centrali.

Il principio di funzionamento del circuito del nodo di calore

Considera il diagramma schematico del sito di Ascensore, ovvero lo schema del suo lavoro:

  • il refrigerante caldo viene fornito dal locale caldaia attraverso la tubazione principale all'ingresso dell'ugello;
  • muovendosi attraverso tubi di piccola sezione, l'acqua acquisisce gradualmente velocità;
  • si forma un'area leggermente scaricata;
  • il vuoto risultante inizia a scaricare l'acqua dal ritorno;
  • flussi turbolenti omogenei attraverso il diffusore arrivano all'uscita.

Se l'impianto di riscaldamento utilizza lo schema dell'unità di riscaldamento di un condominio, il suo funzionamento efficiente può essere assicurato solo a condizione che la pressione operativa tra i flussi di alimentazione e di ritorno sia maggiore della resistenza idraulica calcolata.

Poco sulle carenze

Nonostante il fatto che il nodo termico abbia molti vantaggi, ha anche un grosso svantaggio. Il fatto è che è impossibile regolare la temperatura del refrigerante in uscita dall'ascensore. Se la misurazione della temperatura dell'acqua nel tubo di ritorno indica che è troppo calda, sarà necessario abbassarla. Per svolgere tale compito è possibile solo riducendo il diametro dell'ugello, tuttavia, non è sempre possibile a causa delle caratteristiche strutturali.

A volte un'unità termica è dotata di un motore elettrico, con il quale è possibile regolare il diametro dell'ugello. Mette in moto il dettaglio principale della struttura: l'ago della valvola a farfalla sotto forma di cono. Questo ago sposta una distanza specificata nel foro lungo la sezione interna dell'ugello. La profondità di movimento consente di cambiare il diametro dell'ugello e quindi controllare la temperatura del liquido di raffreddamento.

Sull'albero può essere installato come un azionamento manuale sotto forma di una maniglia e un motore elettrico controllato a distanza.

Vale la pena notare che l'installazione di un tale tipo di regolatore di temperatura consente di aggiornare l'impianto di riscaldamento generale con un'unità di riscaldamento senza significative iniezioni finanziarie.

Probabile malfunzionamento

Di norma, la maggior parte dei problemi nel nodo ascensore si verificano per i seguenti motivi:

  • ostruzione nell'attrezzatura;
  • cambiamenti nel diametro dell'ugello come risultato del funzionamento dell'apparecchiatura - un aumento della sezione trasversale complica il controllo della temperatura;
  • blocchi nel fango;
  • guasto delle valvole;
  • guasti del regolatore.

Nella maggior parte dei casi, scoprire la causa del problema è piuttosto semplice, dato che influenzano immediatamente la temperatura dell'acqua nel circuito. Se le fluttuazioni e le deviazioni di temperatura dagli standard sono insignificanti, è probabile che si verifichi uno spazio o che la sezione dell'ugello aumenti leggermente.

La differenza degli indici di temperatura superiori a 5 ℃ indica la presenza di un problema che può essere risolto solo dagli specialisti dopo la diagnosi.

Se, a seguito dell'ossidazione, la sezione dell'ugello aumenta dal contatto costante con l'acqua o dalla perforazione involontaria, il bilanciamento dell'intero sistema viene disturbato. Questo difetto deve essere risolto il prima possibile.

Vale la pena notare che al fine di risparmiare le finanze e utilizzare il riscaldamento in modo più efficiente, possono installare contatori elettrici su nodi termici. E il dosaggio di acqua calda e calore consente di ridurre ulteriormente il costo delle bollette.

Perché è necessario un nodo di riscaldamento per ascensori: schemi, principi di funzionamento e controlli di installazione

Ridurre la dispersione di calore è una preoccupazione importante quando si pianifica un riscaldamento centralizzato. Per questo, anche nella fase di riscaldamento del liquido di raffreddamento, vengono create condizioni speciali per il suo trasporto: pressione elevata, temperatura massima. Tuttavia, affinché la distribuzione di acqua calda possa ridurre il livello di riscaldamento al livello richiesto, è installata un'unità di riscaldamento per ascensori: i circuiti, i principi di funzionamento e i controlli devono essere rigorosamente conformi agli standard. Nonostante faccia parte del riscaldamento centrale, l'utente medio dovrebbe sapere come funziona.

Scopo dell'unità dell'elevatore

Nelle prime fasi della progettazione del riscaldamento centrale, gli ingegneri hanno dovuto affrontare il problema della conservazione dell'energia termica a causa della lunghezza della rete di riscaldamento. Per ridurre le perdite di calore vengono utilizzati due metodi principali:

  • Massimo isolamento termico della superficie del tubo;
  • Installazione nei nodi ascensore degli edifici.

La temperatura di esercizio nei tubi di riscaldamento esterni è 150 o 130 gradi. Per fornire acqua ai consumatori tale temperatura è proibita. Ecco perché è stata sviluppata un'unità di riscaldamento regolabile per ascensori. È progettato per mescolare i flussi di refrigerante caldi e freddi per ottimizzarne la temperatura. Inoltre, anche la pressione viene ridotta ad un livello accettabile.

Per il normale funzionamento, un'unità di riscaldamento dell'elevatore automatica viene installata in una stanza predisposta. Per condomini residenziali, tale è il seminterrato. L'installazione e l'ulteriore manutenzione devono essere eseguite solo da specialisti. Qualsiasi violazione della modalità operativa può portare a situazioni di emergenza. L'installazione in case private di un simile elemento di riscaldamento è inopportuna. Ciò è dovuto al fatto che le caldaie non saranno in grado di fornire la corretta modalità di funzionamento della temperatura. Pertanto, viene utilizzato solo per creare sistemi di riscaldamento ramificati con una grande lunghezza di tubi di calore esterni.

Prendendo come base il principio di funzionamento di questa unità di riscaldamento per ascensori, è possibile realizzare un sistema simile per un sistema autonomo. Ma a questo scopo vengono utilizzate valvole a due o tre vie con termostato.

Lo schema del nodo ascensore

A prima vista, il principio di funzionamento del gruppo elevatore dell'impianto di riscaldamento dovrebbe essere un sistema piuttosto complesso. Tuttavia, in pratica, è stato sviluppato un design di successo, che nelle sue caratteristiche tecniche è simile a una valvola miscelatrice a tre vie.

Strutturalmente, consiste dei seguenti elementi:

  • Inlet. Attraverso esso entra nel trasportatore di calore con una temperatura elevata sotto pressione massima;
  • Connessione inversa. Necessario collegare l'acqua raffreddata per un'ulteriore miscelazione con la corrente calda;
  • Ugello. L'elemento chiave dello schema dei nodi di ascensore del sistema di riscaldamento. L'acqua calda entra sotto pressione e crea un vuoto nella camera di ricezione. Di conseguenza, il refrigerante raffreddato viene miscelato con quello riscaldato;
  • La presa. È collegato al sistema di distribuzione di gasdotti per l'ulteriore trasporto di liquidi ai consumatori.

Inoltre, l'unità dell'elevatore dell'impianto di riscaldamento centrale deve includere elementi aggiuntivi. Questi includono trappole di fango, valvole e sensori. Questi ultimi sono obbligatori per l'installazione, poiché con il loro aiuto vengono monitorati i parametri dell'intero sistema.

Avendo capito che cos'è il nodo di riscaldamento dell'elevatore, è necessario saperne di più sui suoi tipi e modi di regolazione delle modalità operative.

Dopo aver controllato il funzionamento dell'ascensore e l'intero sistema di riscaldamento, è imperativo richiedere un passaporto aggiornato al dispositivo. Indica le caratteristiche originali e l'effettivo dopo i controlli.

Tipi di nodi di riscaldamento dell'ascensore

Questo schema di riscaldamento del gruppo elevatore non rivela il meccanismo per la regolazione del regime di temperatura. E questo è il modo principale per ottimizzare il consumo di energia termica in base a fattori esterni: la temperatura esterna, il grado di isolamento della casa e così via. A tale scopo, nell'ugello è installata una speciale asta conica. Gli ingranaggi garantiscono la sua connessione con la valvola. Regolando la posizione dell'asta, il rendimento dell'ugello cambia.

A seconda dell'equipaggiamento installato, ci sono due tipi di nodi di riscaldamento dell'ascensore regolabili:

  • Modalità manuale. La rotazione della valvola viene eseguita con il metodo tradizionale. In questo caso, l'ufficiale responsabile deve monitorare le letture dei manometri e dei termometri del sistema;
  • Automatico. Un servoazionamento è installato sul perno della valvola, che è collegato ai sensori di temperatura e pressione. A seconda degli indicatori stabiliti, la barra si muove.

Un tipico disegno di un'unità di ascensore dovrebbe includere non solo gli elementi richiesti, le caratteristiche operative del sistema. E per questo è necessario fare il calcolo dei parametri. Tale lavoro viene svolto solo da organizzazioni di progettazione specializzate, poiché richiede la considerazione di tutti i fattori.

L'installazione di un gruppo elevatore regolabile per il riscaldamento in combinazione con un contatore del consumo di energia termica consente di risparmiare fino al 30% del consumo di refrigerante caldo.

Funzionalità di installazione e verifica

Va notato immediatamente che l'installazione e il collaudo del lavoro dell'ascensore e dell'impianto di riscaldamento sono di competenza dei rappresentanti della società di servizi. Farlo agli inquilini della casa è severamente proibito. Tuttavia, si raccomanda la conoscenza dello schema dei nodi dell'ascensore del sistema di riscaldamento centrale.

Il design e l'installazione tengono conto delle caratteristiche del refrigerante in ingresso. Si tiene anche conto della ramificazione della rete nella casa, del numero di dispositivi di riscaldamento e della modalità di funzionamento della temperatura. Qualsiasi unità di ascensore automatica per il riscaldamento è composta da due parti.

  • Regolazione della portata dell'acqua calda in entrata, nonché delle misure dei suoi indicatori tecnici - temperatura e pressione;
  • Mescolando direttamente il nodo stesso.

La caratteristica principale è il rapporto di miscelazione. Questo è il rapporto tra i volumi di acqua calda e fredda. Questo parametro è il risultato di calcoli accurati. Non può essere una costante, poiché dipende da fattori esterni. L'installazione deve essere eseguita rigorosamente secondo lo schema del gruppo ascensore dell'impianto di riscaldamento. Dopodiché, viene eseguita la messa a punto. Per ridurre l'errore si consiglia il carico massimo. Pertanto, la temperatura dell'acqua nella tubazione di ritorno sarà minima. Questo è un prerequisito per il controllo preciso del funzionamento automatico della valvola.

Dopo un certo periodo di tempo, sono necessarie ispezioni programmate per l'unità dell'ascensore e l'intero sistema di riscaldamento. La procedura esatta dipende dallo schema specifico. Tuttavia, è possibile creare un piano generale, che include le seguenti procedure obbligatorie:

  • Verifica dell'integrità di tubi, valvole e dispositivi, nonché della conformità dei loro parametri con i dati del passaporto;
  • Regolazione dei sensori di temperatura e pressione;
  • Determinazione della perdita di pressione durante il passaggio del liquido di raffreddamento attraverso l'ugello;
  • Il calcolo del coefficiente di polarizzazione. Anche per il più accurato schema di riscaldamento del gruppo di ascensori, le attrezzature e le tubazioni si consumano nel tempo. Questo emendamento è necessariamente preso in considerazione al momento della creazione.

Dopo aver eseguito questi lavori, l'unità di riscaldamento centralizzato dell'elevatore automatico deve essere sigillata per evitare interventi non autorizzati.

Non utilizzare schemi casalinghi di nodi di ascensori per sistemi di riscaldamento centralizzato. Spesso non tengono conto delle caratteristiche più importanti, che possono non solo ridurre l'efficienza del lavoro, ma anche causare una situazione di emergenza.

Requisiti per la stanza

Nella maggior parte dei casi, le unità di miscelazione sono montate nel seminterrato dell'edificio. Per svolgere le sue funzioni, è necessario tenere conto delle caratteristiche della stanza - cambiamenti stagionali di temperatura e umidità.

Ci sono una serie di requisiti per questi indicatori, che devono essere soddisfatti. Questo è particolarmente vero per i nodi di ascensore del sistema di riscaldamento centralizzato con servoazionamenti automatici installati:

  • La temperatura nella stanza non dovrebbe scendere al di sotto di 0 ° C;
  • Per evitare la formazione di condensa sulla superficie dei tubi, sono disposti sistemi di ventilazione dei gas di scarico;
  • Per gli apparecchi elettrici è necessario un quadro separato. Si consiglia di fornire una fonte di alimentazione autonoma in caso di alimentazione di emergenza.

Tuttavia, è raro incontrare queste regole. Di conseguenza, anche per il disegno più efficace di un'unità di ascensore, la sua implementazione pratica potrebbe differire in modo significativo. Ecco perché sono comparsi schemi alternativi per la miscelazione dei flussi di refrigerante.

In alcuni nuovi condomini collegati al riscaldamento centrale, non esiste uno schema di riscaldamento con un hub per ascensori. Per la sua installazione è necessario contattare la società di gestione.

Altre varianti di nodi termici

Sulla base del principio di base del funzionamento dell'ascensore del sistema di riscaldamento, sono stati sviluppati modi alternativi per mantenere il livello di temperatura richiesto nei tubi per gli utenti. La loro differenza rispetto allo schema tradizionale è la presenza di un complesso sistema di controllo elettronico.

La prima cosa che gli sviluppatori di questo sito hanno notato è il consumo ottimale di acqua calda. Pertanto, un ugello di calore è installato sull'ugello di ingresso. Rende possibile non solo vedere il volume del refrigerante entrare nel sistema di casa, ma anche calcolare automaticamente il suo costo e trasmettere i dati alla società di gestione.

Le pompe installate consentono di controllare la velocità di passaggio del refrigerante attraverso i tubi. Questo è necessario per ridurre l'errore quando si mescola il flusso del fluido nell'ugello. A tale scopo, i sensori di temperatura sono montati sui tubi di ingresso e di ritorno. Se il livello di riscaldamento dell'acqua è inferiore a quello specificato, la pompa smette di funzionare all'indietro. Per aumentare il volume del liquido di raffreddamento caldo, viene attivato l'equipaggiamento di pompaggio appropriato.

Tuttavia, è necessario prendere in considerazione gli svantaggi di un tale sistema:

  • Dipendenza dal potere. Una fonte di emergenza di elettricità può funzionare solo in breve tempo. Per proteggere dalle cadute di tensione, è necessario installare un raddrizzatore di condensa;
  • Con l'aumento della complessità del sistema aumenta la probabilità del suo fallimento. È sufficiente che uno dei sensori fallisca - i parametri della miscelazione ottimale cambieranno.

Nonostante questi fattori, la popolarità dei nuovi sistemi è associata alla facilità d'uso e ai notevoli risparmi sui costi di riscaldamento. Questo è il motivo per cui saranno necessari nodi di ascensore migliorati per il sistema di riscaldamento centrale.

Per quanto riguarda i costi primari per l'acquisto di attrezzature e installazione - questi investimenti vengono restituiti sotto forma di fondi risparmiati per pagare il riscaldamento per 3-5 anni. Ma a condizione che aziende professionali e oneste siano coinvolte nella progettazione e nell'installazione.

Un esempio dell'integrazione di un centro di riscaldamento per ascensori in combinazione con un contatore per la contabilizzazione dell'energia termica:

Top