Categoria

News Della Settimana

1 Caldaie
Riscaldamento individuale nell'appartamento: rifiuto dalla centrale
2 Pompe
Riscaldatore a infrarossi fai da te
3 Caminetti
Pettini per riscaldamento a pavimento: schemi elettrici e regolazione fai-da-te
4 Radiatori
Forno svedese: caratteristiche e fabbricazione
Principale / Caminetti

| Regole SNiP e installazione di radiatori |


Come si può vedere dalla lista, l'installazione di radiatori - SNiP descrive abbastanza pienamente, che consente di eseguire questa operazione al massimo livello professionale.

Scarica SNiP 3.05.01-85

Il nostro lavoro

Sostituzione dei radiatori (batterie) del riscaldamento per la saldatura a gas.

I nostri clienti scelgono

Noi serviamo

Beskudnikovsky, Bibirevo, Biryulyovo Est, Biryulyovo West, Bogorodskoe, Brateevo,

Marina Grove, Marino, Matushkino, Medvedkovo Severnoe, Medvedkovo Yuzhnoe, Metrogorodok,

Novokosino, Obruchevsky, Orekhovo-Borisovo Nord, Orekhovo-Borisovo Sud, Ostankino,

Sviblovo, Northern, Silino, Falcon, Falcon Mountain, Sokolniki, Solntsevo, Old Kryukovo,

Tushino North, Tushino South, Filevsky Park, Fili-Davydkovo, Khamovniki, Khovrino,

Nord, Chertanovo Centrale, Chertanovo Sud, Shchukino, Yuzhnoportovy, Yakimanka, Yaroslavsky, Yasenevo.

| Regole SNiP e installazione di radiatori |

Come si può vedere dalla lista, l'installazione di radiatori - SNiP descrive abbastanza pienamente, che consente di eseguire questa operazione al massimo livello professionale.

2012-02-18 Nuovi servizi sul sito
Sul nostro sito c'erano informazioni sui nuovi servizi della società NPR-Comte.

2010-05-20 Costi da salvare
Sono necessari oltre 6 trilioni di rubli per investire nel sistema di alloggi e servizi comunali. Il programma di sviluppo di alloggi e servizi comunali non tiene conto di questi importi, quindi 2,5 trilioni. sarà attratto dagli investimenti privati.

2010-03-26 Il governo di Mosca ha chiesto a Sberbank di ridurre la commissione per il pagamento di alloggi e servizi comunali
Lo scandalo connesso all'aumento dei prezzi degli alloggi e dei servizi comunali nei primi mesi del 2010 non ha avuto il tempo di calmarsi, poiché è emerso che il riscaldamento, il gas e l'acqua sarebbero aumentati di un altro 3% a causa del trasferimento di commissioni da parte di organizzazioni che forniscono

15-02-2010 Nel 2010, JSC MOEK trasferirà 12 km di reti di riscaldamento
Nel 2010, la riparazione delle reti di riscaldamento a Mosca spenderà 1,5 volte di più. La lunghezza totale delle reti da sostituire è di 12 chilometri. È necessario sperare che questi investimenti nelle comunicazioni abitative consentano di ridurre le perdite di calore e ridurre al minimo

2010-01-13 Il regolatore di temperatura in ogni casa salverà la natura
I termostati automatici consentono di impostare una temperatura confortevole in ogni stanza, riducendo così il consumo di carburante. Se nell'Unione europea sono installati 500 milioni di termostati, le emissioni di gas serra diminuiranno di 50 milioni

Regole per l'installazione di radiatori

L'impianto di riscaldamento deve essere presente in ogni casa. Allo stesso tempo, è estremamente importante che in ogni fase della sua installazione, tutte le regole per l'installazione dei radiatori siano rigorosamente rispettate - la violazione di una di esse può portare a gravi violazioni del sistema e persino a causare danni all'apparecchiatura.

Controllare l'installazione del radiatore

Possibili schemi per il collegamento dei radiatori

Prima di iniziare il processo di installazione dei radiatori, è estremamente importante determinare lo schema elettrico. Ci sono diverse opzioni su come farlo, anche questo è indicato in snip. Ognuno di essi ha sia determinati vantaggi che svantaggi. Metodi di connessione:

  • connessione laterale. Questo metodo è forse il più comune, perché è questo metodo che consente di ottenere il massimo trasferimento di calore dai radiatori. Il principio di installazione è piuttosto semplice: il tubo di alimentazione è collegato al tubo superiore del radiatore e il tubo di scarico è collegato a quello inferiore. Pertanto, sia i tubi di alimentazione che di scarico si trovano ad un'estremità della batteria.
  • connessione diagonale. Questo metodo è utilizzato principalmente per i radiatori lunghi, poiché consente di ottenere il massimo riscaldamento della batteria per l'intera lunghezza. In questo caso, il tubo di ingresso deve essere collegato all'ugello superiore e l'uscita a quello inferiore, che si trova sull'altro lato della batteria.
  • connessione inferiore. Il metodo di connessione meno efficace (rispetto al metodo laterale, l'efficienza è inferiore del 5-15%), utilizzato principalmente per i sistemi di riscaldamento situati sotto il pavimento.
Opzioni per il collegamento dei radiatori

Istruzioni di installazione per radiatori

Quindi, come appendere le batterie correttamente? Hai acquistato i radiatori e hai persino deciso esattamente come verranno installati. Ora devi conoscere tutti i requisiti dello SNIP e puoi procedere all'installazione. In realtà, tutto è abbastanza semplice.

La maggior parte dei produttori di radiatori, cercando di rendere la vita il più semplice possibile per gli utenti, includono istruzioni dettagliate e regole per l'installazione dei radiatori per ogni batteria.

E in realtà hanno bisogno di seguire - perché se il radiatore è installato in modo non corretto, in caso di guasto, le riparazioni in garanzia saranno rifiutate.

Schema di installazione di un radiatore

Se si desidera proteggere il dispositivo da graffi, polvere e altri danni che potrebbero verificarsi durante l'installazione, durante il processo di installazione non è possibile rimuovere il film protettivo, ciò è consentito dalle regole per l'installazione dei radiatori. L'unico requisito più importante che deve essere rigorosamente rispettato è la stretta osservanza dei trattini necessari per la normale circolazione dell'aria riscaldata. Ecco le regole per l'installazione dei radiatori per gli anticipi di indentazione SNIP:

  • secondo la normativa vigente, la distanza dal davanzale o dal fondo della nicchia dovrebbe essere di almeno 10 cm. Va tenuto presente che se lo spazio tra il radiatore e il muro è inferiore a ¾ della profondità della batteria, il flusso di aria calda penetra nella stanza molto peggio.
  • requisiti ugualmente rigorosi sono posti sull'altezza di installazione dei radiatori. Come posizionare correttamente il riscaldamento della batteria? Quindi, se la distanza tra il punto inferiore del radiatore e il livello del pavimento è inferiore a 10 cm, il deflusso dell'aria calda sarà difficile - e questo influenzerà negativamente il grado di riscaldamento della stanza. L'ideale è una distanza di 12 cm tra il pavimento e il radiatore. E se questa distanza è superiore a 15 cm, ci sarà troppa differenza di temperatura tra la parte superiore e quella inferiore della stanza.
  • se il radiatore non è installato nella nicchia sotto la finestra, ma vicino alla parete, la distanza tra le superfici deve essere di almeno 20 cm. Se è più piccola, la circolazione dell'aria sarà ostacolata e, inoltre, la polvere si accumulerà sul retro del radiatore.
Installazione di radiatori vicino al muro

Per ottenere il massimo di informazioni utili relative all'installazione di radiatori, è possibile utilizzare la nostra risorsa. È possibile trovare molti preziosi consigli e consigli su come installare correttamente un radiatore di riscaldamento.

La procedura di installazione del radiatore

Va notato che l'ordine di installazione del radiatore è registrato anche nello SNIP. Usandolo, puoi fare tutto correttamente:

  1. Prima di tutto, è necessario determinare il luogo per gli elementi di fissaggio. Il loro numero dipende dalla dimensione della batteria, ma anche nel caso di installazione delle staffe del radiatore più piccole devono essere almeno tre;
  2. Staffe di montaggio Per affidabilità, è necessario utilizzare tasselli o malte cementizie;
  3. Gli adattatori necessari sono installati, gru Mayevsky, tappi;
  4. Ora puoi iniziare a installare il radiatore stesso;
  5. Il passo successivo è collegare il radiatore ai tubi di ingresso e di uscita del sistema;
  6. Successivamente, è necessario installare la presa d'aria. Secondo il moderno SNIP, deve essere automatico;
  7. Una volta completata la corretta installazione dei radiatori di riscaldamento, è possibile rimuovere la pellicola protettiva dai radiatori.

Se durante l'installazione dei radiatori di riscaldamento si rispettano tutte le regole e i requisiti sopra descritti, allora in questo caso godrete del calore per un lungo periodo, che è garantito dalla corretta installazione dei radiatori e da un sistema di riscaldamento ben fatto.

Snip radiatori installazione installazione con valvola. Istruzioni di installazione per radiatori

Regole per l'installazione di successo delle batterie in casa. Scegliendo correttamente la potenza dei radiatori di riscaldamento, spesso non otteniamo il calore desiderato in casa. Da cosa dipende il loro lavoro efficace?

Affinché il sistema di riscaldamento funzioni correttamente ed efficacemente, è necessario posizionare e installare correttamente i radiatori. Indipendentemente dal sistema di riscaldamento utilizzato (autonomo o centralizzato), le regole per l'installazione dei radiatori rimangono invariate.

Posizione dei radiatori

Il radiatore deve essere installato in modo che funzioni al 100% di rinculo. La migliore opzione di installazione è sotto la finestra. La più grande perdita di calore in casa avviene attraverso le finestre. La posizione delle batterie di riscaldamento sotto la finestra impedisce perdite di calore e condensa sui vetri. Per finestre di grandi dimensioni utilizzare radiatori con un'altezza di 30 cm o posizionarli direttamente vicino alla finestra.

La distanza consigliata dal pavimento al radiatore è di 5-10 cm, dal radiatore al davanzale della finestra è 3-5 cm. Dal muro alla superficie posteriore della batteria è di 3-5 cm. Se si prevede di attaccare qualsiasi materiale che riflette il calore dietro il radiatore, è possibile ridurre la distanza tra muro e batteria al minimo (3 cm).

Il radiatore deve essere installato rigorosamente ad angolo retto, sia orizzontalmente che verticalmente - qualsiasi deviazione porta all'accumulo di aria, che porta alla corrosione del radiatore.

Tubi nel sistema di riscaldamento

Consiglio a chi ha il riscaldamento centralizzato in casa. Tipicamente, i tubi metallici sono usati per i sistemi di riscaldamento nei condomini.

Se il tubo di metallo piatto nell'appartamento - non è possibile passare a tubi di riscaldamento in polipropilene!

Nel riscaldamento centralizzato, si verificano spesso fluttuazioni di temperatura nel vettore di calore e la sua pressione: i cablaggi degli appartamenti e i radiatori non funzioneranno entro un anno.

Inoltre, in ogni caso, non utilizzare tubi in polipropilene non rinforzati, progettati per il funzionamento per l'approvvigionamento idrico e distrutti a una temperatura del liquido di raffreddamento di + 90 ° C.

Accessori per riscaldamento radiatori

Per sentirsi a proprio agio durante la stagione di riscaldamento, è necessario installare i termoregolatori su ciascun radiatore. In questo modo puoi risparmiare denaro chiudendo le batterie nelle stanze non utilizzate e controllando la temperatura della casa. È possibile acquistare termostati programmabili - spegneranno / accenderanno il radiatore, mantenendo la temperatura richiesta.

L'installazione di termostati su ciascun radiatore è possibile in un sistema di riscaldamento a due tubi. Nel sistema monotubo (in multi-unità e grattacieli) per la termoregolazione, un ponticello-bypass è installato davanti alla batteria. Un bypass è un tubo installato perpendicolarmente tra il flusso e il ritorno. Il tubo per il bypass deve necessariamente avere un diametro inferiore rispetto ai tubi utilizzati nel cablaggio dell'impianto di riscaldamento.

Inoltre, sulla batteria è installata una valvola Mayevsky, una valvola per lo scarico dell'aria dal sistema. Questi elementi semplificano la gestione del radiatore e facilitano la loro riparazione.

Ostacoli al riscaldamento degli ambienti

L'effettivo trasferimento di calore è anche influenzato dalle barriere che noi stessi creiamo. Questi includono tende lunghe (70% di perdita di calore), davanzali sporgenti (10%) e griglie decorative. Le tende spesse sul pavimento impediscono la circolazione dell'aria nella stanza: riscaldate solo la finestra e i fiori sul davanzale della finestra. Lo stesso effetto, ma con meno effetto, crea un davanzale che copre completamente la parte superiore della batteria. Uno schermo decorativo denso (soprattutto con il pannello superiore) e posizionando la batteria in una nicchia riducono l'efficienza del radiatore del 20%.

La corretta installazione dei radiatori di riscaldamento è uno dei componenti principali del funzionamento di alta qualità del sistema di riscaldamento nel suo complesso. Non dovresti continuare a risparmiare a spese di un riscaldamento confortevole.

Riscaldare un appartamento è un buon modo economico per restituire calore al vostro appartamento. Inoltre, non può essere definito un processo complesso, è importante solo rispettare tutte le sfumature delle regole di installazione e installazione.

Esempi di collegamento della batteria.

Lavoro preparatorio

Prima di iniziare il lavoro, è necessario considerare alcune sfumature:

La connessione della batteria può essere affidata a un tecnico qualificato che eseguirà tutto il lavoro in modo rapido ed efficiente.

  1. Non si dovrebbe sostituire la batteria da soli, ma è meglio affidare questa azienda a uno specialista, che è responsabile di ulteriori malfunzionamenti del radiatore. Inoltre, quando si sostituisce con le proprie mani ci sono rischi di lasciare senza acqua tutti i residenti della casa, i cui appartamenti si trovano lungo il riser. L'acqua prima del lavoro nell'appartamento dovrebbe essere bloccata solo dai dipendenti del dipartimento degli alloggi con le qualifiche appropriate.
  2. Se durante l'installazione e la sostituzione viene utilizzato il metodo di piegatura dei tubi e di saldatura a gas, i lavori devono essere eseguiti anche da lavoratori con determinate qualifiche per lavorare con maggiore sicurezza.

Scegliere un radiatore

Il mercato oggi ha una vasta gamma di radiatori, progettati per diversi acquirenti. Il principio "il più costoso è il migliore" non sempre funziona qui. Devi fare la tua scelta in base ai seguenti motivi:

  • luoghi di residenza;
  • cablaggio dell'impianto di riscaldamento;
  • su come è necessario installare i radiatori di riscaldamento;
  • condizioni di temperatura nell'impianto di riscaldamento;
  • tenendo conto del materiale utilizzato nella fabbricazione dei tubi;
  • la necessità di elementi regolatori e valvole;
  • la posizione dei locali nell'edificio.

Dopo aver effettuato questa analisi, è possibile procedere alla selezione della batteria.

Oggi i radiatori in ghisa possono sembrare piuttosto presentabili, possono essere decorati. Pertanto, possono facilmente adattarsi al design generale della stanza.

I radiatori in ghisa di tipo moderno non sono più enormi fisarmoniche che si trovavano in un appartamento sovietico, ma pannelli piatti con angoli smussati e un aspetto presentabile. Avendo buone proprietà fisiche di riscaldamento, la ghisa trattiene il calore per lungo tempo e gradualmente lo trasferisce nella stanza. Tali radiatori hanno una lunga durata di servizio, 20-50 anni. Il principale svantaggio è il peso elevato (una sezione pesa circa 8 kg), quindi è impossibile montarli correttamente in stanze dove le pareti sono fatte di legno, cartongesso. Avendo una superficie ruvida, non sono molto comodi da pulire.

I radiatori in alluminio non sono molto diversi nella costruzione della ghisa, l'unica differenza è il peso delle sezioni (1 kg). Inoltre, tali dispositivi hanno buone proprietà di trasferimento di calore, una superficie liscia, finestre di ventilazione distribuiscono uniformemente l'aria nella stanza, possono essere fissati a qualsiasi superficie. Lo svantaggio principale è una facile percezione della composizione chimica dell'acqua e dei picchi di pressione nella conduttura.

I radiatori bimetallici sono un compromesso tra ghisa e alluminio. Esternamente, quasi non differiscono dall'alluminio, ma non sono sensibili alla composizione dell'acqua e agli sbalzi di pressione. Hanno buone prestazioni di trasferimento di calore, sono facili da installare e poco costosi.

I radiatori in acciaio hanno un aspetto del pannello e una superficie in rilievo. Hanno varie connettività, buone proprietà termiche. Non sono stati identificati difetti importanti.

Regole di installazione del radiatore

Prima della sostituzione, è necessario coordinare lo schema di installazione con gli specialisti, che consentiranno di eseguire correttamente il lavoro di installazione e di riscaldare efficacemente la stanza. Devi seguire la sequenza di azioni:

  1. Spegni l'acqua nell'appartamento e in una zona particolare.
  2. Scaricare l'acqua dall'area da sostituire.
  3. Spegnere i tubi e rimuovere l'acqua rimanente.
  4. Installare una nuova batteria in base alle istruzioni di installazione e ai consigli del produttore.
  5. Dopo l'installazione, testare il sistema per le perdite e le sezioni del radiatore.

Attenzione! Quando si sceglie un radiatore, considerare la temperatura della potenza di riscaldamento, l'area per il normale riscaldamento con un certo numero di sezioni, la pressione operativa del liquido di raffreddamento.

Regole per l'installazione di un radiatore secondo SNiP

L'installazione dei radiatori nella stanza deve essere eseguita in conformità con SNiP 3.05.01-85.

Dal radiatore alla parete dovrebbe essere di almeno 2 cm.

  1. La velocità di installazione dei radiatori implica correttamente l'installazione della batteria rispetto al centro della finestra: il centro della finestra e la batteria devono essere uguali, l'errore non è consentito più di 2 cm.
  2. La larghezza della batteria deve essere pari al 50-70% della larghezza della soglia.
  3. L'altezza della batteria sopra il pavimento non deve essere superiore a 12 cm dal pavimento finito, la distanza dal bordo superiore della batteria al davanzale della finestra non deve essere superiore a 5 cm.
  4. La distanza dal radiatore alla parete è di 2-5 cm. In via eccezionale, può servire un trattamento speciale della parete con materiale che riflette il calore.

Attenzione! Non installare il radiatore troppo vicino al pavimento e alla parete, poiché ciò influisce sulle prestazioni di trasferimento del calore. Nei sistemi di riscaldamento monotubo utilizza un numero maggiore di sezioni rispetto a prima, è escluso. Negli impianti con circolazione artificiale di acqua, se il numero di sezioni è superiore a 24, durante l'installazione è necessario applicare un metodo versatile per il collegamento di dispositivi di riscaldamento.

Regole di installazione per radiatori in alluminio

  1. Montare correttamente il radiatore avvitando i tappi del radiatore del tappo con le guarnizioni, installare le valvole termostatiche, le valvole di intercettazione e la valvola Mayevsky.
  2. Guidato dalle regole generali della posizione del radiatore rispetto alla finestra, segnare il punto di attacco.
  3. Se necessario, coprire la superficie della parete con materiale riflettente il calore e fissare le staffe alla parete.
  4. Fissare il radiatore alle staffe, posizionare i ganci tra le sezioni e collegarlo al centralizzato o ai locali.

I radiatori in alluminio possono essere installati sia in sistemi di riscaldamento monotubo sia a due tubi con tubazioni verticali e orizzontali. Il mercato attuale può offrire due tipi di radiatori in alluminio: radiatori rinforzati con una pressione fino a 16 atm., Utilizzati per il riscaldamento di grattacieli e radiatori europei in alluminio di non più di 6 atm. Utilizzati per il riscaldamento in sistemi di riscaldamento autonomi.

Regole per l'installazione di radiatori in ferro e bimetallici

Il processo non è molto diverso dall'installazione di alluminio. Qui è importante non sovraccaricare il muro, ma si consiglia di installarli con una leggera inclinazione in modo che l'aria calda non si accumuli all'interno della batteria, il che comporta una bassa emissione di calore del dispositivo.

Prima dell'installazione, il radiatore deve essere correttamente svitato, i nippli devono essere serrati e il tutto deve essere nuovamente assemblato. Nelle case di legno che presentano una struttura muraria più debole, il fissaggio è fornito non alle staffe, ma ai piedistalli, mentre i fissaggi alla parete svolgono una funzione di supporto.

Installare un radiatore di riscaldamento in un appartamento non è un processo difficile. Questo lavoro può essere eseguito da quasi ogni persona, ma a condizione che si familiarizzi con questo articolo. Da esso, imparerai suggerimenti relativi alla scelta dei radiatori e riceverai istruzioni con azioni dipinte.

Lavoro preparatorio e scelta del radiatore

I negozi di attrezzature termali dispongono di una vasta gamma di apparecchiature che i loro occhi hanno appena raggiunto. Va detto che l'intera gamma è progettata per diversi acquirenti, e quindi ha un costo diverso, ma tutti quelli che vogliono comprare hanno la stessa domanda: come installare un radiatore per il riscaldamento? Per capire questo problema, ti aiuteremo.

Il processo di selezione dei riscaldatori è sbagliato basarsi sul principio: più è costoso e meglio è.

È necessario selezionare individualmente sulla base di:

  1. Luoghi di residenza;
  2. La disposizione del sistema di riscaldamento;
  3. Su come sarà realizzata l'installazione dei radiatori per il riscaldamento;
  4. Condizioni di temperatura nell'impianto di riscaldamento;
  5. Contabilità per quale materiale è stato preso per la produzione di tubi;
  6. La necessità di elementi e accessori regolatori;
  7. La posizione dei locali nell'edificio.

Solo dopo che tutte le informazioni sono state analizzate, le batterie sono selezionate. Se sei interessato alle caratteristiche dei dispositivi, allora su Internet ci sono molte foto e video di materiali che rivelano le loro proprietà. Ti consigliamo di consultare gli installatori professionisti.

Come abbiamo detto, il mercato delle apparecchiature per la termotecnica è grande, è in grado di offrire tali dispositivi di riscaldamento:

  • acciaio;
  • vuoto;
  • alluminio;
  • Ghisa;
  • Bimetallico.

Suggerimento: Per fare la scelta giusta, ti consigliamo di leggere le descrizioni e le recensioni di tutti i modelli e quindi di formulare il tuo punto di vista sulla necessità di un dispositivo di un certo tipo. Quindi usa il consiglio di professionisti competenti e confronta la tua opinione e lo specialista. Ora puoi tranquillamente concludere.

Quante sezioni mettere

L'installazione di radiatori in ghisa e altri tipi di riscaldamento inizia con il processo di conteggio del numero richiesto di sezioni. Questa informazione può essere fornita dal venditore a seconda del volume dei locali, ma sarà piuttosto approssimativa.

Puoi fare un piccolo calcolo e farlo da solo, questo è esattamente ciò che pensano i venditori. Spesso le persone sono guidate come segue.

In un appartamento con soffitti di altezza non superiore a tre metri, una sezione equivale a due metri quadrati. Il numero risultante di sezioni viene arrotondato a un numero intero più grande.

Si può dire che il riscaldamento di una stanza in un vecchio "Krusciov" o in una stanza ben riscaldata in una nuova casa sia un compito completamente diverso. E avrai ragione, dal momento che la selezione del numero di sezioni per ogni stanza è un processo individuale, e una guida al metodo di selezione delle sezioni in base all'area della stanza non è del tutto corretta.

Se parliamo del riscaldamento del vecchio "Krusciov" e dei nuovi edifici, il prezzo di esecuzione di queste due opzioni sarà significativamente diverso.

Lavoro per iniziare

Un sacco di persone chiedono come installare correttamente i radiatori? Rispondiamo: per cominciare è necessario eseguire tali misure e avere a disposizione:

  • Kit con strumenti che saranno necessari durante l'installazione;
  • Calcoli e misure necessari, ad esempio selezione del numero di sezioni;
  • Studio di meccanismi ausiliari per riparazioni future;
  • Avrai bisogno di uno schema per l'installazione dei radiatori di riscaldamento (diagonale, a senso unico, ecc.), Nonché degli standard di installazione dei radiatori per riscaldamento (spazi, distanze, ecc.);
  • Avere tutto quanto sopra, oltre a tutta la pazienza, come la rimozione e l'installazione del radiatore del riscaldatore è un processo facile, ma che richiede tempo.

Strumenti per la produzione di installazione

La corretta installazione di riscaldatori è impossibile senza tali strumenti:

  • Scatola con set di chiavi aperte;
  • pinze;
  • Una serie di trapani con punte pobeditovy e un trapano a percussione;
  • cacciavite;
  • Livello idraulico;
  • roulette;
  • Matita.

Installazione corretta

Le regole per l'installazione dei radiatori sono le stesse per tutti i tipi di riscaldatori, siano essi batterie sottovuoto, alluminio o acciaio. I seguenti requisiti sono confermati anche dallo SNIP.

Il rispetto di queste regole ti aiuterà a creare circolazione e riscaldamento degli ambienti di alta qualità:

  • Per una buona circolazione dell'aria, è necessario costruire una distanza di circa 5-10 centimetri dalla sommità del dispositivo al davanzale della finestra;
  • Tra il fondo della batteria e il pavimento è necessario fornire almeno dieci centimetri;
  • La distanza dal muro al dispositivo deve essere di almeno due centimetri e non più di cinque. Se il muro è dotato di isolamento riflettente, vengono acquistate staffe speciali più lunghe di quelle convenzionali.

Installazione diretta

La domanda del consumatore più comune è: come installare i radiatori?

Pertanto, per tua comodità, ti forniremo istruzioni dettagliate:

  1. Prepariamo il posto per l'inizio del lavoro, se necessario, quindi i vecchi elettrodomestici vengono smantellati. Per iniziare a scaricare l'acqua dal sistema;
  2. Facciamo markup per supporti per radiatori;
  3. Installare la staffa;
  4. Appendere la batteria;
  5. Colleghiamo tubazioni e raccordi al dispositivo. Presta molta attenzione a questi lavori, poiché la chiusura dipende da loro;
  6. Alla fine, riempiamo il sistema di riscaldamento con liquido refrigerante e controlliamo i meccanismi di tenuta per la tenuta. Segui questo passo con l'aiuto dei compagni.

Suggerimento: Se non si desidera trascorrere il tempo necessario per l'installazione, quindi acquistare radiatori di riscaldamento con l'installazione, i venditori possono aiutarti nella ricerca di installatori.

Performance Miglioramento degli elementi

Come installare correttamente un radiatore in modo che in futuro non ci siano problemi durante il suo funzionamento? È necessario utilizzare dispositivi a temperatura controllata e ascoltare i consigli degli esperti.

conclusione

Dopo aver esaminato tutte le informazioni di cui sopra, la domanda "come installare i radiatori" non sarà rilevante per te? Osservando rigorosamente tutti i suggerimenti, le istruzioni e i suggerimenti, il processo di installazione non sembra difficile per te.

Eseguendo un'installazione indipendente dell'impianto di riscaldamento, tra le altre cose, dobbiamo decidere quanto lontano dalla parete appendere il radiatore. Lascia che questo aspetto sembri insufficiente per alcuni, ma in realtà l'efficienza del sistema dipende dalla conformità con i parametri di installazione.

Nel nostro articolo spiegheremo perché è necessario monitorare la distanza tra la batteria e le superfici e dare anche consigli su come installare il radiatore sulla parete o sul pavimento.

L'importanza del rispetto dei parametri di installazione

I dispositivi di riscaldamento, come suggerisce il nome, sono installati nella stanza per il riscaldamento. Allo stesso tempo, per la maggior parte dei modelli del tipo di radiatore, la radiazione di calore su tutta la superficie è tipica, il che impone alcune restrizioni sull'installazione.

Di norma, la distanza dalla parete al radiatore di riscaldamento è compresa tra 25 e 60 mm. Questo valore è determinato, infatti, da due parametri: la principale possibilità di installazione (la dimensione del davanzale della finestra, le dimensioni della nicchia, ecc.), Nonché la potenza del dispositivo.

Fai attenzione!
Più è potente il dispositivo e più alto è il suo trasferimento di calore, maggiore deve essere lo spazio tra la superficie posteriore e il muro.

L'installazione della batteria vicino al muro non è raccomandata, ed è per questo motivo:

  • Innanzitutto, per un efficace scambio di calore tra il materiale del radiatore e l'aria, è necessario garantire almeno un livello minimo di circolazione. In un piccolo spazio, l'aria rimane quasi immobile, e quindi parte del calore viene persa.
  • In secondo luogo, in uno spazio troppo stretto tra la parete posteriore del radiatore e la superficie della parete, viene mantenuta costantemente una temperatura elevata. Per questo motivo, il livello di dissipazione del calore diminuisce, la parete della batteria si surriscalda e il dispositivo si guasta prima.

Fai attenzione!
Questo è importante sia per i radiatori dell'acqua che per i riscaldatori elettrici.
Nel primo caso, con surriscaldamento costante, viene attivata la corrosione, nel secondo il rischio di un cortocircuito aumenta.

  • Infine, lo stretto passaggio è molto rapidamente intasato dalla polvere, che può essere estremamente scomodo da rimuovere. Se si lascia la polvere dove si è accumulata, il surriscaldamento e i problemi di dissipazione del calore inizieranno ad apparire piuttosto rapidamente.

È sulla base di queste considerazioni che gli specialisti decidono quale distanza tra il muro e il radiatore deve essere mantenuta. Bene, come implementarlo nella pratica, descriveremo di seguito.

Tecnica di montaggio

Opzione muro

Quando si eseguono lavori di installazione fai-da-te, è molto più facile fissare la batteria sul muro. Questo compito richiede meno tempo rispetto al montaggio a pavimento, ma allo stesso tempo tutte le operazioni devono essere eseguite molto bene.

Il processo di installazione include i passaggi seguenti:

  • Scegli un luogo in cui verrà installata la batteria. Di norma, i radiatori di riscaldamento sono posizionati sotto i davanzali delle finestre o lungo le pareti, a una certa distanza dalla porta d'ingresso: in questo modo garantiremo la distribuzione più uniforme dei flussi di calore.
  • Portiamo comunicazioni - oi fili elettrici collegati sotto forma di un contorno separato attraverso UZO.
  • Versare sopra il muro dietro il radiatore con materiale termoisolante a base di foglio su una base di polimero, che fungerà da specchio termico.
  • Sulla marcatura nella superficie del cuscinetto fori per il montaggio di hardware.
  • Nel nido di plastica martello o tasselli in metallo.
  • Avvitare i dispositivi di fissaggio in modo che la profondità del muro sia di almeno 60 mm.
  • La batteria è appesa sulle staffe, se necessario, fissare e allineare attentamente.
  • Collegare il radiatore alle comunicazioni e, se possibile, eseguire una corsa di prova.
  • È particolarmente importante verificare la tenuta dei collegamenti per le batterie dell'acqua, poiché in "condomini" sono possibili "spiacevoli sorprese" all'inizio della stagione di riscaldamento.

Come puoi vedere, l'istruzione non è complicata, ma devi controllare la qualità del lavoro in ogni fase.

Opzione all'aperto

A volte la batteria è troppo pesante da appendere al muro - c'è il rischio che il materiale semplicemente non regga. In questo caso, l'installazione viene eseguita utilizzando staffe a pavimento. Sì, il prezzo di tali prodotti sarà leggermente superiore a quello dei supporti a parete, tuttavia, il margine di sicurezza è incomparabile.

Il processo di installazione stesso comporta le seguenti azioni:

  • Scegli un paio di parentesi, la cui capacità di carico è sufficiente per contenere il peso della batteria.
  • Alla base del pavimento installare rack, che sono fissati con ancore. Selezioniamo la distanza dal muro in modo che lo spazio minimo tra esso e il radiatore montato sia di 60 mm.

Suggerimento:
È meglio montare le staffe del pavimento prima di colare il dispositivo di fissaggio: in questo modo saremo in grado di mascherare il punto di attacco.

  • Riempire l'accoppiatore, nascondendo la base delle staffe e gli attacchi di fissaggio del cappuccio.
  • Mettiamo i ganci sui rack, che impostiamo all'altezza richiesta e fissiamo con i bulloni. Se il pacchetto del prodotto include questo, installiamo guarnizioni metalliche che proteggono il materiale del radiatore nel punto di contatto con il gancio.
  • Sui ganci appendere il radiatore, che viene poi accuratamente allineato.

Nonostante la maggiore complessità di implementazione, questo sistema ha evidenti vantaggi: il carico dalla batteria non viene trasferito al muro, ma al pavimento, quindi il rischio di allentare gli elementi di fissaggio sarà minimo.

conclusione

Per garantire che la distanza necessaria per un efficace scambio di calore tra la parete e il radiatore può essere fatta in modi diversi. Allo stesso tempo, è importante rendere questo intervallo sufficiente affinché l'aria nell'intervallo circoli liberamente, rendendo più efficiente il riscaldamento dell'ambiente. Per uno studio più dettagliato della tecnica vale la pena guardare il video in questo articolo.

L'impianto di riscaldamento deve essere presente in ogni casa. Allo stesso tempo, è estremamente importante che in ogni fase della sua installazione, tutte le regole per l'installazione dei radiatori siano rigorosamente rispettate - la violazione di una di esse può portare a gravi violazioni del sistema e persino a causare danni all'apparecchiatura.

Controllare l'installazione del radiatore

SCHEMI POSSIBILI PER IL COLLEGAMENTO DEI RADIATORI

Prima di iniziare il processo di installazione dei radiatori, è estremamente importante determinare lo schema elettrico. Ci sono diverse opzioni su come farlo, anche questo è indicato in snip. Ognuno di essi ha sia determinati vantaggi che svantaggi. Metodi di connessione:

  • connessione laterale. Questo metodo è forse il più comune, perché è questo metodo che consente di ottenere il massimo trasferimento di calore dai radiatori. Il principio di installazione è abbastanza semplice: il tubo di alimentazione è collegato al tubo del radiatore superiore e il tubo di scarico è collegato al tubo inferiore. Pertanto, sia i tubi di alimentazione che di scarico si trovano ad un'estremità della batteria.
  • connessione diagonale. Questo metodo è utilizzato principalmente per i radiatori lunghi, poiché consente di ottenere il massimo riscaldamento della batteria per l'intera lunghezza. In questo caso, il tubo di ingresso deve essere collegato all'ugello superiore e l'uscita a quello inferiore, che si trova sull'altro lato della batteria.
  • connessione inferiore. Il metodo di connessione meno efficace (rispetto al metodo laterale, l'efficienza è inferiore del 5-15%), utilizzato principalmente per i sistemi di riscaldamento situati sotto il pavimento.

Opzioni per il collegamento dei radiatori

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE DEL RISCALDAMENTO A RADIATORI

Quindi, come appendere le batterie correttamente? Hai acquistato i radiatori e hai persino deciso esattamente come verranno installati. Ora devi conoscere tutti i requisiti dello SNIP e puoi procedere all'installazione. In realtà, tutto è abbastanza semplice.

La maggior parte dei produttori di radiatori, cercando di rendere la vita il più semplice possibile per gli utenti, includono istruzioni dettagliate e regole per l'installazione dei radiatori per ogni batteria.

E in realtà hanno bisogno di seguire - perché se il radiatore è installato in modo non corretto, in caso di guasto, le riparazioni in garanzia saranno rifiutate.

Schema di installazione di un radiatore

Se si desidera proteggere il dispositivo da graffi, polvere e altri danni che potrebbero verificarsi durante l'installazione, durante il processo di installazione non è possibile rimuovere il film protettivo, ciò è consentito dalle regole per l'installazione dei radiatori. L'unico requisito più importante che deve essere rigorosamente rispettato è la stretta osservanza dei trattini necessari per la normale circolazione dell'aria riscaldata. Ecco le regole per l'installazione dei radiatori per gli anticipi di indentazione SNIP:

  • secondo la normativa vigente, la distanza dal davanzale o dal fondo della nicchia dovrebbe essere di almeno 10 cm. Va tenuto presente che se lo spazio tra il radiatore e il muro è inferiore a ¾ della profondità della batteria, il flusso di aria calda penetra nella stanza molto peggio.
  • requisiti ugualmente rigorosi sono posti sull'altezza di installazione dei radiatori. Come posizionare correttamente il riscaldamento della batteria? Quindi, se la distanza tra il punto inferiore del radiatore e il livello del pavimento è inferiore a 10 cm, il deflusso dell'aria calda sarà difficile - e questo influenzerà negativamente il grado di riscaldamento della stanza. L'ideale è una distanza di 12 cm tra il pavimento e il radiatore. E se questa distanza è superiore a 15 cm, ci sarà troppa differenza di temperatura tra la parte superiore e quella inferiore della stanza.
  • se il radiatore non è installato nella nicchia sotto la finestra, ma vicino alla parete, la distanza tra le superfici deve essere di almeno 20 cm. Se è più piccola, la circolazione dell'aria sarà ostacolata e, inoltre, la polvere si accumulerà sul retro del radiatore.

Installazione di radiatori vicino al muro

Per ottenere il massimo di informazioni utili relative all'installazione di radiatori, è possibile utilizzare la nostra risorsa. È possibile trovare molti preziosi consigli e consigli su come installare correttamente un radiatore di riscaldamento.

ORDINE DI INSTALLAZIONE DEL RISCALDAMENTO DEL RADIATORE

Va notato che l'ordine di installazione del radiatore è registrato anche nello SNIP. Usandolo, puoi fare tutto correttamente:

  1. Prima di tutto, è necessario determinare il luogo per gli elementi di fissaggio. Il loro numero dipende dalla dimensione della batteria, ma anche nel caso di installazione delle staffe del radiatore più piccole devono essere almeno tre;
  2. Staffe di montaggio Per affidabilità, è necessario utilizzare tasselli o malte cementizie;
  3. Gli adattatori necessari sono installati, gru Mayevsky, tappi;
  4. Ora puoi iniziare a installare il radiatore stesso;
  5. Il passo successivo è collegare il radiatore ai tubi di ingresso e di uscita del sistema;
  6. Successivamente, è necessario installare la presa d'aria. Secondo il moderno SNIP, deve essere automatico;
  7. Una volta completata la corretta installazione dei radiatori di riscaldamento, è possibile rimuovere la pellicola protettiva dai radiatori.

Se durante l'installazione dei radiatori di riscaldamento si rispettano tutte le regole e i requisiti sopra descritti, allora in questo caso godrete del calore per un lungo periodo, che è garantito dalla corretta installazione dei radiatori e da un sistema di riscaldamento ben fatto.

Installazione di radiatori snip

Regole per l'installazione di radiatori per riscaldamento, SNiP, installazione e posizionamento

Regole per l'installazione di radiatori

L'impianto di riscaldamento deve essere presente in ogni casa. Allo stesso tempo, è estremamente importante che in ogni fase della sua installazione, tutte le regole per l'installazione dei radiatori siano rigorosamente rispettate - la violazione di una di esse può portare a gravi violazioni del sistema e persino a causare danni all'apparecchiatura.

Controllare l'installazione del radiatore

Possibili schemi per il collegamento dei radiatori

Prima di iniziare il processo di installazione dei radiatori, è estremamente importante determinare lo schema elettrico. Ci sono diverse opzioni su come farlo, anche questo è indicato in snip. Ognuno di essi ha sia determinati vantaggi che svantaggi. Metodi di connessione:

  • connessione laterale. Questo metodo è forse il più comune, perché è questo metodo che consente di ottenere il massimo trasferimento di calore dai radiatori. Il principio di installazione è piuttosto semplice: il tubo di alimentazione è collegato al tubo superiore del radiatore e il tubo di scarico è collegato a quello inferiore. Pertanto, sia i tubi di alimentazione che di scarico si trovano ad un'estremità della batteria.
  • connessione diagonale. Questo metodo è utilizzato principalmente per i radiatori lunghi, poiché consente di ottenere il massimo riscaldamento della batteria per l'intera lunghezza. In questo caso, il tubo di ingresso deve essere collegato all'ugello superiore e l'uscita a quello inferiore, che si trova sull'altro lato della batteria.
  • connessione inferiore. Il metodo di connessione meno efficace (rispetto al metodo laterale, l'efficienza è inferiore del 5-15%), utilizzato principalmente per i sistemi di riscaldamento situati sotto il pavimento.

Opzioni per il collegamento dei radiatori

Istruzioni di installazione per radiatori

Quindi, come appendere le batterie correttamente? Hai acquistato i radiatori e hai persino deciso esattamente come verranno installati. Ora devi conoscere tutti i requisiti dello SNIP e puoi procedere all'installazione. In realtà, tutto è abbastanza semplice.

La maggior parte dei produttori di radiatori, cercando di rendere la vita il più semplice possibile per gli utenti, includono istruzioni dettagliate e regole per l'installazione dei radiatori per ogni batteria.

E in realtà hanno bisogno di seguire - perché se il radiatore è installato in modo non corretto, in caso di guasto, le riparazioni in garanzia saranno rifiutate.

Schema di installazione di un radiatore

Se si desidera proteggere il dispositivo da graffi, polvere e altri danni che potrebbero verificarsi durante l'installazione, durante il processo di installazione non è possibile rimuovere il film protettivo, ciò è consentito dalle regole per l'installazione dei radiatori. L'unico requisito più importante che deve essere rigorosamente rispettato è la stretta osservanza dei trattini necessari per la normale circolazione dell'aria riscaldata. Ecco le regole per l'installazione dei radiatori per gli anticipi di indentazione SNIP:

  • secondo la normativa vigente, la distanza dal davanzale o dal fondo della nicchia dovrebbe essere di almeno 10 cm. Va tenuto presente che se lo spazio tra il radiatore e il muro è inferiore a ¾ della profondità della batteria, il flusso di aria calda penetra nella stanza molto peggio.
  • requisiti ugualmente rigorosi sono posti sull'altezza di installazione dei radiatori. Come posizionare correttamente il riscaldamento della batteria? Quindi, se la distanza tra il punto inferiore del radiatore e il livello del pavimento è inferiore a 10 cm, il deflusso dell'aria calda sarà difficile - e questo influenzerà negativamente il grado di riscaldamento della stanza. L'ideale è una distanza di 12 cm tra il pavimento e il radiatore. E se questa distanza è superiore a 15 cm, ci sarà troppa differenza di temperatura tra la parte superiore e quella inferiore della stanza.
  • se il radiatore non è installato nella nicchia sotto la finestra, ma vicino alla parete, la distanza tra le superfici deve essere di almeno 20 cm. Se è più piccola, la circolazione dell'aria sarà ostacolata e, inoltre, la polvere si accumulerà sul retro del radiatore.

Installazione di radiatori vicino al muro

Per ottenere il massimo di informazioni utili relative all'installazione di radiatori, è possibile utilizzare la nostra risorsa. È possibile trovare molti preziosi consigli e consigli su come installare correttamente un radiatore di riscaldamento.

La procedura di installazione del radiatore

Va notato che l'ordine di installazione del radiatore è registrato anche nello SNIP. Usandolo, puoi fare tutto correttamente:

  1. Prima di tutto, è necessario determinare il luogo per gli elementi di fissaggio. Il loro numero dipende dalla dimensione della batteria, ma anche nel caso di installazione delle staffe del radiatore più piccole devono essere almeno tre;
  2. Staffe di montaggio Per affidabilità, è necessario utilizzare tasselli o malte cementizie;
  3. Gli adattatori necessari sono installati, gru Mayevsky, tappi;
  4. Ora puoi iniziare a installare il radiatore stesso;
  5. Il passo successivo è collegare il radiatore ai tubi di ingresso e di uscita del sistema;
  6. Successivamente, è necessario installare la presa d'aria. Secondo il moderno SNIP, deve essere automatico;
  7. Una volta completata la corretta installazione dei radiatori di riscaldamento, è possibile rimuovere la pellicola protettiva dai radiatori.

Se durante l'installazione dei radiatori di riscaldamento si rispettano tutte le regole e i requisiti sopra descritti, allora in questo caso godrete del calore per un lungo periodo, che è garantito dalla corretta installazione dei radiatori e da un sistema di riscaldamento ben fatto.

Condividi con gli amici sui social network!

Istruzioni di installazione per radiatori

contenuto:

Installazione di un radiatore

Prima di iniziare il lavoro, considera alcune delle sfumature:

  • Prima di sostituire la batteria, l'acqua dovrebbe essere bloccata solo nell'appartamento del cliente e non in tutta la casa.
  • L'acqua dovrebbe essere bloccata solo dai dipendenti del dipartimento degli alloggi che hanno le qualifiche appropriate per questo. Anche quando si sostituisce la batteria con le proprie mani, affidare questa professione a specialisti. Altrimenti, si rischia di lasciare senza acqua tutti gli inquilini i cui appartamenti si trovano sul montante.
  • La sostituzione della batteria, idealmente, dovrebbe essere effettuata anche da dipendenti del dipartimento degli alloggi o appositamente impiegati per questo scopo. Se il cliente ha rimosso e installato il cliente stesso, allora tutta la responsabilità per la manutenzione del sistema spetta a lui.
  • L'installazione e la sostituzione della batteria quando si utilizza il metodo di piegatura di tubi e saldatura a gas, invece del consueto sistema di installazione, dovrebbe essere effettuata anche da lavoratori che hanno determinate qualifiche per eseguire lavori di maggiore sicurezza.

Selezione e installazione di diversi tipi di radiatori

I radiatori in ghisa, alluminio, acciaio e radiatori bimetallici sono oggi sul mercato. Come tra loro scegliere quello giusto?

Radiatori in ghisa

I moderni radiatori in ghisa non sono più quelle ingombranti armoniche che abbiamo usato per vederli negli "appartamenti di Krusciov" e nella maggior parte degli appartamenti sovietici. Oggi sembrano pannelli piatti, con angoli smussati e un aspetto presentabile. A causa delle sue proprietà fisiche, la ghisa, una volta riscaldata, trattiene il calore per lungo tempo, cedendola gradualmente alla stanza.

Vantaggi. migliore trasferimento di calore, durata di circa 25-50 anni Svantaggi: grande peso (una sezione della batteria in ghisa pesa circa 8 kg), perché l'installazione di radiatori di riscaldamento in ghisa è impossibile in un certo numero di stanze con pareti in legno o, ad esempio, cartongesso. L'unica opzione per il montaggio di un radiatore in tali case è attraverso il muro. Inoltre, a causa della superficie ruvida e dei piccoli spazi tra le sezioni, tali radiatori sono difficili da pulire.

Svantaggi: molto peso (una sezione della batteria in ghisa pesa circa 8 kg), perché l'installazione di radiatori per riscaldamento in ghisa è impossibile in un certo numero di stanze con pareti in legno o, ad esempio, cartongesso. L'unica opzione per il montaggio di un radiatore in tali case è attraverso il muro. Inoltre, a causa della superficie ruvida e dei piccoli spazi tra le sezioni, tali radiatori sono difficili da pulire.

Produttori: modello MS-140 o la cosiddetta "fisarmonica" - il classico eterno, ben noto a tutti noi. I radiatori in ghisa trasformata si trovano nei cataloghi di VIADRUS (Repubblica Ceca), ROCA (Spagna) e FERROLI (Italia), così come i produttori nazionali - ChAZ (Cheboksary Aggregate Works) o MZOO (Bielorussia). Prezzo: da $ 8 per sezione.

Radiatori in alluminio

Dal design, i moderni radiatori in alluminio di ghisa non sono molto diversi. Tuttavia, la differenza essenziale tra di loro è il peso delle sezioni del radiatore.

Vantaggi: buone prestazioni di scambio termico, presenza di finestre di ventilazione, distribuzione uniforme dell'aria calda attraverso la stanza, peso delle sezioni (solo 1 kg!), Superficie liscia, può essere fissato su qualsiasi superficie.

Svantaggi: suscettibilità alla composizione chimica dell'acqua, sbalzi di pressione nella condotta.

Produttori: Grazie al fatto che un piccolo radiatore può riscaldare un'area relativamente ampia, i modelli da 80 a 100 mm di profondità e interasse da 300 a 800 mm e il numero di sezioni nel radiatore da 4 a 16 sono reperibili sul mercato. : radiatori di FONDITAL, DECORAL, RAGALL, FARAL, oltre a numerosi radiatori domestici: SMK (Stupino) e MMZiK (Miass). Prezzo: da $ 12 per sezione.

Radiatori bimetallici

Si può dire che questo tipo di radiatore è un compromesso tra ferro e alluminio. Esternamente, i radiatori bimetallici sono difficili da distinguere dall'alluminio, ma tali prodotti non sono sensibili alla composizione dell'acqua e ai cambiamenti di pressione. Il design versatile di questi radiatori dirige l'acqua calda attraverso tubi di acciaio che rilasciano calore ai pannelli in alluminio e riscaldano l'aria nella stanza. L'installazione di un radiatore di questo tipo di riscaldamento è l'opzione migliore in termini di prezzo e proprietà fisiche del prodotto.

Vantaggi: peso, design della batteria migliorato, buone prestazioni di trasferimento del calore.

Svantaggi: non ancora rilevati.

Produttori. Nel mercato puoi trovare prodotti principalmente italiani (SIRA, GLOBAL) e produttori cechi (ARMATHERMAL). Tra i migliori domestici, i radiatori di RIFAR (Guy, regione di Orenburg), TsVELIT-R (Ryazan) e SANTEKHPROM (Mosca) sono considerati i migliori. Prezzo: da $ 15 per sezione.

Radiatori in acciaio

I radiatori a pannelli in acciaio hanno spesso una superficie rialzata. Questo tipo di radiatore è dovuto alla saldatura a punti tra i canali. Tuttavia, alcuni produttori producono radiatori in acciaio con un pannello frontale liscio.

Vantaggi: trasferimento di calore elevato, connettività flessibile.

Svantaggi: nessuna grave carenza.

Produttori: INSOLO (Turchia) produce una vasta gamma di radiatori economici con tipi di collegamento inferiore e laterale. Le fabbriche del produttore sono quasi completamente automatizzate e l'attrattiva delle risorse umane è ridotta al minimo, il che esclude largamente la possibilità di acquistare merci difettose. Questi radiatori sono realizzati sulla base di acciaio al carbonio con un rivestimento protettivo fosfato di zinco. Nella gamma di modelli di questo produttore è possibile trovare radiatori da 300 a 900 mm di altezza e da 400 a 3000 mm di lunghezza. I radiatori INSOLO sono forniti con valvole dotate di teste termiche.

Prezzo: da $ 25. KERMI THERM X2 - Radiatori a pannelli di acciaio di fabbricazione tedesca. Il design dei radiatori KERMI PROFI K, V e VM è diverso da altri modelli di questo tipo: i radiatori KERMI sono prodotti utilizzando l'esclusiva tecnologia THERM X2 sviluppata dal marchio (aperta nel 2007). I pannelli di questi modelli sono collegati alla linea di flusso non in parallelo, ma in serie, vale a dire portatore di calore - pannello frontale - altri pannelli. A spese di un tale sistema, il pannello anteriore del radiatore si riscalda del 25% più velocemente, e al pannello posteriore viene meno il calore, vale a dire. nessun surriscaldamento Ogni modello di tale radiatore assume il proprio tipo di connessione: K - side, V e VM - lower. Prezzo: da $ 35.

Regole di installazione del radiatore

Quando si sostituiscono le batterie in tutta la casa o l'appartamento, è importante che lo schema di installazione dei radiatori sia lasciato e concordato con gli specialisti appropriati. Serve non solo come linea guida quando si eseguono lavori di installazione, ma anche, se compilato correttamente, consentirà un riscaldamento più efficiente della stanza, consentendo al cliente di risparmiare Installazione corretta dei radiatori: una sequenza di azioni

Spegni l'acqua nell'appartamento, e poi - in una zona particolare.

Scaricare l'acqua dall'area da sostituire.

Soffiare tra i tubi e smaltire l'acqua rimanente.

Rimuovere il vecchio radiatore.

Installare un nuovo radiatore, concentrandosi sulle istruzioni di installazione e sulle raccomandazioni del produttore (un tipo specifico di istruzioni per l'installazione del radiatore deve essere fornito con un prodotto certificato).

Al termine dell'installazione e della verifica della pressione, il sistema viene testato per rilevare eventuali perdite e il funzionamento delle sezioni del radiatore.

Foto 1 - Marcatura per staffe di montaggio

IMPORTANTE! Quando si sceglie un radiatore, considerare: la temperatura massima di riscaldamento;

  • l'area massima per la quale può essere utilizzato un normale riscaldamento un certo numero di sezioni del radiatore;
  • pressione di esercizio del liquido di raffreddamento; sistema di manometri.

Foto 2 - Supporti di fissaggio

Installazione di radiatori: SNiP

L'installazione di riscaldamento - radiatori per il riscaldamento dell'ambiente - deve essere eseguita in conformità con SNiP 3.05.01-85.

Regole generali per l'installazione dei radiatori secondo SNiP

  • Le norme di installazione dei radiatori di riscaldamento presuppongono che la batteria sia fissa rispetto al centro della finestra: in modo che coincida con il centro della batteria (l'errore in questo caso non deve superare i 2 cm).
  • Le regole di installazione suggeriscono inoltre che la larghezza del radiatore dovrebbe essere del 50-75% avvolta sulla larghezza della soglia.
  • L'altezza della batteria sopra il pavimento non deve superare 12 cm dal livello del pavimento finito al bordo inferiore del radiatore. La distanza tra il pannello superiore del radiatore e il davanzale della finestra non deve essere inferiore a 5 cm.
  • La distanza dalla parete al radiatore deve essere compresa tra 2 e 5 cm In alcuni casi, la superficie della parete prima di installare il radiatore deve essere coperta con uno speciale materiale che riflette il calore.

Foto 3 - Controllare i supporti per livello

IMPORTANTE! Non è possibile posizionare il radiatore troppo in basso o vicino alla parete: ciò influenzerà significativamente le prestazioni di trasferimento del calore, oltre a complicare semplicemente la pulizia sotto e dietro il radiatore.

IMPORTANTE! Quando si installano i radiatori nei sistemi di riscaldamento monotubo, è vietato l'uso di un numero maggiore di sezioni rispetto a prima. Quando si installano i radiatori in sistemi con circolazione artificiale dell'acqua, se il numero di sezioni è pari a 24 o superiore, si consiglia di utilizzare un metodo versatile per il collegamento di dispositivi di riscaldamento.

Foto 4 - Controllare il radiatore, appeso al supporto, di livello

Installazione di radiatori in alluminio

Procedura di installazione del radiatore in alluminio fai da te:

Montare il radiatore avvitando i tappi del radiatore, nonché il tappo con le guarnizioni e installando la valvola termostatica, la valvola Mayevsky e la valvola di intercettazione.

Guidati dalle regole generali di cui sopra per la posizione del radiatore rispetto alla finestra, segnare il luogo di installazione di elementi di fissaggio.

Se necessario, coprire la superficie della parete con materiale riflettente il calore e fissare le staffe alla parete (assicurarsi di utilizzare un livello per determinare la linea orizzontale, nonché un metro a nastro per determinare la lunghezza dell'entrata della staffa nel muro).

Attaccare il radiatore alle staffe posizionando i ganci tra le sezioni della batteria.
Collegare il radiatore con un sistema di riscaldamento centralizzato o autonomo in base allo schema di connessione scelto.

Foto 5 - Eliminazione dei tappi di plastica di spedizione

L'installazione di radiatori in alluminio può essere realizzata sia in impianti di riscaldamento monotubo che bicanale con tubazioni orizzontali o verticali. Questi radiatori possono essere utilizzati anche per il riscaldamento degli ambienti con circolazione naturale e forzata di acqua calda.Oggi, il mercato può offrire due opzioni per i radiatori in alluminio:

  • Radiatori rinforzati con una pressione di esercizio fino a 16 atm. Tali batterie sono utilizzate per il riscaldamento di edifici residenziali e non residenziali. Per il riscaldamento di una casa privata, l'uso di questo tipo di radiatore è ingiustificato a causa dell'elevato costo delle sezioni.
  • Tipo europeo di radiatori in alluminio progettati per il riscaldamento dell'ambiente negli impianti di riscaldamento autonomi. La massima pressione di esercizio in tali radiatori non è superiore a 6 atm.

Il kit di installazione per radiatori in alluminio è composto da:

  • valvola di sfogo aria automatica o manuale (cosiddetta valvola Mayevsky);
  • cappucci (filo destro o sinistro);
  • guarnizioni di tenuta;
  • rack o staffe;
  • valvole di intercettazione o termostatiche.

Foto 6 - Installazione del radiatore sull'impianto di riscaldamento

Installazione di radiatori in ghisa

L'installazione di radiatori in ghisa proceduralmente non è sostanzialmente diversa dall'installazione di riscaldatori in alluminio. Nel caso di prodotti in ghisa, è importante, tuttavia, non sovraccaricare il muro, ma anche prestare maggiore attenzione ai momenti di coppia.I radiatori in ghisa si consiglia di essere installati sotto una piccola pendenza in modo che l'aria calda non si accumuli all'interno del radiatore (questo può portare ad una diminuzione del trasferimento di calore del dispositivo).

I radiatori in ghisa hanno anche un diverso sistema di costruzione: prima di installare un radiatore simile, svitare, serrare i nippli e rimontare il radiatore. Per fissare le batterie in ghisa in case e pareti in legno che presentano una struttura relativamente debole, le opzioni di installazione sono fornite non tra parentesi, ma su sottobicchieri del pavimento. Allo stesso tempo vengono eseguite anche le chiusure a muro, tuttavia esse svolgono solo una funzione di supporto.

Foto 7 - Rimozione del film protettivo da imballaggio

Installazione di radiatori bimetallici

I vantaggi di installare radiatori bimetallici, piuttosto che radiatori in ghisa o alluminio, sono che pesano relativamente poco e, a condizione che non siano inferiori in termini di trasferimento di calore all'alluminio, i radiatori bimetallici sono in grado di funzionare senza problemi anche ad alta pressione nel sistema. Il metodo di installazione e le raccomandazioni generali per l'installazione di tali dispositivi di riscaldamento sono indicati nel manuale del prodotto.

IMPORTANTE! Prestare attenzione alle raccomandazioni del produttore relative all'uso di tubi costituiti da un materiale particolare in combinazione con radiatori bimetallici. Ad esempio, per la maggior parte delle case è prevista l'installazione di tubi metallici e la plastica metallica può stare solo nelle case private, il cui sistema di riscaldamento funziona ad alta pressione.

$ Costo di installazione dei radiatori

Il costo di installazione del radiatore dipenderà direttamente dal materiale del prodotto, dal numero di sezioni da installare per un punto di riscaldamento, nonché dal numero totale di punti di riscaldamento installati nell'appartamento. L'importo totale dei costi di installazione sarà influenzato dallo schema di connessione e dal costo dei componenti necessari per il lavoro. Naturalmente, puoi farlo con le tue mani. Tuttavia, ciò imporrà a voi tutte le responsabilità per le prestazioni del sistema, nonché per tutte le possibili conseguenze negative associate al suo fallimento. Quindi, quanto costa l'installazione di un radiatore? In media, tutto il lavoro sulla sistemazione di un singolo punto di riscaldamento in un appartamento può essere ritardato di $ 40-50.

Installazione del radiatore:

  • Kiev - 250-350 UAH. per il punto;
  • Mosca - 2 650-3 000 rubli. per il punto.
  • Il costo di fornitura o sostituzione dei tubi di riscaldamento viene calcolato separatamente.

Installazione di radiatori: VIDEO

Installazione del radiatore di riscaldamento fai-da-te: VIDEO

Una brigata di 4 persone. Lavori sulla riparazione e decorazione d'interni "chiavi in ​​mano", piccolo fiume domestico.

INSTALLAZIONE DEI SISTEMI DI INGEGNERIA: Installazione, vendita, progettazione, manutenzione. Riscaldamento, approvvigionamento idrico.

Esegui l'intera gamma di lavori di costruzione e finitura, come un'economia così riparazioni d'élite! Fai il tuo

Veloce, di alta qualità, poco costoso.

-Ristrutturazione dell'appartamento chiavi in ​​mano; -Riparazione parziale dell'appartamento (camera, corridoio, bagno, loggia.

Installazione corretta di un radiatore con diversi schemi elettrici

Prima o poi, qualsiasi radiatore di riscaldamento dovrà essere cambiato. Questo succede se fallisce, iniziando a perdere. Oppure, se così tanti depositi di calcare si accumulano sulla sua superficie interna per molti anni di funzionamento, che non può far fronte alla funzione di riscaldamento. Allo stesso tempo, è richiesta un'installazione di alta qualità per i radiatori di riscaldamento, che soddisfa gli standard stabiliti dal SNiP.

Cosa devi sapere sull'installazione dei radiatori

In un'installazione di casa privata può eseguire il proprietario. Anche se il sistema inizia a perdere, è facile disattivare il riscaldamento individuale per eliminare le carenze. Nei grattacieli è più complicato. Se alla giunzione di tubi e radiatori il refrigerante inizia a scavare dopo 2-3 settimane dall'inizio della stagione di riscaldamento, è difficile spegnere l'impianto di riscaldamento dell'intera casa. Inoltre, i vicini soffriranno a causa della mancanza di riscaldamento o allagamenti.

Gli idraulici sanno come installare i radiatori in un appartamento, quindi è meglio affidare questo lavoro a loro.

Anche se si verifica un incidente dopo l'avvio del sistema, saranno responsabili di ciò che è successo. Dovranno eliminarlo a proprie spese, oltre a pagare il danno causato ai residenti. Se il prezzo per il quale l'installazione dei radiatori di riscaldamento è stata effettuata dai maestri è risultata troppo alta, il consumatore non può permetterselo, il lavoro dovrà essere svolto in modo indipendente. Per fare ciò, è necessario familiarizzare con le istruzioni allegate al nuovo riscaldatore, per studiare lo schema di installazione.

Prima di installare i propri radiatori per riscaldamento, familiarizzare con le seguenti norme di SNiP 41-01-2003 "Riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'aria":

  • la distanza dal radiatore al pavimento deve essere di almeno dieci centimetri, al muro - 3-5 cm, al davanzale della finestra - cinque o più centimetri;
  • la lunghezza del riscaldatore deve essere del 50-75% della larghezza della finestra sotto cui è fissato;
  • L'asse verticale centrale della batteria dovrebbe approssimativamente coincidere con quello della finestra. La tolleranza è di 20 mm. Questa regola non è obbligatoria, ma consigliata;
  • Inoltre, la corretta installazione del radiatore di riscaldamento implica l'installazione del dispositivo in luoghi con la massima circolazione d'aria (sotto la finestra, vicino alle porte);
  • È consentito ridurre la distanza dal dispositivo alla parete di 2,5 cm, se si copre la superficie con uno schermo riflettente il calore che contiene uno strato di pellicola. Grazie a lui, il calore sarà respinto dalla superficie del muro, e non assorbito da esso. A seguito di tali misure, l'aria si riscalda di più e il risparmio di calore arriva al 15%.

Dopo aver acquistato un radiatore di riscaldamento, l'installazione viene eseguita in base al tipo di sistema e schema di connessione.

Tipi di sistemi di riscaldamento

Il livello di fornitura di calore dipende direttamente dal tipo di sistema di riscaldamento in un appartamento o casa. Secondo lo schema di collegamento delle tubazioni, si possono distinguere 3 tipi di sistemi: un tubo, due tubi e un collettore.

Sistema a tubo singolo

Un tubo è montato in modo che il refrigerante scorra attraverso un tubo (successivamente) in ciascun radiatore, dopo di che si raffredda e ritorni alla caldaia. Tale sistema è il più semplice da installare. Ubiquitously installato in grattacieli. Il suo svantaggio è che ogni prossimo radiatore si raffredda sempre di più e riscalda la stanza peggio. Inoltre non è possibile riparare localmente una batteria. Se necessario, dovrai scollegare l'intero riser.

Sistema a due tubi

Il sistema di riscaldamento a due tubi presuppone la fornitura di refrigerante caldo a ciascun radiatore separatamente (collegamento parallelo), un tubo ciascuno. Quindi, tutti si riscaldano alla stessa temperatura. E il liquido raffreddato entra in un tubo di ritorno separato e si sposta alla caldaia per il riscaldamento. In questo caso, le regole per l'installazione dei radiatori sono semplificate. Dopo tutto, solo un vecchio radiatore può essere scollegato dal sistema per la sostituzione.

Sistema di raccolta

Il sistema di raccolta è molto complesso. È progettato per cottage. Assume un elevato consumo di tubi, poiché vengono forniti tubi separati a ciascuna batteria. Questo sistema può essere installato solo da professionisti.

Diagrammi di cablaggio

Prima di installare un termosifone autonomamente, decidere il metodo di collegamento alla rete. Gli schemi più comunemente usati sono:

  1. Schema laterale (unilaterale) di installazione dei radiatori di riscaldamento, in cui il tubo che alimenta il refrigerante caldo è collegato al tubo di diramazione superiore del riscaldatore. Il tubo di scarico è unito al fondo. Allo stesso tempo viene fornita l'alta termolisi. Quando si collega il contrario, quando il tubo di alimentazione è collegato al fondo e lo scarico - dall'alto, il trasferimento di calore si riduce significativamente. Tale connessione in un sistema monotubo richiede l'installazione di un ponticello per facilitare il funzionamento del sistema.
  2. La seconda connessione diagonale del radiatore di riscaldamento è la seguente. Il tubo che alimenta il refrigerante caldo è collegato al tubo di derivazione superiore della batteria e il "tubo di ritorno" è collegato in basso, sul lato opposto del dispositivo di riscaldamento. Tale connessione è consigliabile se la batteria è lunga e ha un numero elevato di sezioni. Il circuito diagonale garantisce il massimo trasferimento di calore. Ma se si collega il tubo di alimentazione dal basso e il tubo di scarico dall'alto, la potenza termica diminuirà del 6-10%.
  3. L'ultimo metodo, che collega i radiatori di riscaldamento inferiori, viene utilizzato quando il consumatore desidera nascondere i tubi di riscaldamento nel muro, nel pavimento o vicino alla sua superficie. Con esso, i tubi avanti e indietro sono collegati dal fondo del radiatore, ma da lati diversi di esso. Tale schema di connessione (altrimenti chiamato "Leningrado") è caratterizzato da un'estetica e da una bassa emissione di calore. La perdita di calore è fino al 15%.

Puoi chiedere agli esperti quanto costa installare un radiatore per riscaldamento e, forse, accettare i loro servizi. I maestri esperti ti diranno quale schema di connessione scegliere e quali elementi ausiliari necessitano per l'installazione.

Viene eseguito in qualsiasi momento dell'anno. Non è possibile installare più di dodici sezioni di batterie in un sistema con circolazione naturale del liquido e più di 24 sezioni da un sistema artificiale Prima di procedere all'installazione, è necessario acquistare nastro di stoppino o sigillante, sigillante, dispositivo di arresto e termostatico, nonché elementi di fissaggio di materiale appropriato, ad esempio staffe di una certa lunghezza diverse dimensioni. La dimensione del filo sgona deve corrispondere alle dimensioni delle batterie e dei tubi.

Poiché i dettagli aggiuntivi non sono economici, e anche il costo di installazione dei radiatori non può essere definito basso, gli specialisti dell'assunzione possono essere problematici. Inoltre, questo lavoro comprende lo smantellamento dei radiatori per riscaldamento, il cui prezzo, sebbene non elevato, influisce ancora sul costo totale. E quindi, in ogni caso, lo smantellamento è fatto meglio indipendentemente, in modo da non pagare più del dovuto.

Per fare ciò, scaricare prima il liquido di raffreddamento da un singolo radiatore, che cambia se può essere localizzato chiudendo le valvole di ingresso; o dall'intero sistema a un tubo. Quando si lavora in un condominio, è necessario contattare Zheo, in modo che i suoi dipendenti scarichino l'acqua dal montante su cui viene effettuata la sostituzione. Successivamente, è possibile rimuovere il vecchio radiatore.

Per installare il radiatore di riscaldamento da soli, è necessario prima installare l'apparecchiatura di chiusura e regolazione su di esso.

E anche per montare la gru Mayevsky, con l'aiuto di cui in seguito sarà possibile rilasciare l'aria dalle batterie. Le staffe sono installate sulla parete, marcando accuratamente il luogo per l'installazione. Si ritiene che per il montaggio di un radiatore di medie dimensioni siano necessarie 2-3 staffe per trattenere la parte superiore e 2 per il fissaggio del fondo.

Elementi di fissaggio livello per livello e installare una batteria su di esso. Se le staffe sono installate correttamente, dovrebbe adattarsi perfettamente ai supporti, non scaglionare. Un piccolo dettaglio: il dispositivo di riscaldamento è installato con una piccola pendenza (0,3 cm per ogni metro di lunghezza) in modo che la gru di Mayevsky si trovi vicino al punto più alto. L'installazione effettiva del radiatore di riscaldamento, il cui prezzo è ridotto grazie all'installazione indipendente, inizia con il fatto che le spine sono svitate dalla batteria.

Se il sistema è una pipa. installare il bypass con la valvola. Nel caso di un sistema a due tubi, viene collegato solo il jack su cui è installata la valvola. Quindi gli alberi sono collegati ai tubi. Per questo hai bisogno di chiavi dinamometriche. Dovranno comprare, il che aumenterà il costo dell'installazione di un radiatore per il riscaldamento, ma non puoi farne a meno. Essi consentiranno di non esagerare durante il serraggio dei dadi e di altri elementi di fissaggio, poiché nelle istruzioni per ciascun elemento ausiliario viene specificata la coppia consentita.

Una connessione allentata è anche pericolosa a causa della possibilità di perdite. I giunti sono sigillati con il traino, inumiditi con pittura ad olio, o con un sigillante speciale. Possono anche essere saldati. Dopo l'installazione, le connessioni richiedono test di pressione. Sarà eseguito da un idraulico chiamato, dal momento che è costoso acquistare uno strumento di pressatura. Alla fine del lavoro, è necessario eseguire un lancio di prova del sistema e, se necessario, eliminare immediatamente le carenze.

Dopo aver esaminato come installare correttamente i radiatori, vale la pena considerare se è necessario farlo da soli. Se non ci sono competenze per installare apparecchi di riscaldamento, è meglio assumere professionisti, avendo precedentemente scoperto i prezzi per l'installazione di radiatori per il riscaldamento nella località in cui verranno installati.

Se installato radiatori in alluminio o bimetallici. Lasciarli nella confezione fino al completamento dell'installazione in modo da non danneggiare la superficie in caso di impatto accidentale. È interessante notare che l'installazione di radiatori per riscaldamento in ghisa ha anche le sue caratteristiche. Sono pesanti, quindi richiedono l'installazione di un numero maggiore di staffe. Inoltre, queste parti devono essere inserite più in profondità nel muro, specialmente se sono in mattoni.

Se il muro è fatto di cartongesso, una batteria pesante non è appesa su di esso, ma installata su appositi supporti da pavimento, e sono necessarie due staffe per evitare che la struttura cada. Inoltre, se il dispositivo che viene montato è in ghisa, la sua connessione ai tubi viene eseguita dalla saldatrice. Vale a dire, in questo caso, l'installazione di radiatori per riscaldamento mediante saldatura a gas è quasi sempre utilizzata, e questo non deve essere trascurato.

Da tutto quanto sopra risulta che l'installazione dei radiatori può essere abbastanza semplice se inizialmente ben preparata per questo, e studiare tutte le istruzioni fornite con il dispositivo. Dopo aver completato tutte le procedure nella sequenza prescritta, il sistema di riscaldamento sarà durevole e durerà per più di un decennio.

  • Come riempire l'acqua nel sistema di riscaldamento aperto e chiuso?
  • Caldaia a gas all'aperto di fabbricazione russa
  • Come spurgare correttamente l'aria dal radiatore del riscaldamento?
  • Serbatoio di espansione per riscaldamento di tipo chiuso: dispositivo e principio di funzionamento
  • Caldaia a gas a parete doppia parete Navien: codici di errore in caso di malfunzionamento

Raccomandiamo di leggere

Radiatori per riscaldamento: tipi e design Radiatori in ghisa: caratteristiche tecniche di diversi tipi Come calcolare correttamente il numero di sezioni di un radiatore? Radiatori per riscaldamento in alluminio - specifiche tecniche e tipi

© 2016-2017 - Il principale portale di riscaldamento.
Tutti i diritti riservati e protetti dalla legge.

La copia dei materiali del sito è vietata.
Qualsiasi violazione del copyright comporta responsabilità legali. Contattaci

Top