Categoria

News Della Settimana

1 Pompe
Chi siamo
2 Caldaie
Requisiti per una caldaia a gas in una casa privata
3 Carburante
Forni di riscaldamento con circuito dell'acqua: scegli l'opzione migliore
4 Carburante
Radiatori per riscaldamento elettrico: i tipi principali, i vantaggi e gli svantaggi delle batterie
Principale / Caldaie

Specifiche di riscaldamento dei radiatori in acciaio


Oggi i radiatori a pannelli di acciaio sono ampiamente diffusi e vengono utilizzati per il miglioramento dei moderni locali residenziali e commerciali con riscaldamento autonomo. I radiatori di riscaldamento a pannelli in acciaio, le cui caratteristiche tecniche combinano alta efficienza e design moderno, sono oggi presentati sul mercato in una vasta gamma che ci consente di soddisfare i clienti più esigenti.

I riscaldatori moderni sono facili da installare e mantenere, hanno una vasta gamma di stili e dimensioni. A causa della versatilità dei radiatori a pannelli, vengono sempre più utilizzati dai proprietari delle proprie case, cottage e uffici con sistemi di riscaldamento individuali.

Radiatori a pannelli in acciaio

I vantaggi più comuni nella scelta delle batterie dei pannelli in acciaio sono:

  • alta potenza termica;
  • design moderno;
  • facilità di installazione;
  • vasta gamma;
  • varie configurazioni;
  • ampia selezione (gamma di taglie);
  • costruzione semplice;
  • facilità di cura;
  • costo moderato

Specifiche tecniche

Nel passaporto del prodotto indicare tutte le caratteristiche tecniche necessarie per calcolare la configurazione ottimale dell'impianto di riscaldamento richiesto per il riscaldamento dell'ambiente.

Diversi tipi di radiatori

I parametri principali su cui vale la pena prestare attenzione sono:

Trasferimento di calore

L'alta potenza termica è il parametro principale, dipende dalle seguenti sfumature: l'area della stanza riscaldata e il numero di radiatori installati sul pannello, che devono essere calcolati correttamente. Nel calcolo è importante considerare con precisione le caratteristiche tecniche della stanza e i parametri del radiatore di riscaldamento. Dopo un'analisi completa e un calcolo corretto, è possibile selezionare il modello desiderato di apparecchi riscaldati necessari per un riscaldamento adeguato e di alta qualità della stanza.

Tabella di potere dei radiatori del pannello d'acciaio

Pressione di lavoro

La pressione operativa massima consentita non deve superare i 10 bar. È necessario monitorare questo parametro e non permettere che sbalzi improvvisi di pressione superino i valori ammessi che possono portare alla rottura e al guasto del dispositivo di riscaldamento.

Grafico della temperatura di riscaldamento

Temperatura del liquido di raffreddamento

Per il corretto funzionamento del radiatore in acciaio, la temperatura massima del liquido di raffreddamento non deve superare 110 ° C.

Dimensioni del prodotto

Nella vendita di batterie rettangolari in acciaio sono disponibili in varie dimensioni (singola, doppia e tripla).

Tipi di radiatori in acciaio

A causa dell'ampia scelta di modelli, le dimensioni del radiatore possono variare:
- in larghezza da 40 a 300 cm;
- in altezza da 30 a 90 cm.

Molto importante! La caratteristica principale delle batterie a pannelli di acciaio dei radiatori sezionali è che hanno un design integrale, quindi è molto importante tener conto di tutti i parametri durante il calcolo, poiché non è possibile aumentare o diminuire il design di un radiatore a pannello e le nuove batterie del pannello dovranno essere scelte. Tutto ciò porta a spese aggiuntive.

Dimensioni dei radiatori in pannelli di acciaio di vario tipo

montaggio

L'installazione delle batterie del pannello in acciaio è piuttosto semplice e non richiede molto tempo. Il fissaggio dei radiatori di riscaldamento alla parete o al pavimento viene effettuato utilizzando elementi di fissaggio.

Fissaggio alla parete di radiatori in pannelli di acciaio

Fissaggio al pavimento di radiatori in pannelli di acciaio

Tempo di operazione

Il rispetto delle condizioni di utilizzo dei filtri e il controllo delle norme di pressione operativa nel sistema consentono di estendere il funzionamento dei dispositivi di riscaldamento fino a 20 anni.

Il design dei radiatori a pannello.

Caratteristiche costruttive

  1. I radiatori a pannello sono realizzati in acciaio. L'acciaio è un materiale high-tech: solido, resistente, resiliente, conduce bene il calore ed è giustamente riconosciuto come uno dei migliori materiali.
  2. I radiatori a pannello sono una struttura singola di due fogli di acciaio collegati da una giunzione saldata, con canali stampati lungo i quali avviene il movimento circolare del refrigerante. Per aumentare il trasferimento di calore, i dispositivi di riscaldamento sono dotati di piastre a forma di U.
  3. I radiatori in acciaio hanno un design moderno e accattivante e sono caratterizzati da un'elevata capacità di trasmissione del calore, combinando idealmente le proprietà dei radiatori a sezione e convezione.
  4. Le strutture in acciaio dei radiatori a pannelli di riscaldamento sono di due tipi di connessione al sistema di riscaldamento: inferiore e laterale, e alcuni modelli possono combinare in sé entrambi questi tipi di connessione e sono universali.

Il dispositivo di radiatori in pannelli di acciaio

Modi per collegare il radiatore

Vantaggi e svantaggi dei radiatori in acciaio

dignità

Confrontando i punti di prestazione quando si utilizzano radiatori a pannelli in acciaio con diversi dispositivi di riscaldamento realizzati con altri materiali, si possono notare i seguenti vantaggi:

  • l'alto trasferimento di calore viene effettuato non solo riscaldando l'aria, ma per convezione;

Emissione di calore del radiatore a pannelli in acciaio

  • semplicità e velocità di installazione. Esistono modelli con diversi tipi di collegamento all'impianto di riscaldamento: laterale, inferiore o universale: la connessione è possibile in due modi;
  • valore democratico. Dipende dal modello selezionato, ma è ancora più economico degli analoghi di modelli simili di strutture di riscaldamento in alluminio;
  • grande design e aspetto moderno, che ti permettono di creare il tuo highlight, e quindi adattarsi bene all'interno di qualsiasi stanza;

Riscaldamento a pannelli radianti in acciaio all'interno

  • condizioni operative semplici. Facile da pulire. È molto più facile da lavare rispetto ai dispositivi dei radiatori sezionali.

Una varietà di opzioni per la realizzazione di radiatori in acciaio

carenze

  • I pannelli non sono consigliati per gli impianti di riscaldamento centralizzato, poiché al termine della stagione di riscaldamento il riscaldamento è spento, il che significa che l'acqua viene scaricata dall'impianto per eseguire lavori tecnici e di riparazione. E questo è molto negativo per le batterie in acciaio, poiché sono corrose e iniziano a arrugginirsi dall'interno;
  • sensibile agli urti idraulici, poiché nella loro fabbricazione sono stati utilizzati elementi saldati, le cui cuciture non sono in grado di resistere a pressioni elevate. Salti acuti che superano la velocità consentita possono causare deformazioni o crepe del dispositivo e danneggiare il radiatore del pannello.

Suggerimento: È necessario tenere conto delle caratteristiche delle strutture in acciaio raccomandate dal produttore: calcolare correttamente le caratteristiche tecniche del pannello e del locale. Si consiglia di installare dispositivi a pannelli in acciaio solo negli edifici in cui è previsto un sistema di riscaldamento individuale.

Modelli di design di radiatori in pannelli di acciaio

Riassumendo

Dopo aver analizzato le caratteristiche e le caratteristiche delle strutture, oltre a soppesare tutti i vantaggi e gli svantaggi, possiamo concludere che i radiatori in acciaio hanno eccellenti qualità tecniche per l'installazione in ambienti con riscaldamento individuale. Al rispetto delle condizioni operative secondo i documenti tecnici specificati nel passaporto del prodotto, i radiatori a pannelli in acciaio creeranno comfort e intimità in casa e dureranno per circa 20 anni.

Radiatori per riscaldamento in acciaio: tipi, caratteristiche e vantaggi delle batterie

Uno dei componenti prioritari del comfort della stanza è una temperatura confortevole, il cui raggiungimento e il cui mantenimento sarebbero impossibili senza la disponibilità di batterie di alta qualità.

I più popolari sono i radiatori di riscaldamento in acciaio, caratterizzati da una buona inerzia termica, elevata affidabilità e trasferimento di calore.

Di quali materiali fanno le batterie?

I radiatori non solo aiutano a creare un piacevole regime di temperatura nella stanza, ma possono anche diventare una vera decorazione della stanza. Sono radicalmente diversi l'uno dall'altro dal materiale di fabbricazione.

Le seguenti opzioni sono molto richieste sul mercato delle apparecchiature di riscaldamento:

Gli apparecchi in alluminio hanno un peso leggero e un aspetto moderno. Una caratteristica peculiare è l'efficienza delle risorse energetiche utilizzate per il riscaldamento e la facilità di installazione. Grazie alle pareti sottili delle batterie, si ottiene un rapido riscaldamento e un elevato trasferimento di calore.

Bimetallico - questo modello, per la produzione di cui acciaio usato e alluminio. L'efficace combinazione di metalli offre un rapido riscaldamento e aumenta la capacità di sopportare carichi di pressione. Questo tipo di radiatore è adatto sia per sistemi di riscaldamento autonomi che per quelli centrali.

L'attrezzatura in ghisa è caratterizzata da un alto grado di termolisi, affidabilità e durata. Questi sono profili senza pretese, come quelli dei vecchi modelli MS-140 ben noti ai tempi dell'Unione Sovietica. Anche prodotti e modelli più rispettabili con superfici modernizzate e modificate, levigate dentro e fuori.

Le batterie di rame sono durevoli, ma si differenziano in un prezzo abbastanza alto. Pertanto, vengono utilizzati abbastanza raramente.

Gli scambiatori di calore in acciaio sono caratterizzati dalla semplicità del design, che contribuisce alla fornitura di riscaldamento per convezione della stanza.

Per una conoscenza più dettagliata dei radiatori in acciaio, è necessario classificare la loro classificazione per tipo, per familiarizzarsi con le caratteristiche tecniche, le caratteristiche dei lavori di installazione e di funzionamento.

Principali tipi di radiatori in acciaio

L'acciaio è ideale per la produzione di radiatori, grazie alla flessibilità, resistenza, duttilità, resistenza all'usura. Questi dispositivi possono differire per forma e design. Secondo il principio del dispositivo, possono essere suddivisi in tubolari e pannelli.

Come per i radiatori tubolari in acciaio, sono costituiti da tubi rettangolari o rotondi e pannello - da 1-2-3 pannelli. Per prendere una decisione sulla scelta del tipo ottimale di riscaldamento è necessario comprendere appieno le caratteristiche tecniche e strutturali di ciascuno di essi.

Dispositivi di riscaldamento del pannello

I dispositivi a pannello combinano con successo le funzioni di un termoconvettore e di un radiatore, differiscono in base alla primitività in un design semplice ed efficace. Sono presentati sotto forma di due, collegati per saldatura, piastre. Grazie alla connessione, viene creato uno spazio ermetico per la circolazione del liquido di raffreddamento. L'utilizzo della saldatura a punti garantisce un'elevata affidabilità della saldatura.

A contatto con quasi tutti i tipi di refrigerante, l'acciaio è soggetto a corrosione, la sua usura fisica e la rottura possono raggiungere 0,1 mm all'anno. La riduzione di questo indicatore negativo è garantita dall'elevata qualità della pittura eseguita nei seguenti modi:

  • elettroforesi catodica - quando la vernice viene applicata alla superficie del dispositivo e sotto l'influenza di una fonte di corrente con un valore negativo penetra in profondità nei pori del materiale;
  • elettroforesi anodica - questo tipo di colorazione procede in modo simile a quello catodico, solo la superficie ha una carica positiva;
  • immersione - gli apparecchi in acciaio si immergono semplicemente nella miscela di pittura.

Il metodo più progressivo è considerato l'elettroforesi catodica, che si è dimostrata con successo in molte industrie, compresa la verniciatura di carrozzerie.

Caratteristiche dei radiatori a pannello

Tutti i radiatori a pannello possono essere classificati in tipi in base al numero di scambiatori di calore a convettore e al numero di pannelli.

Le batterie del pannello garantiscono una lunga durata a una temperatura del liquido di raffreddamento fino a 70 gradi. È importante che la temperatura massima del fluido che circola nel sistema non superi il limite di 100 gradi.

Quando si installano radiatori in acciaio per pannelli si tiene conto che la pressione di esercizio non deve essere superiore a 10 bar. Questo indicatore è abbastanza quando c'è un riscaldamento centralizzato in una casa o in un appartamento: la pressione nel sistema è di 9 bar.

Tuttavia, è necessario tenere conto del fatto che durante l'ispezione del sistema prima del varo sono possibili shock idraulici a breve termine fino a 15 bar. La pressione di prova dei radiatori a pannello è di 13 bar, quindi non possono sopportare il colpo d'ariete che supera questo valore.

Se si decide di installare l'apparecchiatura di riscaldamento a pannelli in stanze riscaldate centralmente, è necessario prevedere l'installazione di riduttori speciali che impediscono il carico critico sul radiatore.

Potenza di riscaldamento

La carica della batteria è determinata dal suo design, dalle dimensioni dei pannelli, dal loro numero. Quindi, in assenza di convettori in modelli di tipo 10 e 20, la radiazione di calore è fornita dal pannello stesso.

Ma la presenza di un termoconvettore consente di creare una cortina di calore, pur tagliando l'aria fredda che proviene dalla finestra. Non l'ultimo ruolo nella formazione del potere gioca le dimensioni del dispositivo.

La lunghezza dei radiatori in acciaio è nell'intervallo di 0,4-3,0 me l'altezza varia da 0,3 ma 0,9 m Gli strumenti più popolari sono 21, 22 e 11 tipi. Essi, con una dimensione massima di 3000 mm, hanno le seguenti caratteristiche:

  • VKO 11 ha un pannello con un convettore da 3,15 kW;
  • VKO 21 è costituito da due pannelli con un convettore da 4,2 kW;
  • Nel VKO 22 ci sono due pannelli con due convettori da 6,25 kW.

Un altro parametro che non dovrebbe essere trascurato quando si sceglie un radiatore in acciaio è la sua profondità. È determinato dal numero di sezioni utilizzate nello strumento.

Come posso collegare le batterie in acciaio

Sul mercato sono presenti radiatori a pannello che consentono di realizzare il collegamento inferiore e laterale al sistema di tubazioni. Quando si sceglie un dispositivo, è necessario tenere conto del tipo di connessione, poiché in diverse condizioni e luoghi di connessione al circuito potrebbero essere necessari radiatori di entrambi i tipi di collegamento.

La connessione inferiore consente di nascondere i tubi nel muro o sul pavimento. Va tenuto presente che con la connessione inferiore il lato estetico dell'interno è massimizzato, mentre l'efficienza del radiatore è ridotta del 15-20% a causa delle perdite.

I lavori di installazione sulla connessione laterale sono molto più semplici e il trasferimento di calore è più alto. Il collegamento laterale del radiatore a pannello consente il collegamento sia con i montanti verticali che con il profilo lungo il pavimento.

Pro e contro dei radiatori a pannelli

Le batterie del tipo a pannello, come tutte le apparecchiature, hanno i loro punti di forza e di debolezza. Il loro principale vantaggio rispetto ai loro compagni di altri materiali è il costo e l'aspetto. Soprattutto questi vantaggi sono notevoli se confrontati con modelli in rame o ghisa.

I vantaggi delle strutture del pannello sono i seguenti:

  • Affidabilità e semplicità del dispositivo. L'assenza di elementi complessi riduce al minimo la possibilità di rottura.
  • Facilità di installazione. L'installazione è possibile da sola. Disponibile anche come collegamento inferiore al circuito e al lato.
  • Buon trasferimento di calore, che si ottiene non solo da un'ampia area della batteria, ma anche dalla convezione.
  • Economia. I modelli di pannelli dei dispositivi richiedono una quantità minima di refrigerante, per il riscaldamento che richiede meno energia. Il risparmio, rispetto alle attrezzature in ghisa, può raggiungere il 30-40%.
  • Aspetto presentabile: consente di non spendere ulteriori fondi per l'acquisto, l'installazione di schermi decorativi e protettivi.
  • Una vasta gamma: una ricca gamma di modelli con varie dimensioni in lunghezza, profondità, altezza dei dispositivi.

Ovviamente, i vantaggi dei dispositivi panel sono piuttosto numerosi, il che spiega la loro popolarità e pertinenza. Ma hanno notevoli svantaggi. Se questo viene trascurato, il funzionamento stabile e affidabile dell'intero sistema di riscaldamento può essere compromesso.

I punti deboli delle apparecchiature del tipo a pannello sono i seguenti:

  • La sensibilità delle saldature al colpo d'ariete. Con il riscaldamento centralizzato, il funzionamento sicuro è possibile solo quando si installa un cambio, il cui scopo è quello di mitigare il colpo d'ariete.
  • Propensione alla corrosione, particolarmente acuta quando la qualità del fluido circolante è bassa. La mancanza ciclica semestrale di acqua inerente ai sistemi di riscaldamento centralizzato, accelera significativamente la corrosione, riducendo la vita del radiatore.
  • Durante il trasporto e il funzionamento, i pannelli dello strumento sono facilmente graffiati, il che può anche provocare un'accelerazione della corrosione.

Quando si scelgono i radiatori in acciaio di tipo a pannello, è necessario tenere conto di tutti i dettagli del loro funzionamento, soprattutto se collegati a sistemi di riscaldamento centralizzato.

Caratteristiche delle batterie tubolari

A causa del maggior costo delle batterie tubolari in acciaio vengono utilizzati pannelli molto meno frequenti. Il progetto consiste in diverse file di tubi disposti in parallelo. In questo caso, le file possono essere posizionate non solo orizzontalmente o verticalmente, ma anche inclinate.

Caratteristiche dei dispositivi tubolari

Con lo stesso principio di funzionamento, i metodi di produzione delle attrezzature tubolari variano. Alcuni sono in forma di sezioni, come la ghisa, che vengono uniti mediante saldatura. Per gli altri, vengono utilizzate file di tubi in acciaio, collegate nelle parti inferiore e superiore dai collettori.

Anche se il design dei radiatori tubolari varia, ma allo stesso tempo quasi tutti i modelli hanno caratteristiche simili. Questa apparecchiatura è particolarmente adatta per l'installazione in sistemi di riscaldamento in edifici bassi.

La potenza termica dei radiatori tubolari, rispetto agli analoghi del tipo di pannello, è maggiore, ma il prezzo è molto più alto. Le seguenti caratteristiche tecniche sono inerenti ai radiatori tubolari:

  • la pressione di esercizio è di 15 atmosfere - nel processo di produzione vengono eseguite 2 prove - con aria per tenuta e acqua per resistenza;
  • in grado di sopportare un refrigerante a temperatura significativa - fino a 130 gradi;
  • una vasta scelta di dimensioni - profondità da 40 a 290 mm, altezza da 190 a 3000 mm e non ci sono restrizioni sulla lunghezza;
  • per la produzione utilizzare acciaio con uno spessore da 1,32 a 1,5 mm;
  • presenza di prese per la connessione laterale e inferiore.

Le pareti interne dei dispositivi tubolari sono spesso rivestite con una composizione polimerica. Questo prolunga significativamente la loro durata. La superficie liscia previene l'accumulo di polvere, quindi in termini di dispositivi tubolari di igiene confrontare in modo favorevole con alluminio, ghisa e controparti bimetalliche, la cui pulizia causa un sacco di disagi.

Punti di forza e punti deboli della batteria

I modelli tubolari di dispositivi di riscaldamento sono adatti per l'uso in abitazioni private, dove l'impianto di riscaldamento è caratterizzato da una pressione di esercizio stabile e bassa in assenza di salti acuti e colpi d'ariete.

La popolarità dei dispositivi tubolari a causa di un insieme delle loro qualità positive:

  • alta pressione di esercizio, capacità di sopportare urti idraulici;
  • l'assenza di guarnizioni nelle sezioni saldate offre un'elevata resistenza ai danni di natura meccanica;
  • riscaldamento uniforme della superficie;
  • alta emissione di calore;
  • la superficie liscia impedisce l'accumulo di polvere;
  • facilità di installazione, possibilità di connessione inferiore e laterale, varie opzioni di posizionamento;
  • quando equipaggiato con un termostato, è possibile regolare la temperatura.

Oltre agli elementi di fissaggio, i radiatori tubolari possono essere dotati di staffe speciali utilizzate come portasciugamani.

Esiste anche un'intera categoria di modelli appartenenti alla categoria dei radiatori di design, utilizzati per creare gli interni. Questi dispositivi possono essere prodotti sotto forma di telai per specchi o ringhiere per scale. I modelli dal pavimento al soffitto sono utilizzati con successo per la suddivisione in zone della stanza.

Molte delle qualità positive e le eccellenti caratteristiche inerenti ai radiatori in acciaio del riscaldamento ne rendono attraente l'uso. Tali dispositivi sono facili da installare all'interno, consentono di espandere visivamente lo spazio.

Tuttavia, non dimenticare le carenze dei modelli tubolari, che sono i seguenti:

  • Bassa resistenza ai processi di corrosione, particolarmente evidente nel refrigerante di bassa qualità. I punti di saldatura a punti sono più suscettibili alla corrosione.
  • Instabilità al danno meccanico superficiale
  • Alto costo

Per quanto riguarda il costo, le batterie tubolari non sono affatto una soluzione economica. I progettisti ricorrono spesso alla loro installazione, che, quando implementano i loro progetti, non sono vincolati a fondi.

Come scegliere i radiatori giusti

Una delle caratteristiche importanti che influenzano la scelta delle apparecchiature di riscaldamento è la potenza. Oltre a questo, ci sono ancora una serie di caratteristiche che influenzano in modo significativo la scelta delle batterie in acciaio, che dovrebbero essere seguite al momento dell'acquisto.

La dimensione del dispositivo deve corrispondere all'area della stanza riscaldata. Senza tener conto delle singole sfumature, possiamo supporre che per il riscaldamento di 1 m 2 di area siano necessari 0,1 kW di energia termica.

Il trasferimento di calore degli apparecchi in acciaio utilizzati nell'impianto di riscaldamento dipende direttamente dalla loro area. Quindi, la lunghezza del radiatore installato sotto la finestra dovrebbe essere circa il 60-70% della larghezza dell'apertura della finestra.

Quando si sceglie il modello più adatto, non è superfluo considerare tali sottigliezze:

  • i più pratici sono i dispositivi con termostato manuale o meccanico;
  • Evitare incidenti o ridurre il rischio di allagamenti al minimo consentirà l'installazione di una valvola a sfera, che blocca il flusso del liquido refrigerante;
  • Per garantire l'efficienza dell'impianto di riscaldamento, è necessario rimuovere periodicamente l'aria che si accumula all'interno. Per questi scopi, montare la gru di Mayevsky.

Un altro dei criteri di selezione è la reputazione del produttore e i servizi aggiuntivi offerti all'acquisto di un prodotto. Pertanto, si dovrebbe dare la preferenza a quelle ditte che forniscono servizi per l'installazione, il funzionamento e la manutenzione di dispositivi venduti in acciaio.

Produttori di dispositivi in ​​acciaio

Nel mercato delle apparecchiature di riscaldamento, i radiatori in acciaio sono rappresentati da modelli di molti produttori, ma allo stesso tempo la tecnologia di produzione non è praticamente diversa e il costo può differire leggermente.

Il prezzo del prodotto è determinato dalla sua dimensione, marca, design. È spesso possibile acquistare un dispositivo domestico di alta qualità che non sia inferiore nelle sue caratteristiche a un marchio con un nome mondiale.

Tra le aziende nazionali i cui prodotti sono in costante domanda nel nostro mercato sono i seguenti:

I dispositivi Lidea sono fabbricati in Bielorussia. Sono forniti con pannelli 1-2-3, il volume del liquido refrigerante in cui è compreso tra 0,9-6,55 l e dipende dalle dimensioni. Potenza del radiatore con un pannello - 2,1 kW, con due pannelli - 3,9 kW, con tre pannelli - 5,6 kW. Spessore acciaio 1,2 mm, pressione di esercizio 8,9 bar.

Le apparecchiature di riscaldamento Prado sono prodotte a Izhevsk. È dotato di 1-2 pannelli, il volume del liquido refrigerante varia nel range di 0,8-5,7 litri. Per quanto riguarda la potenza, il radiatore con un pannello ha 1,4 kW, con due pannelli 2,3 kW. Spessore acciaio 1,4 mm, pressione di esercizio 8,8 bar.

Le batterie Conrad sono prodotte a San Pietroburgo. Sono dotati di 1-2 pannelli, il volume del liquido di raffreddamento in cui - 0,85-5,2 litri e dipende dalla dimensione. Dispositivo di potenza con un pannello - 1,35 kW, con due pannelli - 2,3 kW. Spessore acciaio 1,4 mm, pressione di esercizio 10 bar.

Tra i fabbricanti europei di batterie tubolari in acciaio, le società tedesche, Charlston, Kermi, Arbonia, così come l'azienda italiana Israp Tesi, hanno dato ottimi risultati.

Inoltre, le più popolari sono le batterie per riscaldamento a pannelli fabbricate in Germania da Kermi e Buderus, la società finlandese PURMO. Praticamente inferiori a loro in qualità e popolarità sono i radiatori Delonghi dall'Italia, così come gli apparecchi Korado di origine ceca.

I modelli di radiatori a pannelli e tubolari della produzione europea hanno dimensioni e potenza diverse. Le caratteristiche tecniche sono presentate nel passaporto di ciascun modello.

I radiatori in acciaio appartengono alla categoria dei dispositivi di riscaldamento più richiesti. Grazie al loro aspetto presentabile, al prezzo ragionevole e al trasferimento di calore elevato, sono ampiamente utilizzati in uffici, case e appartamenti. La durata massima dei radiatori in acciaio è raggiunta in sistemi di riscaldamento autonomi.

Video utile sull'argomento

Caratteristiche di installazione e schemi possibili per collegare l'apparecchiatura di riscaldamento dall'acciaio al video:

Il video dimostra la resistenza dei dispositivi di riscaldamento di noti produttori:

Dopo aver esaminato le caratteristiche e le caratteristiche dei radiatori in acciaio, puoi scegliere l'opzione migliore per te. Inoltre, il mercato delle apparecchiature per il riscaldamento è pieno di modelli di produttori nazionali ed esteri. La cosa principale, nel perseguimento della forma ideale, non è pagare un paio di volte di più per un prodotto di marca.

Specifiche e caratteristiche del radiatore a pannello in acciaio tipo 22

Quando sorge la domanda, quali radiatori sostituire il vecchio sistema di ghisa, la scelta spesso ricade sulla versione in acciaio. Ciò è dovuto alla loro convenienza con qualità eccellente.

Ma non puoi concentrarti su questo problema unicamente sull'aspetto e sui costi. È molto importante che i parametri del sistema di riscaldamento (portante e pressione) siano adatti per le nuove batterie.

Come dimostra la prassi, i radiatori in acciaio del tipo di riscaldamento 22 sono più richiesti dai consumatori.

Caratteristiche del dispositivo

L'acciaio in molti modi è adatto come materiale per la produzione di radiatori. È resistente, abbastanza leggero e ha un'alta conduttività termica.

I radiatori a pannello di questo materiale sono realizzati con i gradi più alti mediante stampaggio. Durante questo processo, i canali vengono depositati sulla lamiera di acciaio attraverso la quale il refrigerante scorrerà nel prodotto finito. Di norma, sono divisi in canali orizzontali superiori e inferiori e numerosi verticali (3 per ogni 10 cm).

Gli elementi stampati vengono successivamente collegati a coppie mediante saldatura a rullo, formando così un pannello chiuso, all'interno del quale, quando collegato all'impianto di riscaldamento, si muove il fluido termovettore.

La capacità dipende dal numero di pannelli e dalla presenza o meno di convettori nei prodotti finiti, che possono essere determinati dalla loro etichettatura.

Radiatore a pannello in acciaio tipo 22: caratteristiche tecniche

Oggi i produttori di strutture di riscaldamento a pannelli offrono i seguenti tipi di modelli:

  1. Al numero 10 c'è solo un pannello e non ci sono convettori e rivestimenti.
  2. A 11 tipi su un pannello e lo scambiatore di calore.
  3. Il radiatore in acciaio tipo 22 è il più richiesto dalla popolazione e le sue caratteristiche indicano che ha due pannelli e due convettori. Questa è una combinazione più armoniosa, poiché il prodotto è ottenuto con un elevato trasferimento di calore, un prezzo accessibile e un peso ridotto.
  4. Radiatori 33 tipi sono dotati di tre scambiatori di calore collegati ai tre pannelli. Questo è il tipo più potente e costoso di radiatori a pannelli in acciaio.

Il radiatore a pannello tipo 22 è considerato la scelta migliore per i seguenti parametri:

  1. La loro potenza varia da 576 watt a 4115 watt. Tale corsa è direttamente correlata all'altezza e alla lunghezza dei pannelli.
  2. Il radiatore in acciaio tipo 22 mantiene la pressione di lavoro da 6 a 10 in prova 12 atmosfere. Sebbene le strutture di riscaldamento in acciaio siano abbastanza resistenti, sono meglio utilizzate in sistemi chiusi autonomi. Se è necessario connettersi a un sistema di riscaldamento centralizzato, è necessario calcolare in anticipo la potenza dei pannelli e acquistare il dispositivo con il proprio account.

Anche se prendiamo la taglia più piccola di radiatori in acciaio di questo tipo, possiamo vedere quanto i loro indici di potenza differiscono. Ad esempio, con un'altezza di 300 mm e una lunghezza di 400 mm, sarà 576 W, mentre il prodotto della stessa lunghezza, ma con un'altezza di 500 mm, è 823 W.

Il radiatore in acciaio 22 tipo 500x1000 mm ha una capacità di 2057 watt. Queste cifre non sono le stesse per diversi produttori.

Rado Heater

Riscaldatori a pannelli di questa azienda tedesca: il miglior rapporto costo-prestazioni.

Il radiatore in acciaio 22 tipo 500x1000 mm Rado ha una potenza di 1826 W quando il vettore è riscaldato a +110 gradi e la pressione ammissibile è fino a 9 Bar (test 14).

Questo è davvero un radiatore a pannelli di alta qualità, poiché è realizzato in acciaio ecocompatibile prodotto in Europa.

Il radiatore di riscaldamento in acciaio tipo 22 (500x1000) ha un peso ridotto con elevato trasferimento di calore e due convettori, che consente per un breve periodo di riscaldare la stanza, risparmiando sui costi energetici.

Vantaggi e svantaggi

Come con tutto ciò che accade intorno, i radiatori a pannelli di acciaio hanno i loro pro e contro, e se vengono presi in considerazione correttamente, puoi scegliere un riscaldatore per la tua casa o appartamento che meglio si adatta a tutti gli aspetti:

  1. Sebbene siano progettati per pressioni non superiori a 10 atmosfere, esistono già modelli che possono sopportare facilmente da 30 a 40 atm. Il loro svantaggio è il prezzo elevato.
  2. Anche l'aspetto dei pannelli in acciaio gioca un ruolo, poiché si adattano a qualsiasi interno.
  3. Per ogni singola stanza è possibile scegliere il design della potenza e delle dimensioni richieste.
  4. Il riscaldamento rapido della stanza viene effettuato grazie agli scambiatori di calore installati in alcuni modelli. Ad esempio, in un radiatore in acciaio ci sono 22 tipi di loro.

Le strutture di riscaldamento in acciaio, basate su 2 pannelli e due scambiatori di calore, sono l'opzione migliore per riscaldatori per sistemi autonomi in case private e appartamenti, come molti consumatori sono già stati in grado di vedere. Un gran numero di marchi nel mercato interno consente di scegliere i radiatori in acciaio per la qualità, il prezzo, gli indicatori tecnici e l'aspetto che meglio si adatta agli interni delle camere.

Caratteristiche tecniche dei radiatori in acciaio

Per scegliere il radiatore giusto per l'impianto di riscaldamento, è altamente desiderabile conoscere i suoi principali parametri tecnici. Altrimenti, non puoi ottenere il risultato che vorremmo. Gli indicatori più importanti per i radiatori non sono così tanti, quindi è facile per i dilettanti capirli. Prendiamo ad esempio i radiatori in acciaio, le cui caratteristiche tecniche vengono considerate in questo materiale.

Caratteristiche del design e tipo di radiatori in acciaio

L'alta producibilità dell'acciaio non richiede prove. Questo materiale plastico, resistente, flessibile e duttile si presta bene alla saldatura e conduce anche il calore in modo notevole. Quindi per i radiatori, l'acciaio è adatto in molti modi.

Vengono prodotti due tipi di radiatori in acciaio:

Radiatori a pannello

Nel mezzo di questo dispositivo ci sono uno, due o tre pannelli. Ciascuno di essi è costituito da due profili piatti in acciaio saldati lungo il profilo per l'unione. Le lastre sono stampate, dopo di che si formano dei canali verticali ovali su di esse - percorsi per il refrigerante. La produzione di questi radiatori è semplice: la saldatura a rullo collega gli spazi stampati. Dopo di ciò, le parti finite sono sigillate in due pezzi con l'aiuto di ugelli.


Il dispositivo è un radiatore in acciaio convettore.

Al fine di aumentare il trasferimento di calore, i produttori spesso equipaggiano pannelli dal lato interno con nervature a forma di U. Per la loro fabbricazione sono presi più sottili fogli di acciaio che per i pannelli. Le costole promuovono la convezione. Se più pannelli sono collegati in fila, sono coperti con coperture su entrambi i lati. A seconda del numero di pannelli di riscaldamento e convettori all'interno dei radiatori, ci sono i seguenti tipi.

Il tipo 10 è un radiatore a fila singola senza convettore e senza rivestimento.

Il tipo 11 è un radiatore a fila singola con un convettore, senza griglia superiore.

Il tipo 20 è un radiatore a due file senza un convettore, con una griglia di scarico dell'aria.

Il tipo 21 è un radiatore a due file con alette di un convettore, chiuso da un involucro.

Il tipo 22 è un radiatore a due file con due alette del convettore, chiuso da un involucro.

Tipo 30 - a tre file, senza alette del convettore, chiuse sulla parte superiore della griglia.

Il tipo 33 è un radiatore a tre file con tre alette del convettore, chiuso da un involucro.

Come capisci, il trasferimento di calore dipenderà dal tipo di radiatore. I radiatori di tipo 10 e 11 non hanno la convezione e sono in grado di emettere calore solo riscaldando l'aria.

Il radiatore finito è piuttosto stretto, il che è molto conveniente per l'installazione. Il prezzo di tali prodotti è molto democratico, quindi i proprietari delle loro case preferiscono metterli.

Radiatori tubolari

I tubi di acciaio saldati tra loro costituiscono il nucleo di questo dispositivo di riscaldamento. Tuttavia, funge anche da corpo. Fare un tale radiatore non è facile come il precedente, ma ha indubbiamente molte più varianti di modelli. L'opzione classica più comune è un radiatore simile a quello in ghisa, ma con molti più canali per il movimento del refrigerante.


Il numero di canali che può avere un radiatore a tubi.

Un dispositivo del genere è piuttosto costoso e non può essere definito un'opzione di budget. È piuttosto un'opzione per il progettista, non limitata nei mezzi.


Tutti i colori possibili dei radiatori per tubi.

La sua immaginazione, abbinata a colori vivaci, forme originali e l'intera gamma di dimensioni, consente di rendere questi radiatori un vero "highlight" di interni eleganti e belli.

E a proposito del prezzo: qualsiasi radiatore bimetallico di un noto marchio europeo è più economico di un tubolare, fatto addirittura in Russia.

Le caratteristiche più importanti dei radiatori in acciaio

Trasferimento di calore

Con il ritorno del calore le cose non sono affatto male - la velocità di trasferimento del calore varia da 1.200 a 1.800 watt e anche di più. Questo parametro dipende dalla dimensione del radiatore, dalla sua marca e dal tipo di modello specifico. Si noti che un grande vantaggio di questi dispositivi è l'inerzia bassa. Si scaldano molto rapidamente e iniziano a dare calore alla stanza.


Il processo di rilascio di calore da loro avviene in due modi: si tratta della radiazione diretta del calore e del trasferimento di calore per convezione.

Pressione di lavoro

La massima pressione di esercizio di questo tipo di radiatore va da 6 a 10 atmosfere per i radiatori a piastre. Questo parametro è limitato a causa delle proprietà dell'acciaio come la duttilità. Tuttavia, i radiatori tubolari possono sopportare più pressione, da 8 a 15 atmosfere. Tutto ciò significa che i radiatori in acciaio non possono essere utilizzati in impianti di riscaldamento centralizzati. Non saranno in grado di sopportare la pressione della rete di riscaldamento centrale.

Qualità del vettore di calore

Un dettaglio importante è quanto "gentile" il radiatore sarà relativo alla qualità del liquido di raffreddamento. Per l'acciaio, questo è un vero ostacolo, perché è così facile da arrugginire quando l'aria viene a contatto con l'acqua. Tuttavia, i produttori non si arrendono: stanno cercando di superare questo problema. Speciali rivestimenti interni sono applicati per la protezione. Ma sfortunatamente questa lotta finisce spesso con la vittoria della corrosione. Pertanto, i radiatori in acciaio sono meglio non essere installati in un appartamento in un grattacielo. In estate, l'acqua verrà scaricata e la ruggine inizierà a mangiare i radiatori.

Temperatura del liquido di raffreddamento

La temperatura massima dell'acqua calda che le batterie in acciaio possono sopportare varia da 110 a 120 gradi.

Distanza centrale

I radiatori in acciaio possono avere entrambi i lati e il collegamento inferiore. La distanza centrale è importante per i radiatori con collegamento laterale. Determina quanto lontano è il collettore superiore da quello inferiore. Questo dovrebbe essere considerato quando si installa il radiatore. A seconda del modello, del tipo e del produttore, i radiatori a pannello in acciaio possono avere un interasse uguale all'altezza del radiatore meno 50 - 70 cm. Per i radiatori tubolari in acciaio, l'interasse va da 120 mm a 2930 mm.

Dimensioni generali

Ora si possono dire alcune parole sui parametri esterni, in particolare sulla dimensione. La lunghezza dei radiatori a pannello può raggiungere i 3 metri, la loro altezza - da 20 a 90 centimetri. Un radiatore tubolare può essere fatto praticamente di qualsiasi lunghezza e la sua profondità è limitata a 22,5 centimetri. L'altezza varia da 19 a 300 centimetri.

Acciaio spessore

Poche persone prestano attenzione a questo indicatore, tuttavia, i produttori utilizzano acciaio di vario spessore per la produzione di radiatori in acciaio. Questo indicatore può variare da 1,15 a 1,25 mm. È chiaro che più spesso è l'acciaio, meglio è.

durabilità

Grazie al materiale fabbricato - acciaio resistente e affidabile - questi radiatori sono in grado di vivere una lunga vita senza fallire i loro padroni. I prodotti di alta qualità con pareti spesse (0,12-0,15 centimetri), prodotti da marchi affidabili e responsabili dei loro prodotti, sono particolarmente buoni.

Facile installazione

L'installazione di questi riscaldatori non è molto complicata. Ed è molto conveniente che sia possibile scegliere un radiatore a pannello con una connessione sia sul lato che sul fondo. In quest'ultimo caso, i tubi possono essere nascosti sotto il pavimento e il sensore di temperatura è collegato direttamente al radiatore. E i pannelli del radiatore stesso possono essere collegati in serie o in parallelo - entrambi i tipi di modelli possono essere trovati in vendita.


Radiatore a pannello con sistema di connessione inferiore.

I pro ei contro dei radiatori in acciaio

Innanzitutto, i meriti

  • Hanno un buon trasferimento di calore, che avviene non solo riscaldando l'aria, ma anche nel caso di radiatori a pannelli per convezione.
  • Dal momento che la progettazione di questi radiatori non è difficile, non c'è nulla di speciale da violare. A causa di ciò, la loro durata è abbastanza lunga.
  • Questi radiatori sono leggeri, quindi sono facili da installare. E ci sono sempre diverse opzioni di montaggio: dopo tutto, vengono prodotti modelli con connessioni diverse.
  • I radiatori in acciaio sono più economici rispetto a modelli simili di alluminio.
  • L'aspetto dei radiatori in acciaio è molto attraente, quindi possono anche diventare una decorazione d'interni.

Ora sulle carenze

  • Il più grande svantaggio è l'incapacità di resistere alla corrosione. Non appena l'acqua smette di scorrere attraverso la batteria d'acciaio, inizia immediatamente a arrugginire. Pertanto, questi radiatori non sono assolutamente adatti per impianti di riscaldamento centralizzato, dove, di norma, per il periodo estivo, l'acqua viene scaricata per la manutenzione e la riparazione.
  • Dopo aver studiato le caratteristiche dei radiatori in acciaio, vediamo che non sopportano il colpo d'ariete. Dopotutto, hanno parti saldate, le cui cuciture non sopportano anche una pressione elevata. Il radiatore dopo di ciò potrebbe perdere la sua forma o addirittura scoppiare. Pertanto, l'uso di radiatori in acciaio è possibile solo in sistemi autonomi di riscaldamento e punto.
  • Sfortunatamente, a volte la vernice su un radiatore in acciaio di qualità non molto elevata si mantiene male. Pertanto, dopo diverse stagioni di riscaldamento, il rivestimento si stacca.

Produttori di radiatori in acciaio

Radiatori a pannello

In Russia tali radiatori non vengono praticamente prodotti - è un prezzo molto vantaggioso per l'acquirente avere prodotti di produzione straniera. Si possono notare i produttori dalla Germania - Buderus e Kermi, dalla Repubblica Ceca - Korado, dalla Finlandia - PURMO, dall'Italia - DeLonghi. Ogni azienda ha un arsenale completo di radiatori che si differenziano per altezza, lunghezza, profondità e quindi potenza. Pertanto, questi dati devono guardare direttamente nel passaporto di un particolare modello del radiatore. Esiste un numero enorme di modelli ed è molto problematico presentare tutte le loro caratteristiche tecniche nell'ambito di questo materiale. Pertanto, per il confronto, prendiamo il radiatore di tipo 22 (ha 2 pannelli e 2 alette del convettore), di dimensioni 500/500 mm da alcuni produttori.

Caratteristiche comparative dei radiatori di tipo 22, larghezza 500 mm, lunghezza 500 mm, produttori famosi:

Radiatori a pannelli in acciaio. Design, vantaggi e svantaggi

I radiatori a pannelli in acciaio sono stati sviluppati come alternativa alle vecchie batterie in ghisa e hanno ricevuto la massima popolarità tra i proprietari di case private e cottage. Il loro principale vantaggio è un'elevata velocità di trasferimento del calore, che è molto più alta di quella dei radiatori sezionali. Sono adatti per qualsiasi ambiente a causa della grande varietà di modelli e opzioni in cui sono realizzati i radiatori a pannello. Le loro caratteristiche tecniche sono anche abbastanza buone, quindi sono costantemente richieste.

Radiatore a pannello in acciaio

Il design dei radiatori a pannello

I pannelli radianti sono costituiti da diversi pannelli, solitamente uno, due o tre, che rappresentano due lamiere di acciaio saldate. Dopo la perforazione, appaiono delle grondaie verticali che servono a far circolare il liquido di raffreddamento. Per ottenere un migliore trasferimento del calore, sono spesso dotati di alette in acciaio sul retro del pannello, che aumentano la convezione dell'aria.

Le batterie sono divise in diverse varietà per il numero di pannelli:

  • tipo 10 - batteria da un pannello, senza finitura e non dotata di termoconvettore;
  • tipo 11 - batteria da un pannello, dotata di un convettore, senza griglia superiore;
  • tipo 20 - una batteria di due pannelli, ha una griglia di scarico dell'aria, non è dotata di un convettore;
  • tipo 21: una batteria di due pannelli, ha un convettore, l'esterno è chiuso da un involucro;
  • tipo 22 - la batteria da due pannelli, ha due convettori, un involucro;
  • tipo 30 - una batteria di tre pannelli, senza un convettore, chiusa con una griglia in cima;
  • tipo 33: una batteria di tre pannelli, con tre convettori, è chiusa da un involucro.

È importante! La sua potenza termica dipende dal tipo di radiatore. Alcuni, come i tipi 10 e 11, usano esclusivamente il calore, altri emanano calore per riscaldamento e convezione.

Il design dei radiatori a pannello

Inoltre, i radiatori a pannello sono disponibili con tipi di collegamento inferiore e laterale. Inoltre, i modelli con un tipo di connessione più basso di solito hanno un costo più elevato a causa di un aspetto più attraente: con questo tipo di collegamento, i tubi sono quasi impercettibili, vanno al pavimento o al basamento senza disturbare l'aspetto del muro.

Vantaggi e svantaggi dei radiatori a pannello

vantaggi e svantaggi dei radiatori

Il motivo principale per cui le persone scelgono i radiatori a pannelli in acciaio sono le caratteristiche tecniche di questo tipo di batteria. Hanno una serie di vantaggi che distinguono questi radiatori in modo favorevole tra gli altri modelli:

  • Costruzione semplice. Da un lato, questo può essere visto come un vantaggio: non c'è bisogno di soffrire con l'installazione nella sezione, perché i radiatori del pannello sono solidi. D'altra parte, la stessa qualità può essere percepita come uno svantaggio: in caso di guasto, sarà necessario cambiare l'intera batteria.
  • Elevata dissipazione del calore. Il radiatore a pannello in acciaio, le cui caratteristiche tecniche in questo aspetto sono insuperabili, è perfetto per l'installazione in qualsiasi stanza. Un grande indicatore della potenza termica è ottenuto dalle proprietà che hanno iniziato a ricevere e rilasciare rapidamente calore e, in combinazione con il lavoro dei convettori, il risultato aumenta molte volte. Inoltre, un grande ruolo è giocato dalla grande superficie del radiatore.
  • Aspetto attraente. I radiatori a pannello in acciaio si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente, senza attirare troppa attenzione. Con la verniciatura di alta qualità, tali batterie possono essere installate completamente senza pannelli decorativi, aumentando significativamente la perdita di calore. Il collegamento inferiore contribuisce anche all'estetica complessiva del radiatore.
  • Economia. Non solo il radiatore è il più economico tra quelli simili. Anche il risparmio è dovuto al fatto che tali batterie necessitano di meno liquido di raffreddamento per riscaldarsi fino alla temperatura richiesta.

Gli svantaggi dei radiatori a pannello sono dovuti principalmente alle proprietà dell'acciaio:

  • Bassa resistenza alla corrosione. L'acciaio è facilmente esposto ad attacchi chimici, pertanto i radiatori a pannelli in acciaio possono avere una vita molto breve se non vengono prese tutte le precauzioni.

Vantaggi e svantaggi dei radiatori a pannello

È importante! Quando si sceglie una batteria, è necessario prestare molta attenzione alla qualità della pittura. È la vernice corretta, applicata in conformità con tutte le norme e regolamenti, svolge un ruolo protettivo della batteria.

  • Debolezza contro il colpo d'ariete. Vale la pena notare, non solo il pannello, ma la maggior parte degli altri radiatori non tollerano improvvise cadute di pressione nel sistema. Per proteggere da perdite e danni alla batteria, è necessario installare un riduttore di pressione.
  • Fragilità. A causa della natura della costruzione, è necessario evitare urti, graffi e danni simili durante il trasporto.
  • L'inammissibilità del contatto delle superfici interne con l'ossigeno. Pertanto, un radiatore in pannelli di acciaio non può sopportare senza un refrigerante per più di due settimane.

È importante! Inoltre, non dimenticare che tali radiatori non possono essere installati nel sistema di riscaldamento centrale. Sono adatti solo per sistemi autonomi.

Specifiche tecniche

Per selezionare le batterie per una casa privata, i radiatori a pannelli in acciaio saranno la scelta migliore. Le loro caratteristiche variano a seconda del modello specifico, ma puoi selezionare valori medi comuni:

  • la pressione di esercizio non deve superare 10 bar;
  • la pressione massima consentita nel sistema è 13 bar;
  • la temperatura dell'acqua o di altri refrigeranti non deve superare i 110 gradi;
  • la velocità di trasferimento del calore oscilla mediamente tra 1200 e 1800 W e talvolta raggiunge valori elevati;

È importante! Quando si sceglie un modello di radiatore a pannello, è necessario tenere conto della sua potenza termica, poiché non può essere modificato, a differenza dei radiatori sezionali. È necessario effettuare tutti i calcoli in anticipo per sapere esattamente quale batteria gestirà la quantità di lavoro richiesta.

  • le dimensioni sono fino a tre metri di lunghezza, da 20 cm a un metro di altezza.

Pertanto, le caratteristiche tecniche variano abbastanza ampiamente, pur mantenendo l'opportunità di scegliere esattamente ciò che è necessario per i requisiti specifici indicati.

Radiatori a pannello: caratteristiche di design, vantaggi e svantaggi, installazione

La classica batteria in ghisa non si adatta sempre all'interno. Certo, puoi coprirlo con un bellissimo schermo o chiuderlo con una tenda, ma poi la quota di calore del leone semplicemente non raggiungerà la stanza. La soluzione in questa situazione può essere radiatori a pannello metallico: hanno un aspetto insolito e un'eccellente efficienza.

Elegante radiatore a pannello

Caratteristiche del design

Se nel caso di batterie convenzionali in ghisa, il riscaldatore è diviso in sezioni separate, la superficie del pannello è solida. È realizzato in lamiera di acciaio, all'interno è spesso saldato alle nervature di lamiera d'acciaio per un riscaldamento più efficiente della stanza. A causa di ciò, i radiatori a pannello hanno una superficie laterale sviluppata, che migliora il trasferimento di calore.

Le prese d'aria sono realizzate nella parte superiore e inferiore per garantire la convezione. Con tale dispositivo, circa il 50% dell'energia trasferita nella stanza proviene dalla radiazione termica dalla superficie laterale e circa il 50% proviene dalla convezione. Cioè, l'aria fredda viene presa dal basso ed esce attraverso i fori superiori già riscaldati. Piastre aggiuntive nel design sono utilizzate per dirigere il flusso d'aria.

Il principio di funzionamento del riscaldatore del pannello

Altrimenti, il principio di azione dei radiatori a pannello è lo stesso di quello delle batterie convenzionali: l'acqua calda riscalda il metallo e fornisce energia termica alla stanza. Un tubo di acciaio curvo passa attraverso il riscaldatore, attraverso il quale circola il liquido di raffreddamento.

Per quanto riguarda le differenze nel design, i radiatori a pannello sono suddivisi in:

  • i modelli senza pannello convettore (tipo 10) - sono considerati i più semplici, non esiste un pannello convettore;
  • con un pannello in acciaio (tipo 11) - alette a fila singola;
  • Tipo 20 - radiatore a pannello a due file senza alette interne;
  • Anche il tipo 21 è a doppia fila, ma all'interno è presente anche una fila di pinne (cioè, viene fornita la convezione);
  • tipo 22 - 2 file e doppie costole interne;

Nella foto - tipo 22 radiatore

  • tipo 33 - 3 file e alette interne triple.

Tipi di batterie del pannello

Inoltre, i radiatori a pannello possono variare notevolmente in termini di dimensioni (sia in altezza che in profondità). Ciò rende possibile scegliere un dispositivo di riscaldamento per una casa ordinaria e per una stanza con grandi finestre.

Le dimensioni variano su una vasta gamma.

Per quanto riguarda il collegamento dei tubi dell'impianto di riscaldamento, ci sono entrambe le opzioni con connessione laterale e con quella inferiore (ovvero, il flusso di alimentazione e di ritorno si trovano nella parte inferiore del riscaldatore).

Fai attenzione!
Ciò riduce in qualche modo l'efficienza del riscaldamento, ma tali radiatori a pannello consentono di nascondere completamente i tubi dell'impianto di riscaldamento sotto il pavimento.

Connessione inferiore consentita per mascherare i tubi di riscaldamento

Inoltre, un termostato è solitamente incluso nel kit di riscaldatori con una connessione inferiore (è già installato sul radiatore stesso). Quindi sarà possibile regolare il funzionamento della batteria in una vasta gamma.

Maggiori informazioni sulle caratteristiche dei radiatori a pannello

I riscaldatori a pannello possono avere un'efficienza leggermente inferiore rispetto ai migliori rappresentanti dei radiatori convenzionali (ad esempio bimetallici). Ma ripaga pienamente del suo aspetto eccellente e la differenza non è così significativa. Inoltre, ci sono una serie di caratteristiche, la cui conoscenza non sarà sicuramente superflua.

Vantaggi e svantaggi dei radiatori a pannelli in acciaio

I radiatori a pannelli hanno una lista impressionante di vantaggi:

  • a causa di una combinazione di trasferimento di calore diretto e convezione, l'efficienza dei dispositivi supera il 75% e il calore nella stanza viene distribuito in modo più uniforme;
  • tali dispositivi sono caratterizzati da una ridotta necessità di un refrigerante, rispetto a un sistema di riscaldamento che utilizza batterie in ghisa, la necessità di acqua è più che raddoppiata;

Fai attenzione!
Questa caratteristica ha anche uno svantaggio: dato che c'è poca acqua nel sistema di riscaldamento, la caldaia dovrà essere accesa più spesso per mantenere la temperatura in un determinato intervallo.
Nei sistemi di riscaldamento centralizzato la quantità di liquido di raffreddamento nella batteria non svolge un ruolo speciale.

  • Il prezzo di un radiatore a pannello è inferiore a quello a vuoto o bimetallico. Ciò è spiegato dal fatto che l'acciaio è molto più basso del rame e il design del riscaldatore è piuttosto semplice.

Ci sono, naturalmente, un paio di inconvenienti, è possibile selezionare:

  • l'acciaio è suscettibile alla corrosione e in generale sono richiesti maggiori requisiti sulla qualità del liquido di raffreddamento. In particolare, l'acidità dovrebbe essere mantenuta ad un livello normale (il pH non dovrebbe superare 9,5);

il pH non dovrebbe superare 9,5

  • Si raccomanda di non lasciare i radiatori a pannelli per lungo tempo senza acqua. Il fatto è che l'acciaio si arrugginisce al contatto con l'aria;
  • tali dispositivi di riscaldamento sono adatti solo per sistemi con pressione ordinaria e temperatura del liquido di raffreddamento non superiore a 110 ° C;
  • non tollerano il colpo d'ariete.

Installazione di un radiatore a pannello

Il processo stesso è leggermente diverso dall'installazione di una batteria convenzionale.

L'istruzione consiste dei seguenti punti:

  • Innanzitutto è necessario verificare se il davanzale non è troppo vicino alla griglia di convezione superiore. Se la distanza è inferiore a 7 cm, il radiatore peggiorerà per riscaldare la stanza;

La convezione sarà rotta in prossimità del davanzale della finestra

Fai attenzione!
Si consiglia ai produttori di scegliere un dispositivo più potente del 10% se gli spazi vuoti sul pavimento e il davanzale della finestra sono inferiori a 10 cm.

  • poi le staffe sono posizionate sul muro, sono complete di un radiatore;
  • Inoltre, il radiatore è posto su staffe fissate nel muro. Allo stesso tempo, l'imballaggio del riscaldatore non è stato ancora completamente rimosso, ma solo nei luoghi in cui saranno collegati i tubi di alimentazione e di scarico;
  • se la connessione è fatta a mano, il passo successivo è installare la gru Mayevsky nella parte superiore dello schermo e il termostato (anch'esso fornito con il radiatore);
  • le spine sono installate.

Infine, l'imballaggio dal dispositivo di riscaldamento viene rimosso solo dopo il completamento del lavoro di finitura nella stanza. A causa di ciò, non è necessario pulirlo dalla polvere e il rischio di graffiare la superficie si riduce.

Gli errori di installazione più comuni sono:

  • deviazione orizzontale durante l'installazione. Di conseguenza, la potenza termica del dispositivo diventa inferiore a quella dichiarata dal produttore;
  • se lo spazio tra il pavimento e il fondo del radiatore del pannello è troppo grande, l'aria nella parte inferiore della stanza sarà troppo fredda, questo creerà disagio;
  • È severamente vietato dipingere il riscaldatore con vernici metalliche (questo peggiorerà il trasferimento di calore del dispositivo), e anche l'uscita del dispositivo di scarico dell'aria verrà dipinta abbastanza spesso.

Per quanto riguarda la selezione della potenza termica, è sufficiente calcolare il volume della stanza in metri cubi e moltiplicare per 41. Il numero risultante indicherà la potenza richiesta in watt per il riscaldamento della stanza. Le caratteristiche tecniche dei radiatori a pannelli di riscaldamento includono necessariamente questo parametro, in modo che possa essere ricavato dalla documentazione sul riscaldatore.

Caratteristica dei radiatori a pannelli popolari

Riassumendo

I riscaldatori a pannello sono molto diversi da tutti i normali radiatori sezionali. Tali riscaldatori sembrano eleganti e hanno un bell'aspetto in ogni interno, e la possibilità di un collegamento più basso vale molto.

Per quanto riguarda i radiatori a pannello, si consiglia di scegliere i modelli con alette interne, in cui il trasferimento di energia termica verrà effettuato in 2 modi.

Il video in questo articolo mostra il dispositivo del radiatore in acciaio.

Top