Categoria

News Della Settimana

1 Caminetti
La mia caldaia brucia a lungo - fai da te secondo le istruzioni e i disegni
2 Radiatori
Lavaggio dello scambiatore di calore della caldaia a gas
3 Caminetti
Il riscaldamento elettrico più economico
4 Carburante
Come costruire una stufa con un grezzo in casa
Principale / Caldaie

Installazione autonoma della caldaia a gas secondo gli standard tecnici di installazione


Un sistema di riscaldamento autonomo è il sogno di molti proprietari di case. La maggior parte di loro sceglie il riscaldamento a gas, uno svantaggio significativo di cui è obbligatoria l'installazione di apparecchiature da parte di professionisti certificati.

Tuttavia, questo si applica solo ai dispositivi di connessione. L'installazione della caldaia a gas a pavimento può essere eseguita in modo indipendente. Come fare questo? Capiremo.

Preparazione per l'installazione di apparecchiature a gas

Coloro che sono fiduciosi che l'installazione di una stufa a gas inizia con il suo acquisto, sono molto sbagliati.

Per iniziare con la raccolta dei permessi. Contemporaneamente alla ricezione dei documenti necessari, è necessario essere coinvolti nella selezione e preparazione del luogo per l'installazione dell'unità di riscaldamento, e i seguenti requisiti normativi dovrebbero essere presi in considerazione:

Per ottenere il permesso di installare l'apparecchiatura di riscaldamento, è necessario passare attraverso diverse fasi:

Passo 1: Ottenere le specifiche tecniche e le autorizzazioni.

È necessario scoprire se è possibile in linea di principio installare una caldaia a gas in un particolare appartamento o casa. A tal fine, una domanda viene presentata al servizio del gas che richiede tale procedura. Deve indicare il consumo annuale stimato di gas.

Il documento verrà esaminato e, di conseguenza, il richiedente riceverà un'autorizzazione per l'installazione insieme alle Specifiche tecniche o un ragionevole rifiuto.

Passaggio 2: creare un progetto per un'installazione futura.

Per cominciare, è consigliabile determinare la marca del contatore e della caldaia, ma non dovresti comprarli ancora. Dopo di che viene ordinato il progetto di installazione. Viene effettuato sulla base di permessi precedentemente ottenuti per attrezzature specifiche.

Il documento deve indicare gli schemi di collegamento dell'apparecchiatura e la posa del bagagliaio all'interno dell'edificio dal punto di connessione delle comunicazioni gas. Solo un'azienda autorizzata ha il diritto di impegnarsi in un progetto.

Passaggio 3: ottenere l'approvazione dal servizio gas.

Il nuovo progetto deve essere coordinato con il servizio del gas, che serve il sito in cui si trova la casa. La procedura di solito richiede un massimo di tre mesi e almeno una settimana. In questa fase è già possibile acquistare attrezzature a gas, perché oltre al progetto, i seguenti documenti devono essere presentati per l'approvazione:

  • caldaia per gas tecnici passaporto;
  • certificati di conformità e igiene;
  • riscaldatore manuale di istruzioni;
  • conclusione dell'esame della conformità del dispositivo a tutti i requisiti tecnici.

È molto facile ottenere questi documenti. Il produttore deve allegarli ai loro prodotti. Al termine della procedura di verifica, il candidato riceve un progetto concordato, nel qual caso verrà fornito un sigillo speciale. Se il documento non è stato concordato, è necessario compilare un elenco di misure per correggere il progetto. Dopo che sono stati rinegoziati.

Regole per la sistemazione della stanza della fornace

Secondo l'attuale caldaia a gas SNiPam è installato solo in una stanza appositamente attrezzata, che è chiamato il forno. Questa regola non può essere trascurata, poiché la caldaia a gas è classificata come apparecchiatura potenzialmente pericolosa e deve essere maneggiata con estrema cura. Altrimenti, inevitabilmente seguiranno delle sanzioni e potrebbero verificarsi delle emergenze.

Innanzitutto è necessario determinare il luogo in cui installare la caldaia. Le istruzioni consentono il posizionamento di dispositivi di riscaldamento a circuito singolo con una capacità non superiore a 60 kW in qualsiasi stanza dell'edificio. La maggior parte delle unità a pavimento del gas sono a circuito singolo, come progettato per servire solo sistemi di riscaldamento.

I modelli a doppio circuito di qualsiasi capacità non possono essere installati in cucina. Si tratta di case di caldaie in miniatura con un gruppo di sicurezza integrato e un proprio serbatoio di espansione. Per loro sistemarsi nella fornace. Se la potenza totale dell'apparecchiatura non supera i 150 kW, può essere montata su qualsiasi piano.

Installazioni o gruppi di dispositivi più potenti possono essere installati solo al piano terra o nel seminterrato. In ogni caso, le caldaie a gas non possono essere installate nei soggiorni, nei bagni e nei bagni.

La stanza destinata al forno dovrebbe avere una certa dimensione. Il suo volume minimo può essere calcolato con la formula: 0,2 m³ moltiplicato per 1 kW di potenza del dispositivo, ma non meno di 15 m³.

Inoltre, la stanza ha una serie di requisiti:

  • la larghezza minima dell'apertura della porta deve essere di 80 cm;
  • altezza minima del soffitto - 2,5 m;
  • la resistenza al fuoco non è inferiore a 0,75 ore;
  • la presenza di luce naturale, che è calcolata come: 0,03 metri quadrati. m di area della finestra per ogni 1 metro cubo di volume del forno;
  • la presenza di un analizzatore di gas associato ad una valvola automatica che interrompe l'alimentazione del gas in caso di perdita;
  • disposizione di ventilazione efficace;
  • una porta o una parete che conduce alla stanza successiva deve essere dotata di una griglia di ventilazione, la cui area è determinata dalla formula: per ogni kilowatt di potenza del riscaldatore ci sono 8 metri quadrati. vedere i disegni;
  • accesso gratuito al dispositivo di riscaldamento e alle apparecchiature ausiliarie per lavori di riparazione e manutenzione.

Questi requisiti sono strettamente necessari per soddisfare nel caso di sistemazione della camera del forno per una caldaia con una camera di combustione aperta. Per le unità con una camera chiusa, l'area della stanza non è importante e le esigenze di ventilazione sono meno rigorose, poiché non usano l'aria della stanza per il loro lavoro, ma la prendono dalla strada. Nella fornace dotata di una canna fumaria. La sua sezione orizzontale all'interno dei locali non deve superare i 3 m.

Il numero di turni non può essere più di tre. L'uscita verticale del camino si eleva al di sopra del livello del tetto piano o della dorsale del piano inclinato non inferiore a un metro. I materiali con cui è costruita la costruzione devono essere resistenti alle aggressioni termiche e chimiche aggressive.

I materiali multistrato, ad esempio, i tubi di cemento-amianto possono essere utilizzati solo in aree lontane dal tubo di scarico per una distanza superiore a 5 m.

Nella stanza della fornace non dovrebbero esserci cavità o nicchie formate da superfici orizzontali. Qui possono accumularsi prodotti di combustione che sono molto pericolosi per l'uomo.

Lo spazio davanti al riscaldatore deve essere libero. Il pavimento davanti a lui è ricoperto da una lastra di metallo, la cui dimensione minima è 1x1 m. È vietato utilizzare cemento-amianto per questi scopi, poiché viene rapidamente consumato e dannoso per la salute umana.

Preparare la stanza per l'installazione

Prima di iniziare l'installazione del riscaldatore, devono essere completati tutti i lavori relativi alla sistemazione dell'impianto di riscaldamento, all'installazione di radiatori, alla distribuzione di acqua e al pavimento di acqua calda, se presenti. Inoltre, i sistemi elettrici e fognari devono essere completamente installati.

Anche il locale caldaia dovrebbe essere pronto. Un forte pavimento basato su un massetto cementizio viene posato sotto la caldaia a gas o viene preparata una fondazione separata.

L'ultima opzione non è considerata la migliore. Soffitti, pavimenti e pareti, se sono decorati con rivestimenti combustibili, devono essere ulteriormente protetti da possibili incendi. Per questo vengono utilizzati rivestimenti non infiammabili in lamiera d'acciaio per tetti posati su una guarnizione refrattaria, ad esempio l'amianto. Lo spessore del foglio non può durare meno di 3 mm.

Allo stesso tempo, l'isolamento dovrebbe corrispondere alle dimensioni della custodia del dispositivo lungo l'intero perimetro di almeno 100 mm. La distanza minima dal riscaldatore a una parete fatta di materiali non combustibili dovrebbe essere di 100 mm. Viene inoltre regolata la distanza dai frammenti sporgenti di rinforzo, bruciatori e dispositivi di controllo automatico alla parete opposta. Deve essere di almeno 1 m.

Se il pavimento è fatto di materiale combustibile, dovrebbe essere protetto da possibili incendi. A tale scopo viene utilizzata una piattaforma con blocchi di cemento. La sua altezza deve essere di almeno 100 mm. Sopra l'elevazione è coperto con una lamiera di acciaio, il cui spessore è di almeno 0,8 mm. Disposizione del sito per l'installazione del dispositivo di piastre refrattarie speciali.

Inoltre, è preferibile installare un'apparecchiatura ausiliaria, altrimenti la caldaia interferirà con questo. Ottimamente in anticipo per eseguire lo schema di layout per pensare a tutte le sfumature della disposizione. Secondo questo schema, sono previsti fori di montaggio sulle pareti e sul pavimento, dopodiché vengono installati i dispositivi necessari. Il riscaldatore è installato e collegato per ultimo.

Camino: requisiti per la disposizione

Prima di installare la caldaia a gas a pavimento con le proprie mani, è necessario preparare un camino. Si consiglia di posizionare un riscaldatore sulla base preparata, in modo che la distanza tra il suo corpo e il muro sia sufficiente per l'ispezione e la manutenzione del dispositivo. Quindi traccia la posizione del camino.

Non è possibile mettere la caldaia e la revisione eseguita sulla base di calcoli. In questo caso, è necessario prendere in considerazione diverse sfumature.

Innanzitutto, il camino e il foro sotto di esso devono corrispondere esattamente al tipo di caldaia a pavimento. Quindi, per modifiche con una camera di combustione aperta, è installato un tipo separato di uscita fumi con una sezione trasversale corrispondente alla potenza del dispositivo.

Ad esempio, per i dispositivi con una potenza inferiore a 30 kW, il diametro del tubo deve essere di almeno 140 mm, per i dispositivi più potenti da 40 kW, viene selezionata un'uscita fumi con una sezione trasversale di 160 mm.

I dispositivi con una camera di combustione chiusa sono dotati di speciali camini di tipo coassiale. Nella documentazione tecnica del dispositivo, il produttore indica sempre il diametro richiesto del camino.

Inoltre, va ricordato che il tubo che collegherà la caldaia di riscaldamento al camino non dovrebbe essere più lungo di 0,25 m È inoltre necessario predisporre l'apertura di chiusura attraverso la quale la struttura verrà pulita.

La canna fumaria della caldaia installata in uno degli appartamenti di un edificio a più piani deve essere scaricata nel camino comune. Se non esiste un tale sistema, i servizi di gas non rilasciano il permesso di installare la caldaia. In una casa privata, tutto è molto più semplice. Qui può essere montato il camino di quasi tutte le configurazioni. È importante che sia sicuro ed efficace.

In base alle normative vigenti, la canna fumaria non può essere montata vicino all'apertura di una finestra. La distanza minima tra loro è di 0,6 m, necessaria per escludere la possibilità del ritorno dei gas di scarico nella stanza.

In pratica, talvolta le autorità di vigilanza consentono l'installazione di apparecchiature direttamente sotto le finestre. In questo caso, è necessario assicurarsi che il tubo di scarico sia il più lontano possibile dalle bocchette o dall'anta di apertura.

Con le caratteristiche dell'uso dei camini in acciaio farai conoscenza della collezione fotografica:

Installazione di una caldaia a gas in una casa privata: quali standard è necessario conoscere?

La caldaia a gas è il modo migliore per creare una rete affidabile e di riscaldamento per la casa. Tali apparecchiature sono caratterizzate da un'alta efficienza con bassi costi di utilizzo e offrono inoltre la possibilità di regolare in modo flessibile il riscaldamento dei locali interni. Discuteremo i requisiti per la stanza in cui è prevista l'installazione della caldaia, le caratteristiche delle apparecchiature di riscaldamento e le regole per la sua installazione in questo articolo.

Per un'installazione competente di una caldaia a gas in un cottage, in una casa di campagna o in una casa privata, è necessario prima familiarizzare con la documentazione normativa esistente che regola le regole per eseguire tali lavori. Gli standard descrivono le caratteristiche dell'installazione di apparecchiature a gas per creare un sistema di riscaldamento autonomo.

Prima di tutto dovresti studiare il SNiP 31-02-2001 sull'approvvigionamento di gas delle case di campagna. Ecco tutti i requisiti legali per l'installazione di apparecchiature a gas. Inoltre, i documenti contengono informazioni sui requisiti per un dispositivo di un sistema di riscaldamento autonomo:

  • SNiP 41-01-2003 su ventilazione, riscaldamento e condizionamento dell'aria;
  • SNiP 2.04.01-85 sulla struttura della rete idrica interna;
  • SNiP 21-01-97 sulla sicurezza antincendio;
  • SNiP 2.04.08-87 sul dispositivo del locale caldaia.

In base a questi requisiti, per installare una caldaia in una casa, è necessario innanzitutto ottenere le condizioni tecniche che sono la base per organizzare i lavori di collegamento delle apparecchiature domestiche al sistema centrale di approvvigionamento del gas. Per ottenere una TU, è necessario contattare il servizio di gas locale e presentare una domanda, indicando in essa il consumo stimato di gas per il fabbisogno di riscaldamento. Nella Russia centrale, il riscaldamento a gas consuma da 7 a 12 m 3 di gas al giorno.

La domanda presentata sarà esaminata dagli specialisti della società, se è possibile organizzare la connessione, il proprietario riceverà le condizioni tecniche, ma se per qualche motivo è impossibile fornire il gas alla casa, al proprietario dell'oggetto verrà dato un rifiuto motivato. La procedura di esame dell'applicazione viene eseguita entro un mese, ma il proprietario può ricevere una risposta molto prima.

Le condizioni tecniche sono l'autorizzazione ufficiale per l'installazione di apparecchiature a gas. Il lavoro senza una TU è considerato illegale e pericoloso per gli utenti a casa.

Dopo aver ricevuto le condizioni tecniche, è possibile procedere alla creazione di un progetto per connettere l'oggetto alla fornitura di gas. Il progetto dovrebbe includere uno schema di installazione delle comunicazioni del gas: tubi di alimentazione del gas dall'autostrada centrale al terreno privato e dal luogo di connessione del terreno all'interno della casa.

La progettazione dell'approvvigionamento di gas è consentita solo a specialisti qualificati che dispongono di tutti i permessi e le licenze pertinenti per eseguire tali lavori. È impossibile preparare un progetto per connettersi alla rete. Il progetto finito viene sottoposto all'approvazione del dipartimento dell'organizzazione che controlla l'approvvigionamento di gas nel villaggio. L'accordo viene effettuato entro 90 giorni dalla data di deposito da parte del proprietario della domanda.

Al momento della presentazione di una domanda di approvazione del progetto, è necessario allegare i seguenti documenti:

  • scheda tecnica e istruzioni per l'uso della caldaia installata;
  • certificati di conformità;
  • Conferma della conformità del gruppo gas ai requisiti di sicurezza.

Se per qualche motivo il servizio del gas decide di rifiutare al proprietario di concordare il progetto, gli verrà dato un rifiuto motivato e un elenco di azioni necessarie per ottenere il permesso di collegare la casa alla fornitura di gas e installare l'attrezzatura del gas.

Locale caldaia adeguatamente attrezzato

Le apparecchiature a gas hanno potenza diversa. Dispositivi con una capacità inferiore a 30 kW possono essere installati in qualsiasi locale non residenziale e per dispositivi più potenti è necessario un dispositivo del locale caldaia. Un locale caldaia è una stanza separata progettata esclusivamente per il posizionamento di apparecchi di riscaldamento e non utilizzata per altre esigenze.

Più spesso per il dispositivo di un locale caldaia nelle stanze della casa nel seminterrato vengono utilizzati, la stanza dovrebbe soddisfare tutti i requisiti e gli standard moderni. Il locale caldaia del dispositivo nel seminterrato è consentito solo nelle case unifamiliari. È inoltre possibile posizionare la caldaia nella stanza annessa alla casa.

La normativa regola i requisiti per un locale caldaia:

  1. 1. L'area della stanza per l'installazione degli impianti di riscaldamento deve essere di 4 m 2 e oltre. Solo 2 caldaie possono essere installate in un locale caldaia.
  2. 2. L'altezza del soffitto del locale caldaia è di almeno 2,2 m.
  3. 3. Un locale caldaia necessita di una finestra per l'illuminazione, la sua dimensione viene calcolata utilizzando la formula - per ogni 10 m 3 del volume del locale caldaia, occorre tenere conto di 0,3 m 2 di area della finestra. L'area minima della finestra è 50 cm 2.
  4. 4. La larghezza della porta - da 80 cm.
  5. 5. La distanza dalla porta non è inferiore a 1 m, ma è meglio posizionare l'attrezzatura a gas dall'ingresso, almeno a una distanza di 1,3 m.
  6. 6. Prima che la caldaia fornisca lo spazio libero necessario per le riparazioni e la manutenzione delle attrezzature - da 1,3 m.

La caldaia nella stanza deve essere installata rigorosamente in senso orizzontale. Questa installazione ridurrà al minimo il rumore e le vibrazioni derivanti dal suo lavoro. L'apparecchiatura è installata solo su un pavimento piatto, realizzato con materiali durevoli e non combustibili. Le pareti del locale caldaia devono essere rivestite e rivestite con materiali appartenenti alla classe di materiali ignifughi e resistenti al calore.

Per il normale e sicuro funzionamento del locale caldaia, è necessario portare acqua fredda in esso, e anche per organizzare un sistema di drenaggio dell'acqua nel sistema fognario situato nel pavimento. Tutte le prese elettriche nella stanza devono essere collegate a terra. La stanza deve avere accesso al camino, in modo che durante la manutenzione dell'apparecchiatura sia possibile controllare il passaggio dei canali ed eseguire la pulizia.

Secondo le regole di installazione delle apparecchiature a gas nella stanza in cui è installata la caldaia, è necessario organizzare sistemi di ventilazione funzionale e rimozione dei fumi. Se questi sistemi non sono nella stanza o non possono funzionare normalmente, ciò può causare la rottura di apparecchiature costose e il verificarsi di situazioni di emergenza.

Il canale di ventilazione e canna fumaria nel locale caldaia deve essere separato. Il sistema di ventilazione dovrebbe funzionare non solo per la rimozione dell'aria dalla stanza, ma anche per l'afflusso di ossigeno puro, pertanto è necessaria l'organizzazione di un sistema di alimentazione e di scarico funzionale. La finestra d'ingresso del canale di ventilazione è realizzata nella parte inferiore della porta d'ingresso o nella parete esterna. La dimensione dell'apertura deve essere almeno 1/30 dell'area del locale caldaia e almeno 8 cm 2 per 1 kW di potenza della caldaia (se l'aria scorre dalla strada). Se l'aria entra nella stanza da un'altra stanza, la dimensione del foro viene effettuata da 30 cm 2 per 1 kW. Nel locale caldaia, il condotto di ventilazione deve essere sempre aperto in modo che l'aria possa circolare costantemente nella stanza.

La caldaia si installa meglio nelle vicinanze del camino. Il camino installato nel muro dovrebbe avere due canali:

  • main - per l'installazione di tubi;
  • audit - per manutenzione (situato al di sotto del principale ad una distanza di 25 cm o più).

L'uscita del camino deve necessariamente corrispondere alle dimensioni dell'uscita dell'apparecchiatura a gas installata. Lo stesso camino non dovrebbe avere più di 3 giri e curve. Il sistema di tubi è realizzato in acciaio inossidabile o in lamiera di acciaio al carbonio. L'installazione di tubi in amianto o altri materiali laminati può essere effettuata solo a una distanza di 50 cm dalla canna fumaria della caldaia.

Prima di installare la canna fumaria, è necessario calcolarne la posizione e la lunghezza ottimali. Tale calcolo aumenterà la funzionalità del sistema e renderlo sicuro da usare. Per i tubi utilizzati nei camini, i seguenti requisiti:

  • il tubo dovrebbe sollevarsi almeno 50 cm sopra il tetto senza una cresta;
  • il tubo che va in discesa a meno di 150 cm dalla cresta è dotato di una punta che si eleva sul crinale di mezzo metro;
  • un tubo che esce da un tetto inclinato ad una distanza di oltre 150 cm dalla cresta, ma meno di 300 cm, dovrebbe avere una punta non inferiore alla sommità della cresta;

Quando la distanza dal tubo sul tetto inclinato alla cresta è superiore a 300 cm, le punte sono posizionate in modo tale che la sua altezza raggiunga una linea convenzionale disegnata ad un angolo di 10 ° dalla sommità del crinale fino all'orizzonte.

La mancanza di sistemi di ventilazione - la causa del guasto dell'apparecchiatura.

Nel mercato delle apparecchiature a gas, le caldaie sono rappresentate in una vasta gamma, i proprietari di case private possono solo scegliere i dispositivi giusti per il loro sito di installazione e i requisiti per l'intensità del riscaldamento. Esistono diverse opzioni per la classificazione delle caldaie, tali dispositivi sono suddivisi in base ai seguenti criteri:

  • per metodo di installazione;
  • dal design;
  • al potere;
  • per via di accensione;
  • secondo il metodo di rimozione dei prodotti di combustione.

Secondo le caratteristiche di progettazione delle caldaie sono suddivisi in circuito singolo e doppio. I dispositivi con un solo circuito sono progettati esclusivamente per il riscaldamento. Se è necessario organizzare in casa anche l'approvvigionamento di acqua calda, è necessario utilizzare un dispositivo aggiuntivo - una caldaia. I modelli a doppio circuito possono fornire acqua calda e sistemi di riscaldamento allo stesso tempo. Funzionano secondo il principio del riscaldamento a flusso o hanno una caldaia incorporata che riscalda l'acqua alla temperatura richiesta. Per questo motivo, i dispositivi a doppio circuito sono considerati più versatili, ma sono più costosi.

Secondo il metodo di installazione i dispositivi sono suddivisi in parete e pavimento. I dispositivi a pavimento differiscono da quelli montati a parete in dimensioni e potenza elevate, a causa di ciò a volte richiedono l'installazione in un locale caldaia speciale. Le caldaie a parete stanno diventando più popolari ultimamente, perché il loro uso è possibile in case private e appartamenti. Gli apparecchi da parete sono buoni in quanto non richiedono l'installazione di un camino a tutti gli effetti, la rimozione dei prodotti di combustione può essere effettuata attraverso una parete esterna attraverso un camino coassiale.

Un parametro molto importante nella scelta di una caldaia è la sua capacità. Al fine di garantire un riscaldamento di alta qualità di tutti i locali interni di una struttura residenziale, è necessario effettuare un calcolo della potenza delle apparecchiature a gas. Per un riscaldamento efficace ogni 10 m 2 della superficie della casa richiede un minimo di 1 kW di potenza della caldaia. È molto desiderabile scegliere un dispositivo con una riserva di carica del 20%, in modo che durante il funzionamento non debba lavorare al limite delle sue capacità.

Va notato che la potenza specifica per il riscaldamento di 10 m 2 della superficie della casa varia a seconda delle diverse regioni della Russia. Se nella corsia centrale è sufficiente 1 kW, allora per il nord è meglio effettuare il calcolo, prendendo come potenza specifica il valore di 1,5 o addirittura 2 kW. Nelle regioni meridionali tale potere non è necessario, ma è sufficiente eseguire il calcolo con gli specifici indici di potenza a 0,7-0,8 kW.

I modelli di pavimento e parete più comuni.

È meglio affidare il compito di installare apparecchiature a gas a professionisti qualificati in grado di eseguire correttamente il lavoro necessario, nel pieno rispetto della legislazione moderna, renderà un sistema sicuro e funzionale per la tua casa. A volte è possibile eseguire il lavoro di installazione da soli, ma per questo è necessario ricevere il permesso personale dai rappresentanti delle organizzazioni di regolamentazione, ma anche in questo caso i professionisti dovrebbero subentrare e testare la caldaia installata.

Prima dell'installazione, è necessario assicurarsi di aver acquistato tutte le attrezzature e i componenti necessari: per fare ciò, è necessario riesaminare il progetto di installazione preparato e la documentazione tecnica relativa alla caldaia installata. Successivamente, l'apparecchio a pavimento viene installato su una superficie solida, la base ideale per l'installazione è un massetto in calcestruzzo, coperto con una lamiera o una piastrella di ceramica. Tale pavimento è necessario non solo sotto la caldaia stessa, ma anche nell'intero spazio della pre-fornace - circa 40-50 cm davanti alla caldaia.

Il dispositivo è installato sulla base in modo che sia saldamente supportato sulla superficie con tutte le gambe. L'installazione instabile potrebbe causare il malfunzionamento del dispositivo.

Durante l'installazione, devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • distanza dalla superficie della caldaia al soffitto - da 1,2 m;
  • distanza dalla caldaia alla parete non protetta - da 32 cm;
  • distanza da una parete coperta da una lamiera - da 26 cm;
  • distanza dal camino alla parete non protetta - da 50 cm;
  • la distanza dal camino alla parete protetta è di 25 cm;

Per il montaggio di caldaie a parete, sono incluse staffe speciali o listelli di fissaggio, che sono inclusi nel kit del dispositivo. L'installazione deve essere eseguita ad un'altezza da 1 a 1,6 m dal pavimento. Le staffe e le strisce devono essere installate in base al livello di costruzione, in modo che la caldaia sia sospesa verticalmente e orizzontalmente. Il dispositivo è appeso ai dispositivi di fissaggio montati.

Successivamente, la caldaia è collegata al camino installato attraverso un tubo speciale (il tubo di montaggio al tubo deve essere stretto senza spazi vuoti). Successivamente, attraverso il sistema di alimentazione dell'acqua, il tubo di riscaldamento viene riempito con acqua (prima di entrare nella caldaia, un filtro grossolano e valvole di arresto sono installati sul tubo su entrambi i lati). È molto difficile garantire la tenuta e il corretto funzionamento del sistema da soli, pertanto consigliamo ancora una volta di contattare i professionisti per installare il dispositivo.

Requisiti e regole per l'installazione di una caldaia a gas in una casa privata

La mancata installazione della caldaia a gas in una casa privata è un rischio per affrontare una serie di problemi gravi. È probabile che tali violazioni diventino la causa primaria di incendio, esplosione, avvelenamento da monossido di carbonio, funzionamento scorretto e antieconomico dell'apparecchiatura. A causa di incongruenze, il servizio gas è garantito per rifiutarsi di connettersi e mettere in funzione la caldaia. Dopo aver letto questo materiale, puoi proteggerti dai problemi di cui sopra.

Regolamentazione e documentazione di progetto

Assolutamente tutti i requisiti per l'installazione di caldaie a gas sono disponibili gratuitamente nei seguenti codici di costruzione:

  • SNiP 31-02-2001;
  • SNiP 2.04.08-87;
  • SNiP 41-01-2003;
  • SNiP 21-01-97;
  • SNiP 2.04.01-85.

Inoltre, vengono utilizzati i dati e i numeri presi dagli SNiP corrispondenti.

1. È necessario iniziare con il deposito di una domanda per l'approvazione delle condizioni tecniche. La presenza di questo documento autorizza il richiedente a iniziare l'installazione e il collegamento di apparecchiature di riscaldamento alla conduttura principale del gas. L'applicazione viene effettuata nel servizio gas, dove viene considerata dagli specialisti entro trenta giorni di calendario.

Per accelerare la ricezione del documento di cui sopra ed evitare possibili interruzioni, l'applicazione dovrebbe indicare il volume medio giornaliero stimato di gas naturale che sarà necessario per soddisfare le esigenze di riscaldamento. Questa cifra viene calcolata individualmente in base agli standard indicati nel primo degli SNiP elencati.

  • Per una caldaia a gas per uso domestico con un circuito di acqua calda e utilizzata nella Russia centrale, il consumo di carburante è di 7-12 m 3 / giorno.
  • La stufa a gas per cucinare consuma 0,5 m³ / giorno.
  • L'uso di una stufa a gas fluente (colonna di gas) consuma 0,5 m³ / giorno.

Per diversi motivi, dopo aver preso in considerazione il servizio del gas di una domanda di autorizzazione a connettersi, può essere dato un rifiuto. Allo stesso tempo, l'autorità responsabile è obbligata a rilasciare al proprietario di una casa privata un documento in cui sono ufficialmente indicati tutti i motivi del rifiuto. Dopo la loro eliminazione, l'applicazione viene nuovamente inviata.

2. Il passo successivo dopo aver ricevuto le condizioni tecniche è un processo ancora più lungo, ma necessario: la creazione del progetto. La parte principale di questo documento è un diagramma di piano che mostra la posizione della caldaia, l'attrezzatura contabile, i gasdotti e tutti i punti di connessione.

Per la stesura del progetto è sempre coinvolto lo specialista appropriato. Deve avere il permesso di fare questo lavoro. Dalle proprie forze per sviluppare il progetto non si realizzerà. In ogni caso, il servizio gas non accetterà un documento preparato da un non esperto.

Dopo aver redatto il progetto, deve essere presentato per l'approvazione. Questo viene fatto dal dipartimento di servizio del gas che controlla l'approvvigionamento di gas in una particolare località o area. Di norma, sono necessari fino a 90 giorni per approvare il progetto, e solo dopo aver ricevuto una risposta positiva, è possibile iniziare a lavorare sulla sistemazione del locale caldaia e sull'installazione dell'unità di riscaldamento.

Insieme al progetto e all'applicazione per la sua considerazione è necessario allegare i seguenti documenti:

  • passaporto tecnico (incluso con l'attrezzatura);
  • manuale di istruzioni ufficiali (è possibile copiare);
  • certificati;
  • documento che conferma la conformità di attrezzature specifiche ai requisiti di sicurezza.

Si consiglia inoltre di consultare lo specialista del progetto. Fornirà le informazioni più aggiornate su questi temi, parlerà di possibili innovazioni, cambiamenti legislativi e insidie ​​spesso incontrate. Questa conoscenza è garantita per risparmiare un sacco di tempo e nervi.

Il coordinamento del progetto, allo stesso modo del ricevimento delle specifiche, può causare un fallimento. Allo stesso tempo, al proprietario viene fornita una prescrizione, che indica errori, omissioni o incongruenze che devono essere corretti. Dopo le correzioni, l'applicazione viene inviata e rivista di nuovo.

Requisiti di spazio per l'installazione della caldaia a gas

Informazioni esaurienti sulla corretta preparazione dei locali sono contenute in uno dei documenti di cui sopra. Compresi, ci sono regolamenti sulle dimensioni del locale caldaia, la disposizione della porta d'ingresso, l'altezza del soffitto e altri parametri importanti (vedi sotto per i requisiti chiave).

Si noti immediatamente che se la potenza termica massima di una caldaia a gas è superiore a 30 kW, è necessario assegnare una stanza separata per la sua installazione. I modelli con prestazioni inferiori e con la posizione appropriata dell'uscita sotto il camino possono essere installati, ad esempio, nella cucina. È severamente vietato installare una caldaia a gas nel bagno. Non può essere installato in bagno, ma anche in ambienti considerati residenziali. In alternativa, è consentita la sistemazione del locale caldaia in un edificio separato. Allo stesso tempo, prendere in considerazione le proprie regole, che sono le informazioni di seguito.

Un locale caldaia in una casa privata può essere attrezzato al piano seminterrato, in mansarda (non consigliato), o semplicemente in una stanza appositamente attrezzata per queste attività.

In conformità con le regole per l'installazione di una caldaia a gas in una casa privata, deve essere dotato dei seguenti criteri:

  • Area non inferiore a 4 m 2.
  • Una stanza è calcolata non più di due unità di riscaldamento.
  • Il volume gratuito è preso da 15 m 3. Per i modelli con una capacità ridotta (fino a 30 kW), questa cifra può essere ridotta di 2 m 2.
  • Dal pavimento al soffitto dovrebbe essere 2,2 m (non inferiore).
  • La caldaia è installata in modo che la distanza dalla porta d'ingresso sia di almeno 1 m; Si consiglia di dotare l'unità vicino al muro, che si trova di fronte alla porta.
  • Nella parte anteriore della caldaia, è necessario lasciare almeno 1,3 m di distanza libera per regolare, diagnosticare e riparare l'unità.
  • La larghezza della porta d'ingresso è presa nella regione di 0,8 m; è desiderabile aprirlo.
  • Una finestra con una finestra che si apre verso l'esterno è prevista per l'aerazione di emergenza della stanza; la sua area deve essere almeno 0,5 m 2;
  • Le finiture superficiali non dovrebbero essere fatte di materiali soggetti a surriscaldamento o accensione.
  • Una linea di alimentazione separata è collegata al locale caldaia per collegare l'illuminazione, la pompa e la caldaia (se è volatile) con il suo interruttore automatico e, se possibile, con l'RCD.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla sistemazione del pavimento. Deve avere una solida base a forma di cravatta grezza con rinforzo, nonché un rivestimento realizzato con materiali assolutamente non combustibili (ceramica, pietra, cemento). Per rendere la caldaia più facile da esporre, i pavimenti sono fatti rigorosamente secondo il livello.

Su una superficie curva, l'installazione della caldaia può essere difficile o impossibile a causa della partenza insufficiente delle gambe regolabili. È vietato posizionare oggetti di terze parti per allineare l'unità. Se la caldaia non viene installata in modo non uniforme, potrebbe funzionare in modo non corretto, con maggiore rumore e vibrazioni.

Per riempire l'impianto di riscaldamento dell'acqua e alimentarlo durante il funzionamento nel locale caldaia, è necessario inserire l'impianto di alimentazione dell'acqua fredda. Per drenare il sistema per il periodo di manutenzione o riparazione delle attrezzature nella stanza si deposita nel punto fognario.

Ci sono requisiti speciali per la canna fumaria e la fornitura di ricambio d'aria nella caldaia di una casa privata, quindi questo problema è considerato in una sottovoce separata di seguito.

Se la stanza per l'installazione di una caldaia a gas è equipaggiata in un edificio separato di una casa privata, vengono inseriti i seguenti requisiti:

  • la sua fondazione;
  • base di cemento;
  • la presenza di ventilazione forzata;
  • le porte devono aprirsi all'esterno;
  • le dimensioni del locale caldaia sono calcolate secondo gli standard sopra indicati;
  • nello stesso locale caldaia è consentito installare non più di due caldaie a gas;
  • la presenza di comode ciminiere;
  • dovrebbe essere fornito di accesso gratuito per la pulizia e altre operazioni;
  • per alimentare l'illuminazione del pezzo e le apparecchiature di riscaldamento, è fornito un ingresso separato con una macchina automatica di potenza appropriata;
  • l'approvvigionamento idrico dovrebbe essere organizzato in modo che nella stagione fredda la linea principale non sia congelata.


Mini-caldaia montata vicino alla casa.

Pavimenti, pareti e soffitti di un locale caldaia separato devono essere realizzati e rifiniti con materiali che corrispondono alla classe di materiali non combustibili e resistenti al calore.

Requisiti per camino e ricambio d'aria

Gli attuali standard per l'installazione di caldaie a gas in abitazioni private forniscono una serie di requisiti per l'organizzazione del normale ricambio d'aria nel locale caldaia. In particolare, si dovrebbe essere guidati dalla regola secondo cui il sistema di ventilazione installato dovrebbe, in modalità ininterrotta, assicurare un triplice rinnovo dell'aria in una stanza in un'ora.

Se le norme di ventilazione sono trascurate, o se è installato un sistema non sufficientemente produttivo, il funzionamento corretto della caldaia sarà impossibile a causa della mancanza di ossigeno. L'afflusso di aria fresca è necessario per preparare una miscela combustibile combustibile, e a causa della sua mancanza di una caldaia non funzionerà in modo stabile. Inoltre, uno scambio d'aria insufficiente causerà l'accumulo di monossido di carbonio nel locale caldaia, che è mortale per l'uomo!

Ad esempio, considerare una caldaia a gas a bassa potenza con una potenza termica nominale di 23 kW. Secondo le istruzioni dei produttori, i modelli moderni con tale capacità bruciano circa 2-2,5 m 3 di gas in un'ora. Affinché questo volume si esaurisca completamente, nella stessa ora devono fluire almeno 30 m 3 di aria fresca nella caldaia. Se è inferiore, il gas non sarà completamente bruciato, il che influenzerà negativamente l'efficienza del sistema di riscaldamento di una casa privata. Per altre modifiche, il tasso di afflusso di aria fresca è solitamente indicato nelle specifiche e nella relativa documentazione per le apparecchiature a gas.

Nel locale caldaia con caldaia a gas, viene sempre installato l'impianto di alimentazione e ventilazione, che fornisce non solo l'alimentazione di aria fresca, ma anche la rimozione forzata del monossido di carbonio in caso di interruzione del normale funzionamento del camino. È meglio dotare il canale di alimentazione sul lato opposto della caldaia, vicino alla porta d'ingresso. Per la massima efficienza, dovrebbe essere posizionato il più in basso possibile.


Schema del locale caldaia di ventilazione.

L'area del condotto di ventilazione viene calcolata in base al luogo in cui viene prelevata l'aria fresca. Se arriva direttamente dalla strada, la sezione del canale dovrebbe essere di 8 cm 2 per ogni kW di potenza termica della caldaia. Ad esempio, per una caldaia da 30 kW, l'area del canale di ventilazione deve essere di almeno 240 cm 2 (questo è un quadrato con lati lunghi circa 15 cm). Se l'aria viene prelevata dall'ambiente successivo, la sezione trasversale del canale di alimentazione aumenta a 30 cm 2 per ogni kW di potenza termica della caldaia (nel nostro esempio è già 900 cm 2, che corrisponde a un quadrato con lati di 30 cm). È per quest'ultimo motivo che si raccomanda di organizzare il flusso di aria fresca dalla strada.

Si raccomanda di dotare la caldaia nelle immediate vicinanze del camino. Le caldaie a gas con una camera di combustione chiusa sono dotate di un camino coassiale. Camino coassiale costituito da due tubi di diverso diametro, che vengono inseriti uno nel secondo.

Così, la caldaia può prendere l'ossigeno da un tubo e rimuovere i prodotti della combustione attraverso il secondo. Questa funzionalità di progettazione consente di utilizzare tali caldaie senza l'organizzazione di ventilazione aggiuntiva.

Varietà di camino coassiale:


Camino orizzontale tipo coassiale.


Camino verticale tipo coassiale.

Per le caldaie con una camera di combustione aperta è necessario un camino tradizionale (tradizionale). Per tali caldaie, la presenza di ventilazione è obbligatoria.

Camino tradizionale:

Ci sono molti modi per organizzare un simile camino:

Caldaia a gas in una casa privata: requisiti e installazione

In una moderna casa privata non si può fare a meno di una caldaia a gas. È semplice e sicuro da usare. Sì, la sua installazione è molto laboriosa e costosa, ma alla fine la caldaia a gas è la soluzione più economica per il riscaldamento domestico e il riscaldamento dell'acqua. Rispetto ai riscaldatori elettrici, può ripagarsi da solo in un inverno.

Le caldaie a gas possono essere monocircuito e doppio circuito. Il circuito singolo è destinato solo al riscaldamento, a doppio circuito - per il riscaldamento e il riscaldamento dell'acqua. Inoltre, le caldaie a gas variano in termini di potenza e tipo di installazione.

È molto importante determinare correttamente la potenza richiesta dell'apparecchiatura. Gli svantaggi di una potenza insufficiente sono ovvi. L'eccesso di capacità, oltre alla componente economica, è anche pericoloso. La condensa acida si forma nella camera di combustione a causa di frequenti fluttuazioni di temperatura, che possono corrodere le parti metalliche della caldaia.

La potenza della caldaia è direttamente proporzionale alla dimensione della stanza. È inoltre necessario apportare un emendamento alle condizioni climatiche in cui si vive. Dividete l'area dei locali riscaldati per 10 e moltiplicate per un fattore di 1,2 - 1,5 per la regione di Mosca, 0,7 - 0,9 per le regioni meridionali, 1,5 - 2 per le regioni settentrionali - e otterrete la potenza richiesta. Pertanto, per una casa con una superficie di 100 metri quadrati, situata nella regione centrale, è necessario un apparecchio di almeno 12-15 kW.

La potenza può essere regolata. Le caldaie a bassa potenza hanno una regolazione della potenza a singolo stadio. Regolazione a due stadi dotata di dispositivi di riscaldamento di prestazioni medie. Le caldaie ad alte prestazioni sono dotate di controllo di potenza modulato.

A seconda del tipo di installazione, si distinguono le caldaie da parete e da pavimento. Ogni tipo di installazione ha le sue caratteristiche. Tuttavia, indipendentemente dalla caldaia che installiamo, prima di installarla direttamente, è necessario soddisfare una serie di requisiti stabiliti da alcuni SNiP.

Per i dispositivi installati sul territorio della Federazione Russa, i requisiti sono determinati da SNiP 41-01-2003 "Riscaldamento, ventilazione e condizionamento", SNiP 31-01-2003 "Edifici residenziali e multi-residenziali", SNiP 42-01-2002 "Sistemi di distribuzione del gas" e altri regola l'impostazione dei documenti.

Regole per l'installazione di caldaie a gas in una casa privata

La stanza

  1. Per le apparecchiature a gas, è necessario mettere da parte una stanza separata (forno o locale caldaia). Il locale caldaia può essere sistemato su qualsiasi piano e anche nel seminterrato o in soffitta. È vietato installare la caldaia in locali residenziali, bagni e bagni.
  2. L'area del locale caldaia deve essere di almeno 4 metri quadrati con una potenza della caldaia fino a 30 kW. Tale potere, di regola, copre tutte le esigenze di una casa privata. Quando si installa la caldaia più potenza, l'area della stanza dovrebbe essere più grande: da 31 a 60 kW - 13,5 metri cubi, da 61 a 200 kW - 15 metri cubi. Ci sono caldaie con una camera di combustione chiusa, per loro il filmato non è regolato, ma il minimo deve ancora essere osservato.
  3. L'altezza del soffitto del locale caldaia deve essere di almeno 2,5 metri.
  4. Il locale caldaia dovrebbe avere una finestra che si apre. Per 10 metri quadrati di spazio dovrebbe rappresentare una finestra di 30 centimetri.
  5. La larghezza della porta del locale caldaia deve essere di almeno 80 centimetri.
  6. Ci dovrebbe essere una distanza di almeno 2,5 centimetri tra la porta e il bordo superiore della porta.
  7. Non finire la stanza con materiali combustibili.
  8. La presenza di un controsoffitto o di un pavimento sopraelevato è inaccettabile.
  9. Un flusso d'aria naturale dovrebbe essere fornito al locale caldaia. Per ogni 1 kW di capacità della caldaia a gas, dovrebbero esserci 8 centimetri quadrati di presa d'aria.
  10. L'acqua dovrebbe essere collocata nella stanza in cui verrà installata la stufa a gas.
  11. La stanza in cui si trova la caldaia deve essere asciutta, poiché l'elevata umidità impedisce la fuoriuscita dei vapori di gas.
  12. La ventilazione è montata nella parte superiore della stanza.

Requisiti per parti e parti di equipaggiamento

  1. La caldaia deve essere liberamente accessibile da entrambi i lati.
  2. I tubi del gas devono essere fatti solo di metallo.
  3. Contatore di gas è richiesto.
  4. La caldaia deve essere collegata a terra. La messa a terra non richiede solo dispositivi che non usano l'elettricità nel loro lavoro, ma questi non sono quasi disponibili.
  5. Un analizzatore di gas (avvertirà di possibili fuoriuscite di gas) e una valvola automatica (che spegnerà l'alimentazione del gas in caso di perdite) deve essere installato con il dispositivo.

Sfiato (o, come vengono spesso chiamati, camini)

  1. Il percorso per la deviazione dei prodotti di combustione deve essere separato dalla canna fumaria ordinaria.
  2. Orizzontalmente, la sua lunghezza nel locale caldaia non deve superare i tre metri.
  3. L'uscita del gas può avere non più di 3 gomiti.
  4. Il diametro dell'uscita del gas e la potenza della caldaia devono corrispondere (con una potenza massima di 30 kW D = 130 mm., Con una potenza di 40 kW D = 140 mm.)
  5. Il diametro della canna fumaria non deve essere inferiore al diametro del foro per il collegamento della canna fumaria.
  6. L'estremità esterna della canna fumaria deve essere almeno a mezzo metro sopra il livello del colmo del tetto.

Nelle moderne caldaie con camera di combustione chiusa vengono ora utilizzati i cosiddetti camini coassiali, che vengono venduti e installati insieme al dispositivo di riscaldamento. Quando si installano tali caldaie, anche le dimensioni della stanza non sono importanti, poiché l'aria per la combustione non proviene da essa, ma dalla strada.

Questi requisiti generali possono variare leggermente nelle diverse regioni, vengono costantemente finalizzati e perfezionati. Inoltre, ci sono sfumature che la fornitura di gas in casa non è centrale, ma pallone. Allo stesso tempo, le regole e i requisiti per l'installazione di una caldaia a gas differiscono in alcune particolarità. C'è una differenza nel materiale da cui è costruita la casa e quale è il soffitto. Per evitare problemi nella fase di approvazione del progetto, è meglio invitare uno specialista e ispezionare la casa in anticipo per eventuali carenze.

Quali azioni devono essere intraprese per ottenere permessi per l'installazione di una caldaia a gas:

  1. È necessario scrivere una dichiarazione all'organizzazione che fornisce gas alla propria località per ottenere le cosiddette condizioni tecniche. In realtà, questo è un documento che autorizza lavori di costruzione preparatoria. La procedura per ottenere dura, di regola, da una settimana a due.
  2. Quindi è necessario ordinare e ricevere il progetto. Il progetto è realizzato da un ingegnere che ha una licenza per questo tipo di attività.
  3. Il progetto deve essere consegnato all'organizzazione fornitrice di gas per l'approvazione. Insieme alla documentazione del progetto e i documenti di domanda vengono presentati alla caldaia (certificato tecnico, certificato di conformità e altri documenti su richiesta dell'industria del gas). La riconciliazione dura da una settimana a tre mesi.

Il progetto concordato è un documento permissivo per l'installazione di una caldaia a gas.

montaggio

Sequenza di installazione di una caldaia a pavimento

  • La caldaia è installata su una base solida che può resistere alla sua gravità. A tale scopo, si versa un massetto di cemento o si posa una lastra di ferro zincato sul pavimento.
  • Quando si installa l'unità sulla base, verificare che sia esattamente parallela al terreno.
  • Connettiti al camino e controlla il tiraggio.
  • Collegare ai tubi dell'impianto di riscaldamento, mentre si installa un filtro di depurazione dell'acqua dura (dopo la linea di bypass prima di entrare nella caldaia della linea di ritorno). Su entrambi i lati del filtro, posizionare i meccanismi di blocco (ad esempio, valvole a sfera). Installare le valvole a sfera su tutte le connessioni.
  • Collegare la doppia caldaia alla rete idrica. Inserire la rete idrica è meglio fare il più vicino possibile all'ingresso del tubo nell'edificio o al punto di diramazione del tubo. È meglio collegare il tubo di alimentazione dell'acqua dall'alto, il tubo di ritorno dell'acqua dal basso.
  • Connettiti al gasdotto. Questo può essere fatto solo da un esperto di gas ma non puoi produrre tu stesso il telaio.
  • Connetti all'alimentazione.

La sequenza di installazione della caldaia murale

  • La parete o la partizione su cui verrà posizionata la caldaia deve essere resistente per resistere e protetta da un materiale refrattario.
  • Fissare la caldaia a una distanza di 4-5 centimetri dal supporto a parete, a mezzo metro dal resto delle pareti e del soffitto, a 80 centimetri dal pavimento. Per fissare esattamente, senza distorsioni, strettamente parallelo al pavimento.
  • Preparare il dispositivo per l'installazione: sotto la pressione dell'acqua, pulire le pareti dei tubi di ingresso dai detriti.
  • Installare un filtro sul tubo di alimentazione dell'acqua, prima del filtro e dopo aver installato le valvole di arresto.
  • Se necessario, installare la canna fumaria e controllare il tiraggio.
  • Connettiti al gasdotto. Questo può essere fatto solo da un esperto di gas ma non puoi produrre tu stesso il telaio.
  • Connetti all'alimentazione.

In entrambi i casi, l'installazione prima del primo avvio è necessaria per riempire il sistema con acqua. Per fare ciò, il dispositivo deve essere spento. L'acqua dovrebbe essere raccolta molto lentamente - solo in questo modo si elimineranno le "bolle" d'aria nell'impianto di riscaldamento.

Va inoltre ricordato che l'installazione di qualsiasi apparecchiatura a gas non può essere eseguita a temperature sotto lo zero, la temperatura dovrebbe essere compresa tra 5 e 35 gradi.

Manutenzione dell'attrezzatura a gas

Regolarmente, almeno due volte l'anno, le attrezzature a gas devono essere riparate. Assicurati di farlo prima della stagione di riscaldamento. Lo specialista deve verificare la tenuta, le condizioni del camino e il sistema di ventilazione, pulire i filtri e il bruciatore, sostituire le parti usurate.

Come installare una caldaia a gas in un appartamento e in una casa privata

Nonostante la crescente popolarità dei combustibili solidi, il gas principale rimane la principale fonte di energia consumata per il riscaldamento dell'ambiente. Di conseguenza, i proprietari di case continuano ad acquistare attrezzature a gas. Il passo successivo è l'installazione di una caldaia a gas, eseguita in un appartamento o in una casa privata in conformità con i requisiti normativi e tecnici. Offriamo di sottoporsi virtualmente a questa procedura, a partire dalla scelta dell'unità di riscaldamento.

Procedura di proprietario di abitazione

Il dispositivo o la sostituzione del riscaldamento a gas nei cottage o nei locali di un condominio viene effettuato con l'autorizzazione del servizio pertinente. Inoltre, è possibile installare la caldaia e realizzare l'imbracatura con le proprie mani, nel rispetto delle normative vigenti. I dipendenti dell'organizzazione fornitrice di gas svolgono 3 tipi di lavoro: sviluppo del progetto (con coordinamento), collegamento del gas e avvio del generatore di calore.

Aiuto. La progettazione e l'installazione sono di solito ordinate dalla società - il fornitore di carburante, anche se la legge non vieta il noleggio di aziende di terze parti. La domanda è il costo dei servizi e la durata della procedura di approvazione.

Come agire correttamente per installare una caldaia a gas in un'abitazione:

  1. Allocare lo spazio per l'installazione della fonte di calore.
  2. Acquista un generatore di calore della potenza desiderata, compatibile con l'impianto di riscaldamento.
  3. Richiedere all'organizzazione di fornitura del gas un pacchetto di documenti. Ottenere condizioni tecniche (TU) per il collegamento di un'unità che utilizza il gas.
  4. Sulla base della TU, ordinare la produzione della documentazione di progetto e coordinarla con il servizio pertinente della società che fornisce gas.
  5. Seguendo tutte le regole e i requisiti stabiliti nel progetto, installare e collegare la caldaia al riscaldamento.
  6. Chiama gli specialisti di Gorgaz, che si collegano alla linea di alimentazione e al lancio iniziale della fonte di calore.

In generale, la procedura indicata per l'installazione e il collegamento delle caldaie funziona in tutti i paesi dell'ex URSS. In ogni caso, il proprietario della casa riceve le condizioni tecniche, che elenca i requisiti delle norme vigenti nello stato. Considerare ogni fase separatamente.

Stanza di installazione

Secondo i regolamenti del SNiP e altre serie di regole, l'installazione di riscaldatori a gas è consentita nelle seguenti sale:

  • potenza fino a 60 kW - nelle cucine degli edifici residenziali;
  • in una stanza separata di qualsiasi piano, compreso il seminterrato, dove sono soddisfatti i requisiti normativi;
  • nel locale caldaia annessa o separato.

Nella maggior parte dei casi, le caldaie per il riscaldamento a gas sono collocate in una stanza separata del forno. Negli appartamenti e nelle piccole case di campagna, le unità di riscaldamento si trovano in cucina, meno spesso - nel corridoio (per le versioni a parete dei generatori di calore).

Collocazione di un generatore di calore in una stanza separata

Quali requisiti vengono presentati ai locali:

  1. L'altezza della volta del soffitto è di almeno 2,5 m, il volume minimo è di 15 cubi.
  2. Ventilazione tramite scarico naturale. La quantità di aria di scarico è pari a tre metri cubi di forno per 1 ora. La quantità di afflusso è calcolata come segue: il volume della miscela di scarico + aria per la combustione (la quantità è indicata nel passaporto tecnico della caldaia).
  3. Il locale caldaia ha bisogno di finestre che si affacciano sulla strada, in cucina c'è una finestra. Il calcolo dell'area delle strutture traslucide viene effettuato come segue: la cubatura viene moltiplicata per 0,03 m². Il risultato è facile da determinare la dimensione delle finestre.
  4. Le pareti di un forno separato sono costruite con materiali non combustibili. In una casa di legno la costruzione dovrà proteggere la placcatura a prova di fuoco.
  5. I locali caldaia collegati sono dotati di un ingresso separato con una porta di ferro.

È difficile per un normale proprietario di casa calcolare la ventilazione in base al consumo d'aria in 1 ora. Da qui il consiglio: organizzare lo scarico attraverso il canale con una sezione minima di 14 x 14 cm, la dimensione ottimale è 28 x 14 cm L'uscita dell'albero di scarico è fatta nella parte superiore della stanza, l'afflusso è organizzato attraverso la porta d'ingresso dove viene costruita la griglia con una sezione utile (utile) di 0,025 m². I dettagli sulla caldaia del gas sono descritti nel video:

Selezione dell'unità di riscaldamento

Il primo criterio per la scelta di una caldaia a gas è la potenza termica richiesta per il riscaldamento. A seconda delle condizioni operative, le prestazioni del generatore di calore vengono calcolate come segue:

  1. In una zona temperata, la potenza viene calcolata moltiplicando l'area riscaldata di 100 watt. Alla figura risultante si applica un fattore di sicurezza di 1,2 (+ 20%).
  2. Con un'altezza del soffitto di 3 metri o superiore, la capacità viene calcolata in base al volume dell'edificio: la capacità cubica viene moltiplicata per il valore medio di 40 watt.
  3. Nelle regioni meridionali, l'area viene moltiplicata per 80, nel nord - di 200 watt. Il fattore di sicurezza è mantenuto.
  4. La capacità di progettazione delle versioni a doppio circuito e delle caldaie convenzionali, che funzionano in combinazione con una caldaia a riscaldamento indiretto, viene moltiplicata per un fattore di sicurezza di 1,5 (+ 50%) anziché di 1,2.
  5. Se il generatore di calore è collegato secondo lo schema con una capacità tampone - un accumulatore di calore, la riserva di carica è raddoppiata (+ 100%).

Il tipo di unità dipende dallo schema di riscaldamento. I modelli non volatili di caldaie a gas - pavimento e parapetto - sono adatti per sistemi aperti senza gravità. I circuiti chiusi che funzionano sotto pressione devono essere collegati a riscaldatori a parete dotati di una propria pompa di circolazione e di un serbatoio di espansione.

Negli appartamenti e nelle case private, dove per vari motivi è impossibile deviare i gas di combustione in modo tradizionale, si consiglia l'installazione di una caldaia a gas con camera di combustione chiusa e gonfiaggio forzato dell'aria. Tali generatori di calore sono dotati di un camino coassiale, disposto attraverso il muro. Il principio di funzionamento è il seguente: l'aria viene aspirata dal canale esterno del tubo a doppia parete dalla turbina e i prodotti della combustione vengono espulsi attraverso il passaggio interno.

Registrazione dei permessi

Cerchiamo di chiarire un po 'la sequenza delle azioni: per prima cosa è necessario contattare i produttori di gas per il permesso di installare la caldaia, quindi acquistare un'unità di riscaldamento, quindi richiedere le specifiche tecniche e ordinare un progetto. Per ottenere le specifiche tecniche e contattare i progettisti, preparare un pacchetto di documenti:

  • proprietà della casa - un appartamento o una casa privata;
  • disposizione attuale dell'edificio;
  • passaporto e istruzioni di manutenzione del generatore di calore a gas;
  • certificato di prodotto.

Nota. Il certificato e la documentazione del riscaldatore sono forniti dal produttore dell'apparecchiatura.

Esempio di progetto del locale caldaia

Dopo aver ricevuto le condizioni tecniche, passarle agli ingegneri progettisti, supportandoli con disegni costruttivi e i vostri desideri in merito al sito di installazione della caldaia. In assenza di layout, dovrai pagare un extra per l'ispezione in loco - il tecnico compilerà un disegno dopo il fatto.

Consiglio. Discutete attentamente con i progettisti i punti principali: la posizione esatta dell'unità di riscaldamento e il design del camino. Ciò farà risparmiare tempo e inizierà il lavoro di installazione, senza attendere il coordinamento del progetto.

La documentazione di progetto pronta (minimo 3 copie) è firmata dai responsabili dell'organizzazione di fornitura del gas. In questa fase, dovresti ordinare la posa di gasdotti esterni ed interni. Contattare lo stesso ufficio o un'altra società con licenza.

Requisiti per la stanza della fornace

Requisiti di installazione

Quando si installa una caldaia a pavimento che brucia gas naturale, si raccomanda di osservare le distanze minime dalle pareti e dalle altre strutture dell'edificio:

  • larghezza dell'area libera davanti alla parte frontale del riscaldatore - 1250 mm;
  • corridoi laterali per manutenzione e ricerca guasti - 700 mm;
  • il minimo spazio dietro l'unità è di 50 cm.

Per le caldaie a gas provviste di cardini, i requisiti sono più morbidi: davanti è necessario lasciare almeno 1 m di spazio libero, sui lati - 20 cm, dal fondo - 300 mm. Il design sospeso sopra il generatore di calore dovrebbe essere posizionato a non più di 45 cm, come mostrato nello schema.

Prima di installare la caldaia stazionaria su pavimenti in legno, assicurarsi di inserire un tampone ignifugo in cartone di basalto e acciaio per tetti, che sporga di 100 mm nelle dimensioni del corpo, 70 cm nella parte anteriore Se per vari motivi il riscaldatore è vicino alle pareti di una casa di legno, dovrebbero essere riponete i materiali non combustibili:

  • fogli di cartone di basalto;
  • piatti di minerali;
  • acciaio zincato 0,8-1 mm di spessore;
  • fogli di amianto.

Raccomandazione. Non utilizzare l'amianto quando si installa una caldaia a gas in cucina - emette polvere nociva.

Precauzioni simili sono prese quando si installa il generatore di calore montato su una parete di legno. La misura di prevenzione antincendio più semplice consiste nel posizionare un metallo galvanizzato sporgente di 10 cm sotto la cassa (in basso 70 cm), come mostrato nella foto.

Collegamento al camino e riscaldamento

Le unità di riscaldamento a gas con una camera di combustione aperta richiedono il collegamento a una canna fumaria con un buon tiraggio naturale. La sua punta non dovrebbe cadere nella zona della contropressione del vento, altrimenti la forza di spinta scenderà a zero. L'altezza minima della canna fumaria è di 5 m (contando dal bruciatore), quella ottimale dipende dalla posizione e dalla distanza dal colmo del tetto a falde (indicato di seguito nello schema).

Un punto importante È severamente vietato collegare l'ugello della caldaia a gas ai condotti di ventilazione in mattoni realizzati nel muro di un appartamento o di una casa di campagna.

I requisiti generali per i camini e le caldaie a gas di collegamento sono i seguenti:

  1. Il diametro del tubo non è inferiore alla dimensione dell'ugello dell'unità progettata per la rimozione dei prodotti di combustione.
  2. Materiale del condotto del camino - acciaio zincato, acciaio inossidabile, mattoni o ceramica. Nessuna corrugazione di alluminio.
  3. La lunghezza totale di una sezione orizzontale che taglia in un tubo verticale non è superiore a 3 m; Al di sotto del raccordo con una rientranza minima di 25 cm, viene disposto un boccaporto di revisione.
  4. La distanza dalla canna fumaria del metallo alle strutture in legno è di 0,5 m. Se il materiale combustibile viene chiuso con amianto o ferro da tetto, è possibile ridurre la dentellatura a 100 mm.
  5. Il numero massimo di giri del camino a 90 ° non deve superare 3. Questo non include le uscite di 30 e 45 °, utilizzate per bypassare il tubo di sbalzo del tetto.

I requisiti di installazione dei tubi coassiali delle caldaie turbocompressi sono più semplici: il canale è realizzato con una leggera inclinazione verso la strada e l'osservanza delle misure di prevenzione degli incendi quando si attraversano le pareti in legno. In dettaglio il dispositivo delle canne fumarie è descritto in un materiale separato.

  • il generatore di calore a parete si collega semplicemente al sistema di riscaldamento attraverso valvole di intercettazione con donne americane;
  • installare i filtri all'ingresso del gas e del refrigerante;
  • per il riscaldamento a pavimento, è necessario assemblare un circuito corrispondente all'impianto di riscaldamento: mettere una pompa di circolazione, un serbatoio di espansione e un gruppo di sicurezza;
  • collegare il make-up dal sistema di alimentazione idrica alla tubazione di ritorno con il liquido di raffreddamento;
  • quando si lavora con una caldaia a legna o elettrica, considerare l'installazione di valvole di ritegno.

Sotto il riscaldatore turbo ad alta efficienza, dotato di un ventilatore e automazione, installare una presa con una tensione di alimentazione di 220 volt e un filo di terra. Fare attenzione che in caso di incidente non venga inondato dall'acqua. Quando si effettua il collegamento tramite uno stabilizzatore o un gruppo di continuità, organizzare uno scaffale o un armadio speciale per i dispositivi specificati.

conclusione

Al completamento del lavoro, il personale del servizio gas verificherà la correttezza dell'installazione e la conformità al progetto. Se ci sono critiche, le carenze dovranno essere eliminate - senza di esse la compagnia non permetterà la messa in servizio e la fornitura di gas alla struttura. Se non ci sono reclami, gli specialisti collegheranno il tubo del gas, configureranno e avvieranno l'apparecchiatura. Resta da fare l'ultimo passo - per concludere un contratto per la fornitura di carburante.

Top