Categoria

News Della Settimana

1 Carburante
Come scegliere una caldaia a legna per il riscaldamento della casa?
2 Caminetti
Installazione di riscaldamento a pavimento senza massetto
3 Carburante
Riscaldamento domestico: quali sono gli impianti di riscaldamento e gli schemi elettrici
4 Caldaie
La fornace per il bagno russo con il Kamenka chiuso
Principale / Caminetti

Come viene calcolata la tassa di riscaldamento in un condominio?


Il pagamento per i servizi di teleriscaldamento è diventato un elemento essenziale di spesa per il bilancio familiare degli inquilini. Di conseguenza, il numero di utenti che vogliono comprendere il difficile metodo di calcolo dei pagamenti per il consumo di energia termica è aumentato. Cercheremo di dare una chiara spiegazione di come viene calcolato il pagamento per il riscaldamento in un condominio privato e in conformità con le normative e le norme applicabili.

Quale metodo di pagamento scegliere per il calcolo

È abbastanza semplice calcolare il costo dell'acqua calda e fredda indicato nella ricevuta della società di servizi: le letture del contatore sono moltiplicate per la tariffa approvata. Non così con il calore - l'ordine di calcolo dipende da una serie di fattori:

  • la presenza o l'assenza di un contatore di energia termica per la casa;
  • se il riscaldamento di tutte le stanze, senza eccezioni, è preso in considerazione dai singoli contatori di calore;
  • come pagare - durante il periodo invernale o durante tutto l'anno, anche in estate.

Nota. La decisione sul pagamento per il riscaldamento nel periodo estivo è presa dall'autorità locale. Nella Federazione russa, il cambiamento del metodo di competenza è approvato dall'organo governativo statale (secondo la risoluzione n. 603). In altri paesi dell'ex Unione Sovietica, il problema può essere risolto in altri modi.

La legislazione della Federazione Russa (il codice degli alloggi, il regolamento n. 354 e il nuovo decreto n. 603) consente di considerare l'importo del pagamento per il riscaldamento in cinque modi diversi, a seconda dei fattori sopra elencati. Per capire come viene calcolato l'importo del pagamento in un caso specifico, seleziona la tua opzione tra le seguenti opzioni:

  1. Il condominio non è dotato di dispositivi di misurazione, il pagamento per il calore viene raccolto durante il periodo di servizio.
  2. Lo stesso, ma il calore viene pagato in modo uniforme durante tutto l'anno.
  3. In un condominio residenziale è installato un contatore collettivo all'ingresso, una tassa viene addebitata durante il periodo di riscaldamento. Negli appartamenti ci possono essere singoli elettrodomestici, ma le loro letture non vengono prese in considerazione fino a quando i contatori di calore registrano il riscaldamento di tutte le stanze senza eccezioni.
  4. Lo stesso, con l'uso di pagamenti per tutto l'anno.
  5. Tutti i locali - residenziali e tecnici - sono dotati di dispositivi di misurazione più un ingresso per la casa ha un contatore di energia termica consumata. 2 metodi di pagamento sono implementati - tutto l'anno e stagionali.

Nota. I residenti dell'Ucraina e della Repubblica di Bielorussia troveranno sicuramente tra loro opzioni adeguate che sono coerenti con le leggi di questi paesi.

Lo schema riflette le opzioni di maturazione esistenti per il servizio di teleriscaldamento.

Sull'installazione di contatori di calore dell'appartamento e i vantaggi di tale contabilità è descritta in un articolo a parte. Qui proponiamo di considerare ogni metodo separatamente, al fine di chiarire il più possibile la soluzione del problema.

Opzione 1: paghiamo senza contatori di calore durante la stagione di riscaldamento

L'essenza della tecnica è semplice: la quantità di calore consumata e l'ammontare del pagamento è calcolato sulla superficie totale dell'abitazione, tenendo conto del quadrato di tutte le stanze e degli edifici annessi. Quanto costa il riscaldamento dell'appartamento in questo caso, determina la formula:

  • P - l'importo da pagare;
  • S - area totale (indicata nel passaporto tecnico dell'appartamento o della casa privata), m²;
  • N è il tasso di calore rilasciato per il riscaldamento di 1 metro quadrato in un mese di calendario, Gcal / m²;
  • T - tariffa - il prezzo di 1 Gcal di energia termica.

Per riferimento. Le tariffe per i servizi pubblici per la popolazione sono stabilite dalle agenzie governative. Il tasso di riscaldamento tiene conto del costo della produzione di calore e della manutenzione dei sistemi centralizzati (riparazione e manutenzione di condotte, pompe e altre attrezzature). Le specifiche norme di riscaldamento (N) sono stabilite da una commissione speciale a seconda del clima separatamente in ciascuna regione.

Per eseguire correttamente il calcolo, scoprire nell'ufficio della società che fornisce il servizio l'importo della tariffa stabilita e della tariffa termica per unità di superficie. La formula sopra riportata consente di calcolare il costo di 1 metro quadrato di riscaldamento di un appartamento o di una casa privata collegata a una rete centralizzata (sostituire 1 anziché S).

Un esempio di calcolo. In un monolocale di 36 m², il fornitore fornisce calore a un tasso di 1.700 rubli per Gcal. Il tasso di consumo è approvato nella misura di 0,025 Gcal / m². Il prezzo del riscaldamento nella composizione dell'affitto per 1 mese è considerato come:

P = 36 x 0,025 x 1700 = 1530 sfregamento.

Un punto importante Il metodo dato è valido sul territorio della Federazione Russa ed è valido per gli edifici in cui è impossibile installare misuratori di calore generali per motivi tecnici. Se il dispositivo di misurazione può essere fornito, ma l'installazione e la registrazione del nodo non vengono completate fino al 2017, alla formula viene aggiunto un fattore moltiplicativo di 1,5:

L'aumento del costo del riscaldamento di una volta e mezza, stipulato dal decreto n. 603, si applica anche nei seguenti casi:

  • la stazione di misurazione della casa generale commissionata per l'energia termica è fallita e non è stata riparata entro 2 mesi;
  • contatore di calore rubato o danneggiato;
  • le letture dell'apparecchio domestico non vengono trasferite all'organizzazione di fornitura del calore;
  • Agli specialisti dell'organizzazione non è consentito l'accesso al contatore domestico per verificare le condizioni tecniche dell'apparecchiatura (2 visite o più).

Opzione 2 - tutto l'anno senza dispositivi di misurazione

Se si è obbligati a pagare la fornitura di calore in modo uniforme durante tutto l'anno e un'unità di misurazione non è installata alla messa in servizio di un condominio, la formula per il calcolo dell'energia termica assume la seguente forma:

La decrittazione dei parametri coinvolti nella formula è riportata nella sezione precedente: S è l'area dell'abitazione, N è il consumo standard di calore per 1 m², T è il prezzo di 1 Gcal di energia. Resta il coefficiente K, che mostra la frequenza dei pagamenti durante l'anno solare. Il valore del coefficiente viene calcolato semplicemente - il numero di mesi del periodo di riscaldamento (incluso incompleto) è diviso per il numero di mesi dell'anno - 12.

Ad esempio, si consideri lo stesso monolocale con una superficie di 36 m². Innanzitutto, determiniamo il coefficiente di frequenza per la durata della stagione di riscaldamento di 7 mesi: K = 7/12 = 0,583. Quindi lo sostituiamo nella formula insieme ad altri parametri: P = 36 x (0,025 x 0,583) x 1700 = 892 rubli. pagare mensilmente nell'anno solare.

Se la tua casa non è dotata di un contatore di calore senza ragioni documentate, la formula è integrata da un fattore moltiplicativo di 1,5:

Quindi il pagamento per il riscaldamento dell'appartamento in questione sarà 892 x 1,5 = 1338 rubli.

Nota. In caso di passaggio ad un altro metodo di pagamento per un servizio di riscaldamento comunale (da tutto l'anno a stagionale e viceversa), l'organizzazione - il fornitore effettua un aggiustamento - ricalcolo dei pagamenti mensili.

Opzione 3 - pagamento su un banco comune di casa nel periodo freddo

Questo metodo viene utilizzato per calcolare il pagamento per il riscaldamento centralizzato in edifici a più condomini in cui è presente un contatore a livello di casa, e solo alcuni degli appartamenti sono dotati di contatori di calore individuali. Poiché l'energia termica viene fornita per il riscaldamento dell'intero edificio, il calcolo viene comunque effettuato attraverso l'area e le letture dei singoli dispositivi non vengono prese in considerazione.

Cerchiamo di analizzare come calcolare il costo del riscaldamento con i pagamenti durante il periodo freddo:

  • P - importo da pagare al mese;
  • S - area di un appartamento specifico, m²;
  • S totale - l'area di tutti i locali riscaldati dell'edificio, m²;
  • V è la quantità totale di calore consumata secondo le indicazioni del contatore collettivo durante il mese di calendario, Gcal;
  • T - tariffa - il prezzo di 1 Gcal di energia termica.

Se si desidera determinare in modo indipendente l'importo del pagamento in questo modo, è necessario trovare i valori di 3 parametri: l'area di tutte le stanze residenziali e non residenziali in un condominio, le letture dei contatori all'ingresso della linea di riscaldamento e la tariffa impostata nella propria zona.

Ecco come appare il registratore del consumo di calore in un condominio.

Un esempio di calcoli. Background:

  • il quadrato dell'appartamento in cemento è di 36 m²;
  • quadrato di tutte le stanze della casa - 5000 m²;
  • il volume di energia termica consumata in 1 mese è di 130 Gcal;
  • Vota 1 Gcal nella regione di residenza - 1700 rubli.

L'importo del pagamento per il mese contabile sarà:

P = 130 x 36/5000 x 1700 = 1591 rubli.

Qual è l'essenza del metodo: attraverso il quadrato della casa è determinato dalla tua quota di pagamento per il calore consumato dall'edificio per il periodo di fatturazione (di solito 1 mese).

Opzione 4: addebiti sul dispositivo di misurazione con un'interruzione per l'intero anno

Questo è il più difficile da calcolare per l'utente. La procedura di calcolo è la seguente:

  1. La dimensione del consumo di calore medio mensile è determinata in base alla testimonianza del contatore di casa per l'ultimo anno (V anno), riferito alla superficie totale di tutti i locali dell'edificio, come prescritto dalla formula.
  2. Il valore risultante Vsc viene sostituito nella formula per il calcolo del pagamento.
  3. I pagamenti vengono ricalcolati annualmente per adeguarli utilizzando la seguente formula.

Qui Rgod e Rkv - l'ammontare delle spese dello scorso anno sul contatore di calore introduttivo per l'intero edificio e un appartamento specifico, rispettivamente, Pn - la dimensione della regolazione.

Facciamo un esempio di calcoli per il nostro monolocale, considerando che l'anno scorso il contatore di calore generale della casa contava 650 Gcal:

Vsr = 650 Gcal / 12 mesi di calendario / 5000 m² = 0,01 Gcal. Ora consideriamo l'importo del pagamento:

P = 36 x 0,01 x 1700 = 612 rubli.

Nota. Il problema principale non è la complessità dei calcoli, ma la ricerca di dati di base. Il proprietario dell'appartamento, che vuole verificare la correttezza della tassa, deve scoprire le letture dello scorso anno del contatore generale o correggerle in anticipo.

Inoltre, è necessario effettuare un aggiustamento annuale con riferimento alle nuove letture del contatore. Supponiamo che il consumo annuale di calore di un edificio sia cresciuto fino a 700 Gcal, quindi l'aumento del pagamento per il riscaldamento dovrebbe essere determinato come segue:

  1. Consideriamo l'importo totale delle tasse per l'anno passato in base alla tariffa: Rgd = 700 x 1700 = 1190000 rubli.
  2. Lo stesso con il nostro appartamento: Rvv = 612 rubli. x 12 mesi = 7344 rubli.
  3. La dimensione dei pagamenti aggiuntivi sarà: Рп = 1190000 х 36/5000 - 7344 = 1224 rubli. L'importo specificato ti verrà accreditato l'anno successivo, dopo il ricalcolo.

Se il consumo di energia termica diminuisce, il risultato del calcolo dell'aggiustamento sarà ottenuto con un segno meno: l'organizzazione dovrebbe ridurre l'importo del pagamento di tale importo.

Opzione 5 - contatori di calore installati in tutte le stanze

Quando un contatore collettivo è installato all'ingresso del condominio, oltre a una misurazione del calore individuale è organizzato in tutte le stanze, il pagamento durante la stagione di riscaldamento è determinato dal seguente algoritmo:

  1. Calcola la differenza tra il consumo di calore indicato dal misuratore universale e tutti gli altri contatori combinati. La formula è riportata di seguito.
  2. Sostituire il risultato nella formula finale e calcolare il pagamento mensile per il riscaldamento.

Perché così difficile? La risposta è semplice: la testimonianza di un centinaio di singoli dispositivi a priori non può coincidere con i dati di un contatore comune a causa di inesattezze e perdite non rilevate. Pertanto, la differenza è divisa tra tutti i proprietari di appartamenti in quote corrispondenti all'area delle abitazioni.

Decifrare i parametri coinvolti nelle formule di calcolo:

  • P - l'importo del pagamento richiesto;
  • S - il quadrato del tuo appartamento, m²;
  • S totale - l'area di tutti i locali, m²;
  • V è il consumo di calore registrato dal contatore collettivo per il periodo di fatturazione, Gcal;
  • Víp - il calore consumato durante lo stesso periodo, mostrato dal contatore dell'appartamento;
  • Vр - la differenza tra i costi indicati dalla stazione di misurazione domestica e il gruppo di altri dispositivi che si trovano in locali non residenziali e residenziali;
  • T - costo di 1 Gcal di calore (tariffa).

Come esempio di calcolo, prendiamo il nostro appartamento di 36 m² e supponiamo che in un mese un contatore individuale (o un gruppo di contatori individuali) "ferita" 0.6, uno fatto in casa - 130, e un gruppo di elettrodomestici in tutte le stanze dell'edificio ha dato 118 Gcal in totale. Le cifre rimanenti rimangono le stesse (vedere le sezioni precedenti). Quanto costa il riscaldamento in questo caso:

  1. Vр = 130 - 118 = 12 Gcal (determinata la differenza di indicazioni).
  2. P = (0,6 + 12 x 36/5000) x 1700 = 1166,88 sfregamento.

Quando è necessario calcolare il valore della tassa di riscaldamento per tutto l'anno, viene applicata una formula identica. Solo gli indicatori del consumo di energia termica vengono utilizzati mensilmente, presi per l'ultimo anno. Di conseguenza, l'addebito per l'energia consumata viene adeguato annualmente.

Perché i residenti delle case vicine pagano importi diversi per il riscaldamento

Questo problema è sorto insieme all'introduzione di vari metodi di pagamento: per quadratura (standard), per metro comune o per singoli contatori di calore. Se hai esaminato le sezioni precedenti della pubblicazione, probabilmente hai notato la differenza nell'importo della commissione mensile. Il fatto è spiegato abbastanza semplicemente: in presenza di dispositivi di misurazione, gli inquilini pagano per la risorsa effettivamente consumata.

Elenchiamo ora i motivi per cui i proprietari di appartamenti ricevono fatture con importi diversi, indipendentemente dai contatori di calore installati nelle loro case:

  1. Il riscaldamento di due edifici vicini è gestito da diverse organizzazioni di fornitura di calore, per le quali vengono approvate diverse tariffe.
  2. Più appartamenti nella casa, meno puoi pagare. Le perdite di calore aumentate si osservano nelle stanze d'angolo e nelle abitazioni dell'ultimo piano, il resto è delimitato dalla strada solo attraverso 1 muro esterno. E questi appartamenti - la stragrande maggioranza.
  3. Non è sufficiente un contatore su input in casa. Controllo del flusso richiesto - manuale o automatico. La valvola consente di limitare il flusso di refrigerante troppo caldo rispetto a quello delle organizzazioni di approvvigionamento di calore. E poi addebitare la tariffa appropriata per il servizio.
  4. Un ruolo importante è svolto dalla competenza della direzione scelta dai comproprietari del condominio. Un dirigente d'affari competente deciderà in primo luogo il problema della contabilità e della regolamentazione del refrigerante.
  5. L'uso antieconomico di acqua calda riscaldata da un refrigerante da una rete centralizzata.
  6. Problemi con i dispositivi di misurazione di diversi produttori.

Conclusione finale

Ci sono molte ragioni per l'aspetto di grandi somme nelle bollette del riscaldamento. Ovvio: un edificio con muri di mattoni spessi perde meno calore rispetto al cemento armato "edifici a nove piani". Da qui e il consumo di energia sollevato fissato dal contatore.

Ma prima di intraprendere la modernizzazione (isolamento) dell'edificio, è importante stabilire controllo e contabilità - installare i contatori di calore in tutte le stanze e sulla linea di alimentazione. Il metodo di calcolo mostra che tali soluzioni tecniche danno il miglior risultato.

Il costo dell'elettricità in una casa privata - consideriamo insieme


Quanti soldi vengono spesi per l'elettricità in un appartamento è facile da calcolare. Vai al banco e guarda - e così via ogni mese. Cosa c'è nell'appartamento? Lavatrice, TV, computer e una dozzina di lampadine.

Una canzone completamente diversa è una casa privata. A volte è impossibile capire da dove arriva questa cifra in un mese, anche per coloro che vivono in casa.

E se sei ancora un abitante della città? Se hai ancora intenzione di costruire una casa privata e hai paura che non sarai in grado di servirla?

Qui sarete aiutati dai nostri calcoli "in cima" - dove l'elettricità arriva a una casa privata.

Il costo del riscaldamento con l'elettricità in casa

La spesa più dispendiosa in una casa privata è il costo del riscaldamento con l'elettricità, se si ha il riscaldamento con una caldaia elettrica. Al costo di 1 kilowatt all'ora nell'area di 3 rubli, calcoliamo quanto costerà.

Per semplicità, il calcolo prenderà l'area della casa in 100 metri quadrati. E poi tutti saranno in grado di calcolare quanto gli costa il riscaldamento della sua casa con un'area specifica.

Per ogni 10 metri quadrati di una casa ben isolata, avrete bisogno di 1 chilowatt di capacità della caldaia elettrica. A 100 metri quadrati avrete bisogno di una caldaia con una potenza minima di 10 kilowatt.

Il consumo di elettricità per il riscaldamento a una tale potenza della caldaia sarà di 10 kilowatt all'ora - la caldaia funzionerà continuamente. Totale 240 chilowattora al giorno. Se il gelo sotto i -30 ° C ha un mese, la tua caldaia elettrica consumerà 7200 kilowattora di elettricità. Non debole? Più di 7 megawatt al mese! Cosa ti costerà più di 20 mila rubli solo per il riscaldamento della tua casa.

Tuttavia, in pratica tali gelate sono nella Russia centrale e anche negli Urali non più di 1-2 settimane durante l'inverno. A volte, in alcuni inverni, tuttavia, si verificano periodi gelidi prolungati, come, ad esempio, nell'inverno del 2013.

Nel resto del tempo, quando la temperatura invernale fluttua al livello di -15С-20С, la caldaia funziona per metà tempo. Cioè, il tuo costo approssimativo di riscaldamento di una casa di 100 metri quadrati sarà pari a 10 mila rubli al mese.

Questi sono i mesi invernali - dicembre, gennaio e febbraio. A novembre e marzo, la caldaia funzionerà solo per 8 ore al giorno a piena capacità, o consumerà solo un terzo dell'energia elettrica in più fasi. Ciò significa che a novembre e marzo le spese per l'elettricità per il riscaldamento della tua casa saranno circa 6-7 mila rubli.

In ottobre e aprile, il costo del riscaldamento con l'elettricità sarà completamente insignificante - 2-3 mila rubli.

Riassumendo: il costo totale del riscaldamento di una casa ben isolata con un'area di 100 metri quadrati nella Russia centrale e negli Urali sarà di 50-60 mila rubli per l'intera stagione di riscaldamento. E la pratica del riscaldamento con l'elettricità lo conferma.

Naturalmente, se si dispone di gas o di riscaldamento di una casa con una caldaia a combustibile solido, è possibile omettere questi calcoli.

Costo dell'illuminazione in una casa privata

Se metti lampade a risparmio energetico con una potenza media di 13-15 watt in tutte le lampade della tua casa, che equivale a una lampada da 75 watt, allora le spese per l'illuminazione della casa saranno entro limiti ragionevoli.

In inverno, l'illuminazione funziona 10 ore al giorno, e nel periodo estivo - 3-5 ore, esclusa l'illuminazione esterna. Naturalmente, se si installa correttamente l'illuminazione esterna e si forniscono sensori di luce e di movimento, l'illuminazione esterna funzionerà non più di quella interna.

Quindi, hai una casa di 100 metri quadrati, in cui hai circa 20 lampade con una potenza di 15 watt. È solo 300 watt all'ora. Con un tempo di illuminazione medio di 7 ore (sia in inverno che in estate), questo è solo 2 kilowatt al giorno o 60 kilowatt al mese.

Cioè, il costo dell'illuminazione in una casa privata di 100 metri quadrati non sarà più di 200 rubli al mese.

Il costo dell'elettricità in cucina

Se non hai il gas, devi cucinare il cibo con l'elettricità. Le moderne stufe elettriche sono estremamente efficienti, ma consumano anche da 5 a 7 kilowatt di elettricità all'ora a piena potenza.

Le spese approssimative per cucinare con l'elettricità saranno da 300 a 500 rubli al mese, indipendentemente dalla zona della tua casa.

Altre spese per l'elettricità in una casa privata

La pompa di circolazione del sistema di riscaldamento, l'automazione della caldaia, i compressori VOC, i televisori, i ricevitori satellitari, i computer, le porte, le lavatrici, i caricatori telefonici sono tutti consumatori di elettricità in una casa privata. E tutti richiedono un kilowatt, anche se un po '. Saranno spesi circa 200-300 rubli al mese per mantenere questi dispositivi.

Come calcolare il pagamento per il riscaldamento per il tuo appartamento?

La questione del calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento è molto importante, poiché gli importi per questo servizio di utilità sono spesso piuttosto impressionanti, ma allo stesso tempo non hanno idea di come sia stato effettuato il calcolo.

Dal 2012, quando è entrato in vigore il Decreto del Governo della Federazione Russa del 6 maggio 2011 n. 354 "Sulla fornitura di servizi di pubblica utilità a proprietari e utenti di condomini in condomini ed edifici residenziali", la procedura per il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento ha subito una serie di modifiche.

I metodi di calcolo sono cambiati più volte, è apparso il riscaldamento previsto per le esigenze generali della casa, che è stato calcolato separatamente dal riscaldamento fornito nei locali residenziali (appartamenti), ma poi, nel 2013, il riscaldamento è stato nuovamente calcolato come servizio pubblico unico senza condivisione di addebiti.

Dal 2017, la procedura di calcolo è cambiata di nuovo, sono apparse molte nuove formule per calcolare l'importo del pagamento per il riscaldamento, e non è così facile per un normale consumatore capirle.

Quindi, capiamo l'ordine.

Per calcolare l'importo del pagamento per il riscaldamento per il tuo appartamento e selezionare la formula di calcolo desiderata, devi prima sapere:

1. La tua casa ha un sistema di riscaldamento centralizzato?

Ciò significa se l'energia termica per il fabbisogno di riscaldamento è fornita al vostro condominio già in forma finita utilizzando sistemi centralizzati o energia termica per la vostra casa è prodotta in modo indipendente utilizzando apparecchiature che fanno parte della proprietà comune dei proprietari dei locali nel condominio.

2. Il tuo condominio è dotato di un dispositivo di misurazione (collettiva) comune e ci sono dispositivi di misurazione del calore individuali in edifici residenziali e non residenziali della tua casa?

La presenza o l'assenza di un dispositivo di misurazione domestico (collettivo) sulla casa e i singoli dispositivi di misurazione nei locali di casa influiscono in modo significativo sul metodo di calcolo della quantità di cariche di riscaldamento.

3. Come si paga per il riscaldamento - durante il periodo di riscaldamento o in modo uniforme nell'arco di un anno solare?

Il metodo di pagamento per i servizi di utilità per il riscaldamento è accettato dalle autorità statali delle entità costituenti della Federazione Russa. Cioè, in diverse regioni del nostro paese, le tasse di riscaldamento possono essere addebitate in modo diverso - durante tutto l'anno o solo durante il periodo di riscaldamento, quando il servizio viene effettivamente fornito.

Affinché le informazioni sul calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento siano più comprensibili, prenderemo in considerazione ciascun metodo di addebito separatamente, utilizzando una particolare formula di calcolo utilizzando un esempio specifico. Quando si sceglie un'opzione di calcolo, è necessario prestare attenzione a tutti i componenti che determinano il metodo di calcolo.

Di seguito sono riportate le varie opzioni per il calcolo dei singoli fattori, che determinano la scelta del calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento:

Calcolo №1 - Non esiste un dispositivo di misurazione (collettivo) comune presso il condominio, mentre il calcolo della tassa viene effettuato durante il periodo di riscaldamento - Vai all'esempio di calcolo

Calcolo № 2 - Non esiste un dispositivo di misurazione (collettiva) comune presso il condominio, mentre il calcolo dell'ammontare della tassa viene effettuato in modo uniforme nell'anno solare - Vai ad esempio calcolo

Calcolo n. 3 - Un dispositivo di misurazione della casa comune (collettiva) è installato in un condominio, non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo delle dimensioni della carica viene effettuato solo durante il periodo di riscaldamento - Vai all'esempio di calcolo

Calcolo n. 4 - Un dispositivo di misurazione della casa comune (collettiva) è installato in un condominio, non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo delle dimensioni della carica viene effettuato uniformemente durante l'anno solare - Vai all'esempio di calcolo

Calcolo №5 - Un dispositivo di misurazione della casa comune (collettiva) è installato in un condominio, tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione individuali per l'energia termica, il calcolo delle dimensioni della scheda viene effettuato nel periodo di riscaldamento o uniformemente durante l'anno solare - Vai all'esempio di calcolo

In un condominio non esiste un dispositivo di misurazione della casa comune (collettiva), mentre il calcolo dell'ammontare della tassa viene effettuato durante il periodo di riscaldamento.

Se un apparecchio per la misurazione dell'appartamento (collettivo) per l'energia termica non è installato in un condominio, il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento nell'appartamento (locali residenziali) durante il periodo di riscaldamento deve essere effettuato secondo la formula n. 2 dell'appendice n. 2 del Regolamento approvato dal decreto governativo del 06.05. 2011 № 354, basato su:

  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • Lo standard di consumo dell'utilità per il riscaldamento;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula 2

Sio - la superficie totale della tua abitazione (appartamento);

N T è lo standard di consumo di un servizio di utilità per il riscaldamento;

T T è la tariffa di riscaldamento impostata per la tua regione e il fornitore di servizi.

Esempio di calcolo:

La tua casa non ha un misuratore di casa comune per il riscaldamento (riscaldamento). Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato solo nel periodo di riscaldamento.

Dati per il calcolo:
  • La superficie totale del vostro appartamento è di 62 metri quadrati (m 2);
  • Lo standard di consumo per il riscaldamento per la tua regione è fissato a 0,02 gigacalorie per 1 metro quadrato di superficie totale;
  • La tariffa del riscaldamento per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1.600 rubli per 1 Gcal.
Il costo del riscaldamento per il tuo appartamento sarà calcolato nel seguente ordine:

62 m 2 x 0,02 Hl x 1 600 sfregamento. = 1984,00 sfregamento.

Pertanto, il pagamento per il riscaldamento per il vostro appartamento nei mesi del periodo di riscaldamento sarà - 1984,00 rubli.

In un condominio non esiste un dispositivo di misurazione della casa comune (collettiva), mentre il calcolo dell'ammontare della tassa viene effettuato in modo uniforme nell'anno solare.

Se non è installato un dispositivo di misurazione multi-casa (collettivo) per l'energia termica in un condominio, il calcolo dell'importo della tassa di riscaldamento nel proprio appartamento (locali residenziali) durante l'anno civile deve essere effettuato secondo la formula n. 2 (1) dell'Appendice n. 2 del Regolamento approvato dal governo della Federazione Russa del 06/05/2011 n. 354, basato su:

  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • Lo standard di consumo dell'utilità per il riscaldamento;
  • Il coefficiente della frequenza di pagamento da parte dei consumatori per i servizi di utilità per il riscaldamento;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula 2 (1)

Sio - la superficie totale della tua abitazione (appartamento);

N T è lo standard di consumo di un servizio di utilità per il riscaldamento;

K - coefficiente della frequenza di pagamento da parte dei consumatori per i servizi di utilità per il riscaldamento, pari al numero di mesi del periodo di riscaldamento, anche incompleto;

T T è la tariffa di riscaldamento impostata per la tua regione e il fornitore di servizi.

Vale la pena notare che, secondo il decreto governativo del 27 agosto 2012 n. 857, il valore K è il coefficiente della frequenza di pagamento da parte dei consumatori, determinato dividendo il numero di mesi del periodo di riscaldamento in un anno per il numero di mesi di calendario in un anno. In questo caso, il calcolo del pagamento per i servizi di utilità per il riscaldamento viene effettuato in ciascun periodo di fatturazione dell'anno civile.

Esempio di calcolo:

La tua casa non ha un misuratore di casa comune per il riscaldamento (riscaldamento). Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato durante l'intero anno solare.

  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati;
  • Lo standard di consumo del riscaldamento per la tua regione è fissato a 0,02 gigacalorie per 1 metro quadrato di superficie totale;
  • la tariffa per l'energia termica per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1.600 rubli per 1 Gcal;
  • il coefficiente della frequenza di pagamento da parte dei consumatori è 0,583 (ovvero il numero di mesi del periodo di riscaldamento nella tua regione - 7 mesi devono essere divisi per il numero di mesi in un anno - 12 mesi: 7/12 = 0,583).
Il costo del riscaldamento per il tuo appartamento sarà calcolato nel seguente ordine:

62 m2 x (0,02 Hl x 0,583) x 1 600 sfregamenti. = 1156,67 sfregamento.

Pertanto, il pagamento per il riscaldamento per il vostro appartamento ogni mese durante l'intero anno solare sarà di 1.156,67 rubli.

Un dispositivo di misurazione (collettivo) comune è installato in un condominio, non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo delle dimensioni della carica viene effettuato solo durante il periodo di riscaldamento.

Se un dispositivo di misurazione multi-casa (collettivo) per l'energia termica è installato in un condominio, e non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo della quota di riscaldamento nel vostro appartamento (abitazione) durante il periodo di riscaldamento dovrebbe essere effettuato secondo la formula N. 3 dell'appendice n. 2 del regolamento, approvato con decreto del governo della Federazione russa del 06.05.2011 n. 354, basato su:

  • La quantità di energia termica, determinata dalla testimonianza del dispositivo di misurazione della famiglia in generale;
  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • La superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula 3

V D - il volume (quantità) di energia termica consumata dalle indicazioni di un dispositivo di misurazione generale (collettivo);

Sio - area totale del tuo appartamento;

Ssu - la superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;

T T è la tariffa di riscaldamento impostata per la tua regione e il fornitore di servizi.

Esempio di calcolo:

La tua casa ha un dispositivo di misurazione comune per il riscaldamento (riscaldamento). Dispositivi di misurazione individuali per l'energia termica sono assenti in tutte le stanze di un condominio. Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato solo nel periodo di riscaldamento.

  • La quantità di energia termica, determinata in base alla testimonianza di un dispositivo di misurazione generale per gennaio 2017, è di 150 gigacalorie;
  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati;
  • La superficie totale dei locali residenziali e non residenziali nella casa è di 6.000 metri quadrati;
  • La tariffa per l'energia termica impostata per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1600 rubli per 1 Gcal.

Il costo del riscaldamento per il tuo appartamento sarà calcolato nel seguente ordine:

150 x 62/6000 x 1600 = 2480,00 sfregamento.

Pertanto, la tassa di riscaldamento per il vostro appartamento a gennaio 2017 sarà di 2480,00 rubli.

Un dispositivo di misurazione (collettivo) comune è installato in un condominio, non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo dell'importo della tassa è uniforme per tutto l'anno solare.

Se in un condominio è installato un dispositivo di misurazione collettiva (collettiva) per l'energia termica, e non tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo della quantità di riscaldamento nell'appartamento (abitazione) durante il periodo di riscaldamento deve essere calcolato secondo la formula N. 3 (1) dell'Appendice N. 2 del Regolamento approvato dal Decreto del Governo della Federazione Russa del 06.05.2011 n. 354, proveniente da:

  • La quantità media mensile di calore consumato per il riscaldamento nell'anno precedente;
  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula №3 (1)

Sio - area totale del tuo appartamento;

VT - la quantità media mensile di energia termica consumata per il fabbisogno di riscaldamento nell'anno precedente. Questo volume è calcolato sulla base della testimonianza del dispositivo di misurazione generale della casa con cui è equipaggiato il condominio, il numero di mesi in un anno e la superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nell'edificio condominiale;

T T è la tariffa di riscaldamento impostata per la tua regione e il fornitore di servizi.

Esempio di calcolo:

La tua casa ha un dispositivo di misurazione comune per il riscaldamento (riscaldamento). Dispositivi di misurazione individuali per l'energia termica non sono installati in tutte le stanze di un condominio. Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato solo durante l'intero anno solare.

  • La quantità di energia termica, determinata dalla testimonianza del dispositivo di misurazione generale della famiglia per il 2016, è di 750 gigacalorie;
  • La superficie totale dei locali residenziali e non residenziali nella casa è di 6.000 metri quadrati;
  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati;
  • La tariffa per l'energia termica impostata per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1600 rubli per 1 Gcal.

Il costo del riscaldamento per il tuo appartamento sarà calcolato nel seguente ordine:

Innanzitutto, viene calcolato il volume medio mensile di energia termica per l'anno precedente:

750 HL / 12 mesi / 6000 m2 = 0,011 HL.

Quindi viene calcolata la quota di riscaldamento mensile nel 2017:

62 m2 x 0,011 x 1600 = 1091,20 rubli.

Pertanto, il pagamento per il riscaldamento nel vostro appartamento ogni mese nel corso del 2017 sarà di 1091,20 rubli.

Va notato che quando si calcola la dimensione della commissione in questo modo, cioè utilizzando le letture medie mensili del dispositivo di misurazione generale per l'anno precedente, nel primo trimestre dell'anno successivo a quello calcolato, è necessario effettuare una rettifica dell'importo della commissione.

Ciò significa che nel primo trimestre del 2018 ti verrà addebitato o addebitato un costo in base alle letture effettive del contatore generale per il 2017.

L'adeguamento della dimensione della tassa in questo caso è effettuato secondo la formula n. 3 (2) in base a:

  • La dimensione della tassa basata sulla testimonianza di un dispositivo di misurazione della casa comune per l'anno in corso
  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • La superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;
  • L'importo totale del pagamento per l'energia termica dell'anno precedente per il tuo appartamento.

Formula №3 (2)

Pkipr - l'importo del pagamento per il servizio di riscaldamento comunale, determinato sulla base delle indicazioni del dispositivo di misurazione collettiva (comune) installato nell'edificio nell'ultimo anno;

Sio - area totale del tuo appartamento;

Ssu - la superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;

Pfn.i - L'importo totale del pagamento per i servizi di utilità per il riscaldamento nel tuo appartamento nell'ultimo anno.

Un esempio del calcolo della rettifica:

  • La quantità di energia termica, determinata dalla testimonianza del dispositivo di misurazione generale per il 2017, è di 850 gigacalorie.
  • La superficie totale dei locali residenziali e non residenziali situati nella casa è di 6.000 metri quadrati.
  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati.
  • La tariffa per l'energia termica impostata per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1600 rubli per 1 Gcal.
  • L'importo del pagamento per il riscaldamento per l'anno precedente per il tuo appartamento è di 1091,20 rubli. x 12 mesi = 13094,40 sfregamento.

Il calcolo della dimensione della rettifica sarà il seguente:

850 hl x 1600 sfregamento. = 1 360 000 sfregamenti. - l'importo del pagamento per il riscaldamento in casa per l'intero 2017 secondo la testimonianza del dispositivo di misurazione generale.

1,360,000 x 62/6000 - 13,094,40 di sfregamento. = 958,93 sfregamento.

Quindi la quantità di 958,93 rubli. È soggetto a costi aggiuntivi per il tuo appartamento nel primo trimestre del 2018, poiché l'importo effettivamente accumulato per il 2017 è inferiore all'importo della commissione determinato in base alla testimonianza di un dispositivo di misurazione di uso generale.

È necessario notare che se l'importo totale del pagamento determinato dalle letture effettive di un dispositivo di misurazione generale è inferiore a quello ricevuto durante l'anno di liquidazione, nel primo trimestre del mese successivo al regolamento sarà necessario eseguire un calcolo per questo servizio, ovvero ridurre l'importo del pagamento.

Ad esempio, con tutti gli stessi indicatori nell'esempio sopra, modificheremo solo la commissione per il 2017 in base alla testimonianza di un dispositivo di misurazione di uso generale. Sarà pari a 700 HL.

Quindi la regolazione della dimensione della scheda sarà simile a questa:

700 HL x 1600 sfregamento. = 1 120 000 sfregamenti. - l'importo del pagamento per il riscaldamento in casa per l'intero 2017 secondo la testimonianza del dispositivo di misurazione generale.

1 120 000 rub. x 62 m2 / 6000 m2 - 13.094,40 rubli. = - 1521,07 rub.

L'importo per ridurre l'importo della tassa in base alla rettifica per il vostro appartamento sarà 1521,07 rubli.

Per calcolare l'importo del pagamento per i servizi di utilità per il riscaldamento quando si equipaggia un condominio con un dispositivo di misurazione (collettiva) comune e un individuo in tutti i locali residenziali e non residenziali di un condominio, una formula viene utilizzata per calcolare l'importo del pagamento per il riscaldamento durante il periodo di riscaldamento e quando si calcola l'importo del pagamento per l'intero calendario anno.

Affinché il calcolo sia più comprensibile, analizziamo ciascun caso separatamente.

Quindi, l'ordine e l'esempio nel calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento solo nel periodo di riscaldamento.

Un dispositivo di misurazione (collettivo) comune è installato in un condominio, tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato solo durante il periodo di riscaldamento.

Se su un condominio è installato un dispositivo di misurazione collettiva (collettiva) per l'energia termica, e tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo della quantità di riscaldamento nell'appartamento (abitazione) durante il periodo di riscaldamento deve essere effettuato utilizzando la formula n. (3) Allegato n. 2 del Regolamento, approvato dal Decreto del Governo della Federazione Russa del 06/05/2011 n. 354, basato su:

  • La quantità di energia termica, determinata dalle indicazioni del proprio dispositivo di misurazione individuale;
  • Il volume di energia termica consumata dalle indicazioni di un dispositivo di misurazione generale in tutte le stanze, ad eccezione dell'energia termica consumata in tutti i locali residenziali e non residenziali;
  • La superficie totale del tuo appartamento;
  • La superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula №3 (3)

Vio n è la quantità (quantità) di calore consumata nel tuo appartamento durante il periodo di fatturazione, determinata dalle indicazioni di un dispositivo di misurazione individuale o comune (appartamento).

Vio uno è il volume (quantità) di energia termica fornita per il periodo di fatturazione in un condominio dotato di un dispositivo di misurazione dell'energia collettiva (comune), ad eccezione del volume (quantità) di energia termica consumata in tutti i locali residenziali o non residenziali in un condominio, che è determinato da formula:

V d - la quantità (quantità) di calore consumata nell'appartamento per il periodo di fatturazione, determinata dalle indicazioni di un dispositivo di misurazione collettiva (generale),

Sio - area totale del tuo appartamento;

Ssu - la superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;

T T è la tariffa per l'energia termica, stabilita in conformità con la legislazione della Federazione Russa.

Esempio di calcolo:

La tua casa ha un dispositivo di misurazione comune per il riscaldamento (riscaldamento). Dispositivi di misurazione individuali per l'energia termica sono installati in tutte le stanze di un condominio. Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato nel periodo di riscaldamento.

  • La quantità di calore consumata nel tuo appartamento a gennaio 2017 è 1,2 Gkl.
  • La quantità di energia termica, determinata in base alla testimonianza di un dispositivo di misurazione generale per gennaio 2017, è di 65 gigacalorie.
  • La quantità di energia termica consumata in tutti gli edifici residenziali e non residenziali a gennaio 2017 è 53 HL, secondo le indicazioni dei singoli dispositivi di misurazione.
  • La superficie totale dei locali residenziali e non residenziali situati nella casa è di 6.000 metri quadrati.
  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati.
  • La tariffa per l'energia termica impostata per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1600 rubli per 1 Gcal.

Il costo del riscaldamento per il tuo appartamento a gennaio 2017 verrà calcolato nel seguente ordine:

Prima di tutto, viene calcolata la quantità di energia termica fornita per il periodo di regolamento in un condominio, ad eccezione della quantità di energia termica consumata in tutti i locali residenziali o non residenziali di un condominio, cioè il valore -

65 Hl - 53 Hl = 12 Hl.

Quindi viene calcolata la quota di riscaldamento a gennaio 2017 per il tuo appartamento:

(1,2 HL + 12 HL x 62 m2 / 6000 m2) x 1600 rubli. = 2118,40 sfregamento.

Pertanto, il pagamento per il riscaldamento nel vostro appartamento a gennaio 2017 sarà - 2118,40 rubli.

E ora, la procedura e un esempio per il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento durante l'intero anno solare.

Un dispositivo di misurazione (collettivo) comune è installato nell'edificio dell'appartamento, tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo dell'importo delle tasse di riscaldamento viene effettuato durante l'intero anno solare.

Se su un condominio è installato un dispositivo di misurazione collettiva (collettiva) per l'energia termica e tutti i locali residenziali e non residenziali sono dotati di dispositivi di misurazione del calore individuali, il calcolo della quantità di spese di riscaldamento nel proprio appartamento (locali residenziali) durante l'intero anno solare deve essere effettuato utilizzando la formula N. 3 (3) dell'Appendice n. 2 del Regolamento approvato dal Decreto del Governo della Federazione Russa del 06.05.2011 n. 354, proveniente da:

  • Il volume medio mensile di energia termica, determinato dalla testimonianza del proprio dispositivo di misurazione individuale per l'anno precedente;
  • Il volume medio mensile di energia termica consumata dalle indicazioni di un dispositivo di misurazione generale in tutte le stanze, ad eccezione dell'energia termica consumata in tutti gli edifici residenziali e non residenziali, per l'anno precedente;
  • La superficie totale del tuo appartamento,
  • La superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;
  • Tariffa per l'energia termica approvata per la vostra regione e fornitore di questo servizio.

Formula №3 (3)

Vio n è il volume (quantità) di calore consumato nell'appartamento dell'appartamento, determinato sulla base delle letture medie mensili del dispositivo di misurazione individuale o totale (appartamento) dell'anno precedente.

Vio uno è il volume (quantità) di energia termica fornita per il periodo di fatturazione in un condominio dotato di un dispositivo di misurazione dell'energia collettiva (comune), ad eccezione del volume (quantità) di energia termica consumata in tutti i locali residenziali o non residenziali in un condominio, che è determinato da formula:

V d - la quantità (quantità) di calore consumata nel condominio per il periodo di fatturazione, determinata sulla base delle letture medie mensili del dispositivo di contabilità collettiva (generale) dell'anno precedente;

Sio - area totale del tuo appartamento;

Ssu - la superficie totale di tutti i locali residenziali e non residenziali nel condominio;

T T è la tariffa per l'energia termica, stabilita in conformità con la legislazione della Federazione Russa.

Esempio di calcolo:

La tua casa ha un dispositivo di misurazione comune per il riscaldamento (riscaldamento). Dispositivi di misurazione individuali per l'energia termica sono installati in tutte le stanze di un condominio. Il calcolo dell'importo del pagamento per il riscaldamento viene effettuato durante l'intero anno solare.

  • La quantità di calore consumata nel vostro appartamento sulla base delle letture medie mensili del vostro dispositivo di misurazione individuale per l'anno precedente è di 0,7 Gcl;
  • La quantità di energia termica, determinata dalle letture medie mensili del dispositivo di misurazione generale della casa dell'anno precedente, è di 44 gigacalorie;
  • La quantità di energia termica consumata in tutti i locali residenziali e non residenziali è di 40 HL, in base alle letture mensili medie dei singoli dispositivi di misurazione per l'anno precedente;
  • La superficie totale dei locali residenziali e non residenziali situati nella casa è di 6.000 metri quadrati.
  • La superficie totale del tuo appartamento è di 62 metri quadrati;
  • La tariffa per l'energia termica impostata per la tua regione e il fornitore di servizi è di 1600 rubli per 1 Gcal.

La tariffa mensile per il riscaldamento per l'appartamento durante l'intero anno solare verrà calcolata nel seguente ordine:

Prima di tutto, viene calcolata la quantità di energia termica fornita per il periodo di regolamento in un condominio, ad eccezione della quantità di energia termica consumata in tutti i locali residenziali o non residenziali di un condominio, cioè il valore -

44 Hl - 40 Hl = 4 Hl.

Quindi viene calcolata la tariffa di riscaldamento mensile per il tuo appartamento:

(0,7 HL + 4 HL x 62 m2 / 6000 m2) x 1600 rubli. = 1186,13 rubli.

Pertanto, il pagamento per il riscaldamento nel vostro appartamento ogni mese durante l'intero anno contabile sarà 1.186,13 rubli.

Va notato che quando si calcola l'importo delle tasse in questo modo, cioè utilizzando le letture medie mensili della famiglia generale e dei dispositivi di misura individuali per l'anno precedente, nel primo trimestre dell'anno successivo al regolamento, è necessario effettuare una rettifica dell'importo della commissione.

Ciò significa che, ad esempio, nel primo trimestre del 2018, verrà addebitato o addebitato un costo in base alle letture effettive della casa generale e dei singoli dispositivi di misurazione per il 2017.

In questo caso, l'adeguamento delle dimensioni della commissione viene effettuato secondo la formula n. 3 (4) in base a:

  • La dimensione della commissione in base alle letture effettive della famiglia generale e ai singoli dispositivi di misurazione per l'anno in corso;
  • Le dimensioni della scheda si basano sui volumi mensili medi dei dispositivi di misurazione generici e individuali calcolati all'anno.

Formula №3 (4)

PKPI - l'importo del pagamento per l'energia termica consumata nell'ultimo anno nel vostro appartamento, determinato dalla formula 3 (3) in base alla testimonianza del proprio dispositivo di misurazione individuale o comune (appartamento) e alle indicazioni del dispositivo di misurazione collettiva (generale) dell'energia termica.

PNPI - l'importo del pagamento per l'energia termica accumulato nell'ultimo anno per il vostro appartamento, determinato dalla formula 3 (3) in base al volume medio mensile di consumo di energia termica per l'anno precedente.

Un esempio del calcolo della rettifica:

  • L'importo del pagamento per l'energia termica consumata nel vostro appartamento in base alle letture effettive dei dispositivi di misurazione individuali e generali (collettivi) per l'anno è di 14.000 rubli;
  • L'importo del pagamento per l'energia termica consumata nel vostro appartamento sulla base delle letture medie mensili dei dispositivi di misurazione individuali e generali (collettivi) per l'anno ammonta a 13.000 rubli.

Il calcolo della dimensione della rettifica sarà il seguente:

14 000 rub. - 13 000 sfregamenti. = 1 000 sfregamenti.

Quindi l'importo di 1.000 rubli. È soggetto a costi aggiuntivi per il vostro appartamento nel primo trimestre del 2018, poiché l'importo effettivamente accumulato per il 2017 è inferiore all'importo della commissione determinato in base alle indicazioni dei dispositivi di misurazione della famiglia individuali e generali.

Va notato che se l'importo totale del pagamento determinato dalle letture effettive dei dispositivi di misurazione domestici individuali e generali è inferiore a quello ricevuto durante l'esercizio contabile, nel primo trimestre del mese successivo al regolamento sarà necessario effettuare un calcolo per questo servizio, ovvero ridurre dimensione della tassa.

Ad esempio, con tutti gli stessi indicatori nell'esempio sopra, modificheremo solo la commissione per il 2017 in base alla testimonianza di un dispositivo di misurazione della famiglia individuale e generale. Sarà pari a 11.500 rubli.

Quindi la regolazione della dimensione della scheda sarà simile a questa:

11 500 rub. - 13 000 sfregamenti. = 1 500 sfregamenti.

L'importo per ridurre l'importo del pagamento per il riscaldamento in base alla regolazione per il vostro appartamento sarà di 1.500 rubli.

Come e quanto pagare per il riscaldamento dell'appartamento

La questione del costo delle utility, che si tratti di fornitura di gas, riscaldamento o elettricità, diventa rilevante quando il prezzo di queste risorse raggiunge un limite, al quale ogni consumatore ha il desiderio di scoprire per cosa paga esattamente? La misurazione del consumo di gas, acqua ed elettricità non è particolarmente difficile, e la maggior parte dei consumatori esegue queste misurazioni utilizzando misuratori installati. Per quanto riguarda l'energia termica, la situazione è molto più complicata. In effetti, nella maggior parte degli appartamenti non ci sono misuratori di calore. Vediamo come questo problema può essere risolto.

Attualmente, la contabilità e la distribuzione del consumo di calore sono regolate in conformità con la Risoluzione n. 307 del Governo della Federazione Russa del 23 maggio 2006 e il metodo di calcolo dell'importo dei pagamenti per le utilità (Appendice n. 2 alle regole per fornire servizi di utilità ai cittadini). Questi documenti raccomandano di distribuire i costi di riscaldamento nei condomini in proporzione allo spazio abitativo, espresso in metri quadrati o cubici.

In effetti, il calcolo del costo dei servizi di riscaldamento è il seguente:

Il fornitore di calore fattura la casa residenziale per pagare l'energia termica consumata in base agli indicatori del contatore di calore della casa. Inoltre, questi costi sono distribuiti tra gli appartamenti di tutta la casa, a seconda dello spazio occupato. Quindi, dal punto di vista del fornitore di energia termica, il principale consumatore è la società di gestione, può essere la HOA, HBC, DEZ o altra persona giuridica che serve e gestisce questa casa, e non il proprietario dell'appartamento stesso.

I costi di riscaldamento tra proprietari di appartamenti possono essere distribuiti sulla base del decreto di cui sopra o utilizzando un sistema di contabilità individuale. La decisione sull'uso di una particolare opportunità viene presa durante un'assemblea generale della partnership dei proprietari di case.

Il costo del riscaldamento tra i proprietari di appartamenti è distribuito in uno dei seguenti modi:

basato sul calcolo della superficie totale della stanza;
basato sulla testimonianza del contatore di calore dell'appartamento;
basato sulla testimonianza di distributori o indicatori di calore.

Il primo metodo è noto a tutti, ed è che il costo del riscaldamento della casa è distribuito tra tutti i consumatori in proporzione, di solito a seconda delle dimensioni dello spazio abitativo, senza prendere in considerazione il consumo effettivo nell'appartamento.

Pertanto, gli inquilini si riferiscono ai costi di riscaldamento, che costituiscono una parte importante dei costi delle utenze, come inevitabile, per ridurre l'impatto di cui nulla può essere fatto.

Il secondo metodo è il più preciso, ma anche il più costoso, e dato il sistema di comunicazioni interne (cablaggio di tubi di riscaldamento), è estremamente costoso.

Ad esempio, per tenere conto del riscaldamento in un monolocale, potrebbe essere necessario installare due o tre contatori di calore. Nelle nuove case, l'impianto di riscaldamento è progettato per installare un contatore di calore, indipendentemente dal numero di stanze.

Il 3 ° metodo, in cui i distributori di calore sono utilizzati per il calcolo, è meno costoso, ma allo stesso tempo non inferiore nei contatori di calore.

Considerare ogni metodo in modo più dettagliato.

Il pagamento per il riscaldamento si basa sulla superficie totale dell'appartamento.

E così, sappiamo già che tutti i proprietari di appartamenti pagano direttamente all'organizzazione di gestione, che distribuisce l'importo della bolletta ricevuta dal fornitore di energia termica tra gli appartamenti in proporzione alle dimensioni dell'area riscaldata.

Si consideri un esempio di calcolo del costo del riscaldamento di un appartamento. All'inizio delle regole. La norma sociale dell'area residenziale per il calcolo del pagamento per il riscaldamento di locali residenziali è:

  • per un cittadino che vive da solo - 33 metri quadrati dello spazio abitativo totale;
  • per una famiglia composta da due persone - 42 metri quadrati della superficie totale dell'abitazione;
  • per una famiglia composta da tre o più persone - 18 metri quadrati di spazio abitativo totale per ogni membro della famiglia.

La superficie totale dei locali residenziali per il calcolo del canone di riscaldamento è la somma delle aree di tutte le stanze dell'appartamento, comprese le aree di armadi a muro, stanze buie (ripostigli), ecc. L'area dei locali estivi (logge vetrate e aperte, balconi, terrazze) non è inclusa nel calcolo.

Per calcolare, prendiamo un appartamento di due stanze in cui sono registrate due persone, la cui superficie totale è di 60 metri quadrati. Calcolo del costo dei servizi per il riscaldamento di un appartamento, a prezzi 2009

Il costo del riscaldamento dell'appartamento secondo le norme stabilite:

  • 42 (m2) x 15.30 (tariffa) x 12 (mesi) = 7711,20 rubli all'anno.

Il costo del riscaldamento di un appartamento al di sopra degli standard stabiliti:

  • 18 (m2) x 21,4 (tariffa) x 12 (mesi) = 4662,40 rubli all'anno.

Totale per l'anno il costo del riscaldamento di un appartamento con una superficie totale di 60 m2 sarà 12336.60 rubli all'anno.

Ma dopo tutte le tariffe crescono ogni anno e crescono, ad esempio:

  • nel 2007 il costo del riscaldamento a Mosca era di 9,90 rubli per 1 m2;
  • nel 2008, il costo del riscaldamento era di 11,80 rubli per 1 m2;
  • nel 2009, il costo del riscaldamento era di 15,30 rubli per 1 m2.
  • nel 2010, il costo del riscaldamento è di 19,00 rubli per 1 m2.

E nei prossimi anni, è improbabile che la crescita delle tariffe si fermi

Calcolo per il riscaldamento sulla base delle indicazioni di un contatore di calore dell'appartamento

Un prerequisito per l'implementazione di un sistema di contabilizzazione del calore è una situazione in cui ogni proprietario di appartamento può ricevere la stessa quantità di energia termica che desidera e, se necessario, può anche limitare il consumo. Ciò significa che l'impianto di riscaldamento deve essere bilanciato e su ciascun radiatore deve essere installata una valvola di regolazione (termostato). Negli appartamenti con un circuito di riscaldamento chiuso, l'energia termica consumata può essere misurata utilizzando un normale contatore di calore dell'appartamento. Il metodo di calcolo del costo del riscaldamento dell'appartamento in cui è installato il contatore di calore dell'appartamento è abbastanza semplice, e si riduce a ricalcolare le letture del contatore di calore per il costo del 1 ° Gcal.

Non bisogna dimenticare che l'uso di costosi contatori di calore non esenta i proprietari di appartamenti dal pagare i costi totali di riscaldamento di una casa e altre perdite di abitazioni. Dopo tutto, il costo del riscaldamento è formato dal gestore e in ogni casa è individuale, poiché le perdite di calore si verificano nei corridoi, nelle condutture di riscaldamento e nelle condutture. Tutti questi inquilini di perdite devono coprire insieme.

Sfortunatamente, la maggior parte dei condomini è progettata in modo tale che diversi tubi di riscaldamento passino attraverso un appartamento. In tali edifici, sia per ragioni tecniche che economiche, non è possibile e possibile tenere conto del consumo di calore con l'aiuto dei contatori di calore dell'appartamento. Per tali sistemi di riscaldamento, sono stati creati distributori di calore che sono un'alternativa ai contatori di calore, non inferiore a loro in accuratezza ma molto più economica.

Calcolo per il riscaldamento sulla base delle letture dei distributori di calore

I distributori di calore (chiamati anche allocatori o indicatori) sono installati in tutte le stanze con riscaldamento e su tutti i radiatori. Dopo l'installazione, ciascun distributore di calore è programmato e sigillato. Il distributore di calore è realizzato in modo tale da non poter essere rimosso senza danneggiare la protezione interna. Il distributore di calore effettua misurazioni multiple della temperatura superficiale del radiatore di riscaldamento, nonché la temperatura dello spazio circostante dell'appartamento. A seconda del trasferimento di calore del radiatore di riscaldamento, viene determinata la velocità di consumo di ciascun radiatore specifico. Queste letture diventano la base per la distribuzione del consumo di calore alla fine del mese.

Pertanto, a differenza di un contatore di calore, un distributore di calore misura il consumo di energia termica non in unità fisiche (ad esempio Gcal), ma in termini relativi, che vengono poi convertiti mediante metodi specifici in specifiche cifre che determinano la quantità di calore speso per il riscaldamento dell'ambiente. Il distributore di calore registra la temperatura dell'elemento riscaldante su una piccola parte della sua superficie. Per poter confrontare tra loro radiatori di diverse dimensioni e con diverso consumo di calore, prima dell'installazione, gli specialisti utilizzano un programma speciale per valutare i radiatori di riscaldamento. Per ogni radiatore, viene determinato il proprio coefficiente, che viene immesso nella memoria del distributore di calore e utilizzato successivamente nei calcoli.

Il metodo di calcolo basato sui distributori di calore è piuttosto complicato. I residenti non possono determinare immediatamente la portata esatta, monitorando le prestazioni dei distributori di calore nel loro appartamento. Ciò diventerà chiaro solo dopo la fine della raccolta e dell'elaborazione dei dati. Sulla base dei dati calcolati, viene presentato un account a ciascun proprietario di appartamento in cui sono presentati tutti i dati necessari.

L'uso di distributori di calore non richiede investimenti monetari speciali, poiché il costo dei distributori non è elevato e la loro installazione non influenza il sistema di riscaldamento a casa e non richiede modifiche nel sistema di riscaldamento dell'appartamento. Con un costo minimo, è possibile ottenere un risparmio energetico che va dal 25 al 75%.

È spesso erroneamente considerato che la contabilità individuale andrà a beneficio solo quando le pareti esterne dell'edificio saranno isolate e le finestre verranno sostituite con altre più moderne. L'aspetto più importante della misurazione individuale del consumo di calore è che regolando la temperatura della stanza in base alle necessità, ventilando adeguatamente l'appartamento e non coprendo gli elementi riscaldanti, è possibile ottenere risparmi mensili significativi. Dopotutto, lo scopo principale dell'introduzione dei dispositivi di misurazione del calore è proprio quello di mantenere il consumo di calore entro limiti ragionevoli, senza ridurre la qualità della vita.

Top