Categoria

News Della Settimana

1 Caminetti
Come far funzionare le caldaie da soli
2 Caldaie
Disegni di fornaci in forno
3 Caminetti
Riscaldamento in una casa di legno: una rassegna comparativa di sistemi adatti per case di legno
4 Caldaie
Rivestimento per camini - Che materiale usare
Principale / Radiatori

Bagno di riscaldamento dalla caldaia in casa


I proprietari di case private, e talvolta i proprietari di terreni di campagna, costruiscono bagni sulle loro parcelle di terra. I bagni russi più popolari e le saune finlandesi con piscina. Il riscaldamento dei locali di questi edifici richiede il riscaldamento, poiché le procedure del bagno sono strettamente correlate all'acqua. L'acqua a basse temperature congela e può successivamente danneggiare tubazioni, miscelatori e altre apparecchiature (sbrinamento). La creazione di una fonte di riscaldamento autonomo per un bagno comporta ingenti costi finanziari e l'installazione di una caldaia per il bagno (avente, di regola, una piccola area) è irrilevante. L'opzione migliore è il riscaldamento del bagno dalla caldaia nella casa, situata sul sito.

Tipi di riscaldamento

Per quanto riguarda il bagno ci sono tre tipi di riscaldamento:

Il riscaldamento della stufa è utilizzato nei bagni senza tubature permanenti e con una piccola area. Ciò è dovuto al fatto che il forno è progettato per il riscaldamento rapido locale della stanza, ha una modalità di funzionamento instabile (episodica). Con questo metodo di riscaldamento l'acqua si congela nelle comunicazioni e le disgela.

Il riscaldamento dell'acqua è la configurazione più popolare del riscaldamento dell'ambiente. L'acqua possiede proprietà termofisiche adeguate e agisce come un eccellente refrigerante. Il riscaldamento dell'acqua è realizzato da un sistema centralizzato o da un generatore di calore autonomo. I seguenti tipi di dispositivi agiscono come generatori di calore:

  • Caldaia a gas;
  • Caldaia a combustibile solido;
  • Caldaia ad olio combustibile;
  • Caldaia elettrica

Il riscaldamento elettrico è diviso in due schemi di riscaldamento:

  • Riscaldamento dell'acqua con una caldaia elettrica;
  • Riscaldamento con apparecchi individuali.

La caldaia a gas per il riscaldamento di un bagno richiede l'autorizzazione e l'implementazione del progetto del gas. Il riscaldamento di un bagno (sauna) da parte di una caldaia elettrica non richiede l'approvazione, ma è implementato dalla costruzione di un sistema di riscaldamento dell'acqua.

Il riscaldamento dell'acqua di un bagno significa una modalità operativa costante per prevenire il congelamento delle comunicazioni. L'acquisto di una caldaia (gas, elettrica, combustibile solido), insieme al costo del carburante per garantire un funzionamento continuo, si traduce in gravi costi finanziari.

L'uso di dispositivi di riscaldamento elettrici separati semplificherà un po 'la situazione, senza preoccuparsi del congelamento dell'acqua, ma il costo dell'energia elettrica sarà considerevole. Inoltre, il riscaldamento elettrico ha un altro svantaggio significativo: è possibile spegnere l'alimentazione e le semplici apparecchiature di riscaldamento.

Bagno di riscaldamento dalla casa

In case private e cottage per il riscaldamento e la fornitura di acqua calda costruiscono sistemi di riscaldamento autonomi con il proprio generatore di calore. L'opzione più popolare è quella di utilizzare una caldaia di riscaldamento a gas (se è possibile collegarsi alla rete del gas). Il gas naturale è considerato il tipo più economico di carburante e il funzionamento dei sistemi di caldaia a gas è noto per la sua economia.

Avere la propria caldaia consente di utilizzare la sua potenza termica per il riscaldamento del bagno, anche se viene rimosso dalla posizione della caldaia. I vantaggi di questa soluzione sono i seguenti fattori:

  • Non è richiesto l'acquisto di attrezzature di base (nuova caldaia);
  • Mantenimento costante della temperatura impostata nel bagno (senza visitarlo, da remoto);
  • Non è necessario conservare la legna e la manutenzione manuale del forno;

Dalla modalità di funzionamento permanente, e l'inconveniente principale è il costo del carburante. Questo valore può essere significativamente ridotto mantenendo una temperatura di 10 - 15 gradi nel bagno. L'acqua non si congela a questa temperatura, il riscaldamento del bagno per le procedure del bagno da tale temperatura avverrà nel più breve tempo possibile.

Una linea separata (alimentazione e ritorno) è collegata al sistema di riscaldamento esistente, progettato per fornire il bagno domestico con il vettore di calore. Il collegamento di linea è fatto al collettore principale di distribuzione del riscaldamento situato vicino alla caldaia. Le caldaie sono di due tipi - con built-in e con una pompa separata. In ogni caso, è preferibile installare una pompa di circolazione separata a bassa capacità sulla linea di riscaldamento della vasca. Ciò garantirà l'indipendenza del funzionamento del circuito dallo schema idraulico del riscaldamento domestico.

Nelle stanze del bagno, i dispositivi di riscaldamento sono installati a scelta del proprietario - termoconvettori, radiatori, sistema di riscaldamento a pavimento. A seconda della potenza termica degli strumenti selezionati, viene calcolato il diametro delle condotte principali del bagno (alimentazione e ritorno).

Nel caso della costruzione di un pavimento riscaldato, è necessario installare un'unità di controllo per i profili del pavimento riscaldato con un miscelatore termostatico. A causa della piccola area riscaldata durante l'installazione del sistema di riscaldamento, è possibile scegliere uno schema monotubo di radiatori vincolanti (convettori).

Durante l'installazione del sistema, è obbligatorio installare le valvole di intercettazione (comuni e sui dispositivi). Le apparecchiature e le tubazioni devono essere installate con una pendenza per consentire il drenaggio del refrigerante quando il riscaldamento (o gas, elettricità, ecc.) È disattivato.

Posa di condotte da casa a bagno

I tubi di riscaldamento alla vasca sono installati in due modi:

  • All'aperto (aperto);
  • Underground (nascosto).

La guarnizione esterna viene utilizzata con una leggera distanza dal bagno - in questo caso non è richiesta la costruzione di numerosi supporti, elementi non necessari sul sito. Durante la posa all'esterno, le tubazioni sono isolate e posate rispettando la pendenza per il rilascio dall'acqua.

Il metodo principale per la posa di condotte di riscaldamento è sotterraneo. La scelta del materiale viene effettuata a condizione di condizioni operative speciali - inaccessibilità e assenza di connessioni (nascoste). La scelta migliore sono le condutture polimeriche. Tubi di polietilene (reticolato), metallo-plastica, polipropilene sono posti su un cuscino sabbioso in una fossa aperta, quindi instillati.

Collegamento alla rete di riscaldamento

Il collegamento alle linee di riscaldamento centralizzate, non solo i bagni, ma anche le case private è molto problematico. Ciò è dovuto alla struttura idraulica del sistema di riscaldamento centrale. Collegare un oggetto insignificante di bassa potenza, senza la possibilità di un accesso costante per la riparazione e la manutenzione, può influire negativamente sul funzionamento dell'intero sistema centralizzato nel suo insieme.

Di norma, le organizzazioni di fornitura di calore non accettano applicazioni e non emettono condizioni tecniche per tali eventi.

Come riscaldare il bagno: stendere il riscaldamento principale dal locale caldaia in casa.


Questo articolo sarà interessante per tutti coloro che stanno andando a riscaldare diversi edifici da un locale caldaia, o se il locale caldaia si trova in un edificio separato. Allo stesso tempo, non importa che tipo di combustibile sta lavorando la caldaia (elettricità, gas o gasolio).

Di norma, in fase di progettazione e persino di costruzione di una capanna di tronchi, è difficile prevedere tutti i dettagli della sua successiva operazione. Inizialmente, abbiamo creduto che ci fosse una stufa nella vasca da bagno e si scaldasse quando tutte le stanze sono necessarie. Più tardi ci siamo resi conto che non era così conveniente e molto più lungo iniziare a fare il bagno con una temperatura sotto zero, inoltre era necessario risolvere i problemi con il congelamento dei tubi e un serbatoio con acqua. Poi abbiamo iniziato a considerare il bagno come una potenziale guest house, beh, è ​​desiderabile riscaldarlo costantemente.


Foto - il finale del gabinetto nella vasca da bagno

Quindi, abbiamo pensato a come organizzare un riscaldamento permanente del bagno. Secondo i risultati del primo anno di riscaldamento della casa con pavimenti riscaldati ad acqua (inverno 2013-2014), lavorando da una pompa di calore, abbiamo formato quattro possibili opzioni per organizzare il riscaldamento del bagno:

  1. convertitori elettrici nelle aree chiave associate all'acqua. Svantaggi: molto costoso, alto consumo energetico e limitazioni di potenza non ci hanno permesso, perché oltre al bagno c'è anche una casa;
  2. riscaldamento a pavimento elettrico (l'opzione principale immaginata da noi negli anni precedenti). Contro: un consumo energetico leggermente inferiore. Ma la cosa più spiacevole è che si è scoperto che questi pavimenti "vivono" per un tempo molto breve - solo pochi anni, e quindi "ottieni" per sostituire piastrelle, elementi riscaldanti, ecc.;
  3. installazione nel bagno di una pompa di calore ad aria separata. Questo è un sistema diviso, molte informazioni su di loro sono su Internet, quindi non descriveremo in dettaglio. Aspetti negativi: una forte diminuzione dell'efficienza del sistema durante le forti gelate (da meno 15 gradi in meno), il costo relativamente elevato delle apparecchiature e la relativa installazione;
  4. idea complessa che ci è arrivata nella primavera di questo (2014) anno. In primo luogo, in base all'esperienza di utilizzare i pavimenti riscaldati ad acqua nella casa lo scorso inverno, abbiamo apprezzato il comfort e l'efficienza di questo tipo di riscaldamento. Pertanto, è stato finalmente deciso di riscaldare il bagno con i pavimenti riscaldati ad acqua (come opzione - da un mini-hotel elettrico). In secondo luogo, ho pensato, perché non alimentare il locale caldaia in casa? Si è rivelato difficile, ma completamente risolvibile: ci sarebbe stato un desiderio.


La foto finale dell'ingresso della conduttura di riscaldamento nella casa e gli impianti installati in aggiunta.

Iniziando ad esplorare questo problema, abbiamo identificato due problemi principali:

  1. come ridurre le perdite di calore nella linea di riscaldamento, che dovrebbe collegare la casa e il bagno,
  2. come inserire il riscaldamento in casa, perché l'intero interno è già stato completato nella casa, e il pavimento ha una griglia di tubi per pavimenti isolati termicamente, cavi elettrici, tubi di ventilconvettori, tubi di approvvigionamento idrico, ecc.

Salendo i forum, dopo aver letto le recensioni dei colleghi che hanno già organizzato questo impianto di riscaldamento (avvolgendo separatamente tubi con vari isolanti), mi sono reso conto che ci sono due pietre sommerse qui. Il primo e questo è comprensibile - la perdita di calore. Quando la temperatura del liquido di raffreddamento scende a una dozzina di gradi all'estremità opposta del tubo, è molto spiacevole, prima di tutto, economicamente. Ovviamente, una caduta di temperatura si verifica anche sul tubo di ritorno. vale a dire il tubo che riporta il liquido di raffreddamento dal bagno alla casa.

Ma la seconda "pietra" è stata una sorpresa per me. L'automazione della caldaia, avendo ricevuto un refrigerante con una temperatura notevolmente inferiore nel ritorno, decide ragionevolmente che i locali della casa e dei bagni si sono raffreddati considerevolmente ed è necessario aumentare la temperatura del liquido di raffreddamento e scaldarlo più energicamente. Di conseguenza, si ottiene la "sauna", non nella vasca da bagno, ma nelle stanze della casa. Dopo tutto, non ci sono perdite di calore così elevate in casa e tutto il calore "raggiunge il consumatore". In breve... non è grandioso.

Dopo aver parlato con gli specialisti del Heat Pump Center (www.ivtspb.ru), che ha installato l'impianto di riscaldamento nella casa prima di noi, ho imparato che non è necessario reinventare la bicicletta, ma ci sono soluzioni già pronte, in particolare, la linea di griglie di riscaldamento di Uponor. Ha non solo linee con due tubi di sezioni diverse (per l'alimentazione e lo scarico del refrigerante), ma anche versioni con 3, 4 o più tubi. Ad esempio, acqua calda e fredda possono essere fornite attraverso le restanti.

Francamente, questo non è molto economico, dal momento che la nostra autostrada con 2 tubi da 25 mm di diametro costa circa 2 mila rubli. al metro Ma questo è giustificato dal punto di vista dei risparmi successivi sul riscaldamento. Che cosa è questa linea di riscaldamento con un diametro di circa 17 cm è mostrato nella barra laterale nella foto seguente. Ciò che rappresenta nella sezione trasversale può essere visto nella foto qui sotto.


La trincea scavata tra la casa (nella foto) e il bagno, sul margine a destra, è la baia del riscaldamento principale.

Quindi, il primo problema è stato risolto - abbiamo deciso il riscaldamento principale. Ma ha perso il suo significato senza risolvere il secondo problema - come far uscire questo riscaldatore dalla casa. Se l'avessi saputo prima, avresti potuto preparare il canale attraverso il pavimento. Cosa fare adesso? Dopotutto, dove non "spingi" nel pavimento, terrai tubi di acqua (disposti 15 cm), o cavi elettrici, o tubi fan coil, o tubi dell'acqua calda e fredda. Non sto parlando di travi del pavimento (sezione 150 * 200 mm), che non vorrei nemmeno toccare.

Sono stato salvato da foto dettagliate che sono state scattate in tutte le fasi della costruzione. Diamo sotto l'intera selezione di foto, che ci ha permesso di trovare quel piccolo penny del pavimento in cui è possibile esercitarsi senza paura, in modo che possiate comprendere l'utilità di creare una cronaca fotografica di tutte le opere nascoste nella vostra casa o bagno.


Una selezione di foto per tutte le fasi di costruzione di una casa, con l'aiuto del quale siamo riusciti a trovare una "toppa" sul pavimento dove era possibile forare e avviare i tubi di una conduttura di riscaldamento. Assicurati di fotografare tutto il lavoro nascosto!

Quando il piano di lavoro è diventato più o meno chiaro per noi, abbiamo chiarito tutti i materiali che sarebbero necessari per la posa del pavimento riscaldato e gli accessori necessari, abbiamo avviato l'intero pacchetto di lavoro.

Abbiamo iniziato con la posa della rete di riscaldamento, il problema principale. I ragazzi hanno scavato rapidamente una fossa tra il bagno e la casa. In linea di principio, sarebbe minimo collocare questo "boa" (come lo chiamavano i miei costruttori) ad una profondità di circa mezzo metro, ma vorrei ridurre al minimo la perdita di calore, quindi la trincea è stata scavata a una profondità di congelamento di circa 140 cm.


Trincea con riscaldamento principale già posato, vista dalla casa al bagno.

Rimanevano i momenti più difficili: scavare sotto la casa e praticare fori nel pavimento della torta. Nel risolvere il primo compito, i costruttori hanno mostrato ingegnosità e fatto un buco con un soffitto ad arco (vedi foto). E 'stata una decisione brillante, ci ha permesso di evitare di spargere il soffitto in questa "foxhole" lunga circa 2 metri. In modo che tu capisca, questa mossa dapprima andò orizzontalmente sotto un'area cieca larga circa un metro (avevo paura della ghiaia sgretolata dalla sua base) e un nastro di fondazione largo 45 cm, e poi salì nello spazio sotterraneo.


Soffitto ad arco che mina il fondamento della casa.

Mi sono assunto il secondo compito complesso, dal momento che io stesso non ero completamente "fiducioso del successo". Lo spessore della torta del pavimento da perforare era superiore a 40 cm.

Dall'alto verso il basso, la torta del pavimento includeva:

  • Gres porcellanato 2-3 cm con colla per piastrelle
  • Massetto in cemento-sabbia di 8-10 cm con un fondo per acqua calda,
  • Polistirolo estruso 5 cm (EPS),
  • Pannello di cemento da 2 cm (DSP),
  • 2,5 cm di tavola pollici,
  • 20 cm di log log, tra i quali l'isolamento in lana minerale si trova sul pavimento del progetto.

Sarebbe semplicemente impossibile portare l'intero tubo di 17 cm di spessore attraverso il pavimento, sono stato immensamente felice di essere riuscito a trovare un nocciolo per l'inserimento di due tubi di supporto con un diametro di soli 25 mm. Per il lavoro, era necessario avere almeno 3 frese: su gres porcellanato, su calcestruzzo e su legno. Il collo di bottiglia era un trapano per calcestruzzo - più spesso di 25 mm che semplicemente non produce. Ho dovuto costruire su di esso.


Ecco come appare il pavimento del progetto in una casa che è rimasta per 5 anni. Ero molto contento che stesse bene. Nella barra laterale - la vista del nostro riscaldamento principale, avvolto in pavimenti ruvidi e isolamento. Sullo sfondo - due tubi con refrigerante per i pozzi della pompa di calore.

Forato da cima a fondo. In primo luogo, una corona circolare ha fatto un foro di circa 30 mm in porcellana. Nonostante tutte le lodi dei venditori nel negozio, ha immediatamente interrotto lo scalpello e poi ho forato con vibrazione selvaggia quasi per il nudo entusiasmo. Ma, grazie a Dio, sono stati passati entrambi gli strati (in due fori) di gres porcellanato.

Più avanti nel corso è andato trapano per cemento. Qui il problema è sorto solo con i raccordi metallici che entrano nell'asta. E in linea di principio, il trapano è andato bene, ma in seguito ho dovuto soffrire con il tubo principale. Quando cercava di entrare nel tubo, si appoggiava contro l'armatura e non si muoveva. Era necessario avere uno strumento improvvisato come un dentista nella "profondità del cavo" per aprire il cemento e girare di nuovo il rinforzo sul lato, liberando il buco.

Bene, l'ultimo strato è passato senza problemi, solo il trapano ha "abbattuto" una parte della barra che conteneva il fondo del pescante nel lag. Ma queste erano inezie, la cosa principale - è riuscito a superare il raggio più portante. In generale, quando ho scelto un posto per la perforazione, ho dovuto analizzare le foto scattate in diversi anni di costruzione (alcune di queste sono mostrate sopra) e spingere letteralmente dai nodi sui tronchi, dall'uscita dei tubi dal pavimento, ecc. Dopotutto, non avevo distanze esatte, ad esempio travi dalle pareti.


È così che i tubi del riscaldamento principale sono comparsi nella casa. Uno di loro in seguito tagliò gli idraulici, e in un primo momento, naturalmente, erano della stessa lunghezza.

Il passo finale è stato quello di tirare i due tubi della conduttura principale attraverso i fori nel pavimento. Come già notato sopra, è stato un po 'un lavoro di routine a causa dei diametri quasi uguali del foro e dei tubi che vengono accesi, e soprattutto, a causa di un pezzo di armature impigliato nel modo. Tuttavia, il problema è stato risolto e, con mia grande gioia, i tubi erano all'interno della casa.

Francamente, quando in precedenza discutevo di questa idea con alcuni costruttori e solo colleghi, ai loro occhi c'era un chiaro dubbio sul successo di questo dubbio evento.

Rimaneva l'ultima domanda: introdurre e sistemare l'autostrada nella vasca da bagno.

Qui non mi aspettavo un trucco, ma è successo. Proprio quando due mesi fa, con gli idraulici, abbiamo misurato la lunghezza del futuro impianto di riscaldamento, abbiamo posato il percorso lungo la distanza più breve - in diagonale nella vasca da bagno. Poi ho pianificato di posizionare un armadio di un pavimento caldo nella stanza di riposo: sarebbe stato più facile organizzare il layout dei tubi del riscaldamento a pavimento.

Ora, quando pianificavo per i ragazzi un percorso per la trincea, mi dispiaceva per loro e lo disegnavo non in diagonale (in modo da non superare 3 fondazioni) ma perpendicolare alla facciata. Di conseguenza, quando allungammo la seconda parte del "boa", fui inorridito: non solo mancava il resto della stanza, non raggiunse nemmeno il muro nel vestibolo, e questo nonostante il margine di 2 metri che avevo lasciato apposta. Il tubo si piega sotto la casa, che non abbiamo preso in considerazione prima, ha avuto anche un effetto.

Non ci sono situazioni senza speranza, mi sono rassicurato e sono andato a vedere cosa si può fare. Abbiamo appena tirato il riscaldamento principale da sotto la casa, tagliato i due angoli della trincea vicino allo stabilimento balneare e, di conseguenza, siamo stati in grado di tirarlo correttamente verso il muro nel vestibolo.

Ma il più interessante, il proverbio funzionava: "ciò che non viene fatto è fatto per il meglio". Dopo tutto, si è rivelato ancora più conveniente: ora l'armadio non "fa battere gli occhi" nella stanza di riposo e lì puoi mettere qualcosa contro il muro.

Ordina una richiamata in un momento conveniente per te:

Come eseguire il riscaldamento nel bagno da casa

Bagno di riscaldamento dalla casa - Sistema di riscaldamento

Nella pagina aperta del sito Web cercheremo di aiutare a determinare le parti corrette dell'installazione per il tuo cottage. I fattori di progettazione indicati sono molto importanti. Ecco perché è importante abbinare deliberatamente ogni parte del design. L'installazione del riscaldamento del garage ha alcuni elementi. La progettazione del riscaldamento comprende, un serbatoio per espansione, batterie, dispositivi di fissaggio, scarico, un sistema di connessione, pompe per aumentare la pressione, regolatori di temperatura, collettori, tubi per caldaie.

La prima associazione che si verifica con ognuno di noi con la parola "bagno" è calda. Nello specifico, qui puoi davvero scaldarti in gelate feroci e alleviare il letargo dai muscoli sovraccarichi di lavoro. Indipendentemente dalle dimensioni, dal design e dalla decorazione del bagno, il suo cuore è un fornello. Specificamente, fornisce calore nella stanza del vapore e temperatura confortevole in altre stanze. Per organizzare il riscaldamento del bagno con le proprie mani, è necessario prima determinare la scelta del forno e quindi studiare la tecnologia della sua installazione e manutenzione. Altrettanto importante è il corretto isolamento termico della stanza. Qualunque sia la stufa, è importante che il calore non passi attraverso le pareti e il soffitto.

Puoi appendere diversi radiatori nel bagno e collegarli al sistema di riscaldamento della casa principale. Ma a causa della lontananza del bagno da casa, molto probabilmente il liquido di raffreddamento non circolerà in modo appropriato fino a quando non metterai una pompa di circolazione aggiuntiva su questa linea.

Nel bagno è sufficiente mantenere la temperatura da +10 a +20, e in casa la temperatura dell'aria dovrebbe essere leggermente superiore. Per automatizzare il processo di mantenimento della temperatura desiderata nella vasca da bagno, è possibile inserire un termostato ambiente che attiva e disattiva la pompa di circolazione, se necessario.

Esistono vari metodi per il riscaldamento dei bagni. Per il riscaldamento di saune vengono utilizzate saune elettriche e a gas. Stufe per sauna, che sono riscaldate con carbone o legna da ardere, sono anche comuni. Anche i materiali per la produzione di stufe per sauna sono diversi: dal mattone alle strutture metalliche saldate. Le stufe in legno di mattoni sono solitamente sistemate in case di legno. Nei bagni a forma di bar vengono spesso installate stufe per sauna con saldatura metallica.

Effettuiamo l'installazione del sistema di riscaldamento nei bagni con l'ausilio delle più moderne attrezzature e tecnologie moderne, solo specialisti qualificati partecipano al processo di installazione, grazie al quale tutti i lavori saranno completati in tempo, in modo affidabile ed efficiente.

  • principale
  • servizi
  • Listino prezzi
  • foto
  • Contattaci
  • della licenza
  • mappa
INSTALLAZIONE E PROGETTAZIONE DI IMPIANTI DI ALIMENTAZIONE DEL RISCALDAMENTO E DELL'ACQUA IN TUTTA LA REGIONE DI MOSCA E DI MOSCA.

Oggi considereremo la domanda che mi ha molto preoccupato negli ultimi tre mesi: come riscaldare il bagno. La domanda è: qual è il bisogno di riscaldare il bagno, perché si annega?

Il riscaldamento nella vasca è necessario per fornire i servizi di base in combinazione con le procedure del bagno, vale a dire:

  • WC caldo con lettino e possibilità di drenaggio in una casa comune o fognature separate.
  • L'approvvigionamento idrico in inverno, la possibilità di installare una caldaia per la preparazione di acqua calda e doccia.
  • Riscaldamento del bagno per mantenere una temperatura positiva tra i forni, per risparmiare legna per il riscaldamento della sauna.

Naturalmente, tutto ciò di cui hai bisogno, se il bagno che hai si trova vicino alla casa di residenza permanente, e non al cottage per 200 km dalla città. Perché, anche se si desidera fornire la versione "estiva" del bagno con il calore, ci sono molte circostanze di forza maggiore che possono impedirvi di farlo.

Ma prima, capiamo come puoi fare il riscaldamento nel bagno, su quali basi e quali sono i pro ei contro.

Bagno di riscaldamento autonomo

È possibile effettuare il riscaldamento autonomo nella vasca da bagno. Ciò significa che il riscaldamento del bagno sarà indipendente dalla casa, completamente indipendente.

Quali metodi possono fornire il riscaldamento autonomo del bagno:

  1. Convettori elettrici o caldaia elettrica con un sistema di riscaldamento nella vasca da bagno.
  2. Fornitura di tubo gas e caldaia a gas con un sistema di riscaldamento nella vasca da bagno.

Questi sono i due tipi principali che ti permettono di fare un bagno di riscaldamento separato. Come potete vedere, non ho incluso qui caldaie a combustibile solido e forni ad aria. Perché sono privati ​​della comodità di base del riscaldamento del bagno - non possono funzionare in modalità automatica.

E per andare regolarmente al bagno e buttare legna da ardere o seguire la caldaia a combustibile solido o la stufa - solo gli appassionati di bagni possono permetterselo. E loro, penso, saranno annoiati dopo un paio di settimane, e il bagno sarà di nuovo freddo e senza acqua.

Quali sono i vantaggi di questo tipo di riscaldamento del bagno? In primo luogo, sono completamente autonomi e funzionano in modalità automatica. Anche se la casa non è riscaldata, il riscaldamento del bagno funziona ancora.

In secondo luogo, sia la caldaia a gas che quella elettrica possono essere installate in modo da mantenere un piccolo vantaggio nella vasca da bagno. La temperatura in + 5 ° C sarà sufficiente in modo che l'acqua nel bagno non si congeli, il che significa che è possibile utilizzare l'approvvigionamento idrico. e non sciacquare la cassetta della toilette e i cancelli d'acqua. Ti consentirà inoltre di mantenere una caldaia elettrica piena nel bagno senza temere che si rompa.

Quali sono gli svantaggi di questa opzione? Si trovano nei suoi vantaggi: il sistema è autonomo, il che significa che potresti non sapere che non è riuscito e la temperatura nel bagno è scesa sotto 0 ° C.

Per evitare ciò, vale la pena installare un sensore di temperatura con un rilevatore nella casa del bagno. In caso di guasto dell'impianto di riscaldamento nella vasca da bagno, il rilevatore emetterà un allarme.

Bagno di riscaldamento dalla casa

È possibile fare il riscaldamento nella vasca da bagno dal sistema di riscaldamento a casa. Per fare questo, dovrai installare i radiatori nella vasca da bagno e portare una pompa di calore nella vasca da bagno. Quali sono i vantaggi di questo:

  1. Non è necessario portare un tubo del gas allo stabilimento balneare o gettare un cavo separato per installare i convettori.
  2. Il sistema funziona dal riscaldamento della casa, è possibile controllare e regolare il sistema di riscaldamento del bagno da casa.

Quali sono gli svantaggi di questa opzione? Lo svantaggio principale è la perdita di calore sul riscaldamento principale dalla casa al bagno. Bene, se il bagno è attaccato alla casa. E se no? Ogni metro della tubazione di riscaldamento dovrà essere interrato al di sotto della profondità di penetrazione del gelo o isolato con quattro strati di calcestruzzo espanso. E nel caso in cui, lasciare il cavo di riscaldamento in modo che in caso di problemi con il sistema di riscaldamento principale, il bagno principale non congelare.

Anche se, nel caso di un impianto di riscaldamento dalla casa al bagno, la domanda principale viene rimossa - come assicurarsi che il bagno abbia sempre una temperatura positiva. È possibile utilizzare radiatori con teste termiche automatiche che manterranno una temperatura di + 5 ° C nei bagni, che sarà sufficiente a garantire il funzionamento degli impianti citati nel primo paragrafo.

E fino alla temperatura di lavoro del bagno, e tutte le sue stanze, sarà riscaldata da un fornello. E c'è una grande differenza con quale temperatura riscaldare il bagno - con + 5С o da-35С. Come si suol dire, la differenza è 40 gradi per faccia.

Quali sono le conclusioni?

Nel caso in cui il bagno è collegato alla casa o si trova ad una distanza di 1-3 metri dalla casa, si può provare a fare il riscaldamento nella vasca da bagno dell'impianto di riscaldamento della casa.

Se il bagno si trova a una distanza di 3-10 metri dalla casa, o anche alla fine della trama, diverse decine di metri, ad esempio, nel serbatoio, è meglio rimanere a scelta per un riscaldamento autonomo del bagno.

Vladimir Tolbukhin, 2014.

Vedi anche:
  • Riscaldamento nella casa di tronchi
  • Riscaldamento in una casa di tronchi
5 gennaio 2018

Bagno di riscaldamento dalla casa

Un bagno è una stanza che ha bisogno di cure costanti. I problemi sono principalmente associati al mantenimento di una temperatura stabile nei locali principali e correlati. Se in estate questo problema è banalmente risolto con l'aiuto dell'energia solare, allora in inverno, se non servite il bagno, semplicemente si congelerà e diventerà inutilizzabile per un lungo periodo.

Come posso riscaldare il bagno

Ogni bagnino sceglie autonomamente il tipo di riscaldamento dei bagni, in base alle proprie preferenze e caratteristiche della stanza. Oggi è possibile posizionare caldaie a gas o elettriche, fornaci o strutture in acciaio nella vasca da bagno. Tuttavia, molte persone preferiscono queste strutture piuttosto difficili da installare per effettuare il riscaldamento da casa.

Questo tipo di riscaldamento è particolarmente importante per coloro che vivono costantemente nel sito in cui si trova il bagno. Quindi, in inverno e in estate è abbastanza possibile mantenere una temperatura di 20 gradi nel bagno turco.

Come è fatto?

Un bagno costituito da un bagno turco e una veranda non crea problemi importanti per il proprietario, dal momento che può essere riscaldato semplicemente utilizzando un locale caldaia. Di solito, i proprietari cercano di organizzare una zona ricreativa vicino alla casa, quindi il riscaldamento del bagno dalla casa è realizzato attraverso il riscaldamento principale. In questo caso, in caso di necessità, è possibile installare una pompa di circolazione aggiuntiva.

Una corretta organizzazione del sistema aiuterà a considerare il riscaldamento del bagno come un'ala separata del complesso. Non preoccupatevi che questa sistemazione influenzi la pressione dell'acqua nella vasca da bagno e in casa: tutte le camere saranno riparate senza problemi e danneggiate l'una con l'altra. È inoltre necessario prestare attenzione ai casi in cui la distanza tra il bagno e la casa è minima, ma oltre alla stanza del vapore, ci sono un certo numero di stanze di accompagnamento nella vasca da bagno (toilette, lavanderia, sala riposo, spogliatoio). In una tale situazione è meglio dotare la stanza di una caldaia elettrica.

Un'opzione ancora più economica è quella di connettersi al sistema di riscaldamento centrale, se, naturalmente, la sua linea corre vicino al sito in cui si trova il bagno. Tuttavia, è impossibile farlo senza il permesso dell'amministrazione dell'insediamento, quindi vale la pena preparare tutti i documenti necessari.

Riscaldamento principale: Pro e contro

L'installazione di una caldaia è costosa e nella maggior parte dei casi problematica, soprattutto se il proprietario decide di installare l'attrezzatura da solo. Il lavoro con la caldaia ha una serie di sfumature. Prima di iniziare a installarlo, è necessario conoscere le funzionalità della rete a cui il dispositivo si connetterà. Poiché l'uso di elettricità può causare un incendio, Energonadzor insiste sulla creazione di un progetto. L'intera procedura richiede troppo tempo, il che può essere inaccettabile per il proprietario del bagno, soprattutto se si tratta di inverno.

Per questo motivo, la maggior parte degli amanti dei bagni preferisce condurre il riscaldamento da casa. Nonostante l'apparente semplicità, l'organizzazione di questo tipo di riscaldamento presenta molte insidie. Ecco alcuni di loro:

  • in primavera - durante lo scioglimento della neve - e in autunno - nel periodo di forti piogge - l'accumulo di acqua freatica è possibile vicino alle tubature;
  • il riscaldamento ha bisogno di riscaldamento, poiché in inverno, sotto l'influenza delle basse temperature, l'intera struttura può congelarsi;
  • i tubi dovrebbero essere sepolti piuttosto in profondità;
  • È richiesto un isolamento di alta qualità della struttura.

Allo stesso tempo, la costruzione del riscaldamento principale non ha senso, se il bagno si trova lontano da casa, perché finché l'acqua raggiunge il consumatore, sarà già freddo.

Il grande vantaggio di questo tipo di riscaldamento è che il proprietario può controllare la temperatura nella stanza del vapore usando il telecomando. Non è necessario ventilare spesso la stanza per ridurre la temperatura nel bagno. Inoltre, la conduttura termica può garantire all'utente la conservazione dell'ossigeno nel bagno turco.

Allo stesso tempo, al fine di controllare e regolare la potenza delle caldaie, è necessario ricorrere ad azioni più complesse, che, inoltre, possono essere tutt'altro che economiche.

Isolamento termico

Una condizione importante per il lavoro adeguato del riscaldamento principale è il suo isolamento di alta qualità. Il sistema di condotte è tradizionalmente tenuto sottoterra alla profondità in cui il tubo non gela. Al fine di prevenire un'emergenza, è necessario utilizzare materiali di qualità per proteggerlo.

Se il proprietario del bagno si prende cura della sua costruzione e può permettersi di acquistare buoni materiali, allora la schiuma di poliuretano sarebbe l'opzione migliore. Il suo utilizzo garantirà un isolamento termico affidabile dei tubi e una protezione anticorrosione. Anche questo materiale non appesantisce la pipeline.

Per ogni caso particolare, viene scelto un particolare metodo di riscaldamento del bagno, quindi per evitare errori, è meglio consultare uno specialista.

Riscaldamento nel bagno loro vantaggi e svantaggi

Il bagno russo è sempre stato un rituale speciale e la sua visita è stata a lungo una tradizione. Il bagno rilassa, guarisce, calma, porta pace. Molti proprietari tendono a fare il bagno nel sito, ma la questione del riscaldamento è difficile da risolvere. Un elemento necessario del bagno è sempre stata la stufa. Il suo scopo principale è di riscaldare l'aria nella stanza del vapore ad una certa temperatura e, a sua volta, di scaldare l'acqua per fare il bagno. L'opzione migliore è considerata una stufa di pietra, che non solo si adatta perfettamente alla funzione di riscaldamento, ma è anche un attributo obbligatorio della sauna russa. Ma una stufa in pietra è un piacere costoso e richiede molto spazio, ma ora puoi acquistare stufe di metallo già pronte. Tuttavia, se tali forni sono adatti per le procedure di bagno, è improbabile che mantenga una temperatura costante durante il periodo autunno-inverno: possono essere inclusi nell'impianto di riscaldamento, ma è necessario affogare costantemente, quindi non c'è una visita periodica, ma solo una presenza costante.

Bagni del sistema di riscaldamento: una breve descrizione, i principali vantaggi e svantaggi

Il riscaldamento costante del bagno può essere organizzato in diversi modi:

  • Il collegamento al riscaldamento centralizzato non è il più economico, ma l'opzione più semplice.
  • Caldaia liquido o combustibile solido. Gli svantaggi sono gli stessi della stufa del bagno: è necessaria l'aggiunta costante di carburante.
  • L'uso dell'elettricità è abbastanza semplice, se esiste un'opportunità per portare un separato, e ciò che è importante - garantito, in ingresso 220 / 380V (a seconda della potenza della caldaia di riscaldamento). Ma, prima, ci vorrà un intero pacchetto di documentazione, e questo è denaro e tempo, e in secondo luogo, ci sono spesso interruzioni nelle aree rurali, e se il vostro stabilimento balneare si trova nella dacia, allora le interruzioni possono essere la regola e non l'eccezione. Un'interruzione dell'alimentazione per diversi giorni in inverno può causare il disgelo del sistema. Per il riscaldamento con l'uso di energia elettrica può essere attribuito, e riscaldamento a pavimento elettrico. Il piacere non è economico, ma confortevole. E non puoi far bollire le batterie oi registri, mentre le interruzioni di corrente non hanno conseguenze fatali: non c'è acqua e nulla può deteriorarsi.

Può apparire lo schema dell'organizzazione del riscaldamento nella vasca da bagno

  • Caldaia a gas o termoconvettore. Se c'è un tale lusso sul tuo sito come gas naturale, allora perché non usarlo per riscaldare il bagno? Certo, abbiamo bisogno di permessi e di un progetto, e le caldaie a gas non sono economiche, ma ne vale la pena.
  • Utilizzare la caldaia a pellet. Questi sistemi stanno diventando sempre più popolari. Innanzitutto, a causa del processo di riscaldamento automatizzato. I pellet vengono caricati nel bunker (da un secchio a diverse tonnellate) e da lì vengono automaticamente immessi nella caldaia. È possibile controllare un tale sistema di riscaldamento una volta al mese, o anche meno spesso: il combustibile ha un basso contenuto di ceneri e il contenitore può essere molto grande. In secondo luogo, l'installazione di una simile caldaia non richiede approvazioni, sebbene la disponibilità di energia elettrica per l'accensione sia obbligatoria. Ma non tutto è così roseo - c'è un prezzo elevato per le caldaie a pellet.
  • Se c'è una casa riscaldata sulla trama, come opzione - per allungare il riscaldamento principale dalla casa al bagno e riscaldarlo.

    Riscaldamento nella vasca da bagno Tutti vogliamo il calore

    Caldaie a gas per il riscaldamento

    Se il gas viene fornito nel sito, allora, naturalmente, il riscaldamento a gas del bagno è la migliore opzione e l'installazione di una caldaia a gas si giustificherà: funzionano perfettamente, riscaldano le stanze di dimensioni piuttosto grandi, non c'è molto gas nel nostro paese. In questo caso non c'è fuliggine, fuliggine, odore pesante. Si possono fare bagni di riscaldamento a gas con le proprie mani, ma assicurarsi di avere un progetto e monitorarne attentamente l'attuazione. In generale, il riscaldamento a gas è un'opzione economica e redditizia per il proprietario, ma le linee del gas nel paese o nel villaggio sono l'eccezione piuttosto che la regola, quindi bisogna pensare a come riscaldare il bagno senza gas.

    Bagno riscaldante in inverno. Quale modo di scegliere

    Riscaldamento elettrico

    Ci sono diverse opzioni: puoi installare una caldaia elettrica, dato che c'è elettricità, quasi ovunque. Se parliamo di sicurezza, una caldaia elettrica per il riscaldamento del bagno è l'opzione più sicura (soggetta alle regole e ai regolamenti). Ma lo svantaggio è che l'elettricità oggi costa molto, quindi devi pagare grosse fatture per l'elettricità. La difficoltà risiede nel fatto che è necessario collegare la caldaia per condurre l'input dell'hotel, e spesso non è necessario disporre di 220 V, ma 380 V, e questi sono requisiti e tariffe completamente diversi.

    Caldaie elettriche per bagni di riscaldamento dell'acqua

    Se si utilizzano modelli moderni di scaldacqua elettrici, i conti potrebbero non essere molto grandi: sono controllati dall'automazione, che mantiene la temperatura desiderata nella stanza. È possibile che in quel momento, mentre non si visita il bagno, impostare la temperatura su + 50 ° C. E il sistema non si bloccherà, e il punteggio sarà piccolo (a condizione che il tuo edificio sia ben isolato). Inoltre, per riscaldare il bagno, è possibile utilizzare le caldaie di riscaldamento a gradini, l'induzione e l'elettrodo (ioni). Non sono ideali, ma in termini di esperienza sono economici: le fatture arrivano con il 20-30% in meno.

    Se possibile, è più conveniente usare i convettori elettrici. Un tale sistema di riscaldamento nel bagno, ovviamente, sarà costoso. Le attrezzature non sono economiche, anche le bollette elettriche saranno decenti. Ma ciò che è buono dei moderni convettori: è possibile impostare una modalità termica specifica, che viene mantenuta automaticamente. Molti proprietari di bagni agiscono come segue: durante l'utilizzo della sauna, il riscaldatore viene riscaldato, quindi viene impostata la modalità antidefrigerazione del termoconvettore, che mantiene la temperatura nella stanza entro +1 - + 30С. Pertanto, la stanza del bagno non è ghiacciata, non diventa umida, e il riscaldamento del bagno in inverno non si tradurrà in una grande quantità.

    Riscaldamento nella vasca da bagno con termoconvettori. Semplice, ma costoso e non sempre affidabile

    Riscaldamento a pavimento elettrico

    Molto comodo, ma non economico tipo di riscaldamento. Questo vale per l'accordo e per le fatture che verranno. Ma se il bagno è adeguatamente e accuratamente isolato, allora potrebbe essere sbagliato e oneroso mantenere la temperatura minima.

    Un altro punto: il sistema è montato in fase di costruzione o di grandi riparazioni, il che non è molto conveniente. Il moderno riscaldamento a pavimento elettrico non è più solo corde disposte sulla superficie e, se danneggiate, parte del pavimento non è stata riscaldata. Ci sono materiali in rotolo con piste termiche parallele. Se uno o più degli altri falliscono, le prestazioni degli altri rimangono invariate e il pavimento è ancora caldo.

    I pavimenti riscaldati nella vasca possono essere fatti elettrici o acqua.

    Caldaie a combustibile solido

    Un posto speciale è occupato da caldaie combinate per combustibili liquidi o solidi. Opzione economica, ma non del tutto redditizia. Il prezzo del carburante liquido aumenta costantemente, quindi mantenere un riscaldamento in un bagno, lavorando su questo principio, non è del tutto redditizio. È più economico usare legna da ardere o carbone. Ma in questo caso, è necessario capire che dovranno essere consegnati spesso, e il sito con un bagno dovrebbe essere disponibile in qualsiasi momento dell'anno. E lo stesso inconveniente: "autonomamente" tali caldaie funzionano solo per poche ore. Per il riscaldamento dei bagni situati nei siti di campagna non è un'uscita.

    Caldaie a combustibile solido. Possibile ma non perfetto

    Oggi, il sistema di riscaldamento combinato del bagno è sempre più comune. Per fare questo, utilizzare le caldaie multi-carburante. In assenza di qualsiasi tipo di carburante, passa semplicemente all'elettricità. Ma queste caldaie sono adatte solo per il riscaldamento dell'acqua, ed è difficile da montare. Ma avendo fissato un obiettivo, praticamente ogni persona con minima esperienza sarà in grado di creare un sistema di riscaldamento con le proprie mani nella vasca da bagno e installarlo ininterrottamente.

    Colleghiamo il riscaldamento del cottage con il riscaldamento del bagno

    Venti o trenta anni fa non è mai venuto in mente a nessuno che fosse possibile creare il riscaldamento per il bagno da casa. È stato sempre considerato: un bagno, c'è un bagno, una casa, c'è una casa, e insieme non saranno collegati. Tuttavia, le moderne tecnologie, il desiderio dei proprietari di risparmiare, e alcune altre esigenze, ci permettono di pensare a come effettuare il riscaldamento da casa al bagno.

    Qualsiasi caldaia richiede una stanza separata, che deve rispettare tutte le norme e gli standard di sicurezza. In effetti, senza la creazione e l'approvazione del progetto nelle istanze rilevanti, non succede nulla. Tutto ciò richiede tempo e costi finanziari significativi.

    Collegamento della casa e riscaldamento del bagno

    Il riscaldamento principale sarà più economico, costruito da mani proprie. Molti assistenti di bagno dilettanti lo fanno. Ma anche in questa situazione ci sono alcune regole e piccoli trucchi, sapendo che un non-professionista eviterà molti problemi in futuro:

    • Quando si progetta una conduttura di riscaldamento, considerare la posizione delle acque sotterranee: i tubi non devono essere in acqua.
    • La tubazione deve essere riscaldata e un tubo di diametro maggiore viene messo sopra (può essere usato come ondulazione). Quindi sarà protetto dalle acque sotterranee e la perdita di calore sarà ridotta.

    In generale, l'efficacia di un tale sistema di riscaldamento di un bagno dipenderà dalla distanza alla quale si trova il bagno dalla casa. Se la distanza è piccola, questa opzione potrebbe essere la migliore. Ma se la distanza è significativa, può accadere che l'acqua, fino a raggiungere il bagno, si raffreddi così tanto che non può in alcun modo influire sulla sua temperatura.

    Caldaie a pellet

    Questo tipo di riscaldamento è utilizzato in quasi il 50% delle case europee e solo loro possono contare. Tale popolarità è basata sulla possibilità di rifornimento automatico di carburante. Il carburante viene caricato nel bunker (può essere di qualsiasi dimensione da una normale scatola a una grande stanza), che viene alimentato al bruciatore con l'aiuto di una coclea guidata dalla caldaia. In questa modalità, il sistema funziona fintanto che c'è carburante e il posatoio non è affollato. Se la qualità del carburante, la cenere deve essere pulita una volta al mese e mezzo, e il bunker di pellet, come detto, può essere di qualsiasi volume. L'unica cosa: per l'accensione e la manutenzione del funzionamento delle apparecchiature, è richiesta un'alimentazione garantita (il consumo è molto piccolo). Ma i moderni sistemi di riscaldamento, a quanto pare, non possono funzionare senza elettricità. Anche qui, se lo desideri, puoi trovare una soluzione: motori diesel, batterie, ecc. I pellet non sono così costosi, l'unico, ma significativo svantaggio è il costo della caldaia stessa. Questa somma da investire nel riscaldamento del bagno non sarà decisa da tutti.

    Caldaie a pellet - affidabili e promettenti, ma l'attrezzatura è costosa

    Come puoi vedere, ci sono molti modi per riscaldare il bagno, ma sono tutti imperfetti. È necessario pesare più di una volta tutti i pro e contro e calcolare le opzioni.

    Facciamo il riscaldamento nella vasca da bagno. Opzioni e metodi usati frequentemente

    Sono lieto di darvi il benvenuto ancora, lettori curiosi, sulle pagine di questo modesto blog!

    Oggi, dopo aver ceduto a una specie di chiamata interna, e considerando le domande dei miei abbonati, ho deciso di considerare un momento come quello di riscaldare il bagno.

    A prima vista, una tale affermazione della domanda può sembrare molto strana. Bene, perché riscaldare il bagno, in cui, infatti, il calore viene mantenuto e si crea un clima particolare, che differisce chiaramente dalle sue prestazioni dalle condizioni dietro le sue mura? Ma, stranamente, e per una buona ragione.

    Anche i bagni sono diversi. Possono essere di dimensioni piuttosto grandi, avere un sacco di stanze aggiuntive (il riscaldamento, a proposito, non è stato cancellato), differiscono nella decorazione degli interni (legno, piastrelle, ecc.).

    Infine, potresti avere, per esempio, tre bambini che, quando lasciano la sauna in una stanza non riscaldata, rischiano di prendere il raffreddore. Ecco come fare il riscaldamento nel bagno con le proprie mani e sarà discusso in questo articolo. Quindi, scegli le opzioni...

    Riscaldamento ad aria della stufa

    Considerare brevemente questo tipo di bagno di riscaldamento (riscaldamento). In effetti, questa opzione è considerata la più comune e più conveniente. È ideale per le piccole stanze utilizzate direttamente per le procedure del bagno.

    Un buon riscaldatore può facilmente riscaldare l'intero bagno e non richiede l'installazione di una fonte aggiuntiva di calore e costi aggiuntivi in ​​contanti. In precedenza, per organizzare una buona stufa per sauna, era necessario trovare un muratore professionista o mostrare una buona immaginazione per la sua produzione usando i materiali a portata di mano (che non avevano inventato).

    Ora tutto è molto più facile. Puoi facilmente acquistare un prodotto finito in quasi tutti i negozi specializzati. Tuttavia, l'installazione di tali riscaldatori è abbastanza semplice e non richiede alcuna condizione specifica. L'unica cosa a cui dovresti prestare particolare attenzione quando la compri è potere (di solito indicato nel passaporto del prodotto).

    Si consiglia di procedere dal calcolo di 1 kW di potenza per 1 metro quadrato di stanza riscaldata. Allo stesso tempo, al fine di ottenere il massimo comfort e l'uso del bagno con una diminuzione estrema delle temperature della strada, vale la pena tenerne conto al momento dell'acquisto di una riserva di carica, fino al 30-50% in più rispetto ai calcoli. Ecco un articolo su scelte più dettagliate.

    Questo tipo di riscaldamento ha un altro lato positivo. La maggior parte delle stufe di questo tipo vengono riscaldate con l'aiuto della legna da ardere, che forma una sorta di quadro psicologico e consente ai veri amanti del bagno di mantenere la tradizione stabilita dai nostri antenati.

    A proposito, recentemente una nota azienda Teplodar, ha rilasciato un nuovo modello di una stufa chiamata Siesta. Ha rapidamente guadagnato prestigio tra i suoi "bagnanti". E questo non è casuale, dal momento che è riscaldato da una stanza adiacente, quindi riscaldando contemporaneamente, e un bagno turco e una sala di riposo. D'accordo, molto conveniente.

    Naturalmente, ci sono opzioni per riscaldatori che usano elettricità, gas e persino combustibile liquido per riscaldare. Bene, vi dico, tutto è un dilettante e dipende dalle vostre capacità e preferenze.

    Riscaldamento a gas

    L'implementazione di un tale sistema di riscaldamento ha diverse opzioni.

    • Innanzitutto, come ho scritto sopra, è possibile installare un riscaldatore "classico", nel quale verrà utilizzato un bruciatore a gas invece della legna da ardere.
    • In secondo luogo, è possibile utilizzare una caldaia a gas standard (la stessa degli edifici residenziali). Ma in questo caso, dovrai occuparti dell'apparecchiatura degli impianti di riscaldamento (installazione di radiatori, posa dei tubi, collegamento di un tubo che porta il gas alla vasca, o un sistema di connessione a un cilindro).
    • Terzo, c'è la possibilità di riscaldare il dispositivo da casa. In effetti, questa è la stessa opzione della precedente, ma con le sue caratteristiche e svantaggi. Una caldaia separata per il bagno viene posta dalla caldaia utilizzata per il riscaldamento della casa. Questa opzione è molto comoda se il tuo bagno turco è adiacente alla casa o è molto vicino ad esso.

    Se la distanza dal bagno è relativamente grande, per utilizzare questo sistema in inverno è necessario aumentare la temperatura del riscaldamento al di sotto del livello di congelamento del terreno e riscaldarlo bene. Ciò impedirà la possibilità del suo scongelamento e contribuirà a ridurre la perdita di calore.

    È vero, l'indubbio vantaggio di questa opzione è la completa eliminazione del problema di mantenere una temperatura positiva costante nella stanza da bagno. Inoltre, tutto il lavoro necessario (con una certa abilità) si può fare con le proprie mani.

    acqua

    Uno dei metodi più convenienti ed efficienti di riscaldamento è considerato la disposizione del riscaldamento dell'acqua calda. In questa situazione, ci sono anche diverse opzioni per la produzione del sistema, che in ogni caso sarà alimentato da un forno con un circuito idraulico.

    Fortunatamente, oggi, nei negozi specializzati, è possibile trovare facilmente un forno pronto per l'installazione, dotato di uno scambiatore di calore. Ciò facilita enormemente il compito di ogni costruttore del proprio bagno. E ora sulle opzioni.

    1. Riscaldamento esterno È fatto molto semplicemente e, di fatto, si sistema allo stesso modo del biscotto. I tubi collegati lungo le pareti sono collegati al forno. A seconda della zona del bagno, un certo numero di radiatori è collegato ai tubi. L'acqua calda, passando attraverso di loro, riscalda la struttura e, raffreddandosi, ritorna alla caldaia.
    2. Riscaldamento a pavimento dell'acqua Il principio del suo funzionamento è lo stesso della prima versione. L'unica differenza è che i tubi si nascondono nel pavimento, che era preisolato (sull'isolamento dei pavimenti nella vasca da bagno, ho scritto più dettagliatamente in altri articoli). Una tale costruzione è considerata non separabile (sebbene, naturalmente, ci sarebbe il desiderio di rompere tutto), e quindi richiede un approccio molto attento al processo della sua fabbricazione. In questo caso, consiglierei di chiedere aiuto agli specialisti.

    elettrico

    Infine, analizziamo diversi modi di utilizzare l'elettricità per riscaldare un bagno. Devo dire: prenditi cura dell'elettrico in questo caso. Poiché il carico sugli apparecchi termici è elevato, la qualità del cablaggio non dovrebbe essere messa in dubbio. Considerare il carico totale, la dimensione del filo, lo schema elettrico e la qualità del lavoro elettrico.

    In primo luogo, la tua camera può essere riscaldata con una stufa elettrica. Tuttavia, in questo caso, dovrai fare attenzione al riscaldamento dell'acqua nella doccia (ad esempio installando una caldaia di riscaldamento diretta o indiretta). Questo tipo di riscaldatore non richiede la sistemazione supplementare del camino ed è considerato rispettoso dell'ambiente.

    In secondo luogo, la stanza del bagno (in particolare la stanza di riposo) può essere riscaldata con l'aiuto di convettori elettrici posti sulle pareti.

    Bene e, in terzo luogo, la pellicola a infrarossi può venire in vostro aiuto - un nuovo tipo di riscaldatore che consente di produrre rapidamente e facilmente pavimenti caldi in casa e nelle saune. La tecnologia dettagliata dei dispositivi di riscaldamento a pavimento è discussa in altri articoli.

    Fare attenzione che il dispositivo di riscaldamento a pavimento è possibile senza l'uso di pellicole a infrarossi, ma posando cavi di riscaldamento elettrico. Sono utilizzati sia nell'impianto di riscaldamento a pavimento che per il riscaldamento dell'acqua.

    È abbastanza possibile utilizzare i riscaldatori a infrarossi come fonte aggiuntiva di calore. Appeso al soffitto - e dimenticato.

    L'uso dell'elettricità per il riscaldamento dei bagni, ovviamente, ha i suoi vantaggi. È possibile utilizzare in sicurezza tutti gli elementi strutturali (riscaldamento, pavimento riscaldato, caldaia) in qualsiasi momento durante tutto l'anno. In questo caso, non devi preoccuparti di carburante e paura per il congelamento dei tubi. L'unico inconveniente serio può essere considerato un elevato consumo energetico.

    miscelato

    Nel caso in cui non si usi spesso il bagno (soprattutto in inverno, raramente in arrivo nel paese), l'opzione migliore sarebbe un dispositivo di riscaldamento misto. Ad esempio, una stufa è installata e il riscaldamento elettrico è fatto. Abbiamo deciso di fare la doccia, rilassarci o "prostrarci": usare l'elettricità. Abbiamo deciso di fare un bagno di vapore "in un modo adulto" - affogare accuratamente la stufa.

    Ricorda. Qualunque sia il riscaldamento nella vasca da bagno, se non lo usi tutto il tempo in inverno, devi scaricare l'acqua dalle caldaie, scaldabagni, tubi, sciacquone (se ce n'è uno), ecc. Questo è garantito per salvarli dai danni e da un ulteriore mal di testa.

    Unità di controllo per pavimenti riscaldati

    Diverse alternative

    Nonostante il fatto che le opzioni sopra descritte siano le più popolari e considerate ottimali, ho deciso di menzionare brevemente alcune alternative. In realtà, sono varietà di riscaldamento del forno, ma hanno le loro caratteristiche.

    Ad esempio, se si dispone di tali opportunità, è possibile installare una caldaia a gasolio nella vasca da bagno. Ma per questa opzione hai bisogno di una stanza separata (il diesel non ha un debole odore), e devi pensare allo stoccaggio del carburante.

    Ci sono anche caldaie per il riscaldamento a pirolisi. L'indubbio vantaggio di una simile caldaia può essere considerato una combustione di combustibile molto lunga e quasi completa. Uno svantaggio è l'alto costo e la complessità del funzionamento (ad esempio, il legno grezzo non brucia in esso).

    È inoltre possibile utilizzare caldaie a combustione lunga in grado di bruciare un lotto separato di combustibile per un massimo di 5 giorni, mantenendo la temperatura desiderata. Esistono anche opzioni per carbone di alta qualità. Ma questa è piuttosto una versione "industriale", che non è adatta per un buon bagno tradizionale.

    Aneddoto sull'argomento: annuncio sulle porte del dipartimento degli alloggi. Domani alle 12:00, l'elettricità, il riscaldamento, l'acqua calda e fredda saranno disattivate per il mancato pagamento delle utenze nella vostra casa, le finestre e le porte sono rotte. Cordiali saluti, Amministrazione.

    A questo punto finirò la revisione dei modi per riscaldare il bagno. Che tipo di riscaldamento è migliore - solo tu decidi, concentrandoti sulle tue esigenze e capacità. La cosa principale è che le camere sono calde e confortevoli. Grazie per la lettura fino alla fine. Fino a quando ci incontreremo di nuovo, ci vediamo sulle pagine di altri articoli. Bye!

    Quota saggezza: non ci sono tempi bui, ci sono solo persone oscure (Rolland Romain).

  • Top