Categoria

News Della Settimana

1 Carburante
Istruzioni per riscaldare le pareti della casa di legno dall'interno
2 Caldaie
Camino-forno con le proprie mani
3 Caldaie
Menu principale
4 Pompe
Sistema di riscaldamento di due caldaie - la migliore alternativa per il riscaldamento continuo dell'edificio
Principale / Carburante

Calcolo del sistema di riscaldamento in una casa privata


Come calcolare il riscaldamento? Con l'aiuto di un calcolatore di riscaldamento! In questa pagina puoi calcolare autonomamente il costo del riscaldamento, oltre a scoprire quali attrezzature sono necessarie per completare il sistema di riscaldamento per la tua casa.

Il calcolo del sistema di riscaldamento - un evento che dovrebbe essere dato particolare attenzione. È necessario prevedere tutte le sfumature associate a questo: la presenza di un camino, il numero di piani della casa, il tipo di riscaldamento, l'impianto di riscaldamento, ecc. Ricorda, la correttezza del calcolo influenzerà non solo il costo totale del lavoro, ma il comfort e l'intimità della vostra casa.

Per vostra comodità, questa pagina fornisce una comoda interfaccia utente, grazie alla quale potete facilmente prevedere tutti gli elementi di riscaldamento necessari e calcolare il costo finale del lavoro di installazione.

Come calcolare il riscaldamento in casa?

Con l'aiuto di un calcolatore online, è possibile scoprire il costo stimato dell'installazione in base ai seguenti parametri caratteristici:

  • la lunghezza e la larghezza della casa privata attorno al perimetro;
  • numero di piani;
  • la presenza / assenza del canale camino;
  • il numero e la dimensione delle aperture delle finestre;
  • sistema di distribuzione del calore (radiale oa due tubi);
  • grado di isolamento delle pareti.

Il calcolatore per il calcolo del sistema di riscaldamento, sul sito è progettato come una casa in una sezione, dove utilizzando i campi di input e gli elenchi a discesa si propone di impostare i parametri della stanza riscaldata. Dopo aver effettuato una scelta di parametri, è sufficiente fare clic sul pulsante "Calcola". Si trova in fondo sotto il piano visivo della casa.

I risultati del calcolo del riscaldamento

Il risultato non ti farà aspettare a lungo. Dopo un secondo, ti verrà presentata una stima dettagliata del lavoro, tra cui:

  • Il costo degli elementi strutturali necessari per il riscaldamento a pavimento (valvole a sfera, collettori, raccordi, substrati e tubi, ecc.);
  • Il costo degli elementi strutturali necessari per il riscaldamento (elementi di fissaggio, angoli, tubi, radiatori, kit di radiatori, caldaia di riscaldamento, ecc.).

Nella parte inferiore della pagina ci sarà il costo totale delle attrezzature per l'installazione.

Ricorda che il programma per il calcolo del sistema di riscaldamento fornisce solo un prezzo approssimativo e non è una base per la raccolta di denaro da te. Se hai dei dubbi sul calcolo, chiamaci e i nostri esperti daranno una risposta qualificata. La nostra competenza comprende tutti gli aspetti relativi al calcolo dell'impianto di riscaldamento in una casa privata, tenendo conto del numero di aperture delle finestre, del grado di isolamento delle pareti, del numero di piani e della disposizione delle stanze. Per un sondaggio dettagliato e chiarire il costo del lavoro, puoi recarti sul tuo oggetto.

Assistenza clienti tramite telefono +7 (495) 123-38-23

Calcolo del riscaldamento di una casa privata

La disposizione dell'alloggiamento con un sistema di riscaldamento è il componente principale della creazione di condizioni di temperatura confortevoli in casa. Le tubazioni del circuito termico includono molti elementi, quindi è importante prestare attenzione a ciascuno di essi. È altrettanto importante calcolare correttamente il riscaldamento di una casa privata, in cui dipende in gran parte l'efficienza dell'unità di riscaldamento e la sua efficienza. E come calcolare il sistema di riscaldamento in base a tutte le regole, imparerai da questo articolo.

Qual è il nodo di riscaldamento?

Molti di noi sono abituati a pensare che l'impianto di riscaldamento includa solo la caldaia di riscaldamento e gli scambiatori di calore, che sono interconnessi per mezzo della pipeline. Tuttavia, altri elementi sono inclusi nell'imbracatura:

  • installazione della pompa;
  • strumenti per controllare e monitorare l'installazione;
  • vettore di calore;
  • serbatoio di espansione (se necessario).

Per calcolare correttamente il riscaldamento di una casa, è necessario, prima di tutto, determinare le prestazioni della caldaia di riscaldamento. Inoltre, è necessario calcolare il numero di radiatori in una casa privata in una singola stanza.

Selezione dell'elemento riscaldante

Le caldaie sono convenzionalmente suddivise in diversi gruppi a seconda del tipo di combustibile utilizzato:

  • elettrico;
  • carburante liquido;
  • gas;
  • combustibile solido;
  • combinato.

La scelta del riscaldatore dipende direttamente dalla disponibilità e dalla convenienza delle risorse di carburante.

Tra tutti i modelli proposti, i dispositivi che funzionano su gas possiedono la più grande popolarità. Questo tipo di carburante è relativamente redditizio e conveniente. Inoltre, l'equipaggiamento di tale piano non richiede conoscenze e abilità speciali per il suo mantenimento, e l'efficienza di tali nodi è piuttosto elevata, che altre unità di identica funzionalità non possono vantare. Ma allo stesso tempo le caldaie a gas sono rilevanti solo se la tua casa è collegata a un gasdotto centrale.

Determinazione della potenza della caldaia

Prima di calcolare il riscaldamento, è necessario determinare la capacità del riscaldatore, poiché da questo indicatore dipende l'efficienza dell'installazione termica. Pertanto, un'unità di superpotenza consuma molte risorse di carburante, mentre un'unità a bassa potenza non sarà in grado di fornire un riscaldamento dell'ambiente di alta qualità. È per questo motivo che il calcolo del sistema di riscaldamento è un processo importante e responsabile.

Non è possibile entrare in formule complesse per il calcolo delle prestazioni della caldaia, ma semplicemente utilizzare la tabella seguente. Indica l'area dell'edificio riscaldato e la potenza del riscaldatore, che può creare condizioni di temperatura a pieno regime per la vita.

L'area totale degli alloggi che necessitano di riscaldamento, m 2

Capacità richiesta elemento riscaldante, kW

Calcolo del numero e del volume degli scambiatori di calore

I radiatori moderni sono fatti di tre tipi di metallo: ghisa, alluminio e lega bimetallica. Le prime due opzioni hanno una uguale velocità di trasferimento del calore, ma allo stesso tempo, le batterie di ferro riscaldate si raffreddano più lentamente degli scambiatori di calore in alluminio. I radiatori bimetallici hanno un elevato trasferimento di calore e si raffreddano relativamente lentamente. Pertanto, negli ultimi tempi, le persone stanno sempre più prediligendo proprio questi tipi di riscaldatori.

Cosa determina il numero di radiatori

C'è un elenco di sfumature che dovrebbero essere prese in considerazione quando si calcola il numero di radiatori in una casa privata:

  • le condizioni di temperatura nella stanza d'angolo sono inferiori rispetto alle altre, poiché ha due muri a contatto con la strada;
  • con un'altezza del soffitto superiore a 3 metri, per calcolare la potenza del liquido di raffreddamento è necessario prendere non l'area della stanza, ma il suo volume;
  • l'isolamento termico dei soffitti e della superficie del pavimento consente di risparmiare fino al 35% di energia termica;
  • più bassa è la temperatura dell'aria esterna durante la stagione fredda, più i radiatori devono essere nell'edificio e, di conseguenza, più è basso, meno scambiatori di calore possono essere collocati nell'edificio;
  • le moderne vetrature con finestre in metallo e plastica ridurranno la dispersione termica del 15%;
  • la reggiatura a un solo circuito è eseguita da radiatori, la cui dimensione non supera le 10 sezioni;
  • quando si sposta il liquido di raffreddamento dall'alto verso il basso lungo la linea, è possibile aumentare le prestazioni del 20%.

Formula ed esempio di calcolo

Secondo i dati SNiP, è necessario spendere 100 W di calore per riscaldare 1 quadrato, rispettivamente, per riscaldare una stanza di 20 metri quadrati che è necessario spendere 2000 W. Per calcolare i radiatori di riscaldamento per area, è necessario solo un calcolatore. Quindi, uno scambiatore di calore bimetallico con 8 sezioni produce circa 120 watt. Il punteggio finale che otteniamo è 2000/120 = 17 sezioni.

Il calcolo dei radiatori di riscaldamento di una casa privata sembra un po 'diverso. Poiché in questo caso regoliamo indipendentemente la temperatura del liquido di raffreddamento, si considera che una batteria è in grado di erogare fino a 150 watt. Ricalcola il nostro compito: 2000/150 = 13,3.

Arrotonda e ottieni 14 sezioni. Avremo bisogno di un tale numero di scambiatori di calore per legare il circuito termico in una stanza di 20 metri quadrati.

Per quanto riguarda il posizionamento diretto dei radiatori, si consiglia di posizionarli direttamente su pareti diverse della stanza.

Gli esperti raccomandano di posizionare la maggior parte delle batterie sotto il davanzale, che eliminerà la penetrazione di aria fredda attraverso le finestre.

Sistema di tubi di riscaldamento

L'installazione del circuito termico viene effettuata con l'uso di tubi realizzati con tali materiali:

Ognuna di queste opzioni ha i suoi vantaggi e svantaggi. L'opzione più preferita per fissare l'impianto di riscaldamento è un tubo in metallo-plastica. Il suo costo è relativamente basso e la durata utile (presupponendo un'installazione corretta) varia da 45 a 60 anni.

Installazione di dispositivi di riscaldamento

L'installazione di tali apparecchiature viene eseguita in base ai requisiti dello SNiP. Vorrei evidenziare i punti più importanti che devono essere presi in considerazione durante l'installazione di apparecchiature di riscaldamento:

  1. Lo spazio tra il fondo del dispositivo e la superficie del pavimento deve essere di almeno 6 cm, non solo per fornire un'opportunità di pulizia sotto l'attrezzatura, ma anche per impedire la penetrazione di energia termica nella superficie del pavimento.
  2. Lo spazio tra il punto superiore del riscaldatore e il davanzale della finestra non deve essere inferiore a 5 cm. Grazie a questo, è possibile smontare facilmente lo scambiatore di calore senza toccare il davanzale.
  3. Quando si utilizzano i radiatori con le alette, è estremamente importante assicurarsi che si trovino esclusivamente nella posizione verticale.
  4. Il punto centrale del riscaldatore deve corrispondere al centro del telaio della finestra. In questo caso, la batteria agirà come una barriera termica, impedendo la penetrazione di masse d'aria fredda attraverso le finestre con doppi vetri nella stanza.

Le tubazioni funzioneranno in modo più efficiente se tutti i radiatori sono installati allo stesso livello.

Seguendo le raccomandazioni sopra riportate, puoi realizzare un riscaldamento di alta qualità nella tua casa.

VIDEO: Caldaie di riscaldamento - quale caldaia scegliere

Il calcolo del sistema di riscaldamento di una casa privata: le regole e gli esempi di calcolo

Il riscaldamento di una casa privata è un elemento necessario di alloggi confortevoli. E la sistemazione del complesso di riscaldamento dovrebbe essere avvicinata con attenzione, perché gli errori sono costosi.

Consideriamo come viene eseguito il calcolo del sistema di riscaldamento di un'abitazione privata per compensare efficacemente le perdite di calore nei mesi invernali.

Perdita di calore di una casa privata

L'edificio perde calore a causa della differenza di temperatura dell'aria all'interno e all'esterno della casa. La perdita di calore è più elevata, più significativa è l'area delle strutture che racchiudono l'edificio (finestre, tetto, pareti, seminterrato).

Inoltre, la perdita di energia termica associata ai materiali delle strutture e alle loro dimensioni. Ad esempio, la perdita di calore delle pareti sottili è più che spessa.

Il calcolo efficiente del riscaldamento per una casa privata prende necessariamente in considerazione i materiali utilizzati nella costruzione della muratura. Ad esempio, a parità di spessore di un muro in legno e mattoni, il calore viene condotto con intensità diversa - le perdite di calore attraverso strutture in legno vanno più lentamente. Alcuni materiali trasmettono meglio il calore (metallo, mattone, cemento), altri peggiori (legno, lana minerale, schiuma di polistirene).

L'atmosfera all'interno dell'edificio residenziale è collegata indirettamente all'ambiente esterno. Le pareti, le aperture delle finestre e delle porte, il tetto e le fondamenta in inverno trasferiscono il calore dalla casa verso l'esterno, fornendo invece il freddo. Rappresentano il 70-90% della perdita totale di calore del cottage.

La costante perdita di energia termica durante la stagione di riscaldamento avviene anche attraverso la ventilazione e il liquame. Quando si calcola la perdita di calore della costruzione di abitazioni individuali, questi dati di solito non vengono presi in considerazione. Ma l'inclusione della perdita di calore attraverso i sistemi di fognatura e ventilazione nel calcolo generale del calore della casa è ancora la decisione giusta.

È impossibile calcolare il circuito di riscaldamento autonomo di una casa di campagna senza stimare la perdita di calore delle sue strutture di chiusura. Più precisamente, non sarà possibile determinare la potenza della caldaia di riscaldamento, sufficiente a riscaldare il cottage nelle gelate più gravi.

L'analisi del consumo reale di energia termica attraverso le pareti consentirà di confrontare il costo delle apparecchiature della caldaia e del combustibile con il costo dell'isolamento termico delle strutture che lo circondano. Dopo tutto, più l'efficienza energetica della casa, vale a dire. minore è il calore che perde nei mesi invernali, minore è il costo di acquisto del carburante.

Calcolo della perdita di calore attraverso le pareti

Usando l'esempio di un cottage a due piani, calcoliamo le perdite di calore attraverso le sue strutture murarie. Dati iniziali: una "scatola" quadrata con pareti anteriori larghe 12 me alte 7 m; nelle pareti di 16 aperture, l'area di ogni 2,5 m 2; materiale della parete anteriore - ceramica solida del mattone; spessore della parete - 2 mattoni.

Resistenza al calore. Per scoprire questa figura per il muro della facciata, è necessario dividere lo spessore del materiale del muro per il suo coefficiente di conducibilità termica. Per un certo numero di materiali da costruzione, i dati di conducibilità termica sono presentati nelle immagini sopra e sotto.

La nostra parete condizionale è costruita in mattoni di ceramica, il cui coefficiente di conducibilità termica è di 0,56 W / m · o C. Il suo spessore, tenendo conto della muratura sul TsPR, è di 0,51 m.

0,51: 0,56 = 0,91 W / m 2 × o C

Il risultato della divisione è arrotondato a due cifre decimali, non c'è bisogno di dati più accurati sulla resistenza al trasferimento di calore.

L'area dei muri esterni. Poiché l'edificio quadrato è stato scelto come esempio, l'area delle sue pareti è determinata moltiplicando la larghezza per l'altezza di una parete, quindi per il numero di pareti esterne:

12 · 7 · 4 = 336 m 2

Quindi, conosciamo l'area delle pareti della facciata. Ma per quanto riguarda le aperture di finestre e porte che occupano insieme 40 m2 (2,5 · 16 = 40 m 2) del muro della facciata, è necessario tenerne conto? In effetti, come calcolare correttamente il riscaldamento autonomo in una casa di legno senza tenere conto della resistenza al calore delle strutture di finestre e porte.

Se è necessario calcolare la perdita di calore di un grande edificio o di una casa calda (ad alta efficienza energetica) - sì, tenendo conto dei coefficienti di trasmissione del calore dei serramenti e delle porte d'ingresso nel calcolo sarà corretto.

Tuttavia, per edifici bassi IZHS costruiti con materiali tradizionali, le porte e le finestre possono essere trascurate. ie non togliere la loro area dalla superficie totale delle pareti della facciata.

Perdita di calore totale delle pareti. Scopriamo la perdita di calore della parete dal suo metro quadrato quando la differenza di temperatura dell'aria all'interno e all'esterno della casa è di un grado. Per fare ciò, dividiamo l'unità per la resistenza al trasferimento di calore del muro, calcolata in precedenza:

1: 0,91 = 1,09 W / m 2 · o C

Conoscendo la perdita di calore dal metro quadro del perimetro delle pareti esterne, si può determinare la perdita di calore a determinate temperature della strada. Ad esempio, se la temperatura in un cottage è +20 o C, e sulla strada -17 o C, la differenza di temperatura sarà 20 + 17 = 37 o C. In questa situazione, la perdita di calore totale delle pareti della nostra casa condizionata sarà:

0,91 (resistenza di scambio termico per metro quadro del muro) · 336 (area della parete anteriore) · 37 (differenza di temperatura tra la stanza e l'atmosfera della strada) = 11313 W

Ricalcola il valore ottenuto della perdita di calore in kilowattora, sono più convenienti per la percezione e calcoli successivi della potenza del sistema di riscaldamento.

Perdita di calore della parete in kilowattora. Innanzitutto, scopriamo quanta energia termica passa attraverso le pareti in un'ora con una differenza di temperatura di 37 o C.

Ti ricordiamo che il calcolo viene eseguito per una casa con caratteristiche strutturali condizionalmente selezionate per calcoli dimostrativi-dimostrativi:

11313 (il valore della perdita di calore ottenuto in precedenza) · 1 (ora): 1000 (numero di watt per kilowatt) = 11,313 kW · h.

Per calcolare la perdita di calore al giorno, il valore risultante della perdita di calore per ora viene moltiplicato per 24 ore:

11,313 · 24 = 271,512 kW · h

Per maggiore chiarezza, scopriamo la perdita di calore per l'intera stagione di riscaldamento:

7 (il numero di mesi nella stagione di riscaldamento) · 30 (il numero di giorni nel mese) · 271.512 (perdita di calore giornaliera dei muri) = 57017,52 kW · h

Quindi, la perdita di calore calcolata da una casa con le caratteristiche sopra selezionate dell'involucro dell'edificio sarà di 57017,52 kWh per i sette mesi della stagione di riscaldamento.

Contabilità per gli effetti della ventilazione di una casa privata

Il calcolo delle perdite di ventilazione termica durante la stagione di riscaldamento, ad esempio, verrà effettuato per un cottage tradizionale a forma quadrata, con una parete di 12 metri di larghezza e 7 metri di altezza. Escludendo mobili e pareti interne, il volume interno dell'atmosfera in questo edificio sarà:

12 · 12 · 7 = 1008 m 3

A una temperatura dell'aria di +20 o C (norma durante la stagione di riscaldamento), la sua densità è pari a 1.2047 kg / m 3 e la capacità termica specifica è di 1.005 kJ / (kg · o C). Calcola la massa dell'atmosfera nella casa:

1008 (volume di atmosfera domestica) · 1.2047 (densità dell'aria at +20 o C) = 1214.34 kg

Supponiamo un cambiamento di cinque volte nel volume d'aria nei locali della casa. Si noti che l'esatto bisogno di presa d'aria fresca dipende dal numero di residenti del cottage. Con una differenza di temperatura media tra casa e strada durante la stagione di riscaldamento, pari a 27 ° C (20 ° C fatti in casa, -7 ° C atmosfera esterna), per un giorno, per riscaldare l'aria fredda in ingresso, è necessaria l'energia termica:

5 (numero di ricambi d'aria nelle camere) · 27 (differenza di temperatura tra ambiente e atmosfera esterna) · 1214.34 (densità dell'aria a +20 o C) · 1.005 (capacità termica specifica dell'aria) = 164755.58 kJ

Traduciamo kilojoule in kilowattora:

164,755,58: 3,600 (numero di kilojoule per kilowattora) = 45,76 kWh

Avendo scoperto il costo dell'energia termica per riscaldare l'aria in casa con la sua sostituzione di cinque volte attraverso la ventilazione di ingresso, è possibile calcolare le perdite di calore "aria" durante la stagione di riscaldamento di sette mesi:

7 (numero di mesi "riscaldati") · 30 (numero medio di giorni in un mese) · 45,76 (costi giornalieri di energia termica per il riscaldamento dell'aria di mandata) = 9609,6 kW · h

I costi energetici di ventilazione (infiltrazione) sono inevitabili, poiché il rinnovo dell'aria nelle stanze del cottage è vitale. Il fabbisogno di riscaldamento di una atmosfera d'aria sostituibile in una casa deve essere calcolato, riassunto con perdita di calore attraverso strutture murarie e preso in considerazione quando si sceglie una caldaia di riscaldamento. Esiste un altro tipo di energia termica, quest'ultima - la perdita di calore nelle fogne.

Costi energetici per la preparazione di ACS

Se durante i mesi caldi l'acqua fredda arriva dal rubinetto al cottage, durante la stagione di riscaldamento è ghiacciata, con una temperatura non superiore a +5 o C. Fare il bagno, lavare i piatti e lavare è impossibile senza riscaldare l'acqua. L'acqua raccolta nel serbatoio della toilette entra in contatto con le pareti con l'atmosfera domestica, prendendo un po 'di calore. Cosa succede all'acqua riscaldata bruciando carburante non libero e spesa per le necessità domestiche? Viene scaricato nella fogna.

Considera un esempio. Una famiglia di tre persone, supponiamo, consuma 17 m 3 di acqua al mese. 1000 kg / m 3 è la densità dell'acqua e 4,118 kJ / kg · o C è la sua capacità termica specifica. Lasciare che la temperatura media dell'acqua di riscaldamento destinata alle esigenze domestiche sia di +40 o C. Di conseguenza, la differenza di temperatura media tra l'acqua fredda che entra in casa (+ 5 o C) e riscaldata in una caldaia (+ 30 o C) è 25 o C.

Per calcolare la perdita di calore dei liquami consideriamo:

17 (volume mensile del consumo di acqua) · 1000 (densità dell'acqua) · 25 (differenza di temperatura tra acqua fredda e acqua riscaldata) · 4.183 (capacità termica specifica dell'acqua) = 1777775 kJ

Per convertire kilojoule in chilowattora più chiari:

1777775: 3600 = 493,82 kWh

Pertanto, per il periodo di sette mesi della stagione di riscaldamento, l'energia termica nella quantità di:

493,82 · 7 = 3456,74 kW · h

Il consumo di energia termica per il riscaldamento dell'acqua per esigenze igieniche è ridotto rispetto alla perdita di calore attraverso le pareti e la ventilazione. Ma anche questo, i costi energetici, il caricamento della caldaia o della caldaia e il conseguente consumo di carburante.

Calcolo della potenza della caldaia di riscaldamento

La caldaia nell'impianto di riscaldamento è progettata per compensare la perdita di calore dell'edificio. E anche, nel caso di un sistema a doppio circuito o quando la caldaia è dotata di una caldaia a riscaldamento indiretto, per riscaldare l'acqua per esigenze igieniche.

Dopo aver calcolato le perdite di calore giornaliere e il flusso di acqua calda "nel sistema fognario", è possibile determinare con precisione la capacità della caldaia richiesta per un cottage di una certa area e le caratteristiche dell'involucro dell'edificio.

Per determinare la potenza della caldaia di riscaldamento, è necessario calcolare il costo dell'energia termica a casa attraverso le pareti della facciata e riscaldare l'atmosfera di aria alternata all'interno. I dati richiesti sulla perdita di calore in kilowattora al giorno - nel caso di una casa condizionata, calcolato come un esempio, sono:

271.512 (perdite di calore giornaliere da pareti esterne) + 45.76 (perdite di calore giornaliere per il riscaldamento dell'aria di mandata) = 317.272 kWh

Di conseguenza, la capacità di riscaldamento richiesta della caldaia sarà:

317,272: 24 (ore) = 13,22 kW

Tuttavia, tale caldaia sarà sottoposta a un carico costantemente elevato, riducendo la sua durata. E in giornate particolarmente gelide, la capacità calcolata della caldaia non sarà sufficiente, poiché con un'alta differenza di temperatura tra l'ambiente e l'atmosfera della strada la perdita di calore dell'edificio aumenterà notevolmente.

Pertanto, la caldaia selezionata dal calcolo medio del costo dell'energia termica, con le forti gelate non può far fronte. Sarebbe razionale aumentare del 20% la potenza richiesta per l'apparecchiatura della caldaia:

13,22 · 0,2 + 13,22 = 15,86 kW

Per calcolare la potenza richiesta del secondo circuito della caldaia, dell'acqua di riscaldamento per lavare i piatti, fare il bagno, ecc., È necessario dividere il consumo mensile di calore della perdita di calore "fogna" per il numero di giorni nel mese e per 24 ore:

493,82: 30: 24 = 0,68 kW

In base ai risultati dei calcoli, la potenza ottimale della caldaia per il cottage di esempio è di 15,86 kW per il circuito di riscaldamento e di 0,68 kW per il circuito di riscaldamento.

La scelta dei radiatori

Tradizionalmente, la potenza del radiatore di riscaldamento si consiglia di scegliere l'area della stanza riscaldata e con una sovrastima del 15-20% del fabbisogno energetico, per ogni evenienza. Ad esempio, considerare quanto corretto il metodo di selezione di un radiatore "10 m2 di area - 1,2 kW".

Linea di base: stanza d'angolo al primo piano di una casa a due piani IZHS; parete esterna di mattoni in muratura a doppia fila; la larghezza della stanza è di 3 m, la lunghezza è di 4 m, l'altezza del soffitto è di 3 m. Secondo lo schema di selezione semplificato, si propone di calcolare l'area della stanza;

3 (larghezza) · 4 (lunghezza) = 12 m 2

ie la potenza necessaria del radiatore di riscaldamento con un supplemento del 20% è di 14,4 kW. E ora calcoliamo i parametri di potenza del radiatore di riscaldamento in base alla perdita di calore della stanza.

In effetti, l'area della stanza influisce sulla perdita di energia termica inferiore all'area delle sue pareti, uscendo da un lato verso l'esterno dell'edificio (facciata). Pertanto, considereremo esattamente l'area delle pareti "di strada" nella stanza:

3 (larghezza) · 3 (altezza) + 4 (lunghezza) · 3 (altezza) = 21 m 2

Conoscendo l'area delle pareti che trasmettono calore "alla strada", calcoliamo la perdita di calore quando la differenza tra la temperatura ambiente e quella esterna è di 30 o (in casa è +18 o C, fuori-12 o C) e immediatamente in kilowattora:

0,91 (trasferimento di calore m2 di pareti della stanza rivolte verso la strada) · 21 (area di muri "strada") · 30 (differenza di temperatura all'interno e all'esterno della casa): 1000 (watt per kilowatt) = 0,57 kW

Risulta che per compensare le perdite di calore attraverso le pareti di facciata di questa struttura, con una differenza di temperatura di 30 ° in casa e all'esterno è sufficiente avere una capacità di riscaldamento di 0,57 kW · h. Aumenta la potenza richiesta di 20, anche del 30%: otteniamo 0,74 kWh.

Pertanto, il fabbisogno energetico effettivo del riscaldamento può essere significativamente inferiore al regime di scambio "1,2 kW per metro quadrato dello spazio sul pavimento". Inoltre, il corretto calcolo della capacità richiesta dei radiatori di riscaldamento ridurrà la quantità di refrigerante nell'impianto di riscaldamento, riducendo il carico sulla caldaia e il costo del carburante.

Video utile sull'argomento

Conservazione del calore nei locali della casa - il compito principale del sistema di riscaldamento nei mesi invernali. Tuttavia, il calore non è costantemente sufficiente. Dove il calore lascia la casa - le risposte sono fornite da un video visivo:

Il video descrive la procedura per calcolare la perdita di calore a casa attraverso l'involucro dell'edificio. Conoscendo la perdita di calore, è possibile calcolare con precisione la potenza del sistema di riscaldamento:

La scelta della potenza della caldaia di riscaldamento dipende dallo stato della casa e dalla qualità dell'isolamento delle sue strutture di chiusura. Il principio del "kilowatt per 10 quadrati dell'area" funziona nel cottage delle condizioni medie delle facciate, del tetto e delle fondamenta. Video dettagliato sui principi di selezione delle caratteristiche di potenza della caldaia di riscaldamento, vedi sotto:

La produzione di calore sta diventando ogni anno più costosa - i prezzi del carburante stanno aumentando. È impossibile correlare i costi energetici del cottage, è completamente non redditizio. Da un lato, ogni nuova stagione di riscaldamento è più costosa e più costosa per un proprietario di casa. D'altro canto, la meteorizzazione dei muri, delle fondamenta e dei tetti di una casa di campagna costa molto denaro. Tuttavia, meno calore lascia l'edificio, più economico sarà il riscaldamento.

Calcolo del riscaldamento di una casa privata: cosa viene preso in considerazione nel calcolo, caratteristiche delle detrazioni utilizzando un calcolatore online

Il calcolo del riscaldamento di una casa privata è uno dei compiti più importanti nella sua costruzione o grandi riparazioni. Fallo meglio nella fase di pianificazione. Alcuni aiuti nei calcoli possono avere uno speciale calcolatore online. Esistono molti calcolatori per calcolare il consumo di carburante, la potenza del forno, il sistema di ventilazione, la sezione del camino, le prestazioni dell'unità di miscelazione della pompa del "pavimento caldo" e altri. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che tutti loro mostrano solo un risultato approssimativo, dal momento che può calcolare solo la configurazione più semplice. In effetti, nel calcolo del riscaldamento è necessario tenere conto di molte altre sfumature. Questo deve essere fatto per calcolare correttamente i costi per l'intero sistema di riscaldamento e in futuro non soffrire il freddo in casa o, al contrario, il suo surplus e, di conseguenza, i costi del carburante in eccesso.

Quando si sceglie una caldaia per il riscaldamento di una casa, è necessario prendere in considerazione tutti i parametri: sia l'apparecchiatura di riscaldamento che l'abitazione

Calcolo del riscaldamento in una casa privata - cosa contare

Per calcolare il riscaldamento di una casa privata è necessario calcolare la potenza della caldaia di riscaldamento, determinare il numero e il posizionamento dei radiatori, tenere conto di una serie di fattori atmosferici, dell'isolamento e del materiale utilizzato per realizzare i tubi e la caldaia.

Tieni presente che la comodità di vivere in casa dipenderà da questo processo, poiché i tuoi calcoli influenzeranno direttamente la qualità del riscaldamento. Inoltre, questi calcoli costituiscono la base del budget preventivato per l'installazione e l'ulteriore funzionamento dell'intero sistema di riscaldamento. È in questa fase che dovrai decidere quanti soldi continuerai a spendere per il riscaldamento della tua casa. Iniziare i calcoli è importante ricordare le condizioni climatiche in cui si trova la tua regione e le condizioni in cui verrà utilizzata la casa.

L'impianto di riscaldamento non è solo un forno e batterie. Include:

A volte hai bisogno di un serbatoio di espansione.

Sembra questo schema del sistema di riscaldamento a casa

Calcolo dei dispositivi di riscaldamento di potenza

Prima di calcolare la potenza della caldaia di riscaldamento, è necessario determinare quale tipo verrà utilizzato. Le caldaie per riscaldamento hanno diverse efficienze e non solo il livello di trasferimento del calore dipenderà da questa scelta, ma anche la componente finanziaria della successiva operazione quando si sceglie un carburante:

Caldaie a combustibile solido,

Caldaie a olio,

Caldaia combinata elettricità / combustibile solido.

Quando si sceglie il tipo di caldaia, è necessario determinarne il rendimento. Dipende da questo dipende dal funzionamento dell'intero sistema. Il calcolo della potenza della caldaia per il riscaldamento dell'acqua viene effettuato tenendo conto della quantità di energia termica richiesta per m3. Un calcolatore può aiutare a calcolare il volume delle stanze riscaldate:

camera da letto: 9 m2 3 m = 27 m3,

camera da letto: 12 m2 3 m = 36 m3,

camera da letto: 15 m2 3 m = 45 m3,

soggiorno: 25 m2 3 m = 75 m3,

corridoio: 6 m2 3 m = 18 m3,

cucina: 12 m2 3 m = 36 m3,

WC: 8 m2 3 m = 24 m3.

Quando si calcola prende in considerazione tutti i locali della casa, anche se non si prevede di mettere radiatori.Nel nostro sito Web è possibile trovare i contatti delle imprese di costruzione che offrono un servizio di isolamento casa. È possibile comunicare direttamente con i rappresentanti visitando la mostra di case "Low-Rise Country".

Quindi i risultati sono riassunti e il volume totale della casa è ottenuto - 261 m3. Nel calcolo, le stanze e le transizioni sono necessariamente prese in considerazione, in cui non è previsto l'installazione di dispositivi di riscaldamento, ad esempio un corridoio, un ripostiglio o un corridoio. Questo è fatto in modo che il calore dei radiatori installati nella casa sia sufficiente per riscaldare tutta la casa.

Quando si calcola l'impianto di riscaldamento, assicurarsi di tenere conto della zona climatica e della temperatura esterna durante il periodo invernale.

Prendi un indicatore arbitrario per la regione di 50 W / m3 e un'area della casa di 261 m3, che è prevista per essere riscaldata. La formula per il calcolo della potenza: 50 W 261 m3 = 13050 W. Il risultato è moltiplicato per un fattore di 1,2 e la potenza della caldaia è calcolata - 15,6 kW. Il rapporto consente di aggiungere il 20% della capacità di riserva della caldaia. Permetterà alla caldaia di funzionare in modalità risparmio, evitando sovraccarichi speciali.

Ulteriori sensori di temperatura aiuteranno a monitorare il processo.

Il fattore di correzione per le condizioni climatiche delle regioni varia da 0,7 nelle regioni meridionali della Russia a 2,0 nelle regioni settentrionali. Il coefficiente di 1,2 è utilizzato nella parte centrale della Russia.

Ecco un'altra formula utilizzata dalle calcolatrici online:

Per ottenere un risultato preliminare della potenza richiesta dalla caldaia, è possibile moltiplicare l'area della stanza per il coefficiente climatico e, il risultato ottenuto, diviso per 10.

Un esempio di una formula per calcolare la potenza di una caldaia per il riscaldamento di una casa di 120 m2 nella regione settentrionale della Russia:

Può essere interessante! Nell'articolo sul seguente link leggi cosa devi sapere per il riscaldamento di una casa privata.

Quali tubi sono migliori per la linea di riscaldamento

Non è sufficiente sapere come calcolare la potenza della caldaia, è necessario anche scegliere i tubi giusti. Ora il mercato offre diversi tipi di tubi per il riscaldamento di diversi materiali:

polipropilene (con rinforzo e senza)

Tubi per il riscaldamento in casa, si può prendere diverso, ma è importante passare le caratteristiche del tipo selezionato

Ognuno di questi tipi ha le sue sfumature che dovrebbero essere considerate quando si sviluppa e si calcola il riscaldamento di una casa privata:

I tubi d'acciaio in uso sono universali e resistono a pressioni fino a 25 atmosfere, ma presentano un notevole inconveniente: si arrugginiscono e hanno una certa durata. Inoltre, hanno difficoltà con l'installazione.

I tubi in polipropilene, metallo composito plastico e polietilene reticolato sono facili da installare e, grazie al loro peso, possono essere utilizzati su pareti sottili. Il vantaggio di tali tubi è che non sono suscettibili alla ruggine, marciscono e non reagiscono ai batteri. Un indicatore importante: non si espandono dal calore e non si deformano al freddo. Mantenere una temperatura costante fino a 90 gradi e un aumento a breve termine a 110 gradi Celsius.

I tubi di rame si distinguono per l'alto prezzo e la maggiore complessità durante l'installazione, ma in forza competono con i tubi di plastica, non sono soggetti alla ruggine e sono considerati l'opzione migliore. Inoltre, il rame è di plastica, conduce bene il calore e mantiene la temperatura dell'acqua nei tubi nell'intervallo da -200 a 250 gradi Celsius. Questa capacità di rame proteggerà il sistema dal possibile scongelamento, che è molto importante nelle condizioni della Siberia e delle regioni settentrionali.

Se la casa si trova nel nord del paese, i tubi di rame per l'impianto di riscaldamento sono più adatti: può essere interessante! Nell'articolo sul seguente link leggi sul riscaldamento di una casa privata con l'elettricità.

Come calcolare il numero e il volume ottimali degli scambiatori di calore

Quando si calcola il numero di radiatori necessari, è necessario considerare di quale materiale sono fatti. Il mercato offre ora tre tipi di radiatori in metallo:

Hanno tutti le loro caratteristiche. La ghisa e l'alluminio hanno la stessa velocità di trasferimento del calore, ma allo stesso tempo l'alluminio si raffredda rapidamente e la ghisa si riscalda lentamente, ma mantiene il calore per lungo tempo. I radiatori bimetallici si riscaldano rapidamente, ma si raffreddano molto più lentamente dell'alluminio.

Quando si calcola il numero di radiatori, è necessario considerare anche altre sfumature:

l'isolamento termico del pavimento e delle pareti aiuta a mantenere fino al 35% di calore,

la stanza d'angolo è più fredda di altre e richiede più radiatori,

l'uso del vetro su Windows risparmia il 15% di calore,

attraverso il tetto "lascia" fino al 25% di calore.

Il numero di radiatori e sezioni in essi dipende da molti fattori.

In conformità con le norme SNiP, per riscaldare 1 m3 è necessario un calore di 100 W. Pertanto, 50 m3 richiederanno 5000 watt. Se un dispositivo bimetallico alloca 120 W a 8 sezioni, quindi utilizzando una semplice calcolatrice, assumiamo: 5000: 120 = 41,6. Dopo l'arrotondamento, otteniamo 42 radiatori.

Tuttavia, in una casa privata, la temperatura è regolata in modo indipendente. Si ritiene che una batteria generi 150 watt di calore. Ricalcolo e otteniamo 5000: 150 = 33,3. Cioè, hai bisogno di 34 radiatori.

È possibile utilizzare la formula approssimativa per il calcolo delle sezioni del radiatore:

L'icona (*) indica che la parte frazionaria è arrotondata secondo le regole matematiche generali, N è il numero di sezioni, S è l'area della stanza in m2 e P è l'uscita di calore di 1 sezione in watt.

Descrizione del video

Un esempio di come calcolare il riscaldamento in una casa privata con l'aiuto di un calcolatore online in questo video:

conclusione

L'installazione e il calcolo del sistema di riscaldamento in una casa privata è il componente principale delle condizioni per una vita confortevole in esso. Pertanto, il calcolo del riscaldamento in una casa privata dovrebbe essere affrontato con particolare attenzione, date le molte sfumature e fattori correlati.

La calcolatrice ti sarà d'aiuto se hai bisogno di confrontare rapidamente e mediamente le diverse tecnologie di costruzione. In altri casi, è meglio contattare uno specialista che eseguirà correttamente i calcoli, elaborerà correttamente i risultati e terrà conto di tutti gli errori.

Nessun programma può far fronte a questo compito, perché contiene solo formule generali e le calcolatrici del riscaldamento di una casa privata e le tabelle offerte su Internet servono solo a facilitare i calcoli e non possono garantire la precisione. Per calcoli accurati e corretti, vale la pena affidare questo lavoro a specialisti che possono tenere conto di tutti i desideri, le possibilità e gli indicatori tecnici dei materiali e dei dispositivi selezionati.

Sistemi di riscaldamento

Il calcolo del sistema di riscaldamento è una fase molto importante, da cui dipende in gran parte il comfort e la comodità di vivere in casa. Abbiamo preparato per voi decine di calcolatori online gratuiti che faciliteranno i calcoli e tutti verranno raccolti sotto la voce "Sistema di riscaldamento"! Ma prima, scopriamo come viene calcolato il sistema di riscaldamento?

Fase numero 1. Inizialmente, viene calcolata la perdita di calore dell'edificio - questa informazione è necessaria per determinare la potenza della caldaia di riscaldamento e di ciascuno dei radiatori in particolare. Questo ti aiuterà nel nostro calcolatore di perdita di calore! Caratteristicamente, dovrebbero essere calcolati per ogni stanza in cui c'è un muro esterno.

Stage numero 2. Successivamente è necessario selezionare la temperatura. In media, per i calcoli viene utilizzato un valore 75/65/20, che soddisfa pienamente i requisiti della norma EN 442. Se si seleziona questa modalità, non si sbaglierà sicuramente, perché la maggior parte di tutte le caldaie da riscaldamento importate sono sintonizzate su di essa.

Fase numero 3. Successivamente, la potenza dei radiatori viene selezionata tenendo conto delle perdite di calore ricevute al chiuso. È inoltre possibile trovare un calcolatore gratuito per il calcolo del numero di sezioni di un radiatore.

Fase numero 4. Per la selezione di un'adeguata pompa di circolazione e tubi del diametro desiderato viene effettuato il calcolo idraulico. Per realizzarlo, hai bisogno di conoscenze speciali e tabelle pertinenti. È anche possibile utilizzare la calcolatrice per calcolare le prestazioni della pompa di circolazione.

Stage numero 5. Ora devi scegliere una caldaia. Maggiori dettagli sulla scelta della caldaia per il riscaldamento possono essere trovati negli articoli in questa sezione del nostro sito web.

Stage numero 6. Alla fine è necessario calcolare il volume del sistema di riscaldamento. Dopo tutto, il volume del serbatoio di espansione dipenderà dalla capacità della rete. Qui puoi usare la calcolatrice per calcolare il volume totale del sistema di riscaldamento.

Suggerimento: Questi, così come molti altri calcolatori online possono essere trovati in questa sezione del sito. Usali per rendere il flusso di lavoro il più semplice possibile!

Calcolo individuale del sistema di riscaldamento di una casa privata

Oggi, il sistema di riscaldamento più famoso di una casa privata è un riscaldamento autonomo con una caldaia per il riscaldamento dell'acqua. Stufe a petrolio, caminetti elettrici, ventilatori di calore e riscaldatori a infrarossi sono generalmente utilizzati come riscaldamento supplementare.

Il sistema di riscaldamento di una casa privata si basa su elementi come dispositivi di riscaldamento (radiatori, batterie), tubo principale e dispositivo di spegnimento e controllo. Tutti gli elementi del sistema sono necessari per fornire ai locali di una casa privata energia termica, che viene fornita ai dispositivi di riscaldamento dal generatore di calore. La durata e le prestazioni di un sistema di riscaldamento basato su una caldaia per il riscaldamento dell'acqua dipendono direttamente dall'installazione di qualità e dall'uso accurato. Ma c'è un fattore che gioca un ruolo altrettanto importante: il calcolo abile del sistema di riscaldamento.

Come calcolare il sistema di riscaldamento per una casa privata? Clicca sulla foto per ingrandirla.

Calcolo del riscaldamento di una casa di campagna

Considera una delle formule più semplici per calcolare il sistema di riscaldamento dell'acqua di una casa privata. Per facilità di comprensione, verranno presi in considerazione i tipi di camera standard. I calcoli nell'esempio si basano su una caldaia di riscaldamento a circuito singolo, poiché è il tipo di generatore di calore più comune nel sistema di riscaldamento dell'area suburbana.

Ad esempio, una casa a due piani è stata presa, al secondo piano di cui ci sono 3 camere da letto e 1 bagno. Al piano terra c'è un soggiorno, un corridoio, un secondo bagno, una cucina e un bagno. Per calcolare il volume delle stanze, viene utilizzata la seguente formula: l'area della stanza moltiplicata per la sua altezza è uguale al volume della stanza. Il calcolo del calcolatore è il seguente:

  • camera da letto numero 1: 8 m 2 × 2,5 m = 20 m 3;
  • camera da letto 2: 12 m 2 × 2,5 m = 30 m 3;
  • camera da letto numero 3: 15 m 2 × 2,5 m = 37,5 m 3;
  • WC 1: 4 m 2 × 2,5 m = 10 m 3;
  • soggiorno: 20 m 2 × 3 m = 60 m 3;
  • corridoio: 6 m 2 × 3 m = 18 m 3;
  • WC 2: 4 m 2 × 3 m = 12 m 3;
  • cucina: 12 m 2 × 3 m = 36 m 3;
  • bagno: 6 m 2 × 3 m = 18 m 3.

Dopo aver calcolato il volume di tutte le stanze, è necessario riepilogare i risultati. Di conseguenza, il volume totale della casa era 241,5 m 3 (arrotondato a 242 m 3). I calcoli tengono necessariamente conto dei locali in cui non ci possono essere dispositivi di riscaldamento (corridoio). Di norma, l'energia termica in una casa esce dai locali e in modo passivo riscalda le zone in cui i dispositivi di riscaldamento non sono installati.

Gli elementi principali dei sistemi di riscaldamento. Clicca sulla foto per ingrandirla.

Il passo successivo consiste nel calcolare la capacità della caldaia di riscaldamento dell'acqua, che viene prodotta in base alla quantità richiesta di energia termica per m 3. In ogni zona climatica, l'indicatore varia, con riferimento alla temperatura esterna minima in inverno. Per il calcolo, viene preso un indicatore arbitrario della regione stimata del paese, che è 50 W / m 3. La formula di calcolo è la seguente: 50 W × 242 m 3 = 12100 W.

Per semplificare i calcoli, ci sono programmi speciali. Clicca sulla foto per ingrandirla.

La cifra risultante dovrà essere aumentata a un fattore di 1,2. Questo aggiungerà il 20% della potenza di riserva alla caldaia, che garantirà il suo funzionamento in modalità di risparmio senza sovraccarichi speciali. Di conseguenza, abbiamo ottenuto la potenza della caldaia, che è pari a 14,6 kW. Il sistema di riscaldamento ad acqua con tale potenza è abbastanza semplice da trovare, poiché la caldaia standard a circuito singolo ha una capacità di 10-15 kW.

Calcolo dei dispositivi di riscaldamento

Il calcolo si basa su batterie standard in alluminio. Ogni sezione della batteria produce 150 watt di energia termica a una temperatura dell'acqua di 70 ° C.

Dopo aver calcolato l'energia termica necessaria per una stanza separata, è necessario dividerla per 150. Il calcolatore per il riscaldamento del radiatore ha il seguente aspetto:

  • camera da letto №1: 20 m 3 × 50 W × 1.2 = 1200 W (radiatore con 8 sezioni);
  • camera da letto №2: 30 m 3 × 50 W × 1.2 = 1800 W (radiatore con 12 sezioni);
  • camera da letto №3: 37,5 m 3 × 50 W × 1,2 = 2250 W (radiatore con 15 sezioni);
  • WC 1: 10 m 3 × 50 W × 1,2 = 600 W (radiatore con 4 sezioni);
  • soggiorno: 60 m 3 × 50 W × 1,2 = 3600 W (radiatore con 24 sezioni);
  • corridoio: 18 m 3 × 50 W × 1,2 = 1080 W (arrotondato a 1200 W, è richiesto un radiatore con 8 sezioni);
  • WC 2: 12 m 3 × 50 W × 1,2 = 720 W (arrotondato a 750 W, è necessario un radiatore con 5 sezioni);
  • cucina: 36 m 3 × 50 W × 1,2 = 2160 W (arrotondato a 2250 W, è richiesto un radiatore con 15 sezioni);
  • bagno: 18 m 3 × 55 W × 1,2 = 1188 W (arrotondato a 1200 W, è necessario un radiatore con 8 sezioni).

Il bagno dovrebbe essere riscaldato meglio, quindi il valore medio è aumentato a 55 watt.

La formula per il calcolo delle sezioni del riscaldamento della batteria. Clicca sulla foto per ingrandirla.

Nei grandi locali è necessario installare diversi radiatori con il numero totale di sezioni richiesto. Ad esempio, nella camera da letto n. 2 è possibile installare 3 radiatori con 5 sezioni ciascuno.

Il calcolatore mostra che la potenza totale dei radiatori era di 14,8 kW. Ciò significa che una caldaia per il riscaldamento dell'acqua da 15 kW si occuperà di fornire calore ai dispositivi di riscaldamento.

Selezione di tubi per la linea di riscaldamento

La linea principale fornisce tutti i dispositivi di riscaldamento in casa con refrigerante. Il mercato moderno offre una scelta di tre tipi di tubi adatti alla conduttura principale:

I tubi di plastica più comunemente utilizzati. Clicca sulla foto per ingrandirla.

Il tipo più comune sono tubi di plastica. Sono fognature in alluminio rivestite in plastica. Ciò fornisce ai tubi una resistenza speciale, poiché non arrugginiscono dall'interno e non sono esposti a danni dall'esterno. Inoltre, il loro rinforzo riduce il coefficiente di espansione lineare. Non raccolgono elettricità statistica e la loro installazione non richiede molta esperienza.

I tubi del tronco su una base metallica presentano molti inconvenienti. Sono piuttosto massicci e la loro installazione richiede esperienza con una saldatrice. Inoltre, tali tubi si arrugginiscono nel tempo.

I tubi di rame sono l'opzione migliore, ma sono anche difficili da lavorare. Oltre alle difficoltà di installazione, hanno prezzi elevati. Se il calcolo del costo del riscaldamento si adatta facilmente al tuo budget, scegli questa opzione. In assenza dei mezzi materiali necessari, i tubi di plastica saranno la scelta migliore.

Come è l'installazione del sistema di riscaldamento?

Per prima cosa devi equipaggiare i dispositivi di riscaldamento. Di norma i radiatori sono montati sotto le finestre, poiché l'aria calda impedisce il flusso di aria fredda dai vetri. L'installazione dei riscaldatori viene eseguita utilizzando un punzone e un livello. Non è richiesta alcuna attrezzatura speciale.

Quando si installano i riscaldatori, sarà necessario osservare l'altezza uniforme dei radiatori, altrimenti l'acqua non sarà in grado di raggiungere sezioni più alte e la circolazione sarà disturbata.

Saldatura tubi di plastica. Clicca sulla foto per ingrandirla.

Dopo aver installato i dispositivi di riscaldamento, è necessario posarli su di essi. Per installarli, avrete bisogno di strumenti come le forbici, un saldatore e un metro a nastro. Prima dell'installazione, è necessario misurare la lunghezza totale del tubo posato e calcolare la presenza di tutte le spine, piegature e tee. Sui tubi di plastica ci sono solitamente tacche con linee ausiliarie, che aiutano a rendere l'installazione con saggezza e precisione.

È importante sapere: quando si collegano i tubi con un saldatore, non scollegarli dopo una saldatura non riuscita, altrimenti potrebbero verificarsi perdite. È necessario lavorare con cura con un saldatore, avendo precedentemente addestrato su pezzi di tubo che non sono più necessari durante l'installazione.

Dispositivi aggiuntivi

Se si fa affidamento sulle statistiche, un sistema di riscaldamento con circolazione passiva può riscaldare efficacemente un'area di una stanza che non superi 110 m 2. Per le stanze di grandi dimensioni, sarà necessario dotare la caldaia di riscaldamento dell'acqua con una pompa speciale, rendendo regolabile la circolazione del liquido di raffreddamento. Alcuni produttori producono generatori di calore che sono già dotati di una pompa.

Seguendo le raccomandazioni di cui sopra, è possibile effettuare un calcolo individuale del sistema di riscaldamento di un cottage privato, nonché il calcolo del costo dell'apparecchiatura proposta. Per installare un sistema di riscaldamento dell'acqua non sarà necessario molto lavoro (2-3 persone) e speciali abilità di installazione.

Calcolo del riscaldamento domestico.

Il concetto di calcolo del riscaldamento è molto astratto, perché per calcolare il riscaldamento di una casa è necessario eseguire calcoli di perdita di calore, potenza dell'impianto di riscaldamento, selezionare un regime di temperatura confortevole, eseguire un calcolo della tubazione idraulica, ecc. Diamo un'occhiata a tutti gli aspetti del calcolo del riscaldamento per unità.

Per calcolare il sistema di riscaldamento a casa, è possibile utilizzare la calcolatrice per calcolare il riscaldamento, la perdita di calore a casa.

Fase 1. Perdita di calore a casa, calcolo della perdita di calore.

Questi calcoli sono utili per trovare la potenza richiesta per l'impianto di riscaldamento, la caldaia e la potenza termica di ciascun singolo radiatore. Le perdite di calore sono calcolate per ogni singola stanza della casa che ha pareti esterne. Per calcolare la perdita di calore a casa, è possibile studiare l'articolo: Perdita di calore a casa, calcolo della perdita di calore.

Dopo il calcolo, la perdita di calore di ogni stanza deve essere divisa per il volume della stanza in m2, per cui si otterrà la perdita di calore specifica in W / m2. In genere, la perdita di calore può variare da 50 a 150 W / sq.m. Nel caso in cui i risultati che riceverai saranno molto diversi da quelli indicati, è probabile che da qualche parte ci sia stato un errore. Dovrebbe anche tenere conto che la perdita di calore delle stanze del piano superiore sarà superiore a quella del primo piano, la minima perdita di calore sarà nelle stanze dei piani intermedi.

Fase 2. Temperatura.

Per i tuoi calcoli, puoi tranquillamente prendere un regime di temperatura di 75/65/20, questa modalità è pienamente conforme agli standard europei per il riscaldamento EN 442. Non puoi sbagliare se scegli questa modalità di temperatura, dal momento che quasi tutte le caldaie per riscaldamento straniere sono sintonizzate su di esso.

Fase 3. La scelta dei radiatori di potenza.

Una volta che hai completato i calcoli della perdita di calore a casa e scegli la temperatura, devi scegliere i radiatori giusti. Ne abbiamo già parlato in questo articolo: radiatori di riscaldamento, tipi e tipi di radiatori di riscaldamento, è anche possibile utilizzare la tabella delle caratteristiche dei radiatori di riscaldamento, quindi selezionare la potenza necessaria.

Fase 4. Calcolo delle sezioni dei radiatori.

Un passo importante è il calcolo delle sezioni di radiatori, nell'articolo Calcolo di sezioni di radiatori di riscaldamento è dato un esempio di calcolo del numero di sezioni di radiatori di riscaldamento per volume della stanza.

Fase 5. Calcolo idraulico della condotta

Il compito principale della fase successiva è determinare il diametro dei tubi e le caratteristiche della pompa di circolazione. Il calcolo idraulico della condotta determinerà i parametri delle condotte di pressione, come il consumo di acqua (volume) della conduttura, la lunghezza della sezione della tubazione o il suo diametro interno, nonché la caduta di pressione attraverso la sezione della tubazione.

Si dovrebbe anche studiare il materiale su: Come calcolare la pipeline.

Se approfondisci un po ', puoi studiare il materiale: Calcolo dei sistemi idraulici.

Puoi anche studiare l'articolo: calcolo idraulico della condotta.

Fase 6. Scelta di una caldaia di riscaldamento

Le informazioni su come scegliere la giusta caldaia di riscaldamento sono riportate nell'articolo: Caldaie di riscaldamento, tipi e tipi di caldaie.

Fase 7. Selezione dei tubi per il riscaldamento.

I tubi speciali vengono utilizzati per il riscaldamento domestico, quindi è necessario familiarizzare con i tubi necessari per il riscaldamento domestico: tipi e tipi di tubi per il riscaldamento. Per le case private, è possibile utilizzare: tubi di diametro del tavolo per il riscaldamento.

Fase 8. Calcolo della potenza e del volume del sistema di riscaldamento

La capacità dell'impianto di riscaldamento deve essere calcolata, in quanto sulla base di questi dati è necessario scegliere il giusto serbatoio di espansione o determinare se il serbatoio incorporato nella caldaia è sufficiente. Si dovrebbe anche studiare l'articolo: potenza di riscaldamento.

Calcolo dei dispositivi di riscaldamento dell'impianto di riscaldamento: selezionare la caldaia, i tubi e i radiatori e l'installazione del sistema

L'impianto di riscaldamento di una moderna casa privata comprende: un gasdotto e radiatori, una caldaia e tutti i tipi di elettrodomestici per migliorare il suo lavoro, ecc. Tutti loro devono trasportare il calore dalla caldaia ai locali. Per garantire il corretto funzionamento di questo sistema, è necessario effettuare un calcolo professionale e l'installazione di tutti i dispositivi di riscaldamento, utilizzare correttamente ed eseguire la manutenzione in tempo. Parleremo di come calcolare il sistema di riscaldamento in una casa privata di seguito.

Come scegliere la giusta caldaia

Sistema di riscaldamento a circuito singolo

Le caldaie sono a doppio circuito e monocircuito, con diversa potenza, configurazione automatica e semplice. Nelle figure sottostanti è possibile vedere lo schema di un semplice sistema di riscaldamento con caldaia monocircuito. Tali sistemi di riscaldamento con un dispositivo semplice sono sufficienti per una piccola costruzione.
La prima cosa a cui prestare attenzione quando si sceglie una caldaia è la sua potenza. La potenza è presa come base per qualsiasi calcolo.

Come calcolare la potenza della caldaia

Ad esempio, calcoliamo quale caldaia è adatta per una casa privata in legno con una superficie di 78,5 m 2.

La costruzione di una casa privata a un piano comprende: 3 camere, un corridoio + un ingresso, una cucina, un bagno e un bagno. Calcola il volume dell'intera casa, questo richiede i dati sull'area di ogni stanza e l'altezza dei soffitti. L'area delle camere è: 2 camere - 10 m 2 ciascuna, altezza del soffitto 2,8 m, terza camera 20 m 2, ingresso 8m 2, corridoio 8m 2, cucina 15,5 m 2, bagno 4m 2, bagno 3 m 2. Moltiplicando l'altezza e l'area, otteniamo il volume: 1,2 - 28 e 28 m 3, 3 - 56 m 3, un atrio e un corridoio di 22,4 m 3, una cucina di 43,4 m 3, un bagno di 11,2 m 3, un bagno 8 4 m 3.

Calcolo della potenza della caldaia

Il passo successivo è calcolare il volume totale di una casa privata: 28 + 28 + 56 + 22,4 + 22,4 + 43,4 + 11,2 + 8,4 = 220 m 3. Il volume è necessario per calcolare tutte le stanze, i radiatori o meno sono installati lì a seconda, nel nostro caso non si trovano nel corridoio e nel corridoio. Ciò avviene perché durante il riscaldamento di una casa tali ambienti si riscaldano ancora, ma passivamente, a causa della circolazione naturale dell'aria e del suo scambio di calore. Pertanto, se non si tiene conto di locali residenziali non riscaldati, il calcolo non sarà vero.

Per scegliere la potenza della caldaia, è necessario fare affidamento sulla quantità di energia necessaria per 1 m 3, in base ai dati per regione:

  • Parte europea della Russia - 40 W / m 3
  • La parte settentrionale della Russia - 45 W / m 3
  • La parte meridionale della Russia - 25 W / m 3

Supponiamo che per la casa in questione la potenza sia esattamente di 40 W / m 3. Risulta la potenza richiesta pari a 40x220 = 8800 watt. A questa cifra viene aggiunto un fattore di 1,2, pari al 20% della potenza di riserva. È necessaria una potenza aggiuntiva per non affaticare la caldaia e ha funzionato silenziosamente. Trasformiamo la lana ottenuta in kilowatt e otteniamo 10,6 kW. Ciò significa che una caldaia standard con una capacità di 12-14 kW è adatta per un'area di una casa di legno a un piano con un'area di 78,5 m 2.

Avendo calcolato la potenza della caldaia, è necessario determinare quale cappa ha bisogno.

Come scegliere un diametro del tubo

Scegliere correttamente il diametro del tubo sotto la caldaia di una casa privata una fase importante nella progettazione del sistema di riscaldamento. Per qualche ragione pensano che il diametro maggiore del camino sia tanto meglio. Ma questo è un equivoco.

Per ottimizzare il funzionamento della caldaia, in particolare per i dispositivi elettronici, è necessario scegliere un tubo del diametro desiderato. Gli indicatori richiesti per questo sono:

  1. Tipo di centro di riscaldamento. Il centro di riscaldamento in una signora di legno privata può essere una caldaia o una stufa. Per le caldaie, è importante conoscere il volume della camera di combustione, il quadrato del cassetto cenere alla stufa. Per le caldaie a gas o diesel fatte in casa, è anche necessario conoscere questi indicatori.
  2. La lunghezza e il design del tubo proposto. L'altezza di costruzione ottimale è di 4-5 m senza curvatura e contrazione. Altrimenti, nella struttura si formano zone di vortice inutili, che riducono le voglie.
  3. La forma del futuro camino. Il design sotto forma di un cilindro è l'opzione migliore. Pertanto, è più facile usare la costruzione sandwich già pronta. Disporre un mattone come un tubo tondo è difficile, e il quadrato ha grosse perdite. C'è un tubo sandwich, ad esempio, con un diametro di 100 mm da 1000 rubli / m pog.

Conoscendo tutti questi fattori e indicatori è possibile calcolare la sezione del tubo per una caldaia specifica. Il calcolo sarà approssimativo, poiché sono necessari calcoli e indicatori precisi e complessi. La base per le dimensioni della camera di combustione della caldaia, dipende da esso il volume dei gas di scarico. Per il calcolo viene utilizzata la seguente formula: F = (K ∙ Q) / (4.19 √ ˉ H). K è un coefficiente condizionale pari a 0,02-0,03, Q è la prestazione della caldaia a gas, che è indicata nella scheda tecnica dell'attrezzatura, H è l'altezza del futuro camino.

Il risultato risultante dovrebbe essere arrotondato e adattato ai codici di costruzione che possono essere trovati sulla rete ("Condizioni tecniche per la conversione di forni a gas"). Per un tubo di mattoni, il calcolo viene eseguito con la condizione di una sezione di un tubo 1/2 mattone per 1/2.

Per una corretta distribuzione del calore intorno alla casa, è necessario calcolare il numero di radiatori.

Calcolo dei radiatori

Il calcolo dei radiatori sarà direttamente correlato alla loro potenza. I radiatori sono:

  • alluminio,
  • bimetallico
  • ghisa, ecc.

I radiatori bimetallici hanno una potenza standard di una sezione 100-180 W, alluminio - 180 - 205 W, ghisa - 120-160 W. È necessario contare le sezioni solo dopo aver preso in considerazione la potenza, quindi quando si acquista, chiedere al venditore di che materiale sono fatti i radiatori.

[ads1] Un altro fattore importante nella scelta dei riscaldatori è la differenza di temperatura tra l'ingresso dalla caldaia e il ritorno (DT). La cifra standard registrata nella scheda tecnica del radiatore 90 è in arrivo, 70 è il ritorno.

Sulla base della mia esperienza personale, posso dire che la caldaia funziona raramente a piena capacità, il che significa che non ci sarà una temperatura di mandata a 90 ° C. E nelle caldaie automatiche c'è generalmente un limitatore di 80 0 С, in modo che gli indicatori del passaporto non funzionino. Quindi il DT 70 medio reale è l'input, 55 è l'output. Quindi, la potenza del radiatore sarà inferiore a 120 watt, per l'alluminio 150 watt. Da questo calcolo solo per fare calcoli.

Ad esempio, calcoliamo la stessa casa in legno a un piano con un'area di 78,5 m 2. Saranno utilizzati radiatori in alluminio con altezza di 0,6 m Ora calcoliamo il numero di sezioni per camera:

Una stanza di 28 m 3, moltiplicare questa cifra di 40 W (dalla tabella di consumo per regione) e 1,2 = 1344 W. Questa cifra deve essere arrotondata per intero, 1500. Ora dividiamo per la potenza di una sezione: 1500: 150 = 10 sezioni. Per questa stanza è possibile utilizzare un radiatore con 6 sezioni e il secondo con 4 °.

Allo stesso modo, tutte le stanze sono calcolate a casa.

Il prossimo passo è scegliere le tubazioni che collegano i radiatori in un unico sistema.

Come scegliere tubi per radiatori

L'acqua riscaldata dalla caldaia a gas viene trasportata ai radiatori attraverso il sistema di tubazioni, quindi la loro qualità farà invidia a quanto grandi saranno le perdite di calore. Esistono tre tipi principali di tubi sui mercati:

Tubi di metallo

I tubi metallici, che erano precedentemente utilizzati nel sistema di riscaldamento di qualsiasi casa privata, presentano una serie di svantaggi:

  • grande peso
  • l'installazione richiede l'uso di apparecchiature aggiuntive
  • Sto accumulando elettricità statica
  • l'aspetto della ruggine naturale e questo può danneggiare la caldaia.

Ma il prezzo di tali tubi non è elevato, da 350 rm.

Tubi di rame

I tubi di rame sono un'altra cosa. Hanno una serie di vantaggi:

  1. Mantenere la temperatura fino a 200 0 С
  2. Resiste a pressioni fino a 200 atmosfere.

Ma un numero maggiore di svantaggi rende questi tubi non reclamati:

  1. La complessità dell'installazione (hai bisogno di saldatura d'argento, hai bisogno di attrezzature e conoscenze professionali).
  2. È possibile montare i tubi di rame solo su speciali fissaggi.
  3. Prezzo elevato a causa dell'elevato costo del materiale, da 1500 p / m.
  4. L'alto costo di installazione da 600 p / m.

Tubi di plastica

I tubi di plastica sono considerati tra i più ricercati, tra i proprietari di case. Contribuire a questo una serie di vantaggi:

  1. La corrosione all'interno del sistema non si forma, perché il sistema è sigillato e il materiale non consente il passaggio dell'aria.
  2. Aumento della resistenza, come base di alluminio rivestito con plastica, e questo materiale non marcisce e non si deteriora nel tempo.
  3. Il design ha rinforzi in alluminio, quindi l'espansione è minima.
  4. La bassa resistenza idraulica è buona per un sistema con circolazione naturale e sotto pressione.
  5. Antistatico.
  6. Non è necessario avere la capacità di installare, basta leggere la tecnica di installazione di Internet.
  7. Basso costo, da 32 rubli / m

Quando i tubi vengono selezionati e acquistati, è possibile procedere all'installazione dell'impianto di riscaldamento, è possibile eseguire autonomamente il lavoro o chiamare specialisti.

Sottigliezze di installazione

L'installazione del sistema di riscaldamento in una casa di legno privata si svolge in diverse fasi principali:

  1. Installazione di radiatori. L'installazione dei radiatori deve essere eseguita secondo lo schema. Tradizionalmente, i radiatori sono collocati sotto le finestre, in modo che il calore non faccia entrare aria fredda nella stanza. Fare l'installazione a mano con l'aiuto di un cacciavite, viti e livello. La regola principale da osservare è che tutti i radiatori del sistema sono posizionati alla stessa distanza dal pavimento e rigorosamente in piano. Altrimenti, l'acqua sarà con scarsa circolazione nel sistema.
  2. Installazione del tubo Prima dell'installazione, è necessario calcolare la lunghezza totale del sistema, i dispositivi di fissaggio e il collegamento (raccordi). Per farlo da soli, sono necessari i seguenti strumenti: forbici per tubi di plastica, uno speciale saldatore, un metro a nastro e una matita. Su tubi di qualità ci sono contrassegni speciali che mostrano la direzione e le tacche per facilitare l'installazione.

Usando un saldatore, è necessario saldare i tubi nei raccordi immediatamente dopo la fusione. È vietato fare turni dopo questo, altrimenti il ​​saldatore risulterà essere perdente e si romperà, e con la circolazione sotto pressione potrebbe cadere a pezzi. Per evitare tali errori, fai pratica sul resto della pipa. I tubi sono fissati alla parete in speciali elementi di fissaggio semicircolari, che a loro volta sono avvitati alla parete di legno con viti di piccole dimensioni.

  1. Collegamento del sistema alla caldaia. È meglio affidare questa parte agli specialisti, dal momento che controllare il sistema e il suo primo lancio può causare una serie di difficoltà per un principiante.

Dispositivi aggiuntivi nel sistema di riscaldamento

Pompa di circolazione riscaldamento

Gli accessori includono, per esempio, una pompa. Nel sistema di riscaldamento situato su un'area inferiore a 100 m 2, la circolazione avverrà tramite un sistema naturale, ma per un'area più ampia è necessaria una pompa. Se la caldaia è importata e automatica, la pompa è già nel sistema, il che significa che non è necessario un altro.

In vendita, puoi facilmente trovare una pompa domestica o importata, sono tutti adatti per impianti a circolazione naturale. Ci sono pompe per il sistema di riscaldamento da 1200 rubli. Ma buono dal 3500, consuma meno energia e silenzioso, mentre è di piccole dimensioni. L'installazione della pompa viene eseguita alla fine del sistema di circolazione naturale con le proprie mani, in particolare sul tubo di ritorno prima di entrare nella caldaia. Quindi il suo contatto con l'acqua calda sarà minimo e durerà a lungo.

Un altro tipo di attrezzatura aggiuntiva è l'uso di un serbatoio di espansione. La capacità del serbatoio di espansione ha un volume d'acqua diverso e viene scelta tra questi parametri. Nelle caldaie automatiche, il vaso di espansione è già in piedi, il suo volume d'acqua è insufficiente per un sistema con circolazione di liquido su un'area di oltre 100 m 2. Perché è necessario installare un vaso di espansione nell'impianto di riscaldamento?

Gli scolari dell'ottavo anno capiscono che l'acqua riscaldata si espande. All'interno del sistema di riscaldamento dell'acqua, la temperatura cambia continuamente, diminuisce in primavera e in autunno, aumenta in inverno, il che significa che il suo volume cambia continuamente. L'acqua in eccesso può essere controllata utilizzando un serbatoio speciale, un serbatoio di espansione o, come dicono i professionisti, un expansomat. Deve essere installato sia con sistema automatico che con circolazione naturale dell'acqua nel sistema.

L'uso del serbatoio di espansione è consigliabile in due casi:

  1. Se l'impianto di riscaldamento ha un circuito chiuso.
  2. Il trasportatore di calore ha un certo livello di capacità.

All'aumentare del volume, una pressione idraulica apparirà nella catena chiusa del tubo, che può danneggiarlo. Gli scienziati hanno calcolato che quando la temperatura sale di 10 0 С, il volume dell'acqua aumenta dello 0,3%. Questo è un piccolo indicatore per una piccola quantità d'acqua, ma il sistema può avere fino a 1 tonnellata, quindi l'installazione di un serbatoio di espansione è necessaria in qualsiasi casa privata. Puoi installarlo da solo, ma c'è un tale disegno da 1200 rubli.

Avendo considerato i componenti principali del sistema di riscaldamento e le fasi di installazione, il grasso è chiaro che si può fare il lavoro da soli. Un basso costo dei componenti e il calcolo corretto, rendono un sistema di riscaldamento moderno economico e funzionale.

Top