Categoria

News Della Settimana

1 Carburante
Come avviare l'impianto di riscaldamento - istruzioni per la preparazione e l'avvio della caldaia
2 Radiatori
Quale liquido antigelo è meglio per un sistema di riscaldamento - vantaggi e svantaggi, regole di scelta
3 Caldaie
Layout ottimale del riscaldamento in una casa privata: un confronto tra tutti gli schemi tipici
4 Caldaie
Pompa di circolazione per il riscaldamento Grundfos: selezione, caratteristiche, installazione, recensioni
Principale / Carburante

Riscaldamento a pavimento dell'acqua


Vuoi rendere la tua casa accogliente, moderna e accogliente? Prestare attenzione al pavimento dell'acqua calda. In questo articolo, descriviamo in dettaglio tutti i suoi vantaggi e svantaggi, descriviamo come selezionare le tubazioni e posarle, descrivere lo schema del collettore e il sistema di controllo.

Vantaggi e svantaggi di un pavimento riscaldato ad acqua. Preparazione della base Le sfumature dell'installazione. Selezione dei tubi, metodi di installazione, frequenza delle virate e opzioni di fissaggio. Massetto e maturazione.

Dispositivo e principio di funzionamento

Il riscaldamento a pavimento dell'acqua è un sistema di riscaldamento della stanza in cui il liquido di raffreddamento circola intorno al contorno sotto il rivestimento del pavimento. Si prega di notare che non sempre i tubi sono nel massetto. Esistono "sistemi di pavimentazione" in cui il contorno non è riempito di calcestruzzo.

A ben guardare, una torta di riscaldamento a pavimento è composta dai seguenti elementi:

  1. Base preparata;
  2. Massetto (5 cm);
  3. Isolante termico (5 cm);
  4. Tubi (2 cm);
  5. Massetto (4 cm);
  6. Rivestimento per pavimento (2 cm).

A seconda dei tubi utilizzati, possono esserci diversi strati di impermeabilizzazione. La base è un pavimento grezzo nel seminterrato o al primo piano di una casa privata. Il primo strato del massetto è richiesto proprio in assenza di una superficie piana.

L'isolatore termico di 5 cm di spessore è una soluzione standard. Ma se c'è un'opportunità, allora è meglio aumentare lo spessore a 10 cm. Ciò aumenta l'efficienza dell'intero sistema del 10-15%. Soprattutto se il pavimento caldo dell'acqua è sistemato al primo piano. Il materiale migliore per questo strato è il polistirene espanso estruso.

I tubi nella maggior parte dei pavimenti riscaldati con acqua sono usati con un diametro di 16 mm.

Il secondo strato del coperchio chiude l'intero sistema e funge da enorme accumulatore di calore.

Lo spessore della torta del pavimento riscaldato ad acqua varia da 18 a 23 cm e la massa di 1 m 2 di questo sistema raggiunge un quarto di tonnellata! Tali condizioni difficili limitano significativamente la diffusione dei pavimenti di acqua calda.

Il circuito è collegato alla pompa e alla caldaia attraverso un sistema di regolazione e controllo.

Dove usare

In considerazione dello spessore e della massa sufficienti dell'intero sistema, il suo utilizzo è limitato alla costruzione di alloggi privati. È estremamente inefficiente installare un pavimento riscaldato ad acqua negli appartamenti.

Il motivo principale è la difficoltà nel collegare il potere. È possibile connettersi al sistema di riscaldamento centralizzato solo previa autorizzazione delle autorità di regolamentazione. E fallo quasi impossibile. Anche se lo fosse, allora il leitmotiv principale sparirà - l'autonomia. Conosciamo le opzioni per l'installazione di caldaie elettriche e anche a gas nell'appartamento, ma questi sono casi isolati che dimostrano solo la regola: il pavimento riscaldato ad acqua è usato solo nelle case private.

Vantaggi e svantaggi

I benefici dei pavimenti ad acqua calda nella loro interezza si rivelano solo quando si utilizza energia a basso costo, come gas, carbone, legna da ardere. Il riscaldamento del portatore di calore con una caldaia elettrica è circa 7 volte più costoso rispetto all'utilizzo di apparecchiature a gas.

La gigantesca capacità termica del sistema di riscaldamento a pavimento è un altro vantaggio. Il locale in cui ≈ 100 kg / m2 di calcestruzzo riscaldato non può raffreddarsi rapidamente (viene preso in considerazione solo lo strato superiore del massetto).

Ma ci sono anche degli svantaggi. Prima di tutto, è un'inerzia mostruosa. Per riscaldare un tale strato di massetto, sono necessari tempo ed energia.

L'inerzia porta al fatto che la regolazione della temperatura del pavimento riscaldato ad acqua è molto condizionale. L'apparecchiatura di controllo rileva le letture della temperatura dal liquido di raffreddamento, dalla superficie del pavimento e dall'aria (in alcuni termostati). Ma le modifiche apportate tramite il termostato si manifestano molto lentamente.

Installazione di un pavimento isolato dall'acqua

Il compito è abbastanza complicato, ma fattibile. Solo per prima cosa vuoi livellare la base. Questo è un requisito molto importante, tenendo conto che sarà ancora necessario livellare e il primo strato del massetto per farlo in modo più efficace. Perché?

Ad esempio, la differenza di altezza nella stanza è di 3 cm. Se si posa immediatamente il tubo e lo si allinea solo con un accoppiatore, si scopre che in un angolo l'altezza della miscela di cemento sarà minima - 4 cm e nell'altro 7. Ciò significa che durante l'operazione di pavimenti caldi, da una parte scaldano 4 e dall'altra 7 cm di cemento. Questo carico irregolare è molto dannoso per l'intero sistema nel suo insieme e porta a un rapido deterioramento della pavimentazione.

Pertanto, la prima e importante fase è l'allineamento dei piani al livello dell'orizzonte. Per preparare pavimenti in calcestruzzo sarà necessario:

  • Profilo del faro;
  • Livello del laser;
  • Il quadrato è costruzione;
  • 5-10 kg di gesso;
  • Primer;
  • Betoniera mobile;
  • cemento;
  • ASG;
  • Fibra di polipropilene

Progress:

I pavimenti spazzano e macinano. Mentre il terreno si asciuga, metti i fari. Per questo, al centro della stanza viene impostato un livello laser in modo che la proiezione del fascio orizzontale si trovi a un'altezza di 15-20 cm dal pavimento. Quindi un quadrato misura l'altezza dal pavimento alla trave in diversi angoli della stanza e determina il punto più alto in base ai risultati. In questo luogo, l'altezza del massetto sarà il minimo consentito - 4 cm. In altri luoghi - secondo necessità.

Per installare i beacon, il gesso viene diluito in uno stato di crema densa. Quindi, vengono creati piccoli cumuli della massa risultante lungo una parete, con incrementi di 60-80 cm e su di essi viene posato un profilo di luce. Mettendogli un quadrato, allinea con il livello dell'orizzonte, posizionandolo all'altezza desiderata. Dal muro al primo faro dovrebbe essere di 50 cm. Tra i beacon adiacenti la distanza varia a seconda della lunghezza della regola (essere guidati da 1-1,3 m). Si consideri, l'intonaco afferra rapidamente, il lavoro viene eseguito "senza una pausa fumo".

Dopo circa 30-40 m, è possibile versare l'accoppiatore. Il cemento è diluito con PGS nel rapporto di 1: 5. La fibra di polipropilene viene aggiunta alla velocità di 80 gr. per 100 litri della miscela. La fibra è un elemento di rinforzo disperso, aumentando qualitativamente la resistenza del rivestimento. Inoltre, dopo la solidificazione, la nuova superficie sarà perfettamente liscia.

Versare la miscela in modo tale che ogni lotto successivo, 10-15 cm sia andato a quello precedente. Il massetto è livellato dalla regola, con orientamento sui beacon.

Dopo aver versato l'intera superficie, è necessario del tempo per la maturazione tecnica del massetto cementizio. Il calcolo è approssimativamente il seguente spessore di 1 cm - 1 settimana.

Posa isolante

Polistirene espanso estruso e schiuma di polietilene reticolato, solo questi due materiali possono essere utilizzati per l'isolamento termico nel sistema di riscaldamento a pavimento dell'acqua.

Prima di posare le lastre di isolante termico, attorno al perimetro della stanza si fissa un nastro di smorzamento con uno spessore di 10-12 mm. Serve non solo a compensare l'espansione termica del massetto, ma anche a prevenire la dispersione di calore nelle pareti. In altezza, dovrebbe sporgere oltre i limiti dello strato superiore del massetto.

Fogli di isolante termico disposti vrazbezhku e sempre su uno strato impermeabilizzante. Per impermeabilizzare è meglio usare un film plastico con uno spessore di 0,2 mm.

Se si decide di realizzare uno spessore dell'isolamento termico di 10 cm, sarà meglio se si pongono due strati di piastre spessi 5 cm. Assicurarsi di lasciare uno spazio tra gli strati.

Esiste un'opzione da utilizzare come piastre speciali isolanti per il calore progettate per l'organizzazione di pavimenti riscaldati ad acqua. La loro differenza nei boss su una delle superfici. Una pipa è posta tra questi capi. Ma il loro costo è irragionevolmente alto. Inoltre, non tutti i tubi rimarranno in tali piastre. Ad esempio, i tubi in polipropilene e polietilene sono troppo elastici, richiedono una fissazione aggiuntiva.

I tubi non sono collegati all'isolatore termico. Il dispositivo di fissaggio deve passare attraverso lo strato di polimero espanso e bloccarlo nel massetto. Questo è un processo che richiede molto tempo, data la quantità di lavoro.

I nastri di montaggio sono una soluzione più accettabile, ma è molto difficile posarli su una spirale (coclea).

L'opzione migliore è quella di fissare i tubi sulla griglia. In questo caso, la griglia servirà precisamente per i tubi di fissaggio e non per il rinforzo del massetto.

Ci sono griglie speciali di polipropilene orientate biassialmente e si può usare una semplice griglia in muratura.

Selezione e installazione dei tubi

Per il riscaldamento a pavimento dell'acqua sono adatti i seguenti tipi di tubi:

  • di rame;
  • polipropilene;
  • Polietilene PERT e PEX;
  • metallo e plastica;
  • Acciaio inossidabile ondulato.

Piani di acqua calda, schema di installazione e installazione

Il moderno sistema di pavimenti ad acqua calda è una costruzione molto efficiente sulla base di tubi, il cui compito fondamentale è quello di riscaldare la superficie del rivestimento del pavimento con alta qualità, seguita dalla ridistribuzione più uniforme delle masse d'aria calda sull'intera area riscaldata.

Piani di acqua calda, schema di installazione e installazione

Principali pro e contro del sistema

I fautori dei pavimenti caldi notano la presenza di molti vantaggi quando utilizzano il riscaldamento ad acqua dei locali, i principali dei quali sono:

  • alto grado di efficienza energetica:
  • affidabilità stabile e indicatori di sicurezza di un sistema montato correttamente;
  • buon potenziale per l'uso come sistema di riscaldamento primario;
  • eccellente compatibilità con tutti i tipi di materiali per pavimentazione moderni, tra cui ceramica, pannelli laminati e parquet, nonché tutti i tipi di linoleum.

Il sistema "pavimento riscaldato ad acqua" è una "torta" tecnologica multistrato installata nella base inferiore della stanza.

Inoltre, questa categoria di pavimenti caldi è caratterizzata dall'invisibilità e dall'assenza di dannosi indicatori di radiazione elettromagnetica in combinazione con un elevato livello di comfort. Per essere onesti, va notato che l'installazione di tali piani è molto costosa e richiede il coinvolgimento di specialisti di determinate qualifiche non solo per l'installazione del sistema, ma anche per l'esecuzione di lavori di riparazione.

Disegno schematico di pavimenti ad acqua calda

Componenti di sistema

Lo schema del collettore per un pavimento d'acqua calda

È possibile connettersi ai collettori da 2 a 12 contorni di un pavimento di acqua calda

Il sistema idrico progettato correttamente "pavimento caldo" in condizioni standard è rappresentato da un circuito di tipo idrico, dotato di un collettore e di un nodo termico, che comprende uno scambiatore di calore, una pompa idraulica, un serbatoio di espansione e un gruppo di sicurezza.

I tubi di un pavimento di acqua calda posato su un substrato

Nodo di miscelazione per un pavimento caldo

I trasportatori di calore in tale sistema sono l'acqua calda proveniente dal sistema di riscaldamento centrale e gli elementi di una struttura di riscaldamento dell'acqua, e lo scambiatore di calore speciale svolge la funzione di regolazione. La pompa idraulica fa circolare il liquido di raffreddamento nelle condizioni del circuito idraulico installato e il serbatoio di espansione aiuta a compensare il refrigerante in eccesso, che può essere attivato da un elevato livello di riscaldamento.

Il funzionamento di tale sistema sarebbe instabile senza il funzionamento di un gruppo speciale di sicurezza rappresentato da un manometro, una valvola automatica di sfiato e una valvola di sicurezza. Il gruppo speciale è montato nel punto più alto e protegge il tipo chiuso del sistema dalla formazione di processi di aerazione o da pressioni del sistema interne eccessivamente elevate.

Kit riscaldamento pavimento acqua

Un set di riscaldamento a pavimento d'acqua su 15 m2

Un set di riscaldamento a pavimento dell'acqua fino a 60 m2

Un set di riscaldamento a pavimento dell'acqua fino a 60 m2

Calcolo e selezione dei materiali

Ogni stanza richiede calcoli separati per determinare il numero di materiali di consumo in base alla considerazione della lunghezza dei tubi e del passo durante la loro installazione. È consigliabile a questo scopo applicare programmi speciali per computer o utilizzare documentazione di progetto già pronta sviluppata da specialisti.

I calcoli di potenza indipendenti sono classificati come complessi, a causa della necessità di tenere conto di molti parametri e sfumature. Anche i difetti minori possono provocare una circolazione insufficiente o irregolare dell'acqua intorno al circuito e, in alcuni casi, possono verificarsi perdite di calore locali.

I calcoli sono basati sull'uso di diversi parametri:

  • spazio del pavimento;
  • caratteristiche del materiale utilizzato per la costruzione di pareti e pavimenti;
  • la presenza e la categoria di isolamento termico della stanza;
  • il tipo di strato isolante sotto il sistema stesso;
  • materiali per pavimentazione;
  • caratteristiche e parametri dei tubi nel sistema;
  • indicatori di temperatura dell'acqua che entra nel sistema.

La fase più cruciale prima dell'acquisizione del materiale è la scelta competente di refrigeranti, rappresentati in un tale sistema da tubi. I seguenti tipi sono popolari:

  • tipo di tubi in polietilene reticolato. Ottenuto ad alta pressione e caratterizzato da un alto livello di resistenza. Resistenza ottimale a qualsiasi tipo di danno meccanico, cadute di temperatura e instabilità della pressione;

Produzione di tubi in polietilene Rehau

Tubo Viega flessibile in polibutilene (PB)

Tubo metallico TIG FIRAT

Tubo di rame per riscaldamento a pavimento - l'opzione migliore che soddisfa tutte le condizioni per la sistemazione del riscaldamento a pavimento

Tubi di rame morbidi

Opzioni di layout

Opzioni di layout

Schemi di posa dei tubi

I moderni sistemi di pavimenti ad acqua calda possono essere eseguiti utilizzando diverse delle opzioni di installazione più comuni:

  • serpente di montaggio. L'opzione di posare tubi lungo una delle pareti con un arrotondamento nel punto finale e un cambio di direzione, a seguito del quale viene coperta l'intera area della stanza. La principale difficoltà sta nelle specifiche del design delle zone di svolta;
  • montando un doppio serpente. Una variante eseguita per analogia con il metodo precedente, ma nel processo di posa di una coppia di tubi paralleli in passi di tre centimetri viene utilizzata;
  • montando una chiocciola o una spirale. Opzione di installazione, in fase di posa che risulta una sorta di spirale con un punto finale che chiude l'intero sistema;
  • installazione combinata. La variante assume le prestazioni di diversi modi di posare sull'area di una stanza con predominanza del più conveniente ed efficace.

Esempio di posa di tubi per riscaldamento a pavimento

Le regole di base per la distribuzione dei tubi nel sistema di pavimenti riscaldati ad acqua:

  • l'installazione del sistema inizia dal muro freddo esterno;
  • una riduzione graduale del riscaldamento della superficie del pavimento si ottiene utilizzando la posa dei tubi con la tecnologia "snake";
  • riscaldamento uniforme può essere ottenuto mediante impilamento a spirale nella direzione dalla periferia della stanza alla parte centrale, mantenendo un doppio passaggio da bobina a bobina, seguita da posa nella direzione opposta;
  • un gradino standard non può essere inferiore a dieci o più di trenta centimetri, ma maggiore è la perdita di calore, minore deve essere il passo;
  • un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata ai calcoli della resistenza idraulica, la cui velocità aumenta in proporzione diretta alla lunghezza dei tubi e al numero di spire;
  • È vietato l'ancoraggio dei giunti di tubi, se necessario, l'installazione nel massetto.

Selezione e installazione del collezionista

Collettore per riscaldamento a pavimento

Il collettore viene selezionato in base al numero di circuiti. Deve avere il numero ottimale di uscite e consentire di collegare assolutamente tutti i contorni eseguiti.

Il tipo più semplice di collettore ha valvole di intercettazione, ma è privato della capacità di mettere a punto il sistema, il che rende possibile attribuirlo alla categoria delle opzioni di equipaggiamento di bilancio.

Collettore pavimento riscaldato, opzione numero 1

L'installazione di valvole di controllo è prevista nei collettori del segmento di prezzo medio, che consente, se necessario, di regolare il flusso d'acqua in qualsiasi circuito di riscaldamento.

Collettore pavimento riscaldato, opzione numero 2

Collettore pavimento riscaldato, opzione numero 3

I più efficaci sono i collettori automatici, dotati di un servo per ciascuna valvola e di miscelatori speciali di tipo preliminare. Tali sistemi consentono di regolare il regime di temperatura per l'acqua di alimentazione e di eseguire la miscelazione di un liquido multitemperatura.

Elementi obbligatori di collettori di alta qualità sono rappresentati da una valvola di sfiato e un'uscita di scarico. Per l'installazione, viene utilizzata una scatola di raccolta con uno spessore standard di circa dodici centimetri. Le dimensioni corrette corrispondono alle dimensioni del gruppo collettore e agli elementi aggiuntivi necessari, che possono essere sensori di pressione, condotti e scarichi.

Installazione del collettore. Connessione per tubazioni

La casella individuata con competenza ha un certo numero di caratteristiche:

  • ha uno spazio libero usato per piegare i tubi;
  • caratteristica della stessa lunghezza del tubo da ogni stanza e la dimensione del contorno.

È consentito montare la scatola in una parete di tipo non portante. Va notato che la scatola del collettore deve essere installata sopra la superficie del sistema "pavimento caldo". Il montaggio e il riempimento della scatola sono standard e vengono eseguiti secondo le istruzioni allegate.

Installazione di un collettore di un pavimento riscaldato ad acqua

Sequenza e caratteristiche di installazione

Massetto per un pavimento caldo. schema

L'opzione più popolare e ricercata per la posa di pavimenti ad acqua calda è l'uso di un massetto in calcestruzzo, che viene eseguito dopo un'attenta preparazione della superficie da installare e dei contrassegni per la posizione del collettore e dei tubi. Tutto il lavoro viene svolto per fasi, in conformità con la seguente sequenza di azioni di base:

  • posa isolante a base di schiuma o polistirolo;

Isolamento posato sull'impermeabilizzazione

La foto mostra il nastro damper e il processo di posa delle lastre isolanti.

Tubi collegati alla rete di rinforzo

Foto - fissaggio di tubi alla rete

È necessario monitorare attentamente la qualità, ma non stringere troppo, in modo da non provocare cambiamenti di deformazione durante il funzionamento. La presenza di più circuiti richiede una connessione alternativa. L'estremità di uscita del tubo è fissata sul collettore di ritorno. La fase finale dell'installazione consiste nel versare l'intero sistema con una soluzione concreta e asciugare completamente il massetto. Successivamente, lavorare sul massetto strutturato e la finitura di qualsiasi materiale del pavimento.

Consigli e trucchi

Quando si eseguono lavori di installazione, le aree della stanza in prossimità delle pareti esterne vengono disegnate utilizzando un gradino più piccolo, che consente di stabilizzare il riscaldamento.

Posa del sistema di tubi del tipo "serpente" implica il passo più piccolo, mentre con il montaggio a spirale il passo può variare da due a quindici centimetri.

Tipi di sistemi di riscaldamento a pavimento con acqua

Per migliorare la qualità della composizione del calcestruzzo e facilitare il versamento, è consigliabile aggiungere una quantità standard di fibra di polipropilene alla soluzione di lavoro, che aumenterà la resistenza del massetto durante il processo di restringimento.

Non trascurare l'uso del nastro di smorzamento, che consente di compensare l'espansione del massetto in calcestruzzo.

Il rispetto della tecnologia consente di ottenere un sistema di pavimenti caldi di alta qualità e resistenza, che migliorerà il microclima della stanza e creerà condizioni di vita confortevoli.

Come fare un pavimento riscaldato ad acqua con le proprie mani: il dispositivo e lo schema di posa di un pavimento riscaldato

I pavimenti riscaldati sono utili sotto tutti gli aspetti: creano un riscaldamento supplementare delle stanze, aumentano il livello di comfort. Non sorprende che alcuni proprietari di case private abbiano un desiderio facilmente comprensibile di installare il sistema di riscaldamento da soli.

Cercheremo di capire le condizioni in base alle quali è consigliabile organizzare un pavimento riscaldato ad acqua con le proprie mani e quali competenze è necessario avere.

Le specifiche del "pavimento d'acqua"

Ci sono diverse opzioni per l'installazione del riscaldamento a pavimento. Il principio di funzionamento di ciascuno di essi è semplice: sotto il rivestimento del pavimento di rivestimento mettere fili, film o tubi, che fungono da dispositivi di riscaldamento.

Quasi tutte le camere sono idonee per film ed impianti elettrici, principalmente per abitazioni private - acqua. Soffermiamoci sull'ultima forma.

I sistemi idrici possono essere suddivisi in due categorie: calcestruzzo e luce. Il calcestruzzo è anche chiamato "bagnato", quindi una delle fasi della preparazione del "dolce" multistrato è quella di riempire la pipeline con una soluzione. È necessario che al di sopra dei tubi con un diametro di 16-18 mm, ci fossero almeno 3 cm di calcestruzzo.

I sistemi leggeri includono polistirolo e legno. Nel primo caso, i tubi sono montati nelle scanalature di polistirolo espanso (con successiva colata di malta cementizia), nel secondo - nella costruzione di tavole di legno. I sistemi di illuminazione hanno uno spessore inferiore (da 18 mm), rispettivamente, e il peso. Possono essere installati in luoghi in cui non è possibile realizzare un massetto in calcestruzzo.

Selezione di tubi e collettore

L'analisi di tutti i tipi di tubi ha dimostrato che l'opzione migliore sono i prodotti in polimero rinforzato con PERT e marcature in polietilene reticolato, che hanno la denominazione PEX. E per quanto riguarda la posa di sistemi di riscaldamento nell'area dei pavimenti, PEX è ancora migliore, dato che sono elastici e funzionano bene nei circuiti a bassa temperatura.

Dimensioni tipiche dei tubi: diametro 16, 17 e 20 mm, spessore della parete - 2 mm. Se preferisci l'alta qualità, ti consigliamo il marchio Uponor, Tece, Rehau, Valtec. I tubi in polietilene cucito possono essere sostituiti con prodotti in metallo-plastica o polipropilene.

Oltre ai tubi, che sono intrinsecamente dispositivi di riscaldamento, sarà necessaria un'unità di miscelazione collettore che distribuisce il refrigerante sui circuiti. Ha anche funzioni utili aggiuntive: rimuove l'aria dai tubi, regola la temperatura dell'acqua, controlla il flusso. Il design dell'unità di raccolta è piuttosto complicato e comprende le seguenti parti:

  • collettori con valvole di bilanciamento, valvole di intercettazione e dispositivi di misurazione;
  • sfiato automatico;
  • un set di accessori per il collegamento di singoli elementi;
  • rubinetti di drenaggio;
  • staffe di fissaggio.

Se il pavimento riscaldato è collegato a un montante comune, l'unità di miscelazione deve essere dotata di una pompa, un bypass e una valvola termostatica. Ci sono così tanti possibili dispositivi che è meglio consultare uno specialista per selezionare un design.

È auspicabile che tutti i contorni che si estendono dal nodo del raccoglitore abbiano la stessa lunghezza e si trovino vicini l'uno all'altro.

Istruzioni di installazione per riscaldamento a pavimento

Considerare le fasi del dispositivo di acqua calda del tipo di pavimento "umido" - è considerato il più popolare. Momenti, domande e difficoltà, è meglio discutere con i costruttori professionisti. Raccomandiamo a coloro che hanno già le competenze per lavorare con i dispositivi di riscaldamento e conoscono le basi delle abilità costruttive dovrebbero progettare autonomamente un sistema di pavimento d'acqua.

Non consigliamo di progettare pavimenti ad acqua calda in appartamenti cittadini con riscaldamento centralizzato. In primo luogo, l'equipaggiamento di tale piano è molto difficile da conciliare (più spesso - è impossibile a livello legislativo), in secondo luogo, c'è sempre il rischio di un incidente e l'allagamento dei vicini.

Il dispositivo di pavimenti termoisolanti con il principio dell'acqua di riscaldamento comprende una serie di fasi standard:

Dopo aver preparato la base per l'installazione dell'impianto di riscaldamento, i tubi vengono posati secondo uno schema preselezionato e i circuiti posati sono collegati al nodo del collettore.

# 1: Principi di progettazione: schema e calcoli

La stesura del progetto aiuterà ad eliminare alcuni errori che si verificano durante l'acquisto di materiali da costruzione o l'installazione di tubi. Avrai bisogno di un circuito con contorni, che devi seguire nel processo di installazione delle tubazioni - sarà utile in futuro se si presenta la necessità di riparazioni.

Nelle stanze di grandi dimensioni, si consiglia di utilizzare circuiti combinati per ottenere il massimo trasferimento di calore. Ad esempio, al centro metto la "lumaca", e ai bordi - "serpenti", in modo che si verifichi un riscaldamento più alto lungo le pareti con finestre.

Suggerimenti per la creazione di uno schema efficace:

  • La lunghezza del circuito dipende dal suo diametro: per tubi di 16 mm - non più di 100 m, per tubi di 20 mm - non più di 120 m. Ciò è necessario per creare una pressione ottimale all'interno del sistema.
  • Se si utilizzano più circuiti, è preferibile renderli uguali in lunghezza (la differenza massima è 15 m).
  • Ogni circuito deve trovarsi all'interno della stessa stanza.
  • Gli intervalli tra i giri dei tubi - passi - non devono superare i 300 mm al centro della stanza e 150 mm ai bordi. Nelle regioni settentrionali può essere ridotto a 100 mm.
  • Il consumo del tubo viene calcolato come segue: con passo di 100 mm - 10 m / m², con passo di 150 mm - 6,7 m / m².
  • Il contorno dovrebbe "bypassare" i siti di installazione di impianti idraulici o mobili.

Un circuito è progettato per una stanza la cui area non supera i 40 m², la lunghezza massima di un lato del circuito è di 8 m.

La formula standard per il calcolo della lunghezza del circuito: l'area di riscaldamento attiva (m²) viene divisa per la fase di posa (m) e viene aggiunta la distanza dal collettore e le dimensioni delle pieghe. Se si desidera ottenere calcoli accurati e un funzionamento senza problemi di un pavimento riscaldato, contattare gli specialisti, i tecnici del riscaldamento. Il controllo della temperatura nei circuiti (e non dovrebbe superare + 55 ºС) è meglio farlo usando i termostati.

Dopo aver deciso lo schema, è possibile iniziare a comprare i materiali necessari: tubi e parti per circuiti di montaggio, impermeabilizzazione, isolamento, rete di rinforzo, miscela secca per la preparazione della malta, nastro per ammortizzatori.

Quando si progetta uno schema di posa dei tubi, è necessario tenere conto dei seguenti punti:

# 2: Preparare i motivi per la "torta"

Se il pavimento è una lastra di cemento piana, non è necessaria una preparazione speciale delle fondazioni. In questo caso, lo spessore della "torta" sarà minimo - circa 80 mm. La cosa più difficile da fare è la posa a terra, che richiede un attento livellamento e il massimo isolamento.

Lo spessore dell'isolamento dipende dalle condizioni climatiche della regione e dalla posizione del sistema. Se si trova al secondo piano o sopra il seminterrato, uno strato di isolamento può essere minimo - fino a 30 mm. La funzione principale della protezione dell'isolamento termico è di minimizzare la perdita di calore dirigendo il calore verso l'alto.

È sempre necessario un pareggio? Se gli strati di terreno, pietrisco e sabbia vengono compressi in modo abbastanza stretto, e la schiuma di polistirene viene utilizzata come riscaldatore, non è più necessario.

3: impermeabilizzazione e isolamento

L'impermeabilizzazione è necessaria come un altro elemento protettivo, tuttavia molti saltano questo passaggio, perché quando si utilizzano alcuni materiali (ad esempio, polistirene espanso), l'effetto di protezione è già presente. Gli esperti raccomandano comunque di utilizzare almeno un film spesso per proteggere l'isolamento dalla malta cementizia e per prevenire la formazione di condensa quando riscaldato.

Come un impermeabilizzante, si usa il feltro di polietilene o di copertura laminato, così come l'isolamento saldabile, che richiede il riscaldamento. I rotoli sono tagliati in pezzi della lunghezza desiderata, che sono disposti su tutta la superficie della stanza con una sovrapposizione di 15-20 cm e avvolti sulla parete. Se la base è una lastra di cemento, allora c'è abbastanza mastice - impregnazione liquida, che viene applicata con un pennello in più strati.

Il riscaldamento, contrariamente all'impermeabilizzazione, è una fase obbligatoria, poiché è questo che garantisce la conservazione del calore nella stanza, e non il riscaldamento delle strutture edilizie o del terreno sotto la casa. Ci sono molti riscaldatori tradizionali, ma è meglio soffermarsi su quelli moderni con caratteristiche adeguate:

  • EPPS - polistirene espanso estruso (EPS);
  • PPS ad alta densità sotto forma di tappetini speciali.

L'EPS ha un'eccellente resistenza all'usura, bassa conduttività termica, resistenza all'umidità, ovvero una serie di caratteristiche ideali per la posa di un pavimento di acqua calda.

Una caratteristica distintiva dei tappetini di profilo - la superficie con sporgenze che consentono tubi posati uniformemente. La distanza tra le sporgenze è di 5 cm, che è conveniente per creare un passo di contorno di 10, 15 o 20 cm. Un PPP ad alta densità si avvantaggia per il suo piccolo spessore, ma per molti è molto pesante in termini di costi.

Lo spessore dello strato isolante dipende dal tipo di base:

  • per suolo - almeno 10 cm (opzione - 2 strati di 5 cm);
  • per il primo piano con un seminterrato - da 5 cm in su;
  • per il secondo piano (soggetto al primo piano riscaldato) - 3 cm è sufficiente.

Come fissaggi per piastre o tappetini termoisolanti alla base, utilizzare tasselli-funghi (ombrelli, dischi), per fissare il contorno su un riscaldatore - una staffa per arpione.

La procedura per l'installazione dell'isolamento termico:

  • livellamento della superficie per lo styling di polistirene (levigatura o sgrossatura);
  • strato impermeabilizzante per pavimenti (con nastro adesivo collante);
  • posa di lastre di polistirolo estruso ravvicinate (evidenziate in alto), partendo dalla parete di fondo;
  • cuciture adesive con nastro adesivo;
  • piastre di fissaggio con tasselli.

Quando si installa il secondo strato (se necessario), le lastre devono essere posate secondo il principio della muratura in modo che i giunti della fila inferiore non coincidano con le giunture e le giunture di quello superiore.

A volte sul rivestimento dell'isolamento ci sono delle crepe: devono anche essere riempiti con pezzi di EPPS o con schiuma.

Riscaldamento a pavimento con acqua - fai da te l'installazione

Una casa calda e accogliente, una famiglia amorevole, bambini sani - non è quello che la maggior parte di noi sogna? Questo sogno non è solo la nostra generazione o il nostro paese. E se l'amore e la salute sono concetti eterni e non sempre suscettibili ai nostri sforzi, allora possiamo organizzare pienamente una casa calda. Pensa a questo, probabilmente le persone hanno sognato di tornare nelle caverne. Dopotutto, lo spazio circondato da pietra fredda, più di tutto voglio scaldarmi. E qui provarono gli antichi inventori: il focolare, il camino, la stufa - le dimore cominciarono a scaldarsi lentamente. Apparvero i tubi - non solo l'acqua arrivò alle case, ma anche l'opportunità di realizzare un sistema di riscaldamento più perfetto. E come apoteosi del pensiero scientifico: oggi conosciamo il dispositivo dei pavimenti caldi e possiamo persino fare un pavimento caldo con le nostre mani.

Sodezhanie:

Poco sui benefici dei pavimenti caldi

Parliamo innanzitutto del motivo per cui un pavimento riscaldato è considerato il modo migliore per riscaldare un'abitazione, e questo non è ciò con cui ci troviamo a nostro agio con un sistema di riscaldamento convenzionale che utilizza radiatori.

Caratteristiche comparative di un sistema di riscaldamento del radiatore e riscaldamento a pavimento

Tutto è piuttosto semplice con i termosifoni - con una fonte di calore posizionata sulla parete, una differenza di temperatura piuttosto evidente e non molto piacevole, francamente parlando, nella nostra stanza. Perché? Come abbiamo imparato a scuola, l'aria calda tende a salire, mentre l'aria fredda scende. La disposizione laterale dei dispositivi di riscaldamento porta al fatto che il luogo più caldo nella stanza è solo vicino alla fonte di calore, quindi l'aria calda sale quasi dritta, e il già raffreddato scende in piedi. Così si scopre che non c'è niente da respirare in cima, ma le gambe sono fredde, e anche la costante circolazione dell'aria nella stanza crea cattive correnti d'aria e diffonde polvere, quante non la puliscono. E tutto ciò porta a numerosi problemi di salute.

Ma nel caso di abbassare l'impianto di riscaldamento, e anche se gli elementi riscaldanti sono distribuiti uniformemente sull'intera superficie del pavimento, l'aria calda è molto ben distribuita nel nostro spazio abitativo. Le gambe sono avvolte nel calore più confortevole - 25-30 gradi, come preferisci, già a livello della testa l'aria diventa più fredda (ricorda le raccomandazioni dei medici?) - 20-25 gradi, e la temperatura dell'aria sottotetto non ci disturba - continuiamo a non dormire sul soffitto. Inoltre, un flusso di calore costante e costante proveniente dal pavimento ci salva dai forti e taglienti movimenti dell'aria, le cosiddette correnti di convezione, ovvero la pulizia porta finalmente risultati tanto attesi nel liberarci dall'onnipresente polvere. E tutto questo preso insieme a volte riduce la probabilità di raffreddori e allergie.

Si scopre che la connessione del pavimento riscaldato porta a casa nostra non solo il calore, ma anche la salute.

Idee generali sul sistema dei pavimenti riscaldati ad acqua

Bene, stiamo iniziando a riscaldare la nostra casa secondo le migliori tecnologie del nostro tempo. E stiamo parlando principalmente della nostra casa privata, perché non tutti gli appartamenti hanno l'opportunità di installare un sistema di riscaldamento alternativo - solo in quei condomini dove è previsto dal progetto. Inoltre, il riscaldamento di una casa privata con acqua calda è semplicemente più redditizio dello stesso riscaldamento a pavimento elettrico. Ma diamo un'occhiata più da vicino a cosa sia un pavimento riscaldato.

Posa di tubi di un pavimento coibentato ad acqua

Quindi, una calda acqua del pavimento - il sistema del dispositivo. Il corretto set di riscaldamento a pavimento comprende:

  • substrato sotto il riscaldamento a pavimento, isolante dal calore e dall'umidità perdite verso il basso
  • sistema di fissaggio per il fissaggio di tubi (forse rinforzo in rete)
  • elementi riscaldanti, nel nostro caso questi sono tubi dell'acqua calda
  • un materiale che distribuisce uniformemente il calore sulla superficie del pavimento, spesso un massetto di cemento
  • pavimenti finiti
  • sistema di controllo della temperatura

Se scegli materiali di alta qualità e ti avvicini responsabilmente all'installazione, il nostro pavimento riscaldato ad acqua funzionerà a lungo e senza interruzioni. L'esempio più semplice è che una pipa fatta di materiali moderni è garantita per durare almeno 50 anni. L'intero sistema funzionerà in modo impeccabile tanto quanto ogni elemento di esso è affidabile: la regola del collegamento debole.

Preparazione preliminare per l'installazione

Cosa è necessario sapere per l'installazione di successo di tutti gli elementi del sistema? Oltre alle disposizioni generali, ci sono anche quelle piccole cose, senza le quali tutto il nostro lavoro può trasformarsi in zilch. Ecco alcune regole che garantiscono il perfetto funzionamento del sistema:

  • È meglio progettare un sistema idraulico per riscaldare l'intera casa con l'aiuto di specialisti che calcoleranno accuratamente la fornitura di calore necessaria e il modello di posa dei tubi
  • è necessario posare tubi per un pavimento riscaldato ad acqua su una superficie piana in modo che la distribuzione dell'acqua calda avvenga secondo lo schema, senza ristagno
  • Per un isolamento termico completo, il substrato deve avere uno spessore da 3 a 15 cm (in relazione diretta alla temperatura del fluido termovettore) e una densità di almeno 35 kg / mc. m
  • con una vasta area della stanza riscaldata dovrebbe essere diviso in diversi siti, non più grandi di 40 metri quadrati. m, quindi il carico di temperatura sul massetto in calcestruzzo non sarà così grande, e il cracking non può avere paura
  • tra le sezioni e lungo il perimetro dell'intero locale deve essere disposto un nastro di smorzamento, compensando le fluttuazioni di temperatura del massetto in calcestruzzo
  • i tubi per un pavimento di acqua calda devono essere scelti sufficientemente flessibili e resistenti, i tubi senza saldatura in metallo-plastica o polipropilene con un diametro di 20 mm sono i più adatti per questo scopo
  • i giunti non necessari devono essere evitati durante la posa dei tubi al fine di eliminare la possibilità di perdite sotto il pavimento (l'opzione più sicura con due connessioni è all'ingresso e all'uscita del collettore)
  • la lunghezza di un tubo solido non deve superare i 90 metri, quindi l'acqua circolante avrà sempre la giusta temperatura
  • assicurarsi che quando i tubi sono piegati non ci siano pieghe
  • il riempimento del pavimento deve essere effettuato solo dopo aver verificato l'ermeticità del sistema idraulico (prova di pressione)
  • versare massetto in calcestruzzo mantenendo la normale pressione operativa nel sistema di tubazioni
  • tutti i dispositivi tecnici (collettore, pompa, caldaia, termostati) dovrebbero essere acquistati da aziende affidabili che danno buone garanzie - è meglio pagare subito il prezzo pieno piuttosto che spendere di più per riparare il pavimento riscaldato ancora e ancora

Pompa e unità di miscelazione con un'unità di raccolta del sistema di pavimenti riscaldati ad acqua

Osservando queste semplici regole, possiamo contare sulla realizzazione dei nostri sogni. Anche se la persona che vuole attrezzare in modo indipendente un pavimento caldo in casa non ha molta esperienza di riparazione, è meglio invitare specialisti, quindi sarà garantita la fiducia nell'affidabilità del sistema.

Riscaldamento a pavimento - tecnologia di installazione

È tempo di passare alle specifiche. E qui abbiamo bisogno di capire quale tipo di installazione ci si adatta meglio. Al momento, ci sono due modi per installare un pavimento riscaldato ad acqua:

  • calcestruzzo (con massetto cementizio obbligatorio)
  • piatto (a seconda del materiale su cui è fatta l'installazione - polistirene o legno)

Vari tipi di installazione di pavimenti termoisolanti

Il metodo di installazione in calcestruzzo è il più adatto per il primo piano della nostra casa. Il polistirene può essere prodotto su qualsiasi piano, ma il legno è il più ottimale per il secondo e più alto piano della casa. Tuttavia, per una migliore comprensione, sono necessarie informazioni più dettagliate.

Installazione di un pavimento isolato termicamente con un accoppiatore in calcestruzzo

Pavimento riscaldato ad acqua "a torta" con massetto in calcestruzzo

Le fasi di installazione con un massetto in calcestruzzo sono le seguenti:

  • installiamo un armadio collettore sulla parete e installiamo un'unità di miscelazione della pompa con un'unità di raccolta al suo interno
  • nastro per smorzatore di colla
  • stendiamo impermeabilizzazione (film di polietilene)
  • mettiamo l'isolamento con rivestimento riflettente (puoi prima stendere la schiuma o il polistirene, poi la pellicola)
  • installiamo reti di rinforzo (se abbiamo precedentemente steso polistirolo con borchie o scanalature per tubi, allora questo passaggio può essere saltato)
  • colleghiamo il tubo al terminale di ingresso del collettore e lo posizioniamo nella stanza secondo lo schema specificato nel progetto, colleghiamo la seconda estremità del tubo al tubo di ritorno
  • facciamo il collegamento del termostato al pavimento riscaldato e ai servoazionamenti per cambiare la temperatura attraverso il comunicatore
  • eseguiamo test di pressione (diamo maggiore pressione ai tubi per verificare la tenuta)
  • lasciando la pressione di lavoro nei tubi, versare il massetto in calcestruzzo (miscela di calcestruzzo a base di cemento M300 con un plastificante e fibra di polipropilene o miscele speciali per massetti caldi) con uno spessore dello strato di 5-7 cm
  • dopo il completo indurimento del calcestruzzo (28 giorni) posiamo il rivestimento del pavimento finito

Questo è tutto. Ma questa è l'installazione più difficile di pavimenti caldi. A proposito, le caldaie per i pavimenti riscaldati, anche se fanno parte dell'impianto di riscaldamento, vengono installate separatamente con l'aiuto di specialisti.

Nastilny modo di installazione di pavimenti isolati dal calore dell'acqua

Posa della posa del metodo di decking per il riscaldamento dell'acqua

La differenza più importante di questo metodo è l'assenza di un massetto di cemento. Le fasi di installazione saranno le seguenti:

  • installazione di un armadio collettore e impermeabilizzazione
  • striscia di isolamento termico:
    • o stuoie in polistirene con feritoie per tubi
    • o lana minerale o altro materiale simile impilati sotto una base di legno (moduli o tronchi di truciolato)
  • posare lastre di alluminio
  • collegamento e posa dei tubi secondo lo schema
  • substrato sotto il pavimento finito:
    • per parquet o laminato - cartone o schiuma di polietilene
    • per piastrelle o linoleum - fibra di gesso o truciolato cementato come massetto composito
  • pavimentazione di rivestimento della pavimentazione

Come potete vedere, il metodo di spianatura richiede molto meno tempo e lo strato "a torta" con tubi risulta essere molto più sottile di un massetto in calcestruzzo, e più leggero, pertanto, è consigliato per sovrapposizioni di interfloor.

Ecco come avviene l'installazione di acqua o riscaldamento a pavimento idraulico. Non è così spaventoso, vero? Ma continuerò a ripetere: se non hai molta esperienza in questo tipo di affari, è meglio invitare un esperto professionista. O almeno usa il consiglio di un professionista vivente che vede il tuo caso specifico e sarà in grado di adattare i nostri consigli solo per te. Buona fortuna a riparare e riscaldare casa!

Pavimento riscaldato ad acqua con le proprie mani: una guida completa per l'installazione di tubi e cravatte

Ora, molti residenti di case private stanno installando un pavimento riscaldato ad acqua per il riscaldamento primario o secondario. Offre molti vantaggi: aumenta il comfort, riscalda uniformemente la stanza, non richiede energia supplementare (perché funziona da una caldaia con radiatori). Le istruzioni nel nostro articolo renderanno l'installazione di pavimenti riscaldati ad acqua, anche senza esperienza. Tuttavia, prima che valga la pena esplorare tutte le sfumature.

Pavimento termoisolante e rivestimento di finitura

Meglio di tutto, il sistema di acqua calda del pavimento è combinato con la posa sotto gres porcellanato e piastrelle.

  • Innanzitutto, entrambi i materiali sono forti e durevoli.
  • In secondo luogo, non emettono sostanze nocive se riscaldate.

Naturalmente, il pavimento caldo può essere fatto sotto il laminato, sotto il linoleum, le piastrelle in PVC e persino il tappeto, con segni speciali.

Ma, ad esempio, il tappeto non ha senso riscaldare il tappeto ed è impossibile superare la temperatura superficiale sopra i 31 ° С, secondo SNiP 41-01-2003. Altrimenti innescherà il rilascio di sostanze nocive.

Installazione nell'appartamento

Probabilmente, molti inquilini hanno avuto l'idea di collegare in modo indipendente "gratuitamente" i pavimenti riscaldati ad acqua al sistema di riscaldamento centralizzato o alla fornitura di acqua calda. E alcuni addirittura lo fanno, ma nella maggior parte dei casi questo è proibito dalla legge locale.

Ad esempio, a Mosca c'è un decreto governativo n. 73-PP dell'8 febbraio 2005, nell'appendice n. 2 è chiaramente scritto sul divieto di riattrezzamento dei sistemi pubblici di approvvigionamento idrico per il riscaldamento a pavimento.

Violando le regole, nella migliore delle ipotesi, puoi ottenere una multa quando visiti per la prima volta gli idraulici. E nel peggiore dei casi - il rischio di lasciare i vicini senza riscaldamento.

In alcune regioni, il divieto non è valido, ma la connessione richiede un esame, in modo da non interrompere il sistema.

In generale, da un punto di vista tecnico, tali opzioni sono possibili, ma solo se è collegata una pompa e un'unità di miscelazione separate e il sistema mantiene la pressione in uscita.

Fai attenzione! Se c'è una pompa a getto (ascensore) in un condominio, non è possibile utilizzare tubi di plastica e polipropilene.

Metodi di installazione sul pavimento

Ci sono diversi modi per organizzare un pavimento di acqua calda.

  • Il più popolare e affidabile di loro - un massetto di cemento. A differenza dei tipi elettrici, i tubi da 16 mm non possono essere nascosti nell'adesivo per piastrelle e non funzionerà. Pertanto, il massetto viene versato almeno 3 cm sopra i tubi.
  • Il secondo metodo consiste nel posare i tubi nelle scanalature di taglio della polistirene espanso. Le scanalature sono fatte a mano, i tubi sono disposti verso l'interno, quindi l'accoppiatore viene versato.
  • L'opzione successiva è spesso utilizzata in case con pavimenti in legno, anche se richiede molto lavoro - è in posa in solchi di legno. Per fare questo, imbottiscono le tavole sul pavimento, creando una scanalatura della forma desiderata per l'installazione.

Tipi di tubi usati


Per un pavimento di acqua calda si adattano tre tipi di tubi.

  • Tubi di polietilene reticolato (PEX-EVOH-PEX) sono inopportuni nel funzionamento, perché è difficile dare loro la forma desiderata (quando riscaldati, raddrizzano). Ma non hanno paura di congelare liquidi e manutenibilità.
  • Tubi metallici: l'opzione migliore: prezzo basso, facilità di installazione, tenuta stabile della forma.
  • I tubi di rame sono costosi e se utilizzati in un massetto devono essere coperti con uno strato protettivo per evitare l'esposizione alcalina.

Calcolo di un pavimento di acqua calda

Prima di installare e acquistare materiali è necessario calcolare il riscaldamento a pavimento. Per questo disegnare un circuito con contorni, che è quindi utile per eseguire riparazioni per conoscere la posizione dei tubi.

  • Se sei sicuro che ci saranno sempre mobili o impianti idraulici in un determinato luogo, le tubature non saranno posate in questo luogo.
  • La lunghezza del contorno con un diametro di 16 mm non deve superare i 100 m (per un massimo di 20 mm sarà di 120 m), altrimenti la pressione nel sistema sarà negativa. Quindi, ogni circuito è di circa non più di 15 metri quadrati. m.
  • La differenza tra la lunghezza di più contorni dovrebbe essere piccola (inferiore a 15 m), cioè dovrebbero essere tutti di lunghezza uniforme. Le stanze grandi, rispettivamente, sono divise in diversi contorni.
  • La distanza ottimale tra i tubi è di 15 cm quando si utilizza un buon isolamento termico. Se in inverno ci sono spesso gelate inferiori a -20, il passo si riduce a 10 cm (è possibile solo sulle pareti esterne). E nel nord non si può fare a meno di radiatori aggiuntivi.
  • Con un passo di posa di 15 cm, il consumo di tubi è di circa 6,7 ​​m per ogni quadrato della stanza, quando si posa ogni 10 cm, è 10 m.

In generale, la questione di come calcolare un pavimento di acqua calda richiede una considerazione separata, poiché il design tiene conto di molte sfumature: perdita di calore, potenza, ecc.

Il grafico mostra la dipendenza della densità di flusso sulla temperatura media del liquido di raffreddamento. Le linee tratteggiate indicano tubi con un diametro di 20 mm e linee continue - 16 mm.

Il grafico mostra dati validi solo quando si utilizza un massetto cementizio con uno spessore di 7 cm, con rivestimento per piastrelle. Se lo spessore del massetto aumenta, ad esempio di 1 cm, la densità del flusso di calore diminuisce del 5-8%.

  • Per trovare la densità di flusso, la quantità di perdita di calore nelle stanze in watt viene divisa per l'area di posa dei tubi (sottraendo le rientranze dalle pareti).
  • La temperatura media viene calcolata come il valore medio all'ingresso del circuito e l'uscita dal ritorno.

La temperatura ottimale all'ingresso e all'uscita non deve differire di oltre 5-10 gradi. La temperatura massima del liquido di raffreddamento non deve superare i 55 ° C.

Per calcolare la lunghezza del contorno, l'area di riscaldamento attiva in metri quadrati viene divisa per la fase di posa in metri. A questo valore aggiungi la dimensione delle pieghe e la distanza dal raccoglitore.

Secondo lo schema di cui sopra, è possibile eseguire solo un calcolo approssimativo e apportare la regolazione finale a causa dell'unità di miscelazione e dei termostati. Per una progettazione accurata, assicurarsi di contattare tecnici del calore professionali.

Piano caldo per dolci

La tecnologia di posa di un pavimento per l'acqua calda è composta da diversi strati, che sono disposti in una certa sequenza. Lo spessore totale della torta è di 8-14 cm, il carico sul pavimento - fino a 300 kg / sq. m.

Nel caso in cui la base sia una lastra di cemento:

  • impermeabilizzazione;
  • nastro per smorzatore perimetrale;
  • isolamento;
  • rete di rinforzo;
  • tubo di riscaldamento del pavimento dell'acqua;
  • massetto.

Per l'impermeabilizzazione è consentito l'uso di normali film plastici o materiali speciali. Il nastro per smorzatori è costituito da strisce tagliate di isolante dello spessore di 1-2 cm, oppure acquista una versione già pronta con una base autoadesiva.
La scelta dell'isolamento dipende da diversi fattori: la regione, il materiale della base. Ad esempio, il polistirolo espanso estruso non meno di 5 cm di spessore viene utilizzato per i pavimenti a terra (10 è ottimale), e se c'è un seminterrato caldo sotto il pavimento del primo piano, possono essere utilizzate varianti più sottili da 3 cm.

Lo scopo principale dell'isolamento: inviare calore dal riscaldamento e prevenire grandi perdite di calore.

Nel caso in cui la base sia pavimenti a terra:

  • terreno sfuso 15 cm;
  • pietrisco 10 cm;
  • sabbia 5 cm;
  • massetto di sgrossatura;
  • impermeabilizzazione;
  • nastro per smorzatore perimetrale;
  • polistirene estruso non inferiore a 5 cm;
  • massetto rinforzato con refrigeranti.

È importante manomettere a fondo gli strati di preparazione per il massetto di sgrossatura. Quando si compatta fortemente la base e si utilizza schiuma di polistirene estruso, non sarà necessario realizzare una cravatta ruvida.

Installazione del pavimento riscaldato

Diciamo che una buona base è già stata preparata: una lastra di cemento piana o uno strato di rinterro senza forti gocce. I sovrariempimenti non devono superare i 7 mm se controllati con un binario di due metri. Se ci sono irregolarità, possono essere coperte di sabbia.

impermeabilizzazione

Qualcuno mette l'impermeabilizzazione sotto il fondo dell'isolamento, qualcuno, al contrario, al piano di sopra, e alcuni usano entrambi lì e là.
Se si utilizza schiuma di polistirene estruso, praticamente non ha bisogno di impermeabilizzazioni, quindi la sua posizione non è così critica. Ma non consentirà alla gelatina di cemento di penetrare tra le cuciture dell'isolamento e penetrare nella lastra e terrà inoltre l'umidità dal basso.
Se lo fissi sul fondo dell'isolamento, puoi montare i tubi sul riscaldamento del pavimento direttamente sull'isolamento. Se l'impermeabilizzazione è posata sopra, quindi per il fissaggio dei tubi, sarà necessaria la griglia di installazione.

Abbiamo steso l'impermeabilizzazione con una sovrapposizione sul muro di 20 cm e uno sull'altro. I giunti sono incollati insieme con nastro adesivo per sigillare.

Nastro di smorzamento

Se hai comprato un nastro finito, incollalo intorno al perimetro. Di solito ha uno spessore di 5-8 mm e un'altezza di 10-15 cm. L'altezza deve essere superiore al livello di riempimento, il taglio in eccesso con un coltello. Se il nastro è fatto a mano, assicurati di incollarlo o fissarlo con le viti alla parete.

L'espansione lineare del calcestruzzo è di 0,5 mm per metro se riscaldata a 40 ° C.

isolamento

L'isolamento delle lastre per un pavimento ad acqua calda viene posato con giunti sfalsati in modo che sia ben collegato.

rinforzo

Il primo strato della rete di rinforzo viene solitamente posizionato sull'isolante e viene utilizzato come base per fissare i contorni e distribuire uniformemente il calore sulla superficie. Tra la maglia è legato con filo. Alla griglia sui morsetti in nylon collegare il tubo.

Il diametro delle barre della griglia è 4-5 mm e la dimensione della cella, a seconda della distanza tra i tubi, per un facile montaggio.

Inoltre, assicurati di posare il rinforzo sulla parte superiore del tubo, perché anche quando si utilizza la maglia dal basso, non avrà quasi alcun effetto se si trova sul fondo. O durante il versamento mettere la griglia sul cavalletto, creando uno spazio.

Metodi di fissazione del tubo

Il pavimento riscaldato ad acqua può essere posato in diversi modi, li elenchiamo.

  • Collare di serraggio in poliammide. Utilizzato per il fissaggio rapido di tubi alla griglia di montaggio. Consumo: circa 2 pezzi per 1 m.
  • Filo di fissaggio in acciaio. Utilizzato anche per il montaggio sulla griglia, il flusso è esattamente lo stesso.
  • Cucitrice e fermi. Adatto per il fissaggio rapido dei tubi all'isolamento termico. Il consumo di morsetti è di 2 pezzi per 1 m.
  • Traccia di chiusura È una barra di PVC a forma di U che funge da base per la posa di tubi di 16 o 20 mm. Riparato per terra.
  • Stuoie per un pavimento acquatico caldo da polistirene. Nel mezzo delle scanalature tra le colonne viene posato il tubo.
  • Piastra di distribuzione in alluminio Viene utilizzato per l'installazione su pavimenti in legno, riflette e distribuisce uniformemente il calore sulla superficie.
L'uso di vari tipi di elementi di fissaggio per tubi

Posa dei tubi

I tubi vengono posati a una distanza di 15-20 cm dalle pareti, ed è altamente desiderabile realizzare ogni contorno da un singolo tubo senza saldature, e la loro lunghezza non deve essere superiore a 100 m Il gradino tra i tubi alle pareti è 10 cm, più vicino al centro - 15 cm.

La posa del pavimento è diversa, ad esempio una spirale o un serpente. Per le pareti esterne, cercano di fare un passo di posa più spesso o disegnare un contorno dalla fornitura vicino alle pareti fredde. Nella foto viene mostrato un esempio di circuito per il riscaldamento migliorato delle pareti esterne: questa opzione è preferibile per le regioni fredde:

In luoghi con grandi accumuli di tubi per evitare il surriscaldamento della superficie, alcuni di essi sono coperti con un tubo termoisolante.

Metallo plastico 16 mm e 20 mm possono essere facilmente piegati a mano senza l'uso di attrezzi speciali. Per piegare i tubi con un angolo di raggio ridotto e allo stesso tempo impedire che si spezzino, gli angoli sono piegati in diversi passaggi (afferrare le mani).
Con un angolo di 90 ° occorreranno circa 5-6 intercettazioni. Ciò significa, all'inizio, spingere con i pollici, fanno una piccola curva, quindi spostano leggermente le braccia nella direzione della curva e ripetono le azioni.

La presenza di attorcigliamenti sui tubi in punti di spigoli vivi è inaccettabile.

I tubi in polipropilene sono molto più difficili da piegare perché scorrono. Pertanto, per la piegatura, vengono riscaldati o le saldature vengono realizzate utilizzando raccordi speciali, ma nel caso di pavimenti caldi, sono semplicemente attaccati alla griglia, rendendo le curve meno affilate.

L'installazione di un pavimento riscaldato ad acqua inizia con il collegamento della prima estremità del tubo al collettore di distribuzione e, dopo la posa della stanza, la linea di ritorno viene immediatamente collegata (la seconda estremità).

Connessione di circuiti

Nella maggior parte dei casi, i circuiti sono collegati tramite un nodo di distribuzione. Ha diverse funzioni: aumento della pressione nel sistema, regolazione della temperatura, flusso uniforme in più circuiti, combinazione con i radiatori.

Ci sono molti schemi di collegamento alla caldaia, sui quali abbiamo scritto nell'articolo relativo alle unità di pompaggio e miscelazione: con regolazione manuale, con automazione meteorologica e regolazione automatica con l'ausilio di servoazionamenti e sensori.
Montaggio Euroconus
I tubi sono collegati al collettore con l'aiuto di raccordi di bloccaggio Euroconus.

Test di pressione

Una volta completata l'installazione di tutti i circuiti, è assolutamente necessario eseguire un test di tenuta del sistema pneumatico. Per fare ciò, usando il compressore viene fatto un test di pressione. Un piccolo compressore domestico con una pressione superiore a 6 bar sarà adatto per il test. La pressione nel sistema è regolata su 4 bar e la lascia per tutto il tempo fino all'avvio del sistema.

Poiché le molecole d'aria sono molto più piccole delle molecole d'acqua, è possibile rilevare anche una leggera depressurizzazione. Inoltre, l'acqua può congelare se non si ha il tempo di collegare il riscaldamento, ma non accadrà nulla all'aria.

Riscaldamento a pavimento del massetto

Il riempimento del massetto viene eseguito solo dopo l'installazione di tutti i circuiti e dei test idraulici. Si consiglia di utilizzare calcestruzzo non inferiore all'M-300 (B-22,5) con pietrisco con una frazione di 5-20 mm. Lo spessore minimo di 3 cm sopra il tubo non è solo per ottenere la forza desiderata, ma anche per distribuire uniformemente il calore sulla superficie. Peso 1 quadrato. il massetto con uno spessore di 5 cm arriva a 125 kg.

Con uno spessore del massetto superiore a 15 cm o con carichi elevati, è necessario un calcolo addizionale del regime termico.

Con un aumento dello spessore del massetto, dopo l'accensione è necessario più tempo per riscaldarlo a una determinata temperatura e aumenta anche l'inerzia del sistema. Minore è la conduttività termica del massetto, maggiore sarà la temperatura termica necessaria.

Giunti di dilatazione

Esempi di divisione di una stanza grande in zone L'assenza o la posizione errata degli intervalli di temperatura è la causa più comune di guasto del banco.

Le cuciture termoretraibili si effettuano nei seguenti casi:

  • la stanza ha una superficie di oltre 30 metri quadrati. m.;
  • le pareti hanno una lunghezza di oltre 8 m;
  • la lunghezza e la larghezza della stanza differiscono di più di 2 volte;
  • cuciture eccessive di strutture;
  • la stanza è troppo curva.

Per fare questo, attorno al perimetro delle cuciture impilare il nastro dell'ammortizzatore. Nel punto della giuntura, la rete di rinforzo deve essere divisa. Lo spazio di deformazione dovrebbe essere allo spessore di base di 10 mm. La parte superiore è trattata con un sigillante. Se la stanza ha una forma non standard, dovrebbe essere divisa in più semplici elementi di forma rettangolare o quadrata.

Quando si posiziona la piastrella sui giunti di dilatazione, la probabilità di distacco aumenta a causa della diversa espansione delle piastre adiacenti. Per evitare ciò, la prima parte viene posata su un adesivo per piastrelle e la seconda parte viene montata su un sigillante elastico.

Per ulteriore separazione si possono usare giunzioni di deformazione di un profilo incompleto. Sono fatti con una cazzuola, 1/3 dello spessore. Dopo che il cemento è stato fissato, sono anche sigillati con sigillante. Se i tubi passano attraverso di loro, sono anche protetti da corrugazione.

Crepe sul massetto

Un evento piuttosto frequente è la comparsa di crepe sul massetto dopo l'essiccazione. Questo può innescare una serie di motivi:

  • isolamento a bassa densità;
  • scarsa compattazione della soluzione;
  • mancanza di plastificanti;
  • Massetto troppo spesso;
  • mancanza di cuciture termoretraibili;
  • essiccazione troppo rapida del calcestruzzo;
  • proporzioni sbagliate della soluzione.

Evitarli è molto semplice:

  • l'isolamento deve essere utilizzato con una densità superiore a 35-40 kg / m3;
  • la soluzione di massetto deve essere di plastica durante la posa e con l'aggiunta di fibra e plastificante;
  • le cuciture termoretraibili devono essere fatte in stanze grandi (vedi sotto);
  • Inoltre, non lasciare che il calcestruzzo afferri rapidamente, per questo è coperto con un involucro di plastica il giorno successivo (per una settimana).

Soluzione di massetto

Per un pavimento caldo, è indispensabile utilizzare un plastificante per aumentare l'elasticità e la resistenza del calcestruzzo. Ma è necessario utilizzare speciali tipi di plastificanti aeranti per il riscaldamento a pavimento.

Senza esperienza, non sarà possibile realizzare un massetto cementizio per un pavimento caldo senza pietrisco / ghiaia, e il marchio CPS corretto costerà di più del calcestruzzo di fabbrica. Pertanto, per evitare fessurazioni dovute alla violazione della composizione della soluzione, è concreto che viene versato con le macerie.

Una soluzione del marchio di cemento M-300 M-400, la sabbia lavata e le macerie vengono prodotte secondo le seguenti proporzioni.

  • La composizione di massa di C: P: Y (kg) = 1: 1.9: 3.7.
  • Composizione volumetrica di 10 litri di cemento P: Sch (l) = 17:32.
  • Da 10 litri di cemento si otterranno 41 litri di soluzione.
  • Il peso volumetrico di tale calcestruzzo M300 sarà di 2300-2500 kg / m3 (calcestruzzo pesante)

C'è anche un'altra opzione che utilizza il setacciamento del granito invece della sabbia, per la sua preparazione sono stati usati i seguenti elementi:

  • 2 secchi di macerie di 5-20 mm;
  • acqua 7-8 litri;
  • Superfluidificante SP1 400 ml di soluzione (1,8 litri di polvere vengono diluiti in 5 litri di acqua calda);
  • 1 secchio di cemento;
  • 3-4 secchi di setacciatura del granito con una frazione di 0-5 mm;
  • capacità della benna - 12 litri.

Il calcestruzzo di qualità non deve rilasciare acqua durante la posa (delaminato). Se tutto è fatto correttamente e la temperatura dell'aria è 20 ° C, dovrebbe iniziare a impostare dopo 4 ore, e dopo 12 ore non lascerà tracce di talloni.

Dopo 3 giorni dal versamento, il massetto raccoglierà metà della sua forza e si indurirà completamente solo dopo 28 giorni. Non è consigliabile accendere l'impianto di riscaldamento fino a questo punto.

Installazione su un pavimento di legno

Il legno non conduce in modo efficiente il calore, a differenza del calcestruzzo, ma l'installazione su di esso è anche fattibile. Per questo vengono utilizzate piastre di distribuzione in alluminio. I tubi sono disposti in solchi di legno realizzati fissando tavole pre-preparate.

Per l'installazione di linoleum, moquette e altri materiali che richiedono una superficie piana, uno strato livellato di truciolato, compensato o GFL viene posato sopra i tubi. Se il parquet o il laminato saranno utilizzati come finitura, la costruzione di un pavimento riscaldato può essere leggermente semplificata, senza l'uso di uno strato di livellamento.

Quando si sceglie il compensato e il truciolato, assicurarsi che siano dotati di indicatori sanitari, igienici e termomeccanici, che consentano di utilizzarli con un pavimento caldo.

Prezzi per il riscaldamento a pavimento dell'acqua

Il prezzo per l'acqua calda del pavimento è costituito da diversi componenti:

  • costo dei materiali (tubi, isolamento, elementi di fissaggio, ecc.);
  • costo di pompaggio e unità di miscelazione e collettore;
  • lavorare sul livellamento della base e colare lo strato superiore del massetto;
  • costo di installazione di un pavimento isolato termicamente.

In media, il prezzo di un pavimento riscaldato ad acqua per l'installazione su base chiavi in ​​mano, insieme a tutti i materiali e il lavoro, costerà circa 1.500-3.000 rubli. m.

Di seguito una stima approssimativa della casa di 100 metri quadrati. m., ma i prezzi dei pavimenti riscaldati ad acqua dipendono fortemente dalla regione, quindi è meglio guidare i dati lì e fare un calcolo indipendente. Non tiene conto del costo di installazione e acquisto di radiatori, boiler, topcoat e massetto.

Top