Categoria

News Della Settimana

1 Pompe
Istruzioni per riscaldare le pareti della casa di legno dall'interno
2 Caldaie
Come costruire autonomamente un bollitore per l'acqua nella stufa
3 Caldaie
Camino camino - i 5 errori più comuni nel determinare il design e il design
4 Pompe
Tutta la verità sul riscaldamento a induzione: il gioco vale la candela?
Principale / Caldaie

Caldaie per il riscaldamento di una casa privata: tipi, caratteristiche + come scegliere il meglio


Scegliere con competenza le caldaie per il riscaldamento di una casa privata - significa acquistare attrezzature che creeranno il microclima necessario per l'abitazione umana. Dopotutto, l'apparecchiatura di riscaldamento fornirà l'alloggiamento con il calore e l'acqua calda.

Ma per non affrontare problemi e acquistare attrezzature che soddisfino tutte le vostre esigenze e desideri, è necessario conoscere i criteri a cui prestare attenzione quando si sfogliano cataloghi di negozi online o un assortimento di punti vendita specializzati.

I criteri principali per la selezione delle caldaie

Centinaia di produttori nazionali e stranieri offrono migliaia di modelli di apparecchiature per il riscaldamento. Non è facile per un acquirente impreparato navigare in questa varietà di prodotti. Voglio più economico e che la qualità fosse al top.

Tutte le caldaie per il riscaldamento si differenziano per tipo di carburante e sono suddivise nelle seguenti categorie:

  • combustibile solido (lavorazione di legna da ardere, torba, pellet, carbone);
  • combustibile liquido (unità operanti con gasolio);
  • gas (convenzionale e condensazione);
  • elettrico (che richiede l'alimentazione elettrica);
  • universale (usando gas o elettricità).

Prima di scegliere un'opzione, non sarà superfluo condurre una piccola analisi e scoprire quale vettore energetico è vantaggioso utilizzare nella propria regione. Dopodiché è necessario determinare in che modo la caldaia deve essere sicura, affidabile e confortevole in funzione di ogni centesimo investito in essa.

Per non sbagliare e non sprecare inutilmente i loro sudati guadagni, è necessario considerare attentamente il processo di scelta delle attrezzature. Per fare ciò, è necessario prendere in considerazione una serie di sfumature che influenzano in modo significativo il risultato finale.

Quando si sceglie una caldaia dovrebbe:

  • in ogni dettaglio per capire i vantaggi e gli svantaggi di ogni tipo di caldaia;
  • calcolare l'attrezzatura termica ottimale per la tua casa;
  • determinare il numero di contorni;
  • scegli un luogo in cui le attrezzature verranno posizionate in un secondo momento.

Le dimensioni e il peso massimi consentiti dipendono dalla posizione della posizione futura della caldaia. Dopo tutto, per una piccola stanza non è appropriato scegliere un'unità pesante in ghisa.

Regole per il calcolo della potenza delle attrezzature

Immediatamente vale la pena "incidere sul naso" che il desiderio di risparmiare sulla progettazione del sistema di riscaldamento e l'implementazione dei calcoli termici nella maggior parte dei casi vada di lato al cliente. Se tutto è attentamente pensato e affidato a uno specialista altamente qualificato, il costo della caldaia, dei radiatori e di altre attrezzature sarà molto più economico.

Per un calcolo approssimativo della potenza delle apparecchiature di riscaldamento necessarie per riscaldare l'edificio e fornire acqua calda, è possibile utilizzare standard di progettazione speciali. Anche senza fallo è necessario considerare:

  • il numero di persone che vivranno nella casa;
  • materiali da costruzione utilizzati per l'edilizia abitativa;
  • zona climatica;
  • numero di finestre e porte;
  • numero di piani e altri fattori.

L'opinione che la potenza della caldaia sia selezionata con il calcolo di 0,1 kW per metro quadro è abbastanza comune. Ma grazie ai moderni materiali da costruzione e alle innovative apparecchiature di ingegneria, la perdita di calore può essere notevolmente inferiore e, di conseguenza, le prestazioni degli impianti di riscaldamento possono essere più elevate.

Caratteristiche dei principali tipi di caldaie

Tutti i modelli di caldaie sul mercato differiscono non solo nell'aspetto e nei costi, ma anche nel combustibile utilizzato per il suo funzionamento. Possono essere divisi in categorie separate a seconda del tipo di materiale combustibile.

Inoltre, un grande ruolo appartiene al vettore energetico, che sarà utilizzato per riscaldare l'acqua nel sistema di riscaldamento. Colpisce direttamente l'efficienza della caldaia, l'efficienza energetica e la facilità d'uso.

1. Qualità utili delle caldaie a combustibile solido

Nel territorio dei paesi della CSI il combustibile solido è considerato il più economico ed economico. Questo spiega la popolarità delle apparecchiature che utilizzano nel suo lavoro questo tipo di vettore energetico. Va ricordato che in una caldaia a combustibile solido non può bruciare tutto ciò che brucia. È necessario utilizzare solo il vettore di energia per il quale l'attrezzatura è stata affilata.

L'elenco dei vantaggi degli impianti di riscaldamento a combustibile solido dovrebbe includere:

  • l'autonomia;
  • buona efficienza energetica. L'efficienza di tali caldaie è simile a quella dei dispositivi basati sui combustibili fossili (gas, diesel, ecc.);
  • basso prezzo di energia.

Al momento dell'acquisto di unità di combustibile solido, è necessario capire che di volta in volta si dovrà posare legna da ardere nella caldaia. Cioè, ogni 6-18 ore è necessario riempire la caldaia con combustibile per legna o strutture per la produzione di scarti della lavorazione del legno.

Sebbene oggi esistano sistemi che possono vantare la posa automatica di tronchi o trucioli di legno, questo tipo di attrezzature è principalmente destinato alle imprese che operano nel settore della lavorazione del legno e non a case private e cottage.

2. Il principio di funzionamento delle caldaie a pellet

Il pellet o il pellet di legno è uno scarto della lavorazione del legno che viene pressato in un piccolo cilindro. Ad esempio, potrebbe essere trucioli o segatura di legno tenero. Il prodotto è formato senza additivi o colla aggiuntivi, viene applicata solo una pressione di circa 300 atmosfere. Il diametro dei granuli è solitamente di 6-10 mm e la lunghezza è di 10-30 mm.

Il vantaggio principale delle caldaie a pellet si trova nel loro funzionamento autonomo. Ora puoi facilmente trovare una tecnica con un piccolo bunker, dove c'è una coclea di combustibile. In media, le scorte durano diversi giorni.

Spesso, al fine di aumentare l'autonomia delle attrezzature, un altro piccolo bunker sarà organizzato per un paio di metri cubi nel seminterrato o in una stanza esterna. Da tali stanze i pellet di combustibile vengono consegnati al bunker e quindi direttamente alla caldaia.

Il termine di un tale sistema può arrivare a un mese. Per quanto riguarda l'efficienza, le caldaie a pellet possono vantare un'efficienza molto maggiore rispetto ai dispositivi convenzionali e persino a pirolisi.

Lo svantaggio di tali apparecchi di riscaldamento è la complessità costruttiva della tecnologia. Per questo motivo, la caldaia a pellet è sensibile alla qualità del carburante. Affinché l'unità funzioni a lungo e non abbia problemi durante il suo funzionamento, è necessario utilizzare granuli di combustibile di classe A o B, fabbricati da produttori stranieri.

Un altro svantaggio delle caldaie a pellet, che impedisce la loro diffusione nel mercato interno, è il loro alto costo. In media, il prezzo di tali dispositivi parte da $ 2200.

3. Pro e contro delle caldaie ad olio combustibile

Le caldaie ad olio combustibile sono considerate apparecchiature semplici e affidabili che, con la dovuta cura, dureranno per decenni. Vengono acquistati per l'installazione nei cottage e nelle case private.

I principali vantaggi di questa categoria di caldaie:

  • mancanza di dipendenza dell'apparecchiatura sulla conduttura del gas;
  • facilità di installazione;
  • non è necessario ottenere alcuna autorizzazione per installare la caldaia;
  • efficienza energetica abbastanza elevata;
  • Alcuni modelli di caldaie diesel possono essere adattati per funzionare a gas.

Oltre a tali ovvi vantaggi, l'apparecchiatura presenta alcuni svantaggi, uno dei quali è la necessità di riscaldare la linea del carburante durante l'inverno in modo che la temperatura della fonte di energia non scenda al di sotto di +5 gradi Celsius.

Anche agli svantaggi del riscaldamento a combustibile liquido includono:

  • presenza obbligatoria di un compartimento per lo stoccaggio del combustibile:
  • l'apparecchiatura a causa del bruciatore funzionante crea molto rumore;
  • la necessità di portare periodicamente carburante liquido di alta qualità;
  • odore sgradevole dal serbatoio del carburante;
  • costi operativi piuttosto elevati.

Anche a dispetto dell'enorme elenco di inconvenienti, l'attrezzatura per il combustibile liquido è richiesta dai proprietari dei cottage estivi. Soprattutto se nella zona l'accesso ad altre risorse energetiche è limitato.

4. La convenienza dell'acquisto di caldaie elettriche

Le caldaie elettriche sono spesso installate quando il villaggio in costruzione non è ancora dotato di una rete di gas a tutti gli effetti. Ma successivamente, tali unità sono sostituite da gas. Questa opzione di utilizzare le apparecchiature di riscaldamento è circa un quarto di tutte le vendite di caldaie elettriche.

I modelli più comuni, la cui potenza è 5-10 kW, possono mantenere una temperatura di circa 6 gradi Celsius, quando fuori dalla finestra -20. Questo è abbastanza per continuare il lavoro di rifinitura nella casa di nuova costruzione.

Le caratteristiche distintive delle caldaie elettriche sono il basso costo delle attrezzature, la semplicità di installazione, le dimensioni ridotte, la leggerezza, l'assenza di fiamme libere, la mancanza di pretese nella manutenzione e la necessità di organizzare una stanza separata per l'unità.

Al momento dell'acquisto di tali apparecchi di riscaldamento, è necessario ricordare l'alto costo dell'elettricità, la necessità di collegare dispositivi ad alta potenza a una rete trifase e la sensibilità del dispositivo alle interruzioni dell'alimentazione.

5. Caratteristiche dell'apparecchiatura a gas

Se confrontiamo le caldaie a gas con tutti gli altri tipi di apparecchiature di riscaldamento, questo tipo è la scelta migliore per la maggior parte dei consumatori. Dopo tutto, le unità a gas sono più economiche e facili da usare. Tale attrezzatura non richiede cure particolari e il processo del loro lavoro è completamente automatizzato. Sì, e non è necessario conservare il carburante.

Se stai per mettere una caldaia a gas, è necessario sapere che prima di installare tali apparecchiature è necessario ottenere i permessi appropriati. Il certificato è rilasciato dall'autorità regolatrice statale.

Gli svantaggi di questo tipo di apparecchiature di riscaldamento a pavimento includono la necessità di installare l'automazione, che interrompe il gasdotto in caso di perdita di energia o in caso di ventilazione insufficiente. Inoltre, a causa di picchi di pressione stagionali, l'apparecchiatura potrebbe non funzionare e dovrà essere riparata.

Sebbene il costo del gas non sia troppo alto, l'energia è un combustibile fossile. Ciò significa che nel tempo, il suo valore aumenterà e, in un secondo momento, potrebbe persino terminare. Pertanto, i produttori stanno cercando di adattare il tipo di gas delle caldaie per operare sul biogas.

Ad esempio, nel mercato moderno ci sono modelli di apparecchiature che funzionano senza problemi su una miscela, dove circa il 15% è occupato dal biogas.

6. Quanto sono efficaci le caldaie universali?

Il vantaggio principale dei sistemi di riscaldamento universali è la loro convenienza. Il più delle volte vengono installati in quei villaggi cottage dove non è presente alcuna fornitura di gas stazionario. Le persone sono costrette in qualche modo a uscire, quindi usano un metodo di gasometro, la cui essenza è di riscaldare una casa con gas liquefatto.

Dopo che l'insediamento sarà stato fornito con una quantità sufficiente di questo vettore energetico, le caldaie passeranno al suo utilizzo.

Il mercato delle apparecchiature di riscaldamento offre una varietà di modelli di caldaie che utilizzano diversi tipi di combustibile nel loro lavoro. Un primo esempio è un sistema che può bruciare sia gas che combustibile liquido.

Il suo vantaggio sta nel fatto che indipendentemente dal tipo di vettore energetico utilizzato al momento, la potenza termica della caldaia rimane praticamente invariata.

Caratteristiche della caldaia singola e doppia

Pensando a come scegliere la giusta caldaia per il riscaldamento della tua casa, si dovrebbe prestare particolare attenzione a una caratteristica del numero di circuiti. Le apparecchiature a circuito singolo sono destinate esclusivamente al riscaldamento del liquido di raffreddamento che circola attraverso i tubi di riscaldamento.

In questo caso, per riscaldare l'acqua del rubinetto dovrà inoltre installare una caldaia. Sì, una caldaia a circuito singolo è conveniente, ma lo svantaggio di una soluzione del genere risiede nel suo costo elevato: dovrete acquistare non solo le apparecchiature di riscaldamento, ma anche una caldaia. Inoltre, entrambi i dispositivi occuperanno molto spazio.

Per quanto riguarda la caldaia a doppio circuito, qui l'apparecchiatura di riscaldamento e lo scaldacqua sono assemblati in un'unica struttura. Grazie a questa struttura, puoi risolvere due problemi contemporaneamente, acquistando solo un'unità.

Inoltre, in assenza di acqua calda, il fluido termico può essere reindirizzato al secondo circuito e utilizzato alternativamente per riscaldare la casa e fornire acqua calda.

Il principio di funzionamento delle apparecchiature a circuito singolo

Le apparecchiature di riscaldamento a circuito singolo sono spesso utilizzate dai proprietari di case di campagna di lusso. Infatti, una caldaia a circuito singolo è la stessa caldaia, ma fornisce acqua all'impianto di riscaldamento.

Il principio di funzionamento di questo tipo di equipaggiamento è basato sulla combustione del carburante in un apposito vano e il riscaldamento del liquido. La linea di calore è collegata alla presa dove entra il refrigerante caldo. Inoltre, l'acqua inizia a circolare attraverso i tubi e riscalda la stanza.

La fase finale di circolazione è il ritorno del refrigerante esaurito alla caldaia attraverso il tubo di ingresso.

Il costo di una caldaia a circuito singolo può essere più di un sistema a due circuiti. Anche con meno funzionalità, questo tipo di apparecchiature è meno costoso da installare, più facile da usare e più economico da consumare.

Le apparecchiature a circuito singolo sono adatte per quegli acquirenti che vogliono spendere soldi una volta e acquistare attrezzature affidabili che non richiedono cure particolari. Questo tipo di caldaia sarà l'ideale e l'unica scelta giusta quando la casa non ha bisogno di acqua calda.

Design specifico di un'unità a due circuiti

La caldaia a doppio circuito è un sistema in cui, oltre allo scambiatore di calore primario, ce n'è uno aggiuntivo progettato per riscaldare l'acqua e alimentarla ulteriormente nel sistema di alimentazione idrica. Il movimento dei supporti termici è controllato da una valvola a tre vie. Dirige l'acqua riscaldata sul circuito ACS o sul sistema di riscaldamento.

Va notato che nel primo caso il liquido di raffreddamento verrà fornito solo se la valvola dell'acqua calda è stata aperta. La particolarità di tali apparecchi di riscaldamento è che mentre il rubinetto responsabile della fornitura di acqua calda è aperto, il sistema non funziona.

Gli svantaggi del design di una caldaia a doppio circuito dovrebbero includere la necessità di un servizio attento e attento. Ciò è dovuto al fatto che lo scambiatore di calore secondario può invadere a causa dell'utilizzo di acqua contenente particelle organiche e minerali sospese in esso, e il diametro ridotto dei tubi.

Se è previsto un flusso attivo di acqua calda, l'installazione di una caldaia a doppio circuito non è la soluzione migliore. Dopotutto, allora la casa sarà riscaldata male. Sull'installazione di questo sistema vale la pena di pensare solo in una piccola casa o in un appartamento, dove non c'è abbastanza spazio per l'organizzazione di un vero e proprio locale caldaia.

Selezione dello spazio per le apparecchiature di riscaldamento

Tutti i tipi di caldaie per riscaldamento sono prodotti principalmente nella versione da pavimento, elettrica nella versione a parete, e nella versione a gas sia a parete che a pavimento. L'ultima variante è meglio installarla in una spaziosa stanza separata. Tale apparecchiatura di riscaldamento è molto potente e massiccia.

E poiché il peso delle caldaie a pavimento non è limitato da nulla, i produttori installano uno scambiatore di calore in ghisa, che è molto più affidabile dell'acciaio.

Le apparecchiature di riscaldamento a parete sono di dimensioni compatte e abbastanza leggere. Ma questo tipo di caldaia ha una potenza limitata. Questo segno negativo è particolarmente rilevante per i sistemi a doppio circuito: le prestazioni dei circuiti di riscaldamento saranno piuttosto basse.

Vale la pena scegliere le caldaie a parete solo nel caso in cui l'area riscaldata non superi i 200 m 2 e il consumo di acqua calda non superi i 14 l / min. Se c'è più bisogno, è meglio dare la preferenza alla variazione del pavimento delle apparecchiature di riscaldamento.

Va notato che molti clienti, indipendentemente dalle dimensioni dello spazio abitativo, preferiscono utilizzare sistemi a pavimento dotati di uno scambiatore di calore in ghisa. Dopotutto, tali dispositivi sono meno esigenti sulla qualità dell'alimentazione.

Le sottigliezze dell'utilizzo di caldaie

Per il normale funzionamento della stragrande maggioranza dei modelli di caldaie è necessaria l'elettricità. L'unica eccezione è il riscaldamento a combustibile solido che brucia carbone o legna. Tali dispositivi possono funzionare autonomamente.

Perché hai bisogno di elettricità? La corrente è necessaria per l'automazione del sistema di caldaia e delle sue pompe. Pertanto, sarà una buona soluzione ordinare un generatore elettrico insieme a un impianto di riscaldamento. Questa decisione è particolarmente importante per quelle regioni in cui la luce è spesso spenta.

Indipendentemente dal tipo di caldaia utilizzata, il produttore sta facendo tutto il possibile per garantire che il funzionamento delle sue apparecchiature sia il più sicuro possibile.

Pertanto, quasi tutti i moderni modelli di apparecchiature di riscaldamento sono dotati dei seguenti sistemi di protezione:

  • un sensore che rileva la presenza o l'assenza di una fiamma;
  • sensore di controllo della trazione;
  • un dispositivo che arresta il funzionamento della caldaia in caso di diminuzione della pressione nel gasdotto al di sotto del livello consentito;
  • un dispositivo che spegne la caldaia in assenza di elettricità;
  • sistema che protegge le apparecchiature dal surriscaldamento;
  • sensore che interrompe il funzionamento delle apparecchiature di riscaldamento in caso di diminuzione del volume dei supporti termici.

Tutti i dettagli di cui sopra sono il minimo necessario che salverà la caldaia da eventuali danni e l'involucro stesso da un incendio.

Per quanto riguarda la posizione dell'attrezzatura, alcuni modelli di caldaie, la potenza della caldaia non supera i 100 kW, possono essere installati direttamente in cucina.

Altri tipi di apparecchi di riscaldamento devono essere necessariamente collocati in una stanza appositamente attrezzata di una certa capacità cubica, con un sistema di ventilazione ben progettato e ben progettato, con dispositivi antincendio, ecc.

Le caldaie più utilizzate nel territorio dei paesi della CSI sono attualmente gas. Questa domanda è dovuta al basso costo di questa fonte di energia, nonché all'affidabilità e alla durata delle caldaie di questo tipo. Ma a causa delle particolarità regionali, le apparecchiature per il riscaldamento a gas non sono sempre la soluzione più ottimale e redditizia.

Video utile sull'argomento

Le caratteristiche della scelta delle caldaie sono discusse nel video clip:

Come scegliere una caldaia per il riscaldamento di una casa di campagna: i pro ei contro dei modelli popolari

Se si tratta di riscaldamento autonomo di una casa privata, il più delle volte il vantaggio è dato ai sistemi idrici. Sono ben dimostrati grazie all'affidabilità e all'elevata efficienza. E in questo caso, la scelta di un generatore di calore può presentare notevoli difficoltà, dal momento che tutti vogliono ottenere il sistema più efficiente e affidabile in funzione.

contenuto

Caldaie per riscaldamento per tipo di combustibile

Prima di scegliere una caldaia, è necessario prestare attenzione ad alcune sfumature importanti. Uno di questi è il tipo di carburante utilizzato. Questo parametro definisce un numero di caratteristiche peculiari di questa apparecchiatura, come autonomia, sicurezza, prestazioni, ecc.

Caldaie a gas: autonomia e bassi costi operativi

Caldaie a gas

Le caldaie a gas per il riscaldamento di una casa di campagna sono le opzioni più popolari. Ciò è dovuto alla convenienza relativa del loro uso. Naturalmente, questo si ottiene solo se la connessione viene effettuata su reti comuni.

È importante! I principali vantaggi del gas come combustibile sono la sua purezza, la mancanza di rifiuti e la disponibilità (se è possibile connettersi all'approvvigionamento di gas centralizzato). Le apparecchiature a gas sono in grado di funzionare per giorni senza intervento umano.

Se nelle vicinanze non è presente un'autostrada centralizzata, il problema viene risolto collegando il generatore di calore a gas al serbatoio o al cilindro del gas. Il bruciatore è risintonizzato o sostituito. Pertanto, è possibile ottenere gli stessi vantaggi, ad eccezione del costo, che in questo caso sarà circa cinque volte superiore.

Un altro tipo di apparecchiature per il riscaldamento a gas sono le caldaie a condensazione per il riscaldamento di una casa privata. Tali disegni consentono di sfruttare appieno il potenziale del carburante grazie al fatto che sono in grado di raccogliere calore dal vapore acqueo riscaldato. Le unità di condensazione hanno un costo piuttosto elevato, giustificato dalla loro efficienza ed efficienza. Ad esempio, il risparmio quando si utilizza questo tipo di caldaia è di circa il 10 percento.

È importante! L'efficienza dei dispositivi di riscaldamento a condensazione, secondo alcuni produttori, supera la soglia del 100 percento, che contraddice le leggi della fisica. In questo caso, intendiamo il fattore di utilizzo del carburante, poiché inizialmente non tutta l'energia termica è stata presa in considerazione quando è stata bruciata, perché l'energia secondaria può anche essere utile. Pertanto, in effetti, l'efficienza può essere più elevata.

Unità di riscaldamento per combustibili solidi

Caldaia a combustibile solido per il riscaldamento di una casa privata è grande per le regioni ricche di queste materie prime. In termini di efficienza, questa opzione può competere con il gas principale. Oltre al legno, i combustibili solidi includono le seguenti materie prime:

Caldaia a combustibile solido: un'opzione versatile ed economica

Tale "natura onnivora" di tali apparecchiature unitamente all'elevata efficienza e facilità d'uso determina in gran parte la sua popolarità.

Contro di tali unità:

  • Hai bisogno di un posto dove immagazzinare carburante.
  • Tutti i suddetti tipi di combustibili solidi sono molto sporchi e polverosi.
  • È richiesto il caricamento periodico del carburante e la pulizia del sistema dalla cenere.

Suggerimento: Ci sono caldaie a legna di pirolisi. Tali unità sono in grado di lavorare su una scheda durante il giorno. L'autonomia degli aggregati del pellet è limitata solo dal volume del bunker.

Attrezzatura per combustibili liquidi

La maggior parte di questi generatori di calore funziona a gasolio, ma ci sono modelli che utilizzano petrolio, cherosene, olio combustibile, petrolio, ecc. Come combustibile.È anche possibile utilizzare gasolio miscelato con olio o gas.

Il dispositivo della caldaia a combustibile liquido

È importante! La maggior parte di queste unità è fabbricata secondo lo schema standard. Pertanto, se si sostituisce il bruciatore nell'apparecchio, allora sarà in grado di lavorare a gas. Sebbene tali apparecchiature siano più economiche di quelle elettriche, il costo del calore in questo caso sarà due volte più elevato rispetto all'utilizzo di una caldaia a gas.

I principali svantaggi di tali caldaie:

  • Requisiti elevati per temperatura e qualità del carburante.
  • È necessario un contenitore in cui verrà immagazzinato il carburante.
  • Odore di olio sgradevole
  • Rumore.

Caldaie multi-carburante

Tali progetti sono in grado di combinare diversi tipi di combustibile e lavoro, ad esempio, su legno ed elettricità. Molto spesso, quando si cambia il combustibile viene utilizzato un focolare, le manipolazioni necessarie sono fatte solo con il bruciatore:

  • Quando si utilizza il bruciatore di legna da ardere viene rimosso.
  • Per passare dal gas al diesel e viceversa, si verifica un cambiamento del bruciatore.
  • Al collegamento di cilindri l'installazione di altri ugelli è necessaria.
  • È installato un bruciatore montato che consente di bruciare gasolio o gas nella camera dell'unità di alimentazione.

Il design di un'unità universale che consente l'utilizzo di diversi tipi di carburante

È importante! Alcuni modelli utilizzano diverse camere di combustione separate progettate per utilizzare diversi tipi di carburante. Le caldaie moderne che funzionano a combustibile solido sono dotate di elementi riscaldanti che consentono di mantenere la temperatura acquisita dal liquido di raffreddamento, impedendo il congelamento del sistema in assenza dei proprietari della casa.

Come scegliere la potenza del generatore di calore?

Tabella: la dipendenza della potenza delle apparecchiature di riscaldamento nell'area della casa.

L'unità di riscaldamento deve avere una capacità sufficiente a compensare la perdita di calore dell'edificio durante i mesi invernali più freddi. Pertanto, è necessario condurre correttamente i calcoli termici.

Calcolo idraulico dell'impianto di riscaldamento e frequenti errori nell'installazione e selezione dei materiali

Suggerimento: Il modo più semplice per calcolare la potenza richiesta della caldaia prevede lo schema seguente: per ogni 10 m 2 di spazio dovrebbe essere 1 kW di capacità dell'apparecchiatura. Questa formula è corretta solo per quei cottage che hanno un buon isolamento termico. Ma anche in questo caso, è auspicabile effettuare calcoli in modo tale che rimanga circa il 15 percento dello stock. Generatore di calore troppo potente - anche questo è negativo, perché una tale unità funzionerà in modalità serrata, dando efficienza al di sotto del valore nominale e contribuendo al consumo di carburante in eccesso.

Tipo di installazione

In base al metodo di installazione e al tipo di prestazione, esistono due tipi di dispositivi di riscaldamento:

  • Montato a parete Tali opzioni si trovano spesso tra apparecchi a gas ed elettrici. Dispositivi di questo tipo sono compatti e hanno una capacità fino a 36 kW. Un generatore di calore a parete è un locale caldaia in miniatura, nel cui caso una pompa, un serbatoio di espansione, filtri, apparecchiature di controllo e, in alcuni modelli, un dispositivo di memorizzazione è collocato in modo compatto. Per dirigere efficacemente i prodotti di combustione, le caldaie a parete usano spesso un camino coassiale.

La caldaia a gas a parete può ospitare comodamente in cucina

È importante! I principali svantaggi di tali strutture sono la bassa potenza e uno scambiatore di calore in acciaio (a volte in rame), che ha una vita utile più breve rispetto a una controparte in ghisa.

  • Le caldaie a basamento non hanno restrizioni di peso e possono pesare oltre 150 kg. Qui vengono utilizzati vari scambiatori di calore, compresa la ghisa, caratterizzata da un peso elevato. La potenza minima della caldaia a pavimento è di 4 kW, il massimo può raggiungere diverse centinaia di kilowatt. Insieme all'installazione della pedana, è quasi sempre necessario installare una pompa, un termostato, un vaso di espansione, ecc.

Caldaia singola o doppia

Le caldaie per il riscaldamento sono mono o bi-circuito. Le possibilità dei primi sono limitate dalla funzione di riscaldamento del liquido di raffreddamento del sistema di riscaldamento Per garantire che un tale generatore fornisca acqua calda, è necessario installare una caldaia per riscaldamento indiretto. In questo caso, il riscaldamento dell'acqua della doccia o del lavello della cucina verrà effettuato mediante uno scambiatore di calore installato all'interno del serbatoio. Il principale vantaggio di questa soluzione è la presenza di una quantità molto elevata di acqua calda.

Schema di collegamento della caldaia singola

A differenza delle caldaie a circuito singolo, il doppio circuito ha il proprio scambiatore di calore. In tali sistemi, il riscaldamento dell'acqua può essere effettuato attraverso la caldaia incorporata o il metodo di flusso.

È importante! La maggior parte delle moderne strutture murarie nel periodo estivo può funzionare come una colonna ACS, mentre il circuito di riscaldamento sarà disconnesso.

I generatori di calore di questo tipo occupano uno spazio relativamente ridotto e rappresentano una scelta eccellente per un consumo relativamente basso di acqua calda. La capacità massima di una caldaia a doppio circuito è di 20 litri al minuto, ma per la maggior parte dei modelli questa cifra non supera i 15 litri.

Schema di collegamento di una caldaia a gas a doppio circuito

Quali caratteristiche dei generatori di calore dovrebbero prestare attenzione

Le principali caratteristiche di tali apparecchiature sono state descritte sopra. Tuttavia, per scegliere l'opzione più produttiva e soddisfacente per tutti i bisogni, è necessario prestare attenzione ad altri dettagli. Scegliamo la caldaia correttamente, tenendo conto dei seguenti parametri:

  • Il metodo di rimozione dei prodotti di combustione. In base a questo parametro, vengono distinti due tipi di apparecchiature. Queste sono caldaie a fuoco naturale che hanno un focolare aperto, un camino verticale e un bruciatore atmosferico. La seconda opzione sono le caldaie a tiraggio forzato, che sono caratterizzate da un focolare chiuso e consentono l'uso di un camino coassiale orizzontale.
  • Elektrozavisimost. Unità come le caldaie di pirolisi o le caldaie a pellet non sono in grado di funzionare in assenza di elettricità. Ma ci sono meno dispositivi funzionali ed efficaci, caratterizzati da una completa autonomia.
  • La possibilità di accendere in modalità automatica. Se la caldaia a gas è dotata di accensione del tipo piezoelettrico, allora è in grado di ripartire da sola, ripristinando il lavoro dopo un'interruzione di elettricità o gas. Se stiamo parlando di una caldaia diesel, allora dovrà iniziare manualmente.

Le caldaie diesel non hanno avvio automatico

  • Automazione. Questo parametro determina in gran parte la sicurezza dell'uso di tali apparecchiature. Probabilmente la possibilità meno probabile di regolare le apparecchiature è fornita da generatori di calore a combustibile solido. Tuttavia, anche in molte di esse sono implementate funzioni di lavoro programmabile. Questi riguardano la protezione contro lo smorzamento del bruciatore, la cessazione della fornitura di elettricità o gas, il surriscaldamento del sistema, ecc.

È importante! I modelli più moderni di generatori di calore sono anche in grado di impedire il raffreddamento del refrigerante.

  • Il masterizzatore può anche funzionare in diverse modalità, a seconda delle caratteristiche del suo design. Ad esempio, se lo stadio singolo ha solo due modalità on / off, gli analoghi modulari consentono di regolare facilmente le prestazioni, essendo le opzioni più economiche.

Il bruciatore è l'elemento principale della maggior parte delle caldaie moderne.

conclusione

Il collegamento di una caldaia in una casa privata è un passaggio cruciale, sul quale il comfort degli alloggi dipenderà direttamente durante i freddi mesi invernali. Pertanto, è necessario assumersi la piena responsabilità del processo di selezione delle apparecchiature di riscaldamento, che differisce in un certo numero di parametri.

Quale caldaia è meglio scegliere per il riscaldamento di una casa privata

La scelta di una singola fonte di calore è influenzata da 4 fattori principali: il prezzo e la disponibilità dei vettori energetici, la facilità di utilizzo delle apparecchiature di riscaldamento, i costi di manutenzione e la dimensione degli investimenti finanziari iniziali. Costi: l'acquisto dell'unità stessa, l'installazione, la connessione al sistema (tubazioni). Il nostro obiettivo è quello di rivelare i pro ei contro dei tipi esistenti di generatori di calore e quindi suggerire quale caldaia scegliere per il riscaldamento di una particolare casa privata.

Piano d'azione

Quando selezioni un riscaldatore domestico, ti suggeriamo di seguire il seguente algoritmo:

  1. Scopri quali fonti di energia sono disponibili e scopri quanto costano. È meglio concentrarsi immediatamente su 2 tipi di carburante: il principale e ausiliario, ad esempio, legna da ardere ed elettricità.
  2. Scopri la potenza termica richiesta per riscaldare una casa di campagna o un appartamento. È necessario calcolare il carico sul sistema di riscaldamento dell'acqua, i metodi di calcolo sono descritti in dettaglio in un'istruzione separata.
  3. Assegna un posto sotto la caldaia. L'area della futura camera del forno dovrebbe essere sufficiente per l'installazione di un'unità di riscaldamento, attrezzature ausiliarie e elementi di tubazioni.
  4. Leggere la panoramica dei generatori di calore domestici e le raccomandazioni per la scelta di un modello adatto (descrizione delle unità e dei suggerimenti sono presentati di seguito).
  5. Visita diversi negozi e società commerciali, controlla i prezzi e determina il budget del progetto tenendo conto dell'acquisto di parti vincolanti: tubi, valvole e così via. Scopri il peso e le dimensioni delle caldaie adatte.
  6. A casa, pensa a dove esattamente mettere la stufa, il camino e altri elementi, finalmente scegli la migliore opzione di caldaia.
Un esempio di posizionamento di una caldaia TT con un passaggio laterale per la manutenzione

Consiglio. Per comprendere a fondo il costo e l'applicabilità dei vettori energetici, consigliamo di leggere il nostro articolo e determinare se sia più vantaggioso affondare un'abitazione in specifiche condizioni di vita.

Avendo scoperto il peso dell'unità di riscaldamento, assicurarsi che la base sia sicura. Dopo tutto, non metteremo un pesante apparato in ghisa su pavimenti di legno, dovrai versare una fondazione o un massetto di cemento. Se l'area del locale caldaia è troppo piccola, scegliere le versioni a parete dei riscaldatori o fare un'estensione all'esterno della casa.

Determinare la potenza della futura fonte di calore, considerare i costi energetici dell'acqua calda. Se si prevede di riscaldare l'acqua per le esigenze domestiche, le prestazioni richieste del dispositivo dovrebbero essere aumentate del 30-50%, a seconda del numero di residenti e contemporaneamente delle gru aperte.

Varietà di scaldacqua

Tutte le moderne caldaie per il riscaldamento utilizzate in case private e appartamenti sono divise in gruppi in base alle seguenti caratteristiche:

  • energia consumata - gas naturale, elettricità, combustibili solidi e così via;
  • per metodo di installazione - pavimento e parete;
  • in termini di funzionalità, sono monocircuito e doppio circuito, quest'ultimo inoltre riscalda l'acqua per la fornitura di acqua calda;
  • la necessità di connessione elettrica dipende e non è volatile.

Nota. I generatori di calore di ciascun gruppo sono inoltre suddivisi in tipi in base al materiale dell'elemento riscaldante o dello scambiatore di calore, al tipo di camera di combustione, al grado di automazione e ad altre caratteristiche del progetto.

Proponiamo di considerare le installazioni delle caldaie, dividendo secondo il criterio principale: i vettori energetici usati. Tipi di dispositivi esistenti:

  • gas;
  • combustibile solido;
  • elettrico;
  • diesel;
  • combinato, altrimenti - multi-carburante.

Ora analizzeremo ciascun gruppo separatamente, specificando tutti gli svantaggi e i vantaggi delle caldaie.

Caratteristiche delle stufe a gas

Il principale combustibile degli aggregati è una miscela di gas naturale a base di metano, ottenuta dalle condotte principali. Quando è necessario organizzare il riscaldamento autonomo del gas, è possibile passare a una miscela di propano-butano liquefatto fornita da un porta-gas o una rampa con cilindri.

Secondo il metodo di installazione, le unità sono montate a parete e montate a pavimento, e di solito queste ultime non hanno bisogno di elettricità. I generatori di calore a cerniera sono mini-caldaie dotate di un serbatoio di espansione, una pompa di circolazione e un'unità di controllo elettronica.

Aiuto. Le caldaie da pavimento importate (ad esempio, la Protherm ceca) sono offerte in due versioni, senza collegamento alla rete elettrica domestica e volatili. I primi sono dotati solo di un bruciatore e di sistemi automatici di sicurezza, il design del secondo è simile ai "fratelli" del muro.

In base al metodo di combustione ed efficienza del combustibile, i riscaldatori a gas sono suddivisi in 3 categorie:

  1. Camera di combustione atmosferica aperta, efficienza fino al 90%. L'aria viene fornita al bruciatore in modo naturale dal locale caldaia, i gas che hanno rilasciato calore vengono rilasciati nel tradizionale camino.
  2. Turbocompresso (pressurizzato), la camera di combustione è completamente chiusa, efficienza - 93%. L'aria viene soffiata dal ventilatore, il fumo esce attraverso un tubo coassiale a doppia parete.
  3. Le unità di condensazione utilizzano il calore latente della combustione di idrocarburi, pertanto l'efficienza raggiunge il 96-97%. Il design è simile a una caldaia turbo, ma la camera chiusa e il bruciatore hanno una forma cilindrica.
Modello turbocompresso di una caldaia sospesa dotata di scambiatore di calore a piastre per il riscaldamento dell'acqua

Tutti i suddetti riscaldatori possono essere forniti con un circuito dell'acqua DHW. A tale scopo vengono utilizzati 2 tipi di scambiatori di calore: una piastra in acciaio inossidabile separata e un guscio e un tubo in rame (montati all'interno del riscaldatore principale).

Supplemento. I principali scambiatori di calore delle versioni da pavimento delle caldaie sono realizzati in ghisa o acciaio. I radiatori alettati in rame sono forniti in pensili.

Il prezzo delle caldaie sta crescendo nell'ordine di trasferimento - i dispositivi atmosferici sono considerati poco costosi, poi ci sono riscaldatori con una turbina, il costo della tecnologia di condensazione è circa il doppio rispetto ai generatori di calore convenzionali (di un produttore).

Le unità di condensazione a bassa temperatura sono adatte per il riscaldamento a pavimento.

Vantaggi delle caldaie a gas:

  • i dispositivi sono abbastanza economici e affidabili durante il funzionamento;
  • alto grado di automazione - il proprietario della casa non ha bisogno di prestare attenzione al dispositivo;
  • facilità d'uso, manutenzione - una volta all'anno;
  • il locale caldaia è pulito, il livello di rumore è basso;
  • per un modello sovralimentato, non è necessario costruire un camino classico: un tubo viene scaricato orizzontalmente attraverso il muro.

Per le carenze: i generatori di calore a gas sono impeccabili, il problema è diverso: condurre l'autostrada in una casa privata e ottenere i permessi necessari. Il primo servizio costa un sacco di soldi, il secondo richiede molto tempo. Un'opzione intermedia è un dispositivo autonomo per la fornitura di gas liquefatto da bombole o un serbatoio sotterraneo.

Caldaie a combustibile solido - tipi e caratteristiche

Le unità di riscaldamento di questo gruppo possono essere divise in 4 sottospecie secondo il principio di funzionamento:

  1. Caldaie classiche TT a combustione diretta. Il carburante viene bruciato sulla griglia, riscaldando le pareti della giacca ad acqua. I prodotti di combustione volatili vengono raffreddati in uno scambiatore di calore a tubi di fumo o a tubi d'acqua e inviati al camino, funzionanti con tiraggio naturale. Il combustibile utilizzato è il legno e il carbone, la massima efficienza è del 75%.
  2. Nelle unità di pirolisi, l'aria è forzata nel forno da un ventilatore. La combustione avviene nella camera primaria, post-combustione dei gas di legna - nel secondario. Il combustibile principale è la legna secca, l'efficienza dichiarata dai produttori è dell'86%.
  3. Le caldaie a legna e carbone a combustione lunga differiscono dai generatori di calore classici per le dimensioni del focolaio. Il principio è semplice: più legna entra, più a lungo bruciano. I restanti parametri sono identici.
  4. Se un bruciatore a pellet viene posizionato nella camera principale di una stufa a legna convenzionale, verrà fuoriuscire una caldaia TT automatica. Grazie al basso contenuto di umidità del pellet di legno e al controllo elettronico della fornitura di pellet, l'unità raggiunge un'efficienza dell'87%.

Spiegazione. In uno scambiatore di calore a tubi d'acqua, il refrigerante scorre attraverso i canali e viene lavato dai gas caldi dall'esterno. La costruzione del tubo di fuoco è l'opposto: il fumo passa attraverso i canali della giacca d'acqua. L'efficienza degli scambiatori di calore è quasi la stessa.

Nella maggior parte delle caldaie a pellet per uso domestico è utilizzato un bruciatore a storta, in cui la fiamma brucia verticalmente dal basso verso l'alto. Negli impianti industriali di potenza maggiore (da 50 kW) viene utilizzato un bruciatore di tipo torcia - la fiamma batte orizzontalmente.

Le caldaie a combustibile solido sono offerte solo nella versione da terra. Il materiale dello scambiatore di calore è in acciaio o ghisa, lo spessore delle pareti del focolare è di 3... 8 mm. I modelli non volatili sono dotati di un termostato meccanico - regolatore di spinta, che apre l'accesso dell'aria attraverso la valvola e la catena. Le versioni automatizzate sono dotate di un controller e di un ventilatore: un compressore o un aspiratore di fumo.

Il bruciatore a pellet tipo storta è combinato con un focolaio verticale convenzionale, il dispositivo flare ha bisogno di una lunga camera orizzontale

Pro e contro delle unità classiche

Oltre ai prezzi allettanti, le caldaie tradizionali sono famose per gli onnivori: nella fornace si possono depositare bricchetti, lignite e legna da ardere di diversa umidità. È vero, il risultato sarà appropriato: il carburante umido non darà molto calore, ma emetterà fuliggine all'interno del camino. Altri vantaggi delle unità:

  • facilità di manutenzione;
  • basso costo dell'energia;
  • i permessi di installazione non sono necessari - stai facendo tu stesso l'installazione;
  • il dispositivo può sempre essere modificato, a condizione che il design lo consenta.

Nota. Per raffinamento si intende l'installazione di un ventilatore con un'unità di automazione o un bruciatore a pellet. Il compressore è montato nello sportello del cassetto cenere, la vasca - la storta è posizionata all'interno del focolaio, la coclea di alimentazione è posizionata nel foro della parete laterale.

Costruzioni di caldaie TT tradizionali progettate per la combustione diretta del carburante

Il riscaldatore classico ha anche molti svantaggi:

  • il dispositivo richiede costante attenzione - il download viene eseguito ad intervalli di 4-6 ore, pulizia giornaliera;
  • la complessità del legame - è necessario fornire protezione dalla condensa, è molto desiderabile collegare la capacità del buffer;
  • più alto è il contenuto di umidità del legno, più velocemente si accumula fuliggine nella canna fumaria e nei tubi del fuoco, la pulizia è più frequente;
  • Il termostato meccanico non chiude la valvola saldamente, le perdite d'aria attraverso lo spazio vuoto, causando l'ebollizione della caldaia in determinate condizioni.

Per i motivi citati, è meglio utilizzare una caldaia convenzionale insieme ad un altro generatore di calore, ad esempio elettrico. Altrimenti, dovrai essere un vigile del fuoco nel cuore della notte o svegliarti al mattino in una casa raffreddata.

Informazioni sui generatori di calore a pirolisi

Qui esprimeremo la nostra opinione, che coincide pienamente con la conclusione dell'esperto. L'unico vantaggio della caldaia del generatore di gas - un'efficienza decente - svanisce prima di numerosi svantaggi:

  • prezzo elevato del prodotto;
  • richiede di carburante - bisogno di umidità del legno 20-25%;
  • l'ugello ceramico tra la camera primaria e secondaria spesso fallisce;
  • Le caldaie a pirolisi sono ingombranti e pesanti rispetto ai riscaldatori classici.
La combustione principale avviene nella camera secondaria, poiché l'aspiratore tira con forza aria e gas dal focolare principale

Aiuto. Se non si soddisfano i requisiti per il contenuto di umidità del carburante, il processo di estrazione del gas dal legno - pirolisi - inizierà a fluire troppo debolmente. L'efficienza dell'unità si riduce al livello di un forno standard o di una caldaia, vale a dire che è inutile pagare più del dovuto per il prodotto.

Offriamo la visione del video e familiarizziamo con l'opinione degli esperti sugli apparecchi del generatore di gas:

Impianti di caldaie a combustione lunga

Immediatamente, notiamo che tutti i prodotti con un grande volume della camera del combustibile sono generatori di calore a combustione continua. Il metodo di combustione del legno, dall'alto o dal basso, non ha importanza, la durata del processo è raggiunta a causa della capacità del focolaio. Un indicatore indicativo è di 100 litri o più con una potenza dell'unità di 20-30 kW, quindi un segnalibro sarà sufficiente per 8-14 ore di funzionamento continuo. Più in dettaglio, tutti i parametri sono descritti nel nostro altro manuale.

Gli aspetti negativi e positivi della gestione di tale riscaldatore ripetono i pro ei contro delle caldaie tradizionali TT. Risolto 1 difetto principale - ora caricare legna o carbone sarà sufficiente per tutta la notte. Il momento positivo attira l'effetto negativo dietro di sé - l'unità notevolmente "cresciuta" in altezza.

I vantaggi delle attrezzature a pellet

Le caldaie a pellet sono considerate le più avanzate installazioni di combustibili solidi. Qual è l'attrazione:

  • prestazione decente;
  • piena automazione del lavoro;
  • la pulizia e il caricamento del carburante avvengono con un intervallo di 3... 7 giorni a seconda della qualità del pellet;
  • il camino non è ostruito da fuliggine;
  • comfort e facilità d'uso.
Questo bruciatore può essere incorporato all'interno di una stufa a legna classica. Un problema: il prodotto avrà un costo doppio rispetto alla caldaia stessa.

Aiuto. I nuovi bruciatori di storta sono dotati di accensione elettrica e un set completo di sicurezza automatica, fino al sistema di estinzione incendi incorporato. Il principio di funzionamento dell'alimentazione a vite è anche implementato in altre caldaie a TT che bruciano carbone e trucioli varietali di una certa frazione.

Lo svantaggio di una fonte di calore automatizzata è il prezzo elevato. In caso di guasto del riduttore, della coclea o dell'elettronica, dovrai anche pagare una quantità considerevole. Il secondo punto non è un carburante troppo economico rispetto alla legna da ardere.

Video: selezione della caldaia a combustione diretta TT

Riscaldamento di impianti elettrici

Per collaborare con i produttori di acqua calda produce 3 tipi di caldaie elettriche:

  1. TENovye. Il dispositivo riscalda il liquido di raffreddamento con l'aiuto di elementi tubolari che vengono utilizzati ovunque: nelle caldaie, negli accumulatori di calore, nelle pompe di calore e così via.
  2. Le installazioni a induzione riscaldano l'acqua con un nucleo metallico posto all'interno di un campo elettromagnetico.
  3. Le caldaie ad elettrodi usano la conduttività dell'acqua ordinaria. La corrente passa tra i due elettrodi immersi nel refrigerante.
Mini-caldaia con resistenze elettriche tubolari posizionate all'interno del serbatoio con refrigerante

Nota. Tutti i dispositivi sono realizzati a parete e dotati di un quadro elettrico. L'efficienza delle caldaie elettriche è la più alta - 99%.

Riscaldatori con riscaldatori assomigliano a unità a gas incernierate. All'interno della custodia viene solitamente posizionata una pompa di circolazione, un gruppo di sicurezza e un serbatoio di compensazione. Le caldaie ad induzione ed elettrodo sono fornite, è necessario completare il set - acquistare pompe e altri dettagli della reggiatura.

I vantaggi degli scaldacqua elettrici:

  • migliore efficienza tra tutte le fonti di calore;
  • silenziosità (esclusi i vecchi modelli dotati di starter e contattori elettromagnetici);
  • piccolo peso e dimensioni;
  • basso prezzo delle attrezzature;
  • installazione relativamente semplice;
  • piena autonomia al lavoro, servizio - annualmente all'inizio della stagione.
L'unità di riscaldamento dell'apparecchiatura dell'elettrodo può essere controllata a distanza usando termostati ambiente

Generatori di calore davvero non richiedono l'attenzione dal proprietario della casa, tranne quando si regola la temperatura. Ci sono delle sfumature nel funzionamento dell'apparato dell'elettrodo: il liquido di raffreddamento deve essere salato, altrimenti l'intensità del riscaldamento diminuirà.

Contro degli impianti elettrici di riscaldamento:

  • costo decente di energia;
  • al prezzo dell'unità di induzione "nuda" è paragonabile a una mini-caldaia di gas, l'affidabilità e la durata del dispositivo sono discutibili;
  • piccoli limiti di consumo di elettricità allocati.

L'ultimo punto è ben noto a molti proprietari di case. Il fornitore di energia elettrica fornisce alla famiglia un limite di potenza standard di 3-5 kW, erogando una tensione monofase di 220 volt. Per utilizzare una resistenza elettrica da 8 kW o più, è necessario ordinare un progetto di connessione di rete trifase e coordinare la documentazione con il fornitore di servizi. L'installazione di apparecchiature e cablaggio viene effettuata da un'organizzazione specializzata.

Cosa rende i riscaldatori a combustibile liquido così attraenti?

Il principale vantaggio delle caldaie che bruciano diesel, minerario e olio combustibile pesante è l'autonomia. L'unità è indispensabile quando non ci sono altre fonti di energia: legna, gas ed elettricità nelle giuste quantità.

Aiuto. Il design della caldaia diesel è simile alle versioni da pavimento dei generatori di calore a gas. Solo lo scambiatore di calore con acqua viene riscaldato da un bruciatore di gasolio, il carburante diesel viene alimentato dal serbatoio tramite una pompa speciale. L'efficienza dell'impianto di acqua calda è dell'85... 90%.

Non è necessario monitorare il processo di masterizzazione - il dispositivo funziona in modalità automatica fino a quando il gasolio è finito. L'installazione non richiede autorizzazioni, ma l'avvio iniziale e la regolazione del masterizzatore devono essere effettuati da un master intelligente.

A questo punto, i vantaggi delle unità diesel finiscono, inoltre ci sono dei minus continui:

  • costo elevato di attrezzature e carburante;
  • odore costante di diesel nel locale caldaia;
  • manutenzione - se necessario, che si verifica abbastanza spesso a causa della qualità del carburante;
  • per la stessa ragione è necessario pulire costantemente la canna fumaria;
  • necessità di monitorare il livello del gasolio nel serbatoio;
  • il peso e le dimensioni dell'unità sono paragonabili alla caldaia a pavimento in ghisa.
Esempio di una casa caldaie a gasolio con due fonti di calore: alla fine della stanza ci sono serbatoi di carburante e pompe di benzina

Se ti viene in mente di affogare la casa con olio motore usato, aggiungi alla lista degli inconvenienti lo sporco nella fornace e altri 2-4 quadrati dell'area per i barili - fosse settiche.

Modelli combinati di unità

Il vantaggio delle caldaie multi-combustibile - versatilità. Il resto dei pro e contro delle unità eredita dai rispettivi generatori di calore: gas, elettrico o legno. Nelle piante è consuetudine combinare vettori energetici in tali combinazioni:

  • legna da ardere - elettricità;
  • gas - elettricità;
  • carbone - legno - gas;
  • diesel - legna da ardere - elettricità - gas.

Nota. Nei paesi dell'ex Unione Sovietica, le caldaie universali sono assemblate da diversi produttori - "Atem" (è anche "Zhytomyr"), "Teplodar", Zota.

Caldaia elettrica a gas (a sinistra) ea carbone (a destra) "Zhytomyr"

L'idea principale del riscaldatore combinato è la fornitura continua della casa con energia termica con commutazione automatica o manuale a un altro combustibile, se necessario. Ma la combinazione di diverse camere di combustione e riscaldatori elettrici genera una serie di svantaggi:

  • le dimensioni e il peso delle caldaie aumentano, il prezzo aumenta;
  • L'efficienza dell'utilizzo di tutti i tipi di carburante è ridotta;
  • la riparazione e la manutenzione sono complicate.

La migliore combinazione di vettori energetici è una combinazione di una caldaia TT con resistenze elettriche. I riscaldatori sono integrati nel serbatoio della caldaia e non aumentano le dimensioni originali del prodotto. Se prendiamo l'installazione di elettrogas, avremo bisogno di un permesso e un progetto per entrare nell'autostrada.

Come scegliere una fonte di calore - raccomandazioni

Se hai studiato attentamente il materiale precedente, molte domande probabilmente sono scomparse. Riassumiamo la nostra recensione delle fonti di calore con raccomandazioni generali e mostriamo quale caldaia scegliere in determinate condizioni:

  1. Inizia sempre con la disponibilità di energia. L'opzione migliore per i residenti della Federazione Russa - stufe a gas, in secondo luogo sono in legno. Nei paesi in cui il prezzo del carburante blu è elevato, viene data priorità alle caldaie TT.
  2. Contare su 2 tipi di carburante. Ad esempio, gas liquefatto ed elettricità a tariffa notturna o legna da ardere ed elettricità.
  3. Per fornire a una famiglia di 2 persone con acqua calda sufficiente fonte di calore a doppio circuito. Se ci sono più residenti, acquistare un'unità a circuito singolo e una caldaia per riscaldamento indiretto. Un'opzione alternativa è installare un riscaldatore di acqua separato.

Schema di collegamento del pensile alla capacità cumulativa del riscaldamento indiretto

  • Non abbiate fretta di acquistare una costosa caldaia a condensazione. Prendi un'unità "aspirata" o turbo - non perderai in redditività, ma vincerai in termini di costi iniziali e operativi.
  • Dagli apparati a combustibile solido, vogliamo isolare le caldaie a combustione diretta e lunga. Gli impianti di pirolisi sono capricciosi e le piante di pellet sono troppo costose. Se hai intenzione di bruciare con carbone, assicurati di scegliere un modello affinato dall'alta temperatura di combustione.
  • Non ti consigliamo di acquistare caldaie TT in acciaio con la legna superiore del tipo "Stropuva". Le unità non sono male, ma sono famose per carenze significative: congelamento del carburante, impossibilità di caricare "in movimento" e problemi simili.
  • L'installazione di combustibile solido è importante per legare correttamente - per organizzare una circolazione di piccoli anelli attraverso una valvola a tre vie. I riscaldatori elettrici e a gas sono più facili da collegare: non hanno paura della condensa nel forno.
  • Quando si sceglie una caldaia elettrica, dare la preferenza a prodotti che riscaldano il liquido di raffreddamento con elementi riscaldanti - i dispositivi sono affidabili nel funzionamento, manutenibili e non impegnativi per l'acqua.
  • Scegli un riscaldatore diesel, combinato o a pellet secondo necessità. Esempio: durante il giorno, vuoi bruciare con carbone, di notte: usa l'elettricità a un prezzo conveniente. Un'altra opzione: il budget consente di acquistare una caldaia automatica TT, i pellet sono economici e non c'è altra energia.

    Consiglio. Prima di acquistare apparecchiature a gas, ti consigliamo di familiarizzare con la nostra valutazione delle caldaie compilata in base alle recensioni dei veri proprietari di case.

    Invece di un'installazione combinata del tipo di legna da ardere - elettricità, è meglio acquistare 2 unità separate e collegarle in parallelo con le valvole di non ritorno

    conclusione

    La selezione della caldaia per la casa - la domanda è molto individuale. I desideri e le capacità finanziarie dei proprietari dovrebbero essere coerenti con le condizioni tecniche - la disponibilità di carburante, l'alimentazione affidabile, un'area sufficiente per ospitare l'attrezzatura. Quando si utilizzano carbone, pellet, legna da ardere e gasolio, si dovrà pensare seriamente allo stoccaggio, perché in estate questi vettori energetici sono più economici rispetto a metà della stagione di riscaldamento. È più redditizio fare scorta di legna da ardere per tutto l'inverno, queste spese dovrebbero essere prese in considerazione quando si acquista una caldaia a TT.

    Top