Categoria

News Della Settimana

1 Carburante
Come costruire un collezionista fatto in casa per il riscaldamento a pavimento
2 Pompe
Riscaldamento a vapore
3 Caminetti
Strumenti necessari per l'installazione di tubi in polietilene reticolato: caratteristiche dei giunti di tubi, tipi di raccordi, pressa assiale
4 Caldaie
Stufe e caminetti in metallo
Principale / Carburante

Caratteristiche della produzione della caldaia Kholmova


Fare la tua caldaia non è sempre possibile. Alcuni tipi di apparecchiature per il riscaldamento richiedono conoscenze e abilità speciali. Ma la caldaia di Kholmov può essere fatta praticamente da ogni artigiano. Il suo design è completamente comprensibile e il processo stesso è abbastanza semplice. Che cos'è un dispositivo per riscaldare Kholmov e come assemblarlo tu stesso?

Qual è la caldaia Kholmov?

L'unità Kholmov è un generatore di calore che funziona con combustibili solidi. Il dispositivo ha miniere installate verticalmente. Carbone, legna da ardere, pellet o bricchette possono essere messi nella camera del carburante. Inoltre, la caldaia non lavora in modo meno efficiente su materie prime sfuse come segatura, trucioli. Il design consente l'uso di legno con un contenuto di umidità superiore al 30%.

Dispositivo di caldaia

L'unità di riscaldamento Kholmova ha la struttura del campione di miniera. Tali caldaie sono divise in due tipi:

  • dipende dalla fornitura elettrica;
  • lavorando senza collegarsi alla rete elettrica.

Tutte le caldaie Kholmov hanno un design, che comprende i seguenti elementi:

  • cassa in metallo;
  • due camere: combustibile e miniera con scambiatore di calore;
  • termostato;
  • barre della griglia;
  • tubo di derivazione a cui è collegato il camino;
  • compensatori di dilatazione termica;
  • ingressi e uscite per lo scarico, l'alimentazione e il prelievo e l'installazione di una valvola di sicurezza;
  • porte;
  • vassoio scorrevole per la raccolta delle ceneri.

Le porte dell'unità sono costituite da due fogli di metallo tra i quali viene posato uno strato di materiale isolante. I bordi lungo il contorno sono ricoperti da un sigillante in amianto termoresistente. Questo design consente alla porta di non riscaldarsi troppo - la temperatura massima del loro riscaldamento raggiunge gli 80 gradi.

Le coperture sono fissate con serrature speciali, solo il pannello di copertura posteriore è fissato alle viti rimovibili. La porta della cenere è raffreddata dal flusso d'aria continuo, quindi contiene meno del 50 percento di isolamento termico.

Sulla foto c'è la caldaia Kholmov con un bunker più grande.

Il fondo dell'unità è una piastra speciale rivestita con un materiale che riduce il trasferimento di calore. C'è una fotocamera in cima e due lunghe gambe ferme sul fondo.

La caldaia volatile progetta Holmov equipaggiato con un ventilatore e un dispositivo che controlla il processo. Unità che funzionano indipendentemente dall'elettricità, ho un termostato sulla parete frontale, che viene utilizzato per regolare automaticamente il trasferimento di calore dall'impianto di riscaldamento. Il dispositivo con la porta del ventilatore è collegato tramite una catena speciale.
Il ashpit è sistemato direttamente sotto la ruota. Quando la porta è aperta, la cenere può essere facilmente rimossa. Sotto la caldaia c'è un tubo per lo scarico del fluido di lavoro. I rubinetti per l'ingresso sono disposti nella parte superiore e i tubi di ritorno nella parte inferiore.

I compensatori di espansione si trovano intorno al perimetro dell'unità, e anche nella forma di aste e divisori si trovano nella custodia stessa. Proteggono lo scafo dall'aumentare a volumi critici durante il riscaldamento. A causa di ciò, lo scambiatore di calore non è deformato. Le pareti divisorie si trovano a una distanza di 24 centimetri l'una dall'altra.

Punti di forza e punti deboli

Caldaia a combustibile solido Kholmova abbastanza popolare. Si ritiene inoltre importante che si tratti di un dispositivo di riscaldamento per bruciare a lungo. Inoltre, le caratteristiche positive dell'unità non sono piccole:

  1. Alto livello di efficienza. Le caldaie hanno alte prestazioni e sono in grado di riscaldare efficacemente i cottage, le ville o i magazzini.
  2. Facilità d'uso Il design è dotato di comodi boccaporti attraverso i quali è possibile caricare senza sforzo carburante o pulire le camere. Il ashpit è facilmente rimosso per rimuovere i prodotti di combustione.
  3. Versatilità d'uso. L'unità di riscaldamento può funzionare con qualsiasi tipo di combustibile solido. È possibile utilizzare anche i registri di umidità fino al 45%.
  4. Operazione di sicurezza. Durante il funzionamento della caldaia, il monossido di carbonio e il fumo non vengono emessi nella stanza.

Gli svantaggi includono la possibilità di sedimentazione di catrame e fuliggine sulle pareti del vano di carico.

Come si fa da soli?

Grazie al design semplice, la caldaia Kholmov può essere realizzata indipendentemente. Lo schema del dispositivo e la descrizione passo-passo aiuteranno a studiare l'intero processo di assemblaggio in più fasi. Ad esempio, consideriamo il modello più semplice con una capacità fino a 10 kilowatt.

Le dimensioni della caldaia corrisponderanno ai seguenti parametri:

  • profondità che tiene conto della porta e del collo - 63 centimetri;
  • altezza del corpo - 80 centimetri;
  • larghezza - 47 centimetri.
Come fare una caldaia Kholmova fai da te

Per il montaggio dell'unità di riscaldamento è necessario acquistare materiali:

  • lamiere di acciaio a pareti spesse con uno spessore di almeno 3 millimetri;
  • cavo di amianto con parametri di 15 x15 millimetri;
  • tubo di metallo con una lunghezza di 47 millimetri e un diametro di 1 centimetro;
  • tubi di diversi diametri - 15, 20, 40 e 115 millimetri.

Effettuare una caldaia a combustibile solido con le proprie mani può essere eseguita nella seguente sequenza:

  1. La parte interna della struttura è fatta. Barriera d'acqua inizialmente costruita. Consiste di due pareti verticali con un fondo e un coperchio saldato a loro. Al centro, con l'aiuto della saldatura, il compensatore metallico a forma di U è fisso. Le estremità della struttura rimangono non chiuse. La partizione dell'acqua dovrebbe essere larga 403 millimetri, profonda 60 millimetri e larga 485 millimetri.
  2. Le pareti laterali interne della caldaia sono tagliate da lamiere larghe 540 millimetri e alte 770 millimetri. Il rettangolo dovrebbe risultare non del tutto corretto: nell'angolo in basso si otterrà una figura verticale di 80x208 millimetri di dimensioni, e sullo stesso lato si formerà una struttura rettangolare orizzontale con parametri di 387x30 millimetri. A una distanza di 10,2 centimetri dalla parete posteriore e 2 centimetri dalla parte anteriore, su entrambi i lati, viene realizzato un foro per la partizione dell'acqua.
  3. Il lato posteriore è tagliato - 770x403 millimetri e il lato anteriore - 562x403 millimetri.
  4. Tutte le parti preparate utilizzando la saldatura a punti sono collegate in un unico disegno.
  5. Il primo telaio solido è saldato sulla parte superiore del corpo caldaia assemblato. Il secondo dovrebbe essere a forma di U e montato sotto. Ci deve essere un angolo retto tra i telai e i lati.
  6. Viene preparata una terza cornice "P", che dovrebbe essere inserita all'interno della custodia sotto la barriera d'acqua. La distanza tra loro dovrebbe essere di 9 centimetri.
  7. Una striscia di metallo lunga 103 millimetri e larga 80 millimetri viene saldata orizzontalmente ai rettangoli che sporgono in primo piano nella costruzione.
  8. Un foro da 115 mm è ricavato dal lato posteriore in alto.
  9. Le pareti esterne sono tagliate da fogli di metallo. Hanno una forma rettangolare semplice e corrispondono alle dimensioni, anteriore - 562x463 mm, posteriore -77x463 mm e lato -77x546 mm.
  10. I fori per i compensatori sono realizzati nella parete anteriore sulla stessa linea verticale. Sono sufficienti un paio di pezzi con un diametro di 1 centimetro. Nell'angolo sul lato destro si taglia un'apertura rotonda per il termometro.
  11. Due fori di compensazione vengono aggiunti al pannello posteriore del case e uno alla volta - per l'alimentazione, una valvola di scarico e un camino.
  12. Nelle pareti laterali, due fori sono realizzati sulla stessa linea con il compensatore della barriera dell'acqua preparato. Inoltre, sul lato della struttura nella parete sinistra, vengono fatte aperture rotonde per il termostato e l'alimentazione del vettore di calore di ritorno.
Schema caldaia a combustibile solido Holm

Successivamente, i compensatori sono saldati ai fori appositamente preparati. Tutte le pareti esterne sono saldate all'interno. Con l'aiuto di saldatura, tubi, tubi di fumo sono collegati, e sulla parte superiore del caso, intorno al perimetro della camera MS, scambiatore di calore sono quattro bulloni.

L'acqua viene versata nel dispositivo assemblato e la pressione viene iniettata fino a 2,2 bar per verificare la tenuta della struttura. In questo caso, tutte le connessioni devono essere collegate. Alla fine, il fondo della caldaia è saldato.

Dalla lamiera si fanno delle soglie, delle dimensioni di 400x160x550 millimetri con circa 14 fori. È installato nella parte inferiore della struttura sotto la partizione dell'acqua. Dopo questo, la costruzione di una porta a doppio strato e di una scatola di cenere è tagliata. Alla fine della copertura è fatto, chiudendo la camera della caldaia.

Le apparecchiature di riscaldamento del tipo a mine che funzionano a combustibile solido hanno caratteristiche operative semplici ed è abbastanza efficiente. Per costruire un tale dispositivo per il riscaldamento di una casa di campagna o di un cottage, puoi farlo tu stesso secondo il principio dello schema di montaggio della caldaia di Kholmov.

Caldaia di produzione

La caldaia tipo miniera si distingue per il fatto che il legno brucia in esso per molto tempo, poiché ha un grande volume della camera di combustione.

Design e principio di funzionamento

La mia caldaia a combustione lunga è di due tipi:

Consistono di due camere che dividono la caldaia in due parti verticali. Nel primo bruciare legna da ardere, nel secondo c'è uno scambiatore di calore.

Il dispositivo di una caldaia per miniera con la solita combustione è più semplice:

  1. Firebox. È pari al 50% o più del volume dell'intero dispositivo. Questa parte della caldaia a combustione lunga ha una grande altezza (quasi uguale all'altezza dell'unità), una piccola larghezza e profondità.
  2. Porta di ricarica Situato nella parte superiore o laterale del focolare.
  3. Camera di cenere Si trova sotto il focolare.
  4. Grate. Separa le ceneri e le camere di combustione.
  5. Porta della cenere Ha dimensioni tali che ti permettono di ottenere non solo l'accesso al ashpit, ma anche al fondo del forno. Posizionare un cancello su di esso per regolare la fornitura d'aria.
  6. Camera di scambio termico Al suo interno si trova uno scambiatore di calore ad acqua o a tubo di fuoco. Ha un'apertura attraverso la quale il monossido di carbonio si forma nella fornace.
  7. Chimney. Ha una patta.

Funziona come una caldaia mineraria come segue:

  1. La legna da ardere è incendiata.
  2. Il monossido di carbonio caldo fuoriesce attraverso un foro nella camera di scambio termico.
  3. Il gas riscalda il liquido di raffreddamento.
  4. Il fumo raffreddato esce attraverso il camino e l'acqua riscaldata nel sistema di riscaldamento.

La combustione a lungo termine della caldaia ad albero di pirolisi ha quasi lo stesso design, ma è più complicata. La differenza è disponibile:

  1. Camera di combustione e combustione di monossido di carbonio. Situato nella parte inferiore della camera di scambio termico. Le loro pareti sono fatte di mattoni di argilla refrattaria.
  2. Tubi di alimentazione dell'aria secondaria. Si trova all'interno della camera di combustione. Una caratteristica del tubo è la presenza di un gran numero di fori.
  3. Valvola a saracinesca nella parte superiore del muro che separa le due camere.

Durante la pirolisi, il legno si decompone in coke e vari gas combustibili. Questi ultimi entrano nella camera di combustione, si mescolano con l'aria e bruciano. I residui di gas si bruciano nel postbruciatore. Il calore generato riscalda il liquido di raffreddamento.

materiale

Per la produzione di una caldaia a pirolisi di tipo mio è necessario rifornirsi di:

  1. Lamiera d'acciaio con rivestimento. Spessore 3-5 mm. Non si dovrebbe usare un altro acciaio, poiché la pirolisi è accompagnata da alte temperature e una lega convenzionale si brucia rapidamente.
  2. Lamiera d'acciaio con uno spessore di 1-2 mm.
  3. Mattoni refrattari.
  4. Tubi con un diametro di 13, 5 e 2,5 cm.
  5. Angoli con dimensioni di 4x4 cm Un'alternativa può essere un tubo profilato con le stesse dimensioni.
  6. Doppia porta cenere. È desiderabile che avesse una guarnizione di amianto. Deve avere una valvola per regolare l'alimentazione dell'aria.
  7. Porta per la pulizia della camera di scambio termico.
  8. Valvole a saracinesca 3 pezzi Uno è progettato per il camino, il secondo sarà installato sulla partizione tra le camere, il terzo è necessario per regolare il flusso di aria nella camera di combustione.
  9. Lana di basalto
  10. Lamiera zincata

Prima di acquistare i materiali, è necessario calcolare la potenza minima della caldaia dell'albero per una lunga combustione e compilare o trovare nelle sorgenti aperte un disegno del dispositivo.

La fabbricazione della parte principale

La parte principale è un caso fatto in casa, che è diviso in fotocamere con vari dispositivi funzionali. Il corpo è fatto come segue:

  1. Studia il disegno di un'unità fatta in casa e determina la dimensione di tutte le parti metalliche.
  2. Disegna su rettangoli di lamiera d'acciaio rivestiti, che saranno le pareti e le singole parti metalliche di una caldaia tipo miniera fatta in casa.
  3. Tagliare la lamiera d'acciaio in pezzi. Questo è meglio fatto con la saldatura autogena.
  4. Saldare le pareti laterali dell'alloggiamento.
  5. Nel foglio, che sarà una partizione tra il forno e le camere di scambio termico, vengono tagliati due fori: uno dovrebbe essere in alto, l'altro - appena sopra il livello della griglia. È auspicabile che l'altezza del secondo foro fosse di 3 cm.
  6. Metti il ​​pezzo all'interno della custodia, fissalo come indicato nel disegno o guardato il video e saldato. Nel foro superiore, impostare la valvola e saldare la base. La valvola deve essere dal lato del focolaio. D'altra parte, saldare il collo con una profondità di 4 cm.
  7. Fai una griglia. Per fare questo, in un pezzo di lamiera d'acciaio con una fodera tagliare fori longitudinali stretti. La griglia può essere acquistata, ma deve essere in acciaio con rivestimento. Il prodotto in ghisa non è adatto, poiché nei pochi mesi di funzionamento della caldaia di tipo miniera fatta in casa si deformerà.
  8. Griglia saldata
  9. Nelle pareti laterali sono stati ricavati i fori per la porta della cenere e la porta della camera di pulizia del postcombustore. Lungo il perimetro dei fori è necessario saldare il collo. Dovrebbero sporgere verso l'esterno e verso l'interno di 6 e 3 cm, rispettivamente. La bocca per il foro nel postbruciatore è meglio saldare dopo che lo scambiatore di calore è stato saldato.
  10. Due file di angoli o un tubo di profilo sono saldati alle pareti interne della camera termica. La fila superiore è posizionata 3-4 cm dall'alto. Quello inferiore è nella parte inferiore della camera di postcombustione. Questi angoli diventeranno parte della giacca ad acqua. Non è possibile creare una camicia ad acqua intorno alla camera di pirolisi, perché a causa di ciò, la pirolisi verrà violata.
  11. Lo scambiatore di calore è saldato all'interno della camicia d'acqua (la sua produzione è descritta di seguito).
  12. Il fondo del postbruciatore è saldato. Dovrebbe essere al livello della griglia. Allo stesso tempo, un terzo dovrebbe essere orizzontale, e il resto dovrebbe sollevarsi in un angolo. L'angolo dipende dal disegno. Orizzontale crea la parte che si trova vicino alla partizione interna.
  13. Sopra il fondo, praticare un foro per il tubo di alimentazione dell'aria.
  14. Un gran numero di fori viene praticato in un tubo con un diametro di 5 cm e saldato a un foro nel corpo. In questo caso, il tubo viene posizionato in modo che sporga di 6 cm all'esterno. Questa parte non dovrebbe presentare fori. Alla fine del tubo fissare la valvola.
  15. Essi racchiudono le pareti della camera di combustione con mattoni refrattari. Per adattare il materiale alla dimensione desiderata, viene tagliato. La parte superiore della camera dovrebbe essere un mattone sporgente all'interno. Tra i mattoni deve esserci un foro per l'ulteriore movimento del gas di pirolisi.
  16. Un processo simile viene eseguito nella camera di postcombustione.

Produzione di scambiatori di calore

Sarà una giacca ad acqua con diverse file di tubi orizzontali. Non si dovrebbe fare lo scambiatore di calore con tubi verticali con le proprie mani, perché la direzione del movimento del refrigerante coinciderà con la direzione di movimento del monossido di carbonio. Per questo motivo, l'efficienza diminuisce drasticamente. La massima efficienza si ottiene quando le direzioni sono opposte.

Lo scambiatore di calore è fatto in questo modo:

  1. Guscio quadrato o rettangolare saldato. La larghezza e la profondità devono essere inferiori a 6 cm rispetto alle caratteristiche simili della camera di scambio termico.
  2. Tagliare nel guscio due fori. Uno dovrebbe adattarsi con il foro per la valvola nella partizione, l'altro con il foro per la pulizia del postbruciatore.
  3. Nella parte superiore degli altri due lati opposti del guscio, praticare fori per tubi con un diametro di 2,5 cm. Per questo, una corona per metallo viene fissata nel trapano. Crea tre file di fori. I fori devono essere sfalsati. È importante che i fori su una parete siano più alti di fori simili sul lato opposto.
  4. Tagliare i tubi a pezzi, inserirli nei fori e saldarli.

La mia caldaia brucia a lungo - fai da te secondo le istruzioni e i disegni

Per il riscaldamento dell'acqua una casa privata ha sviluppato molti progetti di dispositivi di riscaldamento. Le caldaie della miniera si distinguono per la loro efficienza e senza pretese nella manutenzione. Il loro costo è piuttosto alto, così molti artigiani ripetono a casa modelli di fabbrica o fabbricati con il loro progetto.

La caldaia dell'albero di combustione lunga differisce dalle altre per quanto riguarda la durata della combustione e le caratteristiche del dispositivo. Spesso non è necessario gettare carburante, ha una camera del carburante di grandi volumi, la combustione è lenta. Sono stati sviluppati due tipi di caldaie per miniera: con combustione convenzionale e pirolisi. Ciascuno ha un dispositivo simile di due camere: una brucia carburante, la seconda ha uno scambiatore di calore.

La caldaia a miniera con combustione convenzionale ha una struttura più semplice. La metà di tutto il volume è occupata da una camera di fuoco con un'altezza di quasi l'intera unità, ma di piccola larghezza e profondità. Laterale o superiore è un boccaporto per il caricamento del carburante. Se visto dall'alto, il focolare assomiglia a un albero, da cui il nome. Sotto la camera di combustione c'è un asino, separato da una grata. Attraverso la porta della cenere si apre l'accesso non solo ad essa, ma anche al focolare. Shiberom situato sotto la porta, regola il flusso d'aria.

La mia caldaia non richiede un controllo speciale a causa della sua durata di combustione

La seconda parte importante è una camera con uno scambiatore di calore riempito d'acqua o, se la caldaia non viene utilizzata per il riscaldamento dell'acqua, una canna da fuoco. I gas entrano dal focolare attraverso il foro e escono attraverso il camino, riscaldando contemporaneamente lo scambiatore di calore. Da esso, l'acqua entra nel sistema attraverso tubi o l'aria calda riscalda la stanza.

La caldaia a pirolisi di tipo mio ha una costruzione simile, ma è realizzata con alcuni elementi aggiuntivi:

  1. 1. Camere in cui il monossido di carbonio brucia e brucia. Situate nella parte inferiore dello spazio di scambio termico, le pareti sono rivestite con mattoni refrattari.
  2. 2. Diversi tubi con molti piccoli fori. Attraverso di essi viene fornita aria per le camere di combustione e il postcombustione.
  3. 3. Nella parte superiore del muro ci sono le valvole per separare le due camere.

Il principio di funzionamento della caldaia di pirolisi è alquanto diverso. Quando il fuoco limita il flusso d'aria, una combustione lenta causa la formazione di una grande quantità di gas che entrano nelle camere aggiuntive e bruciano. Nelle caldaie bruciare qualsiasi combustibile solido: carbone, legna, pellet. Una posa di carbone è sufficiente per cinque giorni, legna da ardere - non più di trenta ore. A causa della combustione completa, tali caldaie hanno un'elevata efficienza - fino al 90%.

Il design proposto ha una potenza di 22 kW, un'efficienza del 75%. Lavora su legno per 10 ore senza ricaricare, a carbone - un giorno. Il focolare ha un volume di 83 litri sul bordo inferiore dell'apertura di caricamento. La caldaia è dotata di automazione prodotta in Polonia: un'unità di controllo con un sensore di temperatura KG Elektronik SP-05 e una ventola DP-02. La vista generale è mostrata nel disegno.

Il dispositivo funziona come segue:

  1. 1. La legna viene caricata nel focolare e incendiata. Le porte si chiudono ermeticamente.
  2. 2. La temperatura di riscaldamento richiesta è impostata sull'unità di controllo, almeno 50 °. Il pulsante del blocco viene premuto e la ventola inizia a iniettare aria.
  3. 3. Quando viene raggiunta la temperatura impostata, la ventola interrompe l'alimentazione dell'aria. La legna da ardere lentamente cova, il calore è molto basso.
  4. 4. Dopo un po 'la temperatura diminuisce. La ventola si riaccende e continua a bruciare.

L'unità elettronica regola il processo di combustione, che avviene alla massima efficienza. La combustione senza fiamma è quasi assente, si utilizzano modalità di masterizzazione intensiva e attesa.

La seguente figura mostra la vista interna.

Il combustibile solido viene bruciato secondo lo schema classico: il calore viene trasferito direttamente alle pareti della giacca ad acqua e al tetto del serbatoio. Ha montato uno scambiatore di calore che assorbe il calore dai gas. L'aria riscaldata viene immessa nella camera di combustione attraverso il condotto dell'aria dal basso. Il carburante caricato in grandi quantità garantisce un lungo tempo di funzionamento della caldaia. In attesa che la ventola si spenga, l'aria è completamente bloccata da un otturatore gravitazionale innescato dall'automazione, la spinta naturale viene bloccata.

Il disegno mostra la parte posteriore con uno scambiatore di calore a tubi di calore.

Quando assembliamo con le nostre mani, usiamo i disegni, aderiamo alle dimensioni specificate. La sequenza è la seguente:

  1. 1. Ritagliare la cassa in metallo da 4 millimetri: il fondo, le pareti laterali, il coperchio, le porte. Tutto si aggrappa al fondo, che viene rilasciato ai lati, come nel disegno. All'interno di saldatura fissiamo gli angoli, che serviranno da ripiano per la griglia.
  2. 2. I giunti vengono accuratamente bolliti e passare alla camicia d'acqua di metallo 3 mm. Si ritira dalle pareti del case di 20 mm e, per installarlo, saldare strisce di acciaio sulla cassa. Saldiamo il rivestimento a loro.
  3. 3. Installare i tubi di fiamma sulla parte superiore della caldaia. Tagliamo i fori nella parete posteriore e anteriore, inseriamo diversi tubi, inforniamo alle estremità.
  4. 4. Abbiamo tagliato le porte, saldato due strisce dall'interno, abbiamo messo l'amianto tra di loro per la sigillatura. Le barre della griglia di 360 × 460 mm sono tagliate dagli angoli e saldate agli angoli esterni.
  5. 5. Nelle pareti del serbatoio inseriamo i raccordi sulle tubazioni di mandata e di ritorno, il tubo del canale del fumo. Saldare il condotto dell'aria dal tubo profilato 40 × 60 mm. Un ventilatore sarà collegato ad esso attraverso la flangia. L'ingresso dell'aria viene effettuato attraverso la parete posteriore.
  6. 6. Saldare i cardini e le linguette della porta per il fissaggio del telaio decorativo. Il serbatoio è avvolto con isolamento basalto, fissato con una corda. Fissare il telaio con le viti alle linguette, installare le porte.

Il risultato del montaggio di una caldaia a combustibile solido a lungo bruciato

Installiamo un ventilatore sul condotto dell'aria, un'unità elettronica sulla parte superiore della caldaia e nascondiamo il sensore sotto l'isolamento.

Caldaie con camere aggiuntive per la combustione completa dei gas generati nel processo di riscaldamento sono più efficaci delle classiche caldaie a combustione lunga. I gas vengono emessi ad alta temperatura e, a causa della particolare disposizione della caldaia, bruciano completamente, fornendo ulteriore calore. La legna viene utilizzata solo molto secca, il sistema non funziona con carburante umido. L'uso di pellet di legno consente di automatizzare la fornitura.

Iniziando a produrre una caldaia per riscaldamento, dovresti studiare attentamente lo schema, capire il lavoro, familiarizzare con i disegni di lavoro. In qualsiasi progettazione, è possibile apportare alcune modifiche che non riguardano il dispositivo principale. Le modifiche sono generalmente associate a dimensioni esterne, connessione e causate da condizioni specifiche. Offriamo disegni di una caldaia di pirolisi con una potenza di 40 kW, che può essere presa come base per la produzione indipendente.

Il diagramma mostra: A - controller; B - porta di carico; C - ashpit; D - aspiratore di fumo; E - sito di installazione del sensore; F - tubo per l'installazione di una valvola di sicurezza; G - tubo dell'acqua calda; H - scambiatore di calore protettivo - acqua fredda; K - scambiatore di calore - acqua calda; L - ritorno; M - expander.

Per realizzare la caldaia, è necessario:

  • lamiera spessore 4 mm;
  • tubo a parete spessa con un diametro di 32 mm, 57 mm, 159 mm;
  • tubo profilato 30 × 60 mm e 40 × 80 mm;
  • centralina elettronica, ventilatore.

Il numero di materiali viene calcolato in base alle dimensioni specifiche del prodotto. Per maggiore chiarezza, considerare la vista del corpo della caldaia di pirolisi dall'interno.

Alla prima prova, determiniamo l'efficienza della struttura, la cosa più semplice da fare è fumare: se non senti il ​​monossido di carbonio, l'efficienza è alta. Invece di un circuito idraulico, a volte viene utilizzata una caldaia riscaldata ad aria. Tale sistema è vantaggioso per le dacie, dove arrivano i proprietari, e l'acqua nel sistema di riscaldamento è minacciata di sbrinamento. L'aria calda viene fornita attraverso i tubi e scorre per gravità dal pavimento. Installare la caldaia della miniera su una solida base di cemento.

L'uso di mattoni renderà più facile ed economico creare una caldaia ad albero con una combustione inferiore. Facciamo solo uno scambiatore di calore di tipo verticale in metallo. Può essere fatto

  • da materiale in fogli;
  • da fogli di metallo con un tubo interno;
  • solo da tubi.

La massima efficienza è uno scambiatore di calore a tubo puro, ma è anche la più difficile da produrre. L'aspetto è mostrato nella figura, le dimensioni sono selezionate dal produttore.

Su una solida base di cemento stendere la camera di soffiaggio, sistemare la griglia. Mettiamo lo scambiatore di calore, facciamo intorno ad esso una posa di muri di mattoni di alta qualità. Durante la posa imposta due porte. La porta inferiore è impostata in modo da poter incendiare il carburante e pulire il focolare e soffiare via la cenere. È possibile installare due porte separate anziché una grande. La porta superiore serve per caricare legna da ardere, carbone, può essere posizionata sulla parte anteriore della caldaia, o dall'alto sotto forma di boccaporto.

La figura seguente mostra una vista generale di una caldaia da miniera con pareti di mattoni.

Alcune note sulla posa dei muri in mattoni della caldaia e dell'installazione. Lo spessore della fodera in mattoni a metà sarà sufficiente. Esporre lo scambiatore di calore in modo che l'uscita dell'acqua calda si trovi nel punto più alto. Ciò impedirà la creazione di tappi per l'aria, migliorerà la circolazione dell'acqua. La posa viene eseguita con bendaggio di cuciture, si alza di 2-3 cm sopra uno scambiatore. Stendi il camino dai mattoni o installa dal metallo.

Disegni di caldaie a combustibile solido fai da te

L'articolo descrive in dettaglio come realizzare una caldaia a combustione lenta e super lunga utilizzando i disegni. Il processo, solo a prima vista sembra difficile e unico, ma seguendo le istruzioni dell'articolo, non si può fare peggio dei maestri, l'importante è guardare attentamente il video.

Disegnare una semplice caldaia a fuoco lungo

Questa caldaia a combustibile solido di design è abbastanza semplice. Lo scambiatore di calore può essere realizzato in lamiera d'acciaio sotto forma di "camicia d'acqua". Per la massima efficienza del trasferimento di calore e per aumentare l'area di contatto con la fiamma e i gas caldi, il suo design prevede la presenza di due riflettori (sporgenze all'interno).

Disegnare una semplice caldaia a combustibile solido

In questa costruzione, lo scambiatore di calore è una combinazione di una "camicia d'acqua" attorno alla camera di combustione e un ulteriore registro a fessura della lamiera nella sua parte superiore.

Disegno schematico di una caldaia con uno scambiatore di calore a fessura

1 - camino; 2 - giacca ad acqua; 3 - scambiatore di calore a fessura; 4 - porta di carico; 5 - legna da ardere; 6 - porta inferiore per accensione e pulizia; 7 - grata; 8 - porta per regolare l'alimentazione d'aria e pulire la cenere.

In queste forme di realizzazione, la "camicia d'acqua" è integrata con i registri di scambio di calore dei tubi nella parte superiore della camera di combustione. Inoltre, tali unità sono progettate per la cottura di alimenti su di esse. Opzione 4 più potenza e con la porta di caricamento superiore.

Fig. 3 Disegni di caldaie a combustibile solido con registri e piano di cottura aggiuntivi

1 - focolare; 2 - registro di tubi; 5 - tubo di ritorno; 6 - tubo di alimentazione; 7-top porta di avvio; 8 - porta inferiore per l'accensione e l'alimentazione dell'aria; 9 - porta di carico; 10 - camino; 13 - grata; 14,15,16 - riflettori; 17 - ammortizzatore; 19 - giacca ad acqua; 20 - cenatoio; 21 - piano di cottura.

Caldaia di combustione superiore

Questa unità differisce da quelle precedenti - in primo luogo, nella forma (è circolare in sezione trasversale e può essere fatta di tubi di diversi diametri), in secondo luogo, nel metodo di bruciare carburante in esso (è bruciato dall'alto verso il basso). Al fine di garantire tale processo di combustione, è necessario fornire aria dall'alto, direttamente al luogo di combustione. Questa funzione viene eseguita qui da un tubo telescopico ad alimentazione d'aria, che si alza quando il carburante viene caricato e scende dopo l'accensione del carburante. Con la sua combustione graduale, il tubo scende sotto il suo peso. Sul fondo del tubo, per garantire un'alimentazione d'aria uniforme, viene saldato un "pancake" con lame.

Per garantire le migliori condizioni per la combustione del carburante, una camera di riscaldamento dell'aria si trova nella parte superiore. L'alimentazione d'aria, e quindi la velocità di combustione, è regolata da una valvola all'ingresso di questa camera dall'alto. Lo scambiatore di calore qui è realizzato sotto forma di una "camicia d'acqua" attorno alla camera di combustione.

1 - parete esterna (tubo); 2 - parete interna; 3 - giacca ad acqua; 4 - camino; 5 - tubo di alimentazione dell'aria telescopica; 6 - distributore d'aria ("frittella" di metallo con nervature; 7 - camera di preriscaldamento dell'aria; 8 - bocchetta di erogazione dell'aria; 9 - tubo di alimentazione con acqua riscaldata; 10 - serranda dell'aria; 11 - porta di carico; 12 - porta per la pulizia; 13 - un tubo con acqua dal sistema (ritorno); 14 - un cavo che controlla la valvola.

Caldaia con pirolisi che brucia combustibile solido

La differenza con questo design è che il combustibile solido non brucia in esso, come nel normale, e con una mancanza di aria primaria, viene "distillato" in gas di legno (pirolisi), che viene bruciato in una camera speciale postcombustione quando viene immessa aria secondaria. Questo feed può essere sia naturale che forzato.

Disegno schematico di una delle varianti della caldaia

1 - controllo di trazione con sensore termico; 3 - legna da ardere; 4 - porta inferiore; 5 - reticolo; 6 - serranda aria che fornisce aria primaria; 7 - ashpit; 8 - grata; 10 - pulizia; 11 - scarico; 12 - isolamento termico della cassa; 13 - ritorno (fornitura di refrigerante dal sistema); 14 - ugello; 15 - alimentazione d'aria secondaria; 16 - serranda camino; 17 - un tubo con acqua riscaldata; 18 - serranda; 21 - porta di carico; 22 - postcombustore a camera.

Caldaie di tipo miniera

Come già accennato, la caratteristica di tali caldaie è la presenza di due camere: una grande camera di caricamento verticale (albero) e una camera con uno scambiatore di calore. Il combustibile viene innescato dal basso nella prima camera e la fiamma entra nell'altra attraverso il foro, dove trasferisce la sua energia al refrigerante attraverso lo scambiatore di calore.

Tali caldaie possono essere, come nella convenzionale combustione di carburante, e con pirolisi. Nel primo caso, tutta l'aria necessaria viene fornita attraverso la porta inferiore e i prodotti della combustione, passando attraverso uno scambiatore di calore, vengono rimossi nel camino. Nel secondo caso, una quantità limitata di aria primaria viene fornita al sito di combustione, dove viene bruciata legna da ardere per rilasciare gas di pirolisi. Inoltre, tali strutture sono dotate di una camera di postcombustione aggiuntiva, in cui viene fornita l'aria secondaria e il gas viene bruciato. Nella parte superiore della camera dello scambiatore di calore è presente una valvola che si stacca durante l'accensione e consente ai gas di scarico di uscire direttamente nel camino.

Schema di disegno di una caldaia tipo miniera con camera di combustione

1 - serranda aria primaria; 2 - porta inferiore per accensione e pulizia; 3 - reticolo; 4 - legna da ardere; 5 - porta di carico (può essere posizionata in alto); 12 - tubo con acqua riscaldata (alimentazione); 13 - avviare la valvola; 14 - serranda camino; 15 - scambiatore di calore; 16 - alimentazione d'aria secondaria; 17 - postcombustore; 18 - inverso; 19 - scarico; 20 - pulizia; 21 - ammortizzatore; 22 - grata; 25 - ashpit.

Caldaia a combustibile solido ultra-lunga che brucia le proprie mani

Il riscaldatore fatto in casa avrà la seguente struttura:

  1. Il focolare è una "scatola" con una profondità di 460 mm, una larghezza di 360 mm e un'altezza di 750 mm con un volume totale di 112 litri. Il volume del carico di carburante per una camera di combustione di questo tipo è di 83 litri (non è possibile riempire l'intero volume del forno), il che consentirà alla caldaia di sviluppare una potenza fino a 22 - 24 kW.
  2. Il fondo del focolare è una griglia dall'angolo dove sarà posizionata la legna (attraverso di essa l'aria scorrerà nella camera).
  3. Sotto la griglia dovrebbe essere un vano con un'altezza di 150 mm per raccogliere la cenere.
  4. Lo scambiatore di calore da 50 litri si trova principalmente sopra il focolare, ma la sua parte inferiore lo copre da 3 lati sotto forma di una camicia d'acqua spessa 20 mm.
  5. Una canna fumaria verticale e tubi di scarico orizzontali collegati alla parte superiore del forno si trovano all'interno dello scambiatore di calore.
  6. Il focolare e il pozzetto sono chiusi con porte ermetiche e l'aspirazione dell'aria viene effettuata attraverso un tubo in cui sono installati un ventilatore e una valvola a gravità. Non appena la ventola si spegne, il deflettore sotto il proprio peso cade e chiude completamente la presa d'aria. Non appena il sensore termico rileva una diminuzione della temperatura del refrigerante a un livello specificato dall'utente, il controller accenderà la ventola, il flusso d'aria aprirà la valvola e l'incendio inizierà nel focolaio. Lo "spegnimento" periodico della caldaia in combinazione con il volume aumentato del focolare consente di estendere il lavoro a un carico di carburante fino a 10 - 12 ore su legno e fino a 24 ore su carbone. L'automazione della società polacca KG Elektronik ha dato ottimi risultati: un controller con un sensore termico - modello SP-05, un modello di ventola DP-02.

caldaia a combustibile solido ultra-long che brucia le proprie mani

Il focolare e lo scambiatore di calore sono avvolti in lana di basalto (isolamento termico) e inseriti nella custodia.

Il processo di creazione di una caldaia con le tue mani.

Il primo passo è preparare tutti gli spazi vuoti necessari:

  1. Lamiere di acciaio con uno spessore di 4 - 5 mm per la fabbricazione del forno. L'acciaio legato di gradi resistenti al calore 12H1MF o 12XM (con additivi al cromo e molibdeno) è il più adatto, ma è necessario cucinarlo in argon, quindi avrete bisogno dei servizi di un saldatore professionista. Se si decide di realizzare un focolare di acciaio strutturale (senza additivi di lega), si dovrebbe usare un basso tenore di carbonio, ad esempio Acciaio 20, poiché l'alto tenore di carbonio dovuto alle alte temperature può perdere la duttilità (sono induriti).
  2. Lamiera di acciaio dello spessore di 0,3 - 0,5 mm, verniciata con una composizione polimerica (placcatura decorativa).
  3. Lastre di acciaio strutturale da 4 mm per il corpo.
  4. Tubo Du50 (tubi di calore all'interno dello scambiatore di calore e tubi per il collegamento dell'impianto di riscaldamento).
  5. Pipe Du150 (tubo per il collegamento del camino).
  6. Tubo rettangolare 60x40 (presa d'aria).
  7. Nastro d'acciaio 20x3 mm.
  8. Lana di basalto dello spessore di 20 mm (densità: 100 kg / metro cubo).
  9. Cavo di amianto per sigillare le aperture.
  10. Maniglie per porte fabbricate in fabbrica.

La saldatura delle parti deve essere eseguita con elettrodi MP-3C o ANO-21.

Scambiatore di calore per caldaia a combustibile solido con le proprie mani

Innanzitutto, un focolare è assemblato da due pareti laterali, una posteriore e una superiore. Le cuciture tra le pareti sono eseguite con piena penetrazione (devono essere sigillate). Una striscia di acciaio di 20x3 mm, che fungerà da fondo di una giacca d'acqua, viene saldata orizzontalmente al focolare dai 3 lati sottostanti.

Accanto alle pareti laterali e posteriori del focolare, è necessario saldare le estremità in ordine casuale in brevi sezioni di un tubo di piccolo diametro, le cosiddette clip, che forniranno rigidità al design dello scambiatore di calore.

Ora, le pareti esterne dello scambiatore di calore con fori precedentemente realizzati per le clip possono essere saldate alla striscia inferiore. La lunghezza dei fermagli deve essere tale da sporgere leggermente oltre le pareti esterne, a cui devono essere saldati con una cucitura ermetica.

Nelle pareti anteriore e posteriore dello scambiatore di calore sopra il forno, vengono tagliati dei fori coassiali in cui vengono saldati i tubi di calore.

Resta da saldare i tubi allo scambiatore di calore per collegarsi al circuito del sistema di riscaldamento.

Assemblaggio caldaia

L'unità deve essere assemblata nella seguente sequenza:

  1. Per prima cosa, prendi il caso, prendendo le brevi cuciture alle pareti laterali inferiori e incorniciando le aperture. Il telaio inferiore dell'apertura del cassetto cenere è il fondo della custodia stessa.
  2. Dall'interno, gli angoli sono saldati al corpo, su cui verrà posata la griglia del focolaio (griglia).
  3. Ora è necessario saldare la griglia stessa. Gli angoli di cui è composto devono essere saldati con un angolo esterno verso il basso, in modo che l'aria in arrivo dal fondo sia uniformemente distribuita dalle due superfici inclinate di ciascun angolo.
  4. Accanto agli angoli, che ha posto la griglia, forno saldato con uno scambiatore di calore.
  5. Le porte del focolare e il pozzo della cenere sono tagliati dalla lamiera di acciaio. Dall'interno sono incorniciati da una striscia di acciaio posata su due file, tra le quali è necessario posare una corda di amianto.

Successivamente, saldare il tubo di scarico e il condotto dell'aria con una flangia per installare la ventola. Un condotto d'aria è inserito nella caldaia attraverso un foro nel mezzo della parete posteriore appena sotto la griglia.

A questo punto è necessario saldare le parti di accoppiamento della cerniera della porta e varie staffe larghe 20 mm a cui verrà fissato il corpo del corpo caldaia.

Lo scambiatore di calore deve essere tassato su tre lati e sopra la lana di basalto, che viene stretta con una corda.

Con l'aiuto delle viti, la guaina viene fissata alle staffe.

Un controller è installato sulla parte superiore del generatore di calore e un ventilatore è avvitato alla flangia del condotto.

Il sensore di temperatura deve essere posizionato sotto la lana di basalto, in modo che tocchi la parete posteriore dello scambiatore di calore.

Se lo si desidera, la caldaia può essere dotata di un secondo circuito, che consente di funzionare come scaldacqua.

Il contorno ha la forma di un tubo di rame con un diametro di circa 12 mm e una lunghezza di 10 m, avvolto all'interno dello scambiatore di calore sui tubi di calore e portato fuori attraverso la parete di fondo.

Come fare una caldaia a legna a fuoco lungo

Un fatto interessante: tra l'intera varietà di caldaie a combustibile solido, disponibile in commercio, non è facile scegliere un'unità che può lavorare su legno o carbone per almeno 6 ore e produrre ancora la quantità di calore richiesta. I venditori di tecnologia di riscaldamento e dichiarano di più, ma le loro parole raramente corrispondono alla realtà. Da qui la conclusione: se si acquista il prodotto desiderato è impossibile o troppo costoso, non rimane altro che far bruciare a lungo le caldaie con le proprie mani. Sei bravo a saldare e vuoi iniziare a fare? Allora questo articolo è per te.

Scegliere il giusto design

Prima di considerare le varie opzioni per le unità di riscaldamento a legna e carbone, proponiamo di chiarire la questione di dove viene la durata della combustione. Grazie agli sforzi di venditori e inserzionisti, la maggior parte degli utenti ha espresso l'opinione che ciò sia facilitato dalla modalità di funzionamento incandescente della caldaia, in cui il legno viene bruciato molto lentamente.

Nella vita reale, non sarai in grado di utilizzare costantemente il generatore di calore nella modalità di corruzione ed ecco perché:

  • a bassa temperatura nella camera diminuisce l'efficienza della combustione del combustibile solido (l'efficienza dell'impianto diminuisce dal 75 al 60%);
  • solo un albero secco cova bene e un albero umido inizierà a svanire se non apri l'aria;
  • l'unità semplicemente non fornirà la quantità di energia termica necessaria per riscaldare la casa.

In realtà, i rappresentanti di vendita sono furbi o non capiscono di cosa stanno parlando. Queste caldaie a combustibile solido hanno un forno a combustione lunga aumentato di volume. Più legno viene messo in esso, più a lungo bruciano e in modo efficace emettono calore. Specificamente, in numeri, questo è espresso come: il volume del forno di un'unità convenzionale con una capacità di 20-22 kW non supera i 65 litri e il tempo di funzionamento è di 6 ore Il nostro obiettivo è quello di produrre un generatore di calore a lungo bruciante con un focolaio di 80-100 litri, che non funzionerà da 1 segnalibro di legno meno di 7-8 ore e carbone - fino a 1 giorno.

Atmos C 20S (a sinistra) e Viessmann Vitoligno 100-S VL1A024 (a destra)

Aiuto. Ecco alcuni esempi di caldaie prodotte in fabbrica che soddisfano questo requisito (mostrato sopra nella foto). Questi sono i Viessmann Vitoligno 100-S VL1A024-25 kW (volume 100 litri), l'Atmos C 20S (20 kW - 100 litri) e, ovviamente, lo Stropuva con una fotocamera gigante da 260 litri (questo è il segreto della combustione prolungata). Può anche essere attribuito a unità moderne a pellet, il cui apporto di carburante nel bunker consente di fornire un riscaldamento continuo per un massimo di 7 giorni.

Ora elenchiamo i tipi popolari di caldaie fatte in casa:

  • combustibili solidi tradizionali a combustione diretta;
  • combustione superiore, realizzata secondo i disegni dei riscaldatori di Stropuv e delle fornaci di Bubafon;
  • modelli di generatori di gas, nome più familiare - pirolisi;
  • unità di tipo mio.

Abbiamo descritto precedentemente nel manuale corrispondente come creare un generatore di calore a pirolisi con le nostre mani, quindi non lo ri-prenderemo in considerazione. Per quanto riguarda la caldaia della miniera mostrata nello schema, il suo assemblaggio e il suo funzionamento sono associati ad alcune difficoltà. Il prodotto è piuttosto ingombrante e ad alta intensità di materiale, inoltre uno scambiatore di calore tubolare troppo grande viene rapidamente intasato di fuliggine quando si utilizza legno umido.

Il design del riscaldatore della miniera nella sezione

Disegni di una classica caldaia sovralimentata

Chiedete: perché con sovralimentazione forzata? Questo è necessario per evitare il famigerato regime di combustione e per bruciare i combustibili solidi economicamente. Il principio di funzionamento è il seguente:

  1. La legna da ardere (o carbone) viene caricata nel focolare con un volume di 112 dm³ in alto ed è illuminata. Dopodiché, tutte le porte sono chiuse ermeticamente e viene attivata l'attrezzatura automatica, che avvia l'iniezione d'aria dalla ventola.
  2. Dopo aver raggiunto la temperatura del liquido di raffreddamento specificata, il controller arresta la ventola e la caldaia passa in modalità standby. Attraverso il canale, chiuso da un ammortizzatore a gravità, entra una piccola quantità di aria, in modo che il carburante non si spenga.
  3. Quando il sensore di temperatura rileva il raffreddamento del liquido di raffreddamento nel serbatoio della caldaia, l'interruttore automatico sul ventilatore si ripete e il ciclo si ripete.

Nota. L'economico kit di automazione utilizzato in questa caldaia, mostrato nella foto, consente di organizzare l'iniezione dell'aria in diverse modalità di intensità per legno e carbone di diversa qualità e umidità.

La caldaia a combustibile solido del tipo universale di carbone / legna da ardere per la combustione a lungo termine, mostrata sotto, ha i seguenti parametri tecnici testati nella pratica:

  • potenza nominale per il riscaldamento - 22 kW;
  • efficienza - 77% (reale);
  • pressione massima di esercizio - 3 Bar, test - 4 Bar;
  • profondità focolare - 460 mm, la dimensione dell'apertura per la posa di legna da ardere - 36 x 25 cm;
  • volume della camera - 112 litri;
  • la durata della combustione su legno non è inferiore a 8 ore, in media 10 ore, a carbone è 1 giorno.

Il dispositivo del generatore di calore a legna è piuttosto semplice: il forno allungato in altezza è dotato di griglie dal basso e dall'alto - con uno scambiatore di calore di 4 tubi posto all'interno del serbatoio.

L'aria è forzata nella camera della cenere attraverso un canale da un profilo di 60 x 40 mm, riscaldato dalla parete posteriore del focolaio. Il ventilatore e l'unità di automazione sono montati sulla parte superiore, che li protegge da polvere e sporco. Tutti i dettagli del design sono mostrati nei disegni, che puoi prendere come base per una produzione indipendente.

Opzione del riscaldatore superiore bruciante

Caldaie ad acqua calda fatte in casa per una lunga combustione, in cui viene organizzata la combustione del combustibile dall'alto verso il basso, sono fatte secondo il tipo della nota fornace Bubafon, di cui abbiamo dato la descrizione e la produzione con le nostre mani. Il generatore di calore è la stessa stufa, dotata solo di una camicia d'acqua, come dimostrato nel disegno.

Lo schema di lavoro nei cunei di legno che bruciano in alto

Un punto importante Il principio di funzionamento del riscaldatore è considerato relativamente nuovo ed è che l'aria alla serie di combustibile viene fornita dall'alto, attraverso un tubo con un disco di metallo pesante all'estremità. Anche la zona di combustione è in alto, e il legno mentre brucia si incurva sotto il peso del carico. Di norma, il flusso d'aria si muove in modo naturale a causa del tiraggio del camino, anche se, se lo si desidera, è possibile organizzare un flusso forzato.

A giudicare dalle recensioni degli utenti reali nei forum tematici, queste caldaie per il combustibile solido a combustione lunga non si sono dimostrate molto utili. Ci sono diversi motivi:

  • l'unità è di efficienza inferiore ai modelli classici, poiché la zona di combustione intensa si trova su un piano;
  • la cassa rotonda del riscaldatore complica la fabbricazione a casa e non può essere quadrata;
  • fino a quando non viene bruciato l'intero lotto precedente, è tecnicamente difficile gettare legni freschi;
  • come Bubafonu, un generatore di calore con legna superiore non è facile da estinguere se necessario.

Le caratteristiche più interessanti delle caldaie cilindriche saranno rivelate dall'esperto del riscaldamento nel suo video:

Fare un modello classico

Costruire una caldaia TT affidabile in grado di servire più di 15 anni richiede l'uso di tali materiali:

  • lamiera di acciaio a basso tenore di carbonio grado St10-20 con uno spessore di 4 mm per la produzione del focolare;
  • lo stesso, 3 mm di spessore - sulla giacca e sulle porte dell'acqua;
  • striscia di metallo con una sezione trasversale di 20 x 3 o 20 x 4 mm;
  • un pezzo di tubo con un diametro di 150 mm per il camino;
  • Tubo Ø57 mm con uno spessore della parete di almeno 3,5 mm per scambiatore di calore;
  • tubo profilato 6 x 4 cm per il condotto;
  • angolo con una larghezza di scaffale di 5 cm di metallo spesso (4-5 mm) sulla griglia;
  • lamiera d'acciaio verniciata a polvere per la placcatura esterna.

Consiglio. Non utilizzare acciaio ad alto tenore di carbonio sopra St20 sul focolare. In primo luogo, è più costoso in termini di prezzo, e in secondo luogo, perekalivaetsya dalla saldatura e può rompere alle articolazioni. È preferibile acquistare maniglie prefabbricate per porte con rivestimento in ebanite, tenere più saldamente e apparire più belle.

Da materiali aggiuntivi, sarà necessaria la fibra di basalto con una densità di 80-100 kg / m³ per isolare il cordone di grafite dello scafo e dell'amianto per sigillare gli archi delle porte. Il kit di automazione e il ventilatore menzionati nella sezione precedente sono prodotti in Polonia, modello KG Elektronik SP-05. Ci sono le controparti cinesi sul mercato, sono più economiche.

Fase uno: saldatura del corpo

Per saldare la camera del carburante, è necessario tagliare il metallo da 4 mm in bianco secondo le dimensioni indicate nel disegno. Iniziare a raccogliere dal fondo del cassetto cenere, afferrare le pareti laterali e il coperchio, quindi formare i telai per la porta di caricamento e pulizia, come è stato fatto nella foto.

Quindi procedere secondo il seguente algoritmo:

  1. Saldare all'interno dei supporti del focolaio per le griglie e all'esterno - clip da una striscia di acciaio per il montaggio di una giacca d'acqua.
  2. Installare e scalfire i fogli di 3 mm di rivestimento esterno della giacca ad acqua. Si noti che proviene dalla parte superiore della camera di cenere.
  3. Nel compartimento superiore, che verrà successivamente riempito con liquido di raffreddamento, tagliare 4 tubi di calore Ø50 mm, mettere gli stessi collegamenti sulla connessione al sistema di riscaldamento.
  4. Attaccare alle gambe dell'unità dei segmenti di qualsiasi metallo e costruire la canna fumaria all'uscita dello scambiatore di calore del tubo di fuoco.

Notare che i tubi di fiamma convergono verso l'ugello del camino.

Consiglio. Se hai ideato di realizzare una caldaia a doppio circuito per una lunga combustione, in questa fase viene messa la batteria ad acqua per l'acqua calda. Il posto migliore per uno scambiatore di calore in rame o acciaio inossidabile è all'interno del serbatoio superiore della caldaia, accanto ai tubi di fiamma.

Fase due: installazione di elementi montati

Le porte delle camere del combustibile e della cenere sono realizzate piegando i bordi dei grezzi e saldando il telaio interno dove viene posato l'isolante basalto. Dall'alto, l'isolamento è sigillato con un coperchio, e un cordone di grafite d'amianto è strettamente inserito nella scanalatura risultante attorno al perimetro dell'anta.

Cos'altro deve essere fatto:

  1. Attaccare le maniglie e le cerniere al corpo e coprire le porte con smalto resistente al calore.
  2. Cuocere dagli angoli della griglia e metterlo in posizione.
  3. Produrre un condotto con una flangia corrispondente e saldare alla parete posteriore, come dimostrato nella foto.

Per isolare e rivestire la caldaia TT fatta in casa, è necessario saldare parti incorporate di qualsiasi metallo agli angoli della camicia d'acqua, in modo che la sua larghezza non superi i 20 mm (4 cm sulla parete posteriore). Fornire anche dei rack per il montaggio del computer sulla parte superiore dell'unità.

Assemblaggio finale del riscaldatore

L'isolamento termico del serbatoio della caldaia è semplice: le pareti sono rivestite con lastre di lana di basalto all'esterno, fissate con una corda. Assicurarsi che l'isolamento si adatti saldamente al telaio delle aperture del bagagliaio e della cenere, nonché al tubo del condotto del profilo.

Consiglio. Prima dell'isolamento e del rivestimento, è necessario montare un sensore di temperatura dall'unità di automazione nella custodia. La soluzione standard consiste nell'installare un manicotto a immersione, ma è possibile farlo più facilmente, posizionandolo tra il riscaldatore e la parete della camicia nel punto più caldo, nell'area dell'arco del focolaio.

Ecco come vengono montati l'unità di controllo e la ventola.

L'ultimo passo è il rivestimento del generatore di calore con un metallo verniciato a polimeri, avvitato con viti alle parti del mutuo precedentemente saldate. Dopo ciò, le porte sono appese e viene installata un'unità di automazione con una ventola. Il video dell'autore dello sviluppatore di questa caldaia TT a combustione continua Vitaly Dashko ti aiuterà a capire il processo di assemblaggio:

Facciamo la caldaia con la combustione superiore

In effetti, Internet ha già pubblicato un numero enorme di istruzioni per la produzione di tali unità di riscaldamento, poiché per qualche motivo sono considerate caldaie a combustione lunga. È vero, nessuno di loro ha detto come realizzare un corpo rotondo e una camicia d'acqua senza un arrotolatore per l'artigiano domestico. La forma rettangolare del focolare non funzionerà: negli angoli il legno brucerà peggio e "si appenderà" alle pareti.

Nota. La vecchia bombola di gas propano usata per fabbricare Bubafoni non è adatta per una caldaia - un volume troppo piccolo (solo 50 litri). Con una simile fotocamera, non avrai un generatore di calore super generante. È necessario un tubo di acciaio con uno spessore di parete di 4 mm e un diametro esterno di almeno 40 cm.

La soluzione più semplice è quella di ancorare 2 bombole di gas e realizzare una camicia primitiva.

Altro dai materiali che ti serviranno:

  • lamiera per una camicia d'acqua spessa 3 mm;
  • Tubo Ø57 mm per condotto aria e Ø100 mm per uscita fumi;
  • Foglio di 1 cm di spessore per un "pancake" rotondo;
  • raccordi o angoli per il montaggio della griglia;
  • 40 x 4 strip per distributori di flusso d'aria.

Come posso mettere una maglietta su un focolare cilindrico

Sull'isolamento della cassa, prendi la stessa lana di basalto ad alta densità e metallo verniciato - sul rivestimento. Resta da risolvere la domanda principale - come a casa piegare il metallo sotto una fornace cilindrica per fare una giacca d'acqua. Le opzioni per uscire dalla situazione sono mostrate nel diagramma - se non ci sono rulli vicini, l'involucro è fatto di segmenti sotto forma di un poliedro o solo una sezione quadrata.

Consiglio. Potresti riuscire a trovare un tubo di diametro maggiore e metterlo sul focolare, ma il peso del riscaldatore sarà piuttosto impressionante e si scalderà per un lungo periodo.

Il montaggio del bruciatore a combustione lunga lungo la caldaia TT è il seguente:

  1. Saldare all'interno dei ripiani del tubo principale per le griglie e posizionare il fondo. Tagliare le porte e il camino. Fai una griglia e fallo scorrere in posizione.
  2. Fai un "pancake" con un buco nel mezzo, dove inserire e scottare il tubo dell'aria. Tagliare il coperchio superiore dell'unità con un'apertura per il tubo, quindi installare il carico all'interno del focolaio. Sostituire il tappo e fissarlo saldando.
  3. Coprire la giacca d'acqua e saldarla nello stesso modo descritto nella sezione precedente. Utilizzando la stessa tecnologia, assemblare le porte.
  4. Installare tutti gli ugelli, eseguire l'isolamento e il rivestimento della caldaia.

A questo processo di assemblaggio è finita. Per rendere l'unità attraente, dipingere tutti gli elementi non cablati in nero o in altro colore scuro e procedere ai test.

conclusione

Se sei riuscito a far fronte alla produzione indipendente di una caldaia "longplaying", la fase successiva è il test e il funzionamento. Poiché gli artigiani domestici non hanno sempre un compressore per i test pneumatici, il modo migliore è di mettere il riscaldatore nel cortile, riempirlo d'acqua e accenderlo, portandolo ad una temperatura di lavoro di 90 ° C. Le articolazioni sciolte si faranno conoscere, solo è necessario resistere in questa modalità per almeno 1 ora. Per la dissipazione del calore, inventare qualche tipo di radiatore o registro dai tubi.

Top